LEITCH Peter

LEITCH PETER, JOHN (G).

Ottawa, Canapa. 19/8/1944.

Si è trasferito con la famiglia a Montreal dove ha studiato la chitarra. Nel 1977 ha debuttato con il sassofonista Billy Robinson, con il quale ha registrato nel 1972. Ha inciso poi nel 1973 con Sadik Hakim e nel 1983 ha fatto parte a Toronto di diversi gruppi, di quello di Jim Galloway, di Phil Nimmons e con Oscar Peterson. Ha fatto dei tour con Al Grey, Jimmy Forrest e Fraser MacPherson. Nel 1982 si è trasferito a New York e dall’inizio degli anni ’90 è uno dei musicisti emergenti della scena musicale newyorkese. Ha suonato con Sadik Hakim, Milton Jackson, Peper Adams, Charlie Byard, Red Norvo, Jimmy Forrest, Artie Shaw, Oscar Peterson, Woody Shaw, Pepper Adams, Bobby Watson, Marvin ”Smitty” Smith, Dwayne Burno, Carl Allen. Ha registrato con Jaki Byard, ha fatto parte del “Guitars Play Mingus”, con Ralph Bowen, Renee Rosnes, Neil Swaison, Terry Clarke, Fred Trade, Heiner Franz. Chitarrista interessante, può essere annoverato nella schiera dei neo-bopper. Musicista dalle notevoli doti tecniche ed ottimo solista, anche se molto dipendente dai modelli Hall e Kessel.

Discografia:

Jump Street.Jump Street.

Peter Leitch (g) Art Davis (b) Freddie Waits (dr).

New Waltz For Susan / Blues From Concert Piece For Brass.

(Jump Street 7001).

Toronto, Canada, 9-10 Febbraio 1981.

.

Exhilaration.Exhilaration.

Peter Leitch (g) Pepper Adams (sb) John Hicks (p) Ray Drummond (b) Billy Hart (dr).

Exhilaration / ‘Round Midnight / Trinkle Tinkle / Slugs In The Far East / How Deep Is The Ocean / Played Twice.

(Uptown UP 2724).

Englewood Cliffs, New York, 17-11-84.

.

Red Zone.Red Zone.

Peter Leitch (g) Kirk Lightsey (p) Ray Drummond (b) Marvin ”Smitty” Smith (dr).

Red Zone / My One And Only Love / Speak No Evil / Urban Fantasy / Of Minor / Rio.

(Reservoir RSR CD 103).

Englewood Cliffs, New York, 18-11-85.

.

On A Misty Night.On A Misty Night.

Peter Leitch (g) Neil Swaison (b) Mickey Roker (dr).

On A Misty Night / No More – Detour Ahead / Fifty / Cup Bearers / Witch Hunt / Crepuscule With Nellie / Serenata.

(Criss Cross 1026).

Monster, Olanda, 2-11-86.

.

Portraits And Dedications.Portraits And Dedications.

Bobby Watson (sa) Peter Leitch (g) James Williams (p.) Ray Drummond (b) Marvin”Smithy”Smith (dr).

Pepper / Modes For Wood / Warm Valley / Colorado / The Winter Of My Discontent.

Stesso gruppo più Jed Levy (fl).

Visage De Cathryn / Portrait Of Sylvia.

(Criss Cross 1039). New Jersey, 30-12-89.

Mean What You Say.Mean What You Say.

Peter Lelitch (g) John Hicks (p) Ray Drummond (b) Marvin Smitty Smith (dr).

I’ve Never Been In Love Before / Blues On The East Side / Starway To The Stars / Like Someone In Love / Hicks’ Time / In A Sentimental Mood / Mean What You Say / This Is New / Virgo.

(Concord CCD 4417).

New York, Gennaio 1990.

Trio/Quartet ’91.Trio Quartet ’91

Peter Leitch (g) Neil Swainson (b) Marvin Smitty Smith (dr).

Sweet And Lovely/ Tones For Joan’s Bones / All Too Soon / Inner Urge / Spring Is Here / Borrowed Time / Winter’s Tale / The Song Is You.

Stesso gruppo più John Swana (tr-flic).

Bitty Ditty / After The Morning / When Will I See You Again.

(Concord CCD 4480). New York, 23-24 Febbraio 1991.

From Another Perspective.From Another Perspective.

Gary Bartz (sa) Jed Levy (st-ss-fl) Peter Leitch (g) John Hicks (p) Ray Drummond (b) Marvin Smitty Smith (dr).

For Elmo , Sonny And Freddie / 91-1 / If You Could Se Me Now / Con Alma / Somewhere In The Night / Yemenja / Ruby My Dear / Elda / Embraceable You / A Blues For Ivan Symonds.

(Concord CCD 4535).

New York, 10-6-92.

A Special Rapport.A Special Rapport.

John Hicks (p) Peter Leicht (g) Ray Drummond (b) Marvin Smitty Smith (dr).

Relaxin’At Camarillo / Naima’s Love Song / New Rhumba / Goodbye / Avenue B / Blues On The West Side / Jitterburg Waltz / Strayhorn Medley : A Flowe Is A Lonesome Thing – Lotus Blossom / Lazt Bird.

(Reservoir RSR CD 129).

New York, 1-7-93.

Colours & Dimensions.Colours & Dimensions.

Claudio Roditi (tr) Jed Levy (ss-st-fl) Gary bartz (sa-ss) John Hicks (p) Peter Lelitch (g) Rufus Reid (b) Marvin”Smitty”Smith (dr).

