MOORE Michael

MOORE MICHAEL (ST)

Eureka, California. 4/12/1954.

Suo padre è stato insegnante di musica e suo fratello trombonista ed ottimo violinista. Egli ha iniziato a studiare a nove anni il clarinetto, poi il pianoforte ed infine a 16 anni ha deciso di essere sassofonista. Dopo aver terminato gli studi si è trasferito a Boston dove ha studiato con Jaki Byard ed ha frequentato il New England Conservatory. Ha vissuto e lavorato a New York e in Olanda insieme a Ernst Reijseger, con la ICP Orchetra Misha Mengelberg nel 1982. Ha formato un trio euroamericano, con Ernst Reijseger e Han Bennink il “Clusone” che si è sciolto nel 1998 dopo dieci anni di attività. Ha collaborato con Gerry Hemingway, con Marilyn Crispell, ha fatto parte del MGM Trio nel 1994. Ha registrato con i “Thirteen Ways”, un trio insieme a Fred Hersch e Gerry Hemingway, con i quali ha raggiunto un grande livello creativo. In seguito ha formato un trio euroamericano, con Ernst Reijseger e Han Bennink che si è sciolto nel 1998 a Clusone dopo dieci anni di attività. Dall’inizio degli anni ’80 vive ad Amsterdam in Olanda, è sposato con la cantante Jodi Gilberet. Ha collaborato con Maarten Altena, Guus Jansen, Curtis Clark, Toshinori Kondo, Tristan Hossinger, Michael Hedges, Mark Elias, Klaus Konig. E’ il massimo esponente del coolster contemporaneo. La sua voce, accompagnata dall’alone del soffio, trova sempre la porzione di spazio musicale nel quale risuonare tutta intera: espressione tecnica strumentale immacolata ma anche di una sensibilità improvvisativa articolatissima che piega ogni suono, anche quello apparentemente più incongruo, a un disegno sempre chiaro e dinamicamente definito. Se avesse nella sua voce una vena di blues, sarebbe automatico e giustificato il riferimento a Jimmy Giuffre.

Discografia:

Avaiable Jelly.

Michael Moore (sa-cl-p-whistle) Barry Block (st-cl) Stuart Curtis (st-ss-whistle) Jimmy Sernesky (tp) Gregg Moore (tb-tuba-b/el-mand) Michael Vatcher (dr-perc-vc-zither-arm-viol)

Natives / Salt Peanuts / B.B.C. / Rat Dance / D.F.U.T.C. / Drum Duet / Procrastination / Op Zdrin Zdrin / I Feel Good / On The Rag / Star Wars / As Tears Go By / Eighth Street Polka / La Gradisca Si Sposa E Se Ne Va / Giglio / Graveyard / Fables Of Faubus / Palomka / (If The) Mistifs (Wear It) / Hinde-Wu / Two Reeds / Players / Gwidza.

(Jelly Square Rec.SQ 011006 LP) Monster, Olanda, 3-12-84.

In Full Flail.In Full Flail Ear.

Michael Moore (cl-sa-cl/b-p-marim-mel) Eric Boeren (tp-corn) Gregg Moore (tb-tuba-b/el-mand) Michael Vatcher (perc-marim)

Dumb Show / Copy Cat / Shaggy March / Stars Fall Over Zandaam / Train Your Bird To Sing / Waggery / beauty / Warmth Of The Sun / Catch A Wave / But Sometimes I Wonder / Kneebus / Nothing Is The Same Thing Twice n.2 / Rount Tempered Gracious Moons Of Eroic Ecstasy / Lenha / San Vito A Monte Calvi / Duck / Dino / Better Than Flog / Train Your Bird To Sing / Nithing Is The Same Thing Twice / Nochhi.

(Rational ECD 1013 CD) Amsterdam, Giugno 1988.

The Person.The Persons World Surf Music

Mochael Moore (sa-cl-mel) Ernst Reijseger (cello) Danny Petrow, Dan Licht (g) Eric Calmes (b/el) Michael Vatcher (dr-xilo)

Wumpa Wumpa / X / Dalmatian / Surfing In Bali / S.C.S / W / Two Lines / The Length Of 8 th / Franz / EWE / Ben Gong Long / Hinde-wu / Red Dog.

(ECD 1005 CD)

Monster, Olanda, 1989.

Home Game.Home Game.

Michael Moore (sa-cl-cl/b) Herb Robertson (tp-corn) Fred Hersh (p) Mark Helias (b) Gerry Hemingway (dr)

Home Game / Softy / Dante / Providence / Clean Man / Suburban Housewivis / Redman’s / Marylin / Breathing Out Of Habit / Debbie Warden / Dave.

(Ramboy 02 CD)

New York, 19-10-88.

Al Ways.Available Jelly Al(l)ways

Michael Moore (sa-cl/b-mel) Tobias Delius (st-mel) Eric Boeren (tp-mel) Gregg Moore (tb-tuba-b/el-mand) Eric Calmes (b/el) Michael Vatcher (dr-perc)

Jinxies / Sochit / Ttz / Prokosch / The Thirsty Man / Pooty / Harmonica / Gallop’s Gallop / Be Kind To Your Felolow Musicians / Shuffle Boilss / To And Fro To And Fro / Brake’s Sake / Girl Talk / Frankie Machine / Smile / Frame / december 7 th.

(NOM 00110 CD)

Schlosstheater, Moers, Novembre 1989.

Neglige.Neglige.

Michael Moore (sa-cl-bird/calls) Ernst Reijseger (cello) Alex Maguire (p-bells-bird/calls) Michael Vatcher (perc)

Bret n’Button / Final Call / Counterpoint / Tik-Tok / Sparky / Epigram / Brunheiras / No Real Pulse / Build-Up / The Sluggo Variations / Counterpoit 2.

(Ramboy 04 CD) Monster, Olanda, 19-12-89.

Michael Moore (sa-cl-bird/calls) Ernst Reijseger (cello) Alex Maguire (p-bells-bird/calls) Michael Vatcher (perc)

Ancient Sonorow / Flying Dog / Neglige / Flying Dog.

(Ramboy 04 CD) Monster, Olanda, 25-5-92.

Clusone 3.Clusone 3.

Michael Moore (sa-cl-mel) Ernst Reijseger (cello) Han Bennink (dr-perc)

Pipistrello / Providence / Pipistrello / Girl Talk / Ao Velho Pedro / Marie Pompoen / Bebe / New Shoes / Debbie Warden / Rollo II / Hinde-wu.

(Ramboy 01 CD) Ginevra, Svizzera, 28-3-90.

Michael Moore (sa-cl-mel) Ernst Reijseger (cello) Han Bennink (dr-perc)

Sunday Stroll / 117 th Street.

(Ramboy 01 CD) Reggio Emilia, Italia, 21-4-91.

The Persons: Live During Wartime.The Persons Live During Wartime

Michael Moore (sa-cl-cel-mel-bird/calls) Ernst Reijseger (cello) Danny Petrow, Franky Douglas (g/el) James Royer (b/el) Michael Vatcher (perc)

Ben Gone Long / Eternal Mourning / Caiada / X / SCS / Suar Suling / Sulfur Brings / Born To Die / Lights Of Melide / Round Tempered Gracious Moons Of Eroic Ecstacy / Oita / Two Lines.

(Ramboy 03 CD)

Brema, Germania, 18-1-93.

I Am An Indian Ramboy.I Am An Indian Ramboy.

Michael Moore (sa-cl-mel) Ernst Reijseger (cello-vc) Han bennink (perc-arm-vc-p)

Wigwan / Angelica / Tlinglit / I’m An Indian Too / The Gig / I’m A Indian Too / Qow / Bella Coola / Celia / Tsimshian / Sonoroso / Mijn Geheugen Is een / The Song Is Ended / Salish.

(Ramboy 05 CD)

Germania, Giugno e Settembre 1993.

.

Chicoutimi.Chicoutimi.

Michael Moore (cl) Fred Hersh (p) Mark Helias (b)

Anomalous / Trident / Rebus / 20 Minutes / Chicoutimi / In The Company Of Angels / Easy Come / L’Opera / Fray / Grace Be Careful / Rospero

(Ramboy 06 CD) New York, 7-8 Luglio 1993.

Bruce / Open Still…/ Abdomen / Beatrice / Tango.

(Ramboy 06 CD) Radio Brema, Germania, 14-9-93.

Monuments.Monuments

Michael Moore (sa-cl) Tobias Delius (st) Eric Boeren (tp) Jimmy Sernesjy (tp) Gregg Moore (tb-tuba-mand-b/el) Alexei Levin (p-fis-org) Eric Calmes (b-g) Michael Vatcher (perc)

Thak’s Lunch / Wigwam / Remy Hira / Achtung Circus / Shotgun Wedding / Compadre Cosco / Kentucky / Ci En Ca / Bobbie / Hersinde / Gabriel / The Little Pieces: Blee / Kyle / Eef / Ceasar / Dorothy.

(Ramboy 07 CD) Amsterdam, Ottobre 1993.

Clusone 3: Soft Lights And Sweet Music.Soft Lights And Sweet Music.

Michael Moore (sa-cl-cel-mel) Ernst Reijseger (cello) Han Bennink (dr-cel)

Soft Lights And Sweet Music / There’s No Business Like Show Business / The Song Is Ended / Anything I Can Do I Can Do Better / For The Folks Back Home-Chick To Chick / What’ll I Do / A Pretty Girl Is Like A Melody / How Deep Is The Ocean / Give Me Your Tired Your Poor / Marie / They Say It’s Wonderful / Always / Cuckoo In The Clock / Let’s Face The Music And Dance / When I Lost You / I Am An Indian / I Never Had A Chance / White Christmas.

(Hat ART CD 6153) Zurigo, 2-3 Novembre 1993.

Moore. Trio MGM.Moore. Trio MGM.

Michael Moore (cl) Marylin Crispel (p) Gerry Hemingway (dr-marim)

Real Goods / Temperamental Annie / Sun House / The Pound Fell Down.

(Ramboy 09 CD) De Singel,Antwerp, Belgio, 28-11-94.

Michael Moore (cl) Marylin Crispel (p) Gerry Hemingway (dr-marim)

The Bigger The Dot The Better The Fishing / Clue / Tsurau / Squaw Rock.

(Ramboy 09 CD) New York, 23-12-95.

Tunes For Horn Guys.Tunes For Horn Guys.

Michael Moore (sa-cl) Frank Gratkowski (sa-cl/b) Ab Baars, Tobias Delius (st-cl) Woolter Wierbos (tb)

Warm-Up / Igor / History Of A Space / Caroline / Thought / Mob Docky / Angela / Filika / Tsigagloalal / Whoa The Stones / Potancu / The Istrian Song / Anasazi / Another Day Another Dollar / Under Leaden Skies / Fogo Von Slack / Freies Geleit.

(Ramboy 08 CD)

Amsterdam, 27-4 e 22-5 e 22-8-95.

Thirteen Ways.Thirteen Ways - Focus

Michael Moore (cl-sa) Fred Hersh (p) Gerry Hemingway (dr-perc)

Brunheiras / Swamp Thang / Thirteen Ways / Boo Boo’s Birthday / I Connected / Steel And Clarinet / Speak Low / Star Eues / Moloundou / Mr.Jelly Lord / Calm.

(GM Recordings GM 3033 CD)

Stanford, Connecticut, Giugno 1995.

.

Happy Camp.Happy Camp.

Michael Moore (sa-cl) Tobias Delius (st) Eric Boeren (corn-mel) Wolter Wierbos/tb) Ernst Glerum (b) Michael Vatcher (dr-perc)

Nilentika – Tazana Kely / The Feeling Of Jazz / Boppard / Uninhabited Island / Elmo / Plutto / Big Piece / Cowboy Henk / The Village Of The Virgins / Happy Camp.

(Ramboy 10 CD)

Amsterdam, 22-6-96.

Clusone 3 : Love Henry.Love Henry.

Michael Moore (sa-cl-mel-fl) Ernst Reijseger (cello) Han Bennink (dr-perc-p-vc)

Introduction / Red Hots / When I Lost / White Hot / It’s You / White Spots / Cuckoo In The Clock / Uninahbited Island / Red Spots / Bilbao Song / Restless In Pieces / Love Henry / In The Company Of Angels / Tempo Comodo / Moeder Aller Oorlogen / White Christmas-Give Me Your Tired Your Poor / Ao Velho Pedro / Goodbye.

(Gramavision GCD 79517 CD)

Francoforte, Germania, 13-7-96.

Bering.Bering.

Michael Moore (cl) Fred Hersh (p) Mark Helias (b)

Mundo Sem Fin / Frontier / Nocchi / The Bbest Thing For You / Albatross / Bering / Odin / 2° East 3° West / The Peacocks / Willie / Vradiazi / Ishi / Inutil Paisagem / Ingenuo / An Old Lady Plodded Down The Street.

(Ramboy 11 CD)

Brema, Germania, Novembre 1996.

The Voices Is The Matter.The Voices Is The Matter.

Jodi Gilbert (vc) Michael Moore (cl-sa-mel) Alexei Levin (p-fis) Ernst Gletum (b) Michael Vatcher (dr)

Bingo / The Cuckoo / Eau De Cologne / Jovano Jovanke / Slicing Silence / Interlude / Fancy / Bus Without A View / My Lagan Love / Mori Zlata / What Goes Around Comes Around / Ishi / Saleer Leur Gul / Watertracks / Waving Body Parts / Shoots And Ladders / Balloon / Trugnal Mi Yane Sandanski / Come All Ye Fair And Tender Ladies / Clean Sweet.

(Ramboy 12 CD) Amsterdam, 11-3 e 18-4 e 24-5-97.

Rara Avis.Rara Avis.

Michael Moore (sa-cl-mel) Ernst Reijseger (cello) Han Bennink (dr)

The Buzzard Song / Avocet / Yellow Bird / El Condor Pasa / Secretary Bird / When The Red Red Robin Comes Bob Bob Bobbin’Along / Nightingales Sang In Berkeley Square / Baltimore Oriole / Skylark / Duck / O Pato / Le Cygne / Tico-Tico No Fuba / My Bird Of Paradise.

(Hat Hut Natology 523 CD)

Svizzera, 13-12-97.

An Hour With…An Hour With…

Michael Moore (sa-cl-melodica) Ernst Reijseger (cello) Han Bennink (dr-perc)

Medley 1: Pipistrello – Rollo II –Tinglit – I Am An Indian Too / It’s You / Medley 2: Bella Coola – The Peacocks / Medley 3: Duck O Pato – Duck – Turkey In The Straw / Medley 4: My Bird Od Paradise – I Never Had A Chance / Medley 5: Le cygne – A Velho pedro / Marie Pompoen / Baltimore Oriole.

(Hat Hut hatOlogy 554)

Stoccolma, 21-3-98.

Monitor.Monitor.

Michael Moore (cl-sa) Tristan Honsinger (cello) Cor Fuhler (p-org)

Riddled / Bundnike / Five Bits / Misericordia / Gulls / Race In Space For Face / Focus / Bounding / Desinteresse En Deviatie Opnieuw En Opnieuw / Monitor / Barium.

(Between The Lines ctl 003 CD)

Colonia, Germania, 22-23 Febbraio 1999.

.

Mt.Olympus.Mt.Olympus.

Michael Moore (cl-sa) Alex Maguire (p)

Mt.Olympus / Azure / Irretrivable / Twinkling Beaks / Lazy Days / Whelks / My Man’s Gone Now / Beach Balls / Tufty / New Shoes / Viola.

(Ramboy 13 CD)

Londra, 26-9-99.

.

Focus.Thirteen Ways - Focus

Michael Moore (sa-cl/b) Fred Hersch (p) Gerry Hemingway (dr-perc)

Focus / Janeology / Out Someplace (Blues For Matthew Shepard) / Autum Eves / En Tee / Tango Bittersweet / Bug Music / Fim de inverno / Identity / One Note To My Wife / Habanera.

(Palmetto PM 2055)

Maggie’s Farm, Pennsylvania, 1999.

.

Floating 1…2…3.Floating 1…2…3.

Michael Moore (cl-sa) Peggy Lee (cello) Dyal van der Schiff (dr)

1 – 2 – 3.

(Spool SPL 118 CD)

Vancouver Jazz Festival, Giugno 2000.

.

Jewels And Binoculars: The Music Of Bob Dylan.The Music Of Bob Dylan.

Michael Moore (sa-cl-melod-campane) Lindsey Horner (b) Michael Vatcher (perc)

I Pity The Poor Immigrant / Fourth Time Around / Visions Of Johanna / Dark Eyes / Two Soldiers / Highway 61 Revisited / With God On Our Side / Dear Landford / Sign On The Window / Percy’s Song / Boots Of Spanish Leather.

(Ramboy 15)

Griningen e Bruxelles, Novembre-Dicembre 2000.

White Widow.michael moore White Widow.

Michael Moore (as,cl,cl/b) Alex Maguire (p) Mark Helias (b) Han Bennink (dr)

Moffat / Manuel’s party / Coyote / White widow / Aspatria / Codiphile / I loves you Porgy / Leave me alone / Peabody / Parma suite / Ham / Cheese / Parma violets.

(Ramboy 16)

Londra, 30 Gennaio 2001.

.

Air Street.michael moore Air Street.

Michael Moore (cl,cl/b,sa) Cor Fuhler (p,org) Tristan Honsinger (cello)

Medley: Train chords, Spiky haired boy, Mule standing in field / Participants / Air street / Nobody’s blues / Ladida / Basket / Still beating / Related to Harry / De ford / Eyes fixed / Freies geleit.

(Between The Lines 023)

Amsterdam, 7 Maggio 2001.

Ships With Tattooed Sails.Ships With Tattooed Sails.

Michael Moore (sa-cl-cl/b-melod) Lindsey Horner (b) Michael Vatcher (dr)

If you see her, say hello / Father of night / Cold irons bound / It’s alright ma (I’m only bleeding) / Spirit on the water / Jack-a-Roe / Senor / One more cup of coffee / It’s all over now, baby blue.

Stesso gruppo con anche Bill Frisell (g)

Blind Willie mctell / I Believe in you / Gates of Eden.

(UPSHOT) Union City, NJ. Settembre-Dicembre 2006.chiusura


MOORE MICHAEL, WATSON MIKE. (B)

Glen Este, Cincinnati, Ohio. 16/5/1945.

Ha iniziato a suonare il contrabasso all’età di 15 anni nei club insieme al padre un chitarrista. Ha studiato al Conservatorio di Cincinnati e ha suonato al Playboy Club con Cal Collins ed il pianista Woody Evans. Nel 1966 ha fatto un tour in Africa e nell’Europa dell’Est con l’orchestra di Woody Herman. Con Herman ha registrato a New York ed a Belgrado in Jugoslavia con Dusko Goykovich. Nel 1966 si è stabilito a New York ed ha accompagnato al basso elettrico il cantante James Brown, con il quale ha registrato ed ha partecipato allo show televisivo di Dick Cavett. Ha suonato poi con David Matthews, con Benny Goodman nel 1978, con Phil Woods nel 1980, con Dicky Wells nel 1981, con Kenny Barron nel 1984, con M. Muldour nel 1985, con Dave Brubeck.

Discografia:

Michael Moore Trio Plays Gershwin.

Brian Lemon (p) Dave Cliff (g) Michael Moore (b)

Summertime / Love walked in / Shall we dance ? / Embraceable you / He loves and she loves / But not for me / ‘S wonderful / A foggy day / They all laughed / I’ve got a crush on you / Someone to watch over me / Who cares?

(Master Mix CHECD00110) Londra, 20 Novembre 1993.

Concord Duo Series.Michael Moore Concord Duo Series.

Bill Charlap (p) Michael Moore (b)

I Remember You / Just me Just me / If I Loved You / Limenhouse Blues / Come Sunday / Ain’t She Sweet / I Should Care / Zoot’s Suite / All The Things You Are / The Old New Waltz / Seven Come Eleven / Liebst Du Um Schonheit / Cottontail / Deep Summer Night.

(Concord 4678)

Live Maybeck Recital Hall, Berkeley, CA, 9 Luglio 1995.

The History Of Jazz, Vol.1.michael moore The History Of Jazz, Vol.1.

Ken Peplowsky (cl-st) Michael Moore (b) Tom Melito (dr)

That Da Da Strain / Very Early / I’m Coming Virginia / Hashimoto’s Blues / The Peacocks/ Pensativa / Donna Lee / Body And Soul / Night In Tunisia / Creole Love Call / Wise One / Monk’s Dream / Once In A While.

(Arbors 19211)

New York, 21-22 Agosto 1998.

The History Of Jazz, Vol.2.michael moore The History Of Jazz, Vol.2.

Michael Moore (b) Jimmy Rowles (p) Ken Peplowski (cl,st) Tom Melito (dr)

Wabash / Jimmy Rowles / Mr.Brubeck / My Shining Hour / Cave of the Heart for Bill Evans / Cherokee / Bach Cello Suite/Yesterdays / Triple Play / Ballade for Very Tired and VEry Sad Lotus Eaters / If Dreams Come True / Shorter Tale for Wayne Shorter / Nardis / Tom: for Antonio Carlos Jobim / Waltz New / Herbie Nichols.

(Arbors Records)

New York, 3-4 Aprile 2001.chiusura


MOORE MONETTE. (VC-P)

Gainsville, Texas. 19/5/1902. – Garden Grove, California. 21/10/1962.

Ha iniziato a cantare da bambina ed ha imparato da sola a suonare il pianoforte a 13 anni ed ha iniziato a suonare nei teatri di Kansas City. Nel 1923 è arrivata a New York ed ha registrato il suo primo disco a New York per la Paramount, accompagnata da Clarence Johnson. Le sue qualità spiccate di intrattenitrice la portano subito ai vertici della commedia musicale. Si è esibita nei migliori teatri di New York, con Charlie Johnson allo ‘Smalls Paradise”nel 1927, nel 1931 ha fatto parte dell’orchestra di Lucky Millinder in uno spettacolo al “Lafayette Theater”ed ha registrato con Sammy Price, con Ernie Henry, con il Walter Page’s Blue Devils, con Zinky Cohn a Chicago nel 1937, ha fatto un tour insieme a Ethel Waters. Dal 1942 al 1946 è stata in California dove ha lavorato con James P.Johnson, con George Lewis, con Happy Lamare. A New York con Sidney Bechet, con Sammy Price. Nel 1961 ha cantato con gli “Young Men Of New Orleans”, nel 1962 ha collaborato con Louis Armstrong. Nello stesso anno durante un impegno a Disneyland è morta. Voce importante del blues urbano tradizionale, profonda e passionale però piena di delicatezza. Era in grado di interpretazioni molto suggestive. Nel corso della sua carriera ha usato gli pseudonimi di Nettie Potter, Susie Smith, Grace White e Ethel Mayes.

Discografia:

Monette Moore (vc) Rex Stewart (corn) Erneste Elliott (cl) Phil Worde (p)

Somebosy’s Been Lovin’My Baby.

Monette Moore (vc) Rex Stewart (corn) Erneste Elliott (cl) Phil Worde (p) più altri sconosciuti.

Hard Hearted Papa.

9-11-26.

Monette Moore & Lamplighter All Stars.

Monette Moore (vc) Barney Bigard (cl) Eddie Beal (p) Allen Reuss (g) Red Callender (b) Zutty Singleton (dr)

Rockin’Chair / I Want A Little Boy.

Los Angeles, inizio 1946.chiusura


MOORE OSCAR FREDRIC. (G)

Austin, Texas. 25/12/1916. – Las Vegas, Nevada. 8/10/1981.

A sei anni ha iniziato lo studiare la chitarra e nel 1934 ha debuttato in un gruppo del quale facevano parte anche i suoi fratelli. Nel 1937 a Los Angeles sì è incontrato con Nat King Cole ed hanno formato un trio che ha avuto un grandissimo successo, anche insieme al bassista Wesley Prince. Questo successo lo ha portato in un ruolo di primo piano tra i chitarristi di Jazz esercitando anche una certa influenza su di essi, specie quelli che si muovevano nello stesso contesto. Nel 1948 ha lasciato Cole per mettere su a Las Vegas con il fratello Johnny il gruppo dei ”Three Blazer”, che per qualche tempo ha avuto un discreto successo. Vincitore di vari referendum, ha inciso anche con Lionel Hampton, Art Tatum, Benny Carter, con la JATP di Norman Granz, Bill Coleman, Coleman Hawkins, i Capitol International Jazzmen. Fuori del contesto dei chitarristi dell’epoca, per concezione e modernità. Tecnicamente più avanti dei chitarristi suoi contemporanei. Combinando melodia ed armonia in un modo perfetto e brillante.

Discografia:

The Oscar Moore Trio.Oscar Moore Trio.

Carl Perkins (p) Oscar Moore (g) Joe Confort (b) batterista non identificato.

Kenya / Body And Soul / Blues In Flat / Roulette / The Nearmess Of You / Love For Sale.

(London H-APB 1035 LP)

Los Angeles, 1-12-54.

.

Swing Guitar.Oscar Moore Swing Guitar.

Carl Perkins (p)m Oscar Moore (g) Joe Confort (b) George Jenklins (dr)

Sonny Boy / Beautiful Moons Ago / A Foggy Day / Oscar’s Blues.

(Verve)

Los Angeles, 22-4-55.

.

Presenting Oscar Moore.Oscar Moore presenting

Oscar Moore (g) Leroy Vinnegar (b)

I Can’t Get Started with You / There’s a Small Hotel / Angel Eyes / To a Wilde Rose / It’s a Pity to Say Goodnight / Tangerine / Sweet Lorraine / If You Were Mine / Taborra.

(Fresh Sound)

Hollywood, California, 1957.

.

Have You Met Inez Jones… ?Oscar Moore Have You Met Inez Jones

Too Marvelous For Words / Until The Real Thing Comes Along / Since I Fell For You / Where Or When / Dancing On The Ceiling / Moonlight In Vermont / Don’t Worry ‘Bpout Me / Don’t Take Your Love For Me / Poor Butterfly / Happy.

(Riverside RLP 12-819)

Hollywood, 27 Maggio 1957.

.

Afterglow.Oscar Moore afterglow

Oscar Moore (g) Gerald Wiggins (p) Joe Comfort (b)

Sweet Lorraine / Body And Soul / That’s All / It’s Only A Paper Moon / Afterglow / Old King Cole / I’ll Remember You / This Will Make You Laugh / Beautiful Moons Ago / Gee Baby, Ain’t I Good To You / Come In Out Of The Rain / The Christmas Song.

(Piccadilly PIC 3372)

Whitney Studios, Burbank, California, 1965.

We’ll Remember You Nat.

Oscar Moor (g) Gerald Wiggins (p) Joe Confort (b)

I’ll Rememebr You / This Will Make You Laugh / Gee Baby Ain’t I Good To You / Come In Out Of The Rain / Sweet Lorraine / Body And Soul / That’s All / It’s Only A Paper Moon / Afterglow / Old King Cole.

(Fresh Sound) Burbank, Aprile 1965.

Quartet & Carl Perkins.

Oscar Moore (g) Carl Perkins (p) altri non identificati.

Roulette / The Nearmess Of You / Love For Sale / Body And Soul / Kenya / Blues In B Flat / Up Tepo / Buddy Can You Spare A Dime / There’ll Never Be Another You / April In Paris / Sanson And Delilah Theme / Moonlight In Vermont / Kiss me Again.chiusura


MOORE PHIL JR. (P-VC-COMP)

Portland, Oregon. 20/2/1918. – U.S.A. 1987.

Dopo aver seguito dei seri studi musicali, ha iniziato la carriera con Les Hite, poi con Eli Rice, ma la sua vocazione è fare il solista di pianoforte, il compositore e l’arrangiatore. Negli anni’40 ha lavorato per la MGM a Hollywood e per la CBS a New York, ha diretto in particolare delle trasmissioni nelle quali la vedette era Mildred Bailey. Nel 1945 si è esibito con grande successo al Cafè Society di New York con un suo gruppo con il quale ha inciso anche numerosi e buoni dischi, oltre che partecipare a due film. Ha accompagnato in tournée Lena Horne, Martha Raye e Mary Ann McCall. Ha lavorato anche con Charlie Barnet e Count Basie.

Composizioni:

A little on the lonely side – And her tears – Ain’t that peculiar – Blow Out The Candle – East side west side – Flowed like wine – I feel so smoochy – Love i’ve found you – Roulette – Shoo Shoo Baby.

Discografia:

Music For Moderns.Phil Moore Music For Moderns.

Ray Lynn, Gerald Wilson, Snooky Young (tp) Ben Benson, Hank Coker, Murray McEahern (tb) Harry Schumman (fh) Harry Klee (fl) Marshall Royal (sa) Lucky thompson (st) Calvin Jackson (p) Al Hendrickson (g) Red Callender, Artie Shapiro (b) Lee Young (dr) Phil Moore (dir) sezione di archi.

Concerto For Piano And Orchestra / I Can’t Get Started / Lover / Blue Skies / Laura / Blues In The Night / Oh Lady Be Good.

(Verve MGC 635) Los Angeles, 1947.

Concert For Girl And Orchestra.Phil Moore Concert For Girl And Orchestra.

Ray Lynn, Gerald Wilson, Snooky Young (tp) Ben Benson, Hank Coker, Murray McEahern (tb) Harry Schumman (fh) Harry Klee (fl) Marshall Royal (sa) Lucky thompson (st) Calvin Jackson (p) Al Hendrickson (g) Red Callender, Artie Shapiro (b) Lee Young (dr) Phil Moore (dir) sezione di archi.

Concerto For Trombone And Orchestra / Fugue For Bar Room Piano / Misty Moon Blues / Day Dream / 125th Street Prophet / Cornucopia / Fantasy For Girl And Orchestra / Mood For You.

(Verve MGV 2005) Los Angeles, 1947.chiusura


MOORE RALPH, ALGERNON. (ST)

Londra, Inghilterra. 24/12/1956.

A quindici anni è andato negli Stati Uniti e si è stabilito in California. Ha studiato alla Berklee College of Music di Boston ed è arrivato sulla scena musicale di New York nel 1981. Ha suona con Dizzy Gillespie, con Jay Jay Johnson, con Kevin Eubanks nel 1982, con Billy Mays e poi con Horace Silver nel 1983 con il quale ha iniziato ad acquisire una certa notorietà. Ha suonato con Valeri Ponomarev nel 1985, Brian Lynch, Freddie Hubbard, Ray Haynes, Bobby Hutcherson, Benny Green, Kevin Eubanks, con Jimmy Knepper nel 1986, con Marvin Smitty Smith nel 1987. Sassofonista nel moderno hard bop, dalla voce ricca di sfumature che ricorda un po’ Hank Mobley. Improvvisatore con molta fantasia ed anche entusiasta compositore.

Discografia:

Round Trip.Round Trip.

Brian Lynch (tp) Ralph Moore (st) Benny Green (p) Kevin Eubanks (g) Rufus Reid (b) Kenny Washington (dr)

Dunes / Bewitched / Round Trip / Lotus Blossom / Monique / Back Room Blues.

(Reservoir RSR CD 104 CD)

Englewood Cliffs, NJ. 21-12-85.

.

623 C Street / Street.623 C Street

Ralph Moore (ss-st) David Kikoski (p) Buster Williams (b) Billy Hart (dr)

Un Poco Loco / Christina / Black Diamond / It Never Entered My Mind / Cecilia / 623 C Street / Deceptacon / Speak Low.

(Criss Cross 1028)

Englewood Cliff, NJ. 31-12-87.

.

Rejuvenate.Rejuvenate.

Steve Turre (tb-conch) Ralph Moore (st) Mulgrew Miller (p) Peter Washington b) Marvin ”Smitthy” Smith (dr)

Rejuvenate / Josephine / C.R.M. / Exact Change It Might As Well Be Spring / Dong For Soweto.

(Criss Cross 1035)

Englewood Cliffs, NJ. 19-2-88.

Images.Images.

Ralph Moore (st) Terence Blanchard (tp) Benny Green (p) Peter Washington (b) Kenny Washington (dr)

Freeway / Enigma / Episode From A Village Dance / Morning Star / This I Dig Of You / Blues For John / Punjab / One Second Please.

(LCD 1520-2)

Englewood Cliffs, NJ, 15-17 Dicembre 1988.

Furthermore.Furthermore.

Roy Hargrove (tp) Ralph Moore (st) Benny Green (p) Peter Washington (b) Kenny Washington (dr)

Hopscotch / 310 Blues / Girl Talk.

Stesso gruppo con Victor Lewis per Washington.

Monk’s Dream / Phoebe’s Samba / Into Dawn / Line.

(Landmark LCD 1526) Englewood Clifs, NJ, 3-5 Marzo 1990.

Moore Makes 4.Moore Makes 4.

Ralph Moore (st) Gene Harris (p) Ray Brown (b) Jeff Hamilton (dr)

S.O.S. / Bye Bye Blackbyrd / Stars Fell On Alabama / Ralph’s Boogie / Quasimodo / Like Someone In Love / Polka Dots And Moonbeams / Squatty Roo / Everything I Love / My Romance / The Champ.

(Concord CCD 4477)

San Francisco, 22-5-90.

Who It Is You Are.Who It Is You Are.

Ralph Moore (st) Benny Green (p) Peter Washington (b) Billy Higgins (dr)

Skylark / Recado Bossa Nova / But Beautiful / Testifyin’ / Sunday In New York / Yeah You / After Your Call / Some Other Time / Esmeralda / Delightful Deggy / Since I Fell For You.

(Savoy Jazz CY 75778)

New York, 5-6 Aprile 1993.

.

Native Colours – One World.Native Colours - One World.

Ralph Moore (ss-st) Renee Rosnes (p) Larry Grenadier (b) Billy Drummond (dr)

Pumpkin’s Delight / Freedom / Girlie’s World / Highest Mounatin / Reflections In D / One World / Nature Boy / I’m Glad There Is You / Orion’s Belt / Time Was.

(Concord CD CCD 4646)

New York, 18-19 Ottobre 1994.

.

West Cost Jazz Summit.West Cosat Jazz Summit.

Ralph Moore (st) Bob Hurst (b) Eric Red (p) Jeff Hamilton (dr)

Pick Yourself Up / It’s Only A Paper Moon / Old Folks / Golden Earrings / Tequila / Poor Butterfly / I Should Care / Speak Low / Cartavan / What’ll I Do.

(Mons CD MR 874-773)

29-10-95.chiusura


MOORE RUSSELL, “BIG CHIEFF”. (TB)

Sacaton, Arizona. 13/8/1912. – Nyack, New York. 15/12/1983.

Pellerossa purosangue, nato in una riserva indiana, nel 1924 si è trasferito a Chicago dove ha iniziato a studire la musica e nello stesso tempo ha iniziato a suonare in orchestrine da ballo messicane. Il suo primo ingaggio importante nel 1935 con Lionel Hampton, poi con Eddie Barefield nel 1936, Eli Rice, Oscar Papa Celestin, Harlan Leonard, con Ernie Fields nel 1939, con Noble Sissle dal 1939 al 1941, Eddie Condon e nel 1944 l’orchestra di Louis Armstrong con il quale è ritornato nel 1964. Ha anche collaborato con Sidney Bechet, Ruby Braff, con Pee Wee Russell nel 1952, Henry Allen e Milton Mezz Mezzrow. Forse è il primo ed unico vero indiano jazzista. Trombonista in possesso di una discreta spinta che gli veniva soprattutto dall’entusiasmo che metteva nelle sue performances. Solista limitato.chiusura


MOORE SAM, SAMUEL DAVID. (VC)

Miami, Florida. 12/10/1935.

Soulsinger che insieme a David Prather, ha formato ed ha lavorato dal 1961 al 1981 un duo di successo il “Sam & Dave”. Duo vocale dalla dinamica esplosiva, interpreti tra l’altare ed il bordello, dalla dialettica senza pause.chiusura


MOORE THURSTON (G-SYNT)

Coral Cables, Florida. 25/7/1958.

Ha fatto parte dei “Sonic Youth” gruppo storico di innovatori del rock newyorkese dell’ultimo ventennio del XXmo secolo. In seguito si è dedicato alla improvvisazione radicale frequentando gruppi sia americani che europei. Ha suonato con Cecil Taylor, con Evan Parker.

Discografia:

Psychic Hearts.Thurston Moore Psychic Hearts.

Thurston Moore (g) Tim Foljahn (g) Steve Shelley (dr)

Queen Bee And Her Pals / Ono Soul / Psychic Hearts / Pretty Bad / Patti Smith Math Scratch / Blues For Beyond The Grave / See-Through Play –Mate / Hang Out / Feathers / Tranquilizer / Staring Statues / Cindy / Cherry Blues / Female Cop / Elegy For All The Dead Rock Stars.

(Geffen 24810)

1994-1995.

Lost To The City.Thurston Moore Lost To The City.

Thurston Moore (g) Tom Surgal (perc) William Winant (perc-dr)

Lost To The City / Noise To Nowhere.

(Intakt CD 055)

22-3-97.

.

The Promise.Thurston Moore The Promise.

Thurston Moore (g) Evan Parker (sa-st)

The Promise / Is / Our Future / Our Promise / Are / Children / All Children / A Path Between Creativity And Reflexion.

(Materiali Sonori MASO CD 90106)

6-4-99.

.

Three Incredible Ideas.Thurston Moore Three Incredible Ideas.

Giancarlo Schiaffini (tb) Thurston Moore (g) Walter Prati (b-cello)

Three Incredible Ideas, Pt.1 / Three Incredible Ideas, Pt.2 / Three Incredible Ideas.

(Auditorium 03)

2001.

.

Trees Outside The Academy.Thurston Moore Trees Outside The Academy.

Thurston Moore (g) J.Mascis (g) Samara Lubesky (viol) Steve Shelley (dr) Christina Carter (vc)

Frozen Gtr / The Shape Is In A Trance / Honest James / Silver Blue / Fri – End / American Coffin / Wonderful Witches + Language Meanies / Off Work / Never Day / Free Noise Among Friends / Trees Outside The Academy / Thunston @ 13.

(Ecstatic Peace 91)

18-9-2007.

Sensitive-Lethal.Thurston Moore Sensitive-Lethal.

Thurston Moore (g)

Sensitive / Whisper / Lethal.

(No Fun Productions 26)

8-4-2008.chiusura


MOORE TINY, BILLIE. (MAND)

Port Arthur, Texas. 15/5/1920. – U.S.A. 15/12/1987.

E’ stato il primo musicista di jazz a suonare il mandolino elettrico. Creatore del western-swing una musica ibrida tra blues e jazz. Nel 1970 ha fatto parte del gruppo dei “The Strangers” e conn il gruppo di Merle Haggart, ha registrato con David Grisman. Eccellente swingers e per tale prerogativa è stato considerato negli annali del jazz. chiusura


MOORE WHISTLIN’, ALEX, HERMAN ALEXANDER. (P-VC)

Dallas, Texas. 22/11/1899 – Dallas, Texas. 20/1/1989.

Uno dei grandi personaggi del blues di Dallas. Bluesmen dal canto duro e bruciante. Dal timbro e dalla maturità ricorda Gatemouth Brown, Otis Spann, dalla eloquenza ruvida di testi poeticamente originali. Pianista esuberante, ha combinato blues, ragtime, boogie e stride. chiusura


MOORE WILD BILL, WILLIAM. (ST)

Greenville, Texas. 13/6/1918. – Los Angeles, California. 8/8/1983.

Ha iniziato l’attività vera e propria a Detroit. Durante la prima guerra mondiale ha diretto una banda militare. A guerra finita ha messo su diversi suoi gruppi nel New England. A Chicago ha suonato con Red Allen e Ben Webster, con Lionel Hampton, con Louis Armstrong. Nel 1945 ha inciso i primi dischi come leader. Nel 1947 a Los Angeles ha registrato in compagnia di Jonah Jones, Paul Quinichette e Walter Bishop. In seguito si è impegnato sempre più nel rhythm and blues e nel rock. E’ tornato al jazz negli anni’60 con Junior Mance, poi con Joe Benjamin, Ray Barreto e Ben Riley. Sassofonista legato alla scuola texana.

Discografia:

Bill Moore And His Orchestra.

Al Killian (tp) Gene Montgomery, Wild Bill Moore (st) Russ Freeman (p) Barney Kessel (g) Leroy Gray (b) Ken Kennedy (dr)

Unfinished Bopera / What Is This Thing Called Love.

Stesso gruppo sneza Killian.

Perdido Parte 1 e 2 / Perdido Parte 3 e 4.

(Savoy) Elks Auditorium, Los Angeles, 6-7-47.

Wild Bill Moore Sextet.

Phil Guilbeau (tp) Wild Bill Moore (st) Paul Williams (sa-sb) Floyd Taylor (p) Herman Hopkins (b) Reetham Mallett (dr)

Whistle Stop / Harlem On Parade / Bubbles / Swingin’ For Pappy.

(Savoy) Detroit, 21-11-47.

Stesso gruppo con T.J.Fowler per Taylor.

Bong Bounce / Wailin’The Blues / South Parkway Hop / Rocking With Leroy / Shufflin’And Bouncin’ / We’re Goona Rock We’re Goona Roll / Harlem Holyday / Top And Bottom.

(Savoy) Detroit, 18-12-47.

Wild Bill’s Beat.wild Bill Moore Wild Bill's Beat.

Wild Bill Moore (st) Junior Mance (p) Joe Benjamin (b) Ben Riley (dr) Ray Barretto (congas)

Heavy soul / Tearin’ out / Good ‘un / Wild Bill’s beat / Just you, just me / Bubbles / Things are getting better.

