MASSO George

MASSO GEORGE, PETER. (TB)

Cranston, Rhode Island. 17/11/1926.

Ha iniziato a suonare la tromba a undici anni e a tredici dopo aver sentito un assolo di Lou McGarity ha scelto il trombone. Ha iniziato l’attività a Boston e dopo il servizio militare nel 1946 è entrato nell’orchestra di Jimmy Dorsey. Dopo essersi laureato all’Università di Boston ha iniziato la carriera di insegnante nelle scuole pubbliche e dal 1966 al 1973 all’Università del Connecticut. Nella sua carriera di musicista ha suonato con Benny Goodman nel 1973, con il quale ha girato anche l’Europa, con Bobby Hackett, ha fatto parte della World’s Great Jazz Band dal 1975 al 1976, con Woody Herman e spesso è tornato con Goodman. Ha anche registrato con Buck Clayton, Scott Hamilton, Warren Vache, Eddie Miller, Ralph Sutton. E’ spesso tornato nella World’s Great Jazz Band, ha collaborato con Dave McKenna, con Al Klink, con Yank Lawson, con George Shearing, con Arnie Krakowsky e con Bob Wilber nel 1996. Trombonista molto versatile, passa con molta facilità dal jazz di Herman a quello di Hackett. Dallo stile molto personale e dalla notevole carica di swing.

Discografia:

Choice N.Y.C. ‘Bone.

George Masso (tb) Al Klink (st) John Bunch (p) Milt Hinton (b) Butch Miles (dr)

The one I love belongs to somebody else / Don’t take your love from me / S’posin’ / No blues for Lou / Sometimes I’m happy / I’m beginning to see the light.

(Famous Door HL129)

New York, 16 Ottobre 1978.

.

Dialogue At Condon’s.

George Masso (tb) Al Klink (st) Lou Stein (p) Jack Lesberg (b) Bobby Rosengarden (dr)

This can’t be love / The man I love / Coquette / Mean to me / Tea for two / Let’s get away from it all.

(World Jazz WJLP-S-18)

New York, 18 Marzo 1979.

A Swinging Case Of Masso-ism.

Glenn Zottola (tr,flic,sa) George Masso (tb) Al Klink (st) John Bunch (p) Linc Milliman (b) Butch Miles (dr)

So danco samba / I’m glad there is you / A fine romance / For you, for me, for evermore / It all depends on you / I see your face before me / A swinging case of Masso-ism.

(Famous Door HL138)

New York, 1 Febbraio 1981.

Roots.

George Masso (tb) Carlo Bagnoli (sb) Sante Palumbo (p) Attilio Zanchi (b) Carlo Sola (dr)

It’s you or no one / Tea for two / Bossa nova of Roots / The walkin’ man / Over the rainbow / Blue bossa.

(Master MRR1003)

Milano, 6 Novembre 1981.

.

Pieces Of Eight.

Glenn Zottola (tr) George Masso (tb) Bucky Pizzarelli (g) Al Klink (st,fl) Derek Smith (p) Bob Haggart (b) Bobby Rosengarden (dr)

In the cool, cool, cool of the evening / It’s so peaceful in the country / Broadway / Down in the depths on the ninetieth floor / That’s the way it goes / Do nothin’ till you hear from me / Nobody else but me / Solitude.

(Dreamstreet DR108)

New York, Luglio 1982.

No Frills, Just Music.

Glenn Zottola (tr,flic) George Masso (tb) Chris Woods (sa) Derek Smith (p) Linc Milliman (b) Ronnie Bedford (dr)

No moon at all / Stairway to the stars / Baubles, bangles and beads / Destination Stamford, U.S.A. / Alone together / C jam blues.

(Famous Door HL148)

New York, Ottobre 1983.

1986 Genova Jazz Band.

Fabrizio Cattaneo (tr) Massimo Amendola (tb) Carlo Casabona (ss) Cesare Marchini (st) Riccardo Zegna (p) Egidio Colombo (g) Aldo Zunino (b) Franco Cantalini (dr)

Basin Street blues / Them there eyes / Topsy / Heavy hearted blues / That’s a plenty / Sweet and lovely / Frankie and Johnny / Royal garden blues.

(FDC 3004)

Genova, 20 Febbraio, 23 Marzo 1986.

Just For A Thrill.Just For A Thrill.

George Masso (tb) Dave McKenna (p) Bucky Pizzarelli (g) Linc Millian (b) Joe Cocuzzo (dr)

Summer Night / A Child Is Born / You Brought A New Kind Of Love To Me / Soft Light And Sweet Music / Just For A Thrill / Love Walked Inn / The Touch Of Your Lips / I Remember You / That Old Feeling / The Half Of It, Dearie, Blues / A Sleepin’Be / Fred.

(Sackville 2022)

New York, 15-17 Agosto 1990.

The Wonderful Words Of George Gershwin.The Wonderful Words Of George Gershwin.

Randy Sandke (tp) George Masso (tb) Kenny Davern (cl) Danny Most (st) Eddie Higgins (p) Len Skeat (b) Jake Hanna (dr)

Strike Up The Band / But Not For Me / Summertime / Soon / Oh Lady Be Good / Somebody Loves Me / There’s A Boat Dat’s Leavin’Soon For New York / Bess Oh Where Is My Bess / It A necessarily So / I Love You Porgy / Bess You Is My Woman Now / I’ve Got A Crush On You / ‘S Wonderful.

(Nagel-Heyer CD 001)

Musikalle, Amburgo, Germania, 26-9-92.

Let’s Be Buddies.Let’s Be Buddies.

George Masso (tb-p) Dan Barrett (cor-vc) Frank Vignola (g) Ben Aronov (p) Michael Moore (b) Joe Ascione (dr)

Get Out And Get Under The Moon / Am I Blue / My Melancholy Baby / Indian Summer / George’s And Dan’s Most Excellent Blues / Whispering Grass / Miss Annabelle Lee / Creole Love Call / When Lights Are Low / Constantly / How About Me / Linger In My Arms A Little Longer Baby / Let’s Be Buddies.

(Arbors)

New York, 14-15 Luglio 1993.

Trombone Artistry.Trombone Artistry.

George Masso (tb) Ken Peplowski (cl) Brian Dee (p) Len Skeat (b) Jake Hanna (dr)

You’d Be So Nice To Come Home To / In A Mellow Tone / More Than You Know / Blue Monk / If I Were A Bell / It All Depends On You / Just Friends / I Thought About You / On The Alamo / Three Little Words.

(Nagel Heyer 14)

Amburgo, Germania, 27 Agosto 1994.

That Old Gang Of Mine.That Old Gang Of Mine.

Lou Colombo (tp-corn) George Masso (tb) Dick Johnson (cl-sa) Dave McKenna (p) Marshall Wood (b) Artie Cabral (dr)

Shaking The Blues Away / I Only Have Eyes For You / Triste / Best Is Yet To Come / The Way Thought Of You / The Lady’s In Love With You / What Am I Here For / Remind Me / Whenever That Gal Comes Around / The Old Gang Of Mine

(CD Arbors 19173)

18-19 Novembre 1996.

Four G In Lanciano.

George Masso (tb) Cinzia Gizzi (p) Giorgio Rosciglione (b) Gegè Munari (dr)

It Could Happen To You / If I Had You / Silver Lining / There Is No Greater Love / Easy Living / I Want To Be Happy / Sultry Serenade / I Love You / Besame Mucho.

(Label Blue Jazz DFV 0003) Lanciano, 12-6-98.

At Long Last Love.At Long Last Love.

Lou Colombo (tp) George Masso (tb) Dick Johnson (cl-st) Mark Phaneus (cl) John Wheatley (g) Marshall Wood (b) Artie Cabral (dr)

At Long Last Love / Ev’ry Time We Say Goodbye / Only Trust Your Heart / Black Butterfly / Day In, Day Out / I’ll Never Be The Same / All By Miself / But Beautiful / Pick Yourself Up / Bonnet Strut.

(Arbors 19249) Boston, MA, 3-5 Agosto 1999.chiusura

MASSY YVES (TB)

Sion, Svizzera. 1967.

Musicista dalle molteplici attività, che oggi è punto di riferimento della musica attuale elvetica. Oltre ad aver fatto parte di orchestre di musica classica, egli si divide tra Smac, Aujourd’hui madame, La Fanfare du loup, Rosetta, Nocturne schematique, Hay problema en teh Kitchen Orchestra e Meme Trio. Strumentista dotato di eclettismo e versatilità. Il suo è jazz da camera dalla narrativa molto semplice, strumentista dal timbro controllato, senza vibrati e note acute.

Discografia:

Yoc.Yves Massy Yoc.

Yves Massy (tb) Olivier Magnenat (b) Christophe Tiberghien (p)

Yoc / Spirale / Number Seven / Love Song / Minor Flip / Julie / Souvenir d’hier / Yoc / Voyage au centre / 407 / Via negativa / Simple valse / Yoc.

(Altrisuoni 301 101)

Radio Suisse Romande, Novembre 2001.chiusura

MASTER.

Letteralmente: matrice. I numeri di matrice sono importanti per identificare determinati dischi.chiusura

MASTER.

Etichetta discografica fondata nel 1936 da Irving Mills, per pubblicare i dischi dei musicisti dei quali era il manager, incluso Duke Ellington. La responsabile del catalogo è Helen Oakley e il materiale è stampato dalla Brunswick sino al 16 luglio del 1937 ed in seguito registrate direttamente dalla Oakley sull’etichetta ARC sino al 1940. chiusura

MASTER JAZZ RECORDINGS.

Casa editrice ed etichetta discografica fondata nel 1967 da Bill Weilbacher e Don Kanter completamente votata a produrre registrazioni di jazz mainstream. Tra le pubblicazioni un vera e propria antologia del pianoforte jazz, titolata “Master Jazz Piano”. Ha cessato l’attività nella metà degli anni ’70. Il “Master Jazz Piano”è stato ristampato dalla Mosaic. chiusura

MASTERS MARK (ARR)

U.S.A.1958.

Ha diretto la “Jazz Composers Orchestra” un’orchestra che opera nella West Coast e che non ha niente in comune con l’altra sorta nella East Coast alla quale erano legati musicisti importanti dell’avanguardia nera e bianca. Questa big band californiana, composta prevalentemente da giovani musicisti , ha come modello Stan Kenton, ma non come copia pedissequa. Essa ha un suo pregio, un suo lirismo formale, una sua eleganza e soprattutto grande compattezza che in una big band è forse tutto. L’unico contrasto perciò è nel nome, poiché oltre a non fare lavoro di ricerca come la sua omonima, esegue molti temi non originali. Tra i solisti si mettono particolarmente in luce l’alto sassofonista Dan House ed il trombettista Les Lovitt.

Discografia:

Early Start.Mark Masters Early Start.

Louis Fasman, Steve Rentscheler, John Le Febvre, Larry Stone (tp) Les Lovitt (tp-flic) Eric Jorgensen, Kevin Bradley, Dave Woodley (tb) Ken Sawhill (tb/b) Clint Sandusky (tb-tuba) Dan House, Kennan Miller (sa) Mike Bodel, Charlie Richard (st) Dave Gregg (sb) Howard Begun (p) Bill Saitta (b) Dave Marks (dr) Billy Jackson (congas) Mark Masters (dir)

Dance / September Morn / Turtle Talk / A Time For Love / Film At Eleven / You Must Believe In Spring / Out Of Nowhere / Early Start.

(Sea Breeze SB 2022) Holywood, 17-1 e 27-3-84.

Priestess.Mark Masters Priestess.

Louis Fasman, Clay Jenkins, Les Lovitt, Carl Saunders (tp) Rick Culver, Jimmy Knepper, Allan Morrissey, Clint Sandusky, Dave Woodley (tb) Terry Federoff, Billy Harper, Danny House, Jerry Pinter, Mike Turre (reeds) Tommy Gill (p) Dean Taba (b) Randy Drake (dr) Mark Masters (arr)

Priestess / Windows / Is It Not True Simply Because You Cannot Believe it / Naima / Dance, Eternal Spirits, Dance / Believe…For It Is True / Passion Flower / Giants Steps.

(Capri 74031 CD) 4-5 Dicembre 1990.

Mark Masters Jazz Orchestra.

Clay Jenkins, Les Lovitt, Kye Palmer, Carl Saunders, Frank Szabo (tp) Rick Culver, Eric Jorgensen, Bob Kammermann, Allan Morrissey, Dave Woodley (tb) Terry Federoff, Danny House, Jerry Pinter, Charlie Richard, Michael Turre (reeds) Chad Edwards (p) Les Johnson (g) Dean Taba (b) Randy Drake (d) Dave Marks (bongo) Mark Masters (dir)

From “City of Glass”- Part 1 : Entrance.

(Musical Archives MAMA MMF1003) Long Beach, CA, 30-5 e 3-6-91.

The Clifford Brown Project.Mark Masters The Clifford Brown Project.

Tim Hagans, Ron Stout, Ron King, Marc Lewis (tp) Dave Woodley (tb) Gary Smulyan (sb) Putter Smith (b) Pat LaBarbera (dr) Mark Masters (arr)

Joy Spring / Sweet Clifford / Minor Mood / LaRue / Sandu / Daahoud / I Remember Clifford / Bones For Jones / Swingin’ / Joy Spring.

(Capri 74059)

7-2-2002.

Porgy And Bess: Redefined.Mark Masters Porgy And Bess

Tom DeLibero, Louis Fasman, Tim Haggans, Les Lovitt (tp) Les Benedict, Dave Woodley (tb) Bob Carr, Billy Harper, Greg Huckins, John Riley, Don Shelton, Gary Smulyan (reeds) Steohanie Okeefe (fh) Bill Roper (tuba) Joe LaBarbera (dr) Mark Masters (arr)

Introduction / Summertime / A Woman Is A Sometime Thing / Gone, Gone, Gone / My Man’s Gone Now / It Ain’t Necessarily So / Here Comes De Hooney Man / I Loves You Porgy / A Red Headed Woman / Clara, Clara / There’s A Boat Dat’s Leavin’ Soon For New York.

(Capri 74069) 12-13 Agosto 2003.

Wish Me Well.Mark Masters Wish Me Well.

Mark Masters (arr) Altri da identificare.

Tree Tops / Monk’s Sphere / Weep / Kitch / Gary’s Waltz / Tree Patterns / Summer Day / I Love To Say Her Name / Why Are You Blue / Chuggin’ / Wish Me Well.

(Capri 74078)

15-8-2006.

.

Farewell Walter Dewey Redman.Mark Masters Farewell Walter Dewey Redman.

Tim Hagans, Les Lovitt, Scott Englenbright (tp) Charlie Morillas, Les Benedict, Dave Woodley (tb) John Mitchell (st) Bob Carr (cl-sb) Don Shelton (cl-sa-st) Gary Foster (fl-sa) Oliver Lake (sa) Stephanie Okeefe (fh) Miko Leviev (p) Cecilia Coleman (p) Dave Carpenter (g) Peter Erskine (dr) Mark Masters (arr)

Dewey’s Tune / I-PImp / Boody / Le Clit / Transits / My One And Only Love / Sitatunga / Joie De Vivre / Love Is / Threen / Adieu Mon Redman.

(Capri 74089) 29-9-2006.chiusura

MASTERSOUND (THE)

Gruppo formato dai fratelli Monk Montgomery e Buddy Montgomery tra la fine degli anni’50 ed i primi dei ’60, insieme anche al pianista Richie Crabtre ed al batterista Benny Barth. Hanno inciso con la World Pacific e la Fantasy e nel 1958 hanno partecipato al Festival di Monterey. Gruppo modellato sul Modern Jazz Quartet, ma con un indirizzo più verso un bop leggero e dedito all’interpretazione di musiche di commedie teatrali.

Discografia:

The Mastersounds.The Mastersounds.

Monk Montgomery (b/el) Buddy Montgomery (vib) Richie Crabtree (p) Benny Barth (dr)

Blues Medley: Bluesology – Purple Soud – Fontessa / Heidi / Little Stevie / Solar / How Deep Is The Ocean / Moonk’s Ballad / Mint Julep / The Champ.

(Music LPM 2087 LP)

Hollywood, 1959.

.

The Mastersounds In Concert.The Mastersounds In Concert.

Richie Crabtree (p) Buddy Montgomery (vib) Monk Montgomery (b) Benny Barth (dr)

Stompin At The Savoy / Medley: In A Sentimental Mood – Our Very Own – These Foolish Things / Love For Sale / Star Eyes / Two Different Worlds / Somebody Loves Me.

(Music LPM 2092 LP)

Junior College, Pasadena, 11-4-59.chiusura

MASTRACCI CLAUDIO (DR)

E’ stato attivo con diverse orchestre e nel 1987 è andato a New York, dove ha studiato e si è diplomato al Drummer Collective, dove nel 1996 ha anche insegnato. Ed a Roma ha insegnato batteria all’Università della Musica. Batterista esperto maturato nel corso di una carriera trentennale, ama lo swing, la musica neohard piena di entusiasmo e gioia di vivere. Ha lavorato con i migliori direttori d’orchestra di music leggera italiani. Il suo drumming vario, tecnicamente perfetto, sempre pronto a riempire gli spazi vuoti. Ha fatto parte del “Dick Halligan & Melting Point” guidato dallo stesso Halligan. Ha anche collaborato con Oscar Valdambrini, Dino Piana, Randy Brecker, Scott Henderson, Gilberto Gil, Chuck Mangione, Danilo Rea ed altri. In seguito è stato insegnante al St.Louis College of Music.

Discografia:

Two Worlds.

Rick Margitza (st-ss) Joey Calderazzo (p) Hrvie Swartz (b) Claudio Mastracci (dr)

Waking Up With The Trap / Third Floor (No Elevator) / Going Back Home / Just 4 Fun / Two Worlds (2 vers) / The Astrologer / Sweet Silence / Giulia Suite.

(I Piloti) New York, 25 e 26-8-94.chiusura

MASTREN CARMEN, NICHOLAS. MASTANDREA CARMINE NICCOLO. (G)

Cohoes, New York. 6/10/1913. – Valley Stream, Long Island. 31/3/1981.

