CASEY Al

CASEY AL, ALBERT, ALOYSIUS (G).

Luisville, Kentucky. 15/9/1915. – New York. 11/9/2005.

E’ stato invogliato dal padre allo studio della musica e ha studiato il violino con la madre e poi è passato all’ukelele. Si è trasferito a New York nel 1930 ed ha frequentato la DeWitt Clinton High School dove ha iniziato a studiare la chitarra. Nel 1933 ha avuto il suo esordio con i “The Southernaires”, gruppo diretto da suo padre. Lo ha ascoltato Fats Waller che lo ha voluto nel suo gruppo e con il quale ha suonato sino al 1943, fino cioè alla morte di Waller. In seguito si è dedicato sempre più spesso alla chitarra elettrica e tra il 1939 ed il 1940 ha suonato nell’orchestra di Teddy Wilson e nel quartetto di Buster Harding. Ha messo anche su un trio con il quale ha registrato con Coleman Hawkins nel 1943, poi con Art Tatum, Edmond Hall ed Earl Hines nel 1944. Una breve parentesi nel trio di Clarence Profit e nel 1945 ha registrato diversi dischi per la Capitol. E’ tornato a New York dove ha lavorato da indipendente con il trio di Billy Kyle, poi con Benny Carter nel 1946, con Louis Armstrong nel 1947, Rex Stewart e con Lionel Hampton. In seguito è scomparso dalla scena del jazz per un periodo. E’ riapparso nel 1961 per breve tempo suonando con gruppi di r&b e con il gruppo di King Curtis e quello di Curley Hammer. E’ tornato al jazz, ha suonat con Bob Wilber, Milt Buckner, Jay MacShann, Chu Berry, Leonard Feather ed altri. Ottimo accompagnatore e solista pieno di swing che riusciva a comunicare anche agli altri. E’ stato il primo ha suonare con note singole senza però imitare Charlie Christian. Ancora attivo negli anni ’90.

Discografia:

Al Casey Sextet.al-casey-sextet

Gerald Wilson (tp) Willie Smith (sa) Illinois Jacquet (st) Horace Henderson (p) Al Casey (g) John Simmons (b) Sidney Catlett (dr).

Sometimes I’m Happy / How High The Moon.

(Capitol 10045)

Los Angeles, 19 Gennaio 1945.

.

Buck Jumpin’.Buck Jumpin’.

Rudy Powell (sa-cl) Herman Foster (p) Al Casey (g) Jimmy Lewis (b) Belton Evans (dr).

Rosetta / Ain’t Misbehavin’ / Casey’s Blues / Honeysuckle Rose / Don’t Blame Me.

Stesso gruppo senza Powell.

Body And Soul.

Stesso gruppo senza Foster.

Buck Jumpin’.

(Prestige 2006) Englewood Cliffs, NJ, 7-3-60.

Al Casey Quartet.Quartet.

Lee Anderson (p) Al Casey (g) Jimmy Lewis (b) Belton Evans (dr).

I’m Beginning To See The Light / Dancing In The Dark / A Case Of Blues / Don’t Worry About Me / Blue Moon / These Foolosh Things / All Alone.

(Prestige 16012)

Englewood Cliffs, NJ, 10-11-60.

.

The Definitive Black & White Sessions / Jumpin’With Al.Definitive Jumpin’With Al.

Al Casey (g) Jay McShann (p) Roland Lobligeois (b) Paul Gunther (dr) Jimmy Slide (tip-tap).

Rosetta / Willow Weep For Me / One Woman’s Man / I’m Beginning To See The Light (2 vers) / Pousse Cafe (2 vers).

(Black & Blue)

Bordeaux, Francia, 18-7-73.

.

Jumpin’With Al.Jumpin’With Al.

Floyd Candy Johnson (st) Milt Buckner (org) Al Casey (g) Michael Sylva (dr).

Beat / Something I’m Happy (inedito) / Something I’m Happy / Something I’m Happy (inedito) / Stompin’At The Savoy / Al’s Blues.

(Black & Blue) Tolosa, Francia, 20-7-73.

Arnett Cobb (st) Al Casey (g) Milt Buckner (p) Roland Lobligeois (b) Michael Silva (dr).

Just You Just Me / Just You Just Me (inedito) / Just You Just Me / If You Ain’t K / If You Ain’t K / I Wish I Knew.

(Black & Blue BB 873 ND 215) Parigi, 1-8-73.

Six Swinging Strings. Six Swinging Strings.

Gene Rodgers (p-vc) Al Casey (g) Len Skeat (b) Ronnie Verrell (dr).

Buck jumpin’/ Ain’t misbehavin’ / The end / It had to be you / Straight no chaser / Body and soul / Hold out baby / I remember April.

(JSP 1026)

Londra, Inghilterra, estate, 1981.

.

Best of Friends: Al Casey and Jay McShann. Best of Friends

Jay McShann (p) Al Casey (g) Kenny Baldock (b) Robin Jones (dr).

Honky tonk train blues / ‘Deed I do / One o’clock jump / Goin’ to Kansas City / One sweet blues /How deep is the ocean? / Anything / Hello, little girl.

(JSP 1051)

Londra, Inghilterra, 1981.

.

Genius of the Jazz Guitar. Genius of the Jazz Guitar.

Gene Rodgers (p-vc) Al Casey (g) Len Skeat (b) Ronnie Verrell (dr).

Tenderly / Wash your troubles away / Was it a lie ? / Buck jumpin’.

Londra, Inghilterra, estate, 1981

Jay McShann (p) Al Casey (g) Kenny Baldock (b) Robin Jones (dr).

Rosetta / Lady be good.

Londra, Inghilterra, 1981.

Mike Carr (p) Al Casey (g) Paul Sealey (b) Robin Jones (dr).

Just a closer walk with thee.

(JSP 1062) 1981.

Fessor’s Session Boys: Al Casey & George Kelly. al-casey-fessors-session-boys

Verner Work Nielsen (tp-flic) Ole “Fessor” Lindgreen (tb) Steen Vig (st) Hans Fjeldsted (p) Al Casey (g) Jens Solund (b) Thorkild Moller (dr).

Christopher Columbus / Big Green / Lexington Avenue / Al’s fifth floor drag.

Copenhagen, Danimarca, 10-10-83.

Stesso gruppo con George Kelly per Steen Vig e Preben Lindhardt per Jens Solund.

Crazy Eddie / Blue feeling / Scuffle in the wardrobe / Blues for Little Inger.

(Storyville SLP429) Copenhagen, Danimarca, 26-4-84.

Al Casey Remembers King Curtis: Al Casey’s Swingin’ blues band. Swingin' blues band.

Don Weller (st) Stan Greig (p) Al Casey (g) Ken Baldock (b) Ronnie Verrell (dr).

Casey’s scuffle / The stroll / Stan’s boogie / A mess of trouble / Noodlin’ / Al’s theme / Welcase blues

(JSP 1095)

Live “The Bull’s Head”, Barnes, Londra, 21-7-85.

.

A Tribute To Fats Waller.A Tribute To Fats Waller.

Red Richards (p) Al Casey (g) Jan Jankeje (b) Imre Koszegi (dr).

It Don’t Mean A Thing / Squeeze Me / Holey Moley / Jit It / Like It Ji’s / Cute / After You’ve Gone / Just The Blues / Honeysuckle Rose / How Long Is This Been Going On / Cheek To Cheek.

(Jazzpoint CD JP 1044)

Heeze, Olanda, 22-5-94.chiusura

CASEY BILL WILLIAMS (VC)

Pine Bluff, Arkansas. 10/7/1909.

Cantante di blues molto particolare, è stato l’unico bluesmen della storia di questo genere musicale ad accompagnarsi con una chitarra awayana. Questa sua particolarità molte volte non si addiceva alla poetica propria del blues ed anche questo che ne ha fatto un personaggio. Ha lavorato in California dove si era trasferito, un contesto molto diverso dai suoi luoghi di origine, ma anche in questo nuovo ambiente ha continuato ad esibirsi nel suo stile caratteristico rude ed essenziale, diretto ed aspro, severo ed essenziale non rinnegando mai la sua matrice country.

Discografia:

Bill Casey (vc-g) Bob Black (p) basso sconosciuto.

W.P.A.Blues.

Chicago, 12-2-36.chiusura

CASEY BOB, ROBERT HANLEY (B).

Johnson County, IL. 11/2/1909. – Marion, IL. 9/4/1986.

Ha inizia a suonare il banjo e la chitarra in piccoli gruppi nell’Illinois ed a St.Louis e nel 1929 ha iniziato a suonare il contrabbasso, che per un certo periodo continua a suonare insieme alla chitarra. Nel 1933 si è trasferito a Chicago dove ha suonato con Vingy Manone ed ha lavorato alla NBC. Nel 1939 ha suonato e registrato con Muggsy Spanier, quando il gruppo di Spanier si è sciolto è tornato a Chicago dove è stato ingaggiato da Charlie Spivak. Nel 1943 ha accompagnato Brad Gowan al Nick’s di New York. In seguito è entrato nel gruppo di Eddie Condon, con il quale ha partecipato anche a diverse trasmissioni radio insieme a Miff Mole e Joe Marsala ed ha preso parte a diversi concerti in teatri importanti, come il Town Hall ed al Ritz Theater. Dal 1950 al 1952 ha fatto parte del gruppo che si è esibito nelle trasmissioni radio dal Condon’s Club. Ha suonato e registrato anche con George Brunis nel 1943, con Bobby Hackett, con Wild Bill Davison, con Clif Jackson, con Max Kaminsky nel 1944, con Eddie Edwarda, con Bud Freeman, con Pee Wee Russell nel 1945, con George Wettling nel 1951, con Ralph Sutton, con Joe Sullivan nel 1952 e con Boyce Brown nel 1956. Nel 1957 si è stabilito definitivamente in Florida dove nel 1962 suona con la Dukes of Dixieland. Continua a suonare sempre più occasionalmente. Bassista che è stato sempre importante per il suo grande apporto ritmico che riusciva a dare.chiusura

CASEY FLOYD (DR-WASHBOARD).

Poplar Bluff, Missouri. 1900. – New York. sett. 1967.

Ha cominciato la carriera suonando sui battelli fluviali che approdano a St.Louis ed il primo ingaggio importante è arrivato nel 1922 con la “Whispering Gold Band” di Ed Allen, all’epoca uno dei musicisti pià in vista di St.Louis. In seguito ha suonato con Dewey Jackson, con Jimmy Powell. Nel 1927 si è trasferito a New York dove è stato ingaggiato da Clarence Williams, con il quale è rimasto per dieci anni, ha collaborato in molte registrazioni, nelle quali egli suona anche il washboard. In seguito si è stabilito a New York, dove ha lavorato con Jimmy Reynolds e soprattutto con il pianista Bentos Heath stabilmente al “New Garden” una delle sale da ballo più famose della città, dove è rimasto a lavorare sino alla chiusura del locale che è avvenuta nel 1963. Ha anche inciso con Bessie Smith. chiusura

CASIMIR JOE (DR).

New Orleans, Louisiana. 1902.

