PULLEN Don

PULLEN DON, GABRIEL. (P)

Roanoke, Virginia. 25/12/1944. – East Orange, New Jersey. 22/4/1995.

Nato in una famiglia di musicisti, ha iniziato a studiare il pianoforte dalla più tenera età. Con suo padre pastore protestante ha fatto le prime esperienze nella musica gospel in chiesa e nelle bande territoriali di R&B. Si è diplomato al “Johnson C.Smith College” di Charlotte nel North Carolina. Ha iniziato ad interessarsi di jazz e nel 1960 a Chicago ha incontrato Muhal Richard Abrams e ha fatto parte della sua “Experimental Band”, a New York con il quartetto di Giuseppi Logan. Si interessa di free jazz, accompagna dei cantanti di rhythm-and-blues: Big Maybelle, Ruth Brown eArthur Prysock e ha suonato l’organo in gruppi di soul-jazz. Dal 1965 al 1972 ha diretto suoi gruppi nei quali ha avuto al suo fianco Roland Prince, Tine Brooks e Al Dreades, ha suonato con Milford Graves, con il quale ha messo su un duo che ha ottenuto un buon successo, poi ha collaborato con Nina Simone, per poco tempo con i Jazz Messengers e dal 1973 al 1975 con Charles Mingus. Ha registrato degli ottimi album di free-jazz con Sam Rivers, David Murray, Hamiet Bluiett. Ha fatto un tour in Europa con Chico Freeman, Fred Hopkins e Bobby Battle, ha fatto parte del “Magic Triangle”con Joseph Jarman e Don Moye, ha collaborato anche con Charles Williams, Mario Schianoe, Marcello Melis, con il “360°Music Experience” di Beaver Harris, ha diretto dal 1979 un gruppo insieme a George Adams, Cameron Brown e Dannie Richmand. Molto legato ad Adams tanto che alla sua morte ha composto “Ah George, We Hardly Knew Ya” a lui dedicato, brano che egli ama riproporre in ogni occasione. Ha fatto parte della “Mingus Dynasty”. Nel 1990 durante la permanenza allo Yellow Springs Institute di Chester Springs nell’Ohio ha fondato la “African Brazilian Connection”insieme a Carlos Ward, il percussionista senegalese Mor Thian e i brasiliani il bassista Nilson Matta ed il percussionista Guiherme Franco. Negli ultimi anni ha collaborato con Maceo Parker, con Kip Hanrahan, con lo”Shakill’s Warrior” di David Murray e con i “Masters Of Suspence”di Jack Walrath. Definito un pianista tra Cecil Taylor e Chopin, ha sempre risentito dell’influenza della musica religiosa. Nel suo stile un misto di gospel e soul. Musicista molto legato nella sua musica alla tradizione nera, ne fanno fede ottime incisioni effettuate con George Adams. Pianista dalle capacità strumentali notevoli ha contribuito notevolmente alla briosità dei gruppi di Mingus degli anni ’70. Pianista dal tocco preciso e pastoso e dalla grande energia.

Discografia:

Solo Piano Album.Solo Piano Album.

Don Pullen (piano solo)

Richard’s Tune / Suite (Sweet) Malcom / Big Alice / Song Played Backwards.

(Sackville 3008)

Toronto, 24 Febbraio 1975.

.

Jazz A Confronto 21.Don Pullen.horo

Don Pullen (p) George Adams (st-fl-perc) David Williams (b) Dannie Richmond (dr)

Calypso In Roma / Sploogie Doo / Dee Arr / Tracey’s Of Daniel.

(Horo HLL 101-21)

Roma, 21 Marzo 1975.

.

Jazz A Confronto 22.don Pullen.horo 22

Don Pullen (p) George Adams (st-fl-perc) David Williams (b) Dannie Richmond (dr)

Cry From The Mountain / Song Of Adam / Requiem For A Slumlord / Payday Blues.

(Horo HLL 101-22-LP)

Roma, 29 Marzo 1975.

.

Five To Go.

Don Pullen (piano solo)

Five To Go [24:40] / Four Move [21:10]

(Horo HZ02)

Roma, 29 Luglio 1976.

.

Capricorn Rising.Capricorn Rising.

Sam Rivers (st-fl-ss) Don Pullen (p) Alex Blake (b) Bobby Battle (dr)

Break Out / Capricorn Rising / Joycie Girl / Fall Out.

(Black Saint BSR 0019)

New York, 16-17 Ottobre 1975.

.

Healing Force.Healing Force.

Don Pullen (piano solo)

Pain Inside / Tracey’s Blues / Healing Force / Keep On Steppin’.

(Black Saint 120010)

New York, 23 Ottobre 1975.

.

Tomorrow’s Promises.Tomorrow’s Promises.

Hannibal M.Peterson (tp) Randy Brecker (tp) George Adams (st-ss-cl/b) Sterling Magee, Roland Princde, Michal Urbaniak (viol) Don Pullen (p-p/el-clav) John Filippin (b/el) Alex Blake (b) Bobby Battle (dr-perc) Tyronne Walker (dr-perc) Ray Mantilla (perc) Rita DaCosta (vc)

Big Alice / Autumn Song / Poodie Pie / Kadji / Last Year’s Lies And Tomorrows Ppromises / Let’s Be Friends.

(Atlantic SD 1699)

New York, 1977.

Warriors.Warriors.

Chico Freeman (st) Don Pullen (p) Fred Hopkins (b) Bobby Battle (dr)

Warriors Dance: Little Don (parte 1) / Warriors Dance: Little Don (parte 2) Land Of The Pharoahs.

(Black Saint BSR 0019)

Milano, Aprile 1978.

.

Milano Strut.Milano Strut.

Don Pullen (p-org) Famoudou Don Moye (dr-perc/varie)

Conversation / Communication / Milano Strut / Curve Eleven.

(Black Saint 120028 CD)

Milano, Dicembre 1978.

.

.

The Magic Triangle.The Magic Triangle.

Don Pullen (p-vc) Joseph Jarman (fl-st-ss-cl) Don Moye (dr-perc)

Lonely Child / J.F.M.3 Way Blues / Hippy Dippy / What Was Ain’t.

(Black Saint 0038)

Milano, Luglio 1979.

.

.

Evidence Of Things Unseen.Evidence Of Things Unseen.

Don Pullen (piano solo)

Evidence Of Things Unseen / Victory Dance / In The Beginning (For Nick) / Perseverance / Rejoice.

(Black Saint BSR 0080)

New York, 28-29 Settembre 1983.

.

Don Pullen Plays Monk.Plays Monk.

Don Pullen (piano solo)

Well You Needn’t / Roun Midnight / Monkin’Around / Trinkle Tinkle / Gratitude / In Walked Bud.

(Paddle Wheel K28P 6368)

New York, 11 Ottobre 1984.

.

The Sixth Sense.The Sixth Sense.

Don Pullen (p) Olu Dara (tp) Donald Harrison (sa) Fred Hopkins (b) Bobby Battle (dr)

The Sixth Sense / In The Beginning / Tales From The Bright Side / Gratitude / All Is Well.

(Black Saint BSR 0088)

New York, 12-13 Giugno 1985.

.

Breakthrough.Breakthrough.

Don Pullen (p) George Adams (st-fl-perc) Cameron Brown (b) Dannie Richmond (dr)

Mr.Smoothie / Just Foolin’Around / Song From The Old Country / We’ve Been here All The Time / A Time For Sobriety / The Necessary Blues (Or Thank You Very Much Mr.Monk)

(Blue Note 85122)

New York, 30 Aprile 1986.

.

Song Everlasting.Song Everlasting.

Don Pullen (p) George Adams (st-fl-perc) Cameron Brown (b) Dannie Richmond (dr)

Sun Watchers / Serenade For Sariah / 1529 Gunn Street / Warm Up / Sing Me A Song Everlasting / Another Reason To Celebrate.

(Blue Note 46907)

New York, 21 Aprile 1987.

