DAVISON Wild Bill

DAVISON WILD BILL WILLIAM EDWARD (CORN)

Defiance, Ohio. 5/1/1906. – Santa Barbara, California. 14/11/1989.

Da bambino inizia a suonare il mandolino, la chitarra, la cornetta ed a cantare. E’ guidato dalla madre che fa la pianista alla chiesa presbiteriana e canta nel coro della chiesa cattolica. Ha iniziato da professionista, ancora adolescente, a suonare il banjo. In seguito si è applicato nello studio della cornetta ed ad altri strumenti a fiato come il mellophone. Tra il 1927 ed il 1932 si è esibito in diversi locali di Chicago, ha suonato con la Chubb-Steimberg Orchestra, con la Omer Hicks Orchestra a New York ed i Seattle Harmony Kings a Chicago. Nel 1931 ha messo su una orchestra insieme a Frank Teschemacher, attiva sino al marzo del 1932 epoca nella quale Teschemacher è morto in un incidente stradale e lui piuttosto esasperato per l’ostracismo dei colleghi decide di lasciare Chicago per trasferirsi a Milwaukee, dove ha guidato un piccolo gruppo, con il quale ha suonato prevalentemente nel Middle West. Si è trasferito a New York, città che gli da più certezze; qui al “Nick’s” ottiene subito un grande successo. Nel 1943 ha diretto un gruppo a Boston, quindi è tornato a New York per esibirsi al Jimmy Ryan’s. Ha registrato per la Commodore e dopo il servizio militare ha suonato con Art Hodes, poi ha diretto un gruppo a St.Louis e dal 1945 al 1950 ha registrato dei dischi importanti con Sidney Bechet. Nel 1947 ha fatto parte del gruppo di Tony Parenti, ha registrato con George Brunis e con Eddie Edwards. Ha partecipato alla serie radiofonica diretta da Rudy Blesch “This is Jazz”. Nel corso degli anni è diventato il più celebre dei chicagoani, si è circondato sempre più spesso di ottimi musicisti, esibendosi regolarmente al Condon’s Club, al Greenwich Village e partecipando con successo al Festival di Newport. Nel 1957, chiuso il club di Condon, fa una tournée in Inghilterra che non ottiene il successo atteso. Nel 1960 è attivo nella West Coast, ha fatto un’altra tournée in Europa ed al ritorno si è esibito nei migliori club di Toronto. Ha dovuto interrompere l’attività per curarsi una fastidiosa ulcera. Nella metà degli anni ’70 ha ripreso l’attività esibendosi al Dick Gibson’s Colorado Party ed al Manassas Jazz Festival. E’ tornato in Europa, a Copenhagen nel 1974 e sino alla fine degli anni ’70 ha fatto parte del gruppo locale dei “Papa Bue’s Viking Jazz Band”, con i quali ha fatto anche una tournée in Sud America ed in Australia. In Giappone, durante una tournée nel 1984, ha dovuto abbandonare per i soliti problemi di salute e lasciare definitivamente l’attività. Partito dalla lezione di Bix Beiderbeke, è andato man mano irrobustendo lo stile ed è diventato il massimo protagonista del dixieland bianco, e lo è stato per 40 anni. Egli ha incarnato l’essenza della cornetta nel jazz tradizionale.

Discografia:

The Davison-Brunis Sessions vol.1.43The Davison-Brunis Sessions vol.1

Wild Bill Davison (tp) Pee Wee Russell (cl) George Brunis (tb) Gene Schroeder (p) Eddie Condon (g) Bob Casey (b) George Wettling (dr)

That’s A Plenty / Panama / Riverboat Shuffle / Muskrat Ramble.

New York, 27-11-43.

Royal Garden Blues/ Ugly Chile/ Tin Roof Blues/ That Da Da Strain.

New York, 29-11-43.

Wild Bill Davison (tp) Edmond Hall (cl) George Brunis (tb) Gene Schroeder (p) Eddie Condon (g) Bob Casey (b) George Wettling (dr)

Clarinet Marmalade / Original Dixieland One-Step / At The Jazz Band Ball / Baby Won’t You Please Come Home.

(London HMC 5011) New York, 30-11-43.

Wild Bill Davison (tp) Pee Wee Russell (cl) Lou McGarity (tb) Dick Cary (p) Eddie Condon (g) Bob Casey (b) Danny Alvin (dr) 43The Davison-Brunis Sessions vol.3

I Don’t Stand A Ghost Of A Chance / Jazz Me Blues / Little Girl / Squeeze Me.

New York, 19-1-45.

Wild Bill Davison (tp) Edmond Hall (cl) Vernon Brow (tb) Gene Schroeder (p) Eddie Condon (g) Bob Casey (b) Danny Alvin (dr)

A Monday Date / I’m Confessin’ / Big Butter And Egg Man / I Wish I Could Shimmy Like My Sister Kate.

New York, 22-1-45.

Wild Bill Davison (tp) Joe Marsala (cl) George Lugg (tb) Bill Miles (sb) Joe Sullivan (p) Eddie Condon (g) Jack Lesberg (b) George Wettling (dr)

Sensation Rag / Who’s Sorry Now / On The Alamo / Someday Sweetheart.

(London HMC 5012) New York, 19-9-45.

Wild Bill Davison (tp) Albert Nicholas (cl) George Brunis (tb) Gene Schroeder (p) Eddie Condon (g) Jack Lesberg (b) Danny Alvin (dr)

High Society / Wrap Your Troubles In Dreams / I’m Coming Virginia / Wabash Blues.

New York, 4-1-46.

Wild Bill Davison (tp) Tony Parenti (cl) George Brunis (tb) Gene Schroeder (p) Eddie Condon (g) Jack Lesberg (b) Danny Alvin (dr)

Sweet Lovin’Man / Hindustan / The Wang Wang Blues / Doodle Doo Doo.

(London HMC 5013) New York, 11-1-46.

This Is Jazz All Stars.

Wild Bill Davsion (corn) George Brunies (tb-vc) Albert Nicholas (cl) Sidney Bechet (ss) Bob Wilber (ss) James P.Johnson (p) Danny Barker (g) Pops Foster (b) Baby Dodds (dr)

Baby Won’t You Please Come Home.

New York, 19-4-47.

All Star Stompers.

Wild Bill Davison (corn) Jimmy Archey (tb) Albert Nicholas (cl) Ralph Sutton (p) Danny Barker (g) Pops Foster (b) Baby Dodds (dr) Bertha Cippie Hill (vc)

Don’t Leave Me Daddy / Big Butter And Egg Man / Everybody Loves My baby / China Boy / Alexander’s Ragtime Band / There’ll Be Some Changes Made / Don’t Leave Me Daddy / Eccentric.

New York, 26-7-47.

I Never Knew I Could Love Anybody.

New York, 1947.

Showcase.47Showcase

Wild Bill Davison (tp) James Archey (tb) Garvin Bushell (cl-fag) Ralph Sutton (p-cel) Sid Weiss (b) Morey Feld (dr)

Yesterdays / When Your Lover As Gone / Just a gigolo / She’s funny that way / I don’t stand a ghost of a chance / Why was I born ?

New York, 27-12-47.

.

Jazz At51Jazz At Storyville. Storyville.

Wild Bill Davison (corn) Ed Hubbell (tb) Frank Chase (cl) George Wien, Ev Schartz (p) John Field (b) John Vine (dr)

At The Jazz Band Ball / Menphis Blues / A Blues / Exactly Like You / Beale Street Blues / Sweet Georgia Brown / I f I Could Be With You / Original Dixieland One Step / Struttin’ With Some Barbecue / Squeeze Me / ‘S Wonderful.

(Savoy MG 12214)

Storyville, Boston, 7-11-51.

Ringside At Condon’s.51Ringside At Condon’s.

Wild Bill Davison (corn) Cutty Cutshall (tb) Ed Hall (cl) Gene Schroeder (p) Eddie Condon (g) Bob Casey (b) Buzzy Drootin (dr)

Dippermouth Blues / Keepin’Out Of Mishief Now / Squeeze me / Menphis Blues.

(Savoy MG 15029) New York, 10-12-51.

Wild Bill Davison (corn) Cutty Cutshall (tb) Ed Hall (cl) Gene Schroeder (p) Eddie Condon (g) Bob Casey (b) Buzzy Drootin (dr)

Beale Street Blues / Mandy Make Up Your Mind / Just The Blues / Riverboat Shuffle / Medley.

(Savoy MG 12055) New York, 1-1-52.

Wild Bill Davison (corn) Cutty Cutshall (tb) Ed Hall (cl) Gene Schroeder (p) Eddie Condon (g) Bob Casey (b) Buzzy Drootin (dr)

Sweet Georgia Brown / The One I Love Belongs To Somebody Else / Blues My Naughty Sweetie Gave To Me.

(Savoy MG 15029) New York, 28-1-52.

Wild Bill Davison (corn) Cutty Cutshall (tb) Ed Hall (cl) Gene Schroeder (p) Bob Casey (b) Cliff Leeman (dr)

Original Dixieland One-Step / Wrap Your Troubles In Dreams.

(Savoy) New York, 25-2-52.

Wild Bill Davison And His Jazzologists.54Wild Bill Davison And His Jazzologists

Wild Bill Davison (corn) Lou McGarity (tb) Tony Parenti (cl) Hank Duncan (p) Pops Foster (b) Zutty Singleton (dr)

Limehouse blues / Carolina in the morning / Down by the riverside / Washington and Lee swing / Battle hymn of the republic / Blues for Brad / Weary blues / Waiting for Robert E. Lee

(Jazzology J-2)

New York, Novembre 1954.

Live 1955 Miami Beach.55Live 1955 Miami Beach

Wild Bill Davison (corn) Lou McGarity (tb) Pee Wee Russell (cl) Gene Schroeder (p) