CHRISTIAN Charlie

CHRISTIAN CHARLIE (G).

Bonham, TX. 29/7/1918. – New York. 2/3/1942.

Cresciuto a Oklahoma City in una famiglia molto povera ma ricca di talenti musicali. Il padre cieco chitarrista e cantante gli ha insegnato a suonare la chitarra ed il giovane Christian si è subito rivelato un grande talento. Già dal 1937 ha adottato la chitarra elettrica. Ancora giovanissimo ha suonato in piccole orchestre nel Dakota, nell’Oklahoma e nel Minnesota. E’ stato scoperto da Benny Goodman nel 1939, che lo ha voluto nel suo gruppo e con il quale ha registrato i suoi assoli più importanti. E’ rimasto con Goodman sino alla sua morte prematura. E’ stato il miglior chitarrista del momento ed uno dei migliori della storia del Jazz. Ha vinto il referendum del Down Beat nel 1939, nel 1940 e nel 1941 e quello del Metronome nel 1941 e nel 1942. Ha partecipato a varie session al Minton’s ed ha avuto una parte importante nella nascita del bop. Una grave malattia lo ha stroncato a soli 23 anni. Per la sua breve vita, non ci restano di lui molte registrazioni salvo quelle fatte con Goodman, con Hampton e qualcuna delle session del Minton’s. E’ stato uno dei musicisti che ha contribuito alla nascita del jazz moderno, il suo modo di improvvisare ha influenzato un gran numero di musicisti, ha cambiato completamente il modo di suonare la chitarra. E’ stato il primo a proporre linee armoniche legate creando la stessa atmosfera del sax di Young, del resto aveva studiato anche sax tenore prima della chitarra.

Discografia:

Jerry Jerome (st) Frankie Hines (p) Charlie Christian (g) basso e batteria scon.

I Got Rhythm / Stardust.

Minneapolis, Marzo 1940.

Tea For Two / Good Enough To Keep.

Minneapolis, Giugno 1940.

Charlie Christian (g) Lester Young (st) Benny Goodman (cl) Buck Clayton (tp) Count Basie (p) Artiem Bernstein (b) Jo Jones (dr).

I never Knew / Lester’s Dream.

New York, 28-10-40.

Live Sessions.41sessions

Joe Guy (tp) Thelonious Monk (p) Charlie Christian (g) Nick Fenton (b) Kenny Clarke (dr).

Topsy Swing To Bop / Stompin’At The Savoy.

Charlie Christian (g) Joe Guy (tp) Don Byas (st) sezione ritmica sconosciuta.

Up On Teddy’s Hill / Down On Teddy’s Hill.

Minton’s Playhouse, New York, 12-5-41.

Hot Lips Page, Vic Coulsen, Joe Guy (tp) Rudy Williams (sa) Don Byas (st) Pee Wee Tinney (p) Charlie Christian (g) Ebenezer Paul (b) Taps Miller (dr).

Guy’s Got To Go / Lips Flips.

(Vedette VRM 36015) Clarke Monroe’s Uptown House, New York, 6-5-41.chiusura

CHRISTIAN EMIL JOSEPH (TB).

New Orleans, Louisiana. 20/4/1895. – New Orleans, Louisiana. 3/12/1973.

E’ nato in una famiglia di musicisti, ha seguito l’esempio dei fratelli Frank e Charlie ed ha imparato a suonare la cornetta ed il trombone. Ha ottenuto il primo ingaggio con la “Reliance Brass Band” di Jack Papa Laine, nel 1912, è passato poi con Ernest Giardina, con il quale ha partecipato alle street parade. Nel 19616 si è trasferito a Chicago, su sollecitazione di John Stein, musicista di primo piano del jazz bianco di New Orleans e manager di molte importanti dixielands bands. Nel 1916 ha suonato con Bert Kelly al Green Goose Club, e nel 1918 è entrato nell’Original Dixieland Jazz Band di Nick La Rocca, con la quale ha fatto anche una lunga tournée, che lo porta anche in Inghilterra. Non rientra negli USA ma resta a lavorare in Inghilterra tra il 1919 ed il 1920. Al rientro a New York, ha suonato con la Original Menphis Five di Phil Napoleon. E’ tornato quindi in Europa, dove rimane per diversi anni lavorando intensamente con molte celebri orchestre del continente, con Tom Waltham, Eric Borchard, Ray Ventura, Albert Wynn, Leslie Sterling nel 1928, Lud Gluskin, Billy Arnold, Bennie Peyton nel 1935, Jo Buillon, Bennie French, Leon Abbey. E’ rientrato in patria nel 1939, ed ha ottenuto un buon ingaggio al Monte Carlo Club di New York. Sempre a New York ha continuato una intensa attività suonando sia come trombonista che come bassista con Armand Hug, George Girare, Leon Prima, Sharkey Bonano, ha partecipato a diversi Festival a Disneyland ed a New Orleans. E’ stato il primo trombonista del sud ad esibirsi in assoli, pieni di calore e lineari. Di livello artistico grezzo e piuttosto limitato al trombone, si è espresso forse meglio come bassista.chiusura

CHRISTIAN FRANK (TB-CL).

New Orleans, Louisiana. 3/9/1897. – New Orleans, Louisiana. 27/11/1973.

Fratello di Charles e Emile, ha debuttato nella Reliance Brass Band di Jack Papa Laine, dove suonano anche i fratelli. E’ passato poi con la Fisher’s Brass Band di Johnny Fisher sempre insieme ai fratelli. Nel 1910 ha fondato la sua Ragtime Band, che ha diretto sino al 1918, della quale hanno fatto parte musicisti di ottimo livello, come Numez, Achille Baquet, Tony Giardina, Manuelo Gomez, oltre ai suoi fratelli. L’impresario Johnny Stein lo ha convinto a trasferirsi a Chicago nella New Orleans Jazz Band con la quale ha anche registrato diversi dischi di importanza storica. In seguito ha lavorato anche in diversi locali di New York. Nel 1922 è entrato nel giro del vaudeville, in particolare con la compagnia di Gilda Gray Nel 1932 è rientrato a New Orleans, dove ha suonato con la Durfee’s Band. In seguito ha deciso di lasciare la musica. chiusura

CHRISTIAN JODIE, MORRIS SR. (P).

Chicago, Illinois. 2/2/1932.

Pianista conosciuto soprattutto per aver suonato insieme al trombettista Ira Sullivan ed al sassofonista Eddie Harris. E’ stato per un certo periodo il pianista fisso del “Bee Hive” locale molto alla moda di New York. Nel 1970 ha fatto parte del gruppo di musicisti che ha commemorato Charlie Parker nel quindicesimo anniversario della morte, con una serie di concerti. Ha fatto parte dei fondatori dell’”Association For The Advencement Of Creative Musicians” di Chicago. Associazione fondata nel 1965, per il progresso dei musicisti creativi, insieme a Phillip Cohran, Muhal Richard Abrams, Malachi Favor e a Steve McCall. Nel 1986 ha registrato con Red Mitchell. E’ stato definito musicista per musicisti, per la profonda stima che lo ha circondato nell’ambiente musicale. Ha anche collaborato in diverse occasioni, con Lester Young, Coleman Hawkins, Sonny Rollins, Gene Ammons, Stan Getz, Chet Baker, Johnny Griffin, Art Farmer, Von Freeman. Pianista armonicamente originale, è riuscito a sviluppare a suo modo la tradizione bop dei Powell e dei Bishop. Ha suonato un bop abbellito dal blues feeling chicagoano.

Discografia:

Experience.Experience.

Jodie Christian (p) Larry Gray (b) Vincent Davis (dr).

Bluesin’around / Mood indigo / Faith / End of a love affair / They can’t take that away from me / If I could let you go / Reminiscing / Blues holiday / All the things you are / Goodbye.

(Delmark DD 454)

Chicago, 29 Maggio, 12-13 Luglio 1991.

.

Rain Or Shine.Rain Or Shine.

Paul McKee (tb) Roscoe Mitchell (oboe-ss-sa) Art Porter (sa) Jodie Christina (p-synt-vc) Larry Gray (b) Ernie Adams (dr) Vincent Davis (dr) George Hughes (dr) Francine Griffin (vc).

Let’s try / Song for Atala / Ballad medley / Yardbir suite / Coltrane’s view / Mr.Dreddie / Chromatically speaking / Come rai or come shine / Cherokee.

(Delmark DE 476)

Chicago, 29 Maggio, 14 Giugno, 15 Dicembre 1993.

Blues Holiday.Blues Holiday.

Jodie Christian (p) Eddie De Haas (b) Wilbur Campbell (dr).

Blues Holiday / Falling In Love With Love / If I Could Let You Go / Alone Together / Chromatically Speaking / Take The A Train / I’m Lost How Insensitive.

(Steeplechase SCCD 31337)

Danimarca, Aprile 1993.

.

Soul Fountain.Soul Fountain.

Odies Williams (tp) Roscoe Mitchell (fl-ss-sa) Art Porter (sa) Jodie Christian (p) John Whittfield (b) Ernie Adams (dr).

Soul fountain / My one and only love / Everlasting life / Abstract impressions / That bright star / Consequences / Jeremy / Blessings / Now’s the time.

(Delamrk DE 498)

Chicago, IL, 2-3 Agosto 1994.

Front Line.Front Line.

Sonny Cohn (tp) Norris Turney (sa) Eddie Johnson (st) Jodie Christian (p) John Whittfield (b) Ernie Adams (dr).

In a mellow tone / Willow weep for me / Frint line / Chelsea Bridge / Mood indigo.

Stesso gruppo con Gerryck King per Adams.

Lester left town / Faith / Splanky.

Stesso gruppo con Francine Griffin (vc).

Don’t get around much anymore.

(Delmark DE 490 CD) Chicago, IL, 8-9 Gennaio 1996.

Reminiscing.Reminiscing.

Jodie Christian (p) Dennis Carroll (b) Tony Walton (dr).

How sensitive / I’ll close my eyes / My man’s gone now / It’s good to have you near / Chicago delta blues / Love walked in / Embraceable you / You are so beautiful / Morning star.

(Delmark DE 531 CD)

Chicago, IL. 11-12 Luglio 2000.chiusura

CHRISTIAN LILLIE DELK (VC).

Cantante non molto conosciuta che ha partecipato a delle registrazioni con il gruppo di Louis Armstrong. Le sue interpretazioni hanno suscitato qualche perplessità, ed in certe occasioni sono state migliorate da interventi di Louis Armstrong.

Discografia:

Lillie Delk Christian (vc) Johnny St.Cyr (bj).

Sweet man / Sweet Georgia Brown.

Chicago, 5-3-26.

Dolly Jones (corn) Al Wynn (tb) Barney Bigard (sx) Jimmy Flowers (p) Rip Bassett (bj) Lillie Delk Christian (vc).

When / That Creole Band.

Chicago, 25-6-26.

Lillie Delk Christian (vc) Jimmy Noone (cl) Johnny St.Cyr (bj).

Lonesome and sorry / Baby o’mine.

(Document DOCD 5448 CD) Chicago, 15-7-26.

Little Delk Christian With Richard M.Jones’Jazz Wizards.

Lillie Delk Christian (vc) Artie Starks (cl) Richard M.Jones (p) Johnny St.Cyr (bj).

It all depend on you / Ain’t she sweet / Ain’t ahe sweet.

Chicago, 6-5-27.

Lillie Delk Christian (vc) Jimmy Noone (Cl) Johnny St.Cyr (g).

My blue heaven / Miss Annabelle Lee.

(Document DOCD 5448 CD) Chicago, 12-12-27.

Lillie Delk Christian With Louis Armstrong And His Hout Four.

Lillie Delk Christian (vc) Louis Armstrong (corn) Jimmy Noone (cl) Earl Hines (p) Mancy Carr (g).

You’re A Real Sweetheart / Too Busy / Was It A Dream / Last Night I Dreamed You Kissed Me.

Chicago, 26-6-28.

I can’t give anighting but love / Baby / Sweetheart on parade / I must have that man.

(8660 Parlophone R2234) Chicago, 11-12-12-28. chiusura

CHRISTIANE KEVIN (ST-SS-FL).

Londra, Inghilterra.

Musicista laureatosi al Leeds College of Music. Ha suonato con Bernard Purdie, Jim Mullen, Pete King, si è esibito al Festival di Montauban in Francia con il pianista russo Daniel Kramer.

Discografia:

Awakening.

Kevin Christiane (st-ss-fl) Hilary Cameron (p-keyb-vc) Rob Statham (b) Marc Parnell (dr).

Awakening / Desert flower / Sam’s boogie / Joy of the spheres / Inner prayer / Starglow / Lunar tides / Side slep / Faith / Dream sequemce / Mango jango.

(KC Music KC001 CD) Londra, 12-3 & 6-4-92.

Salute To Sun.

Kevin Christiane (sax-fl) Neil Angilley (keyb) Rob Stratam (b) Marc Parnell (dr).

River of forgetfulness.

Inghilterra, 19-9-94.

Kevin Christiane (sax-fl) Rob Stratam (b) Bobby Worth (dr).

Above the clouds.

Inghilterra, 16-1-95.

Kevin Christiane (sax-fl) Neil Angilley (keyb) Dave Jones (b) Pete Carter (dr).

Going within / Journey / Firetly / My one and only love.

Inghilterra, 10-6-96.

Kevin Christiane (sax-fl) Neil Angilley (keyb) Phil Scragg (b) Marc Parnell (dr) Timou Dodd (perc).

Lament.

Stesso gruppo senza Dodd.

Salute the sun / Lotus flower.

(FMR CD 43) Inghilterra, 23-7-96.

A Tribute To Roland Kirk.

Kevin Christiane (st-sa-fl-cl) Dave Frankel (p) Simom Thorpe (b) Matt Skelton (dr).

Moonray / Serenade to a cuckoo / I got Rashaan / My ship / Serenity.

Londra, 19-8-97.

Kevin Christiane (st-sa-fl-cl) Neil Angilley (p) Dave Jones (b) Peter Carter (dr).

Going within.

(KC Music CD) Londra, 19-8-97.

Live At The 606’ : Kevin Christiane Quartet.

Kevin Christiane (st-sa-fl-cl) Roland Perrin (p) Dominique Howles (b) Dave Ohm (dr).

Violet rain / Blue road / Letting go / 500 miles high / In walked Bud.

(KC Music CD). Live, “606 Club”, Londra, 10-10-2001.

Red Dawn.

Kevin Christiane (st-sa-fl-cl) Roland Perrin (p) Dominique Howles (b) Dave Ohm (dr).

Letting go.

Stesso gruppo con Winston Clifford per Ohm.

Red dawn / Corcovado / Thonder Beings / Our delight / We’ll be together again / Two for the festival / Blues For A & T.

(KC 009 CD) Live,”606 Club”, Londra, 17-4-2002.

Universal Peace Suite.

Kevin Christiane (st-sa-fl-cl) Roland Perrin (p) Dominique Howles (b) Winston Clifford (dr).

Universal peace suite / Echoes of another era / Vision / Lifetime to surrender / Truth / Always find a way / Commitment / Golden tears / Compassion / Deepest desire / Longing / I fall in love too easily / Nostalgia in Times Sqaure.

(KC 010 CD) Live, “606 Club”, Chelsea, 23-10-2002.

Allusion Of Grandeur.

Kevin Christiane (st-sa-fl-cl) Roland Perrin (p) Dominique Howles (b) Winston Clifford (dr).

Monsoon / Allusions / Rush hour / Once I loved / Earthenvare warrior / The edge of lightness / Like someone in love.

(KC 101 CD) Live, “606 Club) Chelsea, 21-5-2003.

Now.

Kevin Christiane (st-sa-fl-cl) Alex Hutton (p) Dominique Howles (b) Simon Lea (dr).

Eternal fire / It’s never too late to be happy / War is peace / How insensitive / Black is white / Ruby my dear / Magic.

(KC 012 CD) Live, “606 Club”, Londra, 18-2-2004.

Timeless.

Kevin Christiane (st-sa-fl-cl) Alex Hutton (p) Tom Farner (b) Simon Lea (dr).

Cheesecake / In your own sweet way / Windows / Invitation / Thoughtful / Blueday / Up jumped spring / Chi chi.

(KC 014 CD) Live, “606 Club”,Chelsea, Inghilterra, 1-6-2005.

Piper At The Pearl Gates.

Mark Nightingale (tb) Kevin Christiane (st-sa-fl-cl) Alex Hutton (p) Rob Rickenberg (b) Matt Home (dr).

Starglow / Consternation / Returning home / Night journey, inner prayer / Unit % / Thoughtful / Night blue / Cry of the soul.

(KC Music 16 CD) Londra, 21-3-2006.chiusura

CHRISTIAN RAGTIME BAND.

Orchestra molto popolare a New Orleans dove è stata attiva dal 1910 al 1918, diretta dal trombettista Frank Christian. Ha avuto nelle sue fila molti grandi jazzisti : tra i tanti Ernest Giardina, Achille Baquet, Manuel Gomez e i fratelli Emile e Charlie Christian. chiusura

CHRISTIANI EDDY (G-BJ).

L’Aja,Olanda. 21/4/1918.

Chitarrista autodidatta, ammiratore e seguace di Django Reinhardt. Egli è stato il primo chitarrista ad emergere nel panorama della scena del jazz olandese ed il primo chitarrista ad usare la chitarra elettrica in Europa. Nel 1940 ha registrato il suo primo disco “Im Stimmung : In The Mood, insieme a Jacques Gerlach per la Imperial. Chitarrista che ha senz’altro influenzato lo sviluppo di questo strumento in Olanda. Per diverso tempo ha diretto una rubrica alla radio olandese, didatticamente è stato molto importante. Si è dimostrato anche un buon compositore.

Discografia:

Eddy Christiani (vc) Bobby Naret (cl) Rud Wharton (fis) Leon Beckand (p) Henri Van Capellen (g) Jean Delhez (b).

Ik zie de zon / Veel mooler dan het mooiste schilderij / Ven mooier dan het mooiste schilderij / Kamrad Mel Solen / Yunga yunga / Waarom / Als ik watch op jou / Als ik watch op jou / Een melodie met een heel klein beetje rhythme / Fem melodie met een heel klein beetje thythme.

Bruxelles 7-1-44.

Eddy Christiani (vc-g) con orchestra diretta da Frans Poptie (viol).

Rendez-vous bij’t light der maan.

(Omega 21185) Bruxelles, metà anni ’40.

Ensemble Eddy Christiani.

Eddy Christiani (vc-g) Cees Noordijk (cl) Coen van Orsonw (fis) Frans Poptie (viol-dir) Harry de Groot (p-vib) Tonny Herber (b) Bud van Hooren (dr).

Song Parade.

Hilvestrum, Agosto 1952.

You Are My Chocolaadie.

Hilvestrum, 1952.

Eddy Christiani (vc-g) Cees Noordijk (cl) Coen van Orsonw (fis) Frans Poptie (viol-dir) Harry de Groot (p-vib) Tonny Herber (b) Bud van Hooren (dr) Frank Poptie (dir).

You’re The Cream In MY Coffee / Hilvestrum Expresse / Stapel Op Swing / Jij hebt van die moonie blauwe ogen.

Colonia, Germania, primavera 1953.

Stesso gruppo con Piet Noordijk per Cees Noordijk.

Denk om je lijn / Ruzie met Suzie.

Colonia, Germania, 1954.

Stesso gruppo con Cees Noordijk per Piet Noordijk.

Flighty Flies / Lorento Rag.

Colonia, Germania, 18-11-54.chiusura

CHRISTIANIA JAZ BAND.

Orchestra fondata nel 1970 nella cittadina di Cristiania, in Norvegia. Il suo leader è Tore Froberg, che ha anche fondato nel 1972 il New Orleans Workshop, come sede del gruppo. Si è esibita per tutta l’Europa e negli Stati Uniti, a New Orleans, a Sacramento ed a San Francisco.

Discografia:

Jubileumkassett 10 Ar.

Tormod Isachen (tp-vc) Tore Froberg (tb) Peter Opvik (sa-st) Jan Kristiansen (bj) Peter Hobbel (b) Peer Dahl (dr).

Cherry Red / Willie The Weeper.

(Christiania Jazzband MC10) Oslo, 1972.

Christian Jazzband.

Tormod Isachen (tp-vc) Tore Froberg (tb) Peter Opvik (sa-st) Oistein Isachen (p) Jan Kristiansen (bj) Peter Hobbel (b) Peer Dahl (dr).

Ice Cream / Louisiana / Creole Love Call / Tar Paper Stomp / Bourbon Street Parade / Basin Street Blues / My Monday date / That’s My Home / Wabash Blues / Lord Lord / Ting-a-ling / Down By The Riverside.

(Sonet GP10026). Oslo, 15-6-73.

The World Is Waiting.

Tormod Isachen (tp-vc) Tore Froberg (tb) Peter Opvik (sa-st) Gunnar”Caesar” Andersson (p) Jan Kristiansen (bj) Peter Hobbel (b) Peer Dahl (dr).

The World Is Waiting For The Sunrise / Some Of These Day / Just A Gigolo / Heebie Jeebies / Linger A While / Doctor jazz / Tell Me Your Dream / Gettysburg March / Friendless Blues / Hindustan.

(Storyville SLP 604). Oslo, 29-4-74.

Tormo Isachen (tp-vc) Tore Froberg (tb) Peter Opvik (sa-st) Svein Almquist, Gunnar Andersson (p) Jan Christiansen (bj) Peter Hobbel (b) Peer Dahl (dr).

Creole Love Call.

(Christiania Jazzband). Warsavia, Polonia, autunno, 1975.

Too Late.christiania-jazzband-too-late

Knut Audum (corn) Aage Teigen (tb-vc) Peter Opvik (sa-st) Svein Almquist (p) Per Frydenlund (bj) Jan Kristiansen (b) Peer Dahl (dr).

Too Late / Edna / I’m Crazy ‘Bout My Baby / Alexander Ragtime Band / Ol’Man River / I Ain’t Got Nobody / Give Me Your Telephone Number / Saratoga Shout / Jersey Lightling

Oslo, 2-3 Aprile 1976.

Higginbotham Blues.

(Storyville SLP 610). Oslo, 21-4-76.

Knut Audum (corn) Aage Teigen (tb-vc) Peter Opvik (sa-st) Svein Almquist (p) Per Frydenlund (bj) Jan Kristiansen (b) Peer Dahl (dr).

I Want A Little Girl.

Oslo, Maggio 1976.

Stesso gruppo con Anders Bjornstad (tp) e Bonsak Schieldrop (dr) per Audum e Dahl, più Ove Stokstad (ss).

You Rascal You.

Trondheim, 1976.

Stesso gruppo senza Stokstad, più Tormo Isachen (tp-vc).

Copenhagen / Chinatown My Chinatown / Muskrat Ramble.

Benny Waters (sa) Swein Almquist (p) Per Frydenlund (bj) Anders Bjornstad (tp) Finn Otto Hansen (corn) Aage Teigen (tb) Peter Opsvik (st) Jan Kristansen (b) Bonsak Schielrop (dr).

I’m Confessin’ / C.Jam Blues / All Of me.

(Christiania Jazzband MC10). Oslo, 1978.

Saturday Night Function.

Anders Bjornstad (tp) Aage Teigen (tb-vc) Ove Stokstad (cl-ss-sb) Peter Opvik (sa-st) Svein Almquist (p) Per Frydenlund (bj) Jan Kristiansen (b) Bonsak Schieldrop (dr).

In A Sentimental Mood / Doctor Blues / Sweet Like This / Gatemouth / Somebody Stole My Gal / Blue Interlude / Saturday Night Function / Mood Indigo / Millemberg Joys.

(Sonet SLP 1447). Oslo, 1-6-78.

Anders Bjornstad (tp) Aage Teigen (tb-vc) Oistein Isachsen (sa-st) Svein Almquist (p) Per Frydenlund (bj) Jan Kristiansen (b) Bonsak Schieldrop (dr) Aline White (vc).

Just A Closer Walk With Thee / Spain.

Stesso gruppo senza Aline White, Peter Opsvik per Isachsen e per Fryedenlund per Schieldrop.

Swing Out / Hymn To Freedom.

(Christiania Jazzband MC10). Oslo, 1980.

Mature Black Beauty.christiania-jazzband-mature-black-beauty

Anders Bjornstad (tp) Aage Teigen (tb-vc) Goran Erikson (sa) Peter Opsvik (st-sa) Svein Almquist (p) Borre Frydenlund (g-bj-vc) Jan Kristiansen (b) Per Frydenlund (dr).

Them There Eyes / Oh, Baby / The Mooche / All By Myself / St.Louis Blues / I’m Getting Sentimental Over You / Harlem Bound / Gee Baby, Ain’t I good To You / One Sweet Letter From You / Black Beauty / I Surrender Dear.

(Hot Club HCR 3)

Oslo, 15-16 Aprile 1982.

Mature.christiania-jazzband-mature

Anders Bjornstad (tp) Aage Teigen (tb-vc) Benny Waters (cl-sa-st-vc) Peter Opsvik (st-sa) Svein Almquist (p) Borre Frydenlund (g-bj-vc) Jan Kristiansen (b) Per Frydenlund (dr).

Mature / When It’s Sleepy Time Down South / Sugar / Solitude / ‘Deed I Do / Mahogany Hall Stomp / Blues Amour / When You’re Smiling / Mmemories Of You.

(Hot Club HCR-10).

Oslo, 12-14 Aprile 1983.

Freeze And Melt.christiania-jazzband-freeze-and-melt

Anders Bjornstad (tp) Aage Teigen (tb-vc) Goran Erikson (cl-sa) Peter Opsvik (st-sa) Svein Almquist (p) Borre Frydenlund (g-bj-vc) Jan Kristiansen (b) Per Frydenlund (dr).

Doctor Blues / The Blues I Love To Sing / Chicago / Jungle Jamboree / Hymn To Freedom / Freeze And melt / Hear me Talkin’To Ya / The Last Time / You made Me Love You / Jersey Lightning / That’s My Home.

(Hot Club HCR 48).

Stortorvets Gjestgiveri, Oslo, 17-18 Ottobre 1986.

Nice Work !.christiania-jazzband-nice-work

Anders Bjornstad (tp) Aage Teigen (tb-vc) Totti Bergh (ss-st) Peter Opsvik (st-sa) Borre Frydenlund (g-bj-vc) Jan Kristiansen (b) Per Frydenlund (dr) Laila Dalseth (vc).

More That You Know / Under A Blanket Of Blue / Afetr You’ve Gone / Solitude / I Cover The Waterfront / Nice Work If You Can Get it / Sweet Dreams Of Love / Black And Tan Fantasy / Maty Had A little Lamb / Alice Blue Gown / Whererver There’s Love / You’re Driving Me Crazy / Indian Summer / I Would Do Anything For You.

(Gemini LP64). Oslo, 26-27 Giugno 1990.

Classic Jazz.christiania-jazzband-classic-jazz

Anders Bjornstad, Per Bothern, Tore Jensen (tp) Aage Teigen, Oviend Fjelhein (tb) Arild Berger (p) Borre Frydenlund (bj-g-vc) Per Frydenlund (dr) Jan Kristiansen (b) Totti Bergh (st-cl-ss) Oisten Isachsen (sa-cl) Peter Opsik (st-sa-cl).

Going To Town / Dancing Dave / I Ain’t Got Nobody / The Stampede / I Surrender dear / Everybody Shout / Saratoga Drag / When It’s Sleepy Time Down South / Sugarfoot Stomp / Dallas Blues / After You’ve Gone / Singin’Pretty Songs / We Three / Always / Sentimental Journey / Hesitating Blues.

(Norway Omp.CD). Oslo, Maggio 1995.chiusura

CHRISTIANSON DENNY, DENNIS RICHARD. (TP).

Rockford, IL. 12/9/1942.

Ha studiato alla US Navy School of Music di Washington D.C.. Dal 1971 al 1975 ha lavorato al Lake Tahoe nel Nevada e dal 1975 al 1980 a Los Angeles. Nel 1980 si è trasferito a Montreal per lavorare nelle orchestra da studio e nel 1981 ha allestito una sua orchestra di 19 elementi, con la quale si è esibito spesso al Festival Internazionale del Jazz di Montreal ed ha effettuato anche una tournée in Europa nel 1987 ed un’altra nel 1989. Ha fornito composizioni ed arrangiamenti molto elaborati a diverse grandi orchestra, tra e quali quelle di: Curt Berg, Alf Clausen, Kim Richmond ed altre. chiusura

CHRISTIE IAN (TP).

Blackpool, Inghilterra. 24/6/1927.

Fratello maggiore di Keith, al quale ha anche fatto da insegnante. Ha suona per lo più con piccoli gruppi locali e si è trasferito a Londra nella metà degli anni ’40. Nel 1948 insieme a fratello ha organizzato i “Christie Brothers Stompers”. Insieme a fratello ha suonato nell’orchestra di Humphrey Lyttelton, nel 1949 e nel 1951 ha rimesso su il loro gruppo, che in seguito si scioglie definitivamente nel luglio del 1953. In seguito ha suonato con Alex Welch, con Mike Mulligan nel 1955. Per un certo periodo ha lasciato la musica per scrivere critiche cinematografiche per il Daily Express. E’ tornato alla musica ed entra nel gruppo di Tamar Graham, nel 1980 ha registrato con Wally Fawkes, ha suonato nei Pizza Express e nei “Crouch End All Stars sempre negli anni ’80. E’ stato anche critico televisivo. chiusura

CHRISTIE KEITH, RONALD. (TB).

Blackpool, Inghilterra. 6/1/1931. – Pimlico, Londra, Inghilterra.l 16/12/1980.

Ha fatto il suo esordio nell’orchestra di Humphrey Lyttelton. Nel 1951 ha messo su insieme al fratello Ian i “Christie Brothers Stompers”, che hanno raccolto subito un grande successo. In seguito ha voluto modernizzare il suo stile. Nel 1953 ha suonato con il gruppo moderno di John Dankworth, poi con Tommy Whittle, ha lavorato come freelance nei club londinesi, nel 1957 è con Ted Heath, poi ha lavorato negli studi e con Tubby Hayes. Nel 1970 ha fatto una tournée europea con Benny Goodman, poi Kenny Wheeler con il quale ha voluto ricreare l’atmosfera degli Hot Peppers di Roll Morton. Ha lavorato per il teatro e qui ha subito un infortunio cadendo. E’ tornato al lavoro in un concerto tra leader del jazz inglese, purtroppo l’alcoolismo lo ha portato alla tomba. E’ stato uno dei più brillanti trombonisti inglesi nel jazz tradizionale.

Discografia:

Christie Brothers Stompers.

Ken Colyer (corn) Keith Christie (tb) Ian Christie (cl) Pat Hawes (p) Ben Marshall (bj) Micky Ashman (b) George Hopkinson (dr).

Bill Bailey / Weary blues / Moonshine / Rum and Coca Cola.

Londra, 25-3-51.

Creole song / Don’t mind dying / Heebie jeebies Put on your old grey bonnet.

Londra, 18-6-51.

Ken Colyer And The Christie Brothers Stompers.

Ken Colyer (corn) Keith Christie (tb) Ian Christie (cl) Pat Hawes (p) Ben Marshall (bj) Micky Ashman (b) George Hopkinson (dr).

Whinin’ boy blues /Ai, ai, ai / Bucket’s got a hole in it / Cielito lindo.

Londra, 1-7-51.

Stesso gruppo con Denny Cofeee per ;icky Ashman, e Bill Colyer per George Hopkinson.

Creole song / Heebie jeebies.

Londra, 14-8-51.

Stesso gruppo senza Colyer.

Black cat / Salutation stomp / Hiawatha rag / Bogalousa moan.

Londra, 3-10-51.

Dickie Hawdon (tp) Keith Christie (tb) Ian Christie (cl) Pat Hawes (p) Ben Marshall (bj) Denny Coffee (b) Bernard Saward (dr) Neva Raphaello (vc).

Willie the weeper / Creole love call / Young woman’s blues / Hiawatha rag.

Londra, 15-12-51.

Dickie Hawdon (tp) Keith Christie (tb) Ian Christie (cl) Pat Hawes (p) Ben Marshall (bj) Denny Coffee (b) Bernard Saward (dr).

Down in jungle town / You always hurt the one you love / I’m so glad / Farewell to Storyville.

Londra, 1-2-52.

Dickie Hawdon (tp) Keith Christie (tb) Ian Christie (cl) Pat Hawes (p) Nevil Skrimshire (g) Denny Coffee (b) Pete Appleby (dr).

Old fashioned love / Fly cat boogie

Londra, 28-9-52.

Stesso gruppo con Charlie Smith per Pat Hawes,.

All of me / East End blues / Them there eyes / ‘S wonderful.

(Melodisc EPM7-53). Londra, Agosto 1953.

Keith Christie Quartet.

Keith Christie (tb) Johnny Dankworth (sa-p) John Dee (sa) Bill Sutcliffe (b) Allan Ganley (dr).

Sultry serenade / Baby please stop / Cotton tail / Never no lament (Don’t get around much anymore) / Main stem / Main stem / I got it bad / Drop me off in Harlem / It don’t mean a thing.

(Esquire 20-047 790-3). Londra, 26-7-55.

Christie Brothers Stompers.

Dickie Hawdon (tp) Keith Christie (tb) Ian Christie (cl) Ronnie Duff (p) Nevil Skrimshire (g) Alan Duddington (b) Pete Appleby (dr).

The golden striker / If I could be with you one hour tonight (One hour) / The glory of love / Five years later.

(Parlophone GEP8719). Londra, 18-8-58.

Keith Christie Jazz Quartet.

Keith Christie (tb) Eddie Harvey (p) Pete Blannin (b) Eddie Taylor (dr).

Gone with the wind / The lantern man /Halt, major blues ahead.

(De DFE6564). Londra, 23-12-58.chiusura

CHRISTIE LYNDON VAN “LYN” (B-TP-SYNT).

Sidney, Australia. 3/8/1928.

Suo padre è un sassofonista, presidente di un circolo musicale di Christ Church nella Nuova Zelanda, dove la famiglia si era trasferita alla nascita di Lyndon, la madre è una pianista, un fratello è un batterista ed un altro è un suonatore di fagotto, egli non segue degli studi regolari di musica ma la impara da autodidatta ed inizia a suonare nelle feste private. Il primo ingaggio vero e proprio arriva con l’orchestra di Martin Miniata e poi con quella di Julian Lee. Torna in Australia dove si è laureato in medicina, lavora presso l’ospedale di Sidney, mentre dirige un suo quartetto. Nel 1965 si è trasferito a New York, dove lavora presso il Yonker General Hospital e nello stesso inizia a studiare con molto impegno la musica presso al National Orchestral Association. Ha ottenuto una borsa di studio per poter seguire i corsi con Homer Mensch, primo contrabbasso della New York Philarmonic, ha studiato poi per due anni dal 1968 alla Julliard School Of Music. Ha ottenuto diversi ingaggi, sia con gruppi, che in studi di registrazione. Ha collaborato con Eddie Thompson, Jaki Byard, Patti Brown, Roland Hanna, Pat Rebilott, Mike Abene, Dick Katz, Jeremy Steig, Tal Farlow, Don Eckman, Don Friedman, Chet Baker, Ahmad Jamal, Ted Curson, Chico Hamilton, Clark Terry, Al Cohn, Zoot Sims. Ha lavorato anche con le big band di Thad Jones/Mel Lewis, Buddy Rich e Bobby Rosengarden. Nel 1971 ha fatto una tournée con Toshiko Akiyoshi in Giappone e poi in Germania, dove in seguito è tornato con Attila Zoller. Dal 1973 al 1974 ha suonato con Randy Brecker. Bassista possente, dotato di una perfetta intonazione, di vivacità e molto inventivo. Ha prediletto suonare in duo, poiché qui trovava maggiore libertà, nella quale riusciva ad esprimere tutta la sua musicalità. chiusura

CHRISTLIEB PETE PETER (ST).

Los Angeles, California. 16/2/1945.

Figlio di Don Christlieb eccellente suonatore di fagotto a sette anni ha iniziato a studiare il violino e a dodici è stato affascinato dal suono del sax baritono di Gerry Mulligan, vuole studiare questo strumento, ma il padre invece gli regala un sax tenore. Nel 1957 ha ottenuto una borsa di studi per frequentare il Valley College di Akron nell’Ohio. Lascia gli studi dopo solo tre settimane per entrare nell’orchestra di Si Zentner. Ma il suo debutta ufficiale arriva nel 1963 con l’orchestra di Jerry Gray. Ha suonato a Las Vegas con Chet Baker nel 1964, ha accompagnato la cantante Della Reese, e nel 1966 è entrato nell’orchestra di Woody Herman. Lascia Herman che è partito per una tournée europea e vi ritorna al suo ritorno negli USA. Si trasferisce a Los Angeles e qui entra nell’orchestra di Louie Bellson. In seguito ha lavorato per orchestre attive nel campo del cinema, negli studi di registrazione e negli show televisivi. Ottiene un posto fisso nella grande orchestra di Doc Severinsen. Ha guidato un proprio quintetto insieme al vibrafonista Charlie Shoemake. Ha lavorato anche freelance negli studi di registrazione con Freddie Hubbard, Tony Rizzi, Pat Williams, Tom Waits, Quincy Jones. Si è esibito anche insieme al padre in incisioni commerciali ed in registrazioni accademiche. Ha registrato con Bill Evans, collabora con Lee Konitz, con Warne Marsh e nell’orchestra Capp/Pierce nel 1981. Ottimo sassofonista, impeccabile dal punto di vista tecnico, non sembra per niente logorato dal grande lavoro svolto durante la sua carriera, può essere considerato a pieno titolo uno dei migliori sassofonisti comparsi sulla scena del jazz negli anni ’70. Solista perfetto sia nelle ballad che sui tempi veloci.

Discografia:

Jazz City.Pete Christlieb Jazz City

Pete Christlieb (st) Dick Hindman (p) Paul Warburton (b) Harry Kevis, Jr. (dr).

The night has a thousand eyes / You’ve changed / Body and soul / In love again.

(Ramph 2).

Live”Palmer House”, Colorado Spring, Colorado, Giugno 1971.

.

Apogee.Pete Christlieb Apogee.

Pete Christlieb, Warne Marsh (st) Lou Levy (p) Jim Huggart (b) Nick Ceroli (dr) Joe Roccisano (arr).

Magna-tism / 317vEast 32 nd / Rapunzel / Tenors Of The Time / Donna Lee / I’m Old Fashioned / Lunarcy Rejected.

(Warner Bros WB BSK 3236).

Los Angeles, 1978.

.

Conversations With Warne Vol. 1.Pete Christlieb Conversations With Warne 1

Pete Christlieb, Warne Marsh (st) Jim Huggart (b) Nick Ceroli (dr).

Lunch (2 takes) / Fishtale (2 takes) / Meat Balls / Weeping Willow / India No Place / You Drive (2 takes) / Woody And You (2 takes).

(Criss Cross 1043).

Los Angeles, 15-9-78.

.

Conversations With Warne Vol. 2.Pete Christlieb Conversations With Warne 2

Pete Christlieb, Warne Marsh (st) Jim Huggart (b) Nick Ceroli (dr).

No Tag / / The April Samba / Nate And Dave / Bess You Is My Man / So What’s Old.

(Criss Cross 1103).

Los Angeles, 15-9-78.

.

Pete Christlieb Self Portrait.Pete Christlieb Self Portrait.

Pete Christlieb, Warne Marsh (st) Jim Huggart (b) Nick Ceroli (dr).

So, what’s old.

Pete Christlieb, Warne Marsh (st) Lou Levy (p) Jim Hughart (b) Dick Berk (dr).

Lunarcy – Close enough for love.

Los Angeles, fine anni ’70.

Joe Roccisano (sa-woodw) Pete Christlieb (st) Mike Melvoin (p) John Morell (g) Jim Hughart (b) Dick Berk (dr).

I’ve never been in love before – Hookin’ in.

Steve Huffsteter (flic) Joe Roccisano (sa-woodw) Pete Christlieb (st) Don Christlieb (bassoon-contrabassoon) Lou Levy (p) Jim Hughart (b) Dick Berk (dr) Mike Melvoin (p) Jerry Steinholtz, Joe Porcaro (perc).

Mari – Vu-ja-day.

(Bosco 1). Los Angeles, 1980.

Going My Way.Pete Christlieb Going My Way.

Pete Christlieb (st) Alan Broadbent (p) Jim Huggart (b) Michael White (dr) Donald Bailey (dr) Michael Melvoin (org).

Gone With The Wind / Pj’s Song / Menudo / Innuendo & Glue / Detoru Ahead / Minority / Ningyoo.

(Bosco 2 LP).

Anni, ’80.

.

The Pete Christlieb Quartet – Live Dino’s ’83.Pete Christlieb Live Dino

Pete Christlieb (st) Mike Melvoin (p) Jim Huggart (b) Nick Ceroli (dr).

Like Almost Like / Dennis / Hi Fly / So’s You Mother / Autumn Breeze / Speak Low.

(Bosco 5 LP).

Dino’s, Los Angeles, 1983.

.

Live Mosaic.Pete Christlieb Live Mosaic.

Pete Christlieb (st) Bob Cooper (st) Mike Wofford (p) Chuck Berghofer (b) Donald Bailey (dr).

The Touch Of Your Lips / Passion Flower / Shaw ‘Nuff / Come Sunday / Limenhouse Blues / The Late Late Show / Rain / Bit ‘O’ Sweet.

(Capri 74026).

Live, “Portland Inn”, Portland, Oregon, 16-2-90.

.

Milt Kleeb Band – Red Kelly’s Heroes.Pete Christlieb Kellys Heroes.

Brad Allison, Jay Thomas (tp-flic) Dan Marcus (tb-euph) Pete Christlieb (st-cl) Bill Ramsay (sa-cl-arr) Jim Coile (st-fl) Mike Edwards (st-cl) Milt Kleeb (sb-cl-arr) John Hansen (p) Chuck Deardorf (b) Jon Wikan (dr) Red Kelly (vc).

Seven Steps Heaven / Evevrything I Loove / Adam’s Apple / A Child Is Born / Scrapple From The Apple / Summer Serenade / Jordu / Big Daddy / Teach Me Tonight / Strollin’ / Nobody’s Heart / Filthy McNasty.

(Cars CP 0010).

Seattle, WA. 13-14 Maggio 1997.

Live At Capozzoli’s.Pete Christlieb Live At Capozzoli’s.

Andy Martin (tb) Pete Christlieb (st) Terry Trotter (p) Jim Huggart (b) Dick Berg (dr).

Just Friends / Things Ain’t What They Used To Be / Willow Weep For me / What Is This Thing Called Love / Darn That Dream / Polka Dots And Moonbeams / Speak Low.

(Woofy Pro.WPCD 83).

Live, “Capozzoli’s”, Las Vegas, NV. 4-5 Aprile 1998.

.

For Heaven’s Sake.Pete Christlieb For Heaven’s Sake.

Conte Candoli (tp) Andy Martin (tb) Pete Christlieb (st-cl/b) Tom Rainer (p) Jim Huggart (b) Roy McCurdy (dr) John Bainbridge (arr).

I Wont Dance.

Hollywood, CA.10-8-98.

Conte Candoli (tp) Andy Martin (tb) Pete Christlieb (st-cl/b) Tom Rainer (p) Jim Huggart (b) Roy McCurdy (dr) Bill Holman (arr).

Out Of This World.

Hollywood, CA. 11-8-98.

Conte Candoli (tp) Andy Martin (tb) Tom Scott (sa-fl) John Bainbridge (fl-cl) Bill Ramsay (cl/b) Pete Christlieb (st-cl/b) Jim Huggart (b) Roy McCurdy (dr) Bill Holman (arr).

Laura.

Hollywood, 11-8-98.

Conte Candoli (tp) Andy Martin (tb) Tom Scott (sa-fl) John Bainbridge (fl-cl) Bill Ramsay (cl/b) Pete Christlieb (st-cl/b) Jim Huggart (b) Roy McCurdy (dr) Bill Holman (arr).

Violets.

Hollywood, CA. 11-8-98.

Conte Candoli (tp) Andy Martin (tb) Gary Foster, Jon Clarke, Sam,uel karam, Don Menza (cl) Sal Lozano (cl/b) Pete Christlieb (st-cl/b) Tom Ranier (p-arr) Jim Huggart (b) Roy McCurdy (dr).

Secret passion.

Hollywood, CA.12-8-98.

Pete Christlieb (st-cl/b) Tom Rainer (p) Jennifer Leithman (b) Ralph Humphries (dr) Don Shelton, Linda Harmon, Angie Jaree, Melissa Mckay, Randy Crenshaw, Jon Joyce (vc) Johnny Mandel (arr).

For heaven’s sake.

Hollywood, CA. 9-2-99.

Richard Todd (fh) Gene Cipriano (eng/h) Gary Foster (fl-cl) Samuel Karam (cl) Sal Lozano (cl/b) Jon Clarke (oboe) Carolyn Beck (bassoon) Pete Christlieb (st-cl/b) Tom Ranier (p-cel) Amy Shulman (arpa) Jim Self (tuba) Jennifer Leitham (b) Ralph Humphries (dr) Dennis McCarthy (arr).

Capriole.

Hollywood, CA.9-2-99.

Jim Self (tb) Richard Todd (fh) gene Cipriano (eng/h) gary Fister (fl-cl) Jon Clarke (oboe) Carolyn Beck (bassoom) Samuel Karam (cl) Sal Lozano (cl/b) Pete Christlieb (st) Tom Rainer (p) Amy Shulman (arpa) Jennifer Leithman (b) Ralph Humphries (dr) Edward Karam (arr).

When I Fall In Love.

Hollywood, CA.9-2-99.

Pete Christlieb (st) Lou Levy (p) Tom Rainer (org) Anthony Wilson (g) Jim Huggart (b) Joe LaBarbera (dr) John Bainbridge (arr).

Pathetique.

Hollywood, CA..25-3-99.

Pete Christlieb (st) Lou Levy (p) Tom Rainer (org) Anthony Wilson (g) Jim Huggart (b) Joe LaBarbera (dr) Johnny Mandel (arr).

Pernod.

Hollywood, CA.25-3-99.

Pete Christlieb (st) Lou Levy (p) Tom Rainer (org) Anthony Wilson (g) Jim Huggart (b) Joe LaBarbera (dr) John Bainbridge (arr).

My Ideal..

(CARS CP0040 CD). Hollywood, CA, 25-3-99.

Live At The Jazz Cave.Pete Christlieb Live At The Jazz Cave

Pete Christlieb (st) Lori Mechen (p) Andy Reiss (g) Roger Spencer (b) Chris Brown (dr).

Yours is my heart alone / Limenhouse blues / You’ve changed / When lights are low / Turn out the stars / Only trust your heart / We’ll be together again / The song is you / Day dream.

(Cognito Music CD).

Live,”The Jazz Cave”, Nashville, TN, 18-19 Aprile 2006.chiusura

CHRISTMANN GUNTHER (TB).

Strem, Polonia. Aprile, 1942.

Dopo essere stato naturalizzato tedesco, ha iniziato a suonare a quindici anni attratto dal jazz tradizionale, dove inizia a suonare il banjo. Ha ascoltato Ornette Coleman e John Coltrane, è affascinato dal jazz d’avanguardia: Decide di passare al trombone. Segue l’evolversi delle nuove tendenze compositive europee. Debutta sulla scena del free nel 1969 in duo con il percussionista Detlef Schonenberg, con il quale ha continuato a suonare sino al 1981. Ha anche suonato con Peter Cowald, con Rudiger Carl, con Vinko Gobokar nel Brass Group. Ha fatto parte della Globe Unity Orchestra di Alexander Von Schlippenbach. Ha fondato il gruppo “Vario” , ha lavorato con attori, pittori, ha messo su uno spettacolo misto di musica, film e intermezzi recitati, che ha portato in giro per tutto il mondo. Giovane trombonista dalla bella sonorità, con una grande ricchezza di suoni, ha creato delle tecniche particolari., tra le quali quella di sostituire il bocchino originale del suo strumento con una ancia da oboe, traendo dallo strumento suoni particolari, gutturali, mormorii ecc., Questo non per amore dello spettacolo o della originalità ma a puro scopo espressivo. Legato come altri musicisti europei suoi contemporanei alla pura improvvisazione.

Discografia:

We Play.Gunter Christmann We Play

Gunter Christmann (tb) Detlef Schonenberg (dr-perc).

Ninive / Chuckling / Creamcheese / Swithe / Fighting cats / We play / Jennifer’s island.

(FMP 0120).

Brema, 24-25 Febbraio 1973.

.

Remarks.Gunter Christmann Remarks.

Gunther Christmann (tb-b) Detlef Schonenberg (perc) Harald Boje (sint).

Approaches 1 / Approaches 2 / Approaches 3 / Approaches 4.

Berlino, Wuppertal, Langenhagen, 3-3-75.

Gunter Christmann (tb/b).

Temptation 1 / Temptation 2 / Temptation 3.

Berlino, Langenhagen, 8-8-75.

Gunter Christmann (tb/b) Detlef Schonenberg (dr-perc).

Remarks 1 / Remarks 2 / Remarks 3 / Remarks 4.

(FMP 0260). Berlino, Wuppertal, 16-8-75.

Topic.Gunter Christmann Topic

Gunter Christmann (tb-b) Detlef Schonenberg (dr-perc).

Topic / Stains / Fur Karin.

Gunter Christmann (b).

In nuce / Pele-mele.

Detlef Schonenberg (perc).

Tam-tam fur / Out of the future.

Gunter Christmann (b) Detlef Schonenberg (perc).

Tandem.

(Ring 01020 C4839-7). Germania, Novembre 1975.

Live At Moers Festival ’76.Gunter Christmann Live At Moers Festival '76.

Gunter Christmann (tb) Detlef Schonenberg (perc).

Coup for two / De temps en temps / Clinch / Talk show / Ruumut / Pons.

(Ring 01012).

Moers, Giugno 1976.

.

Solomonsiken Fur Posanne Und Kontrabass.

Gunter Christmann (tb).

Alles Theater / Carte blanche / Druckluftschwankungen / Palaver / Stress / Plunger / Posaunisch.

Berlino, 10-7-76.

Derdiedas / P-p-tit pizzicato / Titbit / Neverthless / Arco-melodioso / Shift / Douche / Bb-bassbird.

(Ring 01032). Berlino, 24-25 Settembre 1976.

Of…

Gunter Christmann (tb-b-vc).

Airmade / Po-san-ne / Salute / Maestro Bodio / Split-tongues / Saitensprunge / Orkane vou je / Partikelgestober das andere / Call for Mr.Lem / Mandolympia / Sinjuku.

Moers, 1976-1979.

Trombath.

(Moers Music 01070). Moers, Maggio 1978.

Weavers.Gunter Christmann Weavers.

Gunter Christmann (tb) Maarten Altens (b) Paul Lovens (perc).

Cicim / Sumak / Yaylak / Kishlak.

Langenhagen, Dicembre 1979.

Raffia / Details / Al-ith.

(Po Torch PTR/JWD 7). Langenhagen, Giugno 1980.

Vario II : Gunter Christmann Group.Gunter Christmann Vario II

Gunter Christmann (tb) John Russell (g) Maarten Altens (b) Paul Lovens (dr-perc) Maggie Nicols (vc).

Catatonic / In Flagranti / For listeners only / Old couple / Raffia / vario.

(Moers Music 1084).

Germania, Giugno 1980.

.

White Earth Streak.Gunter Christmann White Earth Streak.

Gunter Christmann (tb) Davey Williams (g-bj) LaDonna Smith (viol-viola-vc) Torsten Muller (b).

Born for water / The electrical front / White earth streak / Rainbow blizzard / Giant gator play / What popeye really meant / Static slide kisses.

(Trans Museq 7).

Germania, 5-2-81.

.

Carte Blanche.Gunter Christmann Carte Blanche.

Gunter Christmann (tb-crackle box-radio-effects) Torsten Muller (b).

Faites vos jeux / Jeux 2 / Passe / Jeux 3/4 / Pair / Jeux 5-7 / Manque / Jeux 8/9 / Impair / Rien ne va plus.

(FMP FMP1100).

Live “Schulzentrum”, Langenhagen, 21-8-85.

.

Sometimes Crosswise : Duos, Solo, Projects.Gunter Christmann Sometimes Crosswise

Mats Gustafsson (st-ss-sno/s) Gunter Christmann (tb-cl).

Schleiss Affe” / Mais Pourquoi.

Mats Gustafsson (st-ss-sno/s) Gunter Christmann (tb-cl) Alexander Frangenheim (b) Michael Greiner (perc) Rudi Mahal (cl) G.Wolf (b).

Erregte Einwande entfernte Freingnisse / Par Contr.

(Moers 02094 CD). Stoccolma, 12-4-91.

Sometimes Crosswise : Duos, Solo, Projects.

Gunter Christmann, Radu Malfatti, Giancarlo Schiaffini (tb).

Slide-8.

J. Bauer, Gunter Christmann, Radu Malfatti, P. Rutherford, Giancarlo Schiaffini, L. Verheijen (tb).

Po-sau-ne 3

Live, Brema, 24-4-91.

Gunter Christmann (tb) Torsten Muller (b).

Calcul tas 1 / Calcul tas 2.

Live “Jazzfestival Westerstede”, 9-11-91.

Gunter Christmann (tb) R. Mahall (cl-cl/b) Mats Gustafsson (sopranino-sax) A. Frangenheim, G. Wolf (b) M. Griener (perc).

Erregte Einwande, entfernte Ereignisse.

Live “Intl. Jazzfestival Moers”, 8-6-92.

Gunter Christmann (cello).

Par contr.

Gunter Christmann (cello) Elke Schipper (soundpoetry).

Frequenzgang

Langenhagen, 6-8-92.

Gunter Christmann (tb) Elke Schipper (soundpoetry).

Me not me

Langenhagen, 6-8-92.

Gunter Christmann (cello).

Huit a dix-sept.

(Moers Music 02094CD CD). Parigi, 20-11-92.

In Actu.Gunter Christmann In Actu

Gunter Christmann (tb-cello) Paul Lovens (dr).

The blessed dash n. / The blessed dash n.2 / The blessed dash n.3 / The blessed dash n.4 / The blessed dash n.5 / The blessed dash n.6 / The blessed dash n.7 / The blessed dash n.8 / Further details n.1 / Further details n.2 / Further details n.3 / Further details n.4.

(PoTorch PTR/JWD22). Karisruhe, 4-5 Dicembre 1992.

Gunter Christmann (tb) Paul Lovens (perc).

Mit K.R.H.S. 1 / Mit K.R.H.S. 1.

(Moers Music 02094CD CD). Karlsruhe, 5-12-92.

Alla Prima.Gunter Christmann Alla Prima.

Gunter Christmann (cello-tb) Alexander Frangenheim (b).

a.p. (1) trombone, doublebass / a.p. (2) trombone, doublebass / a.p. (3) trombone, doublebass / a.p. (4) trombone, doublebass / a.p. (5) trombone, doublebass / a.p. (6) trombone, doublebass / a.p. (7) trombone, doublebass / a.p. (8) trombone, doublebass / a.p. (9) trombone, doublebass / a.p. (10) trombone, doublebass / a.p. (11) trombone, doublebass / a.p. (12) cello, doublebass / a.p. (13) cello, doublebass / a.p. (14) cello, doublebass.

(COD 001CXPL007 CD).Forum Kesselhaus, Hannover, 29-1-97.

One To (Two)……Gunter Christmann One To

Mats Gustafsson (saxes) Gunter Christmann (cello-tb).

One to….. / Two to….. / Three to….. / Four to….. / Five to….. / Six to….. / Seven to….. / Eight to….. / Nine to….. / Ten to….. / Eleven to….. / Twelve to….. / Thirteen to….. / Fourteen to….. / Fifteen to….. / Fifteen to….. / Sixteen to….. / Seventeen to….. / Eighteen to……

(Okkadisk ODL10002 CD).

Live”Kesselhaus”, Hannover, Germania,15-16 Agosto 1997.

Writes Always In Plural.Gunter Christmann Writes Always In Plural.

Gunter Christmann (tb-cello) Mats Gustafsson (sax) Thomas Lehn (synt) Christian Munthe (g) Frangenheim (b) Paul Lovens (perc).

Water 1 / Water 2 / Water 3 / Water 4 / Water 5 / Water 6 / Water 7 / Water 8 / Water 9.

(Vario 34-2 CD).

Live “Forum Kesselhaus”, Hannover, 15-7-98.

.

Temps DUree.

Gunter Christmann (tb-cello) Thomas Lehn (elettr).

Duree 1 cello, electronics / Duree 2 cello, electronics / Duree 3 cello, electronics / Duree 4 cello, electronics / Duree 5 cello, electronics / Duree 6 cello, electronics / Duree 7 cello, electronics / Duree 8 cello, electronics / Duree 9 cello, electronics / Duree 10 cello, electronics / Duree 11 cello, electronics / Duree 12 cello, electronics / Duree 13 cello, electronics / Duree 14 cello, electronics / Duree 15 cello, electronics / Duree 16 cello, electronics / Duree 17 cello, electronics.

(Edition Explico 10 CD). Forum Kesselhaus, Hannover, 22-23 Ottobre 1998.chiusura

CHRISTOFFERSEN JACOB (P).

Copenhagen. Danimarca. 31/3/1967.

Pianista scandinavo, anche se chiaramente il suo punto di riferimento sia Bill Evans, dimostra anche una buona personalità, e di aver ben assimilato la lezione evansiana.

Discografia:

Facing The Sun.jacob-christoffersen-facing-the-sun

Jacob Christoffersen (p) Jesper Bodilsen (b) Jonas Johansen (dr).

Facing The Sun / Everything In Love / Fenster And Mcmanus / Remembering / On The Horizon / Sing Song / Apology / Homecoming / All Of You / Trasformation Game.

(Stunt STUCD 05072).

Gothenburg, 3 Maggio 2005.chiusura

CHRISTOPHER EVAN (CL).

Long Beach, California. 1974.

Nel 1994 si è trasferito a New Orleans, suonando alla Preservation Hall e con Al Hirt. Nel 1996 è andato con il gruppo di Jim Cullun a St.Antonio nel Texas. Nel 2001 è tornato a New Orleans e vi è rimasto fino a quando è stato costretto a lasciarla dopo la catastrofe provocata dall’uragano Katrina. Ha collaborato in seguito con Kenny Davern, Tony Scott, Marshall Hawkins, Arvell Shaw ed altri. Clarinettista legato al linguaggio espressivo dei primi clarinettisti creoli di New Orleans, come Sidney Bechet, Jimmy Noone ed altri. chiusura

CHRISTY EDWIN.

Philadelphia, PA.28/11/1915. – New York. 28/5/1862.

Compositore, cantante e direttore dei Christy Minstrels, una delle migliori e più conosciute compagnie di Minstrels. Ha iniziato la carriera come comico a Buffalo, New York, e nel 1843 ha fondato i Christy Minstrels, con i quali ha girato tutti gli Stai Uniti, ottenendo dovunque un grande successo. Purtroppo la guerra civile lo ha messo sul lastrico tanto da suicidarsi lasciandosi cadere da una finestra di casa.chiusura

CHRISTY JUNE, LESLIE, SHARON, SHIRLEY, LUSTER (VC).

Springfield, IL. 20/11/1925. – Sherman Oaks, California. 21/6/1990.

Cantante che ha sedotto un’intera generazione con la sua voce imbronciata, increspata e piena di chiaroscuri. Ha iniziato a lavorare a tredici anni con Bill Oetzel, una piccola orchestra della sua cittadina. Nel 1942 con il nome di Sharon Leslie, si è trasferita a Chicago dove è entrata nell’orchestra di Boyd Raeburn, poi ha lavoratro con Benny Strong, con Nick Bliss e con Dennis Beckner. Nel 1945 ha sostituito Anita O’Day nell’orchestra di Stan Kenton, con il nome di June Christy. E’ rimasta con Kenton sino al 1951, lasciando una profonda impronta ed ottenendo una vasta popolarità. Dal 1947 al 1950 è stata la cantante per big band più votata nei referendum annuali del Down Beat. E’ stata definita “la fidanzata delle big band”. Nel 1946 ha sposato il sassofonista, multistrumentista ed arrangiatore Bob Cooper, già suo partner sulla scena e quindi la sua “intimate swing” è diventata un affare di famiglia. Da lui ha avuto anche una figlia Shay nata nel 1954. Poi purtroppo il lento declino, qualche tournée accompagnata dal marito nel 1958, una riapparizione con Kenton in un concerto ed un ultimo album che può essere letto come il testamento suo e del grande repertorio delle big band bianche e nere. La registrazione è stata effettuata con una grande orchestra di californiani, che sarebbero di lì a poco spazzati via dalla Nuova Cosa il “Free Jazz”. Cantante dallo stile mutuato da Anita O’Day e Sarah Vaughan, dal fresco e allegro timbro di voce pieno di calore umano, in cui si mischiano charme, sensualità ed ironia, filtrate dal suo timbro brumoso. Voce dalla preparazione musicale quasi perfetta e dalla una grande abilità improvvisativa. Nel corso degli anni il suo stile genuino è andato offuscandosi a causa anche dell’abuso di bevande alcooliche.

Discografia:

June Christy : The Kentones.

June Christy (vc) Ray Wetzel (tp) Gene Roland (v/tb) Boots Mussulli (sa) Fred Zito (p) Dave Barbour (g) Eddie Safranski (b) Eddie Spanier (dr).

Make love to me / How high the moon / Wrap your troubles in dreams / Can’t help lovin’ dat man / Sweet Lorraine / Don’t worry ‘bout me / I can’t believe that you’re in love with me / Blues (June’s blues).

LosAngeles, 13-12-45.

June Christy (vc) Ray Wetzel (tp) Gene Roland (tb/v) Boots Mussulli (sa) Fred Zito (p) Dave Barbour (g) Eddie Safranski (b) Eddie Spanier (dr).

Mean to me / September in the rain / You took advantage of me / Stompin’ at the Savoy / (I don’t stand a) Ghost of a chance with you / The one I love belongs to someone else / Moonglow.

LosAngeles, 27-12-45.

June Christy (vc) John Anderson (tp) Kai Winding (tb) Bob Cooper (st) Arnold Ross (p) Dave Barbour (g) Eddie Safranski (b) Shelly Manne (dr) Tommy Todd (arr).

Get Happy / I’ve got a guy / Lover man / Lullaby in rhythm / This is romance / Supper time / I’m thrilled / I can’t give you anything but love.

LosAngeles, 31-7-46.

How long has this been going on? / You’re blase /Prelude to a kiss / What’s new?.

LosAngeles, 1-8-46.

June Christy By Frank De Vol Orchestra.

June Christy (vc) John Anderson (tp) Kai Winding (tb) Bob Cooper (st) Tommy Todd (p) Dave Barbour (g) Eddie Safranski (b) Shelly Manne (dr) Frank De Vol (dir) altri non identificati.

If I Should Lose You.

LosAngeles, 24-2-47.

I Let a song go out of my heart / If should lose you / Day dream

Los Angeles, 3-3-47.

Stesso organico con più The Pastels (vc).

Little grass skirt / Skip rope / I’ll bet you do (inedito).

LosAngeles, 31-3-47.

June Christy By Bob Cooper’s Orchestra.

June Christy (vc) Buddy Childers (tp) Johnny Mandel (tp/b) Billy Byers (tb) Art Pepper (sa) Bob Cooper (st) Irv Roth (sb) Hal Schaefer (p) Cesare Pascarella (cel) Joe Mondragon (b) Don Lamond (dr) Luis Miranda (conga) Jasper Hornyak (viol) Pete Rugolo, Bob Graettinger (arr).

The way you look tonight / Everything happens to me.

(Cap 57-578). LosAngeles, 25-3-49.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Alex Gershunoff (fl) Pete Rugolo (p) Laurindo Almeida (g) Don Whitaker (b) Jackie Mills (dr) sezione di archi.

I’ll remember April / Get happy.

(Cap 57-774). LosAngeles, 29-9-49.

June Christy With The Johnny Guarnieri Quintet.

June Christy (vc) George Walters (tp) Charles Di Maggio (sa-cl) Johnny Guarnieri (p) Leo Guarnieri (b) Frank Paristi o Frank Garisto (dr).

Alice blue gown / Robins and roses / There’s a small hotel / We’ll be together again / Zing! went the strings of my heart / I didn’t know what time it was / Idaho / Love me or leave me / September song / ‘Sposin / Between the devil and the deep blue sea / Dancing on the ceiling / Deep in a dream / Remember me / You call it madness / Get happy / I can’t believe that you’re in love with me / How high the moon / Lullaby in rhythm / September in the rain / Too marvelous for words / All or nothing at all / Born to be blue / Ill wind / Imagination / Lullaby of the leaves / I would do anything for you / Make love to me / Prelude to a kiss / Skylark / Wrap your troubles in dreams / I’m thrilled / Nice work if you can get it / They didn’t believe me / Yesterdays / You’re not the kind / Bewitched / Cross your heart and hope to die / I’m glad there is you / Lucky in love / When your lover has gone / Christmas song / Come rain or come shine / It’s only a paper moon / I’ve got a crush on you / ‘S wonderful / Everything happens to me / Pennies from heaven / The sky without the stars / Sunday / Three little words / Don’t worry ‘bout me / I’m through with love / I’ve got a pocketful of dreams / Little white lies / Taking a chance on love / I only have eyes for you / It’s the talk of the town / Love is just around the corner / Lover come back to me / Moonglow / Happy in love / I may be wrong / I understand / These foolish things / You’re blasé.

(Jasmine CD).Thesaurus transcriptions, Hollywood, CA, 1949.

June Christy: Accompanied By Shorty Rogers Giants.

John Graas (fh) Gene Englund (tuba) Art Pepper (sa) Bud Shank, Bob Cooper (st) Bob Gioga (sb) Claude Williamson (p) Don Bagley (b) Shelly Manne (dr) June Christy (vc) Shorty Rogers (dir-arr).

A Mile Down The Highway There ‘s A Toll Bridge/ He Can Come Back Anytime He Wants To.

(Capitol F 1207).Hollywood, 11-9-50.

June Christy By Ernie Felice Quartet.

June Christy (vc) Ernie Felice (fis) altri non identificati.

S’posin’ / He’s funny that way / Taking a chance on love / Imagination / All God’s chillun got rhythm.

(Camay CA3042). Los Angeles, 1950.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Uan Rasey, Shorty Rogers, Ray Triscari (tp) Milt Bernhart, Harry Betts, Si Zentner (tb) Gus Bivona, Jules Kinsler (sa) Bob Cooper (st) Chuck Gentry (sb) Buddy Cole (p) Vincent Terri (g) Phil Stephens (b) Shelly Manne (dr) Pete Rugolo (arr-dir).

Live oak tree / The man I love / Bei mir bist du schon.

(Capitol 21369).Los Angeles, 20-6-52.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Mannie Klein, Ollie Mitchell, Pete Candoli, Carlton McBeath (tp) Joe Howard, Ed Kusby, Paul Tanner, Si Zentner (tb) Bob Cooper, Maxwell Davis (st) Bob Lawson (sb) Buddy Cole (p) John Collins (g) Charlie Harris (b) Lee Young, Alvin Stoller (dr-perc) Jack Costanzo (conga) Ann Stockton (arpa) sezione di archi, Pete Rugolo (arr-dir).

Some folks do.

(Capitol 2199). Los Angeles, 30-6-52.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Frank Beach, Ray Linn, Shorty Rogers, Joe Triscari (tp) Harry Betts, Tommy Pederson, Herbie Harper, Harry Betts, Si Zentner (tb) Gus Bivona, Al Gershoff (sa) Bob Cooper, Ted Nash (st) Bob Gioga (sb) Buddy Cole (p) Vincent Terri (g) Phil Stephens (b) Alvin Stoller (dr) Pete Rugolo (arr-dir).

My heart belongs to only you / I was a fool / I’ve got you’re letter / Let me share your name.

(Cap 2308). Los Angeles, 17-11-52.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Uan Rasey, Shorty Rogers, Joe Triscari (tp) Harry Betts, Tommy Pederson, Si Zentner (tb) Gus Bivona, Bud Shank (sa) Bob Cooper, Ted Nash (st) Chuck Gentry (sb) Milt Raskin (p) Barney Kessel (g) Phil Stephens (b) Alvin Stoller (dr) Pete Rugolo (arr-dir).

Great Scott / I lived when I met you.

(Cap 2432). Los Angeles, 13-1-53.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Maynard Ferguson, Conrad Gozzo, Shorty Rogers, Jimmy Zito (tp) Milt Bernhart, Herbie Harper, Tommy Pederson, George Roberts (tb) Gus Bivona, Bud Shank (sa) Bob Cooper, Ted Nash (st) Chuck Gentry (sb,) Jeff Clarkson (p) Barney Kessel (g) Joe Mondragon (b) Frank Carlson (dr) Pete Rugolo (arr-dir).

Not I / Whee baby / Why do you have to go home / You’re making me crazy / Something cool.

(Cap 2590). Los Angeles, 14-8-53.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Frank Beach, Conrad Gozzo, Ray Linn, Ray Triscari, Uan Rasey (tp) Nick DiMaio, Dick Noel, Tommy Pederson, Dick Reynolds (tb) Arthur “Skeets” Herfurt, Wilbur Schwartz (sa) Fred Fallensby, Ted Nash (st) Chuck Gentry (sb) Paul Smith (p) Tony Rizzi (g) Joe Mondragon (b) Alvin Stoller (dr) Pete Rugolo (arr-dir).

Magazines / Midnight sun.

(Cap 2765). Los Angeles, 27-12-53.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Maynard Ferguson, Conrad Gozzo, Shorty Rogers (tp) Milt Bernhart, Harry Betts, Tommy Pederson (tb) Harry Klee, Bud Shank (sa) Bob Cooper, Ted Nash (st) Chuck Gentry (sb) Russ Freeman (p) Howard Roberts (g) Joe Mondragon (b) Shelly Manne (dr) Pete Rugolo (arr-dir).

Lonely house / I should care / It could happen to you / The first thing you know, you’re in love / A stranger called the blues / I’ll take romance.

(Cap EBF516). Los Angeles, 18 e 19-1-54.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Conte Candoli, Conrad Gozzo, Shorty Rogers (tp) Milt Bernhart, Bob Fitzpatrick, Herbie Harper (tb) Bud Shank (sa) Jimmy Giuffre, Bob Cooper (st) Bob Gordon (sb) Claude Williamson (p) Howard Roberts (g) Joe Mondragon (b) Shelly Manne (dr) Pete Rugolo (arr-dir).

Look out up there / Softly, as in a morning sunrise / Out of somewhere / Love doesn’t live here anymore.

(Cap 3375). Los Angeles, 29-12-54.

Duets : Stan Kenton/June Christy.June Christy Duets

June Christy (vc) Stan Kenton (p).

Prelude to a kiss (rejected) / We kiss in a shadow / Baby, baby all the time / Thanks for you.

Los Angeles, 5-5-55.

Prelude to a kiss / We kiss in a shadow / Thanks for you.

Los Angeles, 7-5-55.

Lonely woman / Come to the party / Angel eyes / Just the way I am.

(Capitol EAP 2-656). Los Angeles, 9-5-55.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Conte Candoli, Buddy Childers, Conrad Gozzo, Shorty Rogers, Jimmy Zito (tp) Milt Bernhart, Harry Betts, John Halliburton, Herbie Harper, George Roberts (tb) Harry Klee, Bud Shank (sa) Bill Holman, Jack Montrose (st) Jimmy Giuffre (sb) Pete Rugolo (p-arr-dir) Laurindo Almeida (g) Joe Mondragon (b) Shelly Manne (dr).

I’m thrilled / The night we called it a day / This time the dream’s on me.

(Capitol EAP3-516). Los Angeles, 10-5-55.

Stan Kenton/June Christy.

June Christy (vc) Stan Kenton (p).

How long has this been going on? / Every time we say goodbye / You’re mine, you.

Los Angeles, 5-5-55.

Prelude to a kiss / We kiss in a shadow / Thank for you.

Los Angels, 7-5-55.

Lonely woman / Come to the party / Angel eyes / Just the way I am.

(Capitol LC 6802).Los Angeles, 9-5-55.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Conte Candoli, Buddy Childers, Conrad Gozzo, Shorty Rogers, Jimmy Zito (tp) Milt Bernhart, Harry Betts, John Halliburton, Herbie Harper, George Roberts (tb) Harry Klee, Bud Shank (sa) Bill Holman, Jack Montrose (st) Jimmy Giuffre (sb) Pete Rugolo (p-arr-dir) Laurindo Almeida (g) Joe Mondragon (b) Shelly Manne (dr).

I’m thrilled / The night we called it a day / This time the dream’s on me.

(Capitol T949). Los Angeles, 10-5-55.

June Christy (vc) Stan Kenton (p).

Body and soul.

(Capitol 8-31083-2 CD). Los Angeles, 19-5-55.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Pete Candoli (tp) Harry Betts, Herbie Harper, Dick Noel, George Roberts (tb) Harry Klee (fl) Bob Gordon (sb) Claude Williamson (p) Laurindo Almeida (g) Harry Babasin (b) Larry Bunker (dr) Pete Rugolo (arr-dir).

Dearly beloved / A lovely way to spend an evening.

(Capitol EAP3-725). Los Angeles, 26-7-55.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) Pete Candoli (tp) Harry Betts, Herbie Harper, Dick Noel, George Roberts (tb) Harry Klee (fl) Bob Gordon (sb) Claude Williamson (p) Laurindo Almeida (g) Harry Babasin (b) Larry Bunker (dr) Pete Rugolo (arr-dir) più tre trombe non identificate, Bud Shank (sa-fl) Bob Cooper (st).

Kicks / Pete Kelly’s blues / Until the real thing comes along / I never wanna look into those eyes again.

Los Angeles, 27-28 Luglio 1955.

Stesso gruppo, senza le tre trombe, Shank, Cooper e Gordon.

I didn’t know about you.

(Capitol T725). Los Angeles, 9-1-56.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) John Graas (fh) Bud Shank (fl) Bob Cooper (st) Bernie Mattison (vib) Corky Hale (arpa) Howard Roberts (g) Joe Mondragon (b) Shelly Manne (dr) sezione di archi, Pete Rugolo (arr-dir).

For all we know / There’s no you / Maybe you’ll be there / This year’s kisses.

(Capitol T725). Los Angeles, 16-1-56.

June Christy By Pete Rugolo’s Orchestra.

June Christy (vc) John Graas (fh) Milt Bernhart, Frank Rosolino, George Roberts (tb) Bud Shank (fl) Bob Cooper (st) Claude Williamson (p) Bernie Mattison (vib) Ann Stockton (arpa) Howard Roberts (g) Joe Mondragon (b) Shelly Manne (dr) sezione di archi, Pete Rugolo (arr-dir).

That’s all / ‘Round midnight / The wind / Day dream.

Los Angeles, 23-1-56.

Sing something simple

(Capitol T725 14953). Los Angeles, 30-1-56.

June Christy (vc) Maynard Ferguson, Pete Candoli, Conrad Gozzo (tp) Milt Bernhart, George Roberts, Harry Betts, Herbie Harper (tb) Bud Shank, Harry Klee (sa-fl) Bob Cooper (st) Chuck Gentry (sb) Benny Aronov (p) Howard Roberts (g) Joe Mondragon (b) Alvin Stoller (dr) Larry Bunker (perc).

You took advantage of me / Intrigue.

(Capitol 3471). Los Angeles, 23-5-56.

June – Fair And Warmer!.June Christy June - Fair And Warmer

June Christy (vc) Don Fagerquist (tp) Frank Rosolino (tb) Vince DeRosa (fh) Clarence Karella (tuba) Bud Shank (fl-sa) Bob Cooper (st) Dave Pell (sb) Larry Bunker (vib) Benny Aronov (p) Howard Roberts (g) Red Mitchell (b) Shelly Manne (dr) Pete Rugolo (arr-dir).

Imagination / The best thing for you / It’s always you / When Sunny gets blue.

Los Angeles, 3-1-57.

I’ve never been in love before / I know why / Let there be love / No more.

Los Angeles, 15-1-57.

Beware my heart / I want to be happy / Better luck next time / Irresistible you.

(Capitol EAP1-833). LosAngeles, 21-1-57.

Gone For The Day.June Christy Gone For The Day

June Christy (vc) John Cave (fh) Bud Shank (fl) Howard Roberts (g) Red Callender (b) Irv Cottler (dr) sezione di archi, Pete Rugolo (arr-dir).

Lazy afternoon / It’s so peaceful in the country / Interlude / Lost on a summer night.

(Capitol T902). Los Angeles, 18-6-57.

June Christy (vc) Milt Bernhart, Herbie Harper, Tommy Pederson, Frank Rosolino (tb) George Roberts (tb/b) Bernie Mattison (vib) Benny Aronov (p) Howard Roberts (g) Red Mitchell (b) Alvin Stoller (dr) Pete Rugolo (arr-dir).

Give me the simple life / It’s a most unusual day / Lazy mood / Love turns winter to spring.

(Capitol T902). Los Angeles, 2-7-57.

June Christy (vc) Bud Shank (fl) Bob Cooper (oboe) Marty Berman (cl/b) Benny Aronov (p) Howard Roberts (g) Red Mitchell (b) Shelly Manne (dr) sezione di archi, Pete Rugolo (arr-dir).

When you awake me / When the world was young / When the sun comes out / Gone for the day.

(Capitol T902). Los Angeles, 15-7-57.

June Christy (vc) con grande orchestra di studio.

Get happy / Too marvelous for words / Midnight sun / Willow, weep for me / Something cool / Lullaby in rhythm / How high the moon / It could happen to you / It don’t mean a thing / I’ll remember April / I’ll take romance / September song / Love is just around the corner / The man I love.

(Koala AW14122). Luogo non identificato.1957.

June Christy (vc) con un piccolo gruppo non identificato.

Jeepers creepers / Here’s that rainy day / Let me love you / In the wee small hours of the morning / This year’s crop of kisses.

(Hindsight HSR235). Luogo non identificato, 1957.

June Christy (vc) con grande orchestra di studio.

All or nothing at all / Born to be blue / Imagination / Lullaby of the leaves / Ill wind / When your lover has gone / Cross your heart / I’m glad there is you / Bewitched, bothered and bewildered / Lucky in love.

(Star Line SLC61102).Luogo non identificato, anni’50.

A Lovely Way To Spend An Evening.June Christy A Lovely Way To Spend An Evening

June Christy (vc) Stu Williamson (tp) Herb Geller (sa) Russ Freeman (p) Monte Budwig (b) Shelly Manne (dr).

A lovely way to spend an evening / Let there be love / Midnight sun / It’s most unusual day / They can’t take that away from me / It don’t mean a thing / That’s all / Rock me to sleep.

(Sounds Great SG5009). AFRS transcriptions, Los Angeles, 1957.

June Christy (vc) elementi dell’orchestra non identificati.

From this moment on / I’ll take romance / How high the moon / Willow, weep for me / Midnight sun / Lullaby in rhythm.

(Sounds Great SG5009). Los Angeles, 1957.

June Christy By The Woody Herman Studio Orchestra.

June Christy (vc) Burt Collins, Bernie Glow, Doug Mettome (tp) Jim Dahl, Willie Dennis, Bill Harris (tb) Woody Herman (cl-lead) Al Cohn, Zoot Sims, Paul Quinichette (st) Sol Schlinger (sb) Nat Pierce (p) Chubby Jackson (b) Don Lamond (dr).

I want to be happy.

“TimexAll-StarJazz” TVShow, New York, 30-12-57.

June Christy By The Lighthouse All-Stars.

Bob Cooper (st) altri non identificati.

I want to be happy / That’s all.

(Calliope CAL3035). TV-show, LosAngeles, 3-3-58.

June Christy By Shorty Rogers Orchestra.

June Christy (vc) Shorty Rogers (flic) altri componenti l’orchestra non identificati.

I want to be happy.

(Calliope CAL3035). TV-show, Los Angeles, 2-6-58.

June’s Got Rhythm.June Christy June's Got Rhythm.

June Christy (vc) Russ Freeman (p) Monte Budwig (b) Shelly Manne (dr).

Gypsy in my soul / It don’t mean a thing /Blue moon.

(Capitol 1076 19389). Los Angeles, 16-6-58.

June Christy (vc) Bud Shank (sa-st,fl) Bob Cooper (oboe-st-arr) Russ Freeman (p-cel) Laurindo Almeida (g) Monte Budwig (b) Mel Lewis (dr).

When lights are low / Easy living / Rock me to sleep / My one and only love / I’m glad there is you.

(Capitol T1076). Los Angeles, 27-6-58.

June Christy (vc) Ed Leddy (tp) Frank Rosolino (tb) Red Callender (tuba) Bud Shank (sa-fl) Bob Cooper (st) Russ Freeman (p-cel) Monte Budwig (b) Mel Lewis (dr).

They can’t take that away from me /I can make you love me / All God’s chillun got rhythm.

(Capitol T1076). Los Angeles, 3-7-58.

The Song Is June!.June Christy The Song Is June

June Christy (vc) Pete Rugolo (arr-dir) altri componenti l’orchestra non identificati.

Nobody’s heart / Saturday’s children / Night time was my mother / Spring can really hang you up the most.

Los Angeles, Agosto 1958.

As long as I live / My shining hour / The one I love belongs to somebody else / I wished on the moon / I remember you / The song is you / Sorry to see you go.

(Capitol 1114). Los Angeles, Agosto 1958.

Recalls Those Kenton Days.June Christy Recalls Those Kenton Days

June Christy (vc) con orchestra diretta da Pete Rugolo.

Willow weep for me / Come rain or come shine / Lonesome road.

Los Angeles, Gennaio 1959.

June Christy (vc) Buddy Childers, Don Fagerquist, Ollie Mitchell (tp) Milt Bernhart, Bob Fitzpatrick, Frank Rosolino (tb) Ken Shrover (tb/b) Red Callender (tuba) Paul Horn, Bud Shank (fl-sa) Bob Cooper, Dave Pell (st) Chuck Gentry (sb) Russ Freeman (p) Jim Hall (g) Joe Mondragon (b) Shelly Manne (dr) Pete Rugolo (dir-arr).

Just a-suttin’ and a-rockin’ / She’s funny that way / Hw high the moon / Easy Street.

June Christy (vc) Don Fagerquist (tp) Frank Rosolino (tb) Red Callender (tuba) Bud Shank (fl-sa) Bob Cooper (st) Russ Freeman (p) Jim Hall (g) Joe Mondragon (b) Shelly Manne (dr) Pete Rugolo (dir-arr) sconosciuto (fh).

Across the alley from the Alamo / It’s a pity to say goodnight / A hubdred years from today / Please be kind (inedito).

(Capitol T1202). Los Angeles, Gennaio 1959.

Ballad For Night Pople.June Christy Ballad For Night Pople

June Christy (vc) Frank Rosolino (tb) Bud Shank (fl-sa) Bob Cooper (st) Kathryne Juive (arpa) Joe Castro (p) Red Callender (b) Mel lewis (dr).

Don’t get around much anymore / Kissing bug / Do nothin’till you hear from me / Bewitched, bothered and bewildered.

Los Angeles, 27-8-59.

My ship / I’m in love / Shadow woman / Night people / I had a little sorrow / Make love to me.

(Capitol T1308). Los Angeles, 10-9-59.

The Cool School.June Christy The Cool School

June Christy (vc) Joe Castro (p-cel) Howard Roberts (g) Leroy Vinnegar (b) Larry Bunker (dr).

Small fry / Swinging on a star / Looking for a box / Give a little whistle / Scarlet ribbons / Aren’t you glad you’re you / Ding dong the witch is dead / Baby’s birthday party / Baubles, bangles and beads / Kee-mo, ki-mo / The magic window / When you wish upon a star.

(Capitol 4-775490-2 CD).

Los Angeles, 8-15 Febbraio 1960.

Something Cool.June Christy Something Cool.

June Christy (vc) Art Pepper (sa) Pete Rugolo (arr-dir) con vari gruppi.

Sonething Cool / Midnight Sun / Softly As In A Morning Sunrise.

Hollywood, 26-4-60.

It Could Happen To You/ I’ll Take Romance/ A Stranger Called The Blues/ I’ll Thrilled.

Hollywood, 27-4-60.

I Should Care / Lonely House/ This Time The Dream On Me/ The Night We Called It A Day.

(Capitol P-7-96329//B21y-96329 CD).Hollywood, 28-4-60.

Off beat.June Christy Off beat

June Christy (vc) con orchestra diretta da Pete Rugolo (arr).

Who cares about April / You wear love se well / Out of the shadows / Spmewhere if not in heaven / You say you care / Out of this world / Remind me / Off beat / The bad and the beautiful / A sleepin’ bee.

(Capitol T1498).

Los Angeles, Agosto 1960.

.

This Time Of Year.June Christy This Time Of Year.

June Christy (vc) orchestra non identificata.

Little star / Christmas heart / This time of year / Seven shades of snow / Winter’s got spring up / The magic gift / We wish you the merriest / Hang them on a tree / Ring a merry bell / Sorry to see you go.

(Capitol T1605).

Los Angeles, Gennaio 1961.

.

Do-Re-Mi.June Christy Do-Re-Mi

June Christy (vc) Joe Gordon (tp) Vince DeRosa (fh) Norman Benno (oboe-cel) Bud Shank (sa-fl) Bob Cooper (st-cl) Buddy Collette (st-sb-cl/b) Kathryne Julye (arpa) Al Viola (g) Monte Budwig (b) Buddy Clark per Budwig, Shelly Manne (dr).

I know about love / Cry like the wind / All you need is a quarter / Make someone happy / Asking for you.

(Capitol T1586 35306). Los Angeles, 2-2-61.

June Christy (vc) non vi sono dettagli sulla orchestra che accompagna.

One note samba / The bossa nova.

(Cap F4864). Data e luogo non identificato.

Big Band Specials.June Christy Big Band Specials.

June Christy (vc) Conte Candoli, Lee Katzman, Al Porcino, Ray Triscari (tp) Vern Friley, Dick Nash, Lew McCreary, Frank Rosolino, John Halliburton (tb) Ken Shroyer (tb/b) Joe Maini, Bud Shank (sa) o Bud Legge, Charlie Kennedy (sa) Bob Cooper (st-arr-dir) Bill Perkins (st) Jack Nimitz (sb) Jimmy Rowles (p) Joe Mondragon (b) Mel Lewis (dr) Bill Holman, Shorty Rogers (arr-dir).

Is you is or is you ain’t my baby / A night in Tunisia / It don’t mean a thing.

Los Angeles, 25-10-62.

Stompin’ at the Savoy / Goodbye / Until (The mole) / You came a long way from St. Louis / Prelude to a kiss / Time was / Skyliner / Swingin’ on nothin’ / Frenesi.

(Capitol 4983192).Los Angeles, Novembre 1962

The Intimate Miss Christy.June Christy The Intimate Miss Christy.

June Christy (vc) Bud Shank (sa) Bud Legge (sa) Al Viola (g) Don Bagley (b).

Fly me to the moon / Spring is here / Misty / You’re nearer / Time after time / I fall in love too easily / It never entered my mind / Don’t explain / The more I see you / Ev’ry time / I get along without you very well / Suddenly it’s spring.

(Capitol 8-53922-2 CD). Los Angeles, Aprile 1963.

June Christy (vc) con grande orchestra non identificata, Pete Rugolo (arr-dir).

Willow weep for me.

(Capitol 8-53922-2 CD). Los Angeles, 25-1-65.

Something Broadway, Something Latin.June Christy Something Broadway, Something Latin.

June Christy (vc) Ernie Freeman (dir) orchestra non identificata.

Do I hear a waltz? / Tell me more / Gimme some / Here’s that rainy day.

Los Angeles, Maggio 1965.

What did I have that I don’t have now / Run for your life / Cast your fate to the wind / Come back to me / He touched me / Long ago and far away / Love theme from “The Sandpiper” (The shadow of your smile).

(Capitol T2410 55079). Los Angeles, Settembre 1965.

June Christy (vc) Bob Cooper, Bud Shank (st) Russ Freeman (p) Monte Budwig (b) Shelly Manne (dr).

Rock me to sleep.

(Capitol 8-53922-2 CD). Los Angeles, 27-6-68.

Impromptu : June Christy With The Lou Levy Sextet.June Christy Impromptu

June Christy (vc) Frank Rosolino (tb) Bob Cooper (st-fl) Lou Levy (p) Bob Daugherty (b) Shelly Manne (dr).

My shining hour / Autumn serenade.

Hollywood, CA, 7-6-77.

Show me / Everything must change / I’ll remember April.

Hollywood, CA, 8-6-77.

Stesso gruppo con Jack Sheldon (tp) per Frank Rosolino (tb).

Once upon a summertime / Willow, weep for me / The trouble with hello is goodbye / Sometime ago / Angel eyes.

(Interplay IP7710). Los Angeles, 9-6-77.chiusura

CHROMATIC PERSUADERS (THE).

Gruppo composto dal violinista Mark Feldman, dal pianista Neal Kirkwood, dal bassista Lindsey Homer e dal batterista Tom Rainey. Hanno messo in mostra una musica dalle varie colorazioni e molto levigata.

Discografia:

The Chromatic Persuaders.

Mark Feldman (viol) Neal Kirkwood (p) Lindsey Homer (b) Tom Rainey (dr).

Arthur’s Seat / The Chromatic Persduaders / Drums Of Heaven / Nova / Evesong / Gloria’s Step / Monolithic Attitude / Providence / Low Life.

(Konnex 5063). New York, data non identificata.chiusura

CHUCK TAYLOR & THE DIXIE SQUID.

Gruppo nato a Toledo, OH., composto da giovani universitari della Università di Toledo, che sono riusciti ad assimilare lo spirito della musica popolare. La interpretano seriamente, e stanno crescendo con essa. Il gruppo presenta un repertorio di musica molto in voga agli inizi del XX secolo. Il loro fondatore è Dave Kosmyna e come gran parte degli altri sono laureati e hanno la loro attività fuori dalla musica che per loro è solo un hobby.

Discografia:

There’s No Crabs Whitin This Band…

Ben Herrick (tb-vc) Brian Vogt (wash) Dave Kosmyna (cor-vc) Jenn Perry (bj-vc) Eric Hertz (cl) Mike Lonesky (tuba) Bill Hayes (p).

At The Cod Fish Ball / Here Comes The Hot Tanale Man / Peoria / Big Butter & Egg Man / Ragtime March / West End Blues / Exactly Like You / Perdido Street Blues / Ma He’s Makin’Eyes At me / Louisiana Fayritale / Amazing Grace / Hindustan / I Ain’t Gonna Give Nobody None Of This Jelly Roll / Louisville Blues / That’s A Plenty.

(CTDS 982). Settembre 1998.chiusura

CHURCHILL SAVANNAH (VC).

New Orleans, Louisiana. 21/8/1919.

A sei anni si è trasferita con la famiglia a Brooklyn, dove ha iniziato subito a cantare nei cori religiosi. Cantante che è cresciuta tra le chiese di Brooklyn e i club di Harlem. In seguito è passata al rhythm and blues. Ha lavorato in varie big band di colore, arrivando al successo in quella di Benny Carter nel 1943. E’ stata in seguito affiancata dal gruppo vocale dei “Four Tunes”. Si è imposta come la torch singer per antonomasia. Voce di contralto piena di fascino, definita anche un “solenne e imperioso usignolo”. Nella sua pacatezza, nel suo taglio asciutto e dilatato del fraseggio si scorgono riferimenti a Maxine Sullivan, a Nat King Cole ed alle canzonettiste del vaudeville. chiusura

CHURCH STREET.

Strada situata nel quartiere malfamato della cittadina di Norfolk in Virginia. E’ stata resa famosa soprattutto dal fatto che nel 1928 il chitarrista Eddie Lang insieme al pianista Frank Signorelli ha incise un brano che aveva per titolo “Church Street Sobbin’Blues”.chiusura

CIACCA ANTONIO (P).

Germania. 1969.

Musicista italiano, nato in Germania dove i genitori risiedevano e bolognese d’adozione. Nel 1988 ha iniziato a studiare il pianoforte in Italia, dove la famiglia era ritornata. Per tre anni ha studiato con Steve Grossman e nel 1993 si è trasferito negli Stati Uniti a Detroit dove ha studiato con Kenny Barron alla Wayne State University e privatamente studia con Jacky Byrd. In seguito ha suona con il gruppo di Larry Smith ed in quello di Cassius Richmond. Con Smith è anche venuto in Europa nel 1995 e dove ha inciso anche il suo primo disco. Ha collaborato con Lee Konitz, Art Farmer, Rachel Gould, James Moody, Steve Grossman e Eliot Zigmund. Ma è con il gruppo di Steve Lacy che raggiunge la notorietà. Con Lacy si è esibito spesso in duo e nel quartetto con il quale ha fatto diverse tournée. Ha accompagnato anche Mark Murphy, Benny Golson e Michele Hendricks. Guida anche un suo gruppo. Pianista legato allo stile post bop, ha un buon senso del ritmo. Si è rivelato anche un buon compositore ed arrangiatore.

Discografia:

Driemoty.Driemoty

Alessandro Bosetti (as) Petr Korinek (b) Antonio Ciacca (p)

Bubo / Driemoty / Mattia / The fox / Bob’s groove / Martina’s dance.

(C Jam 0001)

Bratislava, 23 Ottobre 1995.

.

Hollis Avenue.Hollis Avenue.

Brian Hoberon (st) Markus Trikland (st) Antonio Ciacca (p) Azhi Osada (b) Brandon Owen (b) Marcus Baylor (dr) Tommaso Cappellatto (dr)

Gregory is there / Ask me now / Eiji’s dream / Twins birthday / Solitude / Day dream / Norman.

(YVP Music 3075)

New York, 31 Gennaio 1999.

.

Autumn In New York.Autumn In New York.

Joe Magnarelli (tp) Don Braden (st) Antonio Ciacca (p) Joris Teepe (b) Jaimeo Brown (dr).

Sweet”D” / Autumn In New York / Goree / Maria / Just One Ofe Those Things / Blues For Sonny.

(Splasc(h) World Series CDH 849).

New York, 20-1-2002.

.

Ugly Beauty.Ugly Beauty.

Antonio Ciacca (p) Tennis Irwin (b) Ali Jackson (dr).

Miriam’s Doodles / Pannonica – Ugly Beauty / It Cold Happen To You / My Lady / 29J / English Rose / But Not For Me / Bouncing With Benny.

(Soul Note 121326).

Bologna, 20-9-2005.

.

Rush Life.Rush Life.

Joe Magnarelli (tp) Stacy Dillard (st) Antonio Ciacca (p) Kengo Nakamura (b) Rodney Green (dr).

Squazin / Clipewha / I Remember Clifford / Flat 5 Flat 9 / On Green Dolphin Street / Rush Life / Riverdale / Prince Of Newark / Whitout A Song.

(Membran 232536).

24-25 Gennaio 2008.

.

Lagos Blue.Lagos Blue.

Steve Grassman, Stacy Dillard (st) Antonio Ciacca (p) Kengo Nakamura (b) Rodney Green (dr).

Lagos Blue / Take The D Train / Nicoletta / Whims Of Chambers / Nico’s Song / Body And Soul / Reflections in D – In A Sentimental Mood.

(Motema Music 32).

25-26 Luglio 2008.chiusura

CIAMMARUGHI ROBERTO (P).

Assisi.

Ha iniziato la carriera all’inizio degli anni ’80 esibendosi da solo o con un trio in molti club italiani. Ha preso parte a molti e importanti festival. Ha collaborato con Randy Brecker, Billy Cobham, Steve Grossman, John Clark, Dee Dee Bridgewater, Vinnie Colaiuta, Jimmie Owens ed altri. Nel 2004 ha fatto parte del quartetto di Miroslav Vitous. Ha fatto anche molte tournée all’estero. Ha lavorato alla RAI, ha collaborato con il gruppo “Artsanat Fourieux” di Perugia. Ha lavorato per il teatro ed ha insegnato all’Accademia “Uno” di Roma, alla “Stix” di Perugia, alla St.Louie, all’Accademia Romana di Musica e allo “IALS”.

Discografia.

Liaisons dangereuses Vol.1.

Ramberto Ciammarughi (p) Fabrizio D’Antonio, Gianni Maestrucci Leonardo Ramadori, Gianluca Severi (perc).

Audiodrome / Tanguy / Elegia n.1 / Vortivelox / Anabasys / Prelude Dangereux / Elegia n.2.

(Giotto LM 116). Perugia, 2007.chiusura

CIARALLO AURELIO (CL).

Campobasso, Molise, Italia. 9/11/1931.

Trasferitosi a Roma con la famiglia si è diplomato all’Accademia di Santa Cecilia. Inizia ad interessarsi al jazz, incontra Nunzio Rotondo ed entra nel suo gruppo nel 1953. Ha messo anche su un suo quartetto composto da Umberto Cesari, Tonino Ferrelli e Gilberto Cuppini, con il quale ha registrato per la Voce del Padrone. Nel 1955 ha intrapreso una lunga tournée in vari paesi europei, è rientrato in Italia nel 1961 e si è impegnato nello studio della composizione e direzione. Ha scritto musiche per il teatro, la radio e la TV. Ha portato una sua opera al Primo Festival di Spoleto. In seguito senza alcun motivo apparente ha lasciato la musica.

Discografia:

Aurelio Ciarallo (cl) Umberto Cesari (p) Tonino Ferrelli (b) Gil Cuppini (dr).

You Go To My Head / I May Be Wrong.

Milano, 10-9-54.

Aurelio Ciarallo0 (cl) Sal Martirano (p) Franco Cerri (g) Gil Cuppini (dr).

Laura/ Midnight Sun/ Realx Swing/ Blues Studio n.1.

1958.chiusura

CIAVARELLA TEO (P).

Apricena, Foggia, Italia. 1960.

Si è laureato al Dipartimento Arte Musica e Spettacolo di Bologna. Resta a Bologna dove svolge una intensa attività jazzistica. Ha lavorato con Gerry Mulligan, con Hengel Gualdi, con la Doctor Dixie Jazz Band e con molti altri personaggi di primo piano della musica e dello spettacolo. Ha partecipato a molte manifestazioni internazionali di Jazz.

Discografia:

A Metà Strada-Half Way.Teo Ciavarella A Metà Strada-Half Way.

Teo Ciavarella (p) Felice Del Gaudio (b) Lele Barbieri (dr).

Gargano Elegy / Sunny / Angel Blues / Remembering Autumn Leaves / Georgia In My Mind / Renewal / Fuji Mama.

(AMF 1002).

Teatro Valli, Reggio Emilia, 2-9-95.

.

Teo Ciavarella & Friends-Live in S.Lucia & Beethoven Haus.

Leo Carboni (tp) Gabriele Bolognesi (sa-st) Adriano Pancaldi (st) Massimo Zanotti (tb) Teo Ciavarella (p-org) Felice Del Gaudio (b) Lele Barbieri (dr) Flavio Piscopo (perc) Cheryl Porter (vc) Sonia Peana, Antonella Guasti (viol) Monica Messeri (viola) Marianna Finarelli (cello).

Georgia On My Mind / My Funny Valentine / Petrol Caravan / Blues Steps / Floripa.

S.Lucia Auditorium, Bologna, 5-12-97.

Remembering Smoke In Your Eyes / Mr.CT / Route 66.

Koblenz, Beethoven Haus, 1-4-98.

Giancarlo Day By Day / Maria / / At beethoven Haus / Peschici.

(Java 1003).Bologna, 28-3-98.chiusura

CIBO MATTO. (GRUPPO).

Gruppo fondato a New York nel 1994 da polistrumentista Yuka Honda e dalla cantante Miho Hatori. Nel 2001 il gruppo si è sciolto. Gruppo formato da molti strumenti elettronici, con i quali sono stati interpretati molti temi classici sia di jazz che del music hall, ma in maniera da renderli irriconoscibili.

Discografia:

Viva! La Woman.CIBO MATTO Viva! La Woman.

Miho Hatori (vc) Yuka Honda (keyb-g) Dougie Bowne (dr) Dave Douglas (tp) Joshua Roseman (tb) Jay Rodriguez (b) Rick Lee (viol) Marc Anthony Thompson (p) Bernie Worrell (org).

Apple / Beef Jerky / Sugar Water White Pepper Ice Cream / Birthday Cake / Know Your Chicken / Theme / The Candy Man / Le Pain Perdu / Artichoke.

(Warner Bros 9 45989 LP).

1996.

Super Relax.CIBO MATTO Super Relax.

Miho Hatoti (vc) Yuka Honda (p-b) Sean Lennon (b-dr-vc) Timo Ellis (dr-perc-vc) Dougie Bowne (dr-perc) Marc Ribot (g) Dave Douglas (tp) Curtis Fowlkes (tb) Russell Simins (vc-dr) Mike D. (vc).

Sugar Water / Sugar Water / Spoon BBQ / Aguas De Marco / Sing This All Together / Sugar Water / Crumbs / Sugar Water.

(Warner Bros 9 46478-1 LP).

Registrato in varie località, nel 1996.

Stereotype.CIBO MATTO Stereotype.

Miho Hatori (vc-g) Yuka Honda (org-p-b/el-synt-vc) Sean Lennon (b/el-dr-g-perc-dr-vc) Timo Ellis (dr-b) Marc Ribot (g) Dave Douglas (tp) Curtis Fowlkes (tb) Josh Roseman (tb) Dougie Bowne (hi-hat-cimb) Sebastian Steinberg (b) Yumiko Ohno (mong-vc) Vinie Mojica (vc) Smokey Hormel (g) John Medeski (clav) Billy Martin (perc).

Working For Vacation / Spoon / Flowers / Lint Of Love / Moonchild / Sci-Fi Wasadi / Clouds / Speechless / King Of Silence / Blue Train / Sunday parte 1 / Sunday parte 2 / Stone / Mortming.

(Warner Bros 9 47345-2 CD). 1999.chiusura

CICERO EUGENE CICEU (P).

Cluj-Napoca, Romania. 26/6/1940.

Ha studiato pianoforte al Conservatorio Nazionale di Bucarest. A diciotto anni ha messo su il suo primo gruppo con il quale ha suonato in Austria ed in Svizzera. Nel 1969 ha lavorato in Sud Africa con un suo trio, insieme a Charly Antolini e J.A.Rettenbacher. Negli anni ’70 ha lavorato per stazioni radio in Germania ed ha effettuato una tournée in Giappone come solista. Nel 1972 ha collaborato con Leo Wright, poi nel quintetto di Toots Thielemans, con Jiggs Whigham, con Heinz von Hermann e nel 1987 con Kurt Rettembacher. Nel 1994 ha fatto una breve tour in Germania in trio con Aladar Pege ed il batterista Ringo Hirth.

Discografia:

Eugen Cicero Quintett.Eugen Cicero Quintett.

Benny Bailey (tp) Dick Spencer (fl-sa) Don Menza (st) Eugen Cicero (p) chitarrista e bassista non identificati, Freddy Brocksieper (dr).

Cindy’s jump / Blues for Bobby / Mein kompliment / Tausend traume / Il vento inamorata / Un giorno di piove / Tempo 50 / Tom Sawyer / Herbst-novelle / Romantic 65 / Umbrella rossa / White sand.

(Metronome MLP15.304).

Germania, 1965.

Rokoko Jazz.Rokoko Jazz.

Eugen Cicero (p) Peter Witte (b) Charly Antolini (dr).

Solfeggio C-moll / Sonate C-dur / L’adolescente / Bach’s softly sunrise / Fantasie in d-moll / Erbarme dich, mein Gott / I got rhythm / Summertime / Bye bye, blackbird / My foolish heart.

(MPS) Villingen, Germania, 14-3-65.

Eugen Cicero (p).

Rumanische Volksweisen / What kind of fool am I? / Rumanisches Volkslied / Hi-Lili, hi-Lo.

(MPS 12005). Villingen, Germania, 1965.

Eugen Cicero In Town.HPIM1197.JPG

Eugen Cicero (p) Peter Witte (b) Charly Antolini (dr).

It’s de-lovely / Autumn leaves / Und Bach? / Hello Dolly / Little Niles / Por favour.

(Saba 15046ST).

Villingen, Germania, 1965.

.

Cicero’s Chopin.Cicero's Chopin.

Eugen Cicero (p) Peter Witte (b) Charly Antolini (dr).

Grande valse brillante Es-dur, opus 18 / Prelude A-dur, opus 28, nr 7 / Valse cis-moll, opus 64 / Prelude c-moll, opus 28, nr 20 / Etude E-dur, opus 10, nr 3 / Prelude E-moll, opus 28, nr 4.

(Saba 15068ST).

Villingen, Germania, Dicembre 1965.

.

Swinging Tschaikowsky.Swinging Tschaikowsky.

Eugen Cicero (p) Peter Witte (b) Charly Antolini (dr).

Introduction aus “Schwanensee” akt 1, opus 20 / Pui mosso aus “Schwanensee” akt 1, opus 20 / Andante und thema aus “Schwanensee” akt 2, opus 20 / Ouverture miniature aus “Nussknacker suite”, opus 71 / Altfranzosisches Lied / Neapolitanisches Tanzlied.

(Saba SB15087).

Villingen,Germania,16-17 Luglio 1966.

Romantic Swing.Romantic Swing.

Eugen Cicero (p) Peter Witte (b) Charly Antolini (dr).

Ungarische rhapsodie nr 2 / Etude nr 2, Es-dur / Etude Gis-moll (La Campanella) / Liebestraum / Jagd-etude / Cosolations nr 1 / Sogno d’amore.

(Saba 15158ST).

Villingen, Germania, Dicembre 1967.

.

Balkan Rhapsodie: Eugen Cicero Trio.Balkan Rhapsodie

Eugen Cicero (p) Johann Anton Rettenbacher (b) Charly Antolini (dr).

Dir gehort mein ganzes leben / Seltner Weizen, seltne Gerste, Seltnes Korn / Memories of Clausenburg / Susser sang ertont / Nur ein Madel gibt es auf der Welt / Dort in die Ferne / Im Mondenschein / Der Schlitten eilt.

(MPS 21.20754).

Villingen, Germania, Ottobre 1970.

Live At The Berlin Philharmonie.Live At The Berlin Philharmonie.

Eugen Cicero (p) Josef Rettenbacher (b) Dai Bowen (dr).

Cicero’s sir / Reich mir die hand mein leben / Die moldau / Cicero’s serenade / Sizilianisch / Cicero’s paraphrase / John Brown’s body / Nica’s dream / Someday my prince will come / Love story / Tristezza / All the things you are.

(Intercord 8779-7Z/1-2).

Live “Philharmonie”, Berlino, Germania, 1972.

Starportrait.Starportrait.

Eugen Cicero (p) Josef Rettenbacher (b) Dai Bowen (dr).

Barcarole nr. 6 / Valse sentimentale op. 51 nr. 6 / Laura / Plink plank / The windmills of your mind / Rondo d-dur KV 485 / Auch gut / The shadow of your smile / Raindrops keep falling on my head / Lullaby of Birdland / Reich mir die hand mein leben / Sizilianisch / Concierto de Aranjuez / Hoffmann’s erzahlungen / Funky salmon.

(Overseas UPS-241-2V).

Live “Philharmonie”,Berlino, Germania, 1972.

My Lyrics- Eugen Cicero In Tokyo.My Lyrics- EugenCiceroIn Tokyo.

Eugen Cicero (p) J.A. Rettenbacher (b) Dai Bowen (dr).

Piano sonata a major K.331 / Hamabe no uta / Impression of a Hungarian landscape / Chorus of victory (from Verdi’s “Aida”) / Hana / And if you find the girl that I know you’d call her Kyoko / Barcarolle (from Offenbach’s “Tales of Hoffman”) / Beautiful Tokyo / My lyrics.

(Columbia NCP-8503-N).

Tokyo, 23-7-72.

Cicero In London.Cicero In London.

Eugen Cicero (p) Johann Anton Rettenbacher (b) Ronnie Stephenson (dr).

The cornflower girl / Ack varmeland du skona (Dear old Stockholm) / London by night / A night in Tunisia / The shadow of your smile / Lovely Marabou / They can’t take that away from me / Eugen’s blues / Solar / Laura.

(Intercord 28592).

Londra, 15 Luglio 1973.

Eugen Cicero (p) Johann Anton Rettenbacher (b) Kenny Clarke (dr).

Radetsky march / Rakoczy march / Aida march / Turkish march / Love of three oranges march / Boccaccio march / Marche militaire / Carmen march.

(Barclay 920.124). Luogo e data non identificata.

Eugen Cicero (p) bassista e batterista non identificati.

Somebody loves me / Porto alegro / Theme from “A summer place” / Dr. Faust / Ob-la-di, ob-la-da / Latin time / Come together / Was du mir sagst / In der Carnaby Street / Oh, Champs Elysees / Du spielst ‘ne tolle rolle / Lucky chance.

(Columbia/Hor Zu SHZEL87). Germania, anni ’70.

Swing Tchaikowsky & Listz.Swing Tchaikowsky & Listz.

Eugen Cicero (p) Peter Witte (b) Charly Antolini (dr).

Rapsodia Ungherese n.2 / Studio n.2 / La Campanella / Sogno d’amore / da Il Lago Dei Cigni : Introduzione / Più mosso / Andante & Tema / da Lo Sciaccianoci : Overture & Miniature / Altfranzosisches Lied / Neapolitanisches Tanz Lied.

(MPS 15087-15156 2LP).

Germania, 1973.

Piano Solo.PianoSolo.

Eugen Cicero (p).

Blues etude / The sheik of Araby / Taking a chance on love / Was machst du mit dem knie lieber Hans / Ole’s melody / Rhapsody about Rumanian folk songs / I remember April / Love walked in / Down by the riverside / How insensitive / Mezzo piano / Sunny.

(Intercord INT160.047).

Berlino, 1976.

Eugen Cicero (p) Jean Warland (b) Joe Nay (dr-perc).

Cicero’s badinerie / Cicero’s poeme / Cicero’s gavotte / Cicero’s traumerei / Cicero’s turkischer marsch / Ballet-samba / Cicero’s adagio / Cicero’s humoreske / Viola / Cicero’s capriccio.

(Europa 511490.5).Colonia,data non identificata.

For My Friends.For My Friends.

Eugen Cicero (p) Niels-Henning Orsted Pedersen (b) Tony Inzalaco (dr).

What is this thing called love? / Up jumped spring / For my friends / Sunny / Shiny stockings / All day, all night / Veronica’s walk / I’ll remember April.

(Intercord 130.010).

Berlino, 27-28 Febbraio, 1 Marzo 1977.

.

In Concert.In Concert.

Eugen Cicero (p) Niels-Henning Orsted Pedersen (b) Tony Inzalaco (dr).

Cicero’s solfeggio / Cicero’s largo / Sonate C-dur / My little suede shoes / Cicero’s grande valse brilliante / Cowboy samba / Once upon a summertime / But not for me / Les feuilles mortes / Nancy / Schwanensee-waltz / Etude nr. 2 es-dur Cicero’s Matthaus theme / Where or when.

(Intercord 180.030).

Live “KleinesTheater”, Berlino, 1978.

Spring Song.Spring Song.

Eugen Cicero (p) John Clayton (b) Billy Higgins (dr).

Cicero’s prelude no 2 / Cicero’s caprice no 24 / Cicero’s spinning song in C, opus 67 no 4 / Cicero’s moldeu / Cicero’s spring song in A opus 62 no 6 / Cicero’s no 4 in E minor / Largo from preludes, opus 28 / Cicero’s air from orchestral suite no 3 in D / Cicero’s air from orchestral suite no 3 in D / Cicero’s paraphrase in G-flat.

(Timeless SJP198).

Monster, Olanda, 25-26 Novembre 1983.

Jazz Bach: The Eugen Cicero Trio.Jazz Bach

Eugen Cicero (p) Henk Haverhoek (b) Garcia Morales (dr).

Jesus / Joy of man’s desiring / Siciliana / Invention 4 / Bach goes latin / Cicero’s prelude / Matthaus-aria / Invention 8 / Invention 13 / God I’m yours.

(Timeless SJP216).

Monster, Olanda, 5-7 Marzo 1985.

.

Rococo Jazz, 2.Rococo Jazz, 2.

Eugen Cicero (p) Henk Haverhoek (b) John Engels (dr).

Rococo in rock / Sarabande for Angelique / Philipp’s swinging fantasia / Fantasia in jazz / Toccata et fuga d-minor / Friedemann’s lamento E-minor / Sehnsucht nach dem fruhling / Menuette in blues / Riverside in rondo.

(Timeless SJP255).

Loenen, Olanda, 6-8 Giugno 1987.

Humoresque In Budapest.Humoresque In Budapest.

Eugen Cicero (p-arr) Aladar Pege, Jr. (b) Ringo Hirt (dir).

Cicero’s swinging Bach / Whisper from eternity / Jumping Paiazzo / Rokoko in rock / Happy etude / Humoresque in Budapest / Swinging Chopin / Pas de trois / Gershwin medley.

(Krem SLPX37301).

Budapest, 1989.


chiusura

CICHELLERO GIGI (LEAD).

Milano, Italia. 1923. – Milano, Italia. 1979.

Direttore di orchestra attivo soprattutto alla radio ed alla televisione in programmi commerciali. Ha diretto in una seduta di incisione una big band composta dal fior fiore dei musicisti di jazz italiani. Nei brani eseguiti si è chiaramente ispirato, molto ambiziosamente a Stan Kenton. Il risultato non è stato esaltante. Le esecuzioni sono fredde prive di feeling jazzistico ed anche di swing.

Discografia:

Lonely Street.gigi-cichellero-lonely-street

Dusko Goykovich (tp-flic) Emilio Soama, Sergio Fanni, Angelo Faglia, Umberto Moretti (tp) Nicola Castriota, Giancarlo Romani, Miro Mautino, Beppe Bergamasco (tb) Attilio Donadio, Gianluigi Trovesi (sa) Leonardo Prete, Giorgio Baiocco, Stelio Licudi (st-fl) Athos Poletti (sb) Ettore Righello (p) Piero Gosio, Filippo Dacco (g) Carlo Milano (b) Lino Liguori (dr-perc).

A Lot Of Loving To Do / I remember Clifford / The Plunger / Lonely Street / Psychedelic Sally / Vicino a te / Polvere di stelle / Modestamente parlando / Nel giardino di Ben / Ancora blues.

(Carosello CLE 21023). Milano, 1976.chiusura

CIESLAK STANISLAW (TB-P).

Zdunska Wola, Polonia. 30/10/1943.

Uno dei migliori musicisti di jazz polacchi: Ha iniziato a suonare in gruppi tradizionali ed a esibirsi con un suo trio in manifestazioni internazionali. Ha studiato e si è diplomato al Liceo Musicale Superiore di Varsavia. Ha suonato nel gruppo degli “Old Timers” e nel 1966 ha messo su un suo trio con il quale si è esibito al Festival dell’Odria dove è stato premiato come miglior strumentista della manifestazione. Ha partecipato poi al Concorso Internazionale di Zurigo del 1968, dove si è confermato un ottimo solista, molto probabilmente il miglior solista polacco di trombone. Musicista dotato tecnicamente, trombonista dalla sonorità piena e dal fraseggio fluido e dalla grande agilità. Suo partner preferito e il sassofonista Zbigniew Namyslowski. Ha collaborato anche con il gruppo “Novi Singers” e con l’orchestra della Radio Polacca. chiusura

CIFELLI JIM (TP-FLIC).

Yorktown Heights, NY. 11/6/1961.

Trombettista, flicornista, compositore, arrangiatore e direttore. Si è laureato alla New York University ed alla Manhattan School of Music. Ha studiato com Manny Alban. All’inizio degli anni ’90 ha diretto la Uptown Jazz Orchestra. Nel 1996 ha fondato e diretto il suo “The New York Nonett”. Nel 1997 ha registrato il suo primo album. Ha insegnato anche alla Trinity School sempre di New York. I sui gruppi seguono la lezione dei Jazz Messengers di Art Blakey. Si è sposato con la musicista Barbara Cifelli

Discografia:

Bullet Trane: The Jim Cifelli New York Nonet.

Jim Cifelli, Andy Gravish (tp-flic) Pete McGuines (tb) Cliff Lyons (sa-ss) Joel Frahm (st) Barbara Cifelli (sib-cl/b) Pete McCann (g) Mary Ann McSweeney (b-b/el) Tim Horner (dr).

Bullet Trane / Dolphin dance / It could happen to you / Foçal point / Time will tell / Ladybird / Resurgence / Silent eyes / In your own sweet way / Far and near.

(Jim Fifelli 1 CD). Paramus, NJ. 17-18 Giugno 1997.

So You Say.Jim Cifelli So You Say

Jim Cifelli, Andy Gravish (tp-flic) Pete McGuines (tb) Cliff Lyons (sa-ss) Joel Frahm (st) Barbara Cifelli (sib-cl/b) Pete McCann (g) Mary Ann McSweeney (b-b/el) Tim Horner (dr).

Undercurrent / Without changes / Night lights / The longing / Recorda me / First sight.

Stesso gruppo con Paul Adams per McSweeney.

So you sey / Where is carmela going now.

(A Records AL 73175 CD). New York, Agosto 1998.

Tunnell Vision.Jim Cifelli Tunnell Vision

Jim Cifelli, Andy Gravish (tp-flic) Pete McGuines (tb) Cliff Lyons (sa-ss) Joel Frahm (st) Barbara Cifelli (sib-cl/b) Pete McCann (g) Mary Ann McSweeney (b-b/el) Tim Horner (dr).

Go / Something she said / Fee fi fo fun / Speak no evil / Cajun de cragzone / What is this thing called love / Tunnell Vision / Prayer.