Fratello minore del clarinettista John Casimir il leader della famosa “Young Tuxedo Brass Band”. Batterista modesto che si è ritirato presto dalla scena musicale. Nel 1919 ha suonato nella Young Eagle Band diretta dal cornettista Lee Collins. Insieme al fratello ha suonato nel 1920 nella band diretta dal trombettista Kid Milton. In seguito di lui si sono perse le sue tracce.chiusura

CASIMIR JOHN (CL).

New Orleans, Louisiana. 16/10/1898. – New Orleans, Louisiana. 3/1/1963.

Fratello di Joe, il suo nome e la sua fama sono legate alla sua famosa “Young Tuxedo Brass Band”, da lui fondata all’inizio degli anni ’30 e diretta anche se con qualche pausa, sino alla sua morte. Ha debuttato nel 1919 insieme al fratello Joe nella Young Eagle Brass Band. Sempre insieme al fratello ha suonato con Kid Milton e poi con Kid Wilson, quindi ha fondato la sua banda che come abbiamo già detto ha diretto per trenta anni, anche sciogliendosi e riformandosi continuamente e anche compatibilmente a suoi altri impegni. Nel 1958 ha registrato a New Orleans un disco che è diventato storico e che dà l’idea del sound particolare delle prime brass band.

Discografia.

John Casimir’s Young Tuxedo Jazzband.

Andrew Anderson (tp) Bill Matthews (tb) John Casimir (cl-vl) Fred Minor (bj-vc) Wilbert Tillman (tuba) Alfred Williams (dr).

Walk thru the streets of the city / I wish I could shimmy like my Sister Kate / Shake it and break it / I left my mother, I can leave you too / Nearer my God to thee / Indiana.

New Orleans, 30-8-62.

John Casimir.

Avery “Kid” Howard (tp-vc) Albert Warner (tb) John Casimir (cl-vc) Wilbert Tillman (tuba) Emanuel Sayles (bj) Alfred Williams (dr).

St. Louis blues / What a friend we have in Jesus / Fidgety feet / Rebecca.

(Icon LP11) New Orleans, 5-9-62.chiusura

CASIMIR MIKE (TP).

Inghilterra. 14/9/1936.

Nel 1959 ha fondato la “New Iberia Stompers”, con la quale ha accompagnato, Albert Nicholas, Kid Thomas Valentine, Alton Purnell, Louis Nelson, Paul Barnes, Alvin Alcorn. In seguito ha diretto la “Paragon Brass Band” con la quale ha partecipato a diversi Festival Internazionali come quelli di Parigi, di New Orleans e di Nizza.

Discografia:

Mike Casimir’s Paragon Brass Band.

Tony O’Sullivan, Clive Wilson (tp) Mike Casimir (tb) Jake McMahon (cl) Paul Williams (sa) John Defferary (st) Bill Rainbird (sb-corno) Jim Young (sousa) Fred Stead (snare/dr) Trevor Richards (bass/dr).

Nearer my God to thee / Lead me Saviour / Just a little while to stay here / Algiers strut / Bugle boy march / Figety feet / Gettysburg march / Joe Avery’s piece.

(GHB GHB18) “White Horse Hotel”, Londra, 25-7-65.

One Night: Mike Casimir’s Stompers.

Mike Casimir (tb) altri non identificati.

One night / At a Georgia camp meeting / You made me love you when I saw you cry / Making runs / Sensation rag / For me and my girl / Mobile stomp / Perdido Street blues / Yes Lord, I’m crippled / Toot-toot-tootsie, goodbye.

Londra, 10-1-70.

Casimir’s Paragon Brass Band at Rouen.

Tony O’Sullivan, Cuff Billett (tp) Mike Casimir, Del Evans (tb) Sammy Rimington (cl) Dick Cook (sa) John Defferary (st) Jim Young (sousa) Trevor Richards (snare/dr) Norman Emberson (bass/dr).

Bourbon Street parade / Bugle boy march / When the saints go marching in / You tell me your dreams / Whoopin’ blues / Just a closer walk with thee / St. Louis blues / Over in the glory land / Over the waves.

(Paragon PLES101) Live, Streets of Rouen, Francia, 22-11-70.

Mike Casimir’s Paragon Brass Band.

Tony O’Sullivan, Jim Holmes, Paul Keel (tp) Mike Casimir, Ian Pegg (tb) Roger Bird (cl) Dick Cook (sa) Dick Douthwaite (st) Pete Thompson (tuba) Trevor Richards (bass/dr) John Baker (snare/dr).

We shall walk through the streets of the city / Just a closer walk with thee.

(JC275761/62) Live, Jazz Festival, Breda, Olanda, 29-5-76.chiusura

CASINI BARBARA (VC-G).

Firenze, Italia. 1954.

Giovane vocalist toscana profondamente innamorata della musica brasiliana. Nel 1980 ha formato un trio l’“Outro Lado”, con il chitarrista Beppe Fornaroli ed il percussionista Naco, con il quale si è esibita in molte città italiane ed a Parigi, nel Nord Europa, in Africa ed in Brasile. Nel 1994 ha formato un gruppo con Stefano Bollani. Ha anche collaborato e registrato con Enrico Rava, Phil Woods, Lee Konitz e nel 1997 ha registrato il suo primo album da leader. Voce che ha offerto di questa musica delle interpretazioni molto appassionate e molto musicali. Profonda conoscitrice della lingua portoghese lei riesce a pensare anche in questa lingua e questo le ha permesso di scrivere dei bellissimi testi, molto sentimentali. Cantante dal timbro di voce delicato, flautato dalle sottili trame timbriche.

Discografia:

Outro Lado. Outro Lado.

Barbara Casini (vc-perc) Beppe Fornaroli (viol-cavaquinho-midi) Naco (perc-perc/el-vc).

E / Trabalhadores do metro / Lusitana do norte / Conhecer / Al que saudade d’oce / Sao jorge / Barato total / Baiao do acordar / Azedo e mascavo /Angra / Mudando de conversa / Bem bom / Estrela da terra / A mais Bonita.

(Philology W168)

Milano, Rio de Janeiro, Brazil, Gennaio-Febbraio 1990.

.

Todo o amor.Todo o amor.

Barbara Casini (vc) Stefano Cantini (ss) Riccardo Luppi (fl) Elisabetta Piscaglia (viola) Stefano Bollani (p) Beppe Fomaroli (g-cavaquinho) Lello Pareti (b) Francesco Petreni (dr) Naco (perc).

Uma Mulher / Rio / Conhecer / Sururu / Da sola / Noite Clare / Lalaia / Un canto / Se nao ha lugar / As Cartas / Todo o amor.

(Philology W 132)

1995.

Stasera Beatles. Stasera Beatles

Barbara Casini (vc-g-perc) Stefano Bollani (p-arm) Lello Pareti (b) Francesco Petreni (dr-perc).

I need you / Wait / In my life / Things we said today / I want to tell you / Here, there and everywhere / Taxman / If I fell / Drive my car /I’m only sleeping / Do you want to know a secret? / Can’t buy me love / For no one.

(Philology W134)

Milano, 5-8 Maggio 1998.

.

Vento.Vento.

Barbara Casini (g-vc) Enrico rava (tp) Giovanni Pompeo (flic) Domenico Laricchia (oboe) Moreno Foschi (bassoon) Claudio Allifranchini (fl) Mauro Negri (cl) Franco Fiolini (cl/b) Stefano Bollani (p-vc) Giovanni Tommaso (b) Roberto Gatto (dr) Paolo Silvestri (arr-strings).

Aspettando un sogno / L’Angelo / Cidade do amor demais / La maschera / Vento / Bolero do perecer / Ballo / Malinconica abitudine / Un’alba limpida / Une petite folie / Fin de l’ennui / Early Autumn.

(Label Blue LBLC 6623) Milano, Giugno 1999.

Sozinha. Sozinha.

Barbara Casini (vc-g).

Tin tin por tin tin / Os passistas / Tatuagem / Ela e’dancarina / As minhas meninas / Vai trabalhar vagabundo / Falando de amor / Verde / O meu amor / Desafinado / Soneto / Febril / Eu sei que vou te amar / O futebol / Eu te amo / Beijo partido / Aquarela do Brasil.

(Philology 176)

Pisa, 5-5-2000.

Uma voz para Caetano.Uma voz para Caetano.

Barbara Casini (vc) Max De Aloe (arm) Sandro Gibellini (g) Raffaello Pareti (b) Francesco Petreni (dr).

Saudosismo / Branquinha / Minha voz, minha vida / Boas vindas / Luz do sol / Os passistas / Pra ninguem / Lindezza / Coraçao vagabondo / O ciume.

Stesso gruppo con anche Riccardo Luppi (ss-fl).

Domingo / Ca-ja.

(Philology W 232) Milano, Giugno-Ottobre 2002.

Un Anno D’Amore.Un Anno D’Amore.

Barbara Casini (vc) Renato Sellani (p).

Un anno d’amore / Garota de Ipanema / Ma l’amore no / Corcovado / E se domani / Wave / Le tue mani / Estate / Non so dir ti voglio bene / Garota de Ipanema (II).

(Philology W 271-2 CDE)

Milano, 12-11-2002.

.

Gershwin And More.Gershwin And More.

Barbara Casini (vc) Renato Sellani (p).

The Man I Love / But Not For Me / Lover Man / All Of Me / The Nearmess Of You / You Go To My Head / You Don’t Know What Love is.

Milano, 12-11-2002.

Love Is Here To Stay / A Foggy Day / Soon / They Can’t Take That Away From me / Summertime.

(Philology W 269-2 C) Teatro Comunale Montelupone, Macerata, 3-12-2002.

Anos dourados: For Tom Jobin.Anos dourados

Barbara Casini (vc) Sandro Gibellini (g) Raffaello Pareti (b) Francesco Petreni (dr).

Inutil paisagem / Passarim / Anos dourados / So tinha de ser com voce / Estrada branca / Fotografia / Boto / Correnteza / Ai, quem me dera / Piano na mangueira / Esttrada do sol / Falando de amor / Frevo de Orfeu.

(Philology W 258)

Siena, 2003.

.

Uragano Elis.Uragano Elis.

Barbara Casini (vc) Marco Tamburini (tp-flic) Roberto Rossi (tb-conch) Riccardo Luppi (st-sa-fl) Natalio Mangalavite (p-p/el) Sandro Gibellini (g) Raffaello Pareti (b-b/el) Francesco Petreni (dr) Heraldo da Silva (perc) Paolo Silvestri (arr).

Agora ta / E’com esse que eu vou / Na batucada de vida / Marambaia / Vou deitar e rolar / Alo, Alo marciano / Ponta de areia . Cançao da America / Bolero de sata / Calcanhar de aquiles.

Stesso gruppo con anche : Dado Moroni (p).

Corrida de jangada / Valsarancho / Vera Cruz.

(Via Veneto Jazz VVJ 051) Roma, 26-28 Gennaio e 23-27 Marzo 2004.

Nordestina.Nordestina.

Barbara Casini (vc) Fausto Beccalossi (fis) Riccardo Bianchi (g) Ruben Chiaviano (viol) Marco Siniscalco (b/el) Francesco Petreni (dr-perc).

Coco do “M” / Conhecer / Bajao / Ultimo pau de arara / Vendedor de caranguejo / Xote das meninas / Pipoca moderna / Carreiro novo / Asa branca / Girias do norte / Lamento setanmejo / Frevo discreto.

(Philology W 348)

Civitavecchia, Aprile 2006.

Palavra Prima.Palavra Prima.

Barbara Casini (vc) Beppe Fornaroli (g-vc-perc) Sandro Gibellini (g).

As cartas / As vitrines / Ela e dancarina / Joana francesca / Pelas tabelas / Ate pensei / O velho francisco / Morro dois irmaos / Vai trabalhar vagabundo / Basta un dia / Uma palavra / O que sera / Quando o carnaval.

(Philology W 343)

Bergamo, Aprile 2006.chiusura

CASIOPEA.

Gruppo di jazz fusion giapponese fondato nel 1976 dal chitarrista Issei Noro, dal tastierista Minoru Mukaiya, dal bassista Tetsuo Sakurai e dal batterista Takashi Sasaki. Nel 1980 è entrato a far parte del gruppo anche il batterista Akira Jimbo. Ha debuttato nel 1919 con l’album omonimo “Casiopea”.

Discografia.

Casiopea.Casiopea Casiopea

Randy Brecker (tp) David Samnorn (sa) Michael Brecker (st) Minoru Mukaiya (keyb) Issei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Takashi Sasaki (dr).

Time limit / Tears of the star / Space road / Midnight rendevous / Far away / Swallow / Dream hill / Black joke.

(Alfa ALR-6017)

Tokyo, Dicembre 1978 e Marzo 1979.

Super Flight.Casiopea Super Flight.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Takashi Sasaki (dr).

Take me / Flying / Dune / Asayake / I love New York / Sailing alone / Olion / Magic ray / Mighty mouse.

(Alfa ALCA-9197 CD)

Tokyo, 1979.

.

Thunder Line. Casiopea Thunder Line.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Takashi Sasaki (dr).

Space road / Sailing alone / I’m sorry / Have a nice dream / Black joke / Midnight rendezvouse.

(Alfa ALCA-9198 CD)

Tokyo, 1979.

.

Make Up City.Casiopea Make Up City.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Takashi Sasaki (dr).

Gypsy wind / Eyes of the mind / Reflection of you / Ripple dance / Life game / Make up city / Pastel sea / Twinkle wing.

(Alfa ALCA 9199 CD)

Tokyo, 1980.

.

Eyes Of The Mind.Casiopea Eyes Of The Mind.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Takashi Sasaki, Harvey Mason (dr) Paulinho da Costa (perc).

Asayake / A place in the sun / Take me / Lakai / Eyes of the mind / Black joke / La costa (intro) La costa / Magic ray / Space road.

(Alfa ALCA-9200 CD)

Tokyo, 1980.

Cross Point.Casiopea Cross Point.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Takashi Sasaki (dr).

Smile again / Swear / A sparkling day / Span of a dream / Domino line / Galactic funk / Sunnyside ffelin’ / Any moment (we’ll be one) / Endless vision.

(Alfa ALCA 9201 CD)

Tokyo, 1981.

.

Mint Jams.Casiopea Mint Jams.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Takashi Sasaki (dr).

Take me / Asayake / Midnight rendezvous / Time limit / Domino line / Tears of the star / Swear.

(Alfa ALCA 9202 CD)

Tokyo, 1982.

.

4X4 (Four By Four).Casiopea 4X4 (Four By Four).

Minoru Mukaiya, Don Grusin (keyb) Iseei Noro, Lee Ritenour (g) Tetsuo Sakurai, Nathan East (b) Akira Jimbo, Harvey Mason (dr).

Mid-Manhattan / Pavane pour une infante defunte / Trans Atlantic / Galactic funk / Kauai / Chandelier.

(Alfa ALR-28045)

Tokyo, 29-10-82.

Photographs.Casiopea Photographs.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Looking up / Dazzling / Long term memory / Strasse / Out drive / Mistylady / Love you day by day / Space road / Fruit salad Sunday / From over the sky.

(Alfa ALCA 9204 CD)

Tokyo, 1983.

.

Jive Jive.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Titolo non identificato.

(Alfa ALCA 9205 CD) Tokyo, 1983.

The Soundgraphy.Casiopea The Soundgraphy.

Minoru Mukaiya, Bob James (keyb) Lee Ritenour,Iseei Noro (g) Nathan East, Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr) Kiki Dee (vc).

The soundgraphy / Gypsy wind / Eyes of the mind / Sunnyside feelin’ / Asayake / Mid-Manhattan / Looking up / Misty lady / What can’t speak can’t lie / Fabby Dabby.

(Sonet ALCA 9206 CD)

Tokyo, 1984.

Down Upbeat.Casiopea Down Upbeat.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Zoom / Down upbeat / The continental way / Road rhythm / Frou Frou / Home strech / Night storm / Cokkin’up / Twilight solitude.

(Alfa ALCA-9207 CD)

New York, Luglio-Agosto 1984.

.

Halle.Casiopea Halle.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Halle / Hoshi-zora / Street performer / The turning bell / North Sea / Matsuri-bayashi / Touch the raimbow / After school / freesia / Marine blue / Paradox march.

(Alfa ALCA-9208 CD)

Tokyo, 1985.

.

Casiopea Live.Casiopea Casiopea Live.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Down upbeat / The continental way / Fabbydabby / Twilight solitude / Marine blue / Looking up / Eyes of the mind / Asayake / Garactic funk.

(Alfa ALCA-9209CD)

Tokyo, 1985.

.

Sun Sun.Casiopea Sun Sun.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr) John Waite, Frank Simms (strumenti non identificati).

Coniunction / Coast to coast / Keepers / Lunar shade / Sun / After glow / Mr.Unique / Samba mania / Departure / Someone’s love / Mi senora / Something wrong (change it) / Transformation 1 / Planetoid-mother earth.

(Alfa ALCA-9210 CD) Tokyo, 1986.

Casiopea Perfect Live II.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr) Jukoh Kusunoki (vc-perc).

Titolo non identificato.

Tokyo, 1986.

Platinum.

Lenny Picket (reeds) Yukoh Kusunoki, Minoru MUkaiya (keyb) Issei Noro, Djavan (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Titolo non identificato.

Tokyo, 1987.

Euphony.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Titolo non identificato.

Tokyo, 1988.

World Line ’88.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Titolo non identificato.

Tokyo, 1988.

The Party.Casiopea The Party.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Cyber zone / Aoi-honoh / Illusion / Nostalgia / Flush up / Stormy hearts / Mokugeki-sha / Romancing / Tokimeki / Golden island / The party night / Dai-sekai.

(Pioneer PICL-1006 CD)

Tokyo, 1990.

.

Full Colours.Casiopea Full Colours.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Masaaki Hiyama (dr).

Fight man / The sky / Passionate voltage / Purple hours / Final change / Akappachi-ism / Pruvate Sunday / Search my heart / Navigators / Once in a blue moon / Top wind.

Pioneer PICL-1016 CD)

Tokyo, 1991.

.

Active.Casiopea Active.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

New history / Messengers / Camel road / Eccentric games / Time stream / Momento memorial / Tomoshibi / Point X / Door of truth / Trough the higway / Back to the nature.

(Pioneer PICL-1036 CD)

Tokyo, 1992.

.

We Want More.Casiopea We Want More.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr) Kiyohiko Semba (perc).

Navigators / Time capsule / Conjunctin / Dazzling / Misty lady / Falactic funk / Domino line / Take me / Eyes of the mind / Black joke / Space road / Asayake / Private Sunday / Blak to the nature / Tokimeki.

(Pioneer PICL-1039 CD)

Tokyo, 1992.

Dramatic.Casiopea Dramatic.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Noriaki Kumagai (dr).

Glory / Fly to the sun / The tornado / Shadow of midnight / Life goes on / Voice from others / Cubic music / Ancient Roman / Shocking function / Michi / Oriental spirits / Key of miracle.

(Alfa ALCA-9016 CD)

Tokyo, 1993.

.

Answere.Casiopea Answere.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Noriaki Kumagai (dr).

Ste sail / Fortunate breeze / Take courage / Living things / Previous matters / Warming / Dymanic road / Surf’s up / Pal / Cool rain / Mr.Dungeon / A fine day.

(Alfa ALCA-1001 CD)

Tokyo, 1994.

.

Herty Notes.Casiopea Herty Notes.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Noriaki Kumagai (dr).

Sweet vison / Dazzling / Justice / Pleasure / Believe again / Distance to paradise / Sombrero / So long / Magic ray / Shining voyage.

(Alfa ALCA-5007 CD)

Tokyo, 1994.

.

Asian Dreamer.Casiopea Asian Dreamer.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Yoshihiro Naruse (b) Noriaki Kumagai (dr).

Asayake / Space road / Midnight rendezvous / Domino line / Hoshizora / Black joke / Eyes of the mind / Nortn sea / Misty lady / The soundgraphy / Looking up / Conjunction / Take me / Down upbeat / The continental way / Coast to coast / Twikight solitude / Swear / Galactic funk / Asian dreamer.

(Pony Canyon PCCR-00129 CD)

Tokyo, 1994.

Freshness.Casiopea Freshness.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Yoshihiro Naruse (b) Noriaki Kumagai (dr).

Hello there / Keep ahead / Hard boiled / Juicy ham / Intensive way / Heat haze / Ihilani / Star carousel / Coastal freaming / Loop of magic / Sleek passage.

(Pony Canyon PCCR-00150 CD)

Tokyo, 1995.

Flowers.Casiopea Flowers.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Yoshihiro Naruse (b) Noriaki Kumagai (dr).

Blooming / The mind quake / Transient / Just one way / Aberdeen / Secret message / Seasons / Super sense / Mystic lie / Trance evolution / Candle light.

(Pony Canyon PCCR-00230 CD)

Tokyo, 1996.

.

Light And Shadow.Casiopea Light And Shadow.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Yoshihiro Naruse (b) Akira Jimbo, Harvey Mason (dr).

Golden waves / Forbidden fruits / Chain reaction / Missing days / Speeded age / The tease / Don’t leave me alone / Movin’ / The smile of tender / Riddle / A dressy morning.

(Pony Canyon PCCR-01123 CD)

Tokyo, 1996.

Be.

Rie Akagi (fl) Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Yoshihiro Naruse (b) Akira Jimbo (dr) Gen Oogimi (perc).

Titolo non identificato.

(Pony Canyon PCCR-00285 CD) Tokyo, 1998.

Material.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr) Takahiro Kanko, Futoshi Kobayashi (strumenti sconosciuti).

Titolo non identificato.

(Pony Canyon PCCR-00304 CD) Tokyo, 1999.

20 TH.

Minoru Mukaiya, Hidehiko Koide (keyb) Iseei Noro (g) Yoshihiro Naruse, Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo, Noriaki Kumagai (dr).

Titolo non identificato.

(Pioneer PICL-1199 CD) Tokyo, 2000.

Bitter Sweet.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Titolo non identificato.

(Pioneer PICL-1206 CD) Tokyo, 2000.

Main Gate.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Titolo non identificato.

(Pioneer PICL-1219 CD) Tokyo, 2001.

Inspire.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Titolo non identificato.

(Pioneer PICL-1257 CD) Tokyo, 2002.

Vintage 2002.

Toshiynki Honda (sax) Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Yoshiiro Naruse (b) Akira Jimbo (dr).

Titolo non identificato.

(Pioneer PIBL-1019 CD) Tokyo, 22-12-2002

Places.

Minoru Mukaiya (keyb) Iseei Noro (g) Tetsuo Sakurai (b) Akira Jimbo (dr).

Titolo non identificato.

(Pioneer PIBL-1276 CD) Tokyo, 2003.chiusura

CASSA.

Cassa di risonanza o cassa armonica sia per gli strumenti a corda che in quelli a percussione sono la parte dello strumento che ha la funzione di amplificare i suoni prodotti. Essa agisce sulla loro intensità ed anche sul loro timbro, determinato dalla forma e le dimensioni della stessachiusura

CASSARD JULES (B-TB).

New Orelans, Louisiana. 1890.

Musicista cugino del clarinettista Raymonde Burke e fratello del chitarrista e banjonista Leo Cassard è stato uno dei primi musicisti di scuola dixieland della storia del Jazz. Ha fatto parte del gruppo di musicisti che in seguito hanno costituito la famosissima “Original Dixieland Jazz Band”, una delle bande più famose dell’epoca. Ha composto il brano “Angry” che è stato un brano molto frequentato dalle band degli anni ’20. chiusura

CASSE.

Pezzi della batteria (drums). Si distinguono in “cassa chiara” (side drums) ed in “grancassa” (bass drums).chiusura

CASSELLA IVANO.

Roma, Italia. 1954. – Roma, Italia. 1999.

Personaggio molto conosciuto nella Roma vicina al jazz, per il suo impegno didattico. Ha profuso il suo impegno sia nel LAB 2, sia all’Università della Musica. Ha organizzato convegni, rassegne ed anche concerti.chiusura

CASSOTTA VINCENT, ANTHONY (TP).

Springfield, Massachussetts. 5/6/1959.

Si è laureato in jazz allo Westfield State College e ha conseguito un master in educazione musicale alla Central Connecticut State University ed ha anche studiato privatamente. Ha suonato nella Glenn Miller Orchestra e nella Jimmy Dorsey Orchestra, ha accompagnato Frank Sinatra, Ella Fitzgerald, i Manhattan Transfer, Andy Williams, Sammy Davis Jr., Warren Warrington ed altri. Ha suonato in orchestre sinfoniche ed in quelle teatrali. Con l’orchestra di Chic Cicchetti Hartford e la Hartford Vincent Orchestra diretta da Dave McKenna, Ray Sargent e Duck Johnson. Ha anche insegnato nelle scuole pubbliche. chiusura

CASTAGNINO BILL WILLIAM. (TP).

San Francisco, California. 31/5/1924.

Trombettista dalle origini italiane. Ha suonato con Charlie Barnet e con diverse orchestre del genere latino americano come quella diretta da Chuy Reyes. Nel 1954 è entrato nell’Orchestra di Woody Herman, con il quale ha lavorato sino al 1957 e con il quale è venuto anche in Europa in tournée. Dal 1958 ha diretto un proprio gruppo con il quale ha lavora prevalentemente negli studi californiani. Ha registrato anche con Lionel Hampton e Ken Hanna. chiusura

CASTELLANI BEPPE (ST).

Musicista originario di Verona. Egli cerca di unire il pop italiano al jazz. Si è da più parti sempre ritenuto che nella canzone italiana ve ne sono diverse dalle linee armoniche e melodiche molto invitanti, che possono benissimo essere interpretate jazzisticamente. Ne fa fede le tanto frequentate da tutti i grandi del jazz di composizioni come “Estate” di Bruno Martino, “Senza fine” di Gino Paoli e la stessa “Volare” di Domenico Modugno. Cercando bene ve ne sono moltissime altre da scoprire. Ed in questo si impegna questo strumentista dalla calda sonorità ed buon interprete di ballads.

Discografia:

Italian Standards 2.beppe-castellani-italian-standards-2

Beppe Castellani (st) Giorgio Signoretti (g) Ares Tavolazzi (b) Riccardo Biancoli (dr).

Ragazzo mio / Tu non hai capito niente / Un uomo vivo / Vedrai vedrai / Ho capito che ti amo.

(Il Posto JRP 1115)

Verona, Marzo 1990.

.

Rains.beppe-castellani-rains

Beppe Castellani (st) Giorgio Signoretti, Enrico Terragnoli (g) Sbibu (perc).

We All.

Peschiera del Garda, Febbraio 1992.

The Steamroller / Nardis / Rains / Chromatic Dry Ice.

Beppe Castellani (st) Giorgio Signoretti, Enrico Terragnoli (g) Gianni Sabbioni (b) Riccardo Bianconi (dr) Sbibu (perc).

New York City Slow Tune / Puffins.

(Tirreno Tircd 0003) Verona, 1992.

Italian Standards.beppe-castellani-italian-standards

Stefano Benini (fl) Beppe Castellani (st) Giorgio Simonetti (g) Piero Leveratto (b) Riccardo Biancoli (dr).

L’importante è finire / Innamorati a Milano / Se qualcosa ti dirà / Il mondo / Che cosa c’è / Love in Portofino / Come mi vedono gli altri / Il nostro concerto.

(Modern Time MDT 30113)

Verona, Dicembre 1992.

Sybil.beppe-castellani-sybil

Beppe Castellani (st) Giorgio Signoretti (g) Enrico Terragnoli (g) Sbibu (perc-vc).

The Face In The Puddle / Alice ‘n’Wendy / The Old Castle / Barrio Popular-Antonio / November Song / The Sick Raimbow / Mad Connection.

(MAP L.T.CD 0101)

Varese, 3-4 Gennaio 1994.

.

Raw Jazz.beppe-castellani-raw-jazz

Beppe Castellani (st) Sdtefano Benini (fl) Enrico Terragnoli (g) Piero Leveratto (b) Bobo Facchinetti (dr).

Winds / Greetings From Santa Clara / When Lonely People Meet / All Blues / Dark Lady / Before Daylight Postsdamerplatz 1961 / Waltz For A Widow / Sidran.

(Panastudio CDJ 1026)

Verona, 8-6-98.chiusura

CASTELLI DUCCIO (TB-VC).

Milano, Italia. 1945.

Musicista che da diversi anni si è impegnato a riproporre i motivi classici del jazz tradizionale in versione abilmente aggiornate. Tali composizioni vanno dal dixieland allo swing. I gruppi con i quali si è accompagnato hanno naturalmente una composizione che favorisce tale operazione.

Discografia:

Musici sono.Duccio Castelli Musici sono.

Alfredo Ferrario (cl) Duccio Castelli (tb-vc) Rossano Sportiello o Paolo Alderighi (p) Roberto Colombo, Egidio Colombo (g) Aldo Zumino (b) Massimo Caracca (dr).

Angry Jazz Memories Blues / Polverine Blues / Casanova’s Lament / It Don’t Mean A Thing / Basin Street Blues / Louisiana / Make Me A Pallet On The Floor / Indiana / Love Is Just Around The Corner / I Can’t Believe That You Are In Love With Me / Baby Won’t You Please Come Home / Just You Just Me / What A Difference A Day Makes / Over The Breeze.

(Music Center BA-CS 039) 2004.chiusura

CASTELLI MARCO (SS-ST).

Giovane promettente musicista veneto, ha collaborato spesso con il pianista Roberto Magris, ed anche con Giannantonio De Vincenzo, anch’egli sassofonista. Nella sua carriera ha collaborato con : Philippe Catherine, Lee Konitz, Pietro Tonolo, Marcus Stockhausen, Paolo Birro, Mark Abrams, Cheryl Porter e molti altri. Ha preso parte a numerosissimi Festival e concerti. Ha anche preso parte a collaborazioni in opere teatrali e nella danza. Egli passa da atmosfere aggressive e dirompenti a quelle malinconiche e pacate con molta naturalezza, sempre con un ottimo controllo formale.

Discografia:

Passat.Marco Castelli Passat.

Marco Castelli (ss-st) Paolo Birro (p) Lello Pareti (b) Walter Paoli (dr).

Equinozi / Come se fosse logico / Nuvole / Tabu / Senza guardarsi indietro / Discussioni / Soprese della zucca.

(Splasc(h) 398)

Firenze, 18-19 Luglio 1992.

.

Anelli.Marco Castelli Anelli.

Marco Castelli (ss-st) Paolo Birro (p) Lello Pareti (b) Roberto Dani (dr).

Morro Dois Irmaos / Anelli / Piccoli dubbi / Titoli di coda / Il volo di Florindo / Un giorno dopo l’altro / Pilla / Aria.

(Srazz SRZ 00209)

Livorno, 27-28 Giugno 1996.

.

Patois.Marco Castelli Patois.

Marco Castelli (ss-st) Ermanno Signorelli (g) Raffaello Pareti (b-vc) Mauro Beggio (dr).

Good weather / African marketplace / Patois / La cattedrale / Guingar / Ho capito che ti amo / O primeiro canto / Ausencia / Rainy day / Ne me quitte pas.

(Blue Serge BLS 012) Trieste, 2007.chiusura

CASTELLI VITTORIO (CL-ST).

Milano, Italia. 26/11/1941.

Diplomato alla Scuola Musicale della sua città, nel 1961 è nel gruppo fondatore della Bovisa N-O. J. B. Nel 1962 insieme al fratello Guido, batterista, ha messo su “La Swinghera”con la quale hanno suonato anche al Capolinea e hanno partecipato alla Gran Parade du Jazz di Nizza ed al altre manifestazioni internazionali. Con la Bovisa ha avuto modo di accompagnare il cantante Freddie Kohlman. chiusura

CASTELLUCCI BRUNO (DR).

Chatelet, Belgio. 1944.

Ha iniziato presto a prendere lezioni di piano e fino a 14 anni ha studiato seriamente la batteria. Fino agli anni ’60 egli ha accompagnato gruppi di vari generi musicali e anche orchestre a cantanti pop. Ha suonato con Renè Thomas e nel 1963 ha fatto parte del quintetto del sassofonista Alex Scorier. Dal 1970 al 1974 ha lavorato negli studi di registrazione e ha fatto parte della BRT Big Band (Belgische Radio & Televisive). Ha suonato con Toots Thielemans, nel 1975 ha fatto parte di un gruppo di jazz-rock, ha accompagnato Philip Catherine, poi Jasper van’t Holf, Wolfgang Engstfeld, con il quale ha registrato anche nel 1978. In seguito ha preferito l’attività freelance, ha accompagnato molti musicisti di passaggio come: Benny Goodman, Dizzy Gillespie, Lionel Hampton, Slide Hampton, Art Farmer, Johnny Griffin, Benny Carter, Joe Pass, Tete Montoliu, Niels-Henning O.Pedersen, Palle Mikkelborg, Freddie Hubbard, Chet Baker, Bill Frisell. Con alcuni di essi ha anche registrato degli album. Nel 1980 ha suonato con Peter Herbolzheimer, nel 1986 con Barbara Demerline, ha registrato con Charles Loos, con Rolf Kuhn, con Ack van Rooyen, con la WDR Big Band, con Jacques Pelzer, con Lee Konitz. Negli anni ’90 oltre a dirigere qualche suo gruppo, ha collaborato con Eric Legnini, Judie Niemack, Richard Galliano, nel 1998 con Richard Rousselet. Ha anche insegnato nei conservatori di Liegi dal 1978 al 1985, in quello di Rotterdam dal 1985 al 1988 ed in quello di Bruxelles nel 1988.chiusura

CASTLE LEE CASTALDO ANIELLO (TP).

New York. 28/2/1915. – Hollywood, FL.16/11/1990.

Musicista di origini italiane. Il suo primo strumento, quando era ancora bambino è stata la batteria. A quindici anni ha iniziato a suonare la tromba ed a diciotto anni ha fatto il suo esordio nell’orchestra di Joe Haymes. Dopo una breve permanenza nell’orchestra di Dick Stabile è entrato a far parte della famosa orchestra di Artie Shaw, con la quale nel 1937 è entrato per la prima volta in uno studio di registrazione. Ha fatto parte del gruppo di Red Norvo, dell’orchestra di Tommy Dorsey con il quale lavora per diversi anni. Ha registrato molti dischi, ormai è un professionista stimato è maturo per entrare a far parte dell’orchestra del momento, quella di Glenn Miller. In seguito ha collaborato con Jack Teagarden, con Wild Bradley, ha diretto anche diversi suoi gruppi ma con scarso successo, infine ha suonato con Benny Goodman. Negli anni ’50 ha ripreso a dirigere suoi gruppi, registra diversi dischi, dei quali hanno avuto un certo successo quelli dalla impostazione dixieland registrati con un gruppo di musicisti di alto livello. Ha suonato ancora con Artie Shaw, con i Dorsey Brothers, della cui orchestra in seguito ha assunto la direzione. Autore di una pubblicazione nella quale sono trascritti gli assoli più famosi di Louis Armstrong.

Discografia:

Lee Castle Orchestra.

Lee Castle (tp) Andy Russo (tb) Manny Albam (sb) Charlie Queener (p) Ernie Austin (dr) Phil Barton, Carol Kay (vc) Jack Plais (arr) altri non identificati.

I get the blues when it rains / Uptown express /I’ll get by (inedito) / Dreams / A story of two cigarettes / Jump it Mr Trumpet / La Rosita / Blues / The stars and stripes forever / Alabama blues.

New York, Giugno 1944.

Lee Castle’s Jazztette.

Lee Castle (tp) Lou McGarity (tb) Peanuts Hucko (cl) Dick Cary (p) Bob Haggart (b) George Wettling (dr).

Trombone jitters / Alabama blues / The stars and stripes forever / On the banks of the Wabash.

New York, 22-3-54.

Lee Castle.

Lee Castle (tp) Lou McGarity (tb) Peanuts Hucko (cl) Dick Cary (p) Bob Haggart (b) George Wettling (dr).

Birmingham special / When the saints go marching in / Mood in blue / Dixieland mambo.

(Jay-Dee EP204, LP4) New York, 21-10-54.

Lee Castle.

Lee Castle (tp) Lou McGarity (tb) Bob Wilber (cl) Dick Cary (p) Bob Haggart (b) George Wettling (dr).

Save it pretty mama / Feeling sentimental / My wild Irish rose / Fair Jennie’s lament.

(Joe Davis JD105) New York, 10-1-57.

Lee Castle.

Lee Castle (tp-vc) Lotte Luce, Sandy Evans, Pat O’Connor, Tommy Mercer, Diane Wisdom (vc).

Tangerine /A kiss to build a dream on / Cherry pink and apple blossom white / Boogie woogie / Green eyes.

(Project 3PR2-2036) Concerts, metà anni ’50.

Lee Castle.

Jimmy Dorsey’s Greatest Hits: Lee Castle & The Jimmy Dorsey Orchestra.

Orchestra di Jimmy Dorsey, Lee Castle (tp-ldr) Al Cohn (arr) altri non identificati.

Long John Silver / I hear a rhapsody / Brazil / Amapola (Pretty little poppy) / I understand / Arthur Murray taught me dancing in a hurry / The breeze and I / Maria Elena / Parade of the milk bottle caps / Green eyes / Six lessons from Madame La Zonga / Tangerine.

(Epic LN3560) 1960.

On Tour.

Orchestra di Jimmy Dorsey, Lee Castle (tp-ldr) Al Cohn, Ernie Wilkins (arr) altri non identificati.

The way you look tonight / Bouncing with Boots / Yours is my heart alone / Sweetie cakes / Autumn in New York / Moten stomp / The bells of St. Mary’s / Power glide / Stars fell on Alabama / For kicks only / No name riff / What’s new?.

(Epic LN3579) 1960.

Goodies but Gassers.

Lee Castle (tp-vc) altri non identificati.

Personality / Bye bye love / Tequila / Fever / Don’t be cruel / Dream lover / Uh ! Oh ! / Cry me a river / Venus / Kansas City / Jim Dandy / Tom

(Epic LN3681) 1960.

Play Bacharach/David: Lee Castle & The Jimmy Dorsey Orchestra.

Lee Castle (tp) Bugs Bowen (arr-dir) altri non identificati.

The look of love / Alfie / Wives and lovers / Walk on by / This guy’s in love with you / Do you know the way to San Jose? / Let me lonely / What the world needs now is love / I say a little prayer.

(Pickwick SPC-3125) New York.

Big Band Beatles’ Bag.

Lee Castle, Johnny Amoroso, Dick Perry, Rusty Dedrick, John Frosk (tp) Harry Divito, Blase Turi (tb) Carl Janelli, Dick Meldonian (sa) Morty Lewis (st-cl) Gene Allen (sb) Sy Mann (p-clav) Gene Bertoncini, Carl Lynch (g) Walter Yost (b) Gary Chester (dr) Shorty Allen (perc) Bugs Bowen (arr).

Eleanor Rigby / Michelle / And I love her / Penny Lane / Yellow submarine / Yesterday / The fool on the hill / Ob-la-di, ob-la-da / Birthday / Hey Jude.

(Pickwick SPC-3174) New York.chiusura

CASTLE JO ANN, ZERING (P-VC).

Bakersfield, CA. 3/9/1940.

Musicista che sale alle ribalta negli anni sessanta partecipando al Lawrence Welk Show. Ma lei è una bambina prodigio, difatti a tre anni già canta ed a tredici è apparsa al Tex Williams’And Spade Cooley’s un programma radio televisivo di gran successo, esibendosi al piano e cantando motivi country. Nel 1969 si è ritirata dall’attività per dedicarsi alla famiglia. E’ ritornata in attività negli anni ’80 ed ha registrato per l’Etichetta Rainwood. Nel suo repertorio oltre al ragtime ha interpretato anche degli standards e delle sue composizioni. E’ stata anche protagonista di uno show al Welk Champagne Theater di Branson (MO).

Discografia:

22 Ragtime Hits n.2.

Jo Ann Castle (p-vc).

Down Yonder / I’m Looking Over A Four Leaf Clover / Alabamy Bound / Bill Bailey / Frankie & Johnny / Hot Time In The Old Town Tonight / Maple Leaf Rag / Wang Wang Blues / Pagane Love Song / Spaghetti Rag / Baby Face / Black And White Rag / Down Home Rag / Sweet Georgia Brown / Dill Pickles Rag / When Yoy & I Were Young Maggie / In A Shanty In Old Shanty Town / The Sheik Of Araby / Tickle The Ivories Rag / Skatsr’s Boogie / Down Among Yhe Sheltering Palms / The Day Of Old Vaudeville.

(Ramwood Records 7007) Data sconosciuta.

Ragtime Favorites.

Jo Ann Castle (p-vc).

I Want A Girl / Yellow Rose Of Texas / Red River valley / When My Baby Smiles / Canadian Sunset / Glow Worm / Humoresque / I Will Wait For You / Castle Rag.

(Ramwood Records 3014) Data sconosciuta.

22 Ragtime Hits n.2.

Jo Ann Castle (p-vc).

12th Street Rag / Johnson Rag / Tiger Rag / I Want a Girl / Honeysuckle Rose / When My Baby Smiles at Me / Sweet Georgia Brown / Music, Music, Music / Those Were the Days / (Down at) Papa Joe’s / You Are My Sunshine / Yellow Rose of Texas / Red River Valley / Pistol Packin’ Mama / Grandfather’s Clock / Humoresque / Mack the Knife / Glow Worm / Ragtime Cowboy Joe / Chanson d’Amour / Castle Rag.

(Ranwood Records 7013) Data sconosciuta.

The Best Of.

Jo Ann Castle (p-vc).

Maple Leaf Rag / A Hot Time In The Old Town Tonight / Bill Bailey / Pistol Packin’ Mama / Frankie and Johnny / 12th Street Rag / I’m Looking Over A Four Leaf Clover / Skater’s Boogie / Tiger Rag (Hold That Tiger) / Ragtime Cowboy Joe / Down Home Rag / Sweet Georgia Brown / Music, Music, Music .

(Ranwood Records 8251) Data sconosciuta.chiusura

CASTLE GEOFF (P).

Londra, Inghilterra. 8/6/1949.

Ha ricevuto per diversi anni lezioni private di piano, tra i suoi maestri Don Rendell, Tubby Hayes e Graham Collier. E’ diventato membro della National Youth Jazz Orchestra dal 1967 al 1970, ha suonato con Graham Collier dal 1970 al 1974, ha fatto parte del gruppo Nucleus nel 1974. Nel 1977 ha messo su il suo gruppo lo Strange Fruit, nel 1983 ha suonato con Brian Smith in Nuova Zelanda, dove ha scritto anche musiche per film. Ha cominciato ad insegnare prima occasionalmente e poi in modo costante alla Guildhall School Of Music di Londra. Dal 1980 ha diretto il suo gruppo, ha svolto anche lavoro da freelance, ha composto musiche per la TV ed ha messo su una sua casa discografica. Oltre al jazz ed al rock si è interessato attivamente di musiche etniche delle quali è un valido e versatile interprete sia al piano acustico che al keyboards. chiusura

CASTLE JAZZ BAND.

Gruppo attivo in California sul modello della “Yerba Buena” di Lu Watters. La “Castle Jazz Band” è stata fondata a Portland nell’Oregon dal banjonista Monte Ballou nel 1944. Gruppo che si è presto inserito nel novero del dixieland revival.. Questa jazz band si è guadagnata molta stima, anche attraverso le varie registrazioni effettuate. Il suo driwe poggia soprattutto su una poderosa spinta ritmica che ha il suo punto di forza nel tubista Bob Short, mentre i fiati suonano i collettivi con impeto moderato riservandosi pregevoli parti solistiche. Rispetto alle formazioni classiche di questo genere, i gruppi come la Castle Jazz Band, come la “Dukes Of Dixieland”, i “Firehouse Five Plus Two”, i “Dixieland Rhythm Kings” ed i “Red Onion Jazz Band”, hanno esasperato la formula della Yerba Buena sino a ridicolizzarla. Hanno proposto un dixieland in forma parodistica impoverendo e deteriorando la formula originale. Il gruppo è stato composto dal trombettista Don Kinch,dal trombonista George Burns, dal clarinettista Bob Gilbert, dal pianista Freddie Crews, dal banconista e violinista Monte Ballou, dal suonatore di tuba Bob Short e dal batterista Homer Welch..