Ha iniziato a suonare il banjo ed il violino nell’orchestra di famiglia insieme ai fratelli : John, Frank, Eddie e Al e dal 1931 alla chitarra ha iniziato a suonare da professionista. Nel 1935 è arrivato a New York dove ha debuttato con Wingy Manone, ha registrato con Adrian Rollini, nei “Delta Four”, con Red McKenzie e nel 1936 ha suonato ed arrangiato per Tommy Dorsey sino al 1940. Ha suonato poi con Ernie Holst, Raymond Scott, Bob Chester. Richiamato alle armi è entrato nella Glenn Miller’s Air Force Band e finita la guerra ha ripreso l’attività con Ray McKinley e poi Bud Freeman, Roy Eldridge, Sidney Bechet, Billie Holiday, la Metronome All Stars, i Mound City Blowers, Mildred Bailey, Johnny Hartman. E’ stato per molti anni direttore musicale della NBC, ha vinto il concorso del Down Beat nel 1937 e del Metronome nel 1939 e 1940.chiusura

MASUDA ICHIRO. (VIB)

Tokyo, Giappone. 23/5/1933.

Ha studiato alla Meiji University di Tokyo ed ha iniziato l’attività nel 1955. Per diversi anni ha fatto parte del gruppo di Mitsuru Ono, poi nel quintetto diretto da Eiji Kitamura e nel 1976 ha guidato un suo quartetto e nel 1977 ha registrato per la prima volta come leader. Ha suonato con Ray Brown, in duo con il pianista Keiko Nemoto nel 1983. Inizialmente influenzato da Milt Jackson, anche se le esibizioni con il suo gruppo sono improntate allo swing di Lionel Hampton. chiusura

MASUDA MIKIO, “MICKEY”. (P-ORG)

Osaka, Giappone. 14/8/1949.

Musicista autodidatta, nel 1969 è andato a Tokyo dove ha iniziato a lavorare nei club insieme a Isao Suzuki ed al trombonista Hiroshi Suzuki. Nel 1973 è venuto in Europa dove ha registrato con Terumasa Hino, nel 1974 è andato a New York dove ha suonato con Art Blakey, ha registrato con Kosuke Mine e da leader. Nel 1976 è tornato in Giappone dove ha diretto un suo gruppo, ha registrato con Sadao Watanabe. Guida un gruppo di jazz-fusion. Negli anni ’90 ha dovuto ridurre l’attività perché afflitto da sclerosi multipla, si è dedicato per qualche tempo all’organo. Ha avuto modo di collaborare con Ron Carter, Grady tate, Billy Higgins e Lewis Nach.

Discografia:

Moon Stone.Masuda Mikio Moon Stone.

Masuda Mikio (p-org) Hideo Kawahara (b) Shingo Okudaira (dr) Tatsuji Yokoyama (perc)

Myckey’s Samba / Funky Wave / Moon Stone / Space Coaster / Let’s Get Together / Vibration n.1 / Keep On Loving.

(Columbia 53299)

1978.

Smokin’ Night.Masuda Mikio Smokin’Night.

Masuda Mikio (p-org) Hideo Kawahara (b) Shingo Okudaira (dr) Tatsuji Yokoyama (perc)

Blue Island / Old Sweet Memories / Night Reflections / Caliente Viento / One For Lucia / Come Sunday / Mbalishu / Romantic Rain / ‘Round Midnight / Chase.

(JVC Compact Disc 3313)

28-10-91.chiusura

 

MASUO YOSHIAKI (G)

Tokyo, Giappone. 12/10/1946.

Figlio di un pianista che ha guidato il gruppo dei “Old Boys” pionieri del jazz giapponese. Autodidatta ha iniziato a suonare la chitarra a 15 anni. Ha studiato alla Waseda University di Tokyo e ancora studente ha suonato con il Sadao Watanabe’s Quartet dal 1968 sino al 1971, con il quale ha partecipato a molti celebri festival in Europa ed in America. Si trasferisce negli Stati Uniti, qui ha registrato e suonato con Elvin Jones, con Roy Haynes, con Lenny White, con Mike Brecker, con Lee Konitz e con Sonny Rollins dal 1973 al 1975. Nel 1976 ha fatto una tournée europea con Elvin Jones, ha suonato poi con Joe Chambers, con Larry Young. Nel 1978 ha messo su un gruppo fusion l’”Animal House Band”. Nel 1987 ha avuto anche una sua etichetta e casa discografica, la “Jazz City”a New York, con la quale ha messo su anche un buon catalogo. Ha continuato comunque la sua attività di musicista. chiusura

MATALONI FABIO (G)

Milano, Italia. 21/5/1930.

Ha iniziato a studiare il pianoforte all’età di cinque anni e anche dopo aver conseguito il diploma al Conservatorio, ha continuato lo studio dello strumento, dell’armonia ed il contrappunto. Ha incontra il Jazz alla fine della guerra e nel 1949 insieme a Claudio Clerici ha fondato la Original Lambro Jazz Band, nella quale egli oltre a suonare il pianoforte ed il sousaphone è anche l’arrangiatore.chiusura

MATÈ PHILIPPE (ST-CL-FL)

Neuilly sur Seine, Francia. 19/3/1939.

Inizia a studiare la musica a cinque anni e per dieci anni ha studiato il pianoforte classico. Dopo aver scoperto il jazz è passato alla tromba e in seguito quando ha intrapreso l’attività lo ha fatto come un virtuoso di ogni tipo di strumento ad ancia. Buon compositore, ha lavorato alle colonne sonore per il cinema e ha insegnato al Centro Informazioni Musicali. Ha fatto parte dei ”Quatuor de Saxophones”chiusura

TARUS MATEEN, KINCH, DORSEY; MEAN. (B)

Bakersfield, California 21/10/1967.

Ha iniziato molto presto la propria carriera musicale, collaborando con gruppi della scena hip-hop in California. Ha frequentato successivamente il Morehouse College di Atlanta in Georgia, diplomandosi un musica. Alla fine del 1988 si è trasferito a New York dove ha iniziato a suonare nel gruppo di Betty Carter, nel quale è rimasto per un anno e mezzo suonando in tutto il mondo e incidendo un album che ha ricevuto una nomination ai Grammy Awards. Tra le sue altre collaborazioni in campo jazzistico spiccano quelle con Terence Blanchard, con cui ha inciso la colonna sonora del film Malcolm X di Spike Lee, con Marc Cary, e il gruppo New Directions, comprendente Stefon Harris, Greg Osby, Jason Moran e Mark Shim. Mateen è inoltre attivo come musicista e produttore anche nelle scene R&B e hip-hop, e in questi ambiti ha collaborato con Monica, Outkast, Goodie Mob, the Roots, Fugees, De La Soul e Fishbone.chiusura

MATERIAL.

Gruppo fusion formatosi nel 1979 per opera del bassista elettrico Bill Laswell, del tastierista Michael Beihorn e del batterista Fred Maher. Inizialmente suonano un misto di funk e punk ma in seguito verso il jazz.

Discografia:

The Third Power.

Jubgle Brother, J.L.Nuriddin, Shabba Rank, Gary Cooper, Jenny Peters (vc) Bootsy Collins, Gary Shider (vc-g) Herbie Hancock (p) Bernie Powell (p-org) Jeff Bova (synt) Henry Threadgill (fl) Robbie Shakespeare (b) Nicky Skopelitis (g) Michael Hampton (g) Aiyb Dieng (perc) Sly Dumbar (dr) Olu Dara (corn-tp) Joe Daly (sb) Richard Harper (euph) Marcus Rojas (tuba) Joel Brandon (whistling) Fred Wesley (tb) Maceo Parker (sa) Pee Wee Ellis (st) Karl Berger (arr-dir)

Reality / Playin’With Fire / Cosmic Slop / E-Pluribis-Unum / Drive-By / Power Of Soul / Mellow Mood / Glory.

(Axiom 422-848 417-2) Greenpoint B.C.Canada, 1991.chiusura

MATTHEWS EMMETT. (ST-VC)

St.Louis, Missouri. 1902.

Dopo aver suonato a livello locale è andato alla fine degli anni ’20 a New York dove nel 1928 ha suonato con Edgar Hayes, nel 1930 con Bill Belford e nel 1931 ha guidato un suo gruppo a Chicago. Tornato a New York ha collaborato con Charlie Turner, con Fats Waller, con il quale ha suonato il sax soprano ed ha anche registrato. E’ rimasto con Waller sino al 1937 quando ha costituito un suo gruppo con il quale ha suonato anche nei teatri di New York. Negli anni ’40 ha collaborato con il gruppo vocale di Steve Gibson. chiusura

MATHEWS MAT, SCHWARTZ MATTHIEU. (FIS)

The Hague, Olanda. 18/6/1924.

Durante l’internamento in un campo di concentramento nazista nella seconda guerra mondiale ha trovato conforto nello studio della musica. In seguito è emigrato negli Stati Uniti e nel 1952 sotto l’influenza di Joe Mooney è diventato un fisarmonicista. Ha collaborato con Joe Puma, ha inciso con Herbie Mann, Kenny Clarke, con Julius Watkins, Oscar Pettiford, Art Farmer, con Gigy Gryce, con Carmen McRae. E’ stato il primo fisarmonicista a suonare del bop. In possesso di molto swing e dal tocco moderno. Ha sostenuto moralmente Carmen McRae durante un periodo di crisi e proprio con lui poi riprenderà a lavorare in sala di registrazione.

Discografia:

Herbie Man (fl) Matt Matthews (fis) Bennie Weeks (g) Percy Heath (b) Kenny Clarke (dr)

Bernie’s Tune.

New York, 2-2-54.

Herbie Mann (fl) Mat Mathews (fis) Dick Katz (p) Wendell Marshall (b) Kenny Clarke (dr) Carmen McRae (vc)

You Took Advantage On Me.

New York, 16-6-55.