(Jazzland JLP38)

New York, 25 Gennaio 1961.

Bottom Groove.wild Bill Moore Bottom Groove.

Wild Bill Moore (st) Johnny Hammond Smith (org) Joe Benjamin (b) Ben Riley (dr) Ray Barretto (congas)

Sister Caroline / Bottom groove / My little girl / Down with it / Sea breeze / Caravan.

(Jazzland JLP54)

New York, 5 Luglio 1961.chiusura


MOORMAN DENNIS (P)

New York. 27/3/1940. – New York. 15/1/2003.

Pianista apparso sulla scena musicale americana all’inizio degli anni’80. Musicista dalla ottima preparazione accademica, ha studiato alla Manhattan School Of Music. La sua prima collaborazione è stata con il gruppo di Chico Freeman, con il quale ha partecipato al Festival di Montreux nel 1982. Attivo in molti jazz club americani insieme a Billy Hart, a Reggie Workman, a Dave Liebman. Compositore ed arrangiatore di talento, è stato anche direttore artistico di diversi cantanti di jazz ed anche cantanti di pop famose. Ha insegnato per diversi anni allo York College. Pianista dalla tecnica pregevole e dal tocco molto delicato e che spesso si richiama ad autori classici, senza però allontanarsi dalla tradizione jazzistica ed in particolare a quella di Bud Powell.

Discografia:

Circles Of Destiny.Dennis Moorman Circles Of Destiny.

Dennis Moorman (piano solo)

Three To Go / One Lady Two Sides / Explorations Of Earth Light / For The Peace Within / Circles Of Destiny / Me ’N…

(India Navigation IN 1055)

New York, 1982.chiusura


MORALES JANOT. (TP)

Parigi, Francia. 6/2/1919.

Cresciuto nell’ambiente circense, la madre era figlia del proprietario di un Circo Equestre. Ha debuttato nel jazz con la “Fud Candrix Orchestra”, con la quale ha inciso con Django Reinhardt nel 1943. Ha suonato con l’orchestra jazz sinfonica diretta da Stan Brenders, con quella di Ernst van’t Holf, con Gus Clark e con Bobby Naret. Finita la guerra è entrato negli “Internationals” di Jacques Hellian. Dal 1956 è stato in giro per l’Europa suonando ed incidendo dovunque. Spesso ha collaborato con Harry Arnold. Nel 1967 ha lavorato con Etienne Verschuren, nel 1975 ha diretto un suo gruppo il ”The Swingers Unlimited”.chiusura


MORAN JASON, JAMO. (P)

Huston, Texas. 21/1/1975.

Ha iniziato a studiare all’età di sei anni il pianoforte classico, studio che ha lasciato a tredici anni. E’ tornato al pianoforte affascinato dal jazz dopo aver ascoltato Thelonious Monk. Ha frequentato la “High School For Performing And Visual Arts” di Huston, ha suonato nella big band della scuola e ha formato anche il suo primo quartetto. Si è trasferito a New York per studiare alla Manhattan School Of Music, attratto dalla prospettiva di studiare con Jaki Byard, che è stato per quattro anni il suo insegnante ed è stato indicato dallo stesso Moran come uno dei suoi principali modelli di riferimento. Nello stesso periodo ha preso anche delle lezioni con Muhal Richard Abrams e Andrew Hill, altri due pianisti da lui indicati tra le sue principali influenze. Nel 1997 durante il suo ultimo anno al college, è stato segnalato dal batterista Eric Harland, suo concittadino e compagno di studi, a Greg Osby ed è entra nel suo gruppo e ne è diventata una voce importantissima. Malgrado la sua giovane giovane età ha dimostrato una maturità notevole, a partire dal debutto discografico con Osby con la Blue Note, da cui è iniziata la collaborazione di Moran con la prestigiosa etichetta. Il suo disco d’esordio come leader, “Soundtrack to Human Motion”, che vede la partecipazione di Osby, Harland, Stefon Harris e Lonnie Plaxico, è escito nel 1999 ed ha ottenuto un vivo successo di critica, tra cui il giudizio di miglior disco di quell’anno secondo Ben Ratliff del The New York Times. Ha registrato anche con Joe Lovano, con Steve Coleman, con Stefon Harris, con Lonnie Plaxico, con Von Freeman, con Ralph Alessi e con il gruppo New Directions. Il suo stile risente degli studi classici, ma ciò non toglie che ha dimostrato un brillante talento jazzistico. Nel 2000 è stato pubblicato “Facing Left”, in trio con Tarus Mateen e Nasheet Waits, un lavoro che è stato definito “an instant classic” dalla rivista Jazz Times Magazine. La sua terza uscita discografica da leader con la Blue Note, “Black Stars”, con la partecipazione di Sam Rivers, ha riscosso anch’essa ampi consensi ed è stata definita sul Village Voice da Gary Giddins “probabilmente una pietra miliare della Blue Note, uno dei dischi più rilevanti dell’anno”. Moran è stato il più giovane della New Work Commission da parte del San Francisco Jazz Festival e ha ricevuto una sovvenzione nell’ambito del programma “New Works: Creation and Presentation” dalla Chamber Music America, sostenuta dalla Doris Duke Charitable Foundation. Nel 2002 ha pubblicato il cd di piano solo “Modernistic”. Nel 2003 il cd “The Bandwagon”, sempre in trio con Tarus Mateen e Nasheet Waits, registrato dal vivo nel corso di sei giorni al Village Vanguard, ha guadagnato ai tre musicisti la definizione di “miglior nuova sezione ritmica del jazz” dal New York Times. Nel 2003 è stato premiato come “Up-n-Coming Jazz Musician” dalla Jazz Journalists Association. Nel 2003 e nel 2004 è risultato al primo posto in tre categorie del Down Beat Critics Poll: “Rising Star Jazz Artist”, “Rising Star Pianist”, “Rising Star Composer”. Ha insegnato e/o tenuto conferenze in diverse istituzioni didattiche. Nel 2005 è uscito il suo sesto cd per la Blue Note, “Same Mother” un tributo al blues inciso con il proprio trio cui si è aggiunto il chitarrista Marvin Sewell. Nello stesso è stato nominato Jazz Artist of the Year da Playboy Magazine. Come sideman Moran ha collaborato tra gli altri con Cassandra Wilson, Joe Lovano, Don Byron, Steve Coleman, Lee Konitz, Von Freeman, Ravi Coltrane e Stefon Harris.

Discografia:

Soundtrack To Human Notion.Soundtrack To Human Notion.

Greg Osby (sa) Jason Moran (p) Stephon Harris (vib) Lonnie Plaxico (b) Eric Harland (dr)

Gangsterism Oncanvas / Snake Stance / Le Tombeau De Couperin / Still Moving / Jamo Meets Samo / Kinescis / Aquanaut / Retragrade / Relase From Suffering / Root Progression.

(Blue Note 97431)

New York, 26-27 Settembre 1998.

Facing Left.Facing Left.

Jason Moran (p)

Later / Thief Without Loot / Joga / Wig Wise / Yojimbo / Another One / Lies Are Sold / Murder Of Don Fanucci / Twelve / Three Of The Same From Two Different / Fragment Of A Necklade / Battle Of The Cattle Acts / Gangsterism On Woods.

(Blue Note 23884)

New York, 27-6-2000.

Black Stars.Black Stars.

Jason Moran (p) Tarus Mateen (b-b/el) Nascheet Waits (dr)

Kinda Dukish / Draw The Light Out / Out Front.

Stesso gruppo con anche Sam Rivers (st-ss-fl-p)

Foot Under Foot / Gangsterism On A River / Earth Song / Summit / Say Peace / The Sun At Midnight / Skitter In / Sound It Out.

(Blue Note 7243 5 32922) New York, 16-17 Marzo 2001.

Modernistic.Modernistic.

Jason Moran (p)

You’ve Got To Be Modernistic / Body And Soul / Planet Rock / Planet Rock Postscript / Time Into Space Into Time / Gangsterism On Irons / Moran Tonk Circa 1936 / Passion / Gangsterism On A Lunchtable / Ruf Einer Burg – In A Fortress / Getle Shifts South.

(Blue Note 39838)

New York, 12-2-2002.

The Bandwagon.The Bandwagon.

Jason Moran (p) Tarus Mateen (b-b/el) Nascheet Waits (dr)

Intro (Abr.) / Another One / Intermezzo Op.118 n.2 / Out Front / Gangsterism On Stage / Body & Soul / Planet Rock.

Stesso gruppo con anche : Aku Gural (vc)

Ringing My Phone (Straight Outta Istambul)

Stesso gruppo con anche : Andrew Moran, Claudia Moran, Bennie Chester (vc)

Gentle Shifts South / Infospace.

(Blue Note 7243 5 91893) Village Vanguard, New York, 29-30 Novembre 2002.

Artist In Residence.Artist In Residence.

Ralph Alessi (tp) Jason Moran (p) Marvin Sewell (g) Tarus Mateen (b/el) Nasheet Waits (dr) Joan Jonas, Abdou Mdoup (perc) Alicia Hall Moran, Adrian Piper (vc)

Break Down / Milestone / Refraction 2 / Cradle Song / Artists Ough To Be Writing / Refraction 1 / Arizona Landscape / Rain / Lift Every Voice And Sing / He Puts On His Coat And Leaves.

(Blue Note 0946 3 627112 V)

New York, 6-1 e 16-2-2006.

Same Mother.Same Mother.

Jason Moran (p) Marwin Sevel (g) Tarus Mathen (b) Nasheet Waits (dr)

Gangsterism On The Rise / Jump Up / Aubade / G Suite Saltation / I’ll Play The Blues For You / Fire Waltz / Field Of The Deat / Restin’ / The Field / Gangsterism On The Set.

(Blue Note 71780)

New York, 15-16 Maggio 2004.

.

Ten.Ten.

Jason Moran (p)

Blue Blocks / RFK In The Land Of Apartheid / Feedback Pt.2 / Crepuscule With Nellie / Study n.6 / Gangesterism Over 10 Years / Big Stuff / Play To Live / The Stubtle One / The Bob Vatel Of Paris / Old Babies.

(Blue Note 57186)

New York, 2010.chiusura


MORAND HERB. (COR)

New Orleans, Louisiana. 1905. – New Orleans, Louisiana. 23/2/1952.

Il grande King Oliver lo ha stimolato ad imparare a suonare la cornetta e già nel 1932 ha esordito con la “Creole Harmony King” di Nat Towles e con questo gruppo ha fatto un tour nello Stato dell’Oklahoma. Nel 1925 si è trasferito a New York dove ha suonato nei “Crazy Cats” di Cliff Jackson, con i quali ha anche accompagnato la sorellastra Lizzie Miles. Nel 1920 è tornato a New Orleans dove ha suonato con Chriss Kelly, nel 1929 si è trasferito a Chicago con William Barbee, qui ha suonato con Frank Melrose, nella “Beale Street Washboard Band” e con i fratelli Dodds. Nel 1930 ha fatto parte della “Harlem Hamfats”, ha suonato con Meade Lux Lewis, con Jimmy Bertrand nel 1940 e poi con George Lewis. Ha diretto spesso anche dei suoi gruppi, tra i quali la “Original Creole Stompers”. Con uno dei suoi gruppi si è esibito al Mama Lou’s Restaurant sul lago Ponchartrain.

Discografia:

1949.

Herb Morand (tp-vc) louis Nelson (tb) Albert Burbank (cl) Johnny St.Cyr (bj) Austin Young (b) Albert Jiles (dr)

Sheik Of Araby / Some Of These Days / B Flat Blues / High Society / Baby Won’t You Please Come Home / Nobody Sweethears / South / Tin Roof Blues / Milneburg Joys / Sheik Of Araby / Panama / Tin Roof Blues / Exactly Like You / St. Louis Blues.

(American Recordings 9) New Orleans, 12-7-49.chiusura


MORATH MAX (P)

Colorado Spring, Colorado. 1/10/1926.

Ha imparato a suonare il pianoforte da sua madre, pianista professionista di ragtime. Ha iniziato a lavorare come presentatore alla radio ed intrattenitore alla TV, prima di iniziare la carriera di pianista ed ha occupato in posto di rilievo nel panorama dei pianisti intrattenitori della musica americana. Ha diretto negli anni ’70 il “Turn Of Century” a New York ed ha compiuto innumerevoli tournée. Ha fatto tournée all’insegna del “Living A Ragtime Life”. Ha effettuato molte registrazioni come pianista e cantante. I suoi programmi per la televisione sulla musica popolare e sul ragtime sono diventati dei classici. Si è laureato alla Columbia University ed ha frequentato il Master’s Degree in Studi Americani. Musicista interessato a Tom Edison e Teddy Roosevelt ed anche a Irving Berlin ed a Scott Joplin.

Discografia:

The Best Of Scott Joplin & Other Classics.

Max Morath (p)

Solo Piano: Scott Joplin’s New Rag / Euphonic Sounds / Hilarity / Country Club / American Beauty / St. Louis Rag / Patricia Rag / Silver Swan / Quality / Elite Syncopations / Gladiolus Rag / The Cannonball.

Original Rag Quartet: The Entertainer / A Real Slow Drag / Ragtime Nightingale / Ragtime Dancer / Alabama Jigger / The Cascades / Swipsey Cake Walk / Russian Rag / Grace and Beauty / Polyragmic / Carrie’s Gone To Kansas Ciy.

(Vanguard Records 39/40) 1972.

Living A Ragtime Life.

Max Morath (p)

Maple Leaf Rag / Grace and Beauty / The Easy Winners / The Charleston Rag / Solace-A Mexican Serenade / Kitten On The Keys / Living A Ragtime Life / Saloon, Saloon, Saloon / At The Drugstore Cabaret / Willie The Weeper / If You Don’t Have Any Money / When It’s All Goin’ Out / Ain’t That A Shame? / He Goes To Church On Sunday / One For The Road / Cottontail Rag / Everything In America Is Ragtime / I Love A Piano.