Don Pullen (p) Gary Peacock (b) Anthony Williams (dr)

Jana’s Delight / Once Upon A Time / Warriors / New Beginnings / At The Café Central / Reap The Whirlwind.

New York, 16 Dicembre 1988.

Random Thoughts.Random Thoughts.

Don Pullen (p) James Genus (b) Lewis Nash (dr)

Andre’s Ups And Downs / Randon Thoughts / Indio Gitano / The Dancer / Endangered Species: African American Youth / 626 Fairfax / Ode To Life.

(Blue Note CDP 7943472)

New York, 23 Marzo 1990.

.

Kele Mou Bana.

Carlos Ward (sa) Don Pullen (p) Nilson Matta (b) Guilherme Franco (perc) Mor Thiam (perc,vc) Keith Pullen, Tameka Pullen (vc)

Capoeira / Listen to the people / Kele Mou Bana / L.V.M. Directo ad Assunto / Yebino spring / Doo-wop daze / Cimili drum talk.

(Blue Note CDP7-98166)

New York, 25-26 Settembre 1991.

Ode To Life.don pullen ode to life

Carlos Ward (fl-sa) Don Pullen (p) Nilson Matta (b) Guilherme Franco (perc-berim) Mor Thiam (djembe-perc-vc)

The Third House On The Right / Paraty / El matador / Ah George We Hardly Knew Ya’/ Asseko! (Get Up And Dance!) / Anastasia / Pyramid / Variations On Ode To Life.

(Blue Note)

New York, 18-19 Febbraio 1993.

Live… Again.Live… Again.

Carlos Ward (sa) Don Pullen (p) Nilson Matta (b) J.T.Lewis (dr) Mor Thiam (perc-vc)

Yebino Spring / Ah George We Hardly Knew Ya / Caporeira / Kele Mou Bana / Aseekol (Get Up And Dance)

(Blue Note CDP 30271)

Jazz Festival, Montreux, 13 Luiglio 1993.

.

Sacred Common Ground.Sacred Common Ground.

Joseph Bowie (tb) Carlos Ward (sa) Don Pullen (p) Santi Debriano (b) J.T.Lewis (dr) Mor Thiam (perc) Chieff Cliff Singers (coro-perc)

The Eagle Staff Is First / Common Ground / River Song / Reservation Blues / Message In Smoke / Resting On The Road / Reprise: Still Here.

(Blue Note CDP 32800)

New York, 8-9 Marzo 1995.chiusura

PULSE.

Gruppo nato in Inghilterra, nella seconda metà degli anni ’80. I suoi componemti sono: Harry Beckett (tp) John Watson (st-ss) Lewis Riley (p) Fred T.Taylor (b) Tony Richards (dr) e Maggie Nicols (vc) Gruppo Molto compatto e ricco di buoni individualismi.

Discografia:

Stormy Weather.

Harry Beckett (tp) John Watson (st-ss) Lewis Riley (p) Fred T.Taylor (b) Tony Richards (dr) Maggie Nicols (vc)

Jazz Tanz / Just For You / Fierce And Tender / Stormy Weather / Afro Blue / Rhythm Of Your Own Life.

(Spotlite SPJ 535) 1986-1987.chiusura

PUMA JOE, JOSEPH. (G)

New York. 13/8/1927. – New York. 31/5/2000.

Suo padre ed i suoi fratelli tutti chitarristi gli ha insegnato ad usare la chitarra, ma Joe si è impegna maggiormente nel lavoro di meccanico in aviazione ed in seguito come disegnatore industriale. Nel 1948 ha deciso di mettersi a suonare ed ha debuttato nel trio di Frank Damone, poi ha suonato con Joe Rorald, con Cy Coleman nel 1951, con Sammy Kaye nel 1952, Louie Bellson, con Don Elliott, con Artie Shaw nel 1954. Ha registrato con Eddie Bert, nel 1957 mette su un gruppo con Dick Garcia, ha suonato con Herbie Mann, con Matt Mattews, con Paul Quinichette, Les Elgart, Barnard Peiffer, Chris Connors, Candido Camero. Ha accompagnato Peggy Lee nel 1954, Lee Konitz, Dick Hyman nel 1958, ha vinto il referendum del Metronome, ha suonato con Dick Katz nel 1959, ha accompagnato Morgana King per due anni. Nel 1961 ha registrato con Sir Charles Thompson, Bobby Hackett, Fran Jeffries, Carmen McRae, Gary Burton. Lee Konitz musicista sempre avaro di complimenti con i suoi colleghi lo ha considerato un partner prezioso e molto affidabile Anche se la cattiva salute gli impedisce di lavorare, continua l’attività negli studi di registrazione, notevoli i duetti con Chuck Wayne. Nel 1973 ha preso parte al Newport Jazz Festival di New York. Ha insegnato al Housatonic College di Bridgetown nel Connecticut ed ha finanziato il SUNY e nel 1993 ha registrato con Varrei Wache. Chitarrista dalla tecnica notevole, tecnica che non va a scapito del suo notevole senso melodico. Zoot Sims lo aveva in alta considerazione considerandolo un chitarrista stupendo ed uno dei più duttili.

Discografia:

East Coast Jazz. puma East Coast Jazz.

Don Elliot (vib) Barry Galbraith, Joe Puma (g) Vinnie Burke (b) Teddy Summer (dr)

Loris / A Little Rainy / What Is There To Say / Hallelujah / How About You / Pumatic / Liza / Moon Song.

(Bethlehem 1012)

New York, 30-11-54.

.

The Fourmost Guitar.puma The Four Most Guitar.

Dick Garcia, Joe Puma (g) Danny Martucci (b) All Levitt (dr)

When You Wish Upon A Star / It Might As Well Be Spring / I’m Old Fashioned / Time Was / Moon Of Manakoora / Jumpin’With Shymphony Side.

18-12-55.

There’s Small Hotel / Ain’t Misbehavin’ / In A Minor Mode / Lullaby In Rhythm / Back Home Again In Indiana / Li’l Basses / All The Things You Are / It Could Depend On You.

(Paramount ABC-109) 30-12-55.

Wild Kitten.puma Wild Kitten.

Steve Lacy (ss) Herbie Mann (st) Tom Stewart (arm) Joe Puma (g) Whitey Mitchel (b) Herb Wasserman (dr)

Give Me The Simple Life / Indian Blanket.

New York, 13-6-56.

Joe Puma (g) Matt Mathews (fis) Oscar Pettiford (b) Shadow Wilson (dr)

Rosalie Ann / Rose Room / Wild Kitten / Soon.

New York, febb.1957.

But Not For Me / Polka Dots And Moonbeams / Rigamarole / Sportin’With Morton.

(Dawn LP1118) New York, 25-2-57.

Jazz.puma Jazz.

Bill Evans (p) Eddie Costa (vib) Joe Puma (g) Oscar Pettiford (b) Paul Motian (dr)

Ubas / Blues For Midge / Stablemates / I Got It Bad/ Mother Of Earl/ Indian Summer.

(Jubilee 1070)

New York, estate 1957.

.

Like Tweet: Jazz Version Of Authentic Bird Calls.P 0104

Joe Puma (g) Bobby Jaspar (fl-st) Don Elliott (vib) Barry Galbraith (g) Dick Hyman (p-org) George Duvivier (b) Osie Johnson (dr)

Skippin’ South / Noah’s Ark / Shades Od Twilight / Thistle Serenade.

New York, 13-10-60.

Jerome Richardson (fl-st) Joe Puma (g) Don Elliott (vib) Barry Galbraith (g) Dick Hyman (p-org) George Duvivier (b) Osie Johnson (dr)

Bird’s Eye View / Like Tweet / Melancholy Bird.

New York, 6-1-61.

Joe Puma (g) Jerome Richardson (fl-st) Bobby Jaspar (fl-st) Don Elliott (vib) Barry Galbraith (g) Dick Hyman (p-org) George Duvivier (b) Osie Johnson (dr)

Flight Patterns / Cotton Candy Clouds / Panic In The Bird Cage / Sturnella.

(Columbia CL 1618) New York, 13-1-61.