Bluesview / Song For Jobim / I Concentrate On You / Round Lake Burnt Hills / Rift Valley Lucy / Moment Of Truth / Ursula / Duke Ellington’s Sound Of Love / Presumed Lost.

(Reservoir 140).

New York, 7-8 Luglio 1995.

Duality.Duality.

John Hicks (p) Peter Litch (g).

Pas De Trois / Epistrophy / For B.C. / H & L / O’ Grand Amour / Dancing In The Dark / Last Night When We Were Young / Duality / After The Morning / Chelsea Bridge / I Hear A Rhapsody.

(Vintage J.Band 1945).

New York, 1995.

Up Front.Up Front.

Peter Leitch (g)

You’re My Everything / Portmeirion / Sea Change / I Didn’t About You / Hall Mark / Up Front / Nuages / Three In One / Millennium, Pt.1.

(Reservoir RSR CD 146).

New York, 6-7-96.

.

Blues On The Corner.Blues On The Corner.

Bobby Watson (sa-ss) Peter Leitch (g) Renee Rosnes (p) Dwayne Burno (b) Billy Hart (dr) Jendra Shank (vc).

Blue On The Corner / The Hillary Step / Nothing Ever Changes My Love For You / Johan Carolyn / Monk’s Mood – Bemssha Swing / K.Zee / Wendy’s Shoes / Bud’n Bird / How Long Has This Been Goin’On / From This Moment On.

(Reservoir RSR CD 160).

New York, 2-3 Giugno 1999.

Autobiography.Autobiography.

Jed Levy (st-fl) George Cables (p) Peter Leitch (g) Dwayne Burno (b) Steve Johns (dr)

For D.T. / Theme From Mr.Lucky / Segment / Medley : Little Girl Blue – Gril Talk / Ghosts / Clifford Jordan/ Femme Fatale / East Of The Sun / Allyson.

(Reservoir 179).

New York, 24-1-2004.chiusura

LEITHAM JOHN, “LEFTY”. (B).

Scott Air Force Base, Illinois. 10/8/1953.

E’ cresciuto a Reading in Pennsylvania, e si è diplomato alla scuola “King of Prussia”. In seguito ha studiato il basso e nel 1974 ha iniziato a suonare il basso elettrico in gruppi locali ed a lavorare freelance nell’area di Filadelfia. Nel 1981 ha fatto parte del Woody Herman’s Young Thindering Herd. Dopo aver lavorato in diversi club nel 1983 si è trasferito a Los Angeles dove si mette insieme a Ed Shaugnessy e Bill Watrous. Ha lavorato molti anni con Tommy Tedesco, poi con Bob Cooper, con Buddy Childers, nel 1987 con George Shearing, ha accompagnato Mel Tormè in diverse tournée, nel 1993 con Spike Robinson, con Herb Geller, con Doc Severinsen ed ha guidato un suo trio ed un suo quintetto, nei quali ha avuto al fianco Pete Christlieb, RIckey Woodard, Jake Hanna, Roy McCurdy, Jeff Hamilton e Joe LaBarbera. Nel 1992 ha avuto un trio con Milcho Leviev e Roy McCurdy. Essendo mancino, gli hanno dato il soprannome di “Lefty” e “The Southpaw”.

Discografia:

Leithman Up.John Leitham Leithman Up.

Tom Ranier (p) John Leitham (b) Jake Hanna (dr).

Arpo / Au Privave / A Time For Love / Split Brain / Recardo Bossa Nova / Tricotism / Moose The Moochie / How Insensitive / I Mean You / Jeru / What Am I Her For.

(USA CD 725).

Hollywood, 29-31 Maggio 1989.

.

The Southpaw.John Leitham The Southpaw.

Buddy Childers (tr-flic) Bob Cooper (st) Tom Ranier (p) Milcho Leviev (p) John Leitham (b) Roy McCurdy (dr)

Stick it in your ear / Scrapple from the apple / Spring can really hang you up the most / My shining hour / Turkish bizarre / Fee-fi-fo-fum / Jitterbug waltz / I’m old fashioned / Poonin’ / So many stars / Bohemia after dark.

(USA Music Group USACD-765)

Hollywood, 8-10 Settembre 1992.

Lefty Leaps In.John Leitham Lefty Leaps In.

Bill Watrous (tb) Pete Christlieb (st) Ricky Woodard (st) Tom Rainieri (p) Barry Zweig (g) John Leitham (b) Roy McCurdy (dr) Jeff Hamilton (dr).

Long Ago And Far Away / The Studio City Stomp / Oleo / Zingaro / Left Leaps In / Bittersweet / Time Remembered / Laverne Walk / Recorda Me / Jordu / Fagin.

(Music Group USA CD 940).

Holywood, 22-28 Maggio 1996.

Live.John Leitham Live.

Peter Christlieb (st) Richei Woodars (st) Shelly Berg (p) John Leitham (b) Joe La Barbera (dr).

The Trasham Cometh / Nobody Else But me / A Flower Is Lovesome Thing / El Cajon / Oh Be Joyful / Ashokan Farewell / Blue Daniel / Yes Or No.

(Cars CP 0020).

Catalina Bar & Grill, Holywood, 17-18 Marzo 1997.

Two For The Road.John Leitham Two For The Road.

Jimmy Bruno (g) John Leitham (b).

Nostalgia in Times Square / Manege / Jumpin’ at the Woodside / The left handed blues / Out of this world / Born to be blue / Ornithology / Alone together / Two for the road / Three in one / Isn’t it romantic / Bernie’s tune.

(Sinistral 10)

Hollywood, 9-10 Agosto 1099.chiusura

LEJEUNE PHILIPPE, LELANN. (P).