(Solo Art 110) 17-8-89.

The World Of Scott Joplin – Vol.1

Max Morath (p)

Reflection Rag / Frog Legs Rag / Palm Leaf Rag / Kinklets / A Breeze From Alabama / Golden Hours / The Ratime Oriole / Search-Light Rag / The Pippin Rag / Top Liner Rag / One For Amelia / Broadway Rag / The Chrysanthemum / Maple Leaf Rag.

Vanguard Records 310) 26-11-91.

The World Of Scott Joplin – Vol.2

Max Morath (p)

Magnetic Rag / The Easy Winners / Eubie’s Classical Rag / Pleasant Moments / Wall Street Rag / Bird-Brain Rag / Echoes OF The Rosebud / Evergreen Rag / Hot-House Rag / Through Eden’s Gates – Cake Walk / Paragon Rag / One For Norma – Ragtime Intermezzo.

(Vanguard Records 351) 26-11-91.

The Ragtime Man.

Max Morath (p)

Rose Leaf Rag / The Cannon Ball / Ragtime Nightingale / Dill Pickles Rag / The Entertainer / Hilarity Rag / Search-Light Rag / Grace And Geauty / Grizly Bear Rag / American Bauty / Fig Leaf Rag / The Imperial Rag / The Anchoria Leland / The Vindicator / Doctor Jackpot / Poverty Gulch / Old Mortality.

(Omega Music Poland OCD-3013) 23-12-92.

The Ragtime Women.

Max Morath (p)

Red Rambler Rag / Hoosier Rag / Piffle Rag / Rooster Rag / The Thriller / That Sentimental Rag / Poker Rag / Romantic Rag / X-N-Tric-Two-Step Characteristic / Pickles And Peppers (A Rag Oddity)

(Vanguard Records 79402) 1994.

Drugstore Cabaret.

Max Morath (p)

At the Old Drug Store / Drug Store Cow-Boys / Two-Lip Salve / Two Lip Salve / They’ ‘ve Got Me Doin’ It Now / The Drugstore Song / Just Make It Moxie For Mine; We Found That He’d Been Drinking Coca-Cola / The Difference in the Morning – Murphy’s Head – The Corkscrew Curve or Jolly Musicians in Search of Bromo-Seltzer / Go Call the Doctor and Be Quick, or Anti-Calomel / Cures, by a Curious Curist / Doctor Munyon / Ju-Jah / Thermogene / Brown-Sequard’s Elixir / The Ballad of Lydia Pinkham / The Kelley Cure / Oh! Doctor / The Drug Store Cabaret.

(Premier Recordings 1050) 1995.

Real American Folk Songs.

Max Morath (p)

You’ve Got To See (Daddy) Every Night / Rockin’ Chair / The Entertainer’s Song / Doctor Jazz / Too Many Parties And Too Many Pals / Rollin’ / Hong Kong Blues / Lazy Bones / ‘Tain’t Nobody’s Business If I Do / When I Take My Sugar To Tea / When My Sugar Walks Down The Street / Old Fashioned Love / Love Is The Sweetest Thing / Nobody’s Sweetheart / Runnin’ Wild / The Real American Folk Song / Rialto Ripples / Piano Man.

(Solo Art 120) 1-11-95.

Jonah Man (Tribute To Bert Williams)

Max Morath (p)

Unlucky Blues / Oh, Mr. Johnson (Turn Me Loose) / Kansas City Rag / Willie The Weeper / I Gotta Live Anyhow ‘Till I Die / All Dressed Up And No Place To Go / Sleepy Hollow / Waitin’ For The Evenin’ Mail / Dill Pickles Rag / Constantly / Ain’t That A Shame? / Nobody / Mississippi Rag / Jonah Man.

(Vanguard Records 79378) 1996.

The Ragtime Century.

Max Morath (p)

Brittwood Rag / Fig Leaf Rag / Swipesy Cakewalk / Pickles and Peppers / Ragtime Nightingale / Rooster Rag / Lacuna Blues / Heliotrope Bouquet / Polyragmic / Golden Hours / Old Mortality / Over The Bars / Elite Syncopations / Scott Joplin’s New Rag Euphonic Sounds / The Cannonball.

(PianoMania Music 103)

Presenting That Celebrated Maestro – Ho Play That Thing!

Max Morath (p)

I’m Certainly Living A Ragtime Life / Grizzly Bear / World War I Medley / World War I Medley (Continued) / Nickelodeon Songs / Maple Leaf Rag / I Wonder Who’s Kissing Her Now / Take Me Out To The Ball Game / My Name Is Morgan (But It Ain’t J.P.) / The Dirty Songs / Ragtime Nightingale / Heaven Will Protect The Working Girl / Where Did Robinson Crusoe Go With Friday On Saturday Night? / Saloon / Cakewalkin’ Shoes / Hello, Ma Baby / Climax Rag / Elisa Listen / The Cubanola Glide / Oh, Mr. Johnson / Euphonic Sounds / Easy Winners / If You Don’t Have Any Money (Don’t Bother Comin’ Round) / Dorianna / Original Rags / Save It For Me.

(Collectables Records 6804) chiusura


MORAWECK LUCIEN (P-ARR-COMP)

Belfort, Francia. 24/5/1901. – San Diego, California. 20/10/1973.

Dopo aver compiuto gli studi a Parigi è stato attratto dal jazz ed ha inizia a suonare con Paul Gazon. Insieme a Gaston Lapeyronne e Edmond Cohanier ha costituito la ”Novelly Club Orchestra”. Ha iniziato a scrivere degli arrangiamenti molto moderni per l’epoca ed ha lavorato in tale veste con molte grandi orchestre europee. Nel 1932 ha fondato la prima orchestra jazz radiofonica. Nel 1936 si è trasferito in America a Hollywood per lavorare alle colonne musicali dei film. E’stato uno dei migliori arrangiatori europei.chiusura


MOREA FRANCO. (DR)

Roma, Italia. 28/6/1927.

Figlio di Vito, ha iniziato studiando il clarinetto ed il sax tenore, per poi dal 1950 dedicarsi completamente alla batteria. Ha fatto parte della “Junior Dixieland Gang” con la quale ha inciso diversi dischi. In seguito ha svolto l’attività saltuiariamente. chiusura


MOREA VITO (SA-CL)

Noci, Bari. 26/4/1897. – Roma, Italia. 3/1/1947.

Nel 1921 il padre un notissimo sarto si è trasferito Roma e qui Vito è entrato nella Banda Comunale di Roma diretta da Alessandro Vessella. Egli aveva già ricevuto la sua prima istruzione nella banda musicale del suo paese. Nel 1916 è entrato nella Banda Militare dei Carabinieri con la quale ha fatto una tournée in Inghilterra. Si è diplomato al Conservatorio di Santa Cecilia e nel 1925 ha debuttato con l’orchestra di Mike Ortuso. Dal 1927 si è stabilito a St.Moritz in Svizzera dove oltre a suonare in vari gruppi ha avuto modo di suonare a fianco di Coleman Hawkins. Nel 1929 è tornato in Italia, a Milano è entrato nell’orchestra di Carlo Benzi. Nel 1940 si è trasferito in Germania dove ha iniziato ad avere problemi di salute. L’anno dopo è tornato a Roma dove ha suonato con l’orchestra di Umberto Chiocchio e con quella di Armando Fragna, con la quali lavorava spesso alla radio. In seguito ha svolto l’attività in gruppi che suonano per le truppe alleate. E’ considerato uno dei migliori musicisti del jazz italiano degli anni ’30.chiusura


MOREHOUSE CHAUNCEY (DR)

Niagara Falls, New York. 11/3/1902. – Medford, New Jersey. 31/10/1980.

Batterista precoce ha accompagnato il padre pianista nelle sale cinematografiche. Ha fatto parte delle orchestre studentesche e della Queen City Band, un gruppo locale. Nel 1919 ha fondato la “Versatile Five” che non ha avuto molta fortuna. E’ entrato poi nella “Harrison And Hollins Group”e poi con Frank Guarente ed i suoi Georgians. Si è trasferito a Detroit dove ha lavorato nei “Society Serenaders”, nel 1925 con Howard Lanin, poi con Ted Weems e con Jean Goldkette dal 1926 al 1927. Ha inciso con Bix Beiderbecke e Frank Trumbauer, ha fatto parte della All Star Band di Adrian Rollini, ha suonato con Don Voorhees. Per diversi anni si è dedicato all’attività di studio e nel 1938 ha messo su un gruppo la cui principale attrazione era costituita dai duetti di percussionismo con Stan King. Ha inciso anche con Red Nichols, Irving Mills, Hoagy Carmichael, Joe Venuti. Musicista molto versatile, che si è cimentato con un certo successo in vari generi musicali.chiusura


MOREIRA AIRTO GUIMARVA. (PERC-VC)

Itaiopolis, Santa Catarina, Brasile. 5/8/1941.

Sin da giovanissimo ha mostrato un interesse particolare per ogni tipo di suono. Attraversando i boschi ascoltava i vari suoni che percepiva e li imitava con la voce. Lo incuriosivano anche i vari rumori domestici e ne traeva dei suoni divertenti. Ha studiato il pianoforte e la chitarra classica. All’età di sei anni ha partecipato ad uno show alla radio cantando e suonando la chitarra. Insieme ad Hermeto Pascoal ha diretto il”Quarteto Novo”con il quale ha raggiunto il massimo della popolarità. Nel 1968 è emigrato a Los Angeles, nel 1970 ha sposato la cantante Flora Purin e si è stabilito a New York. Notevole è stato il suo contributo nell’album ”Bitches Brew”di Miles Davis. Ha collaborato con Ron Carter, Lee Morgan, nei Weater Report nel 1971, con Chick Corea nei “Return To Forever” insieme anche alla moglie, con Stan Getz, con Cannonball Adderley nel 1974 e con Gato Barbieri. Ha messo su un trio con Don Friedman e Reggie Workman. Ha lavorato con Al Di Meola, Donald Byrd, Jim Hall, Joe Farrell, Freddie Hubbard, Joe Henderson, Kenny Burrell, Paul Desmond, George Duke, Hubert Laws, John McLaughlin, Keith Jarrett, Stanley Clarke, George Benson, Billy Cobham, i Crusaders, Jay Jay Johnson, Gil Evans, McCoy Tyner, Bob Friesen. Richiestissimo negli studi, percussionista dalla inventiva inesauribile. Notevoli anche le registrazioni fusion effettuate con la moglie.

Discografia:

Natural Feeling.

Hermeto (org-fl-p) Sivuca (g) Ron Carter (b) Airto Moreira (perc-vc-fl) Flora Purim (vc)

Alve / Xibaba / Terror / Bebè / Andei / Nixing / Tunnel / Frevo / Liamba.

(Skye 21) 1970.

Seeds On The Ground.

Severino De Oliveira (org-fis-viola) Sivuca (fis) Ron Carter (b) Airto Moreira (perc-vc-fl) Dom Um Romao (perc) Flora Purim (vc)

Andei / O Sonho / Uri / Papo Furado / Juntos / O Galho De Roseira / O Galho De Roseira 2.

(One Way 30006) 1971.

Free.

Burt Collins, Mel Davis, Alan Rubin (tp) Wayne Andre, Garnett Brown, Joe Wallace (tb) Hubert Laws (fl) Joe Farrell (fl/b-ss) Keith Jarrett (p) Joe Berliner (g) Ron Carter (b) Airto Moreira (perc-vc-fl)

Flora’s Song

Hubert Laws (fl) Joe Farrell (fl/b-ss) Keith Jarrett (p) George Benson (g) Ron Carter (b) Airto Moreira (perc-vc-fl)

Lucky Southern.

(CTI 6020) New York, Maggio 1972.

Fingers.

David Amaro (g) Ugo fatturoso (fis-keyb-vc) Ringo Thielman (b-vc) Airto Moreira (perc-vc-fl) Jorge Fatturoso (dr-vc) Flora Purim (vc-perc)

Fingers / Romance Of Death / Merry-go-round / Wind Chant / Ranana / San Francisco River / Tombo in 7/4.

(3D MTCJ4001) Aprile 1973.

Virgin Land.

Eddie Daniels (cl) George Marge (oboe-picc) Jane Taylor (bassoon) Kenny Ascher (p-keyb) Gabriel DeLorme, David Amaro (g) Geroge Duke (keyb) Alex Blake (b) Stanley Clark (b/el) Airto Moreira (perc-vc-fl) Flora Purim (vc)

Stanley’s Tune / Musikana / Virgin Land / Peasant Dance / Lydian Riff / Hot Sand / I Don’t Have To Do What I Don’t What To Do.

(King Japan 8115) 4 e 19-2-74.

Identity.

Raoul DeSouza (tb) Wayne Shorter (ss-st) Ted Lo (org) Herbie Hancock (p) David Amaro (g) Egberto Gismonti (g-p-p/el-syn) John Heard (b) Louis Johnson, John Williams (b/el) Roberto Silva (dr-perc) Airto Moreira (dr-perc-vc) Flora Purin (vc)

Wake Up Song.

(Arista AL 4068) Los Angeles, 1976.

Promise Of The Sun.

Raoul De Souza (tb) Hugo Fatturoso (keyb) Milton Nascimento (g) Toninho Horta (b-g-p) Airto Moreira (perc-vc-fl) Flora Purim (vc) Maria Fatturoso (vc/back)

Batucada / Zuei / Promise Of The Sun / Candango / Circo Marimbondo / La de Casa / Ruas Do Recife / Georgiana.

(BGM 37360) 1976.

I’m Fine, How Are You.

Raoul De Souza (tb) Tom Scott (fl-sax) Airto Moreira (perc-vc-fl) Oscar Neves, Charles Johnson (g) Jaco Pastorius, Abraham Laboriel,Sr. (b) Manolo Badrena, Laudir De Oliveira (perc) Flora Purim (vc-arr) Ruben Rada (vc) Maria Fatturoso (vc/back)

I’m Fine, How Are You / Meni Devol / La Tumbadora / The Happy People / The Road Is Hard / La Cumbia De Anders / Celebration Suite / Nativity.

(WEA Int.73619) Luglio-Agosto 1977.

Touching You, Touching Me.

Herb Alpert (tp) Nivaldo Ornelas, Joe Farrell (st) Marcos Valle, Bajete, Michel Colobier (p) W.D.Smith (org) George Sopuch, Rob Robles, George Duke (g) Al Ciner (g) Michael Boddicker, Hugo Fatturoso (synt) Alphonso Johnson (b) Airto Moreira (perc-vc-fl) Peter Bunetta (dr) Manolo Badrena (perc) Laudir De Oliveira (conga) Flora Purim (vc)

Amajour / Partido Alto / Open Space / Heartbeat / Toque De Cuica / Move It On Up / And Then We Touched The Sky / Tempos Atras / It’s No A Ballad / Introduction To The End.

(Warner Bros BSK 3279) 1979.

Three Way Mirror.

Joe Farrell (fl-ss-st) Key Acagi (p-perc) Jose Neto (g) Airto Moreira (perc-vc-fl) MarcEgan (b) Tony Gordin, Michael Shapiro (perc) Flora Purim (vc)

Treme Terra / Misturada / The Return / Three Way Mirror / San Francisco River / Comecar De Novo / Lilia / Plane To The Trane.

(Reference Rec.24) 5-5-85.

Aqui Se Puebe.

Jeff Eliott (t-flic) Roaul De Souza (tb) Joe Farrell (fl-picc) Key Akagi (keyb-synt) Oscar castro neves (g-p/el) Larry Nass (g) Airto Moreira (perc-vc-fl) Alphonso Johnson, Keith Jones (b) Tony Moreno (dr) Don Alias, Frank Colon, Laudir De Oliveira (perc) Flora Purim (vc) Tute Curet Alonzo, Rafael Jones (vc/back)

Aqui Se Puebe / Sin Salida / Jump / The Return / Anatelio / Sete Sementes / Tombo.

(Montuno 1) 1986.

The Other Side Of This.

Airto Moreira (perc-vc-fl) K.G.Ross (dr) Frank Colon, Mike Hart (perc) Giovanni Hidalgo (vc-bata) Babatumbe Olatonji (perc-wood) Zakir Hussain (perc-tabla) Flora Purim (vc) Diana Moreira, Caryl Ohrbach, Jana Holmer, Margareth Barkley, Amrita Blain, Rose Solomon, Sedonia Cahil, Margie Clark (vc/back)

Endless Cyde / Tumbleweed / Back Streets Of Havana / Healing Sounds / Then Underwater People / Ols Man’s Song / Hey Ya / When Angel Cry / Dom-Um / Street Reunion / Mirror Of The Past / Sedonia’s Circle / Terra E Mar.

(Rykodisc RCD 10207) 1988.

Samba De Flora.

Airto Moreira (perc-vc-fl) Flora Purim (vc) altri da identificare.

Panama / Samba De Flora / La Puerta / Dedos / Yanah Amina / El Fiasco / Mulambo / Latin Woman.

(Montuno 528) Ottobre 1989.

Struck Be The Lightning.

Gary Meck (fl-ss-st) Chick Corea, Herbie Hancock (p) Marcos Silva (keyb) Jose Neto (g) Airto Moreira (perc-vc-fl) Stanley Clark, Mark Egan, Randy Tico, Bobby Harrison (b/el) Michael Shapiro (dr) Junior Homrich (tamb) Flora Purim (vc)

It’s Time For Carnaval / Burning Money / Berimbau First Cry / Sea Horse / Struck Be The Lighting / Samba Louco / Seven Dwarfs / Samba Nosso / Skins & Rattle.

(Venture Carol-1607-2) 1990.

Killer Bees.

Gary Meek (ss-st) Chick Corea (p-synt-keyb) Herbie Hancock (p-keyb) Hiram Bullock (g) Airto Moreira (perc-vc-fl) Stanley Clark, Mark Egan (b/el) Flora Purim (vc)

Banana Jam / Be There / Killer Bees / City Sushi Man / See Ya Later / Never Mind / Communion / Nasty Moves / Chicken In The Mind.

(Meltdown Rec. 41) Novembre 1989.

Fourth World.

Gary Meek (fl-ss- sa-st) Jose Neto (g) Airto Moreira (perc-vc-fl) Flora Purim (vc) Diana Moreira (vc/back)

Fourth World / Sao Felipe / Lua Flora / Time One / Step Seven / Rainha Da Noite / Sea Horse / Africa.

(Jazz House Mus.26) Agosto 1992.

Jump.

Jeff Eliott (t-flic) Roaul De Souza (tb) Joe Farrell (fl-picc) Key Akagi (keyb-synt) Oscar castro neves (g-p/el) Larry Nass (g) Airto Moreira (perc-vc-fl) Alphonso Johnson, Keith Jones (b) Tony Moreno (dr) Don Alias, Frank Colon, Laudir De Oliveira (perc) Flora Purim (vc) Tute Curet Alonzo, Rafael Jones (vc/back)

Aqui Se Puede / Sin Salida / Jump / The Return / Anatelio / Sete Sementes / Tombo.

(Westwind 2217) 19-12-95.

Revenge Of The Killer Bees.

Airto Moreira (perc-vc-fl) altri da identificare.

Banana Jam / Killer Bees / Be Three / City Sushi Man / Communion / See Ya Later / Chicken In The Wind / Never Mind.

(Melt 2000 8012) 22-2-2000.

Homeless.

Airto Moreira (perc-vc-fl) Gary Brown (b) Changuito, Giovanni Hidalgo (perc) Meia Noite (dr-perc) Freddie Santiago (perc) Flora Purim (vc)

Vira Poeira / Come As You Are / 700 Years / After These Messages / Street Vendors / Wake Up Now / Homeless / Samba 4 Sale / Gnga Sem Fronteira / The Last One.

(Melt 2000 2140) 2-5-2000.

Life After That.

Airto Moreira (perc-vc-fl)

Ritmo De Mundo / O Tunel / baba And Malonga Went Home / Fica mal Com Deus / Live Solo / Hula, Tumba And Timbal / Redlald / Mulata And Futebol / Let It Out Let It In.

(Narada 93362) 30-9-2003.

Ears To The Ground.

Jacob Anderskov (p) Airto Moreira (perc-vc-fl)

In The Air / Ears To The Ground / Anytime / We Are Ready / Out Of Ands.

(Ilk ILK 143) 14-7-2006.chiusura


MOREIRA BERNARDO. (B)

Lisbona, Portogallo. 23/7/1965.

Fratello di Pedro Moreira, ha iniziato a studiare la musica ed il contrabasso a sei anni, ha preso lezioni da Niels-Henning Orsted Pedersen, da Rufus Reid e da Reggie Workman. Nel 1988 ha esordito con Eddie Henderson, ha poi suonato con Norman Simmons, Al Grey, John Stebblefield, Carl Burnett, Frank Lacy, Jimmy Ponder e nel 1991 ha preso parte al festival di Lisbona con Daniel Humair e Yves Robert. Ha lavorato a Madrid con Valery Ponomarev ed ha fatto un tour internazionale insieme al fratello con il “Moreiras Jazztet”, anche negli Stati Uniti. Ha lavorato in Belgio e in Lussemburgo con Mario Laginha ed in Inghilterra con Julian e Steve Arguelles. Ha preso parte ad un tributo a Art Blakey insieme a Benny Golson, Curtis Fuller e Eddie Henderson. Nel 1993 ha suonato alle isole di Capo Verde con Laginha e in Portogallo con Norma Vinstone e Conrad Herving. Ha registrato con Freddie Hubbard, ha suonato con Art Farmer a Madrid nel 1994 e al Vortex Club di Londra. chiusura


MOREIRA PEDRO. (SAX)

Lisbona, Portogallo. 19/1/1969.

Fratello di Bernardo Moreira, ha diretto con il fratello il gruppo “Moreiras Jazztet”con il quale ha partecipato a molte manifestazioni internazionali in tutte le parti del mondo. Ha suonato con Benny Golson, Freddie Hubbard, Curtis Fuller, Greg Bandy, Eddie Henderson. Ha insegnato ed ha diretto dei gruppi scolastici e suonato nei club portoghesi. Egli ha frequentato il Conservatorio Nationale di Lisbona nel 1994 e dal 1996 al 1998 ha completato i suoi studi nel jazz e nella musica contemporanea al BFA e alla Mannes-New School di New York. Ha composto per il Jazz Composers Collective e ha registrato con Herbie Hancock, ha suonato con John Chambers e altri. chiusura


MOREL JEAN-PIERRE, CHARQUET; SHARKEY. (CORN)

Grenoble, Francia. 27/3/1943.

Musicista autodidatta, ha diretto il “Reverend Sharkey’s Congregation dal 1967 al 1968 e dal 1969 al 1973 la “Sharkey & Co.”. Dal 1974 al 1978 ha diretto un’orchestra con la quale ha partecipato a “Calamity Jazz”al Fetival Jazz di Marciac. Ha anche diretto “Le Petit Jazzband de Mr.Morel”. Ha partecipato nel 200 al New Orleans Jazz Festival di Ascona. Ha diretto sempre dei gruppi di jazz tradizionale molto creativi. chiusura


MORELL JOHN E. (G)

Niagara Falls, New York. 2/6/1946.

Il padre è un chitarrista e ha trasferito la famiglia nella West Coast, dove ha trovato lavoro. Egli ha imparato subito da solo a suonare tale strumento e ha messo su un trio con Tom Scott e l’organista Steve Bohannon. Nel 1967 è arrivato il primo ingaggio importante con Les Brown, che ha lasciato nel 1970 per entrare nel gruppo di Shelly Manne, insieme al quale ha fatto una tournée in Europa. Ha registrato anche con Henry Mancini, con Miles Davis mentre ha fatto parte dell’orchestra di Gil Evans, al secondo jazz festival dell’Università della California a Berklee nell’aprile del 1968. Nel 1975 ha accompagnato Dinah Shore in show televisivi.chiusura


MOREL MARTINE. (P)

Strasburgo, Francia. 8/5/1930.

Prima di andare a Parigi ha studiato al Conservatorio di Strasburgo, qui ha iniziato ad interessarsi di jazz tradizionale. Nel 1953 ha suonato nell’orchestra del Club Montpensier, nel 1954 è entrato nell’”High Society Jazz Band” diretta da Mowgli Jospin. Ha accompagnato Sister Rosetta Tharpe, Albert Nicholas, Herbie Hall. Buon pianista, molto legato a Jelly Roll Morton.chiusura


MORELL MARTY, MARTIN MATTHEW. (DR)

New York, 15/2/1944.

Dopo aver frequentato la Manhattan School of Music nel 1960 ha fatto parte di una orchestra sinfonica. Nel 1965 il suo debutto nel jazz con il quintetto di Al Cohn e Zoot Sims. In seguito ha registrato con Henry”Red”Allen, Gary McFarland, Steve Kuhn e con Gabor Szabo. Nel 1968 è entra nel trio di Bill Evans per lasciarlo solo nel 1975, con una breve assenza nel giugno del 1972. Ha suonato anche con Jeremy Steig, con gruppi di latin-jazz, nei quali ha suonato il vibrafono e alle percussioni con il “Boss Brass” di Rob McConnell. Batterista ideale per atmosfere rarefatte come quella del trio di Evans.chiusura


MORELLI NICO (P)

Crispiano, Taranto, Italia. 1965.

Musicista di formazione classica, interprete del jazz in modo molto romantico, con atmosfere rarefatte. In seguito ha acquistato maggiore ritmo. Ha diretto il “Jazz Air Trio”con Paolo Ghetti e Vincenzo Lanzo. Nel 1991 ha inciso con Steve Lacy e Glen Ferris, in duo con Roberto Ottaviano, che è divenuto un trio con l’entrata nel gruppo di Paolino Della Porta. Trascorre un certo periodo a Parigi dove ha lavorato con un gruppo diretto da Pablo Nemirosky, un flautista argentino che unisce tango argentino a Jazz.

Discografia:

Behind The Window.behind the window

Roberto Ottaviano (ss) Nico Morelli (p) Paolino Dalla Porta (b)

Bivj / Prelude 7293 / Beige / Waltz For Franz / Cloe / Message From The Earth / Two Voices For The Queen / Tea For Two.

(Yvp Music 3042)

Milano, 5-6 Novembre 1993.

.

The Dream.the dream

Nico Morelli (p) Marc Johnson (b) Roberto Gatto (dr)

Settembre / Bobcat’s / Deda / In Your Own Sweet Way / Vasudeva / Il canto di Sadomé / Equidistansie / Skies Of My Land.

(Splasc(h) 620)

Roma, 16-17 Agosto 1996.

.

Isole Senza Mari.isole senza mari

Nico Morelli (p) Paolo Ghetti (b) Enzo Lanzo (dr)

Tomorrow’s Sun / Assolo / Bass Drum Out / Fiaba / Fine August / Mattino / Walking Up / Notturno / Charlene.

(Panastudio Production)

1998.

.

Colours.colours

Mauro Negri (cl) Nico Morelli (p)

Elena / Ovunque comunque / Mani / Hackensack / Alba di millennio / Paris / Pupi / Tranté / Verso casa.

(Splasc(h) 784)

Varese, 22-24 Luglio 2002.

.

Nico Morelli.morelli

Nico Morelli (p) Marc Buonfosse (b) Bruno Ziarelli (dr)

Trante / …Chi legge.

Nico Morelli (p) Marc Buonfosse (b) Luc Isenmann (dr)

Blues Zen / Love For Sale / Findings.

Nico Morelli (p) Stephane Kerecki (b) Aldo Romano (dr)

Il canto di sadone / Sogno.

Nico Morelli (p) Stephane Kerecki (b) Frederic Delestre (dr)

Pezzo X.