Swingin’ Pretty And All That Jazz Listing.

Matt Mathews (fis) Buck Pizzarelli (g) Gene Bianco, VInnie Burke (b) Todd Sommer (perc)

One, Two, Button Your Shoe / My Devotion / The Moon Got In My Eyes / Of What It Seemed To Be / Honeysuckle Rose / East of The Sun / The Music Goes ‘Round And Around / My Foolish Heart / The Talk Of The Town.

New York. 1-1-59

Meditation.

Lanny Morgan (sa) Matt Mathews (fis) Bob Maize (b) Gene Estes (dr)

Lullaby Of The Leaves / You Go To My Head / Not So Sleepy / On A Clear Day / Meditation / Honeysuckle Rose / Wihelmina / Georgia In My Mind / My One And Only Love / Blue Monk.

New York, 24-10-95.chiusura

MATHEWS RONNIE, RONALD ALBERT. (P)

Brooklyn, New York. 2/12/1935. – Brooklyn, New York. 28/6/2008.

Dal 1954 ha iniziato a studiare il pianoforte sotto la guida di Hall Overton, ha proseguito gli studi al Brooklyn College e nel 1959 si è diplomato alla Manhattan School of Music. Ha accompagnato la cantante Gloria Lynne e ha registrato con Charlie Persip nel 1960, con Clifford Jordan, Roland Alexander, Bill Hardman, Junior Cook e Blue Mitchell. Ha lavorato spesso al Birdland, poi con Kenny Dorham, e con Sonny Stitt. Nel 1963 nel gruppo di Max Roach, nel quale è rimasto sino al 1968. Ha suonato poi con Roy Haynes nel 1972, con Freddie Hubbard, nei Jazz Messengers di Art Blakey. Ha iniziato a comporre, ha insegnato al Jazzmobile ed all’Università di Long Island. Ha collaborato anche con George Coleman, Dave Turner, Clark Terry, Ed Thigpen, Frank Morgan, Thomas Chapin, Woody Shaw, con Dexter Gordon nel 1976, Junior Cook, Stafford James, Frank Strozier, Sam Jones, Frank Foster, Jimmy Cobb, Tex Allen. Pianista dell’area dell’hard bop, grande accompagnatore, che merita una certa rivalutazione. Nel suo modo di suonare gli viene naturale accostarsi al passato, specie al blues. Verso la fine degli anni ’90 problemi di salute lo hanno costretto a diradare le sue esibizioni, cosa che lo ha anche messo in condizioni di disagio economico.

Discografia:

Blue Cry.

Ronnie Mathews (p) Bob Cranshaw (b) Frank Gant (dr)

Tis Autumn / 1239 A / Shaw ‘Nuff / Prelude To A Kiss / When I Grow Too Old To Dream.

(Savoy) New York, 19-6-61.

Ronnie Mathews/Roland Alexander/Freddie Hubbard.

Roland Alexander (st) Marcus Belgrave, Freddie Hubard (tp) Charles Davis (sb) Ronnie Mathews (p) Eddie Khan, Gene Taylor (b) Albert Heath (dr)

The Thang / Ichi-Ban / The Orient / Let’s Get Down / Prelude To A Kiss / 1239-A / Lil’s Blues / Orders To Take Out / My Melancholy Baby / Pleasure Bent / I’ll Be Around / Dorman Road.

(Prestige Rec. 24271) 17-6-61 & 17-12-63.

Doing The Thang.Doing The Thang.

Freddie Hubbard (tp) Charles Davis (sb) Ronnie Mathews (p) Eddie Kahn (b) Albert Heath (dr)

The Thang / Ichi-Ban / Let’s Get Down / Prelude To A Kiss / 1239-A / The Orient.

(Prestige 7303)

Englewood Cliffs, NJ, 17-12-63.

.

Trip To The Orient.Trip To The Orient.

Ronnie Mathews (p) Chin Suzuchi (b) Louis Hayes (dr)

Ichi-Ban / Manha De Carnaval / Linda / K’s Waltz / Jean Marie / When Sunny Gets Blue / Summertime.

(East Wind EW 8018)

Tokyo, 7 e 9-7-75.

.

Roots, Branches & Dances.Roots, Branches & Dances.

Frank Foster (ss-st) Ronnie Mathews (p) Ray Drummond (b) Al Foster (dr) Azzedin Weston (perc)

Salima’s Dance / It Don’t Mean A Thing / Hy-Fky / Thew’s Blues / Susanita / Reflections.

(Bee Hive BH 7008)

New York, 7-12-78.

.

Legacy.Legacy.

Bill Hardman (tp) Ricky Ford (st) Ronnie Mathews (p) Walter Booker (b) Jimmy Cobb (dr)

Legacy / A Child Is Born / Once I Loved / Ichi-Ban / Theme From MASH / Loose Suite / Four For Nothing.

(Bee Hive BH 7011)

New York, 21-9-79.

.

Song For Leslie.Song For Leslie.

Ronnie Mathews (p) Ray Drummond (b) Kenny Washington (dr)

Song For Leslie / Ask Me Now / It Dont Mean A Thing / Susanita / I Should Care / Once In Loved.

(Red 123162)

Bologna, 1-3-80.

.

So Sorry Please….So Sorry Please….

Ronnie Mathews (p) Ray Drummond (b) Alvin Queen (dr)

Song For Leslie / Day Dream / So Worry Please / Crepuscule With Nellie / Summertime / I Mean You / Prelude To A Kiss / Spring Can Really Hang You Up The Most.

(Sound Hills SSCD 8089)

New York, 26-8-85.

.

Selena’s Dance.Selena’s Dance.

Ronnie Mathews (p) Stafford James (b) Tony Reedus (dr)

In A Sentimental Mood / My Funny Valentine / Stella By Starlight / Selena’s Dance / Body And Soul / There Is No Greater Love / Blue Bossa / Fee Fi Fo Fum.

(Timeless SJP 304)

Monster, Olanda, 1-2-88.

.

Ronnie Mathews At The Cafè Des Copains.At The Cafè Des Copains.

Ronnie Mathews (p)

Berkshire Blues / A Child Is Born / Someday My Prince Will Come / Ruby My Dear / Over The Raibow / Like Someone In Love / Willow Weep For Me / HI-Fly / Tenor Madness.

(Sackville SKCD 2-2026)

Toronto, Canada, 23-2-89.

.

Dark Before The Dawn.Dark Before The Dawn.

Ronnie Mathews (p) Ray Drummond (b) Billy Higgins (dr)

The End A Love Affair / Dark Before The Dawn / Don’t Explain / You Don’t Know What Love Is / Theme From MASH / Meaning Something / One For Trane / You Leave Me Breathless / Marie Antoniette / Think Of One / Willow Weep For Me / Fee-Fi-Fo-Fun.

(DIW)

New York, 26-10-90.

Lament For Love.Lament For Love.

Ronnie Mathews (p) David Williams (b) Frank Gant (dr)

Lament For Love / Tin Tin Deo / Old Folks / Lotus Blossom / Funjii Mama / Gee Baby Ain’t I Good To You / John Charles / Just One Of Those Things / Willow Weep For Me.

(DIW 612)

New York, 9-6-92.

.

Shades Of Monk.Shades Of Monk.

Ronnie Mathews (p) Buster Williams (b) Kenny Washington (dr)

Hackensack / Contemplation / Light Blue / Sweet And Lovely / Christina / MariA Antoniette / K:W: / Tolìku-Do / Crepuscule With Nellie / Is That So.

(Sound Hills SSCD 8064)

New York, 16-17 Maggio 1994.

.

Once I Love. Once I Love.

Ronnie Mathews (p) Walter Booker (b) Alvin Queen (dr)

Blues For Afterglow / Old Folks / Angel Eyes / Blues For Leslie / When Lights Are Low / Theme From MASH / Once I Loved / Willow Weep For Me.

(Sound Hills)

New York. 20-21 Maggio 2001.chiusura

MATHEWSON RON ROGNVALD ANDREW. (B)

Lerwik,Isole Shetland, Scozia. 19/2/1944.

Ha iniziato a suonare il pianoforte a otto anni ed il contrabasso a 15. Ha iniziato la carriera nel 1962 in Germania in un gruppo dixieland i “Clyde Valley Stompers”ed in seguito ha suonato a Londra con Alex Welsh dal 1964 al 1966. Ha registrato nel 1965 con Wild Bill Davison, poi con Earl Hines, con Rex Stewart, con Bud Freeman. Dall’ottobre del 1966 fino al 1973 ha fatto parte del gruppo di Tubby Hayes, con il quale ha anche inciso diversi dischi. Ha collaborato con Philly Joe Jones, con Ronnie Scott, ha fatto parte dell’orchestra Clark/Boland, del quintetto di Tony Coe e Kenny Wheelre, del “Nucleus” di Ian Carr, dello “Spontaneous Music Ensemble”, con Ray Nance, Charles Tolliver, Francy Boland, con Stan Getz in una tournée in Scandinavia, i Brecker Brothers, Roy Eldridge, il sassofonista Bill Evans, Joe Henderson, Oscar Peterson e Ben Webster. In tournée in USA con Phil Woods, al Festival Internazionale del jazz di Montreux con la Wood’s European Rhythm Machine, con Gordon Beck, con Stan Sulznman, Charlie Watts, John Taylor. Ha registrato anche con Franco Ambrosetti, John Eardley, Ray Warleigh, Martin Drew, Benny Waters, Roy Williams, Peter King, John Crichenson, Arturo Sandoval. Ha diretto anche dei suoi gruppi prevalentemente in Scozia. chiusura

MATHIS JOHNNY (VC)

Gilmer, Texas. 30/9/1935.