Interaction.puma Interaction.

Joe Puma, Chuck Wayne (g)

My Favorite Things / Fly Me To The Moon / Let’s Do It Again / Little Joe’s Waltz / Body And Soul / Lester Leaps In / Herer’s That Rainy Day / Baubles, Bangles And Beads / Satin Doll / There Will Never Be Another You / I’ll Get Along.

(Choice CDSHCJ 1005)

Novembre 1973.

.

Shining Hour.puma Shining Hour.

Joe Puma (g) Hod O’Brien (p) Red Mitchell (b)

My Shining Hour / Lovely / Mood Indigo / Remember / For All We Know / Love Nest / Little Joe’s Waltz.

(Reservoir RSR CD 102)

New York, 1-6-84.

.

It’s A Blue World.puma It’s A Blue World.

Joe Puma (g) Murray Wall (b) Eddie Locke (dr)

It’s A Blue World / For You / My Romance / See Jim, See Jane , See Joe / I’ll Never Stop Loving You / Sing / Only Trust Your Heart / Just For You / I’ll Rememebr April.

(Euphoria CD 175)

New York, 27-28 Ottobre 1997.chiusura

PUMIGLIO PETE (CL-SX)

Circa 1905.

Musicista molto attivo negli studi di registrazione all’inizia degli anni’30 a New York. Ha lavorato spesso con l’impresario Ed Keikeby, nel 1928 fa parte dei gruppi di Cass Hagan, di quello di Arnold Johnson, nel 1930 collabora con il cantante Smith Ballew. Lavora sia come indipendente, che con stazioni radio. Nel 1937 entra nel gruppo di Raymond Scott, lo lascia nel 1940 per dedicarsi quasi completamente al lavoro radiofonico. Ha registrato con Smith Ballew, con i California Ramblers, con Joe Venuti, con Red McKenzie. Musicista sicuro e dal solismo fluente.chiusura

PURBROOK COLIN, THOMAS. (P)

Seaford, Inghilterra. 26/2/1936. – Londra, Inghilterra. 5/2/1999.

Il padre è un pianista professionista ed egli ha iniziato a studiare il pianoforte a sei anni. Nel 1958 ha debuttato con Sandy Brown ed ha fatto parte dei “Fairweather-Brown All Stars”, ha suonato poi con Kenny Ball, con i “Jazzmakers”di Alan Ganley e Ronnie Ross, con il quintetto di Ronnie Scott e Jimmy Deuchar, con Wally Fawkes, Bert Courtley, Kenny Baker. Dal 1961 al 1963 ha guidato un gruppo con Tony Coe, Don Rendell, Ian Carr, John Picard, Phil Seamen, Humphrey Lyttelton, Brian Lemon. Ha avuto modo di collaborare con musicisti americani ospiti, con Benny Goodman, Benny Carter, Dexter Gordon, Chet Baker, Art Farmer, Barney Kessel, Eddie”Lookjaw”Davis, Ruby Braff, Zoot Sims, Howard McGhee, James Moody, Buddy Tate, Doc Cheatham e Annie Ross. Ha diretto anche suoi piccoli gruppi, ha accompagnato Dee Dee Bridgewater,ha preso parte a degli show ed ha lavorato nei migliori locali e club di Londra. Nel 1998 ha accompagnato Scott Hamilton.

Discografia:

Blues For Buddy.

Peter King (sa) Colin Purbrook (p) Dave Green (b) Allan Ganley (dr)

Confirmation / Chatelet / Star eyes / Blues for Buddy / Lush life / Good Bait.

(Spotlite SPJcs538) Frognal, Inghilterra, 22 Settembre 1988.

My Ideal.

Colin Purbrook (p) Colin Oxley (g) Andrew Cleyndert (b)

Peau douce / Brazillian dance no. 2 / I can’t get started / You’d be so nice to come home to / My ideal / Django / I fall in love too easily / Golden earrings / Marajuana / Bernie’s blues.

(Trio TR00555)

Wavendon Studios, Inghilterra, Giugno 1996.

chiusura

PURCELL JOHN, RAYMOND. (TS)

Bronx, New York. 9/5/1952.

Ha studiato insieme al fratello gemello al Westchester Conservatory ed insieme hanno iniziato a far parte di orchestrine scolastiche. Ha messo su sempre insieme al fratello un gruppo il “Modern Jazz Messengers” sul modello dei gruppi di Tjader e del Modern Jazz Quartet, nello stesso tempo ha suonato anche musica rock e classica. Ha ottenuto una borsa di studio per frequentare la Manhattan School Of Music, a Boston, dove ha studiato sassofono, clarino e flauto classico. Ha messo su un gruppo che ha diretto insieme a Frank Foster, ha diretto un gruppo di salsa a New York. Nel 1975 ha dovuto operarsi di tumore alla laringe, ha dovuto sospendere l’attività ed ha utilizzato il tempo studiando e si è dedicato all’insegnamento. Nel 1978 torna in attività nel gruppo di Chico Hamilton. Trasferitosi a New York lavora freelance, con Chico Freeman, Sam Rivers, Arthur Blyte, con Jack DeJohnette nella sua Special Edition, nel World Saxophone Quartet, ha registrato con Bob McFerrin nel 1984, ha fondato il “Third Kind Of Blue” insieme ad Anthony Cox e Ronnie Burrage, ha collaborato con Muhal Richard Abrams e Onaje Allen Gumbs. Ha registrato anche con Tito Puente, Stevie Wonder, Lionel Hampton, Tania Maria. Polistrumentista free-jazz, nato nell’ambito dell’AACM, che sembra però voglia prendere le distanze dagli ultimi movimenti, sopratutto dall’ultimo hard bop.

Discografia:

Little Ray Of Sunshine.

John Purcell (saxello)

Cascades The One / Rondo / Meditation / Conversation With Self / Body And Soul / Cascades For Two / Mona Lisa’s Lament / N.Y.C. / Ray’r Tears / To be Is Not / ?Round Midnight / Finale / Cascades In Three.

(PAO 10310) Vienna, 1997-1999.chiusura

PURDIE BERNARD ”PRETTY” (DR)

Elkton, Maryland. 6/11/1939.

Ha iniziato a studiare la batteria all’età di sei anni ed è il americano di colore a diplomarsi alla Elkton High School e a dirigere un’orchestra composta da tutti musicisti bianchi specializzata in country western. Ha frequentato anche il Morgan State College ed in seguito si è trasferito a New York, dove ha collaborato con Mickey and Sylvia, Lonnie Young Blood, l’organista Les Cooper, Albert Ayler, Larry Coryell, Ron Carter, con Gary Burton nel 1970, John Hammond Smith, con il chitarrista Boogaloo Joe Jones. Ha registrato con Gato Barbieri, Oliver Nelson Hank Jones, Airto Moreira, John Abercombie, Jean Francois Jenny Clark, con Miles Davis nel 1974, Dizzy Gillespie, con Aretha Franklin nel 1980, Bob Cunningham, con Johnny McGriff nel 1986, Benny Wallace, James Brown, i Beatles, i Blood Sweet And Tears, Jimmy Smith, Steve Swallow, The Last Poets, Yousef Lateef.

Discografia:

Purdie Good.

Tippy Larkin (tp) Charlie Brown, Warren Daniels (st) Bill Nichols, Ted Dumbar (g) Harold Eheeler (p/el) Gordon Evans (b) Bernard Purdie (dr)

Everybody’s Talkin’ / Cold Sweat / Montego Bay / Wasteland / You Turn Me On / Purdie Good.

(Prestige 10013)

Englewood Cliffs, NJ. 11-1-71.

.

Shaft.

Danny Moore, Gerry Thomas (tp) Willie Bridge, Charlie Brown (st) Neal Creque (p/el) Billy Nichols (g) Gordon Edwards (b) Bernard Purdie (dr) Norman Pride (conga)

Shaft / Way Back Home / Attica / Changes / Butterfingers / Summer Melody.

(Prestige 10038)

Englewood Cliffs, NJ. 11-10-71.