Discografia:

Dick Sheurman (corn) George Phillips (tb) Willy Pavia (cl) Bob Johnson (p) Monte Ballou (g) Axel Tyle (dr).

Royal Garden Blues (inedito) / Muskrat Ramble (inedito).

Portland, OR. 9-3-44.

Stesso gruppo con Bob Scobey per Sheurman.

I Wish I Could Shymmy Like My Sister Kate.

Portland, OR. 16-3-44.

Stesso gruppo con Ned Dotsin per Scobey, più Myron Shapler (b).

Ostric Walk / At The Jazz Band Ball.

Portland, OR. 20-3-44.

Don Kinch (tp) George Burns (tb) Bill Pavia (cl) Larry du Fresne (p) Monmte Ballou (bj) Bob Short (tu) Axel Tyle (dr).

Ory’s Creole Trombone / At A Georgia Camp Meeting.

Portland, OR.29-12-47.

Stesso gruppo con Bob Gilbert per Pavia, Homer Welcj per Tyle, mentre Ballou (vc-g).

Kansas City Stomps / The Darktown Strutter’s Ball / Tiger Rag / No Bop Hop Scop Blues.

Portland, OR. 11-1-49.

Original Dixieland One-Step / Loveless Love / Sugar Blues / Sweet Georgia Brown.

Portland, OR. 8-2-49.

Down In Jungle Town / Fidgety feet / Farewell Blues / Kansac Citi Torch.

Portland, OR. 21-4-49.

WhenThe Saitn Go Marcing In (1) / When The Saints Go Marching In (2).

Portland, OR. 6-8-49.

Stesso gruppo con George Phillips per George Brunies.

I’ve been Floating Down The Old Green River.

Portland. OR. 22-9-49.

Don Kinch (corn) George Phillips (tb) Bob Gilbert (cl) Larry du Fresne (p) Bob Short (tuba) Homer Welch (dr).

High Society.

Live, Dixieland Jubilee, Shrine Auditorium, Pasadena, CA. 7-10-49.

Stesso gruppo con Freddie Crews per Larry du Fresne, più Monte Ballou (bj-vc).

Royal Garden Blues / Story / Book Ball / Sugarfoot Stomp / I Wish I Could Shymmy Like My Sister Kate.

Portland, OR. 28-2-50.

Stesso gruppo con Ned Dotsin per Kinch e Hi Gates per Phillips.

Eccentric / Smokey Mokes / Sensation Rag / Sunset Cafè Stomp.

Portland, OR. 14-9-50.

The Famous Castle Jazz Band.the-famous-castle-jazz-band

Don Kinch (tp) George Brunies (tb) Bob Gilbert (cl) Freddie Crew (p) Monte Ballou (bj-vc) Bob Short (tuba) Homer Welch (dr).

Sweet Georgia Brown / Royal Graden Blues / I’be Been Floating Down The Old Green River / At A Georgia Camp Meeting / Careless Love / Tiger Rag / Dippermouth Blues / Smokey MOkes / Kansas City Stomps / The Torch / Ory’s Creole Trombone / Farewell Blues.

(Good Time Jazz L 12030)

Los Angeles, 18-20 Agosto 1957.

Plays The Five Pennies.the-famous-castle-jazz-band-the-five-pennies

Son Linch (tp) George Bruns (tb) Bob Gilbert (cl) Freddie Crews (p) Mome Ballou (bj-vc) Bob Short (tuba) Homer Welch (dr).

The Five Pennies / Indiana / Ja Da / Follow The Leader / After You’ve Gone / That’s A Plenty / Battle Hymn Of The Republic / My Blue Heaven / Lullaby In Ragtime / Bill Bailey / Goodnight Sleep Tight / When The Saints.

(Good Time Jazz GTJCD 10037) Los Angeles, 12-13 Aprile 1959.chiusura

CASTIGLIOLA BUDDY ANGELO J. (TB).

New Orleans, Louisiana. 1925.

Ha suonato per diverso tempo con Jack Teagarden, con il quale ha fattò anche diverse tournée. In seguito ha fatto parte del gruppo di Irving Fazola. chiusura

CASTLEMAN JEFF JEFREY ALAN (B/E).

Los Angeles, California. 27/1/1946.

Ha studiato alla University Of California Riverside ed anche privatamente con il noto contrabbassista Ralph Pena. Ha debuttato nel 1954 con Si Zentner a Las Vegas, ha suonato poi con Louie Bellson e con il trio del pianista Joe Castro. Nel 1967 è entrato nell’orchestra di Duke Ellington, nella quale è rimasto sino al 1969. Nel 1967 ha sposato la cantante Trish Turner. Si è trasferito a Los Angeles dove ha accompagnato Sarah Vaughan, lavora poi con Tony Bennett e con il gruppo di Shelly Manne dal 1971 al 1973. In seguito ha iniziato a suonare solo il basso elettrico ed è stato molto impregnato negli studi di registrazione. Bassista molto stimato nell’ambiente, considerato da Duke Ellington addirittura sullo stesso piano di Jimmy Blanton. chiusura

CASTON LEONARD “BABY DOO” (P-VC-G).

Sumrall, Mississippi. 2/6/1917.

Trasferitosi a Natchez, ha iniziato ad imparare a suonare la chitarra ed il pianoforte a nove anni sotto la guida del cugino Alan Weathersby. Nel 1938 si è trasferito a Chicago, qui ha suonato con Big Bill Broonzy e Joshua Altheimer. Ha iniziato a suonare la chitarra elettrica, ha fondato i “Five Breezes”, con i quali ha lavorato in vari locali di Chicago e con il quale ha registrato anche diversi dischi. Nel 1942 ha lavorato con il pianista Bob Moore a Peoria nell’Illinois. Tornato a Chicago ha organizzato insieme a Ollie Grawford ed Alfred Elkins il “Rhythm Rascal Trio” con il quale ha lavorato in diversi club. E’ stato scritturato dal dipartimento di Stato per una tournée mondiale per le truppe americane. Nel 1945 ha ripreso il lavoro normale come pianista, ha registrato con Jump Jackson, con Doctor Clayton, con i Jazz Gillum, con Big Maceo, con Roosevelt Sykes. Ha fondato insieme a Willie Dixon e Berard Dennis il “Big Three Trio” con il quale ha ottenuto un grande successo, ha girato il Midwest ed ha registrato per diverse case discografiche importanti. Dal 1955 è tornato a svolgere l’attività di pianista solista, occasionalmente accompagnato dal batterista Reuben Moose Upchurch o dal batterista-cantante Sonny Allen. Nel 1973 ha registrato per la Gold Note. Si è dimostrato sia al pianoforte che alla chitarra un ottimo accompagnatore dal grande senso della melodia e dalla grande adattabilità ai diversi stili. chiusura

CASTRO JOE JOSEPH (P).

Miami, Arizona. 15/8/1927.

Cresciuto musicalmente in California. Ancora molto giovane ha lavorato nella zona di Pittsburgh. Ha studiato al San Jose State College e durante il periodo militare ha suonato nella banda. Finito il servizio militare ha ripreso a studiare. Ha soggiornato per un certo periodo a Londra. Tornato negli Stati Uniti nel 1953 ha formato un suo trio nel 1953, con il quale ha lavorato prevalentemente nella West Coast, poi si è trasferito a New York dove arriva il successo e la notorietà. Nel 1958 è entrato nel quartetto di Teddy Edwards, nel 1959 ha accompagnato June Christy, poi Anita O’Day. Si è esibito nei migliori locali di Hollywood insieme a Leroy Vinegar e Bill Higgins. E’ stato direttore musicale ed arrangiatore di Tony Martin, il cantante più in voga sugli schermi dell’epoca, è passato poi con le stesse mansioni con Joe Williams e poi con Al Hibbler. Ha scritto anche per Count Basie. Ottimo accompagnatore, in possesso di molto swing e un elegante linguaggio bop. Pianista aggressivo quando il caso lo imponeva ma di solito raffinato.

Discografia:

Mood Jazz. joe-castro-mood-jazz

Joe Castro (p) Ed Shonk (b) Philly Joe Jones (dr).

You stepped out of a dream / How high the moon / Prelude to a kiss / Bernie’s tune.

(Atlantic LP1264) New York, 19-11-56.

Groovy Gus / Just us.

Los Angeles, 27-1-57.

John Hannan (tp) Glenn Prescott (sa) Joe Castro (p) Ed Shonk (b) Gus Johnson (dr) sezione di archi e coro non identificati, Neal Hefti (arr-dir).

If you could see me now / Without you / Angel eyes / Caravan.

New York, 30-1-57.

J.C. blues / Everything I love / Doodlin’ / It’s you or no one.

(Atlantic LP1264) New York, 2-2-57.

Joe Castro.

Joe Castro (p) altri non identificati.

Wouldn’t I (inedito) / These foolish things / Castro convertible / Chao chao doo / Flues / Joe’s blutens / The way you look tonight.

New York, 21-10-57.

In a mellotone (inedito) / titolo sconosciuto / St. Louis blues / titolo sconosciuto.

New York, 13-12-57.

Groove Funk Soul.joe-castro-groove-funk-soul

Teddy Edwards (st) Joe Castro (p) Leroy Vinnegar (b) Billy Higgins (dr).

Groove Funk Soul / Yesterdays / Day Dream / It Could Hyappen To You / Play Me The Blues / That’s All.

(Atlantic 1324)

Los Angeles, 18-7-59.

Lush Life.

Joe Castro (p) altri non identificati.

Lush life / You stepped out of a dream / If you could see me now / Take the “A” train / Without you / Bossa nova all the way / Angel eyes / Fiesta / Everything I love / Caravan.

(Clover CL-1228) Los Angeles, inizio anni ’60.

Joe Castro Big Band.

Joe Castro (p-lead) altri componenti l’orchestra non identificati.

Lush life / Bossa nova all the way.

(Clover 33) Marzo 1996.chiusura

CASTRO-NEVES, CARLOS, OSCAR DE NEVES (G).

Rio de Janeiro, Brasile. 15/5/1940.

E’ cresciuto in una famiglia nella quale la musica è molto amata. Il suo primo strumento è il cavaquinho.All’età di 14 anni ha lavorato alla radio ed alla televisione nel gruppo dei fratelli. A 16 anni le sue composizioni erano diventate famose in tutto il Brasile ed insieme a Antonio Carlos Jobin ha fatto diventare internazionale la bossa nova. Nel novembre del 1962 egli è protagonista del primo concerto di bossa nova alla Carnegie Hall. Nella metà degli anni ’60 ha collaborato con Lalo Schifrin, con Dizzy Gillespie e con Laurindo Almeida. Tra il 1969 ed il 1970 ha suonato con Paul Winter Consort, per il cui gruppo ha scritto anche gli arrangiamenti. Dal 1971 al 1981 ha suonato, ha fatto il direttore musicale ed ha diretto l’orchestra di Sergio Mendez. Ha collaborato con Quincy Jones, Lee Ritenour, Dave Grusin. Nel 1974 accompagna Flora Purim, nel 1975 suona con Stan Getz, nel 1977 con John Klemmer e nel 1980 con Ella Fitzgerald. A Los Angeles ha registrato con David Darling, poi con Milton Jackson, ha scritto e prodotto programmi televisivi. Ha preso parte a significativi progetti di latin-jazz insieme a Stan Getz, Toots Thielemans, Joe Henderson e Terenche Blanchard. Ha continuato a lavorare nell’area di Los Angeles e dalla metà degli anni ’90 ha organizzato annualmente un concerto di musica brasiliana all’Hollywood Bowl.chiusura

CASTRO TOMMY (G-VC).