Eu, Francia. 6/2/1954.

Ha studiato musica con il padre, trombettista tradizionale ed anch’egli ha iniziato a suonare in gruppi dixieland. Ha suonato con Rene Urtreger, Roger Guerin, nel 1980 con Bernard Lubat, con il Caratin-Fosset Onztet, con Martial Solal, con Pepper Adams, nel 1981 con Glenn Ferris. Nel 1986 ha preso parte anche al film di Bernard Tavernier : Round Midnight. In seguito ha preso parte al concerto per Duke Ellington della Dodecaband di Martial Solal nel 1994. Nel 1996 ha registrato con Archie Shepp. chiusura

LE LANN ERIC (tr).

Ploeuc-Sur-Lié,Cotes du Nord, Francia. 4/11/1957.

Trasferitosi a Parigi nel 1977, ha iniziato la carriera lavorando con artisti pop come i Gibson Brothers, Bernard Lavilliers e Henry Salvador. Nel 1979 ha vinto il primo premio nel concorso ”La Deéfense”ed in seguito ha lavorato con Eddie Louiss, René Urtreger, Henri Texier, Pepper Adams, nell’Onztet di Patrice Caratino e con Martial Solal. Nel 1982 ha messo su un suo gruppo con André Ciccarelli, Cesarius Alvin e Oliver Hutman, con il quale ha inciso e ha fatto diverse tournée. Nel 1983 riceve il premio Django Reinhardt dall’Accademia del Jazz. Ha scritto anche diverse colonne sonore. I suoi modelli sono Miles Davis e Chet Baker.

Discografia:

Night Bird.Eric Le Lann Night Bird.

Eric Le Lann (tr,flic) Olivier Hutman (p,p/el,synt) Cesarius Alvim (b) Andre Ceccarelli (dr)

Aube sessions / Girland / Night bird / Urbannus / Rodeo in Kumasi / My foolish heart / There is no greater love.

(JMS 028)

Parigi, Luglio 1983.

I Miss You.Eric Le Lann I Miss You.

Eric Le Lann (tr) Olivier Hutman (p) Cesarius Alvim (b) Tony Rabeson (dr)

Modesty and Gremlin / I mean you / God bless the child / Hymn a l’amour / Dolphin dance / Ladies blues / Witch hunt.

(Blue Silver 8202)

Parigi, 1986.

.

New York.Eric Le Lann New York.

Eric Le Lann (tr) Mike Stern (g) Louis Wonsberg (g) Eddie Gomez (b) Paco Sery (dr).

Sandra / 14 Rue Hegesippe Moreau / T.G.V. / Sans Lendemain / Viva / Taormina / Stomelen In Blue / Blue In Green.

(Blue Line VB 053).

New York, 17-18 Settembre 1989.

.

Eric Le Lann Joue Piaf & Trenet.Eric Le Lann Joue Piaf & Trenet.

Eric Le Lann (tr) Jean-Michel Pilc (p) Jean-Francois Jenny-Clark (b) Andre Ceccarelli (dr) con orchestra Patrice Caratini (dir) Jacques Peillon, Patrice Petitdidier, Robert Fontaine, Renaud Francois, Laszlo Hadady, Herbert Lashner, Jacques Di Donato, Jean-Louis Fiat, Didier Roussel, Marc Vallon (fiati) Jean Lacrouts, Annie Morel, Yuki Mori, Vincent Pagliarin, Yann Bisquay, Pierre Blanchard, Jean-Louis Descamps, Jacques Duhem, Gabriel Fernandez, Helene Picart, Elizabeth Barranger, Stefan Lang, Maxime Tholance, Zoltan Veres (vl) Laurent Puchar, Alain Tresallet, Claire Fargier-Lagrange (viola) Dominique Puchar, Lionel Cotte, Herve Derrien (cello) Marc Marder, Daniel Marillier, Thibault Delor (b) Martial Solal (arr)

Que reste-il de nos amours ? / Mon legionnaire / Verlaine / Mon homme / Menilmontant / La mer / Hymne a l’amour.

(Musidisc 500152) Parigi, 18-20 Giugno 1990.
chiusura

LELLIS TOM. (P-VC).

Cleveland, Ohio. 8/4/1946.

Ha iniziato a lavorare a 15 anni e nel 1967 ha avuto i primi successi al Three Rivers Inn di Syracuse, New York dove ha lavorato con l’orchestra di Ray Charles, di Gregory Hines, di Buddy Greco e i Four Freshmen. Nel 1970 ha deciso di applicarsi con impegno nello studio del pianoforte ed inizia a anche a scrivere dei testi per delle canzoni. Nel 1973 ha collaborato con Dizzy Gillespie, Bill Evans e Jimmy Smith, si è trasferito a New York, ha lavorato in giro per gli Stati Uniti ed in Europa. Ha scritto testi per opere di McCoy Tyner, Keith Jarrett, Wayne Shorter, Chick Corea, Dave Brubeck ed altri. Ha anche insegnato.chiusura

LELOUP DENIS. (TB).

Parigi, Francia. 8/4/1962.

Nel 1980 ha ricevuto il primo premio al Conservatorio di Parigi. Ma egli ha una vera è propria infatuazione per il jazz e per il trombonista Frank Rosolino e quindi ha abbandonato gli studi classici ed ha iniziato la sua carriera nel jazz. Ha suonato con Antoine Herve, Martial Solal, Jean-Loup Longnon, Patrice Caratino, François Jeanneau, Laurent Cugny, Gerard Badini e nel 1986 nella Orchestre National du Jazz. Ha fatto parte anche di piccoli gruppi, i Novos Tempo, gli S.O.S., la Paris Reunion Band e con Daniel Humair, Phil Woods, Dizzy Gillespie, Jean-Louis Chautemps, Michel Legrand e nell’estate del 1998 ha fatto parte del sestetto di Michel Petrucciani. Ottimo trombonista di sezione e brillante improvvisatore.chiusura

LEMARCHAND PIERRE (DR).

Yvetot, Seine Marittime, Francia. 5/3/1927.

Musicista autodidatta, ha studiato da solo la batteria e nel 1950 ha debuttato con Pierre Braslawsky. Nel 1951 ha suonato con il gruppo di Django Reinhardt, nel 1952 ha fatto una tournée con l’orchestra di Dizzy Gillespie., Ha inoltre collaborato con Jack Dieval, Tony Proteau, Henri Reniud e Alix Combelle. Dal 1954 al 1970 è stato al seguito di Gilbert Becaud. Tornato al jazz ha suonato con Milton Buckner, Sir Charles Thompson, Al Grey, Jimmy Forrest, l’Anachronic Jazz Band. Ha inciso con Martial Solal, Bobby Jaspar, James Moody, Jonah Jones, Chet Baker.chiusura

LEMER PEPI (VC).

Ilfracombe, Devon, Gran Bretagna. 25/5/1944.

Ha studiato dall’età di 5 anni canto e danza ed ha iniziato ad esibirsi nei teatri ed in locali, anche all’estero. Ha lavorato con John Stevens, con il marito Pete Lemer, con Keith Tippett, con Mike Gibbs e con Barbara Thompson. Attivo anche nel campo della musica pop. Nel 1981 ha fatto parte dell’Arts Council, in giro per l’Inghilterra insieme ad Alan Holdworth e Neil Ardley. Cantante in grado di interpretare un repertorio molto vasto, dalla canzone popolare ad una interpretazione free.chiusura

LEMER PETER, PETER NAPHTALI. (P).

Londra, Inghilterra. 14/6/1942.

Ha preso lezioni private di pianoforte ed in seguito ha studiato alla Royal Accademy Of Music di Londra. Ha studiato anche con Paul Bley e Jacky Byard. Ha debuttato nel 1963 ad Haifa con Tony Crombie, ha suonato poi con Jeff Clyne. Tornato a Londra ha organizzato diversi gruppi, oltre a collaborare con Barbara Thompson, con George Kahn, Harry Beckett, Don Rendell, lo Spontaneous Music Ensemble, gli Amalgam, Mike Olfield, Annette Peacock, Neil Ardley e Mike Westbrook. Negli anni’90 è stato un punto di forza nei vari gruppi di Barbara Thompson. Musicista perfettamente a suo agio in qualsiasi contesto jazz, dal tradizionale al free.

Discografia:

Peter Lemer.

Peter Lemer (p) Jeff Clyne (b) John Stevens (dr).

N.Y. / Night Song / Ida Lupino.

Litle Theatre Club, Londra, 3-1-66.

Paul Rutheford (tb) Trevor Watts (sa) Peter Lemer (p) Jeff Clyne, John Ryan (b) John Stevens (dr).

The Darkness And The Deep / Do You Have To Do That.

Litle Theatre Club, Londra, 10-1-66.

Peter Lemer/Les Tomkins.

Peter Lemer (p) Jeff Clyne (b) John Stevens (dr) Les Tomkins (vc).

I’ve Never Been In Love With Anyone Like You / Tomorrow / I’ll See You In The Morning / Why Can’t I Tell You / N.Y.

(Reg.privata). The Mandrake, Londra,  29 Gennaio 1966.

Peter Lemer.

John Surman (ss-cl/b-sb) George Nisar Ahmad Khan (st) Peter Lemer (p) Tony Reeves (b) John Stevens (dr).

The Stagger / Ictus / Discharage / Carmen.

(reg.privata). Londra. 2 e 23-4-66.

Local Color.Peter Lemer Local Color.

John Surman (ss-cl/b-sb) George Nisar Ahmad Khan (st) Peter Lemer (p) Tony Reeves (b) John Hiseman (dr).

Ictus / Ictus / Ictus / Flowville / Flowville / Flowville / Flowville / Carmen / Carmen / In The Out / In The Out / In The Out / City / Carmen / Enahenado.

(ESP Disk 1057).

Londra, 22-5-66.

Lookin’ For Soup.

Peter Lemer (p) Eli Magen, Emil Ram (b) Jerry Garvel (dr).

Down To Business / Throwing Stones / Tal Tales / Big Dick / Lookin’ For Soup / Rueben / ‘Nother Day, Nother Cholla / San Francisco Holiday / Yaakob / Vagulely Cherful / Nightwatch.

(Moving Finger Music). 1999.chiusura

LEMON BRIAN (P).

Nottingham, Gran Bretagna. 11/2/1937.

Seguito dal padre violinista, ha iniziato a studiare il pianoforte da bambino. Ha iniziato a suonare con gruppi locali, quindi è andato a Londra con Freddy Randall, poi ha suonato con Betty Smith, con i Fairweather-Brown All Star di Sandy Brown e Al Fairweather, dal maggio 1961 alla fine del 1963. Ha collaborato con Dave Shepherd, George Chisholm, Danny Moss e con Freddy Randall. Ha messo su un trio e poi un ottetto, nei quali ha ospitato Milton Jackson e Benny Goodman. Nel 1972 ha fatto parte della Randall-Shepherd All Stars, con Barney Kessel ha partecipato al Festival di Montreux, ha collaborato con Alex Welsh, nel 1980 ha fondato il gruppo Pizza Express All Stars, ha registrato con Roy Williams e John Barnes. Ha accompagnato Ben Webster, Charlie Shavers, Stephane Grappelli e Bud Freeman, nel 1974 insieme a Buddy Tate e Bill Coleman ha partecipato al concerto organizzato alla Royal Festival Hall in onore di Louis Armstrong. Negli anni ’80 ha avuto un suo trio, ha lavorato da solista alla BBC, ha fatto una tournée in Australia con Danny Moss, nel 1984 in Europa con la World’s Greatest Jazz Band, ha registrato con Charlie Antolini. Ha fatto un tour con Charlie Watts, ha accompagnato nel tour inglese Scott Hamilton e Warren Vache. Nel 1994 ha suonato con la Kenny Baker’s Best of British Jazz e la Great British Jazz Band. Si è esibito con un suo gruppo alla Wigmore Hall. Ha inciso con Tont Coe, Phil Seamen e Adelaide Hall. Nel 1975 lo ritroviamo con Alex Welsh.

Discografia:

Our Kind Of Music.Brian Lemon Our Kind Of Music.

Ray Crane (tr) John Picard (tb) Sandy Brown (cl) Bruce Turner (sa,st,ss) Tony Coe (st) Brian Lemon (p) Dave Green (b) Bobby Orr (dr)

Straighten up and fly right / Gentlemen of the bar / Sandy’s blues / When my sugar walks down the street / I’m coming, Virginia / After supper / Strike up the band / Easy living / Hanid.

(Hep CD2017)

Londra, 30 Giugno 1970.

My Shining Hour.Brian Lemon My Shining Hour.

Brian Lemon (p) Dave Green (b) Allan Ganley (dr)

My shining hour / A hundred years from today / It’s only a paper moon / Autumn leaves / Stars fell on Alabama / Moonglow / Blue skies / Time on my hands / Stella by starlight / September in the rain / Autumn in New York / Sunday / How high the moon / The things we did last summer / I’ve got the world on a string / You and the night and the music / Time after time.

(Zephyr 30)

Wimbledon, 21 Dicembre 1999 e 27 Marzo 2000.

chiusura

LEMON JACK (ATTORE).

Newton, Massachussetts. 8/2/1925. – Los Angeles, California. 27/6/2001.

Oltre ad essere un grande attore egli possiede una qualità insospettabile è anche un buon pianista di jazz. Questa passione è maturata forse troppo tardi, perché si è rivelato un brillante improvvisatore. Il celebre attore ha registrato per la Laser Light Disc insieme a celebri jazzmen come Snooky Young, Pete Candoli, Tommy Newsom. Non legge la musica anche se in passato ha collaborato per le musiche in qualche suo film.chiusura

LENA BATTISTA (G).

Viareggio, Lucca, Italia. 8/6/1960.

Ha iniziato l’attività nel 1979. Ha lavorato con Roberto Gatto, con Enrico Rava. E’ stato docente di chitarra ai corsi di Siena Jazz. Ha suonato inoltre con Daniel Humair, Jon Christensen, Palle Danielsson, Richard Galliano e John Scofield. Ha realizzato di recente un progetto con Rava, Mirabassi, Coscia, Pietropaoli, Marcello Di Leonardo e la banda Comunale di Chianciano Terme di 56 elementi : la registrazione “Banda Sonora”. Ha composto diverse colonne sonore, anche per la moglie che è una regista cinematografica.

Discografia:

Banda Sonora.Battista Lena Banda Sonora.

Enrico RavaTp) Gabriele Mirabassi (cl) Battista Lena (g) Gianni Coscia (fis) Enzo Pietropaoòi (b) Marcello Do Leonardo (dr) con la Banda di Somma di Chianciano Terme diretta da Paolo Scatena.

Banda 8 / Il grande cocomero / Stabat Mom / Roma Ovest 643 / Il valzer del povero / Ferie d’agosto / Mermaid / Valzer / Tema di Pietro e Ghisola.

(Lebel Bleu LBLC 659 1).

Montepulciano, 30-11 e 1-12-96.

Mille Corde.Battista Lena Mille Corde.

Paolo Fresu (tr-flic) Gabriele Mirabassi (cl) Battista Lena (g) Gianni Coscia (fis) Enzo Pietropaoli (b) Marcello Di Lorenzo (dr).

Tema della scuola / Cubistango / Raffaele C / Fanelli’s Ouverture / Par avion variations / Desideri / Il guerriero Camillo / Ragazza perduta / Roipnol / L’elmo di Camillo.

(Egea SCA 076).

Siena, 12-13 Giugno 1999.

Domani.Battista Lena Domani.

Giampaolo Casati (tr) Gabriele Mirabassi, Mosè Chiavoni (cl) Battista Lena (g) Luciano Biondioni (fis) Marcello Sirignano (viol) Giacomo Pecorella (cello) Enzo Pietropaoli (b) Michele Di Leonardo (perc).

Domani (3 vers) / Meco teco (2 vers) / Notte con Agostino / Tema di Vale e Tina (3 vers) Faglia Gloria / Temo di Paolo / Ballet Suite 1-6.

(Cam 501402).

Roma, 2000.

I cosmonauti russi.Battista Lena I cosmonauti russi.