.

In Tokyo.

Houston Person, Charlie Brown (st) Jeff Levine (org) Melvin Sparks (g) Freddie Washington (b) Bernard Purdie (dr) Pancho Morales (perc)

Memphis soul stew / Changes / Since I feel for you / Cissy strut / Whatcha see is whatcha get / Green onions / Cold sweat / Super bad / Soul drums.

(Lexington LLP-1001)

Tokyo, 1993.

Coolin’ N’ Groovin’.

Lou Donaldson (sa) Bernard Purdie (dr) Virgil Jones (tr) Bill Bivens (st) Sonny Phillips (org) David T. Walker (g) Chuck Rainey (b/el) Pancho Morales (perc)

Tighten Up / Everything I Play Is Funky / What’s Going On / MIsty / Whisky Drinkin’Woman / Cold Sweat / Coolin’Groovin’ / Alligator Boogaloo.

(Lexington LLP-1002)

Tokyo, 26-28 Luglio 1993.

Soul To Jazz.

Randy Brecker (flic) Nils Landgren (tb) Eddie Harris, Michael Brecker (st) Frank Chastenier (p) Dean Brown (g) Dave King (b) Bernard Purdie (dr) Martin Moss (vc) Jane Comerford, Sharlie Pryce (vc) WDR Big Band.

Moanin’ / Superstition / Iko iko / Senor blues / When a man loves a woman / Freedom jazz dance / Sidewinder / Brother, where are you ? / Wade in the water / Work song / Land of 1,000 dancers / Gimme some lovin’ / Moanin’.

(ACT 9242) Colonia, 5 e 15 Marzo 1996.chiusura

PURETONE.

Etichetta discografica, nata nella Bridgeport Die & Machine Company al posto della Puritan e usando il suo catalogo. La sua produzione è cessata nella metà del 1925. chiusura

PURIM FLORA (VC)

Rio De Janeiro, Brasile.6/3/1942.

Ha iniziato ha ha lavorare a San Paolo e a Rio De Janeiro con l’orchestra diretta da Airto Moreira, che nel 1972 è diventato suo marito. Nel 1968 si è trasferita insieme al marito negli Stati Untiti, ha studiato musica e arte drammatica alla California State University e ha lavorato a New York con Stan Getz, poi dal 1969 al 1970 con Duke Pearson, con Gil Evans nel 1971 e con il “Return To Ferever”di Chick Corea. Ha collaborato con il marito alla creazione di un gruppo che suona jazz misto a musica brasiliana e a bop. Dal 1974 al 1975 ha dovuto scontare una condanna per detenzione di cocaina. Nel 1986 si è esibita al Ronnie Scott’s di Londra. Ha continuato ha organizzare gruppi con il marito, nel 1986 il “Fourth World”insieme a anche al sassofonista Gary Meek ed il chitarrista Josè Neto. Dal 1990 al 1991 ha cantato con Ivo Perelman a New York. La più famosa cantante brasiliana di samba, anche se non la migliore, con il marito Airto restano i più notevoli musicisti brasiliani giunti alla ribalta della musica americana negli anni’70. Ha scritto anche insieme a E.Bunker il libro: Freedom Song: The Story of Flora Purim, nel 1982. Cantante dalla voce di un erotismo, morbido e pastorale, senza ombre. Il suo più bel disco lo ha inciso nel 1976 ”Open your eyes you can fly” molto autobiografico. Si è cimentata anche nel free, restando però sempre fedele alla sua musica, che come ella stessa definisce ”human music”. Ha collaborato anche con McCoy Tyner.

Discografia:

Butterfly Dreams.

Flora Purim (vc) Joe Henderson (st,fl) George Duke (p,synt) David Amaro (g) Stanley Clarke (b) Airto Moreira (dr,perc) Ernie Hood (zither)

Dr.Jive Pt.1 / Butterfly Dreams / Dindi / Summer Night / Love Reborn / Moon Dreams / Dr.Jive Pt.2 / Light As A Father.

(Milestone M9052)

New York, 3 Dicembre 1973.

Stories To Tell.

Flora Purim (vc) George Duke (p-sint) Carlos Santana, Castro Neves (g) Raul de Souza (tb) Oscar Brashear (flic) Ron Carter, Niroslav Vitous (b) Airto (perc)

Stories To Tell / Search For Peace / Casa Forte / Insensatez / Mountain Train / To Say Goodbye/ Silver Sword / Vera Cruz / O Cantador-Just Want To be Here.

(Milestone MSM 9058)

Berkeley, Maggio-Luglio 1974.

500 Miles High.

Flora Purim (vc) David Amaro (g) Pat Rebillot (p/el) Wagner Tiso (p/el) Ron Carter (b) Roberto Silva (dr-perc-berim) Airto (dr-perc-berim-vc) Milton Nascimento (vc-g)

O Cantador / Bridge / 500 Miles High / Cravo E Canela / Baia / Uri / Jive Talk.

(Milestone MSM 9070)

Montreux, 6 Luglio 1974.

.

Open Your Eyes You Can Fly.

Flora Purim (vc) Hermeto Pacoal (p-fl) George Duke (p) David Amaro (g) Ron Carter, Alphonso Johnson (b) Roberto Silva (dr) Airto Moreira (perc)

Open Your Eyes You Can Fly / Time’s Lie / Sometime Ago / San Francisco River / Andey / Ina’s Song / Transition / Cvonversation / Withe Wing / Black Wing.

(Milestone MSM 9065)

New York, 1976.

Encounter.

Flora Purim (vc) Joe Henderson (st) , George Duke (p-p/el) Byron Miller (b) Ndugu Leon Chancler (dr) Airto (perc)

Windows / Black Narcissus.

Flora Purim (vc) Raul De Souza (tb) George Duke (p-p/el) Hermeto Pascoal (p-p/el) Ron Carter (b) Airto (perc) Hugo Fatturoso (moog)

Latinas / Dedicated To Bruce.

Flora Purim (vc) McCoy Tyner (p) Airto (perc)

Above The Raimbow / Tomara (I Wish)

Flora Purim (vc) Hermeto Pasoal (p-p/el) Ron Carter (b) Airto (perc) Urzula Dudziak, Georgie Coppola (vc)

Encounter /

Flora Purim (vc) Hermeto Pascoal (p-p/el) Airo (perc)

Uri (The Wind) /

(Milestone 9077) New York, Berkeley, Los Angeles, 1975-1976.

That’s What She Said.

Flora Purin (vc-g-perc) Oscar Brashear (tp) George Bohannon (tb) Hernie Watts (fl) George Duke (p) Jay Graydon (g) Hugo Fattoruso (arpa) Byron Miller (b)

Look Into His Eyes / Juicy / Hidden Within / You And My Mind / What Can I Say / Love’s The Way I Feel ‘Bout Cha / That’s What The Said / You Are My Heart.

(Milestone 9081)

Los Angeles, 1976.

Everyday Everynight.

Flora Purim (vc) Harvey Mason, Dennis Belfield, Lee Ritenour, David Foster, Michel Colombier, Airto Moreira (perc) David Samborn, Jay Fraydon, Michael Boddicker, Herbie Hancock, Jaco Pastorius.

The Hope / Five-Four / Las Olas / Blues Ballad.

(Milestone 9084)

1978.

The Sun Is Out.

Tom Morran (tast) Marcos Silva (sint) Randy Tico (b) Michael Shapiro (dr-perc) Jose Neto (g) Airto Moreira (perc-vc) David Tolegian (sa) Flora Purim (vc)

Olivia (Changes) / Samba Do Cantador / The Hope / Vivere De Amor / Pablo Sereno / The Sun Is Out / Lua Flora / Asas Da Imaginacao / Forever Friends / Midday Sun.

(Crossover CR 5003)

Santa Barbara, California, Marzo 1987.

The Flight.

Flora Purin (vc) Gary Brown (b)

Aviao / Perfume De Cebola / MY Song For You / Maca / Branco E Preto / Meu Mestre Coracao / Rainha Da Noite / Tarde / Radio Experienca / Dois Irmaos / Dona Olympia / Finale.

(B&W)

1994.

.

The Speed Of Light.

Flora Purin (vc-g-perc) Jovino Santos Neto (p) Freddie Ravel (keyb) Gary Brown (b/el) Richardo Silveira (g) Jose Neto (g) Bill Cobham (dr) Walfredo Reyes (dr) Freddie Santiago (perc) Giovanni Hidalgo (perc) Airto Moreira (perc) Diana Moreira (vc/back)

A Secret From The Sea / Wings / Portal Da Cor / Rhythm Runner / Light As My Flo’ / Mojave Crossing / O Canto Da Sereia / This World / Overture / The Goddess Of Thunder / What You See / Maiasta.

(B&W) 1994.

Perpetual Emotion.

Flora Purim (vc) Gary Meek (sa-st-ss-cl/b-fl) Christian Jacob (p-arr) Oscar Castro Nemes (g-arr) Trey Henry (b) Airto Moreira (dr-perc) O.K.Corral Chor (vc)

San Francisco River / My Ship / Escape / Saudade / Crustal Silence / Flora & Airto / Journey To Eden / Search For Peace / Airto’s Jazz Dance / Carinhoso / Fotografia.

(narada Jazz 50625)

Los Angeles, 2000-2001.chiusura

PURIM YANA (VC).

Discografia:

Harvest Time.

Yana Purim (vc) Claudio Roditi, Lew Soloff (tr) George Young (st) Herbie Hancock, Eumir Deodato, David Matthews, Daniel Freiberg, Joao Donato, Hugo Fattoruso (p,keyb) Jose Neto (g) Jamil Joanes (b) Pascoal Meirelles (dr) Alphonso Johnson, Cidinho Morado, Chacal, Zizinho, Portinho (perc)

It happens every day / The gentle rain / You must believe in spring / Amazonas / Harvest time / Malaguena / Non-stop to Brazil / The monster and the flower.

(Sonet SNTCD1036) New York e Rio de Janeiro, 1990.

chiusura

PURNELL ALTON (P)

New Orleans, Louisiana. 16/4/1911. – Inglewood, California. 14/1/1987.

Ha iniziato a lavorare come cantante e dal 1928 si è dedicato al pianoforte. E’ fratello minore del sassofonista Theodore Wiggles Purnell ed ha ottenuto il suo primo ingaggio nei “Pelican Annex”. Poi ha suonato con la “Isaiha Morgan Band”. Ha lavorato anche con Alphonse Picou, con Big Eye Louis Nelson e con Sidney Desvignes. Nel 1941 ha collaborato con Joe Pleasant al “Famous Door” di New Orleans e poi con Bunk Johnson. Con George Lewis è diventato uno dei musicisti più importanti del New Orleans Revival, con lui è rimasto per molti anni e ha registrato molti dischi. Nel 1957 si è trasferito in California dove ha lavorato con Kid Ory, con Joe Darensburg, Andrew Blakeney, Teddy Buckneer, Barney Bigard ed ha inciso molti dischi. Negli anni’60 con la “New Orleans All Stars” ha compiuto molti tour in Europa, ha suonato spesso in Italia anche accompagnato da gruppi locali come la Bovisa New Orleans Jazz Band e la Genova Dixieland All Stars. E’ presidente della Southern California Jazz Society.

Discografia:

George Lewis Band At The Tin Angel.

Thomas Jefferson (tp) Bob Thomas (tb) Clem Raymond (cl) Alton Purnell (p) Alcide “Slow Drag” Pavageau (b) Joe Watkins (d)

The darktown strutters’ ball / Clem’s blues / Indiana / Milenberg joys / Sweet Gerogia Brown / St. James infirmary / Clarinet marmalade / Birth of the blues.

(Golden Sunset GS101) San Francisco, CA, Aprile 1956.

Funky Piano New Orleans Style.

Plas Johnson (st) Alton Purnell (p,vc) Red Callender (b) Earl Palmer (dr)

Yancey special / Stack O’ Lee blues / Pinetop’s boogie woogie / Yellow dog blues / Sentimental journey / Slow goin’, fast comin’ back / Buster Anderson’s blues / I want you, I need you / Alberta / C. C. Rider / Someday you’ll be sorry / St. Louis blues.

(Warner Bros W1228)

Los Angeles, Giugno 1958.

Live With Keith Smith’s Climax Jazz Band.

Keith Smith (tp) Mike Sherbourne (tb) John Defferary (cl) Alton Purnell (p,vcl) Paul Sealey (bj) Brian Turnock (b) Dave Evans (d)

A chicken ain’t nothing but a bird / Bourbon Street parade / Ice cream / Old man Mose / Dippermouth blues / Tin roof blues / World is waiting for the sunrise / Just a little while to stay here / Stack O’ Lee blues / Nelly Gray / Chinatown, my Chinatown.

(GHB BCD264)

Nottingham, Inghilterra, 12 Dicembre 1964.

New Orleans Piano Blues.

Alton Purnell (p,vc)

Gee baby ain’t I good to you ? / Yancey special / Have you seen my kitty ? / Impromptu blues / Oh, lady be good / Stagger lee / Who’s sorry now ? / St. Louis blues / Alberta / Alton’s boogie / After hours.

(Jazz Crusade JCCD-3091)

Sydney, 1965.

.

New Orleans Today, Volume 2.

Jacques Cruyt (tr) Romain Vandriessche (tb) Rudi Balliu (cl) Alton Purnell (p,vc) Walter De Troch (bj) Paul Gevaert (b) Jean-Pierre Roelant (dr)

Four or five times / Just a closer walk with thee / Chimes blues / You always hurt the one you love / Chinatown, my Chinatown / Heebie jeebies / Old rugged cross / Canal Street blues / Dallas blues / Bye and bye / Ain’t misbehavin’.

(Alpha AL7004)

Gent, Belgio, 23 Febbraio 1970.

Alton Purnell In Italy.

Teddy Fullik (tp) Luciano Invernizzi (tb) Gigi Cavicchioli (cl-st) Alton Purnell (p-vc) Eugenio Pateri (b) Fabio Turazzi (bj) Norman Emberson (dr)

Yearning / Sugar Blues / You Always Hurt The One You Love / Bill Bailey Won’t You Please Come Home / See See Rider / Ice Cream / Sweet Moon Song.

(Rusty RR 40445)

Milano, 1 Marzo 1970.

It’s The Talk Of The Town.

Yoshio Toyama (tr) Ray Lewis (tb) John Defferary (cl,st) Alton Purnell (p,vc) Keiko Toyama (bj) Wesley Starr (b) Barry Kid Martyn (dr)

Chinatown, my Chinatown / It’s the talk of the town / Sweet Georgia Brown / Baby, won’t you please come home ? / Blues for Lucia / Star dust / Clarinet marmalade / I want you, I need you and I love you / Until the real thing comes along / Sweetheart of Sigma Chi / Rose room.

(77 Records SEU12/44)

Londra, 11 Gennaio 1972.

Alton Purnell Live.

Cuff Billett (tr) Erik Vand Hansen (tb) Sammy Rimington (cl,sa) Alton Purnell (p,vc) Niels Ricardo Hansen (bj) Derek Cook (b) Keith Minter (dr)

Three little words / I’m putting all my eggs in one basket / Sentimental journey / Mama’s gone, goodbye / Nuages / Purple rose of Cairo / Don’t give up the ship.

(CSA CLPS1018)

Skjern, Danimarca, 11 Novembre 1973.

Alton Purnell In Japan 1976.

Yoshio Toyama (tr) Yoshikazu Yokomizo (tb) Masahiro Goto (cl) Alton Purnell (p,vc) Keiko Toyama (bj) Akio Tada (b) Yoshizo Nakajima (dr)

Pinetop’s boogie woogie / Panama / You’ve changed / Clarinet marmalade / Ol’ man Mose / Sentimental journey / As time goes by / Caldonia / Original dixieland one-step.