San Jose, California. 1955.

Chitarrista e cantante di blues, ha iniziato giovanissimo a suonare il blues elettrico, ispirandosi a quello di casa nella Costa Ovest di Chicago. Il suo stile ha sempre risentito della varie influenze della soul music degli anni ’60 e del rock-and-roll. Dal 1980 è stato attivo con suoi gruppi nella baia di Los Angeles. Nel 1994 ha registrato il suo primo album e con esso è balzato all’attenzione del pubblico. Ha iniziato ad esibirsi in Festival ed ha effettuato delle tournée, ottenendo sempre un notevole successo. Nel 2008 ha vinto il “BB King Enternainer of The Years”, il Blues Music Award.

Discografia:

Live at the Fillmore. tommy-castro-live-at-the-fillmore

Tom Poole (tp) Keith Crossan (sax) Jimmy Pugh (keyb) Tommy Castro (g-vc) Randy McDonald (b) Billy Lee Lewis (dr).

Right as rain / Like an angel / Nasty habits / My time after awhile / Lucky in love / I got to change / Can’t you see what you’re doing to me / Just a man / Can’t keep a good man down / The girl can’t help it / Sex machine.

(Blind Pig BPCD5059 CD)

Fillmore Auditorium, San Francisco, CA, 6-3-99.chiusura

CASTRONARI MARIO (B-COMP).

Berlino, Germania. 31/5/1954.

Ha svolto la sua carriera sempre in Europa. Inizia la carriera nel gruppo di Albert Mangelsdorff, poi con Heinz Sauer. Si trasferisce in Inghilterra, qui suona con la “Duncan Lamont Big Band” in trio con il pianista Howard Riley ed il batterista Tony Marsh. Organizza e dirige il “Roadside Picnic” gruppo fusion. Ha registrato con un quintetto composto dal batterista Winston Clifford, dal tastierista Graham Harvey, dal sassofonista Matt Mattews e dal chitarrista Ivor Goldberg.

Discografia:

La Famille: Mario Castronari’s Roadside Picnic.

Steve Waterman (tp-flico) Matt Wates (sa-ss-fl) Mornington Lockett (st) Graham Harvey (keyb) Ivor Goldberg (g-g/el-vc) Mario Castronari (b/el-b-arr-comp) Winston Clifford (dr-vc) Bosco De Oliveria (perc) Dinesh Pandit (tabla).

Precious metal / New travelling tune / Quazar / Frozen light / La famille / The promise / Hymn.

Londra, 22-27 Novembre 1994.

La famille (theme) / Truth in you.

(X Talk BW067 CD) Londra, 13-12-94.chiusura

CAT.

Letteralmente gatto. Termine usato anche con diverse sfumature di significato, sta per: competente o appassionato, insomma uno dei nostri. Come abbreviativo di “hepcat” (o hip) in contrapposizione agli “squares” (teste quadrate). In seguito però si è usato questo termine per indicare più semplicemente “uomo” contrapposto a “chick” o “chippie” che stà per donna o ragazza.chiusura

CATACCHIO NICO (B).

Bari, Italia. 7/3/1959.

Ha iniziato a studiare la chitarra ed è passato poi al contrabasso classico che ha studiato per quattro anni. Ha seguito vari workshop diretti da Furio di Castri e Bruno Tommaso. Ha seguito a Siena i corsi “CPM”dal 1991 al 1992. In seguito studia con Gary Peacock, Palle Danielsson, John Taylor, Paul Bley, Enrico Pieranunzi e Franco D’andrea. Ha lavorato con la “Utopia Orchestra” di Bruno Tommaso, ha partecipato a diversi Festival ed ha suonato con Paolo Fresu, Bob Mover, Antonello Salis, Bruce Forman, Roberto Ottaviano, Gianluigi Trovesi, Pino Minafra, Evan Parker ed altri.

Discografia:

Grido.

Paolo Fresu (tp-flic) Felice Mezzina (st-ss-sa) Nico Morelli (p) Nico Catacchio (b) Pippo D’Ambrosio (dr-perc).

Grido / Warm Spirits / Open Doors / No Hurry / Emoke / You And Your Child / Apple Juice.

(Promojazz PRJ 40003) Saluzzo, 6-8 Giugno 1994.chiusura

CAT AND CHICKS.

Seduta di registrazione molto particolare. Da una parte i “Cat” e dall’altra i “Chicks”, in altre parole da una parte una formazione di gatti e dall’altra una di sole donne: gli uccellini o i pulcini.

Discografia:

The Cats: Clark Terry (tp) Urbie Green (tb) Lucky Thompson (st) Horace Silver (p) Tal Farlow (g) Percy Heath (b) Kenny Clarke (dr).

The Chicks: Norma Clarkson (tp) Corky Hetch (arm) Terry Pollard (vib) Mary Osborne (g) Bonnie Wetzel (b) Elaine Leighton (dr).

The Man I Love / Mamblues / Cats v Chicks / Anything You Can Do.

(MGN E225/E3614/E3611) New York, 1954 chiusura

CATALANO FRANK (SS-ST).

Chicago, Illinois. 12/3/1974.

Ha iniziato a suonare il sassofono a dieci anni. Ha avuto il suo primo sax a 12 anni, acquistato con il lavoro nei campi. A sedici anni mentre lavora ad un motore si recide il dito medio, che gli viene risistemato con un ottimo intervento di chirurgia. Si è laureato in composizione classica alla Depaul University di Chicago nel 1994. Ha suonato con Von Freeman, con Randy Brecker, Louie Bellson, Betty Carter, Tito Puente, David Samborn ed altri.

Discografia:

Cut It Out.Frank Catalano Cut It Out.

Ira Sullivan (fl-tp) Frank Catalano (ss-st) Willie Pickens (p) Brian Sandstrom (b) Rusty Jones, Robert Shy (dr).

Confimation / Love Vibrations / Those Weep For Me / Cut It Out / I Mean You / God Made It Beautiful / Party Time / 502 Blues / Tenor Madness.

(Delmark CD DE 501)

Chicago, 7, 25 e 27 Agosto e 3 Dicembre 1997.

Pins ‘n’ Needles. Frank Catalano Pins 'n' Needles.

Randy Brecker (tp-flic) Frank Catalano (st) Willie Pickens (p) Larry Gray (b) Joel Spencer (dr).

Night and day / I can’t get started / Hey you! / Georgia on my mind / Pins ‘n’ needles / Spill it / Scrapple from the Apple.

(Chicago Lakeside Jazz CLJ-607-2 CD)

Chicago, IL, 1999.

You Talkin’ To Me.Frank Catalano You Talkin’To Me.

Frank Catalano (st) Von Freeman (st) Larry Novak (p) Larry Kohut (b) Joel Spencer (dr).

Get Out / Good Bait / When I Fall In Love / You Talkin’To Me / Summertime / Alone Together / Wave / I Could Write A Book / Reserve Blues.

(Delmark CD DE 525)

Chicago, 1999.

.

Live At The Green Milol.Frank Catalano Live At The Green Milol.

Frank Catalano (st) Randy Brecker (tp) Larry Novak (p) Eric Hochberg (b) Paul Vertico (dr).

Softly As In A Morning Sunrise / Killer Joe / Bubble House / Impressions / The Theme.

(Delmark CD DE 536)

Chicago, 30-5-2001.chiusura

CATALDO PIPPO GIUSEPPE (DR).

Palermo, Sicilia, Italia. 24/1/1952.

Nel 1979 si è diplomato al Conservatorio Giuseppe Bellini di Palermo in percussioni, musica corale e direzione di coro. Sino al 1985 ha suonato nell’orchestra sinfonica siciliana del Teatro Massimo di Palermo. E’ entrato nella “Brass Group Big Band”, che in seguito diventa l’”Orchestra Jazz Siciliana”, che si è avvalsa nel corso degli anni della direzione di Gil Evans, Ernie Wilkins, Mel Lewis, John Lewis, Bob Brookmeyer, Sam Rivers, Archie Shepp ed altri. In seguito è passato alla direzione dell’orchestra ed ha insegnato percussioni al Conservatorio di Trapani. Dal 1986 insieme a Giuseppe Costa ha portato avanti il “Music Project”.

Discografia:

Picture Number Two.Pippo Cataldo Picture Number Two.

Flavio Boltro (tp-flic) Danile Terenzi, Stefano Scalzi (tb) Sandro Satta (sa) Andrea Beneventano (p) Giuseppe Costa (b) Pippo Cataldo (dr).

To Gil / Blue Bird / Valeria Song / So Easy / Fast Food / Song For Cinzia.

(Splasc (H) H 325-2) Roma, Maggio 1990.chiusura

CATALYST.

Casa discografica ed etichetta nata a Los Angeles nel maggio del 1975.chiusura

CATER PETE (DR).

Suo padre batterista ed il nonno sassofonista e direttore d’orchestra. Talento precoce, ascolta con attenzione Joe Morello e a sei anni ha visto Buddy Rich esibirsi in televisione. Inizia a lavorare con il padre ed a tredici anni entra nella Midlands Youngs Jazz Orchestra. A venti anni ha messo su la sua Pete Carter Big Band. E’ andato negli Stati Uniti dove ha suonato con Benny Carter, Barney Kessell, Harry “Sweet”Edison, Eddie Davis, Nat Pierce e Teddy Edwards. Tornato in patria, qui ha suonato con Ronnie Scott, Dick Morriser, Humphrey Lyttelton e con John Dankworth. Nel 1980 una banda swing come la sua non ha molto mercato e quindi è costretto a lavorare sulle navi crocera e nei teatri. Nel 1992 tornato a Birmingham lavora con Arturo Sandoval. Riprende quota, lavora nei club londinesi, fa una tournée con Charlie Byrd, e con il quintetto di Buddy DeFranco/Terry Gibbs.

Discografia:

Palying With Fire: The Pete Cater Big Band.palying-with-fire-the-pete-cater-big-band

Andy Cuss, Mike Thomas, Mike Lovatt, Pat White (tp) Liam Kirkman, Nichol Thomson, Chris Traves (tb) Adrian Hallowell (tb/b) Scott Garland, Lisa Grahame (sa) Bean Castle, Simon Haysom (st) Bob Mackay (sb) Matt O’Regan (p) Dave Jones (b) Pete Cater (dr).

Youbetchalife.

Stesso organico con Matt Wates per Lisa Grahame e Olly Preece per Mike Thomas.

New arrival.

Stesso organico con Lisa Grahame per Wates.

The way I feel / Springtime.