(Short Notice Music 002 CD).

Brooklyn, NY. 2001.

Groove Station.Jim Cifelli Groove Station.

Jim Cifelli (tp-flic) Joel Fraham (ss) Dan Cipriano (sa-st) Will Bonhaware (keyb) Dave Phelps (g) Mike Leslie (b) Ray Marchica (dr).

Chaotica / Groove station / You better believe it / Time out / Young Dan / Searto / Long time comin’ / Old school.

(Short Notice 3 CD).

Valley Cottage, NY. 2005.chiusura

CILIO GIOCONDA (VOCE).

Siracusa, Italia. 1965.

Mentre frequenta la facoltà di lingue a Siracusa, assiste ad un concerto di Misha Mengelberg e decide di voler suonare del jazz. Con l’aiuto del suo amico Stefano Maltese inizia a muovere i primi passi. Alla ricerca di un punto di riferimento, è stata colpita ed ammaliata dalla grande figura di Billie Holiday, trovando in lei il suo punto di riferimento. Cantante dalla voce intensa, appassionata, vibrante, molto intonata. Spesso nelle sue interpretazioni vi sono le stesse modulazioni della Holiday, specie nei brani che lei stessa ha interpretati. Tutto questo però senza una pedissequa imitazione, ma un ossequio al vocalismo della grande Billie.

Discografia:

Deep Inside.gioconda-cilio-deep-inside

Gioconda Cilio (vc) Andrea Pennisi, Massimo Greco, Giovanni La Ferlita, Carmelo Fede, Roy Pax (tp) Benvenuto Ramaci, Sebi Tramontana (tb) Stefano Maltese (st-sa-cl/b-p) Carlo Cattano (sa-fl) Luigi Zimmiti, Pino poidomani (clar) Giovanni Uccello (fh) Michele Netti (tuba) Michele Conti (viol) Salvo Amore (g) Antonello Salis (p-fis) Marcello Inserra (p) Riccardo Lai Kappa, Nello Toscano (b) Antonello Moncada (dr) Walter Di Mauro (perc).

Lover Man / Deep Inside / Sophisticated Lady / Reflections / Summertime / On The Hush Of Night / Lady Sings The Blues / I Feel Like My Time Ain’t Long.

(Splasc(h) 138). Siracusa, 1986-1987.

Sounds Of My Soul.gioconda-cilio-sounds-of-my-soul

Gioconda Cilio (vc) Stefano Maltese (st-cl) Alberto Alibrandi (p) Nello Toscano (b) Antonio Moncada (dr).

You Go To My head / Don’t Explain / Speak Low / Here There And Everywhere / Flamingo / Lush Life / Let’s Smoke It / My Flame / God Bless The Child / Billie’s Blues / My Prayer / Lover Man / Old Light Is Gone.

(DDQ 128016).

Catania, 20-21 Gennaio, 4 Marzo 1995.

Songs With Strings.gioconda-cilio-song-with-strings

Gioconda Cilio (vc) Stefano Maltese (sa,st,ss) Giuseppe Guarrella (b) Antonio Moncada (dr) Fabio Distefano (viola)

Days Roll By / Dance / The Secret Garden / Long Days, Long Nights / Love Call / Money Song / Reflections / Fetch Me a Whisky / Let Down Your Hair / At the End of the Day / Midnight Song / Song of the Wind / Spirit and Romance / Kings Without Shoes.

(Labirinti Sonori 001) 1 Marzo 2001, 27 Novembre 2003.chiusura

CINCOTTI PETER (VC).

New York. 11/7/1983.

Un altro giovane crooner che va ad aggiungersi alla folta schiera di cantanti formatasi negli ultimi anni con il ripescaggio di un genere del passato, che è tornato di moda alla fine del 1900. Dotato di una bella voce, anche pianista con una buona carica di swing, ripropone anch’egli gli standards resi famosi da Frank Sinatra, Tony Bennett e Nat King Cole. Buon talento vocale ed anche discreto pianista. Ha studiato alla Horace Mann School a Riverdale nel Bronx ed al Columbia College di New York. Ha iniziato anche durante gli studi ad esibirsi nei locali di Manhattan. Nel 2000 al Festival di Montreux a ricevuto un premio per l’interpretazione di Night In Tunisia di Dizzy Gillespie e nel 2002 ha vinto il primo posto al Billborad Traditional Jazz Chart ed è stato il più giovane ha riuscirvi.

Discografia:

Peter Cincotti.Peter Cincotti.concord

Scott Kreitzer (st) Peter Cincotti (p-vc) David Finck (b) Kenny Washington (dr).

I Changed The Rules / Comes Love / Miss Brown Are You The One / Sway / Lovers, Secrets, Luies / Come Live Your Life With Me.

Peter Cincotti (p-vc).

Medley : Fool On The Hill – Nature Boy – Ain’t Misbehavin’ – Spinning Wheel – You Stepped Out Of A Dream – Raimbow Connection – Sal’s Blues.

(Concord Jazz CCD 2178). New York, 2003.

On The Moon.Peter Cincotti.On The Moon.

Barry Danelian (tp) Wycliffe Gordon (tb) Scott Kreitzer, Brad Leali (st) Gary Smulyan (sb) William Galison (arm) Peter Cincotti (p-vc) Sam Yahel (org) Jeffrey Mironov (arr) Baraki Mori (b) Marc McLean (dr-perc) Kenny Washington (dr) Bashiri Johnson (perc) Elena Barere (dir) Rob Mounsey (arr).

St.Louis Blues / Some Kind Of Wonderful / I Love Paris / On The Moon / Bali Ha’I / He’s Watching / Rauise The The Roof / The Girl For Me Tonight / You Don’t Know Me / U’d Rather Be With You / Up On The Roof / Cherokee.

(Concord CCD 2221). New York, 2004.chiusura

CINDERELLA JOE JOSEPH R. (G-DR).

Newark, New Jersey. 14/6/1927.

Dopo aver studiato all’Essex Conservatory, durante il servizio militare ha suonato in una banda dell’esercito insieme a Conte Candoli, Warne Marsh e Don Ferrara. Ha iniziato a lavorare a New York, nel 1955 nel gruppo di Donald Byrd ed in seguito con Vinnie Burke, con Gil Melle. Ha anche collaborato con Zoot Sims, Pepper Adams, Clark Terry, Kenny Dorham, Oscar Pettiford ed altri. Ha lavorato molto negli studi di registrazione accompagnando tra gli altri: Judy Garland, Neil Diamond, Barry Manilow e molti altri. Ha insegnato al Patterson State College. chiusura

CINELU MINO, DOMINIQUE (PER).

Saint Cloud, Francia. 10/3/1957.

Nato in una famiglia martinicana, nella quale la musica è di casa, il padre cantante, un fratello chitarrista ed uno bassista, è cresciuto questo batterista, chitarrista, tastierista, flautista e cantante francese. A quattordici anni ha iniziato a suonare e dopo varie esperienze, tra le quali quella rock con Jacques Thollot, ha suonato con Michel Portal, Bernard Lubat e Francois Jeanneau, ha accompagnato le cantanti Colette Magny, Toto Bissainthe, Bernard Lavilliers. Si è trasferito negli Stati Uniti nel 1979 dove ha messo su un gruppo insieme a Ricky Ford. Nel 1981 mentre suona nel gruppo “Frank and Cindy Jordan” al “Mikell’s di Manhattan è stato notato da Miles Davis che lo ha ingaggiato. Ha suonato anche con Gil Evans nel 1984 ed è entrato nei Weather Report di Joe Zawinul nel 1985. Ha formato un trio di sole batterie i “Drummer’s Music” ed un altro con Darryl Jones al basso e con Omar Hakim alla batteria. Ha registrato anche con: Dizzy Gillespie, con Sting, Gato Barbieri, Pino Daniele, John Stubbefield e David Samborn. Percussionista fuori delle regole, esploratore di ogni forma di suono che ha unito ad una attrezzatura elettronica molto sofisticata.

Discografia:

World Trio.Mino Cinelu World Trio.

Kevin Eubanks (g) Dave Holland (b) Mino Cinelu (perc).

The Palantir / The Whirling Dervish / Over Three / Will’O The Wisp / Dr. Do-Right / The Arch Mage / Blue Jean / Seven Rings / Eulogy.

(Verabra VBR 2152).

New York, 1995.chiusura

CIOFALO LIND, LEE ABBATE. (VC).

Brooklyn, New York. 28/8/1958.

Di origini italiane, il nonno paterno Salvatore italiano è stato un cantante di opere liriche. Cantante dalla voce luminosa, con delle solide basi nel bop e nel blues. Attirata dal canto jazz dopo aver ascoltato Sarah Vaughan. Ha condiviso il palco con Mark Murphy e con Les Pau.chiusura

CIOLLI MASSIMO (G).

Firenze, Italia. 25/12/1958.

Musicista attivo nell’area musicale di Firenze, dove svolge anche attività concertistica ed insegna al CAM. Chitarrista tradizionale, con buona tecnica e anche buone idee. Compositore molto melodico, ma mai sdolcinato. Egli ha trovato l’ispirazione nel blues, nella musica brasiliana e nel jazz moderno. Le sue composizioni si possono definire delle ballads contemporanee, dalle atmosfere distese, a volte intimistiche. Ha iniziato a studiare la chitarra alla fine del ’70 e nel 1978 ha studiato tecnica strumentale con Robert Saunders di Seattle e dal 1979 al 1982 con Marco Lamioni. Ha frequentato diversi seminari, con Bruno Tommaso. Nel 1980 ha studiato armonia nel dipartimento musica dell’Università di Bologna. Ha studiato composizione e improvvisazione con Franco D’Andrea.

Discografia:

massimo-ciolli-cronopios

Sergio Gistri (tp-flic) Massimo Ciolli (g) Nicola Vernuccio (b) Stefano Bambini (dr).

Cronopios / Ballad / Jazz / 22-7 / Sabbia / Metamorfosi.

(Splasc(h) 171).

La Spezia, Marzo-Maggio 1988.chiusura

CION SARAH JANE. (P).

Boston, Massachussetts. 5/5/1967.

Si è laureata al New England Conservatory of Music nel 1990. In precedenza ha frequentato altre ottime scuole, dove ha studiato con Mike Longo, Kenny Werner, Fred Hersh, Richie Beirach e Joanne Brackeen. Ha collaborato con Clark Terry, Al Gray, Etta Jones, Dave Liebman, Ron McCLure, Dennis Irwin, Elliot Zigmund, Ralph LaLama, Don Braden ed altri. Ha diretto un suo trio ed ha partecipato a molte manifestazioni in tutto il mondo. chiusura

CIOTTI ROBERTO (G-VC).

Roma, Italia. 20/2/1953.

Negli anni sessanta con l’arrivo in Europa del revival del blues, egli si é dedicato a questo genere. Ha suonato con il batterista-cantante Steve Wilkinson, nel 1968 è entrato in uno dei primi gruppi di blues italiani, l’Harp Blues Band, nel 1971 ha collaborato con il Blue Morning un gruppo di jazz rock. Nel 1973 si è applicato nello studio della chitarra acustica e nel 1978 ha inciso insieme al bassista Enzo Pietropaoli ed al batterista Giampaolo Ascolese, il suo primo disco : “Super Gasolino Blues”. Ha partecipato a diverse manifestazioni internazionali, tra le quali il Festival di Montreux del 1977.

Discografia:

Bluesman.roberto-ciotti-bluesman

Roberto Ciotti (vc-g-arm) Claudio Bertolin (arm).

Mean Ol’Frisco / Baby Please Don’t Go / Sugar Blues / Crossroads / Kokomo / Shake It / Winehead Baby/ Catfish / Nobody Can Change My Face / Bottle Up And Go / Blues Man.

(Cramps 5205).

Milano-Roma, Aprile 1959.chiusura

CIPELLI ROBERTO (P).

Cremona, Italia. 6/8/1958.

Giovane pianista dal tocco raffinato, ama le atmosfere particolarmente intime ed eleganti. La sua principale fonte d’ispirazione è Bill Evans. Allievo di Franco D’Andrea, ha collaborato con diversi buoni gruppi nazionali, tra cui quello di Paolo Fresu, con il quale ha suonato per diverso tempo. Ha iniziato a studiare il pianoforte privatamente all’età di undici anni, poi ha frequentato il Conservatorio G.Verdi di Milano e si è accostato al jazz nel 1975 fondando il “Quartetto Jazz Di Cremona”. Ha studiato nel 1979 con Franco D’Andrea. Nel 1982 con Paolo Fresu ha messo su un quintetto. Ha collaborato durante la sua carriera con Dave Liebman, Sheila Jordan, Ton Harrell, Steve Lacy, Jimmy Owens, Mark Dessert, Radu Malfatti, Bobby Watson, John Stowell, Erwin Vann, Martin Dietrich, Pierre Favre, Gianluigi Trovesi, Bruno Tommaso, Tiziana Ghiglioni,. Mariapia De Vito. Ha lavorato anche per balletti, per il teatro e per le colonne sonore. Ha insegnato in varie scuole, tra le quali la “Monteverdi di Cremona”, al Conservatorio di Melbourne in Australia.

Discografia:

Moona Moore.Roberto Cipelli Moona Moore.

Roberto Cipelli (p-tast) Marco Micheli (b) Manhu Roche (dr).

Comina / The Island / Morgana.

Paolo Fresu (tp-flic) Tino Tracanna (st) Roberto Cipelli (p-tast) Marco Micheli (b) Manhu Roche (dr).

Moona Moore / Smorgasbord.

Paolo Fresu (tp-flic) Roberto Cipelli (p-tast) Marco Micheli (b) Manhu Roche (dr).

Black Orchids / Avalon / Tango.

(Splasc(h) 173). Milano, Novembre-Dicembre 1988.

Market Square.Roberto Cipelli Market Square.

Tino Tracanna (st-ss) Roberto Cipelli (p) Furio Di Castri (b) Francesco Petreni (dr).

Matera / The Knight / Market Square / Melboume Night / Balù / Giulietta degli spiriti / / The Ranforest / Retro / Song For Leo / Make The Women /Love Me (2 vers) / Per Tino.

(Splasc(h) 434).

Milano, 29-30 Giugno 1994.

.

Echoes.Roberto Cipelli Echoes.

Roberto Cipelli (p) Attilio Zanchi (b) Gianni Cazzola (dr).

Il lungo addio / G.E.B. / O.F.T. / Negli occhi / Vision / Tema Para Ana / Echoes / October’s Mood / Come tu mi vuoi / Giulietta degli spiriti / In stretta vicinanza / The Ride / A caso.

(Splasc(h) 797).

Uboldo, 20-23 e 28 Febbraio 2003.

.

F.à Leo.Roberto Cipelli F.à Leo.

Paolo Fresu (tp) Roberto Cipelli (p) Attilio Zanchi (b) Philippe Garcia (dr-vc-g) Giammaria Testa (vc-g).

Avec le temps (intro) / Les forains / A Saint Germain des Pres / Letture art poetique (5 frammenti) / Vingt ans / Les poetes / F. / Free poetique / Monsieur William / L’adieu / Lontano lontano / Colloque sentimental / Col tempo – Avec le temps.

(Radio Fandango 0187502RAF).

Mantova, 2008.chiusura

CIRCLE.

Casa discografica ed etichetta fondata da Rudi Blesh e Harriet Janis nel 1946, con l’intento di documentare la continuità tra la musica africana ed il jazz. Tra il gennaio del 1946 e la fine del 1952 hanno registrato quasi 550 matrici, con 138 gruppi in sei città americane, con molti importanti musicisti. Ha registrato anche la serie “This is Jazz”, serie radiofonica diretta da Blesh nel il 1947, oltre a molto materiale inedito di Jelly Roll Morton, preso dal Library of Congress del 1938. Durante gli anni ’50 il suo catalogo è stato messo a disposizione della Riverside. Nella metà degli anni ’60 è stata venduta a George H.Buck della Jazzology.chiusura

CIRCLE.

Casa discografica ed etichetta fondata a Colonia in Germania da Rudolf Kreis nel 1967. Nella sua produzione si è dedicata esclusivamente al free jazz ed al bop. chiusura

CIRCLE.

Gruppo nato a New York nel 1970 e sciolto nel 1971. Il gruppo comprendeva : Chick Corea, Anthony Braxton, David Holland, Barry Altshul. Anche se non è durato molto ha avuto una attività intensa sia di concerti che di registrazioni. Il merito di questo gruppo è stato quello di precedere quello che in seguito sarà patrimonio dell’ultima generazione, un nuovo concetto della libera improvvisazione.

Discografia:

Paris Concert.circle Paris Concert.

Anthony Braxton (fiati-perc) Chick Corea (p) David Holland (b-cello) Barry Altshul (perc).

Nefertiti / Song For The Newborn / Duet / Lookout Farm / 73°Kalvin (Variation 3 / Toy Room-Q & A / No Greater Love.

(ECM 1018/1019).

Maison dell’O.R.T.F. 21-2-71. chiusura

CIRCOLO “JAZZ HOT”.

Forse uno dei primi jazz club nati in d’Italia, senz’altro il primo aperto a Milano nel 1936. Fondato da Ezio Levi e Giancarlo Testoni.

Discografia:

Orchestra del Circolo “Jazz Hot” di Milano.

Pippo Renna (tp) Ricci (sa-sb) Piero Cottiglieri (st-cl) Ezio Levi (p-vib-arr) Oscar De Majo (p) Cosimo Di Ceglie (g) Armando Camera (viol) Michele D’Elia (b) Maugeri (dr) Ezio Levi e Nera Corradi (vc).

Venutiana.

Milano, 1936.

Pippo Renna (tp) Ricci (sa-cl) Piero Cottiglieri (st-cl) Ezio Levi (p-vib-arr) Cosimo Di Ceglie (g) Armando Camera (viol) Simeoni (b) Maugeri (dr) Ezio Levi e Nera Corradi (vc).

Caro amico / Where Or When.

(Music). Mlano, 4-8-52.chiusura

CIRCULAR BEATHING.

Tecnica usata soprattutto dai strumenti a fiato, produrre un suono continuo senza mai staccare lo strumento dalle labbra. Lo strumentista prende aria dal naso riempiendone i polmoni, usando il diaframma lo passa nella cavità orale che usa come la sacca di pelle delle popolari cornamuse o delle italiche zampogne. Questa tecnica è usata anche dai cantanti. Il primo è grande interprete di questa tecnica è stato Harry Carney, ed il suo miglior seguace è stato Roland Kirk. Negli anni ’80 si pensò che questa tecnica potesse procurare danni ai polmoni, ma questo non fu comprovato dalla medicina. chiusura

CIRILLO WALLY JOSEPH WALLACE. (P).

Huntington, New York. 4/2/1927. – Boca Raton, California. 5/5/1977.

Ha compiuto gli studi classici di pianoforte presso il New York Conservatory For Modern Music, sotto la guida di Vittorio Giannini e di John Cage. Tra il 1952 ed il 1953 ha suonato insieme a Joe Barone, poi Bill Harris e con Chubby Jackson. Viene attirato da un gruppo di musicisti di jazz sperimentale facenti capo a Teo Macero, John LaPorta e Lee Konitz. Nel 1954 ha registrato con Jay Jay Johnson, ha diretto insieme a Mingus un quartetto con il quale ha inciso per la Savoy. Ha partecipato al primo album di Jay Jay Johnson e Kai Winding ed ha collaborato con John LaPorta. Nel 1961 si è stabilito in Florida, a Boca Raton, dove ha insegnato alla Florida International University, alla Florida Atlantic University e il Miami-Dade Community College. Ha composto anche diverse sinfonie e musiche per gruppi da camera ed ha diretto diverse orchestre. Nel 1964 ha suonato con Phil Napoleon, con Flip Phillips, con Ira Sullivan, nel 1972 con Terry Gibbs, nel 1973 ha accompagnato la cantante Anita O’Day e nel 1974 ha suonato con il gruppo di Freddie Hubbard. Dal 1972 al 1975 ha un incontro molto stimolante con il chitarrista Joe DiJorio. E’ morto per un tumore al cervello. Musicista nella cui musica si sente l’influsso di Tristano e della musica dotta europea della fine dell’800. E’ considerato uno dei primi jazzisti ad esperimentare la Trans-Season, musica dodecafonica nel jazz. Pianista molto sottovalutato, dal pianismo molto poetico e dalla intelligente improvvisazione. Musicista che è stato uno dei primi a cercare di fondere il modo di comporre nella musica dotta europea con la titpica improvvisazione della musica nero-americana.

Discografia:

Jazz Composers.Wally Cirillo Jazz Composers.

Wally Cirillo, Teo Macero (p) Charles Mingus (b) Kenny Clarke (dr).

Transeason / Rose Geranio / Level Seven / Smog A.

(Savoy SJLK 1113).

Hackensack, 30-1-55.

.

Rapport.Wally Cirillo Rapport.

Vally Cirillo (p) Joe Diorio (g).

Talla Sunshine – Naima Raimbow, Dance For Their Father / Sonnymoon For Two / Four Score / Emiereicity / Lovely Afternnon.

(Spitball SB1).

Miami, FL., 29-4-73.

.

Solo Duo.Wally Cirillo Solo Duo.

Vally Cirillo (p) Joe Diorio (g).

Here’s That Rainy Day / Spring Can Really Hang You Up The Most / Free Piece (Sunset).

Miami, FL., 9-2-75.

Finity.

(Spitball SB 3). Miami, FL., 20-1-76.chiusura

CISI EMANUELE (ST-SS).

Torino, Italia. 1964.

Musicista autodidatta, dopo aver ascoltato Parker e Coleman ha iniziato a suonare a sedici anni il sax alto. In seguito è passato al soprano ed al sax tenore. Ha collaborato e registrato con il gruppo “Area 2”, con Gigi Cifarelli, Antonio Faraò, Luigi Bonafede, Massimo Colombo, Saverio Tasca e con Clarke Terry, Jimmy Cobb, Bill Cobham, Nat Adderley, Aldo Romano, Daniel Humair, Enrico Rava, Paolo Fresu, Sting ed altri. Per diversi anni è stato attivo in Francia. Solista dal suono potente ed anche apprezzato insegnante al Centro Didattico Produzione Musica di Bergamo.

Discografia:

Where Are You.Where Are You.

Emanuele Cisi (st-ss) Paolo Birro (p) Marco Micheli (b) Francesco Sotgiu (dr).

Like Luigi / The Swinging Whale / Soft Keys / Deux / Ninna nanna / DDG / Best Wishes / Where Are You.

Enrico Rava (flic) Emanuele Cisi (st-ss) Paolo Birro (p) Marco Micheli (b) Francesco Sotgiu (dr).

Pitty’s Mood / La danza dei cinghiali / Hop.

Emanuele Cisi (st-ss) Loris Bertot (b).

Fiera.

(Modern Time MDT 30122).Cessalto, 9-11 Maggio 1994.

Emanuele Cisi (st) Paolo Birro (p) Marco Micheli (b) Francesco Sotgiu (dr).

Best Wishes.

Iseo, 4-8-95.

Mayday.Mayday.

Emanuele Cisi (st) Paolo Birro (p).

Mayday / Alone Together / Onde / Surrey With The Fringe On Top / La notte delle lucciole / Alcool / Long Ago And Far Away / Inverso calypso / Neve in citta.

(CDPM LION 114).

Bergamo, 5-6 Agosto 1997.

.

Giochi Di Nuvole.Giochi Di Nuvole.

Emanuele Cisi (st-ss) Paolo Birro (p) Marco Micheli (b) Francesco Sotgiu (dr).

Giochi di nuvole / Song For Iolanda / Friend / Forse / Fl di luna / Dap / Cupito de nieve / S.G.D.S. / Last Night When We Were Young.

(DDQ 128022).

Saluzzo, 15-16 Marzo 1996.