(GHB BCD243)

Tokyo, Luglio 1976.

chiusura

PURNELL KEG, WILLIAMS. (DR)

Charleston, West Virginia. 7/1/1915. – New York. 25/6/1965.

Ha debuttato come professionista nel 1932 con Chapple Willett. Nel 1934 ha suonato con King Oliver ed in seguito ha diretto un suo trio a New York Nel 1935 ha suonato con Willie The Lion Smith. Nel 1939 è entrato nel gruppo di Thelenious Monk, poi va con Benny Carter, nel 1940 suona con Claude Hopkins e nel 1942 è con Eddie Heywood con il quale ha collaborato per diversi anni, registrando anche vari dischi. Attivo freelance nella zona di New York, nel 1957 ha suonato e ha registrato con Snub Mosley. Batterista che in seguito è caduto nell’oblio, nonostante abbia avuto il raro privilegio nella sua carriera di suonare con King Oliver e con Thelonious Monk, che lo stesso Purnell aveva ingaggiato in un suo trio.chiusura

PURNELL NICK (COMP,ARR).

Discografia:

Onetwothree.

Kenny Wheeler, Paul Edmonds (tr,flic) Mike Gibbs (tb) Ashley Slater (tb/b,tuba) Ken Stubbs, Julian Arguelles (sax) Django Bates (keyb) John Taylor (p) Mike Walker (g) Laurence Cottle (b/el) Mick Hutton (b) Peter Erskine (dr,perc) Dave Adams (perc)

Helena / See you on the weekend / One, two, three / P.S. / Fowler’s brand / Yes or no / As you / Vinceable / Hi-ho / Will I ever.

(Ah Um CD006) Londra, Settembre 1990.

chiusura

PURRONE TONY, ANTHONY MICHAEL. “TONY THE TIGER”. (G)

Bridgeport, Connecticut. 18/10/1954.

A nove anni ha iniziato a suonare la chitarra e poi ha fatto parte del gruppo dell’Università, dove ha studiato sino alla metà degli ’70 ed ha suonato in questo periodo con Don Elliott e con Gerry Mulligan. va a studiare all’Università di New York dove si è laureato nel 1976 e dal 1978 al 1982 ha suonato con l’orchestra diretta dagli Heath Brothers, ha anche fatto parte del gruppo di Jimmy Heath, del “Five Guitars Paly Mingus”ed in trio con Pete Levin e Lenny White. Ha girato l’Europa con il gruppo “Urbanator”, ha suonato per diverso tempo con Michal Urbaniak e con il trombettista Tom Browne. Ha registrato con Ed Thigpen, Hod O’Brien e nel 1996 nella “Essence All Stars”. Ha fatto parte della Count Basie’s Orchestra diretta da Frank Foster, ha suonato con Jerome Richardson, Lee Konitz, Al Cohn, Art Pepper, Paquito D’Rivera, Sal Nistico, Nick Brignola, Bill Barron, Dave Liebman, Freddie Hubbard, Dizzy Gillespie, Randy Brecker, Lew Soloff, Jon Faddis, Donald Byrd, Lionel Hampton, Stanley Cowell, Billy Eckstine, Johnny Hartman e Lyn Christie. Ha diretto anche un suo quartetto ed ha insegnato al Housatonic Community College di Bridgeport alla fine degli ani ’70 ed al 1990 al 1997 al Queens College. Egli ha fatto parte di quella schiera di musicisti di talento mai arrivati alla piena notorietà. Strumentista di grande qualità, dalla tecnica straordinaria. Stilisticamente inquadrato nel posto bop, dalla grande sensibilità, purtroppo come dicevamo molto poco apprezzato.

Discografia:

Expansion.

Tony Purrone (g/el) Jeff Fuller (b) Frank Bennett (dr)

Post-impressions / Expansion / Samba for Anita / Rush riff / Lover man / Blues in five / Mistress.

(Quadrangle QDR101)

New Haven, 1979.

.

Up From The Sky.

Tony Purrone (g/el) Joe Fonda (b) Steve McCraven (dr)

Joshua / McC’s attack / Povo / Reggae leggae / Fungi mama / ‘Round midnight.

(Kaleidoscope 46125)

Middletown, Maggio 1986.

.

Electric Poetry.

Dave Anderson (sax) Tony Purrone (g/el) Ray Marchica (dr,perc) Bob Mintzer (st,cl/b) Ray Grappone (perc)

Melrose Avenue / Lakewood / Lost and found / Norwegian wood / Medley: Lion’s den, Science friction / Hybrid / Cheeks / Everything happens to me.

(B&W BW028)

Stamford, CT, Ottobre 1992.

.

Set ‘Em Up.

Tony Purrone (g) Eddie Gomez (b) Lenny White (dr)

Blues aloof / How deep is the ocean ? / Wolfbane / Scott David / Ah-leu-cha / Remembering the dream / Heads up, feet down / Toy tune / Pequonnock Valley walk / Sorcerer.

(Steeplechase SCCD31389)

Danimarca, Marzo 1996.

.

Rascality.

Tony Purrone (g) Dave Anderson (b) Thierry Arpino (dr)

Remember me / Blue in green / After PM / Black narcissus / Body and soul / Little stuff / Afro centric / 12 more bars to go.

(SteepleChase SCCD31514)

New York, Marzo 2001.

.

Guitarisk.

Tony Purrone (g) Dave Anderson (b/el) Therry Arpino (dr)

November 68th / Red baron / Go / Con alma / Inner urge / Butterfly / Someone’s rockin’ my jazzboat / La mesha / Moon germs / Seperanze perdute / Dolphin dance.

(Steeplechase SCCD31550)

New York, Aprile 2003.

.

Incubation.

Tony Purrone (g) Jay Anderson (b) Billy Drummond (dr)

Milestones / Days Of Wine And Roses / Yesterdays / Mr.Jones / Masqualero / 502 Blues / Theme From Mr.Broadway / Cousin mary.

(Steeplechase SCCD 31591)

New York, Aprile 2005.chiusura

PURTILL MOE, MAURICE BENNY. (DR)

Huntington, New York. 4/5/1916. – New York. 9/3/1994.

Ha iniziato a suonare con Bob Sylvester nel 1935. In seguito ha svolto tutta la sua prima parte della carriera artistica nelle grandi orchestre swing da Red Norvo nel 1937, Mildred Bailey, Glenn Miller nel 1937 e dal 1939 al 1942, con il quale ha preso parte anche a dei films, Tommy Dorsey nel 1938, Kay Kiser dal 1942 al 1944, Tex Beneke dal 1946 al 1948, con Richard Himber dal 1948 al 1951. Ha anche lavorato nelle orchestre da ballo sulle navi da crociera. In seguito come musicista indipendente ha lavorato alla radio e negli studi di registrazione. Ha svolto anche l’attività di insegnante e suonando per ingaggi occasionali. Le sue migliori performance con l’orchestra di Tommy Dorsey nel 1938 in “Boogie Woogie” e in “Hawajian War Chant”.chiusura

PURVIANCE DOUGLAS. (TB)

Ha iniziato la sua carriera nel 1975 con una scrittura di due anni nella Stan Kenton Orchestra. Nato a Baltimora e trasferitosi a New York nel 1977, l’anno successivo è entrato a far parte della Thad Jones – Mel Lewis Orchestra, adesso Vanguard Jazz Orchestra. E’ un membro fondatore della Carnegie Hall Jazz Band e ha fatto parte dell’orchestra del musical “Cats” per tutti i 18 anni in cui è stato rappresentato a Broadway. E’ attualmente manager della produzione, del suono e del marketing della VJO, compreso il più recente successo della band, “Thad Jones Legacy”, e “Lickety Split”, disco che nel 1998 ha ricevuto una nomination ai Grammy Awards. Inoltre è il responsabile finanziario e del booking dell’orchestra, e direttore esecutivo di Sixteen as One Music, organizzazione no profit dedita alla realizzazione di progetti didattici e iniziative multi culturali. Ha composto e realizzato numerose colonne sonore per films e trasmissioni TV, tra cui “The Winter in Lisbon” (1990) e “People Magazine’s 20th Anniversary” (ABC, 1992) E’ stato a lungo in tour con Slide Hampton, Steve Turre, Dizzy Gillespie, e la Mingus Big Band. Svolge attività didattica in tutto il mondo tenendo seminari e masterclasses.chiusura

PURVIS JACK (TP)

Kokomo, Indiana. 11/12/1906. – San Francisco, California. 30/3/1962.

Rimasto orfano di madre piccolissimo, ha trascorso l’infanzia in un collegio militare dove ha imparato a suonare. Ha debuttato nel 1922 a Kokomo negli “Original Kentucky Night Hawks”con i quali è rimasto sino al 1926. Ha suonato poi nei “Pensylvanias” di Whitey Kaufman nel 1927, con Hal Kemp dal 1929 al 1930, con i California Ramblers nel 1930, con Ed Kirkeby nel 1931, Fred Waring, con Fletcher Henderson nel 1932. E’ venuto in Europa con George Carhart e qui ha avuto qualche problema con le autorità locali. Ha registrato per la Okeh una serie di dischi, ha lavorato con i fratelli Dorsey e le Boswell Sisters. Si trasferisce in California dove ha lavorato per breve tempo con Charlie Barnet, poi con George Stoll e nell’orchestra della Warner Bros. Nel 1935 a New York ha guidato un suo gruppo, ha collaborato con Joe Haynes e con il pianista Frank Froeba, con il quale ha concluso la sua carriera. Additato come il personaggio più particolare che abbia fatto del jazz; è stato contrabbandiere, ha scontato dieci anni di carcere per rapina a mano armata, ha pilotato aerei, ha comandato una nave, ha scalato il monte Bianco in pantofole, ladro sulla Costa Azzurra ed è scomparso nel 1962 in un incidente. A prescindere però dalla sua vita avventurosa, è stato un ottimo trombettista, in possesso di un’ottima tecnica, ha anche diretto e arrangiato per grosse orchestre.

Discografia:

Jack Purvis (tp) Gene Kinsey (sa) John Scott Trotter (p) George Rose (g) Mate Webston (b) Joe Dale (dr)

Mental Strain At Dawn.

(Odeon) 17-12-29.

Jack Purvis (tp) J.G.Higginbotham (tb) Greely Walton (st) Adrian Rollini (sb) Frank Froeba (p) Will Johnson (g) Charlie Kegley (dr)

When You’re Feelin’ Blue.

(Odeon) 1-5-30.chiusura

PURVIS PAM (VC)

Cantante originaria della Lousiana, ha lavorato a lungo nell’area di Dallas, in seguito partner del sassofonista Bob Ackerman. Voce dal timbro indefinibile e dai secchi riflessi nasali. Alterna l’impostazione hard con modulazioni di intensa purezza. Per la sua larga tensione del portamento ricorda Carmen McRae, mentre per i suoi guizzi ritmici e le sue colorazioni gutturali e l’uso della parafrasi ricordano Anita O’Day. Buona interprete di standard, nei quali sviluppa la sua inventiva ed il suo feeling pittorico.

Discografia:

Day Dream.

Pam Purvis (vc) Bob Ackerman (ss-sa-st-fl) Claude Johnson (p-arr) John Adams (b) William A.Richardson (dr)

Lullaby Of The Leaves / Alone Together / Speaking Out / Day Dream / Dindi / Simple Simon / What’s New / Socrates.

(Daagnim JS07)

Dallas, Texas, 1983.

Heart Song.

Pam Purvis (vc) Bob Ackerman (fl-sa-st-cl) Richard Wyands (p) Harvie Swartz (b) Akira Tana (dr)

I’m Old Fashioned / Clarinet Blues / Heart Song / C + J / Lullaby Of Birdland / Like A Lover / Let Me Love You / When Bird Meets Fats.

(Black-Hawk BKH 51201)

New York, 18 Luglio 1985.chiusura

PUSCHNIG WOLFGANG (SA-PICC)

Klagenfurt, Austria.21/5/1956.

All’età di 14 anni ha formato il suo primo gruppo il ”Sokrates” ed ha manifestato il suo interesse per le musiche asiatiche. Ha studiato al Conservatorio di Vienna e nel 1977 è stato uno dei fondatori della Vienna Art Orchestra. Dal 1980 ha fatto parte del gruppo di Hans Koller e vi è rimasto per diverso tempo. Ha fatto parte del “Part of Art”, degli “Air Mail”, dei “Pat Brothers”. Nella metà degli anni ’80 ha fatto parte della “Very Big Band” di Carla Bley. Ha collaborato con Samul Nori, ha fatto parte dei “Red Sun”, ha registrato con Rick Iannacone. Nel 1988 ha avuto il suo trio “AM4” (A Monastic Quartet) poi l’”Alpine Aspects”e alla fine degli anni ’90 ha fatto parte di un gruppo con Christof Lauer, Bob Stewart e Thomas Alkier. Contralto austriaco a suo agio nel bop, nel jazz modale, nel free jazz e nel funk. Dalla voce tagliente ed appassionata, la sua fonte di ispirazione è Steve Coleman, non dimenticando la lezione di Ornette Coleman.

Discografia:

Pieces of the Dream.

Wolfgang Puschnig (as) Carla Bley (p)

In Another Time / Second Heaven

Wolfgang Puschnig (sa) Hans Koller (st) Uli Scherer (p) Charlie Krachler (g) Harry Pepl (g,synt) Heiri Kaenzig (b) Linda Sharrock (vc) Maria Holler, Lydia Vierlinger, Patricia Caya, Doris Scheichel, Alois Glassner, Franz Honegger, Erich Schneider, Roland Streiner (vc)

Along way from home / Far horizon / No.12 / Long gone / Fremd bin ich eingezogen / Little suite / The balsam project / It’s quiet around the lake.

(Amadeo 837322) New York, Gennaio-Aprile 1988.

Mixed Metaphors.

Wolfgang Puschnig (sa) Rick Lannacone, Andy Manndorff (g) Jamaaladeen Tacuma (b) Milton Cardona (dr,perc) Linda Sharrock (vc) Antoine Bun Green (rap) Ernst Jandl (recit)

Poetry / Remotely yours / Parallel reality / Big City / Masters of the universe / Love hate / Feelin’ free / Purple heart / Microphone veteran / Impermanence / Epilogue.

(Amadeo 527266)

Philadelphia, PA, 17-19 Agosto 1994.

Journey Into The Gemini Territory.

Wolfgang Puschnig (sa,fl,synt) Jamaaladeen Tacuma (b,vc) Dave Falciani (p,org,synt) Tim Motzer (g) Adam Guth (dr,perc)

Unto the unknown the seven steps: Arrival, Preperation, Bass zone, Guitar jungle, Floating with the funk, Landing and repositioning / Direct approach: Go and see / Resting place / Venture full force ahead / Dimensional shift barten space / Outer space/inner space meeting of beginning and end.

(ITMP970091) 15-16 Febbraio 1996.

Roots & Fruits.

Wolfgang Puschnig (sa-fl) Franz Hautzinger, Bumi Fiam (tp) Ali Angerer (tuba) Uli Scherer (p) Rick Iannacone (g) Jamaaladeen Tacuma (b/el) Karl Sayer, helene Labarriere (b) Emil Kristof, Dennis Alsotn (dr) Frank Samba (dr-perc) Linda Sharrock (vc) Samulnori Korean Drums & Dance Ensemble, Amstettner Musikanten.

Hello- Root March / Golden Bird / Hommage I / Somewhere Over The Raimbow / We See / Impermanence / Meeting In Nine / Intro-Samdo NongAk Karak / The Translator / Hommage II / Sunk In The Funk / Precious Love / Celebration / Epilogue.

(Amadeo 537 495) Klagenfurt, 16-18 Agosto 1997.chiusura

PUT (TO)

Questo è un verbo che unito a “down” o a “on” assume significati diversi ma non sempre chiari. “To put down” significa agire , essere attivi, per altri invece rigettare o disprezzare. “to put on”equivale al nostro “metter su di giri” (con riferimento alla droga) o prendersi beffa di qualcuno. Difficile da capire quale sia il giusto riferimento.chiusura

PUTHLI ASHA (VC)

Cantante indiana utilizzata da Ornette Coleman nel 1971 in una serie di incisioni. Asha canta come se fosse uno dei fiati del gruppo.chiusura

PYNE CHRIS, NORMAN CHRISTOPHER. (TB)

Bridlington,Yorkshire, Gran Bretagna. 14/2/1939. – Londra, Inghilterra. 12/4/1995.

Figlio di pianista e con il fratello Mike anche musicista, ha preso lezioni di pianoforte da bambino, mentre ha imparato da solo a suonare il trombone. Nel 1960 ha suonato nella banda della RAF e nel 1963 si è trasferito a Londra dove ha suonato con: Alexis Korner, Humphrey Lyttelton, John Dankworth, Ronnie Scott, con Maynard Ferguson. Ha fatto delle tournée con Kenny Wheeler nel 1965, ha suonato con Tubby Hayes e con Charlie Watts. Ha accompagnato Frank Sinatra nelle sue tournée europee del 1970 e del 1983. Dal 1967 al 1979 ha suonato con Kike Gibbs e dal 1971 al 1981 con John Taylor. Nel 1982 ha fatto una tournée con Gordon Beck. Ha fatto parte del gruppo di John Surman dal 1984 al 1992. Per diversi anni ha lavorato come free lance. Ha registrato durante il loro soggiorno inglese con Dizzy Gillespie, Sarah Vaughan, Ella Fitzgerald, Philly Joe Jones.chiusura

PYNE MICK, MICHAEL JOHN. (P-KEYB)

Thomton Dale, Yorkshire, Gran Bretagna. 2/9/1940. – Londra, Inghilterra. 23/5/1995.

Fratello minore di Chriss, ha imparato a suonare solo con l’aiuto del padre. E’ arrivato a Londra nel 1961 e ha suonato con Tony Kinsey nel 1962. Nel 1965 ha fatto parte della “Blues Incorporated” di Alexis Korner e dal 1966 al 1973 è stato con Tubby Hayes. Ha collaborato per 12 anni con Humphrey Lyttelton, sino al 1984. Ha suonato anche con Hank Mobley, Joe Williams, Stan Getz, Philly Joe Jones, Roland Kirk, Mike Gibbs, Dexter Gordon, Ronnie Scott, è stato nella “Stardust Road” di Georgie Fame dal 1983 al 1985. Con il suo trio ha accompagnato la ottantacinquenne Adelaide Hall. Ha anche inciso con Charles Tolliver, John Eardley e molti altri.chiusura

PYYSALO SEVERI (VIB)

Pori, Finlandia. 18/10/1967.

Bambino prodigio all’età di 15 anni ha partecipato al Pori Jazz Festival. Ha frequentato la Sibelius Accademy di Helsinki. Ha diretto il suo gruppo “Front”con il quale si è esibito con grande successo al Nordic Radio Jazz Days nel 1989. Ha organizzato insieme a Jukka Perko un gruppo con il quale ha anche registrato. Valente vibrafonista speranza jazzistica del suo paese, ha vinto l’annuale “Georgie Award” della Finnish Jazz Federation.chiusura

QUARTETTO CREOLO.

Giuseppe Magnani (viol) Giusto Pio (viol) Rinaldo Tosatti (viola) Nereo Gasperioni (cello)

Divertimento jazzistico in quattro tempi: Spunto ostinato – Due canzoni – Scherzo – I blues e il Boogie.

(Durium B 30-040) Milano, Aprile 1962.chiusura

QUARTETTO DI LUCCA.

Antonello Vannucchi (vib) Vito Tommaso (p) Giovanni Tommaso (b) Gianpiero Giusti (dr)

Quartetto / Soft Winds / Night In Tunisia / Estate ’61/ Gabry/ Blues For Carol n.2/ Like Someone In Love.

(RCA Italiana 17759) Teatro del Giglio, Lucca, 1962.chiusura

QUARTETTO DI MILANO.

Gruppo composto da Giulio Franzetti, Enzo Porta ai violini, Tito Riccardi, alla viola, Alfredo Riccardi al violoncello.

Discografia:

Giulio Franzetti, Enzo Porta (viol) Tito Riccardi (viola) Alfredo Riccardi (cello)

Funft Satze.

(Atlantic 1402) 1963.chiusura

QUAYE TERRI, THERESA; NAA-KOSHIE. (P-VC)

Bodnin, Inghilterra. 8/11/1940.

Figlia di Cab Kaye. Ha iniziato a cantare da professionista nel 1962 nel gruppo di musica latina diretto dal pianista filippino Ido Martin. Ha lavorato poi con Colin Purbrook, Leon Cohen, Brian Lemon. Ha alternato il lavoro nei club al jazz, come cantante e percussionista. A Berlino ha lavorato con Carmell Jones, Dave Pike e Leo Wright. E’ arrivata a New York all’inizio degli anni ’70 ed ha lavorato con Harold Mabern, Jiunie Booth, Richard Davis, Art ”Shaki” Lewis, Billy Higgins, ha registrato con Archie Shepp. In Inghilterra ha collaborato con Dudu Pukwana, con Trevor Stevens, con John Stevens, con Dr.John. Ha studiato le percussioni africane, va a Washington DC.dove lavora con artisti locali. Ha scritto sulle percussioni e nel 1988 si è laureata alla London University in etmomusicologia. E’ rimasta attiva nei locali di Londra accompagnando cantanti e pianisti nei club. chiusura

QUEALEY CHELSEA (TP)

Hartford, Connecticut. 1905. – Las Vegas, Nevada.6/5/1950.

Ha iniziato a studiare il sassofono ed in seguito è passato alla tromba con la quale ha debuttato con l’orchestra diretta da Jan Garber nel 1925. Ha fatto parte poi dei , California Ramblers dal 1926 al 1927. Nel dicembre del 1927 è andato in Inghilterra dove ha suonato ed ha registrato con Fred Elizaide. Ha dovuto tornare negli Stati Uniti perché colpito da una malattia. Tornato in California ha fatto parte dell’orchestra di Paul Witheman, poi a Chicago ha suonato con Ben Pollak. Nel 1935 ha suonato con Isham Jones sino al 1937. Ritorna nella Est Coast dove ha suonato con Red Mckenzie, Milton Mezz Mezzrow, con Joe Marsala a Coney Island e a New York, con Frankie Trumbauer nel 1937, con George Brunis, Miff Mole e con Bob Zurke nel 1940. Si è esibito regolarmente al Nick’s di New York insieme a Georg Brunis, Brad Gowans, Miff Mole ed altri. Dal 1946 è tornato in California dove si è stabilito. chiusura

QUATRE.

Gruppo composto da: Enrica Rava, Franco D’Andrea, Miroslav Vitous, Daniel Humair. E’ stato l’euroquartetto che ha avuto più successo nei vari festival estivi del 1991, tra i quali Umbria Jazz ed il Festival di Chicago. La loro prima incisione”Quatre” è stato realizzato in Francia sotto il patronato della “Maison della Culture d’Amiens”, in occasione del relativo Festival.

Discografia:

Earthcake.

Enrico Rava (tp-flic) Franco D’Andrea (p) Miroslav Vitous (b) Daniel Humair (dr)

Three / Merging / Ballerina / Earthcake / Akagera / Euroblues / Monastero à St.Chiara.

(Gala CDGLP 91044) Amiens, 7-9 Gennaio 1991.

chiusura

4 – Sight.

Quartetto formato da degli ottimi musicisti della generazione “under 30”. Essi sono il sassofonista Ron Blake, il bassista Rodney Whitaker che hanno lavorato con Roy Hargrove, il pianista Peter Martin che spesso accompagna Joshua Redman ed il batterista Gregory Hutchinson, partner di Ray Brown.chiusura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...