Stefano Di Battista (ss) Nico Morelli (p)

Alba del millennio.

(Cristal NM 303) Parigi e Rochefort, tra 5-11 e 8-12-2002.

Un’ Folkettable.Un' Folkettable

Nico Morelli (p) André Ceccarelli (dr) Stephane Kerecki (b) Mathias Duplessy (g,fl,perc,berimbau,vc)

7 Show 7 [4:12] / Contropizzica [6:07] / Cantilena [8:22] / Abbasci’a [6:45] / Lesson 45 [3:15] / Mena Mena Mo’ [4:11] / Pizzica Strana [5:36] / Meriggi [4:05] / Tarantelle [3:52] / Yes’o Sol [5:00] / Auralba [4:49]

(Cristal)

2007.

Live in Morocco.live in morocco

Nico Morelli (p) Michel Benita (b) Aldo Romano (dr)

Bye Bye Blackbird / Morocco Feel / Canzone / Starsky / Hutch / New Song / Blues For A / Song For Elis / If I Were A Bell / Tarantè / Fernando.

(Bonsai Records)

2011.chiusura


MORELLO JOE, JOSEPH A. (DR)

Springfield, Massachusetts. 17/7/1928.

Di origine italiana, parzialmente cieco ha studiato il violino ma presto lo cambia con la batteria. Mentre frequenta le scuole superiori ha suonato con Phil Woods e con Sal Salvador. Nel 1952 si è trasferito a New York dove ha lavorato con Johnny Smith e per breve tempo con Stan Kenton. Ha suonato nel 1953 con Gil Mellé, dal 1953 al 1956 ha fatto parte del trio di Marian McPartland. Ha lavorato freelance con Tal Farlow, John Mehegan, Jimmy Raney, è tornato con Phil Woods nel 1954, nel 1955 ha accompagnato Jackie Cain e Roy Kral. Alla fine del 1956 è entrato a far parte del quartetto di Dave Brubeck, rimanendovi sino al 1967. Lasciato Brubeck si è dedicato all’insegnamento, ha redatto diversi ottimi trattati per batteristi. Ci sono stati dei ritorni occasionali con Brubeck e con la McPartland, ha guidato un suo gruppo a New York insieme a Frank Lalama dal 1993 al 1996. Ha suonato anche con Oscar Pettiford, con Charles Mingus e con il suo pupillo Danny Gottlieb. Batterista pieno di swing, dal suono delicato molto musicale, la prova tangibile l’ascolto del famoso ”Take five” di Desmond nel quartetto di Brubeck, al quale gruppo ha conferito quella solida base ritmica che fino allora gli era mancata. Egli ha posseduto la maturità di Roach, anche senza averne la vitalità.

Discografia:

Joe Morello Sextet.

Gerald Wiggins (p) Howard Roberts (g) Red Norvo (vib) Ben Tucker (b) Joe Morello (dr)

Tenor Blooz / You’re Drivin’My Crazy / Sweet Georgia Brown / Little Girl / Pepper Steak / Have You Met Miss Jones / Yardbird Suite / I Don’t Stand A Ghost Of A Change With You / I’ve Got The World On A String / Straight Life.

(Intro 608) New York, 8-1-56.

It’s About Time.Joe Morello It’s About Time.

Ernie Royal, Doc Severinsen, Clarke Terry, Nick Travis (tp) Urbie Green, Dick Hixon, Bob Brookmeyer (tb) Phil Woods (sa) John Bunch (p) Gary Burton (vib) Harvey Philips (tuba) Gene Gherico (b) Joe Morello (dr) Manny Alban (dir-arr)

I Didn’t Know What Time It Was / Time After Time / Every Time / Ev’ry Time We Say Goodbye / Just In Time / Summertime / Time On My Hands / Mother Time / Fatha Time / It’s About Time.

(RCA) New York, 6-15 Giugno 1961.

Joe Morello.

Clarke Terry, Nick Trevis, Doc Severinsen, Ernie Royal, Jimmy Maxell, Al DeRisi, Bernie Glow, Urbie Green, Alan Raph, Dick Hikson, Bob Brookmeyer, Wayne Andre, Willie Dennis (tb) Phil Woods, Phil Bodner (sa) Frank Socolow, Al Cohn (st) Sol Schlinger (sb) John Bunch (p) Gary Burton (vib) Harvey Philips (tuba) Bill Crow, Gene Cherico (b) Joe Morello (dr) Phil Kraus (perc) Manny Alban (dir)

Time After Time / Every Time / Fatha Time / Ev’ry Time We Say Goodbye / It’s About Time / MyTime Is Your Time / Summertime / Mother Time / Just In Time / Shortin’Bread / Shimwa / The Nightly Round / A Little Bit Of Blues / It’s Easy / Sounds Of The Loop The Carioca / When Johnny Comes Marching Home / Brother Jack / What The Way It Goes.

(Bluebird ND 90406) New York, 6-6-61 & 13-11-62.

Another Step Forward.

Gary Slavo, John Howell (tp) Ralph Craig (tb) Buddy Terry (st) Dave Clevenger (fh) Larry Novak, George Gaffney (p) Ron Steele (g) Sol Bobrov, David Chausow (viol) Arthur Ahlman (viola) Leonard Chausow (cello) Jim Atlas (b) Joe Morello (dr)

The Sound Of Silence / Baroque / The Beginning Of Time / The Truth / I Don’t Know / Give Me A Simple Tune / Not So Fast / Timeless / The Fool On The Hill / Church Key.

(Ovation 1402) New York, 1971.

Joe Morello Featuring Phil Woods.

Phil Woods (sa) Gary Burton (vib) John Bunch (p) Gene Gerico (b) Joe Morello (dr)

Just In Time/ Mother Time/ Summertime/ Time After Time/ Every Time.

(RCA Francese FXL 1 7199) New York, 1971.

Going Place.

Ralph Lalama (fl) Greg Kogan (p) Gary Mazzaroppi (b) Joe Morello (dr)

Sweet Georgia Brown / Parisian Thoroughfare / Secret Love / Skylark / Topsy / Theme From Mission :Impossible / I Should Care / Calypso Joe / Autumn Leaves / Sweet And Lovely.

(Digital Music Prod.497) New York, 1-2 Aprile 1993.

Morello Standard Time.Joe Morello Morello Standard Time.

Ralph Lalama (fl-st) Greg Kogan (p) Gary Mazzaroppi (b) Joe Morello (dr)

I’ts Only A Paper Moon / When You Wish Upon A Star / One For Amos / Take Five / Bye Bye Blackbyrd / Over The Raimbow / Someday My Prince Will Come / In Your Own Sweet Way / Alone Together / Doxy.

(dmp 506)

Stamford, CT, 14-15 Aprile 1994.chiusura


MORENO MIKE. (G)

Houston, Texas.

Ha studiato musica presso la Houston High School for the Performing and Visual Arts, rinomata istituzione in cui hanno studiato anche Jason Moran, Eric Harland, Chris Dave e molti altri. Terminati gli studi si è trasferito a New York per studiare presso la New School University tramite una borsa di studio. A New York ha modo di mettersi in luce e di iniziare a collaborare con prestigiosi musicisti entrando a far parte di numerosi gruppi, con Joshua Redman, il Nicholas Payton Quartet, con il Terence Blanchard Quintet, con Greg Osby 4, Jeff “Tain” Watts, Kenny Garrett, il Ravi Coltrane Quartet. Ha anche suonato con numerosi musicisti più giovani tra cui Jeremy Pelt, John Ellis, Yosvany Terry, Jon Gordon, Gretchen Parlato e Louise Setara. Ha pubblicato nel 2007 un cd a proprio nome, “Between The Lines”, per la Lindale Publishing e ha inoltre inciso con Jeremy Pelt, Robert Glasper, John Ellis, Yosvany Terry, Geoff Keezer, Frank Locrasto e Kendrick Scott.chiusura


MORET GEORGE. (CORN)

New Orleans, Louisiana. 1875. – New Orleans, Louisiana. 1925.

Suo padre, Lenair Moret ha fatto parte dei personaggi mitici degli albori del jazz. Egli è entrato nel 1890 nella Excelsior Brass Band, di cui ne ha assunto la direzione nel 1904 ed ha continuato a dirigerla sino al 1921. Ha anche fatto parte dell’orchestra di John Robichaux nel 1913 e nel 1923 ha collaborato con Amos White.chiusura


MORETTO VANNI. (P)

Milano, Italia. 11/10/1929.

Ha esordito nel 1953 nella “Original Lambro Jazz Band”. Nel 1955 è andato con la “Magentonians Jazz Band” e subito dopo nella “Milan College Jazz Society”. Ha integrato l’attività di musicista dirigendo una casa discografica. Ha suonato in altri gruppi di jazz milanesi.chiusura


MORGAN AL, ALBERT. (B-VC)

New Orleans, Louisiana. 10/8/1908. – Los Angeles, California. 14/4/1974.

I suoi fratelli tutti musicisti lo hanno avviato agli studi musicali. Egli si è dedicato prima al clarinetto, dopo alla batteria ed infine ha optato per il contrabbasso. Ha esordito nell’orchestra del fratello Isaiah e poi con il gruppo di Lee Collins si è trasferito nel 1923 in Florida. E’ tornato a New Orleans ed è entrato nei “Davey Jones’Astoria Strutter”, ha suonato con Sidney Desvigne e Fate Marable sui battelli del Mississippi. Ha registrato con i “Jones-Collins Astoria Eight”, ha suonato con Otto Hardwick nel 1930, Red McKenzie, Billy Banks, con Cab Calloway dal 1932 al 1936. Tornato in California ha lavorato con Fats Waller, Les Hite. Poi a New York in trio con Zutty Singleton nel 1941, con Sabby Lewis dal 1942 al 1944, con Louis Jordan, Joe Darensbourg, Jack McVea, la cantante pianista Nellie Lutcher e con Chu Berry.chiusura


MORGAN ALUN.

Pontypridd, Galles, Gran Bretagna. 24/2/1928.

Ha iniziato a scrivere sul jazz nel 1950, con articoli, discografie e rassegne sul Melody Maker, poi dal 1951 al 1955 sul Jazz Journal, dal 1955 al 1971 nel Jazz Monthly. Ha redatto note su 2000 album e a scritto e collaborato con molte pubblicazioni come il Modern Jazz del 1956. E’ stato il primo a pubblicare un articolo sul bop in Inghilterra. Ha anche lavorato per la radio e la televisione, dal 1954 regolarmente alla BBC. Dal 1969 ha avuto una sua colonna per il jazz sul Kent Evening Post. chiusura


MORGAN ANDREWS. (ST)

Plaquemines Parish, Louisiana. 13/3/1901. – New Orleans, Louisiana. 19/9/1972.

Ha iniziato a studiare il clarinetto all’inizio degli anni’20, comprando il clarinetto da Albert Nicholas. Il suo primo ingaggio importante è stato con la “Young Superior Band” di Arthur Derbigny nel 1924, nel 1925 è entrato nella “Young Morgan Band” diretta dal fratello Isaiah. Ha inizia quindi a studiare il sax tenore con Earl Fouchè, insieme al quale ha suonato nell’orchestra dei suoi fratelli maggiori Sam e Isaiah. Nel 1926 ne ha assunto la direzione chiamandola “The Sam Morgan Jazz Band”. Nel 1930 ha suonato nella “Mike Delisie’s Hollywood Orchestra”, poi nella “W.P.A.Band”, con Kid Thomas Valentine, con Kid Rena, Alphonse Picou. Nel 1932 si è esibito al “Mama Lou’s” insieme a Herb Morand e al “Paddock Lounge” insieme a Kid Clayton. Ha fatto parte della “Young Tuxedo Brass Band”con la quale ha registrato nel 1958 e che ha diretto nel 1964. Ha anche collaborato con Percy Humphrey, con Sweet Emma Barrett, con Alvin Alcorn, con Cap. John Handy nel 1970. Nel 1965 ha fatto una tournée europea con Barry Kid Martyn, durante la quale ha registrato un disco a Genova con la “Louisiana Shaker” di Papa Fausto Rossi. E’ stato considerato un pioniere del sax tenore.

Discografia:

Down By The Riverside.

Clive Wilson (tr) Frank Naundorf (tb) Dick Douthwaite (cl,sa) Andrew Morgan (cl,st,vc) Jon Marks (p) Brian Turnock (b) Barry “Kid” Martyn (dr,b)

Casey Jones / Star dust / Over in the Gloryland / The Sheik of Araby / Big butter and egg man / Everybody’s talking about Sammy / Mobile stomp / Down by the riverside.

(Dixie LP2) Londra, 4 Marzo 1969.

Andrew Morgan e Barry Martyn with Louisiana Shakers.

Fausto Rossi (tr) Luciano Invernizzi (tb) Lello Mango (cl) Andrew Morgan (st,cl,vc) Tonino Dodero (p) Carlo Besta (bj) Carlo Casabona (b) Barry “Kid” Martyn (dr)

You can depend on me / Andrew’s blues / On the sunny side of the street / The Sheik of Araby / Big butter and egg man / St. Louis blues / Put on your old grey bonnet / I’m always chasing rainbows / Tulane swing / Everybody’s talkin’ about Sam.

(Rusty RR0404) Genova, 14-20 Marzo 1969.chiusura


MORGAN FRANK. (SA)

Minneapolis, Minnesota. 23/12/1933. – Taos, New Mexico. 14/11/2007.