Enrico Rava, Giampaolo Casati (tr) Gabriele MIrabassi (cl) Luciano Biondini (fis) Battista Lena (g) Luca Bulgarelli (b) Marcello Di Leonardo (dr) Maria Pia De Vito, Rokia Traore, Giammaria Testa, Arthur H, Laura Betti (vc) Banda e coro “Bonaventura Somma”, di Chianciano Terme, diretta da Paolo Scatena e Luca Morgantini.

Sipario / L’universo è davanti che ci aspetta – Motori / Qualcuno a Mosca certo sa il motivo – Una balena nera e unta – Una balena immensa / Sono la stella che brilla a vostro danno / Ecce quo modo moritur justus / Sipario! – La gonna di Tatiana – L’oblò / Il cha-cha-cha dei cosmonauti / La più bella della festa / Tre tre su su / Dimitri Ivan e Alioscia erano i nostri nomi.

(Label Bleu LBLC 6641/42 2).

Cianciano Terme, Giugno-Ottobre 2001 & Roma e Amiens, Gennaio 2002.chiusura

LENOCI GIANNI (P)

Monopoli, Bari, Italia. 6/6/1963.

Pianista diplomatosi al Conservatorio di S.Cecilia a Roma. Musicista molto popolare specie in Puglia. E’ titolare della cattedra di jazz al Conservatorio di Monopoli e al Conservatorio N.Piccinni di Bari. Ha registrato con Massimo Urbani, di cui era anche molto amico. Ha inciso con Steve Lacy, con Bob Mover e Don Moye. Registra in trio con Augusto Mancinelli e Roberto Gatto. Pianista di buone doti tecniche e di una vasta cultura musicale, ha fatto della modestia la sua bandiera, scevro da platealità sa però imporre la sua idea del jazz con determinazione e questo ne fa un pianista notevole.

Discografia:

Blues Waltz.Blues Waltz.

Gianni Lenoci (p) Bruno Tommaso (b) Antonio Di Lorenzo (dr).

Thank You Mr.Evans / Capucine / In Loving Memories / Claudia / Sweet Marina / Wendy / Blues Waltz.

(Splasch CHD).

Roma, 20-10-90.

.

Existence.Existence.

Gianni Lenoci (p) Augusto Mancinelli (g) Roberto Gatto (dr).

Pierrot / Form And Freedom / Amore / Aforisma / Black And Blue (2 vers) / Out Tempo / Exitstence / The Black And Crazy Blues / Secret Thoughts / Assenza (To Massimo).

(Splasch CDH 456).

Roma, 13-7-95.

.

Human Beings.Human Beings.

Gianni Lenoci (p-p/el-sint) Marcello Magliocchi (dr-perc).

Reality / Dead Line / Body & Soul / Rumbango / End Of Message / Simbolo / Rendez-vous / Human Beings / All The Things You Are / Il sorriso / Morning Story / Dead Line 2.

(AFK 001).

Bari, 3-3-97.

.

All In Love Is Fair.All In Love Is Fair.

Gianni Lenoci (p) Bruno Tommaso (b) Antonio Di Lorenzo (dr).

All In Love Is Fair / Archetipi / Ntylo Ntylo / Love Bittersweet / Bone / Everything Must Change.

(Splasch CDH 693).

Mola di Bari, 23-4-98.

Spices.

Gianni Lenoci (p) Eugenio Sanna (g) Mauro Orselli (perc).

Black Pepper / Pink Pepper / Nutmeg / Cloves / Chilli / Green Pepper / Marjoram / Cinnamon / Saffron / Paprika / Origan / White Pepper.

(AFK 007). Roma, 13-1-2000.

Agenda – Plays Lacy On Piano.Agenda

Gianni Lenoci (p).

Deadline / Wickets / Hemline / Esteem (2 vers) / Bone (2 vers) / Retreat / The Owl / Agenda / Art / We Don’t / Wickets / Utah / The Crust / No Baby.

(Vel Net VN 2007).

Ostuni, Ottobre 2003.

.

Free Fall.Free Fall.

Kent Carter (b) Marcello Magliocchi (dr) Gianni Lenoci (p)

Touching / Freefall I / Albert’s Love Theme / Freefall II / Mr. Joy / Freefall III.

(Setola Di Maiale ‎SM1700)

2010.chiusura

LENOIR J.B. (VC-G).

Ponticello,Mississippi.5/3/1929. – Chicago, Illinois. 29/4/1967.

Cantante di blues, venuto alla ribalta negli anni’50 a Chicago. Originario come tanti altri dal profondo sud, si è affermato con un trio insieme a Sunnyland Slim e Alfred Wallace, esibendosi nei migliori locali di Chicago. Ha ottenuto un grande successo con il suo disco ”Mama Talk To Your Daughter” di cui si sono vendute molte copie nei ghetti di Chicago e New York. La sua biografia non si discosta da quella dei suoi colleghi, una vita raminga, conclusasi tragicamente in un incidente di macchina all’apice del successo. Dalla voce particolare, molto riconoscibile nelle note acute e per i temi sociali che trattava.

Discografia:

J.B.Lenoir (vc-g).

Mojo Blues.

Chicago, 17-7-60.chiusura

LENOX CLUB.

Famosa via del quartiere Harlem sita tra la 110a e la 145a strada. Dal 1920 in poi in essa sono stati attivi alcuni dei più celebri locali di New York. Ricordiamo fra gli altri, il Cotton Club, il Capitol Palace, il Golden Gate Ballroom, il Lenox Club, il Plantation, il Savoy Ballroom. chiusura

LENZ GUNTER (B).

Francoforte sul Meno, Germania. 25/7/38.