Andy Cuss, Mike Thomas, Mike Lovatt, Pat White (tp) Liam Kirkman, Nichol Thomson, Chris Traves (tb) Adrian Hallowell (tb/b) Scott Garland, Lisa Grahame (sa) Bean Castle, Simon Haysom (st) Bob Mackay (sb) Matt O’Regan (p) Dave Jones (b) Pete Cater (dr).

A time for love.

Stesso organico con Matt Wates per Lisa Grahame e Olly Preece per Mike Thomas.

The suspect.

Stesso organico con Lisa Grahame per Wates.

A nightingale sang in Berkeley Square.

Stesso gruppo con anche Frank Griffith (cl).

Some other time.

Andy Cuss, Mike Thomas, Mike Lovatt, Pat White (tp) Liam Kirkman, Nichol Thomson, Chris Traves (tb) Adrian Hallowell (tb/b) Scott Garland, Lisa Grahame (sa) Bean Castle, Simon Haysom (st) Bob Mackay (sb) Matt O’Regan (p) Dave Jones (b) Pete Cater (dr).

Caravan.

Stesso organcio con anche carl Orr (g).

Regulator.

(Jazzizit JITCD9812 CD) Londra, 28-9 e 12-10-97.

Upwing! : Pete Cater Big Band.

Andy Cuss, Darren Wiles, Oliver Preece, Harry Collins (tp) Liam Kirkman, Barnaby Dickinson, Adrian Lane, Adrian Hallowell (tb) Scott Garland, Paul Faweus, Simon Haysom, Pete Wareham, Bob McKay (reeds) Matt O’Regan (p) Dave Jones (b) Pete Cater (dr).

The song is you / Autumn in New York / All blues / Laura / Phineas / King size skin.

Stesso organico con Dave Williamson per Barnaby Dickinson e Ben Castle per Simon Haymons.

Silver’s serenade / Angel eyes / Meaning of the blues / Nomad.

(Vocalion CDSA6801) Londra, 6-8 Agosto 2000.

The Right Time.pete-cater-the-right-time

Darren Wiles, Craig Wild, Oliver Preece, Harry Collins (tp) Liam Kirkman, Simon Walker, Barnaby Dickinson, Adrian Hallowell (tb) Sam Mayne (sa) Paul Faweus (sa) Frank Griffith, Simon Savage (st) Bob McKay (sb) Matt O’Regan (p) Dave Jones (b) Pete Cater (dr).

Bob Martin (sa).

You don’t know what love is / Antonia / Palladium / On Broadway.

Stesso organcio con Bob Martin per Paul Fawcus.

Getting there / Holland park / Firm roots / Teach me tonight / Yes and no / Strollin’ / Lancy Lynn.

(Vocalion CDSA6815) Londra, 18-19 Gennaio 2006.chiusura

CATES OPIE (VC).

Clinton, Arkansas. 10/10/1909. – Oklahoma. 6/11/1987.

Nel 1931 ha diretto il suo primo gruppo alla radio, dove in seguito ha anche lavorato come direttore musicale. Nel 1945 ha fatto il direttore musicale per la NBC .

Discografia:

Opie Cates (vc) Abe Lincoln, Bruce Squires (tb) Bill Depew, Jack Chaney, Fred Fallensby (reeds) Roger Renner (p) Carroll Thompson (g) Max Walter, Albert Koffman, Edgar Ehlert, Denny Donaldson, Charles Mackey, Jim Hardy, James Jamison, Richie Cornell, James Lynch, Earl Kelley, Clyde Hylton, Frank Bredy ( ? ).The Rhythmaires (vc).

I’ve found a new baby / The Sheik of Araby /All the cats join in / Am I correckit.

Los Angeles, 26-4-46.

Opie Cates and his Orchestra.

Joe Johnson, Al Beller, Hermann Weinstine, R.S. Martine ( ? ) Archilles Mierlot (viol) Maxim Sobolewsky ( ? ) Nick Pisani (viol) Robert Barene, Albert Koffman, Lester Spencer ( ? ) Maurice Perlmutter ( ? ) William Baffa, Nicholas Ocki-Albi, Fred Goerner, Jim Hardy, Denny Donaldson, Edgar Ehlert, Chuck Mackey, Clyde Hylton, W.A. Starkey, Vincent Spolidoro, James Lynch ( ? ) Abe Lincoln (tb) Bill Depew, Fred Fallensby, Jack Chaney (saxes) Roger Renner (p) Carroll Thompson (g) Max Albright (dr) Opie Cates (vc-dir) Trudy Evans (vc).

Whatta ya gonna do / To each his own.

Los Angeles, 17-6-46.

Opie Cates.

Clyde Hylton, Max Walter, James Hardy, Denny Donaldson, Charles Mackey, Clyde Horley, Jr., Tom Bassett, William Schaefer ( ? ) Abe Lincoln, Bruce Squires (tb) Bill Depew, Jack Chaney, Fred Fallensby (saxes) Roger Renner (p) Carroll Thompson (g) Jud DeNaut (b) Carl Maus (dr) Opie Cates (dir).

Madam X / Cherokee / You came along (From out of nowhere).

Los Angeles, 21-6-46.chiusura

CATHCART DICK CHARLES RICHARD (TP-V).

Michigan City, Indiana. 6/11/1924. – New York. 8/11/1993.

Nato in una famiglia di musicisti è stato avviato subito allo studio della musica. Ha debuttato con l’orchestra di Bob Barnes, nel 1942 è entrato nell’orchestra di Ray McKinley. Nel 1943 dopo un breve periodo con Alvino Rey, ha suonato nella banda dell’aeronautica durante il servzio militare. Dopo il congedo é diventa la prima tromba dell’orchestra di Bob Crosby fino al 1946. In seguito ha lavorato negli studi della MGM, poi ha suonato con Ben Pollack dal 1949 al 1950, con Ray Noble nel 1950-1951 e con Frank DeVol. La sua versatilità lo ha portato nel 1952 a dirigere lo show radiofonico “Pete Kelly’s Blues” nel quale il grosso pubblico ha apprezzato il suo perfetto, dolce e limpido suono. Il successo dello show è durato diversi anni, nel 1955 è diventato un film e nel 1959 una serie televisiva. Ha suonato anche con Eddie Miller, Matty Mattlock, Moe Schneider, Ray Sherman, Nick Fatool, George Van Eps, ha inciso con Paul Weston, Harry James, Warren Barker. Negli anni’60 dopo una breve parentesi nella quale si è esibito come cantante con il gruppo vocale dei “Modernairs”. Torna ad essere trombettista con Dick Cary. Musicista molto attivo e artisticamente mirabile. Ha dimostrato di essere anche un discreto cantante. Purtroppo è colpito da un male incurabile che ha privato il mondo dello swing di uno dei suoi più eleganti protagonisti.

Discografia:

Bix MCMLIX. Dick Cathcart Bix MCMLIX.

Dick Cathcart (tp) Pullman “Tommy” Pederson (tb) Mahlon Clark, Justin Gordon (cl-sax) Bobby Gibbons (g) Rollie Bundock (b) Nick Fatool (dr)

I’m coming, Virginia / ‘Way down yonder in New Orleans / Mississippi mud / Singin’ the blues.

(Warner Bros W1275)

Los Angeles, 12-12-58.

.

Dick Cathcart.

Dick Cathcart, Frank Beach, George Werth, George Wendt (tp) Lloyd Ulyate, Ken Shroyer, Ed Kusby, Dick Noel (tb) Paul Smith (p) Bobby Gibbons (g) Rollie Bundock (b) Alvin Stoller (dr) Warren Baker (arr-dir).

Jazz me blues / In a mist / Candelights / Riverboat shuffle.

(Warner Bros W1275) Los Angeles, 19-12-58.

Dick Cathcart, Frank Beach, George Werth, George Wendt (tp) Lloyd Ulyate, Ken Shroyer, Ed Kusby, Dick Noel (tb) Paul Smith (p) Bobby Gibbons (g) Rollie Bundock (b) Alvin Stoller (dr) Warren Baker (arr-dir) sezione di archi.

Ida / Louisiana / At the jazz band ball / Sweet Sue, just you.

Stesso organico con Ernie Hughes per Smith e senza sezione di archi.

Ja-da.

(Warner Bros W1275) Los Angeles, 22-12-58.

Pete Kelly’s Blues. Dick Cathcart Pete Kelly's Blues.

Dick Cathcart (corn) Eddie Miller (st) Matty Matlock (cl) Moe Schneider (tb) Ray Sherman (p) George Van Eps (g) Jud DeNaut (b) Nick Fatool (dr).

Pete Kelly’s blues / B.K. blues / Chinatown, my Chinatown / Ain’t we got fun? / Fat Anne’s dance / Savannah’s dance / Charleston / Kaycee blues / The riff song / A cup of coffee / Cherry / I’m goin’ south / Lupo’s lament.

Stesso gruppo con anche Frank Beach (tp).

Indian summer / Mountain greenery / It might be your once-in-a-while / Tea for two.

(Warner Bros W1303) Los Angeles, Aprile 1959.

Dynamic Directional Dixie: Dick Cathcart’s Dixielanders. Dick Cathcart Dynamic Dir. Dixie

Dick Cathcart (tp) Moe Schneider (tb) Heinie Beau (cl) Eddie Miller (st) Ray Sherman (p) George Van Eps (g) Red Callender (b-tuba) Nick Fatool (dr).

Bill Bailey / Royal garden blues / Somebody stole my gal / There is a tavern in the town / Dixieland blues / I want a girl / Thunder and blazes / My old Kentucky home / Sousa goes south / Dixieland march.

(Dynamic Directional Sound DM5014)

Los Angeles, inizio anni ’60.

Dixieland Left and Right. Dick Cathcart Dixieland Left and Right.

Right channel: Dick Cathcart (tp) Moe Schneider (tb) Wayne Songer (cl-sa) Frank Flynn (vib) Ray Sherman (p) Allen Reuss (g) Phil Stephens (b) Ed Gilbert (tuba) Nick Fatool (dr) Left channel: John Best (tp) Bob Pring (tb) Matty Matlock (cl) Eddie Miller (st) Gene Estes (vib) Stan Wrightsman (p) Al Hendrickson (g) Morty Corb (b) Jack Sperling (dr).

Little sir echo /Little Rock getaway / A good man is hard to find / Clap hands ! Here comes Charlie / Blue turning grey over me / Cornet chop suey /When you’re smiling / Please don’t talk about me when I’m gone / Carolina in the morning / Weary blues / Sam’s song / You’re just in love.

(Mercury PPS2009) Los Angeles, 1961.chiusura

CATHCART PATTI (VC).

San Matteo, California. 1949.

Originaria di San Francisco, musicalmente è cresciuta nella West Coast, ha lavorato con il gruppo di T-Bone Walker, in seguito si è esibita in duo con il chitarrista Tuck Andress, i “Tuck And Patti”, duo vocale piuttosto piacevole e vitale. Cantante dalla voce di contralto solido e vibrante, molto lirico, che non nasconde le proprie radici profondamente gospel, un gospel esposto in una luce serena e tranquilla, anche se risente gli influssi delle esperienze precedenti nel rock e nel blues. Ha interpretato un repertorio molto vario in prevalenza contemporaneo, dando ai brani una unità di tensione ed un tangibile fremito celebrativo.chiusura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...