Cresciuto a Los Angeles con suo padre, Stanley Morgan ex chitarrista degli Ink Spots che lo ha incoraggiato allo studio della musica e gli ha inculcato la passione per il jazz. Ha ascoltato un concerto di Charlie Parker, che è diventato il suo idolo assoluto ed ha cercato di imitarlo in tutto. Ha studiato alla Jefferson High School, nello stesso tempo ha diretto un’orchestra e suona in un Club aperto e gestito dal padre. A quindici anni è già molto conosciuto, Duke Ellington lo vuole nella sua orchestra, ma convinto dal padre egli rifiuta. Ha registrato con l’orchestra di Freddie Martin, ha suonato con Ray Charles, con Teddy Charles nel 1953, con Kenny Clarke nel 1954, con Harlan Leonard, ha accompagnato Dinah Washington, ha suona con Oscar Pettiford, con Milton Jackson, con Wardell Gray e nel 1955 con Lyle Murphy. Quella che poteva essere una splendida carriera è stata rovinata da continui arresti e detenzioni per uso di droghe, è diventato il solista quasi abituale del complesso di jazz di San Quentin in compagnia di Dupree Bolton, Art Pepper e Frank Butler, insomma egli segue alla lettera l’esempio del suo idolo Parker. A tal proposito mi ha colpito una sua frase testuale : eravamo in sala di registrazione quando ci è giunta la notizia della morte di Charlie Parker ed in sua memoria ci siamo drogati. Nel 1977 la sua vita ha avuto una svolta, si è sposato e la moglie è un medico, che con amorevoli cure lo ha riportato a galla. Nel 1985 è tornato sulla scena musicale, ha registrato l’album “Easy Living”, che ha ottenuto grande successo di critica. Ha ripreso in pieno l’attività, nel 1986 ha registrato con Terry Gibbs e ha fatto una trionfale esibizione a New York. Ha girato il mondo insieme a giovani talenti tra cui Roy Hagrove, con il quale è venuto anche in Italia. Purtroppo nel 1996 ha dovuto interrompere l’attività per un attacco cardiaco. Nel 2004 ha ripreso a registrare ed a partecipare a concerti sempre con grande successo. Molto Parker dipendente, nel corso degli anni, provato dalla vita, ha acquistato una propria personalità molto legata al blues. In possesso di un’ottima tecnica e velocità di esecuzione.

Discografia:

Bird Calls – Vol.2Bird Calls – Vol.2

Frank Morgan (sa) Gigi Gryce (sa) altri da identificare.

Strollin’ / Sonor / Blues mood / Skoot / Sonor / Sometimes I’m Happy / Embraceable You / Jordu / Oh Yeah!.

(Savoy)

1954.

Frank Morgan.

Conte Candoli (tp) Frank Morgan (sa) Wardell Gray (st) Carl Perkins (p) Howard Roberts (g) Leroy Vinnegar (b) Lawrence Marable (dr)

Milt’s Tune / Get Happy / Neil’s Blues / The Champ / My Old Flame.

(GNP s-9041) Los Angeles, Gennaio 1955.

Frank Morgan.gnp

Conte Candoli (tp) Frank Morgan (sa) Wild Bill David (org) Bobby Rodriguez (b) Ubaldo Nieto (timp) Jose Mangual Sr. (bongo) Rafael Miranda (conga)

Chooch / Whippet / Bernie’s Tune / I’ll Remember April.

(GNP Crescendo GNPS 9091) Los Angeles, 29-1-55.

Frank Morgan.

Conte Candoli (tp) Frank Morgan (sa) Wardel Gray (st) Carl Perkins (p) Howard Roberts (g) Leroy Vinnegar (b) Larance Marable (dr)

The Champ / Get Happy / The Theme / My Old Flame / Neil’s Blues / The Nearmess Of You.

(Fresh Sound FSR CD 71) Los Angeles, 31-3-55.

Frank Morgan On GNP – Complete Edition.

Frank Morgan (sa) Jack Sheldon (tp) James Clay (fl) Bobby Timmons (p) Jimmy Bond (b) Lawrence Marable (dr)

Crescendo Blues / Huh / Autumn Leaves / Well You Needn’t / B.T.

(King KICJ 104) Los Angeles, -11-8-56.

Easy Living.Easy Living.

Frank Morgan (sa) Cedar Walton (p) Tony Dumas (b) Billy Higgins (dr)

Embraceable You / Manha De Carnaval / Yes And No / Easy Living / The Rubber Man / Third Street Blues / Three Flowers / Embraceable You / Mow’s The Time.

(Contemporary OJCCD 833)

Glendale, California, 11-12 Giugno 1985.

.

Lament.Lament.

Frank Morgan (sa) Cedar Walton (p) Buster Williams (b) Billy Higgins (dr)

Ceora / Until It’s Time For You To Go / Perdido / Ana Maria / Lament / Half Nelson / Thank You Blues.

(Contemporary C 14021)

Berkeley, 21-22 Aprile 1986.

.

Double Image.Double Image.

Frank Morgan (sa) George Cables (p)

All The Things You Are / Virgo / Blues For Rosalinda / After You’ve Gone / Helen’s Song / Love Dance / Love Story / I Told You So.

(Contemporary C 1435)

Glendale, 21-22 Maggio 1986.

.

Bebop Lives.Bebop Lives.

Frank Morgan (sa) Johnny Coles (flic) Cedar Walton (p) Buster Williams (b) Billy Higgins (dr)

What Is This Thing Called Love / Parker’s Mood / Well You Needn’t / Little Melonae / Come Sunday / All The Things You Are / A Night In Tunisia.

(Contemporary C 14026)

Village Vanguard, New York, 14-15 Dicembre 1986.

Quiet Fire.Quiet Fire.

Frank Morgan, Bud Shank (sa) George Cables (p) John Heard (b) Jimmy Cobb (dr)

Solar / Phantom’s Progress / Quiet Fire / Emily / What’s New / The Night Has A Thousand Eyes.

(Contemporary CCD 14064)

Seattle, 26-28 Marzo 1987.

.

Major Changes.Major Changes.

Frank Morgan (sa) McCoy Tyner (p) Avery Sharpe (b) Louis Hayes (dr)

Changes / How Deep Is the Ocean? / Emily / Search for Peace / Frank’s Back / All the Things You Are / Theme from “Love Story”.

(Contemporary CCD 14039)

New York, 27-29 Aprile 1987.

.

Yardbird Suite.Yardbird Suite.

Frank Morgan (sa) Mulgrew Miller (p) Ron Carter (b) Al Foster (dr)

Yardbird Suite / Night In Tunisia / Billie’s Bounce / Star Eyes / Scrapple From The Apple / Skylark / Cheryl.

(Contemporary C 14045)

Berkeley, 10-11 Gennaio 1988.

.

Reflections.Reflection.

Frank Morgan (sa) Joe Henderson (st) Mulgrew Miller (p) Bobby Hutcherson (vib) Ron Carter (b) Al Foster (dr)

Old Bowl New Grits / Reflections / Starting Over / Black Narcissus / Sonnymoon For Two / O.K.

(Contemporary 14052)

Berkeley, 11-12 Gennaio 1988.

Frank Morgan.

Frank Morgan (sa) Mark Levine (p) Jeff Chambers (b) Eddie Marshall (dr)

Billie’s Bounce / All The Things You Are / Walkin’ / Come Sunday / Blues / Easy Living / A Night In Tunisia.

(radio bradcaast) Emeryville, CA. 24-3-88.

Mood Indigo.Mood Indigo.

Wynton Marsalis (tp) Frank Morgan (sa) Ronnie Matthews (p) Buster Williams (b) Al Foster (dr)

Lullaby / This Love Of Mine / In A Sentimental Mood / Bessie’s Blues / A Moment Alone / Up Jumped Spring / Mood Indigo / Polka Dots And Moonbeams / We Three Blues / ‘Round Midnight / Lullaby / Gratidute.

(Antilles 842342 CD)

New York, 26-27 Giugno 1989.

Central Avenue Reunion.Central Avenue Reunion.

Frank Morgan (sa) altri non identificati.

Star Eyes / Farmer’s Market / Embraceable You / Blue Minor / I Remember You / Don’t Blame Me / Cool Struttin.

(Contemporary)

1989.

.

A Lovesome Thing.A Lovesome Thing.

Roy Hargrove (tp) Frank Morgan (sa) George Cables (p) Davdi Williams (b) Lewis Nash (dr) Abbey Lincoln (vc)

When You Wish Upon A Star / Footprints / Ten Cents A Dance / Evcerything Happens To Me / Helen’s Song / Pannonica / Wholey Earth / A Flower Is A Lonesome Thing / Lullaby.

(Antilles 848213 CD)

New York, 5-6 Settembre 1990.

You Must Believe In Spring.You Must Believe In Spring.

Frank Morgan (sa) Kenny Barron, Tommy Flanagan, Roland Hanna, Barry Harris, Hank Jones (p)

But beautiful / You’ve Changed / With Mlice Toward Nome / Something Borrowed, Something Blue / I Should Care / Embraceable You / While The Getting’s Good Blues / My Heart Stood Still / Enigma / I Cover The Waterfront / You Must Believe In Spring / Come Sunday.

(Antilles 314 512 570-2)

New York, 10-11 Marzo 1992.

Listen To The Dawn.Listen To The Dawn.

Frank Morgan (sa) altri da identificare.

Listen To The Dawn / Grooveyard / Remembering / Little Waltz / It Might As Well Be Spring / When Joanna Loved Me / I Didn’t Know About You / Goodbye.

(Antilles 518979 CD)

New York, 19-20 Aprile e 27 Novembre 1993.

-.

Love Lost & Found.Love Lost & Found.

Frank Morgan (sa) Cedar Walton (p) Ray Brown (b) Billy Higgins (dr)

The Nearmess Of You / Last Night When We Were Young / What Is This Thing Called Love / Skylark / Once I Loved / I Can’t Get Started With You / It’s Only A Paper Mood / My One And Only Love / Someday My Prince Will Come / All The Things You Are / Don’t Blame Me.

(Telarc 83374)

Hollywood, 7-9 Marzo 1995.

Bop.Bop.

Frank Morgan (sa) Rodney Kendrick (p) Ray Drummond, Curtis Lundy (b) Leroy Williams (dr)

Milano / Well, You Needn’t / K.C.Blues / A Night In Tunisia / Blue Monk / Half Nelson / Lover Man / 52 nd Street Theme.

(Telarc CD 83413)

New York, 19-21 Agosto 1996.

Frank Morgan.

Art Farmer (tp) Frank Morgan (sa) Peter Schimke (p) Terry Burns (b) Joe Pulice (dr)

Straight No Chaser / On Green Dolphin Street / I Mean You / In A Sentimental Mood / A Night In Tunisia / Walkin’.

(reg.privata) St.Paul, MN.6-4-99.

City Nights.City Nights.

Frank Morgan (sa) George Cables (p) Curtis Lundy (b) Billy Hart (dr)

Georgia In My Mind / Cherokee / Summertime / All Blues / I mean You / ‘Round About Midnight / Equinox / Impressions.

(Highnote HCD 7129)

Jazz Standards, New York, 28-30 Novembre 2003.chiusura


MORGAN HELEN (VC)

Danville, Illinois. 2/8/1900. – Chicago, Illinois. 9/10/1941.

Cantante conosciuta come la “torch singer” dei palcoscenici di Broadway per il suo stile particolare. Le cantanti di torch song, portano al pubblico il messaggio di un amore disperato, non corrisposto. Dalla voce malinconica, il suo cavallo di battaglia è stata la canzone “Bill”di Jerome Kern.chiusura


MORGAN ISAIACH, IKE. (COR)

New Orleans, Louisiana. 7/4/1897. – New Orleans, Louisnana. 16/5/1966.

Fratello maggiore di Sam Morgan. Ha imparato a suonare la cornetta da lui. Nel 1922 ha messo su la “Young Morgan Band”, nella quale successivamente sono entrati anche i fratelli Andrew e Sam. Nel 1927 con la stessa ha inciso degli ottimi dischi, che hanno costituito il meglio della produzione di New Orleans dell’epoca. In seguito ha messo su un’altra orchestra con il fratello Andrew.chiusura


MORGAN LANNY, HAROLD LANSFORD JR. (AS)

Des Moies, Iowa. 30/3/1934.

Ha studiato a Los Angeles dove si è trasferito con la famiglia. Ha debuttato con Bob McDonald ed in seguito nel 1954 è entrato nell’orchestra di Charlie Barnet. Ha suonato con Tommy Alexander, Si Zentner, Frankie Carle e Terry Gibbs. Nel 1960 è entrato nell’orchestra di Maynard Ferguson con il quale è rimasto per sei anni. Ha anche collaborato con Bill Holman, Bill Berry, Capp/Pierce, Bob Florence. A New York ha suonato con Howard McGhee, con Sal Salvador. Nel marzo del 1969 è tornato a Los Angeles dove suona di nuovo con Bob Florence, poi con Bill Holman, Bill Berry, con i Supersax. Ha fatto un tour in Giappone ed in Europa. Per un certo periodo si è dato all’insegnamento e dal 1985 al 1990 ha lavorato freelance in Inghilterra, ha suonato con Jack Nimitz, ha accompagnato in un tour internazionale Natalie Cole. Ha suonato anche con Jeff Hamilton, con la Vic Lewis’s West Coast All Stars, con Don Rader, con Mat Matthews, L. Demerle, M. Campbell, John Hamilton, con gli L. A. Voices, i Supersax. Solo nel 1981 ha inciso un suo album. La sua fonte di ispirazione è stata Art Pepper. Ottimo nei tempi veloci e buon in terprete di ballad.

Discografia:

It’s About Time.Lanny Morgan It’s About Time.

Lanny Morgan (sa) Lou Levy (p) Bruce Forman (g) Monty Budwig (b) Nick Ceroli (dr) Don Rader (flic)

It’s About Time / Friends Again / Jutterburg Waltz / Ko Ko / Easy Leaving / Bagatelle / Acapulco Hot.

(PAJ PA 8007)

Hollywood, 7-9-81.

Pacific Standards.Lanny Morgan Pacific Standards.

Lanny Morgan (arr-sa) Tom Ranier (arr-p) Dave Carpenter (b) Joe LaBarbera (dr)

In The Still Of The Night / People Will Say We’re In Love / Stella By Starlight / The Song Is You / Rosalie / I’ll Remember April / Body And Soul / Broadway / Spring Can Really Hang You Up The Most / It’s You Or No One.

(CD Contemporary 14084)

Settembre 1996.chiusura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...