Ha iniziato a suonare nel 1955 in vari club frequentati dai soldati americani di stanza nella città. Nel 1961 è entrato nel gruppo di Albert Mangelsdorff e vi è rimasto sino al 1972. Contemporaneamente ha suonato con il Jazz Ensemble della Radio di Essen e della German All Stars. Ha suonato nell’orchestra di Edlhagen, ha avuto modo di suonare con Sonny Rollins e con Orace Parlan. Sino alla metà degli anni’70 ha vissuto a Monaco dove ha suonato musica commerciale con la sola parentesi jazzistica con Peter Herbolzheimer. Nel 1975 ha suonato con i Mild Maniac di Wolker Kriegel, complesso di jazz rock molto conosciuto e nel 1976 ha fatto una tournée con Heinz Sauer. Nel 1976 ha messo su il suo primo gruppo insieme al batterista svizzero Peter Giger ed al chitarrista olandese Eddie Marron. E’ tornato per un breve periodo con Albert Mangelsdorff e poi suona con Manfred Schoof. Nel 1977 ha diretto un suo nuovo gruppo che in breve tempo è diventato famosissimo gli ”Springtime”, con i quali ha partecipato a diversi Festival Europei.chiusura

LENZ ULI, ULRICH MARTIN. (P).

Francoforte sul Meno, Germania. 10/3/1955.

Figlio di un compositore di musica classica, pianista e organista. Egli ha studiato pianoforte classico e composizione con il padre e dal 1968 al 1973 ha frequentato il Conservatorio di Francoforte e ha studiato pianoforte e violoncello privatamente con ottimi maestri. Arrivato a New York, ha registrato allo Sweet Basil insieme a Cecil McBee e Joe Chambers, però il risultato è stato mediocre. Il pianista tedesco ha dimostrato solo di possedere una buona tecnica scolastica e tenta una imitazione pedissequa di McCoy Tyner. Tornato in Germania, nel 1997 ha messo su un trio.

Discografia:

Midnight Candy.Uli Lenz Midnight Candy.

Uli Lenz (p)

Five for Bob / My piano / Eraser / Four corners / Balthasar / Midnight candy.

(Enja 5009)

Berlino 30-31 Ottobre 1985.

.

Live At Sweet Basil.Uli Lenz Live At Sweet Basil.

Uli Lenz (p) Cecil McBee (b) Joe Chambers (r)

Introduction / Freedom jazz dance / Midnight candy / Five for Bob / Don’t trust the mirror / My foolish heart / Inner urge / Sophisticated lady.

(Enja 6008)

New York, 1 Settembre 1988.

.

Konzert Der Verlorenen Sohne.Uli Lenz Konzert Der Verlorenen Sohne.

Johannes Barthelmes (ss-st) Uli Lenz (p).

Blues For G. / New Moon / Soul Eyes / Konzert der Verlorenen Sohne / A 1 Cool.

(Konnex 5035).

Berlino, 16-12-91.

.

Trouble In Paradise.Uli Lenz Trouble In Paradise.

Uli Lenz (p) Nona Kosazana (vc).

Be My Husband / Trouble In Paradise / Lakutshn’Ilanga / Amampondo / Where Are You / Come Come Crazy / Kikiupa Metsi / Masters Of War / What A Little Moonlight Can Do / Strawberry JKam / Nongqongqo / Princess.

(Tutu 888142).

Monaco, 19-20 Dicembre 1992.

Echoes For Mandela.Uli Lenz Echoes For Mandela.

Uli Lenz (p) Ed Shuller (b) Victor Lewis (dr).

Love Channel / There Is No Greater Love / Blue Lips / Soul Eyes / L.B.& Me / Wims Of Chambers / Free For Mandela / Don’t Trust The Mirror.

(Tutu 888144).

17-6-96.

.

Rainmaker’s Dance.Uli Lenz Rainmaker’s Dance.

T.K.Blue (sa) Uli Lenz (p) Ira Coleman (b) Horacio Hernandez (dr).

Traumatic Experiences With Bavarian Trapdoors / Rainmaker’s Dance / Umbrella Indoors / 1, 2, 3 Cuckoo / Rip / Subway To Vanilla City / A Perfect Couple / Brake For The Wild Boar Blues / One Year After / Orange Coalition / My Foolish Hear / Little Ostrich.

(Arkadia Jazz 71031).

New York, 19-20 Settembre 2000.chiusura

LEO.

Casa discografica ed etichetta fondata a Londra nel 1980 da Leo Feigin, emigrato in Inghilterra dalla Russia nel 1973. Alla fine degli anni ’90 contava 150 pubblicazioni tra free jazz americano, britannico e russo. chiusura

LEON BENJAMIN (ORG).

Ecija, Spagna. 12/1/1956.

Musicista spagnolo autodidatta. All’età di un anno ha perso la vista e nel 1960 si è trasferito con la famiglia a Barcellona. La musica lo ha interessato sin da piccolo ed a 11 anni ha iniziato a seguire corsi regolari di musica, in scuole per ciechi. A sedici anni ha iniziato a suonare l’organo regalatogli dal padre ed ha iniziato la professione. Ben presto sarà famoso in tutta la Spagna. Ha suonato in diversi festival spagnoli, in uno dei quali ha accompagnato Illinois Jacquet. Si è esibito in diversi famosi locali della Capitale, ha lavorato anche alla radio e alla televisione. Musicista in grado di creare delle atmosfere seducenti con la sua musica.chiusura

LEONARD ALEX, ALEXANDER BALAGURGIK. (P-VC).

Staten Island, New York. 20/5/1961.

Ha iniziato a prendere lezioni di pianoforte all’età di cinque anni. In seguito ha iniziato ad interessarsi di jazz ed ha suonato nell’orchestra della scuola. Ha frequentato il College locale dove ha studiato arrangiamento e composizione e nel 1981 al Jazz Cultural Center di New York ha avuto come insegnate Barry Harris. Nel 1984 al City College, sempre a New York ha avuto come insegnanti John Lewis e Ron Carter e dopo la laurea ha proseguito gli studi di canto privatamente con Carlo Menotti dal 1986 al 1992 e per il pianoforte con Jimmy McNeely nel 1994. Ha iniziato a lavorare con un trio, il “Winelight”, nei locali di Manhattan, ha poi collaborato con Chuck Wayne, con Joe Morello e con Jimmy Knepper. Ha ricevuto molti riconoscimenti ed ha partecipato a molti tour e manifestazioni internazionali.chiusura

LEONARD HARLAN, MIKE QUENTIN. (ST-LEAD).

Butler, Pennsylvania. 2/7/1905. – Los Angeles, California. 10/11/1983.

Ha iniziato a studiare il clarinetto nella Banda della Lincoln High School ed ha debuttato come professionista nel 1923 con George E. Lee e subito dopo è entrato a far parte dell’orchestra di Bennie Moten. E’ rimasto con Moten sino al 1931 e per lui sono stati anni importanti, qui lui ha acquisito le esperienze che gli sono state molto utili in seguito come bandleader. Ha lasciato Moten insieme a Thamon Hayes e con lui ha messo su i “Kansas City Shyrockets” lavorando molto nel Middle West ed a Chicago. Nel 1940 con una nuova orchestra ha lavorato al Savoy e al Golden Gate Ballroom di New York ed ha inciso per la RCA. In seguito ha lavorato soprattutto a Los Angeles dove si è stabilito definitivamente, e dove ha lavorato anche come impiegato dello stato. Ha alternato nel suo repertorio jazz anche musica di consumo.

Discografia:

Rockin’With The Rockets.

Edward Johnson, William H.Smith (tr) James Ross (tr-vc) Richmond Henderson, Fred Beckett (tb) Darwin Jones (sa-vc) Harlan Q.Leonard (cl-sa-sb) Henry Bridge (cl-st) Jimmy Keith (st) William Smith (p) Effergee Ware (g) Wiston William (b) Jesse Price (dr).

Rockin’With The Rockets / Hairy Joe Jump / Contact / Snaky Feeling ( My Gal Sal / Skee.

Chicago, 11-1-40.

Edward Johnson, William H.Smith (tr) James Ross (tr-vc) Richmond Henderson, Fred Beckett (tb) Darwin Jones (sa-vc) Harlan Q.Leonard (cl-sa-sb) Henry Bridge (cl-st) Jimmy Keith (st) William Smith (p) Stanley Morgan (g) Wiston William (b) Jesse Price (dr) Myra Taylor, Ernie Williams (vc).

I Don’t Want To Set World On Fire / Ride My Blues Away / I’m In A Weary Mood / Parade Of The Stompers.

New York, 11-3-40.

Edward Johnson, William H.Smith (tr) James Ross (tr-vc) Richmond Henderson, Fred Beckett (tb) Darwin Jones (sa-vc) Harlan Q.Leonard (cl-sa-sb) Henry Bridge (cl-st) Jimmy Keith (st) William Smith (p) Stanley Morgan (g) Bill Hadnott (b) Jesse Price (dr) Myra Taylor, Hernie Williams (vc).

Rock And Ride (2 vers) / 400 Swing / My Dream / My Pop Gave Me A Nickel / Please Don’t Squabble.

(RCA FXMI 7296) Chicago, 15-7-40.chiusura

LEONARD HERMAN.

Allentown, Pennsylvania. 1923.

Famoso fotografo americano, che per tanti anni ha immortalato i maggiori musicisti di jazz. Egli ha conseguito la laurea in fotografia nel 1947 all’Università dell’Ohio. Nel 1948 ha aperto il suo primo studio fotografico al 220 di Sullivan Street, al Greenwich Village a New York. Nel 1999 ha riceuto il premio alla carriera dalla Los Angeles Jazz Society.chiusura

LEONARD JACK (VC).

U.S.A.1914. – New York. 17/6/1988.

Cantante bianco della schiera dei crooner romantici degli anni ’40, sulla scia di Bing Crosby. Ha raggiunto una certa fama con Tommy Dorsey tra il 1936 ed il 1939. E’ stato il cantante che ha storicamente preceduto Frank Sinatra nell’orchestra di Dorsey. Cantante dalla voce pacata, di buon gusto, ora appassionato, ora confidenziale. Il successo con Dorsey lo trova però più che nell’interpretazione delle ballads, in quella di brani novelties copiati ad un’orchestra nera del sud. chiusura

LEONARD NEIL.

Ha scritto”Jazz and the White Americans”nel 1962. Comparazione tra i testi poetici usati dai cantanti di Jazz prima del 1928 e quelli più di evasione tipicamente bianchi usati dopo tale periodo. Ne sortisce una differenza sostanziale. chiusura

LEONG DANA. (TB-CELLO).

Ha frequentato e si è laureata alla Manhattan School of Music. Musicista che ha lavorato in molti luoghi e in diversi generi musicali, nel jazz in particolare con Richard Stolzman, alla Carnegie Hall, poi con Ray Carles, Henry Threadgil, Lionel Hampton, la Mingus Big Band, la Lincoln Center Jazz Orchestra, con Barry White e con gli Earl Wind & Fire. chiusura

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...