.

Theodore Walter “Sonny Rollins”: An Homage From Italy.An Homage From Italy.

Emanuele Cisi (st) Sandro Gibellini (g) Dario Deidda (b) Luigi Bonafede (dr).

Why Don’t / Kids Know / Strode Rode / Wynton / Duke Of Iron / Without A Song / No More / Airegin.

(Philology W 186).

Matelica, “Dr.Jazz” Festival, 20-7-2000.

.

How Deep Is The Ocean.How Deep Is The Ocean.

Emanuele Cisi (ss-st) Nicola Muresu (b) Zlatko Kaucic (dr-perc).

How Deep Is The Ocean / Pesem nostalgikov / Revitalization 1 / Sajko / Heaven’s Talk / Revitalization 2 / Where Or When / V spomin spominu / Revitalization 3 / Nebbia / Kje je roki.

(Splasc (H) CDH 935).

Lauriano, Maggio 2003.

.

Urban Adventures.Urban Adventures.

Emanuele Cisi (ss-st) Paolo Birro (p) Simone Monanni (b) Yoann Serra (dr) più : François Chassagnite (tp) Architorti String Quartet, Loris Bertot (arr-dir) Jean Marc Jafet (b).

Moving Figures / T’En Souviens / All Set / Confluence / Pastel City / Effervescence / Just The One / Rude Awakening / Awa / Coup de Froid / Weekend In New York / On The Up.

Elabeth ELA 621054).

Antibes, Francia, 15-16 Marzo 2004.

The Age Of Numbers.The Age Of Numbers.

Emanuele Cisi (st) Roberto Cecchetto (g) Paolo Biasi (b/el) Emanuele Maniscalco (dr-perc).

The Entrance Gate / 12 / The Golden Age / 3 Small Differences / Libera / Springs / Catch Me If You Can / Mean Ratio / Tigerwalk / Thrre Of One / Moonlight In Vermont / The Growth.

(Auand AU 0016).

Mantova, 18-19 Dicembre 2007.chiusura

CIVICA JAZZ BAND.

Big band nata a Milano in seno all’Associazione Musica Oggi, ed ai suoi Civici Corsi di Jazz. Essa è composta da allievi e docenti, diretta da Enrico Intra. L’idea è originata dalle composizioni che lo scomparso Claudio Gambarelli batterista e leader storico, aveva commissionato ai suddetti musicisti per conto delle Edizioni Club, che rivisitate ed arrangiate modernamente sono state il materiale del repertorio della Big Band, oltre ad altri brani.

Discografia:

Italian “Club” Graffiti.

Emilio Soana, Giovanni Abbiati, Marco Fior, Riccardo Gibertini (tp) Roberto Rossi (tb) Lorenzo Brambilla, Sergio Chiricosta, Luigi De Gasperi, Francesca Petrolo (tb) Giulio Visibelli (sa-fl) Francesco Bianchi, Marco Plastina, Sandro Torriani, Glauco Masetti (sa) Gianni Bedori (st-cl/b) Valentino Finelli, Claudio Bianzino, Roberto Rossi II, Gianni Basso (st) Luc Specchio (sb) Enrico Intra (p-dir) Roberto Renzi (p) Franco Cerri (g) Marco Raggi (b) Paolino Dalla Porta (b) Federico Fiorentino (b/el) Tony Rico, Alessio Pacifico (dr) Andrea Lorè (perc) Giulio Libano, Giampiero Boneschi, Marco Visconti Prasca, Fabio Iagher (dir).

Coltrane Style / For Baby / Tribute To Mulligan / Relaxin’ With Chet / Lipae / Big One / Scotch / Lullabass / Lo struzzo Oscar.

(Verga 7001). Milano, 18-20 Febbraio 1998.

Iseo Jazz 1999 – Ance For Duke.

Civica Jazz Band: Emilio Soana, Marco Fior, Marco Mariani, Riccardo Gibertini (tp) Roberto Rossi, Sergio Chiricosta, Antonio Bollettieri, Francesca Petrolo (tb) Giulio Visibelli (sa-fl) Luca Specchio, Valentino Finoli, Francesco Bianchi, Claudio Binazino (sax) Gianni Bedori (st-cl/b) Roberto Tarenzi (p) Lucio Terzano (b) Tony Arco (dr) Enrico Intra (dir).

C Jam Blues.

(CDPM/LION 131). Lido Sassabanek, Iseo, 21-31 Luglio 1999.

Small Changes.

Emanuele Cisi (st) Stefano Battaglia (p) Piero Leveratto (b) FabrizioSferra (dr).

Mater / Small Changes / Endurance / The Happy Violone / Divenire / The Gambler / Trovarsi / More Changes / Ravalse.

(Splasc (H) CDH 733). Cavalicco. 11-13 Settembre 1999.

Italian Jazz Graffiti.

Emilio Soana, Paolo Fresu, Franco Ambrosetti, Fabrizio Bosso, Enrico Rava, Marco Fior, Marco mariani, Giovanni Mascotti, Paolo Milanesi, Roberto Villani (tp) Roberto Rossi, Marcello Rosa, Alberto Boletteri, Francesca Petrolo, Ferdinand Von Seebach, Francesco Cumar, marco Gadda (tb) Giulio Visibelli, Gianni Bedori, Roberto Ottaviano, Pietro Tomolo, Claudio Fasoli, Gianni Basso, Daniele Cavallanti, Maurizio Giammarco, Gianluigi Trovasi, Francesco Bianchi, Cesare Ceo, Andrea Ferrario, Emiliano Vernizzi, Rudi Manzoli (ance) Michela Calabrese (fl) Roberto Tarenzi, Enrico INtra, Enrico pieranunzi, Antonio Farao, Franco D’Andrea, Luigi Bonafede (p) Riccardo Bianchi, Franco Cerri (g) Paolo Damiani (cello) Lucio Terzano, Giovanni Tommaso, Marco Vaggi (b) Tony Arco, Tullio De Piscopo (dr) Tiziana Ghiglioni (vc) Enrico Intra, Bruno Tommaso (dir).

Obsession Side Suite / Night Bird / Graffiti / Per Enrico – Romantico / Minor Piece / Thorn / Trio / Celia’s Strut / Miss Bo / Contempo Latinsky / No Day After No / Variazioni sul nome Bach / On The Way Home / Minutes / M.U.Sic et nunc / Love For Sale / Tre accordi / Blues And Violet /Reality / Epistrophy / Cderti angoli segreti / Dedalo / Bewitched.

(Soul Note 121379 2 CD). Milano, 11-3-2001 & 20-1-2002.chiusura

CLAES JOHNNY (TP).

Londra, Inghilterra. 1916. – Bruxelles, Belgio. 3/2/56.

Direttore di orchestra inglese della metà degli anni’30. Ha diretto un ottimo organico con il quale ha inciso per la Columbia e ha suonato nei night del West End di Londra. E’ stato un direttore abile, con buone conoscenze e di bell’aspetto, oltre che buon solista. E’ comparso con la sua orchestra, anche nel film di George Formby “George in Civvy Street” del 1946. Nell’orchestra figuravano solisti come la tromba Terry Brown e il sax Ronnie Scott. In seguito ha abbandonato la musica per diventare pilota da corsa. chiusura

CLAMBAKE.

In gergo dei musicisti di jazz degli anni ’30 indicata la jam session.chiusura

CLAMBAKE SEVEN.

Piccolo gruppo dixieland costituito da Tommy Dorsey con musicisti della sua big band. Tale gruppo inizia a registrare nel dicembre del 1935. Nel corso degli anni sino al 1952 si sono avvicendati nel gruppo man mano vari solisti gli stessi facenti parte sempre della grande orchestra.chiusura

CLAPP SUNNY, SONNY (TB-SA).

Galesburg, Illinois.

Ha diretto una delle migliori territori band di jazz tradizionale attiva nella fine degli anni ’20. La “Band o’Sunshine”. Della quale era direttore, compositore, arrangiatore, trombonista, clarinettista e sassofonista ed è ricordato anche per aver scritto la canzone “Girl of My Dream”diventata molto popolare.

Discografia:

Sonny Clapp And His Band O’Sunshine.

Bob Hutchingson, Tom Howell (tp) Lee Howell (tb-vc) Sonny Clapp (tb-sa) Sidney Arodin (cl-sa) Mac McCracken (st) Dick Dickinson (sb) Cliff Brewton (p) Lew Bray (bj-g-vc) Francis Palmer (tuba) Joe Hudson (dr).

One alone (inedito) / Pagan love song / We can’t use each other anymore / Promise.

San Antonio, 11-6-29.

The girl I love / A bumble of southern sunshine.

San Antonio, 14-6-29.

Stesso gruppo con anche Bob Hutchingson (vc).

The girl I love / I found the girl of my dreams / A bumble of southern sunshine / Sings of the highway (inedito).

San Antonio, 20-6-29.

Stesso gruppo senza Lew Bray.

Promise.

San Antonio, 22-7-29.

Come easy, go easy love / Come easy, come easy love / Down on Biscayne Bay / We can’t use each other anymore / We can’t use each other anymore.

San Antonio, 23-7-29.

Sweet alo fashioned girl.

San Antonio, 24-7-29.

My toast to you.

San Antonio, 25-7-29.

Tom Howell, Jeanne Geddes, Lee Howell, S.Anderson (vc).

When my baby smiles at me / Treat me like a baby.

Camden, NJ. 15-4-31.

Stesso gruppo con Jeanne Geddes (vc).

Learn to croon / Come easy, go easy love (inedito).

San Antonio, 16-4-31.

Bob Hutchingson, Tom Howell (tp) Lee Howell (tb-vc) Sonny Clapp (tb-sa) Sidney Arodin (cl-sa) Mac McCracken (st) George Marks (p-vc) Roy Smeck (g) Francis Palmer (tuba) Joe Hudson (dr) Hoagy Carmichael (vc).

Come easy go easy love / Come easym go easy love / When Lean’s be with you / Reflections of you / It’s the moonlight on the prairie Mary.

New York, 1-7-31.chiusura

CLARE ALAN, GEORGE JAYCOCK (P).

Londra, Inghilterra. 31/5/1921. – Londra, Inghilterra. 29-11-1993.

Ha iniziato a strimpellare il pianoforte all’età di tre anni ed a sedici anni ha già diversi ingaggi nei night di Londra, anche quelli più in voga dell’epoca, come il “Nest Club”. Nel 1941 suona al “Le Suivi” insieme a Stephane Grappelli ed al “Coconut Grove”. Finita la seconda guerra mondiale, ha ripreso la collaborazione con Grappelli, suona con lui nel 1948 e dal 1950 al 1956 sono l’attrazione fissa dello Studio Club di Londra. Ha collaborato anche con Lennie Bush, Kenny Baker, con Harry Parry nel 1951, con Harry Haynes nel 1955. In seguito ha preferito l’attività freelance, suona con Tony Crombie, Tony Coe e Kenny Napper, ma soprattutto gradisce suonare nei nightclubs di Londra. E’ apparso anche in televisione, ha accompagnato Adelaide Hall in una serie di spettacoli sempre a Londra. Pianista dal tocco delicato e dall’approccio molto armonico, ha sempre preferito suonare in piccoli gruppi. Musicista sottovalutato anche se ritenuto dagli addetti ai lavori un pianista di alto livello.chiusura

CLARE KENNY, KENNETH. (DR).

Londra, Inghilterra. 8/6/1929. – Londra, Inghilterra. 11/1/1985.

Con una madre pianista ed un padre batterista, egli non poteva che diventare un abile batterista, adatto in particolare modo alle big band. A tredici anni ha fatto parte di una banda di studenti e nel 1947 dell’orchestra della RAF. Ha suonato con Oscar Rabin dal 1949 al 1954, ha sostituito Phil Seamen nell’orchestra di Jack Parnell nel 1955 e dal 1955 al 1960 ha fatto parte dell’orchestra di Johnny Dankworth. Ha suonato nel trio di Dudley Moore, ha suonato nell’orchestra di Ted Heath dal 1962 al 1966, con la Clarke/Boland dal 1967 al 1972 e nel 1973 con Peter Horbolzheimer. Ha registrato con Ronnie Stephenson, Monty Alexander, Milton Buckner, Lamb/Premru, Joe Pass, Stephane Grappelli, Bobby Lamb, Ella Fitzgerald, Henry Mancini. Ha collaborato con Michel Legrand in molte musica di colonne sonore dei film. Ha suonato anche con Shorty Rogers, Buddy Shanl, John Dankworth, Cleo Laine. Nei primi degli anni’80, ha trascorso tre anni in USA, dove ha suona con Count Basie, con Woody Herman e con Duke Ellington. Ha fatto parte della “Pizza Express All Stars”ed è stato un ottimo sostegno per il cantante Tom Jones.

Discografia:

Kenny Clare And Ronnie Stephenson.

Kenny Baker, Eddie Blair, Stan Roderick, Kenny Wheeler (tp) Keith Christie, Don Lusher, Johnny Marshall (tb) Jackie Armstrong (tb/b) Dougie Robinson (sa) Roy Willox (sa) Tony Coe (st) Tubby Hayes (st) Don Honeywill (sb) Alan Branscombe (p) Freddie Logan (b) Kenny Clare, Ronnie Stephenson (dr) Harry South (arr) Stan Tracey (arr-dir).

The Hawk Talks / Topsy / Dual Carriageway / Afro Charlie.

6-7-66.

Greg Bowen, Bert Ezzard, Ian Hamer, Kenny Wheeler (tp) Keith Christie, John Edwards, Nat Peck (tb) Dougie Robinson (sa) Ray Warleigh (sa) Tony Coe (st) Tubby Hayes (st) Don Honeywill (sb) Alan Branscombe (p) Lennie Bush (b) Kenny Clare, Ronnie Stephenson (dr) Stan Tracey (arr) Kenny Napper (arr-dir).

Drumboogie / Just You Just Me / Big Noise From Winnetka / South Rampart Street Parade.

7-7-66.

Drum Spectacular / Caravan / Portrait Of Elvin / Talkin’About Drums.

(Columbia TWO 146). 11-8-66.chiusura

CLARINET SUMMIT.

Gruppo organizzato da John Carter in occasione di un concerto da dare al “Public Theatre”di New York, composto da clarinettisti di estrazione completamente diversa, che però proprio per queste loro diverse caratteristiche avrebbero potuto essere di particolare ispirazione agli altri. Nel 1987 lo stesso gruppo ha registrato un disco negli studi della Black Saint.

Discografia:

In Concert At The Public Theatre – Vol.1.Clarinet Summit In Concert At The Public Theatre – Vol.1.

Alvin Batiste, John Carter, Jimmy Hamilton (cl) David Murray (cl/b).

Groovin’High / The Jeep’s Blues / Sweet And Lovely / Sticks And Bones / Honeysuckle Rose / The Washington Square Park Episode Clariflavors.

(India Navigation 1062 LP).

Public Theatre, New York, primavera, 1981.

.

In Concert At The Public Theatre – Vol.2.Clarine Summit In Concert At The Public Theatre – Vol.2

Alvin Batiste, John Carter, Jimmy Hamilton (cl) David Murray (cl/b).

Mood Indigo / Night Mist Blue / Waltz A Minute / Creole Love Call / Solo And Ballad For Four Clarinets / Satin Doll / Clariflavors.

(India Navigation 1067 LP).

New York, primavera, 1981.

.

Southern Bells.Clarine Summit Southern Bells.

Alvin Batiste, Joh Carter, Jimmy Hamilton (cl) David Murray (cl/b).

Din’t Get Around Much Anymore / Fluffy’s Blues / I Want To Talk About You / Beat Box / Southern Bells / Perdido / Mbizo.

(Black Saint BSR 120197).

Atlanta, Georgia, 29-3-87.chiusura

CLARK AARON WARREN. (CORNO/B).

Louisville, Kentucky. 1858. – New Orleans, Louisiana. 4/9/1894.

Padre del trombonista e suonatore di basso tuba Red Clark. E’ stato forse uno dei primi musicisti della Louisiana. Nel 1882 è entrato a fare parte della prestigiosa Excelsior Brass Band, nella quale hanno suonato molti padri del jazz e nella quale è rimasto sino al 1890. Dal 1890 sino alla sua morte, cioè il 1894 ha fatto parte della Onward Brass Band, altra banda molto celebre dell’epoca. chiusura

CLARK ALICE (VC).

Voce soul nella vecchia tradizione di Harem. Sotto la guida di Ernie Wilkins ha assunto un tono più jazzistico anche conservando il suo modello e distinguendosi da altri cantanti del suo genere.

Discografia:

Alice Clark.

Alive Clark (vc) Ted Dumbar (g) con l’orchestra di Ernie Wilkins.

I Keep It Hid / Looking At Life / Don’t Wonder Why / Maybe This Time / Never Did I Stop Loving You / Charms In The Arms Of Love / Don’t You Care / It Take Too Long To Learn To Live Alone / Hard Hard Promises / Hey Girl.

(Mainstream 362). New York, 1972.chiusura

CLARK BIG SAM (VC-P).

Glover, Mississippi. 1/7/1916.

Ha trascorso la prima infanzia in un Istituto di trovatelli nell’Arkansas. Genio precoce, ha imparato da solo a suonare il pianoforte e a tredici anni ha debuttato nella “Menphis Piano Red” di John Williams. Ha lavorato poi con Menphis Slim, con Roosevelt Sykes, con Son House, con Menphis Minnie, con i Howlin’Wolf e gli Eight Rock. Nella seconda metà degli anni ’40 ha molto ridotto l’attività musicale per fare il domestico nelle case dell’alta borghesia della zona del Mississippi. Nel 1969 è ritornato alla ribalta, registrando diversi album e partecipando al River City Blues Festival di Menphis nel 1971, e nel 1972 al Festival di Molde in Norvegia. Brillante pianista e cantante di barelhouse.chiusura

CLARK BILL WILLIAM E (DR).

Jonesboro, Arkansas. 31/7/1925. – Atlanta, Georgia. 30/7/1986.

Ha suonato con Lester Young nel 1948, poi con Lena Horne, Hazel Scott. Nel 1951 per un breve periodo con Duke Ellington. Negli anni’50 ha suonato con George Shearing, con Ronnell Bright nel 1955, con Jackie Paris, con Rolf Kuhn. Nel 1957 con Mary Lou Williams. Ha inciso anche con Dizzy Gillespie, oltre che con Lester Young e Cootie Williams. chiusura

CLARK BUDDY, SAMUEL GOLDBERG (VC).

Dorchester, Massachussetts. 26/7/1911. – Los Angeles, California. 1/10/1949.

Ha debuttato nel 1934 con l’orchestra di Benny Goodman. Nel 1946 è entrato sotto contratto con la Columbia. E’ stato popolare dal 1936 al 1938, quando ha condotto alla radio lo show “Your Hit Parade”. In seguito soprattutto durante gli anni della guerra con una propria trasmissione radio che ha avuto molto successo. Cantante elegante, dal fraseggio disteso e dalla ottima preparazione tecnica. La sua carriera e la sua vita è stata stroncata in un incidente aereo. chiusura

CLARK BUDDY WALTER JR. (B).

Kenosha, WI. 10/7/1929.

Ha studiato il pianoforte, poi è passato al trombone ed in seguito tra il 1948 ed il 1949 ha studiato il basso a Chicago, dove ha iniziato anche la carriera con il gruppo del sassofonista Bud Freeman. In seguito ha suonato con Bill Russo, ha fatto una tournée con l’orchestra diretta da Tex Beneke, dal 1951 sino al 1954. Lo stesso anno si è trasferito a Los Angeles dove ha suonato con Bob Brookmeyer e poi con Kenny Drew. E’ andato in tournée con l’orchestra di Les Brown nel 1955. Tornato in California ha accompagnato la cantante Peggy Lee, poi nel 1956 ha suonato con Red Norvo, nel 1957 con Dave Pell, nel 1958 con Med Flory, con Jimmy Giuffre nel 1959 e con Gerry Mulligan nel 1961. Ha messo insieme a Med Flory il gruppo dei “Supersax”, con i quali si è rivelato anche un ottimo arrangiatore. Dopo questo gruppo si è impegnato nell’attività free lance, all’arrangiamento ed alla composizione. Purtroppo ha perso una mano in un incidente per la qual cosa ha dovuto rinunciare a suonare. Ha lavorato per la TV ed ha registrato anche con Don Fagerquist e Lennie Niehaus. Bassista molto spedito, dal tocco molto delicato. chiusura

CLARK CHARLES EDWARD. (B).

Chicago, Illinois. 11/3/1945. – Chicago, Illinois. 15/4/1969.

Ha iniziato a studiare il contrabbasso con un celebre bassista Wilbur Ware e con il primo contrabbasso della Chicago Synphony Orchestra, Joseph Guastafeste. Nel 1963 ha iniziato a suonare con la Experimental Band di Muhal Richard Abrams. E’ entrato a far parte dell’AACM, ne è diventato uno dei maggiori sostenitori ed ha partecipato attivamente ai gruppi degli improvvisatori più importanti di Chicago. Ha un feeling particolare con Joseph Jarman, con il quale ha registrato diversi album, registra anche con Leroy Jenkins. Ha fatto parte della Chicago Civic Orchestra. Purtroppo una carriera che si presenta sotto i migliori auspici è stata interrotta bruscamente, poiché egli è stato colpito da una emorragia cerebrale. E’ stata creata in sua memoria una borsa di studio per giovani talenti. Classico bassista della scuola di Chicago, dalla tecnica robusta, pieno di fantasia ed entusiasmo. chiusura

CLARK CORTELIA (VC-G).

Chicago, Illinois. 1907. – Nashville, Tennesee. 24/12/1969.

Cantante e chitarrista non vedente. non avendo altra possibilità per tirare avanti, vende borse da spesa all’angolo delle strade in una città del Tennessee, e per attirare più compratori canta accompagnandosi con la chitarra. Esiste una registrazione dal vivo, dove si può ascoltarlo mentre propone la propria merce con il canto all’angolo di una strada. La sua è una ulteriore testimonianza della musica popolare negro-americana. Il suo canto è rozzo, ma pieno di slancio, con il quale ha interpretato le sue canzoni che affondano le loro radici del blues. Nel 1967 ha vinto un Grammy del Best Folk Recording.

Discografia:

Blues In The Street-Cortelia Clark.

Cortelia Clark (vc-g).

Baby What Have I Done/ Never Be Sad No Mo’/ Whatcha Gonna Do/ Love Blues/ Ever’Day Blues/ Bye Bye Love/ Walk Right In/ Baby Don’t Belong To You/ Trouble In Mind/ Be My Darlin’.

(RCA Victor LF 30052). chiusura

CLARK CURTIS (P).

Chicago, Illinois. 23/4/1950.

Nel 1955 si è trasferito a Los Angeles con la famiglia e a 12 anni ha iniziato a studiare il pianoforte ed a 18 ha iniziato a suonare anche la tromba che però ha dovuto smettere di suonare perché glie la hanno rubata. Ha inizia a suonare jazz in gruppi locali e frequentando scuole di jazz è diventa amico di Butch Morris e di David Murray. Ha studiato alla California University, poi alla Berkeley ed ha studiato composizione al California Institute for the Arts nel 1978. Ha fatto una tournée con Butch Morris ad Amsterdam, ha registrato a Londra con David Murray e con la “Marty Cook’s New York Sound Explosion” a New York nel 1979. Ha suonato anche con Art Taylor, Johnny Dyani e con Louis Moholo. Nel 1980 ha lasciato New York per collaborare con Billy Bang, poi con Charles Tyler e con David Murray. In seguito è ritornato ad Amsterdam, dove ha accompagnato dei solisti e dei gruppi e dirigendo anche un suo gruppo. Nel gennaio del 1992 ha partecipato al BIMhuis a capo di un suo gruppo. In seguito ha fatto una tournée con Maarten van Norden e ha registrato con il sassofonista J.C.Tans nei “Rockets”. Dopo un soggiorno a Richmond in Virginia, si è stabilito definitivamente ad Amsterdam.

Discografia:

New York City Wild Life.new york city wildlife

Curtis Clark (p).

New York City Wildlife / Boogie Stomp / She Dances To Spring / Manhattan 5 AM / Boo-Related.

Live”Bim Haus”, Amsterdam, Giungo 1979.

Curtis Clark (p) David Murray (st).

Blue Sounds Of Blue / Spirit Song.

(Anima 13254). New York, Luglio 1980.

Dedications.Dedications.

Curtis Clark (p).

Bechet Bounce / Skylark / Starlight Dancing / African Flower / Under Study / Flowers For Albert / M.D. (For Miles Davis).

Live,”Jazz Unite”, la Defence,

Parigi, 10-11 Giugno 1981.

.

Phantasmagoria.Phantasmagoria.

Curtis Clark (p).

Phantasmagoria / Bouquet / Missing Persons / Thought Of One.

(Nimbus 3368).

Los Angeles, Gennaio 1984.

.

Self-Train.Self-Train.

Curtis Clark (p).

Bouquet (For Dorien Stokkum) / Life Beneath Rocks / Sophysticated Lady / When You Were Here / Selftrait / Peu du sentiment (For Joe Clark).

(FMP SAJ 52).

Live,”Quartier Latin”, Berlino, 2-3 Novembre 1984.

.

Amsterdam Sunshine.Amsterdam Sunshine.

Curtis Clark (p). Michel Moore (st) Curtis Clark (p) Ernst Reijseger (cello) Ernst Glemm (b) Don Mumford (dr).

Daniel-Amsterdam Sunshine / Peu de sentiment / Thought Of One / Twinkle In The Old Man’s Eyes / Portrait Of Judy / Flore / Thought Of One.

(Nimbus 3691).

Amsterdam, Novembre 1984.

Deep Sea River.Deep Sea River.

Curtis Clark (p) Merlene Holsey (vc).

Broken Mirror Reflections / Raimbow Over Harlem / Cocmic Minstrels / Dee Sea Diver / ferewell Gentle Spirit / Amy Yvonne / Raimbow Over harlem.

(Nimbus 3580).

Marzo 1985.

.

Letter To South Africa.Letter To South Africa.

John Tchicai (st) Curtis Clark (p) Ernst Reijseger (cello) Ernst Glemm (b) Louis Moholo (perc).

Serious Wishing / Circunstantial Blues / What Price Freedom / Letter To South Africa / Admission Of Guilt / Cape Town / Twilight Union.

(Nimbus NS 501 CD).

Monster, Olanda, 1987.

.

Live At The Bimbuis.Live At The Bimbuis.

Andy Sheppard (reeds) Curtis Clark (p) Jan Piet Visser (arm) Ernst Reijseger (cello) Ernst Glemm (b) Louis Moholo (perc).

Cosmic Minstrels.

Stesso gruppo senza Jan Piet Visser.

Reincarnation Of Bigger / Thomas / With A Little Hel Of My Friends / Boo-related / Deep Sea Diver / As Time Goes By / Special Delivery / Strings Of Ecstasy (For Django Reinhardt) / Boogie Stomp (For Amos & Andy).

(Nimbus NS 505 CD). Live,”Bimhuis”, Amsterdam.Olanda, Ottobre 1988.

Dreams Deferred.Dreams deferred.

Curtis Clark (p) Wayne Dockery (b) Louis Moholo (perc).

Light Blue / Medley : Worry Later – San Francisco Holiday – Well You Needn’t – Monk Mood – Misterioso.

(Nimbus West NS 3813 C CD).

Amsterdam, Olanda, 1993.

.

Make Believe.Make Believe.

Felicity Provan (tp-vc) Rob Armus (st) Curtis Clark (p) Jacko Schoonderwoerd (b) Eugene Gondi (dr).

Ana Lopez / Simone Uffen / Blues For Charlie / Aloons / Sean / Emegercy / Sweet Anne / Make Believe / With A Little Help From My Friends.

(BVHaast 0500 CD).

Amstredam, Olanda, Settembre 1999.chiusura

CLARK DICK (TS).

U. S. A. 1908.

Durante la sua carriera ha fatto parte dal 1932 al 1934 dei gruppi di Joe Haymes e di quello di Buddy Rogers. Nel 1935 è stato ingaggiato da Benny Goodman, poi ha suonato con Gene Krupa sempre nel 1935 e poi con Jimmy McPartland nel 1936. Lo stesso anno si è trasferito in California, qui ha lavorato negli studi e nelle stazioni radio ed in una delle trasmissioni più famose la Kraft Music Hall con l’orchestra di John Scott Trotter. Negli anni ’40 ha fatto parte della grande orchestra di Artie Shaw.chiusura

CLARK GARNET (P).

Washington D. C. 1914. – Parigi, Francia. fine 1937.

Bambino prodigio, già a sedici anni ha svolto le mansioni di pianista e arrangiatore nell’orchestra del batterista Tommy Myles. Si è trasferito a New York nel 1933 dove ha lavorato in vari club alla moda, ha suonato nell’orchestra di Alex Hill, con il quale ha partecipato a molte registrazioni per la Vocalion. Lasciato Hill è passato con l’orchestra di Benny Carter e con lui nel 1935 è emigrato in Europa, a Parigi dove oltre con Benny Carter ha suonato con , Willie Lewis, Bill Coleman, Django Reinhardt, ha inciso con Dan Morgenstern, Alex Hill. E’ stato il primo ad incidere la sequenza di accordi di “I got Rhythm” che in seguito saranno ripresi da Art Tatum, Don Byas, Thelonious Monk e Charlie Parker. In seguito ha lavorato come solista ed ha accompagnato Adelaide Hall in una tournée in Svizzera. E’ diventato pazzo, ed è stato ricoverato in manicomio, dove è morto a 24 anni.

Discografia:

Hot Club’s Four.

Bill Coleman (tp-vc) George Jonson (cl-sa) Garnet Clark (p) Django Reinhardt (g) June Cole (b).

Rosetta / Star Dust / The Object Of My Affection.

(Gramophone). Parigi, 25-11-35.chiusura

CLARK GEORGE (TS).

Menphis,Tennesee. 28/8/1911.

Finiti gli studi ha debuttato con Jimmy Lunceford. Nel 1933 si è trasferito a Buffalo e qui ha suonato con Guy Jackson, con Stuff Smith e con Lil Armstrong. Negli anni’40 ha diretto un suo gruppo. Nel 1954 a New York ha suonato con l’orchestra di Cootie Williams, con il quale è venuto anche in Europa nel 1959. Ha suonato anche con Cozy Cole. chiusura

CLARK GUS, DE CLERCQ, GUSTAVE (P).

Antwerp, Belgio. 21/10/1913. – Antwerp, Belgio. 10/4/1979.

Ha debuttato dirigendo la sua prima orchestra da ballo nel 1929, nel festival della sua città. In seguito si è esibito in diverse città. Dopo una tournée in Olanda ed in Lussemburgo, è tornato a Antwerp, dove ha messo su un’orchestra nella quale il primo sassofono è Coleman Hawkins. Ha suonato a Bruxelles con Joe Smith al “Boeuf sur le Toit”, poi per quattro anni ha collaborato con Jean Robert e poi sempre a Antwerp organizza un gruppo con musicisti di colore. In seguito ha diretto una big band, con la quale ha registrato molto negli anni ’40 e che sono risultate le più interessanti registrazioni effettuate in quel periodo in Belgio. Ha registrato nel 1943 con Jean Omer, nel 1946 con Gus Deloof e nel 1951 ha diretto un nuovo gruppo.

Discografia:

Hans Berry (tp) Harry Bart (cl-st) Denis Janssens (sa) Marcel Hellemans (st) Gus Clark (p) Leon Demol (g) Gaston Backaert (b) Gaston Bogaerts (dr).

Ninit sombre / Sourire / FIls du ciel / Chambre nuptiale.

Bruxelles, Marzo 1942.

Quintet Gus Clark.

Harry Turf (cl-viol) Gus Clark (p) Jo Van Wetter (g) Jean Delaham (b) Jean Tengrootenhuizen (dr).

Week end zoo / Rien que vous / Blues / Soyons gais.

Bruxelles, Ottobre 1942.

Stesso gruppo con Jackie Glazer per Jean Tengrootenhuizen.

Soli de rythme / Noel a Dixie.

Bruxelles, Novembre 1942.

Stesso gruppo con Georges Wnyts e Gaston Rogserts per Delaham e Glazer.

Picnic / Inseparables / Rythme indien / Tourbillon.

(Hot H 11). Bruxelles, 2-2-43.

Gus Clark Et Sa Formation Dixieland.

Emile Peiffer (tp) Albert Brinktmizen (tb) Harry Torf (cl) Victor Ingeveldt (st) Gus Clark (p) Jo Van Wetter (g) Freddy Deprez (b) Gaston Bogaerts (dr).

5ieme Avenue / Tom tom rag.

Bruxelles, 23-6-43.

Gus Clark Et Sa Orchestre Dixieland.

Emile Peiffer (tp) Albert Brinktmizen (tb) Harry Torf (cl) Victor Ingeveldt (st) Gus Clark (p) Jo Van Wetter (g) Freddy Deprez (b) Gaston Bogaerts (dr).

Dansons ensemble / Hot session.

Bruxelles, Agosto 1943.

Refrain sauvage / Original Dixieland one-step / Chantons ensemble / Session en blue / Dry gin / Exactement comme vous.

Bruxelles, 5-11-43.

Gus Clark And His All Star Band.

Georges Clais, Emile Peiffer, Janot Morales (tp) Albert Brinkhuizen, Jean Damm, Henri Vandenbosch (tb) Bobby Naret, Harry Turi (sa) Victor Ingeveldt, Joseph Clerx (st) Marcel Hellemans (sib) Gus Clar (p) Jo Van Wetter (g) Gene Kempf (b) Gaston Bogaerts (dr).

Appel de la jungle / Appel de la jungle / Parade negre / Parade negre.

Bruxelles, magg.-giu. 1944.

Gus Clark And His All Star Band.

Georges Clais, Emile Peiffer, Janot Morales, Robert De Kers (tp) Albert Brinkhuizen, Nick Frerar, Georges Becquet (tb) Bobby Naret, Harry Turi (sa) Victor Ingeveldt, Joseph Clerx (st) Marcel Hellemans (sib) Gus Clar (p) Jo Van Wetter (g) Freddy Deprez (b) Gaston Bogaerts (dr).

Titolo sconsciuto (inedito).

Bruxelles, ag.-sett.1944.

Gus Clark Aux Orgues Du”Grans Siecle”A Bruxelles.

Gus Clark (p) altri non identificati.

The Bucklha boogie / Line / A comb in paper / St.Germain des pres.

Bruxelles, 9-5-51.

Gus Clark (p) altri non identificati.

Gepfiffen klingt’s so / One for you, one for me / C’n I canoe / Ivory rag.

Bruxelles, 28-9-51.

Gus Clark A Ses Orgues.

Gus Clark (org) con batterista sconosciuto.

Shangai / Red silken stockings / Honolulu rag.

Bruxelles, 13-11-51.

Jezebel / I’ve got you under my skin / Potpourri sur Showboat / Potpourri sur No No Nanette.

Bruxelles, 15-11-51.

Hammond Sax A Gogo.

Bill Wallis o Jack Sels (st) Willy Vandewalle (st) Gus Clark (org) Jo Van Vetter (g) Paul Dubois (b) Jo Demuynck (dr).

A fine romance / Bewitched bothered and bewildered / September in the rain / Jerusalem – my love / Brasilena / Go and kill the witch dear btother / Stella by starlight / On a slow boat to China / Flamingo / Bossa on the rocks /B For you my love / Portrait of Jenny.

(Arcade LP118). Bruxelles, 1968.

Hammond For Dancing.

Bill Wallis o Jack Sels (st) Willy Vandewalle (st) Gus Clark (org) Jo Van Vetter (g) Paul Dubois (b) Jo Demuynck (dr).

On the sunny side of the street / I’ll see you in my dreams / Deep purple / Greensleeves / A bandonade / Our special day / Once in a while / Lily’s tune / You are my all / Troe’s Jerk / Medley : Blue moon –Again – Ruby – It had to be you.

(Supreme SLP 103). Antwerpen o Bruxelles, 1976.

Hammond Hits Party Sound:Gus Clark And His Band.

Willy Vandwalle (st) Gus Clark (org) chitarra a batteria non identificati.

Hucklebuck / Mexican sunshine / Love rock / Motown / C James blues / What a wonderful world / Dainly bit.

(Baccarola 78235ZT). Antwerpen o Bruxelles, giugno, 1976.chiusura

CLARK JOHN, TREVOR SR (FLH-G-SYNT).

New York. 21/9/1944.

Musicista molto stimato e molto dotato soprattutto come solista di corno francese. Molto richiesto come session man negli studi di registrazione e qui per la musica commerciale ha collaborato con musicisti come Loggins & Messina, Bill Bufford ed Eumir Deodato. Nel jazz ha collaborato con George Russell nel 1977, con Carla Bley, con Leroy Jenkins nel 1979, con Gil Evans nel 1980, con Franco Ambrosetti nel 1983, con George Gruntz, con McCoy Tyner, con John Scofield, con Jimmy Knepper, con Quincy Jones nel 1984. E’ anche un chitarrista molto dotato.

Discografia:

Faces.John Clark Faces.

John Clark (fh) David Friddman (vib-marim) David Darling (cello) Jon Christensen (dr).

The Abha Kingdom / Lament / Silver Rain / Faces In The Fire / Faces In The Sky / You Did It You Did It.

(ECM 1176).

Oslo, Aprile 1980.

.

Il Suono.John Clark Il Suono.

John Clark (fh) Jerome Harris (g) Anthony Jackson (b-g) Kenwood Dennard (dr) Alex Foster (st) Lew Soloff (tp) Dave Taylor (tb/b).

Mustang Sally / Buster’s Move / Groove From The Louvre / Hot Fried Fish / Dolphin Dance / Miradita / Il Suono Delle Ragazze Che Ridono / Prety Loose.

(CMP CD 59 CD).

Brooklyn, 5-6 Giugno 1992.

I Will.John Clark I Will.

Stanton Davis (tp) Dave Taylor (tb-tb/b) John Clark (corno) Bob Stewart (tuba) Howard Johnson (cl/b) Chrsi Hunter (sa-fl) Alex Foster (st-ss) Pete Levin (tast) Ryo Kawasaki (g) Mike Richmond (b/el) Bruce Ditmas (dr) Trevor Clark (sitar).

India / 96 th Street Sonata (Casilda – Mellow Max – King Bert) / MY One And Only Love / Bad Attitude / Now You Start / Airegin / I Will / Sister E.M.C.

(Postcards POST 1016).

New York, 7-8 Ottobre 1996.chiusura

CLARK JUNE ALGERIA JUNIUS. (TP-LEAD).

Long Beach, California. 24/3/1900. – New York. 23/2/1963.

Ha iniziato a studiare il pianoforte quando era ancora ragazzo sotto la guida della madre, in seguito è passato allo studio del sassofono e quindi definitivamente alla cornetta. Nel 1908 si è trasferito con la famiglia a Filadelfia, qui più tardi ha lavorato come autista di pullman. Il primo ingaggio professionale lo ha ottenuto con i Balck Sensations di S. H. Dudley, nel cui gruppo suona anche James P. Johnson del quale diventa molto amico, con il quale si è trasferito a Toledo e qui ha suonato con Jimmy Harrison. Nel 1920 è tornato a Filadelfia, ha suonato nell’orchestra che accompagna la cantante Joesphine Stevens, poi con Alice Leslie Carter nel 1921, con Benny Carter nel 1924, con Willie”The Lion Smith nel 1925. Ha inciso con l’amico Johnson, ha lavorato con Fess Williams, con Ethel Waters nel 1923, nel 1925 con Sara Martin e poi nei Gulf Coast Seven. Con suoi gruppi si è esibito in diversi club di New York e per breve tempo ha suonato con Duke Ellington. Ha suonato poi con Jimmy Reynolds nel 1933, con George Baquet e con Charlie Skeets. Nel 1937 ha abbandonato la musica per diventare impresario e manager di orchestre tra le quali quella di Louis Armstrong e quella di Earl Hines. Verso la fine degli anni trenta ha iniziato a svolgere l’attività di impresario e manager anche dei musicisti, curando gli interessi anche di Louis Armstrong ed Earl Hines. E’ stato anche manager del campione mondiale Sugar Ray Robinson. chiusura

CLARK MAHOLN BRYAN. (CL-FL-SAX).

Portsmouth, VA. 7/3/1923.

Ha cominciato a suonare ed a cantare dall’età di tredici anni, però il primo ingaggio lo ha avuto con Dean Hudson nel 1938. Nel 1940 ha suonato con Will Bradley, nel 1942 con Ray McKinley, con il quale è apparso anche in un cortometraggio. In seguito dopo il servizio militare, si è stabilito a Los Angeles, dove ha inizia una densa attività come freelance, soprattutto nelle stazioni radio e nel mondo dello spettacolo teatrale. Ha registrato con la “Ben Pollack’s Jewel Records”, nel 1946 ha fatto parte dello staff dirigenziale degli studi Paramount, ha fatto parte della “Tex Beneke’s West Coast Big Band, con la quale ha lavorato in televisione nel 1980. Ha partecipato al West Coast Jazz Festival insieme a Dick Cathcart e la Pete Kelly’s Big Seven. Nella metà degli anni ’80 ha lavorato con Johnny Varro. chiusura

CLARK MIKE, MICHAEL JEFFREY. (DR).

Sacramento, CA. 3/10/1946.

Con un padre batterista, già all’età di cinque anni lo segue nei vari club dove egli lavora. In seguito è andato a vivere con la madre nell’area di San Francisco. Ha lavorato con il padre ed anche nelle ferrovie. Stando nelle ferrovie non ha una sede stabile, soggiorna a Pitsburg, poi a New Orleans, dove ha anche debuttato in una banda dixieland, quindi a Roanoke in Virginia ed a Dallas. Lascia il lavoro nelle ferrovie e dalla metà degli anni ’50 alla fine dei ’60 lavora freelance nell’area di San Francisco, gira anche con gruppi pop e di blues. Nel contempo ha studiato musica convinto di poter riuscire ad affermarsi nella carriera di batterista di jazz. Ha suonato con Vince Guaraldi dal 1967 al 1971, con Woody Shaw, Mike Nock, Eddie Henderson, dal 1971 al 1973 ha diretto anche un suo gruppo. Ha suonato con Mose Allison e regolarmente con gli “Headhunters”di Herbie Hancock, il gruppo della svolta funky. Ha suonato inoltre con Eric Kloss, Buster Williams, Nat Adderley, Jack Walrath. Nel 1982 insieme a Wayne Shorter e Hancock ha fatto una tournée in Giappone. Ha suonato anche con Jack Wilkins, con Neal Kirkwood, con Manny Boyd, con Anthony Cox ed alla fine delgi anni ’80 ha suonato in Europa con Chet Baker. Ha anche insegnato al Drummers Collective a New York. A distanza di anni ha cambiato completamente lo stile, che è divenuto misurato, rilassato. Quindi la convinzione di riuscire come batterista di jazz non era campata in aria.

Discografia:

Give The Drummer Some.Mike Clark Give The Drummer Some.

Jack Walrath (tp) Ricky Ford (st) Neal Kirkwood (p) Jack Wilkins (g) Chip Jackson (b) Mike Clark (dr-lead).

Joy spring / Is there a Jackson in the house? / Feel no evil / Baghdad by the bay / Give the drummer some / Waltz for me / Mutants of Metaluma  / Dr. J / If you could see me now / A night in Tunisia.

(Stash).

New York, 1989.

The Funk Stops Here.Mike Clark The Funk Stops Here.

Kenny Garrett (sax) Jeff Pittson (keyb) Paul Jackson (b/el-vc) Mike Clark (dr). Steady Freddy /

Four string drive / Spiderman / Swamp thing / Hotel Domingo / Jurasic Park / Funk is …. Bill Doggett / Pitt & the pendulum / Slinky / Steady Freddy (Reprise).

(Enja).

Altamonte Springs, Florida, Aprile 1991.

.

Summertime.Mike Clark Summertime.

Jack Walrath (tp) Chris Potter (ss-st) Bob Sheppard (st) Billy Childs (p) Robert Hurst, James Genus (b) Mike Clark (dr).

Brujo /  Fee fi fo fum / Summertime / For Duke / U.T. / Prince of darkness / Angelica / Three pawns / Dolores.

(Jazzkey Music)

New York, Giugno-Luglio 1999.

.

Actual Proof.Mike Clark Actual Proof.

Tim Ouimette (flic-tp-wind/synt) Bennie Maupin (ss-st-cl/b-sa) Jed Levy (st) Charlie Hunter (string/g-conga-tamb-grunts) Ted Trimble (b) Mike Clark (dr) Kevin Burrell (conga-bongo-shaker).

Stingers / The grinder / Aristide / The viper / Waiting around / Stuff / Attack of the 40 ft woman / Cops and robbers / 59th Street station / Bacon phat / The famous door.

(Platform 1121-2 CD).

New York, 2000.chiusura

CLARK PETE FRANK. (SA-SB-CL).

Birmingham, Alabama. 10/3/1911.

Fratello del trombonista Dick e di Arthur”Babe”, ha debuttato a sedici anni con i Montgomery’s Collegiate Ramblers, nel 1929 con i Ramblers di Wayman Carver, ha suonato con Duke Ellington, con Chick Webb, nel 1937 con Louis Armstrong, con Teddy Wilson, nel 1946 con Don Redman con il quale è anche venuto in Europa. Ha suonato anche con John Kirby, Happy Caldwell, Reuben Philips e Danny Barker. chiusura

CLARK RED JOSEPH JR. (TB-TUBA).

New Orleans, Louisiana. 1893 circa.

Ostacolato dal padre che non vuole che faccia il musicista, si è potuto avvicinare alla musica soltanto in età matura. Ha preso lezioni da Dave Perkins uno dei migliori insegnati della città. Ha debuttato nella Tonic Triad Band, una vera e propria banda musicale, nel 1934 entra nella Masonic Brass Band ed infine nella Eureka Brass Band della quale nel corso degli anni ne è diventato il leader. chiusura

CLARK SAM “BIG” (P).

Glover, Mississippi. 1/7/1916.

Specialista nello stile barrelhouse, a tredici anni ha suonato con Menphis Piano Red. In seguito ha suonato con Menphis Slim nel 1932, con Roosevelt Sykes, con Son House nel 1935, con Menphis Minnie nel 1938 e con Eight Rock. Ha alternato l’attività di musicista con quella di domestico. Ha partecipato con successo al Festival di Menphis del 1971 ed in quello di Molde in Norvegia nel 1974. chiusura

CLARK SISTERS.

Anne, Jean, Mary e Lillian Clark, quattro sorelle che hanno dato vita negli anni’20 ad un gruppo vocale. Con il nome di “The Sentimentalist” hanno esordito con l’orchestra di Tommy Dorsey. Si sono servite degli ottimi arrangiamenti di Sy Oliver e dei brani classici del repertorio di Dorsey, come “I’m gettin sentimental over you”, per arrivare al successo. In seguito si sono separate per un certo periodo, per ricongiungersi nel 1958 e registrare un disco che ha avuto un grande successo “Sing, sing, sing”. Tra i gruppi vocali di quel periodo è stato quello che più ha lasciato una impronta. Ad questo gruppo anni dopo si è ispirato un altro gruppo vocale di successo come i Four Freshmen. chiusura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...