Prima di intraprendere la carriera artistica è stato un ottimo atleta. Si è trasferito con la famiglia a San Francisco dove il padre artista di vaudeville accortosi del talento del figlio gli ha comprato un pianoforte verticale gli ha insegnato a cantare le canzoni in voga. E’ stato scoperto dalla moglie del proprietario del famoso locale Black Hawk di San Francisco, che lo ha presentato a George Avakian direttore artistico della Columbia e di là è iniziato un successo rapidissimo. E’ considerato un cantante di jazz, anche se si è dedicato molto anche alla musica commerciale.

Discografia:

A New Sound In Popular Song.

Johnny Mathis (vc) Bernie Glow (tp) Ray Beckenstein (fl) Ben Harrod (oboe) Hal McKusick (sa-cl) Danny Bank (cl/b) Eddie Costa (p-vib) Barry Galbraith (g) Milt Hinton (b) Osie Johnson (dr) Manny Albam (arr)

Autumn In Rome / Cabin In The Sky.

(Columbia CL 887) New York, 19-3-56.chiusura

MATHISEN LEO , HANS. (P)

Copenhagen, Danimarca. 10/10/1906. – Copenhagen, Danimarca. 16/12/1969.

Uno dei pionieri del jazz danese. Ha debuttato con il gruppo “We Three”di Otto Lington e Anker Skjoldborg nel 1927, ha girato poi la Germania, dove ha suonato con Adrian Rollini e la Svezia dove ha diretto una sua orchestra. Ha suonato con l’orchestra da ballo di Kai Julian nel 1932. Tornato in patria ha suonato con Erik Tuxen dal 1932 al 1936.In seguito ha organizzato una orchestra attiva dal 1936 al 1951, che si è messa particolarmente in luce nel periodo della seconda guerra mondiale. chiusura

MATINIER JEAN-LOUIS ( FIS)

Nevers, Francia. 1963.

All’età di dieci anni ha iniziato a studiare la fisarmonica in particolare nella musica classica. Ha scoperto il jazz alla fine degli anni ’80 quando è entrato a far parte dell’Orchestre National du Jazz diretta da Claude Barthelemy. In seguito ha collaborato spesso con Garcia-Fons, con il quale dal 1995 ha registrato diversi album di successo. Ha partecipato spesso al Festival di Ruvo di Puglia. Fisarmonicista la cui musica risente parecchio nel ritmo e nella melodia, dell’influenza delle musiche popolari ed etniche di varie origini. Musiche che comunque egli rielabora in maniera profonda ed originale. Soprattutto vi è una differenza sostanziale tra il suo gusto al camerismo tutto francese e le musiche etniche nel repertorio. In sostanza egli parte dai codici della tradizione per vivificarli man mano con la partecipazione emotiva della sua interpretazione.

Discografia:

Confluences.

Bobby Rangell (fl) Jean-Louis Matinier (fis) Nelson Veras (g) Renaud Garcia-Fons (b)

Soleil rouge / Rio d’oro / Steven Steppes / Plainitude / Jardins d’enfance / Sambadynos / Unitè-multiple / Confluences / Mistytorway.

(Enja 9454) Febbraio-Marzo 2003. chiusura

MATLOCK MATTY, JULIAN CLIFTON. (CL-SA)

Paducah, Kentucky. 27/4/1907. – Los Angeles, California. 14/6/1978.

A dodici anni ha iniziato a suonare il clarinetto a Nashville dove la famiglia si era trasferita nel 1917. Il suo primo ingaggio l’ha avuto con i “Blue Melody Boys”, poi con i “Tennessee Serenaders”, con Besley Smith, con Jimmy Joy e a Pittsburg con la Tracy/Brown orchestra nel 1929. Nello stesso anno è entrato nell’orchestra di Ben Pollack, qui si è affermato come uno dei migliori clarinettisti di dixieland dell’epoca. Con altri suoi colleghi ha organizzato la costituzione dell’orchestra di Bob Crosby, nella quale è rimasto sino al 1942, anche nella veste di arrangiatore. In seguito vi è tornato nelle varie riesumazioni della Bob Crosby’s Orchestra. Si è stabilito in California dove ha suonato con Ray Bauduc, Nappy Lamare, con Bunny Berigan, Ray Noble, Eddie Miller, Benny Goodman e Jack Teagarden. Mette su anche un suo gruppo con il quale si esibisce nei migliori club della California, ha inciso anche una serie di dischi che saranno preziosi per gli amanti del dixieland revival. Ha lavorato come arrangiatore per Pee Wee Hunt, Red Nichols, Bill Williams, Rex Stewart, Billy May, Bobby Hackett, Phil Harris, Bob Scobey.

Discografia:

Dixieland Story Vol.1.

John Best, Shorty Sherock (tp) Moe Achneider, Abe Lincoln (tb) Matty Matlock (cl) Eddie Miller (sb) Stan Wrightsman (p) George Van Epsd (g) Morty Corb (b) Nick Fatool (dr)

Wolverine Blues/ St,James Infirmar/ Royal Garden Blues/ High Society/ Jazz Me Blues/ South Rampart Street Parade/ Saints/ Copenhagen/ Little Rock Getaway/ Washboard Blues/ Paducah Parade.

(Warner Bros POP 33) 1958.

Dixieland Story Vol.2.

John Best, Shorty Sherock (tp) Moe Achneider, Abe Lincoln (tb) Matty Matlock (cl) Eddie Miller (sb) Stan Wrightsman (p) George Van Epsd (g) Morty Corb (b) Nick Fatool (dr)

Tiger Rag/ Sensation/ Original Dixieland One Step/ Singin’The Blues/ Muskrat Ramble/ Clarinet Marmalade/ Lilenberg Joys/ Basin Street Blue/ Riverboat Shuffle/ Dippermouth Blues/ Davemport Blues/ King Porter Stomp.

(Warner Bros POP 34) Los Angeles, 1958.

Pete Kelly Lets His Hair Down.

Dick Cathcart (corn) Moe Schneider (tb) Matty Matlock (cl) Eddie Miller (st) Ray Sherman (p) George Van Eps (g) Jud De Naut (b) Nick Fatool (dr)

Peacock/ Turquoise/ Periwinkle/ Midnight/ Dresden/ Sapphire/ Flame/ Magenta/ Rouge/ Crantion/ Vandyke/ Lobster/ Fire Engine.

(Warner Bros.1217)chiusura

MATSUMOTO HIDEHIKO, “SLEEPY”. (ST)

Okajama, Giappone. 12/10/1926. – Tokyo, Giappone. 29/2/2000.

Oltre quaranta anni di onorata carriera alle spalle, durante la quale ha ricevuto in patria innumerevoli premi alla carriera. Spesso ha partecipato a festival e registrazioni negli Stati Uniti. Ha suonato con i CB Nine, che è stato il primo gruppo giapponese di bop nel 1949, con Six Joses ed insieme a George Kawaguchi a messo su i “Big Four”. Ha collaborato anche con Hachidai Nakamura, con Mitsuru Ono e nel 1959 ha suonato con il batterista Hideo Shiraki. Ha fatto parte dell’orchestra di Gerald Wilson al Festival Jazz di Monterey nel 1963.Sassofonista dalla bella voce purtroppo denuncia mancanza di idee nella improvvisazione.

Discografia:

The First By Sleepy.Hidehiko Matsumoto The First By Sleepy.

Hidehiko Matsumoto (st-fl) Norio Kotani (p) Takaaki Nishikawa (dr) Yasuhisa Akutsiìu (b)

My Funny Valentine / Tuesday Samba / Satin Doll / St.Thomas / Take The Five / Someone To Watch Over Me.

(Toshiba/EMI EWLF 95008)

Tokyo, Settembre 1977.

Bolero.Hidehiko Matsumoto Bolero.

Hidehiko Matsumoto (st-fl) altri non identificati.

Poinciana / La Samba D’Orphee / The Breeze And I / Begin The Beguine / Corcovado / La Contessa Scalza / Dark Eyes / Bolero.

(BMG 37123)

Tokyo, 21-6-2000.

.

Eternal Dreams.

Hidehiko Matsumoto (st-fl) altri da identificare.

Blue Bossa / Dream / Tenderly / Autumn In Rome / Waltz Swing / Dark Eyes / Loss Of Love / Morning Grown In Manhattan.

(Crown 2017) Tokyo, 7-5-2002.chiusura

MATSUSHIMA KEIJI. (TP-FLIC)

Fujisawa, Giappone. 17/11/1967.

Ha iniziato studiando il pianoforte all’età di sei anni e a tredici ha suonato la tromba nell’orchestra della scuola. Dal 1988 al 1991 ha studiato al Berklee College of Music di Boston. Ha iniziato l’attività con un suo quintetto e dal 1992 al 1997 ha fatto parte della “Yoichi Kobayashi’s Good Fellah”, con il sestetto di Junko Moriya’s, conn il quintetto del pianista Yuzuru Sera, con il quintetto di Kosuke Mine dal 1993 al 1994 e nel 1996 con la “Tropical Jazz Big Band”. chiusura

MATTA NILSON, CARLOS RUIZ. (B)

San Paolo, Brasile. 1/3/1949.

Ha studiato alla Università di Rio de Janeiro dal 1972 al 1975. Ha lavorato con molti popolari artisti, tra i quali Hermeto Pascoal, Joao Gilberto, Louis Bonfa, Leny Andrade. Nel 1982 ha messo su il gruppo fusion “Cama de Gato”, per diverso tempo ha accompagnato in una tournée in Giappone la cantante Lisa Ono. Tornato in Brasile nel 1985 si è trasferito a New York, qui ha lavorato con Gato Barbieri dal 1986 al 1992, nel 1989 con Paquito D’Rivera, ha registrato con Claudio Roditi, con Herbie Mann ed altri. Ha lavorato con Don Pullen, nel 1991 con il “Trio da Paz”, dal 1995 al 1996 con Joe Henderson, nel 1997 con Paul Winter, con Lee Konitz e con Oscar Neves. Nel 1997 ha insegnato al Bass Collective di New York.chiusura

MATTESON RICH, RICHMOND. (EUPH)

Forest Lake, Minnesota. 12/1/1929. – Jacksonville, Florida. 24/6/1993.

Bambino molto precoce, a tre anni ha iniziato a studiare il pianoforte e a cinque gli ottoni. Nel 1946 ha esordito con l’euphonium ed il trombone a pistoni. Per due anni ha suonato nella banda militare, quindi ha studiato alla Università dello Iowa e nel 1957 si è trasferito a Las Vegas. Ha suonato la tromba bassa ed il basso tuba con Bob Scobey nel 1958, dal 1959 al 1961 con i “Duke of Dixieland. Nel 1967 ha diretto in Messico la “Brothers Castro Big Band”. Nel 1976 ha fondato insieme a Harvey Philips la “Matteson-Philips Tubajazz Consort”e nel 1986 ha insegnato alla University of North Florida sino al 1992. Insieme a Kiane Zawadi è stato senz’altro il più autorevole solista di euphonium del jazz. chiusura

MATTHEWS ARTIE (P)

Braidwood, Illinois. 15/11/1888. – Cincinnati, Ohio. 25/10/1958.

Ha studiato a Springfield, nell’Illinois, dove ha preso delle lezioni di pianoforte e ragtime prima da Banty Morgan e poi da Art Dunninghan. Nel 1906 ha messo su un suo trio con il quale ha suonato nei locali di Springfield e poi a St.Louis. Ha in seguito diretto il Cosmopolitan Conservatory of Music di Cincinnati.

Composizioni:

Give Me Dear Just One More Chance – Twilight Dreams – Pastime Rag 1 e 2 – The Very Blues – Pastine Rag 3-4 e 5.chiusura

MATTHEWS DAVE, DAVID. (AS)

Chagrin Falls, Ohio. 6/6/1911.

E’ cresciuto a McAlester e ha studia all’Università dell’Oklahoma ed al Musical College di Chicago. Si è diplomato nel 1930 ed ha iniziato la carriera nel 1935 con Ben Pollack. Ha suonato nel 1936 con Jimmy Dorsey, poi con Benny Goodman nel 1937, con Harry James nel 1939, con Hal McIntyre nel 1941, con Lionel Hampton, con Woody Herman nel 1942, con Stan Kenton nel 1944, con Charlie Barnet e con Hot Lips Page nel 1945. Nel 1946 si è stabilito sulla West Coast dove ha messo su una sua orchestra e ha lavorato come arrangiatore per diverse altre orchestre.chiusura

MATTHEWS DAVID (P)

Sonora, Kentuky. 4/3/1942.

Pianista ma soprattutto arrangiatore americano, di grande abilità. E’ la mente musicale del “Manhattan Jazz Quintet” e della “Manhattan Jazz Orchestra”. Come pianista è limitato tecnicamente, poiché ha la mano sinistra semi paralizzata dalla poliomielite, limite che maschera arricchendo il suono del suo trio con adeguati arrangiamenti. E’ in possesso di un grande buon gusto come solista. Profondo ammiratore di Gil Evans, nel 1988 utilizzando l’orchestra “Tokyo Union”di Tatsuya Takahashi, ha reso omaggio a Evans e al suo lavoro con Miles Davis.

Composizioni:

Broadway Stroll – Cloudy – For Alfred – For Duke – Mood piece – Rosario – Summer Waltz – Wolff pack.

Discografia:

Shoogie Wanna Boogie.David Matthews Shoogie Wanna Boogie.

David Matthews (p) altri da identificare.

Shoogie Wanna Boogie / MY Girl / You Keep Me Hanging On / California Dreaming / Gotta Be Where You Are / Just My Imagination.

(King 8366)

20-3 & 20-4-76.

.

Cosmic City.David Matthews Cosmic City.

David Samborn (sa) David Matthews (p) Mike Mainieri (vib) Jeff Mironov (g) Cliff Carter (synt) Mark Egan (b/el) Allan Schwartzberg (dr) Sammy Figueroa (perc) Zacary Sanders, Baby Floyd (vc)

Cosmic City / Show Me How You Make It Sexy / Lonley Promise / Good Time / First Blood / American Road / I Didn’t Mean To Hurt You / Special Delivery.

(3D Japan 6026)

1980.

Delta Lady.David Matthews Delta Lady.

Joe Sheppley, Burt Collins (tp) Sam Burtis (tb) David Tofani, George Young, Ronnie Cuber (fl) Fred Griffin (fh) David Matthews (p) Earl Klugh (g) Paul Metsky (g/el) Gordon Johnson (b) Jimmy Madison (dr) David Charles (perc)

Funky Turkey / If / Gosman’s Gazebo / Spanish Heat / Mato Grosso / Rolling Song / Westlake Drive / Delta Lady.

(GNP-Crescendo 2153)

24-26 Giugno 1980.

Speed Demon.David Matthews Speed Demon.

Lew Soloff (tp) George Young (st) Ronnie Cuber (sb) David Matthews (p-sint) Richard Tee (p/el) Cliff Carter (sint) George Wadenious (g) Mark Egan (b/el) Dave Weckl (dr) Sammy Figueroa (perc)

La Tigra / Spanish Night / Speed Demon / Doctor Rocker And Mr.Hyde / Bermuda High / Mad Millie.

(Electric Bird K28P 6390)

New York, 3-7-85.

Billy Boy.David Matthews Billy Boy.

David Matthews (p) Michael Moore (b) Dave Weckl (dr)

Softly As In A Morning Sunrise / You’d Be So Nice To Come Home To / Blue In Green / Billy Boy / Topsy / Greensleeves / Ballad.

(Paddle Wheel K28P 6442)

New York, 9-10 Luglio 1986.

.

American Pie.David Matthews American Pie.

David Matthews (p) Gary Burton (vib) Eddie Gomez (b) Steve Gadd (dr)

American Pie / Sound Of Silence / A Taste Of Honey / Mr.Tambourine Man / My Back Pages / Sunny / Como En Vietnam / Midnight Melody.

(Sweet Basil 660.55.005)

New York, 23 Settembre 1990.

.

Jazz Ballads With Strings.

David Matthews (p) Avery Sharpe (b) Danny Gottlieb (dr) Gil Goldstein (synt) The Manhattan Strings: Kenneth Gordon, Matt Rimondi, Paul Peabody, John Pintavalle, Lamar Alsop, Barry Finclair, Alan Martin, Regis Inderio (strings)

Over the rainbow / When you wish upon a star / Dakota moon / Deep sea dancing / Sweet plum / Smoke gets in your eyes / The night sky suite.

(Sweet Basil ALCR-144)

New York, 25-27 Agosto 1991.

Sentimental Journey.

David Matthews (p) Chip Jackson (b) Danny Gottlieb (dr) Kenny Burrell (g)

Where have all the flowers gone ? / The green leaves of summer / Tears in heaven / Lullaby of the leaves / Things ain’t what they used to be / Sentimental journey / Peach Tree Street / Blues walk / How quickly time flies.

(Sweet Basil APCZ-8009)

New York, 17 e 24 Agosto 1993.

Hey Duke !.

Lew Soloff, Ryan Kisor, Joe Shepley, Scott Wendholt (tr,flic) Jim Pugh, Larry Farrell, Birch Johnson (tb) David Taylor (tb/b) Fred Griffen, John Clark, Chris Comer (fhr) Tony Price (tuba) Roger Rosenberg (cl/b) Aaron Heick (ss,cl) Lawrence Feldman (ss,cl) Chris Hunter (sa) David Matthews (p,cond) Chip Jackson (b) Terry Silverlight (dr) Christine Sperry (vcl)

It don’t mean a thing (if it ain’t got that swing) / Prelude to a kiss / Mood indigo / Come Sunday / Satin doll / Song for Edward / Cotton tail / In a sentimental mood.

(Milestone MCD9320) New ork, 28-29 Luglio 1999.

You Are The Beautiful.David Matthews You Are The Beautiful.

David Matthews (p) altri da identificare.

Big Bag Of Blessing / Purely Love / You Are The Beautiful / Down By The River Side / Sutton Place At Night / Full Moon And Empty Arms / It Had To Be You / Yours Is My Heart Alone.

(Absord 228)

2-12-2003.

.

The Girl From Ipanema.David Matthews The Girl From Ipanema.

David Matthews (p) 

Besame Mucho / Danny Boy / Yesterday Once More / Your Song / Harlem Nocturne / Girl From Ipanema / Un Homme Et Une Famme / Nature Boy / Terry’s Theme.

(Video Arts 1199)

1-1-2005.chiusura

MATTHEWS GEORGE (TB)

Republica Dominicana. 23/9/1912. – New York. 28/6/1982.

Ancora ragazzo è arrivato a New York, dove ha studiato al Martin Smith School of Music e nel 1934 ha debuttato con Tiny Bradshaw. Nel 1935 ha suonato con Willie Bryant, nel 1937 con Louis Armstrong, con Chu Berry, con Chick Webb con Ella Fitzgerald. Verso gli anni ’40 con Lucky Millinder e con Count Basie. Negli anni’50 con Erskine Hawkins, nel 1958 sino al 1959 ha registrato con una All Stars di trombonisti guidati da Dickie Wells. Negli anni’60 ha suonato a New York con Lucille Dixon.chiusura

MATTHEWS ONZY, DURRETT JR. (P-ARR-LEAD)

Fort Worth, Texas. 15/1/1930. – Dallas, Texas. 15/11/1997.

All’età di nove anni è arrivato a Los Angeles con la famiglia. Ha studiato al Westlake College of Music e nel 1961 ha organizzato un’orchestra di 18 elementi, della quale fanno parte anche Frank Butler, Sonny Criss e Dexter Gordon, con essa si è esibito nei migliori club di Los Angeles. Ha registrato con la sua orchestra ed ha arrangiato e diretto in concerti ed in sedute di registrazione le orchestre di Lionel Hampton, Groove Holmes, Curtis Amy, Mercer Ellington, Lou Rwls, Dee Dee Bridgewater, Ray Charles, Melba Moore, Ester Phillips e Della Reese. Ha partecipato come attore in diversi films. All’inizio degli anni ’70 si è trasferito a New York dove ha arrangiato per Duke Ellington, ha scritto per la Brooklyn Philarmonic Orchestra e nel 1974 alla morte di Ellington ha messo su un’orchestra a Seattle. Nel 1979 è andato a Parigi, dove sino al 1980 ha diretto orchestre in Francia ed in Belgio sino al 1980. Nel 1994 è tornato a Dallas dove ha continuato a lavorare come arrangiatore.

Discografia:

Tobacco Road.

Sonny Criss (sa) Onzy Matthews (p-arr-dir) Orchestra.

Tobacco Road / Cotton Fields / Rockin’Chair / Stormy Weather / Ol’Man River / Blues For A Four String Guitar / St.Louis Blues / Gergia On My Mind / Sentimental Journey / Summertime.

(Capitol T 2042)

Los Angeles, Luglio-Agosto 1963.

Sounds For The ‘60s.

Sonny Criss (sa) Onzy Matthews (p-arr-dir) Orchestra.

Mexicalli Brass / You’ll Know The First Time / Lilies Of The Field / Moon River / Play Me Some Blues / White Gardenia / Ballad For Orchestra / Blues For The Reverend / I Left My Heart In San Francisco / Ray On Blues.

(Capitol T 2479)

Los Angeles, 1964.chiusura

MATTHEWS WILLIAM, BILL. (TB-DR)

Algiers, Louisiana. 9/5/1899. – New Orleans, Louisiana. 3/6/1964.

Figlio d’arte, il padre pianista ed i fratelli batteristi, ha debuttato alla batteria ancora ragazzo con la “Excelsior Brass Band”. Nel 1917 ha suonato con la ”101 Ranch” di Sidney Desvignes, poi con Frankie Dusen, Sam Morgan, Sam Dutrey, Joe Howard. Nel 1919 ha suonato con Armand Piron e nel 1921 ha iniziato a suonare anche il trombone nei “Toles’Creole Harmony King” di Herb Morand, poi a St.Louis con Charlie Creath, con Nat Towles, con Jelly Roll Morton. Va con Sidney Designes e sui battelli e nel 1927 è rientrato a New Orleans dove ha suonato con Oscar Papa Celestin. Nel dopoguerra ha collaborato con George Lewis, con Paul Barbarin ed ha lavorato con un suo gruppo. Si è esibito anche alla Preservation Hall, prendendo parte anche a delle registrazioni sotto questo nome.chiusura

MATTHEWSON RON (B)

Lerwick, Isole Shetland. Scozia.19/2/1944.

E’ balzato alla ribalta negli anni’60 con il gruppo tradizionale inglese di Alex Welsh, con il quale ha accompagnato Henry Red Allen. In seguito si è accosta al jazz moderno ed è entrato nella “European Rhythm Machine” di Phil Woods nel 1968, con la quale ha partecipato al Festival di Montreux del 1972. Ha suonato con Charles Tolliver, ha inciso con Grodon Beck e Daniel Humair nel “Jazz Trio”, ha suonato con Franco Ambrosetti.chiusura

MATTHLESSEN OLE (P-LEAD)

Copenhagen, Danimarca. 1946.

Ha diretto diversi suoi gruppi di jazz moderno, ha collaborato con Erling Kroner e con Carsten Meinert e durante queste collaborazioni ha avuto modo di suonare insieme a Jimmy Garrison ed Elvin Jones. Ha partecipato a diverse manifestazioni internazionali con un proprio trio. Dal 1975 è produttore di jazz per la Radio.chiusura

MAUPIN BENNIE (TS-CL)

Detroit, Michigam. 29/8/1940.

Dopo aver frequentato varie scuole ha completato i suoi studi al Detroit Istitute of Musica Art. Nel 1962 si è trasferito a New York dove ha studiato con Carmine Caruso e Joe Allard. Nel 1965 ha debuttato con Marion Brown, poi ha suonato con Roy Haynes dal 1966 al 1968, con Horace Silver, McCoy Tyner, Lee Morgan, Jack DeJohnette, Freddie Hubbard, con Miles Davis nel 1972, ha partecipato alla registrazione dello storico volume ”Bitches Brew”. Si è trasferito a Los Angeles dove ha suonato con Herbie Hancock, ha registrato con Eddie Henderson, Harvey Mason e Paul Jackson. Nel 1974 ha registrato il suo primo album come leader, ha registrato anche con Sonny Rollins, cosa che ha inseguito tutta la vita. Nel 1983 ha guidato un gruppo i ”Pulsation”.

Discografia:

The Jewel In The Lotus.

Bennie Maupin (ance-vc) Charles Sullivan (tp) Herbie Hancock (p-p/el) Buster Williams (b) Frederick Waits, Billy Hart, Bill Summers (perc)

Ensenada / Mappo / Excursion / Past + Present = Future / The Jewel In The Lotus / Winds Of Change / Song For Tracie Dixon Summers / Past Is Pat.

(ECM 1043)

New York, Marzo 1974.

Driving While Black.

Bennie Maupin (synt) Dr.Patrick Gleeson (keyb,synt).

Smiling Faces / Riverside Drive / The Work / The Lookout / Driving While Black / Bank Float / Miles To Go / In Re : Nude Orbit / Vutu.

(Intuition 3242)

1-9-98.

.

Penumbra.

Bennie Maupin (fl-p-cl-ss-st-synt) Michael Stephan (dr) Monyoungo Jackson (perc)

Neophilia / Walter Bishop Jr. / Level Three / Blinkers / Penumbra / Mirror Image / Message To Prez / Tapping Things / Vapors / One For Eric Dolphy / See The Positive / Trope On A Rope / The 12 th Day / Equal Justice.

(Criptogramophone 129) 16-6 & 11-12-2006.

.

Early Reflection.

Bennie Maupin (fl-p-cl-ss-st-synt) Nichal Tokaj (p) Lukasz Zyta (perc) Hania Clowaniec-Rybka (vc)

Within Reach / Escondido / Inside The Shadow ATMA / Ours Again / The Jewel In The Lotus / Black Ice / Tears / Not Later Than Now / Early Reflections / Inner Sky / Prophet’s Motifs / Spirits Of The Tatras.

(Cryptogramophone 600137) 22-8-2008.chiusura

MAURIELLO GUGLIELMO, “WILLY”. (G)

Napoli, Italia. 5/8/1930.

Autodidatta, dopo aver suonato in orchestrine da ballo è arrivato al jazz nel 1954 con Enzo Salluzzi, ha suonato con il Quartetto del Circolo Napoletano del Jazz insieme a Lucio Reale, Lillino Baccalone, Lino Liguorio e Pierino Munari. Ha collaborato con Gastone Parigi, ha suonato con Chet Baker, a Napoli con Tad Dameron, con Antonio Golino, Franco Coppola, Antonio Balsamo e Tullio De Piscopo. Nel 1968 ha lasciato l’attività di musicista.chiusura

MAURINO GIANCARLO ( SA-SS-FL)

Kuwait, 7/7/1956.

Nato da padre italiano e madre armena, ha vissuto in Arabia sino al 1964 per poi venire in Italia. Ha iniziato a studiare il pianoforte a dieci anni con la madre musicista classica, è passato poi al flauto e nel 1972 al sax alto. Nel 1973 a Roma ha iniziato a suonare, nel 1974 nel gruppo ”Spirale” nel quale è rimasto sino al 1977. Ha suonato anche con Mario Schiano e la Folk Magic Band. Nel 1976 ha inciso con Charles Mingus la versione di Todo Modo che sarebbe dovuta essere la colonna sonora di un film del regista Elio Petri. Sino al 1980 ha fatto parte del gruppo di Patrizia Scascitelli, ha collaborato con Maurizio Giammarco e con Tommaso Vittorini. Nel 1981 ha messo su il gruppo”Paft”. Ha fatto parte del gruppo “Dick Halligan & Melting Point”, guidato dallo stesso Halligan.chiusura

MAURO RENATA (VC).

Discografia:

Ballads.

Renata Mauro (vc) Renato Sellani (p)

Is that all there is ? / Yesterday / Something cool / You go to my head / Easy living / Alfie / One for my baby / My man / It never entered my mind / I didn’t know what time it was / I get along without you very well.

(Dire FO337)

Milano, 1969.

chiusura

MAURO TURK, TURSO MAURO A. (ST)

New York. 11/6/1944.

La sua famiglia è originaria di Bari, Puglia, Italia. A undici anni ha iniziato a suonare il clarinetto nell’orchestra diretta dal padre. A quindici anni al sax tenore ha debuttato con Red Allen, ha suonato poi nel 1966 con Roy Eldridge, con Ruby Braff, nel 1975 nella grande orchestra di Dizzy Gillespie ed in quella di Buddy Rich dal 1976 al 1979. In seguito ha lavorato freelance nei locali di New York ed in Europa. Ha inciso anche con Al Cohn e con Richie Cole.

Discografia:

Heavyweight !.

Richie Cole (sa) Turk Mauro (sb,st,vc) Barry Kiener (p,p/el) Joe Cohn (g) Peter Barshay (b) Ronnie Turso (dr)

Cotton tail / Old folks / The big sound from the east / You’re my everything / Home, cradle of happiness / Jazz guys / East 121st Street.

(Phoenix Jazz LP1004)

New York, 16 Maggio 1980.

Live In Paris.

Turk Mauro (st,sb,vc) Jeannot Robeson (p) Michel Gaudry (b) Francois Laudet (dr)

Hey Jacques / Laura dear / Muddy water / Dirty blues.

(Bloomdido BL006) Parigi, 11 Maggio 1987.

Turk Mauro (st,sb,vc) Jeannot Robeson (p) Michel Gaudry (b) Ron Turso (dr)

Mimi / Gee baby, ain’t I good to you ? / Hi-fly / Blue ‘n’ boogie.

(Bloomdido BL006) Parigi, 5 Novembre 1987.

Love Songs.

Turk Mauro (st,sb) Jimmy Rowles (p,vc) Philippe Milanta (p) Pierre Boussaguet (b) Francois Laudet (dr)

Until tonight / Do you know why stars come out at night ? / If I had you / You’re my everything.

(Bloomdido BL009) Parigi, 11 Maggio 1988.

Turk Mauro (st,sb) Bobby Forrester (org) Pierre Boussaguet (b) Ron Turso (dr)

Cherokee / La Rosita / Candy / Come back to Sorrento / The very thought of you / My mother’s eyes.

(Bloomdido BL009) Parigi, 118 Gennaio 1990.

Jazz Party.

Turk Mauro (sb,st,vc) Alain Jean Marie (p) Michel Gaudry (b) Ron Turso (dr)

Secret love / My romance / Until it’s time for you to go / Roll ‘em Pete / Star dust / Softly, as in a morning sunrise / It might as well be spring / Happy birthday.

(Bloomdido BL011) Parigi, 13 Ottobre 1991.

Hittin’ The Jug.

Turk Mauro (st,sb) Lonnie Smith (org,p) Jeff Grubbs (b) Duffy Jackson (d)

Canadian sunset / Red top / We’ll be together again / Ca’ Purange / Jug’s moon / Someone to watch over me / Hittin’ the jug / Blues up and down / Pennies from Heaven / Exactly like you / The big sound.

(Milestone MCD9246)

Florida, 23 Maggio 1995.
chiusura

MAURO WALTER (SCRITTORE)

Roma, Italia. 1925.

Noto esponente della critica musicale e letteraria. Ha anche la carica di sovraintendente della società Dante Alighieri. E’ stato allievo di Ungaretti. In collaborazione con Elena Clementelli ha pubblicato tre antologie dedicate al blues, gli spirituals e i work songs. Ha scritto la “Storia dei Negri d’America”, la “Storia del jazz”, il “Blues e l’America Nera”, il “Jazz e l’Universo Negro”, “Louis Armstrong, il re del Jazz” e nel 2008 “Miles e Juliette”, una storia d’amore a ritmo di Jazz.chiusura

MAVOUNZY ROBERT. (CL-SA)

Colon, Panama. 1917. – Parigi, Francia. Marzo, 1974.

Dopo aver vissuto a Guadaloupe, nel 1930 è arrivato a Parigi dove ha iniziato a lavorare con Alexander Stellio e nel 1938 ha suonato con Bill Coleman e ha lavorato con un suo gruppo “La Cigale”, poi con “Ensemble Swing”dell’Hot Club Colonial, con Django Reinhardt, con Harry Cooper. chiusura

MAXEY LEROY, ALLEN. (DR)

Kansas City, Missouri. 6/6/1904. – Los Angeles, California. 24/7/1987.

Il suo primo ingaggio importante è stato con Benny Moten, poi ha suonato con Wilson Robinson e con la stessa orchestra ma con la direzione di Andrew Preer al Cotton Club. In seguito la stessa orchestra ha preso il nome “The Missourians”, sino poi a diventare l’orchestra di Cab Calloway.chiusura

MAXTED BILLY, WILLIAM GEORGE (P)

Racine, Wisconsin. 21/1/1917. – Ft. Lauderdale, Florida. 11/10/2001.

Ha iniziato a suonare nel 1937 con Red Nichols, poi ha suonato con Ben Pollack, con Teddy Powell, senza però tralasciare gli studi frequentando la Julliard Institute. Nel 1940 ha suonato con Will Bradley, con un suo gruppo suona al”400 Club” di New York. Ha scritto arrangiamenti per Benny Goodman, per Claude Thornill, nel 1947 ha messo su un’orchestra insieme a Ray Eberle, ha suonato poi con Bobby Hackett, con Phil Napoleon e con Billy Butterfield. Ha il posto fisso come pianista al Nick’s di New York. Ha inciso diversi dischi soprattutto in trio con il bassista Jack Fay ed ilò batterista Kenny John e con la Manhattan Band da lui diretta.

Discografia:

Jazz At Nick’s.

Chuck Forsythe (tr) Lee Gifford (tb) Sal Pace (cl) Billy Maxted (p) Charlie Treager (b) Sonny Igoe (dr)

Washington and Lee swing / Ja-da / Panama / Swingin’ rose of Texas / Satanic blues / Battle hymn of the republic / Just hot.

(Cadence CLP1012)

New York, 1955.

Dixieland Manhattan Style.

Chuck Forsythe (tr) Lee Gifford (tb) Sal Pace (cl) Billy Maxted (p) Charlie Treager (b) Sonny Igoe (dr)

At the jazz band ball / Basin Street blues / Big crash from China / Muskrat ramble / Yankee doodle dixie / Black and blue / I’ve found a new baby / Hindustan.

(Cadence CLP1013)

New York, 1955.

Maxted Makes It !.

Conrad Connie Jones, Bill Prince (tr) Ricky Nelson (tb,vc) Joe Barafuldi (cl) Billy Maxted (p) Ron Nespo (b) Jim McArdle (dr)

Mame / Engine, engine number nine / Love / The siren’s song / Dang me / Transylvania / One of those songs / Street of dreams / Cloudy summer afternoon / Lulu’s back in town / Chase me around / Call me.

(Liberty LRP3474)

New York, 1966.

Satin Doll.

Bob Yance, Dave Culp (tr) Ricky Nelson (tb) Joe Barafuldi (cl) Billy Maxted (p) Ron Nespo (b) John Von Ohlen (dr)

Eager beaver / Shiny stockings / Stealin’ apples / String of pearls / Four or five times / Snowfall / Satin doll / When the summer is gone / John Silver / Nightmare / Pompton turnpike / I’ve heard that song before.

(Liberty LRP3492)

Miami, Florida, 1967.
chiusura

MAXWELL JIMMY, JAMES KENDRICK (TR)

Stockton, California. 9/1/1917. – New York. 20/7/2002.

Nato in una famiglia di suonatori di ottoni, egli ha iniziato a suonare la tromba all’età di quattro anni e per dieci anni ha studiato il violino con i migliori maestri. A 15 anni ha iniziato a lavorare da professionista con il giovane Gil Evans nel 1932. In seguito ha suonato con Jimmy Dorsey nel 1936, con Maxine Sullivan, con Skinnay Ennis nel 1938, con Benny Goodman dal 1939 al 1943. Nel 1943 è entrato nel gruppo dirigente della CBS e per 30 anni ha lavorato per la radio e la televisione in show di grande successo come il “Perry Como’s” ed ha fatto parte della NBC Symphonic Orchestra. Ha lavorato occasionalmente con Frank Lawson nel 1945, Woody Herman, Duke Ellington, Count Basie, Gerry Mulligan, Bob Thiele, con Will Bradley nel 1947, Oliver Nelson, con Joe Lippman nel 1952, con Quincy Jones nel 1962, la New York Jazz Repertory Company, cin la quale è venuto anche in Europa, con Lionel Hampton nel 1978, con G. Osser nel 1982 e con la”Dick Sudhalter’s New California Ramblers”. In seguito si dedica soprattutto all’insegnamento. Ha scritto un’opera didattica”The First Trumpeter”. Ha fatto parte anche del National Jazz Ensemble. Musicista di notevole spessore tecnico e dalla notevole vena ispirata.chiusura

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...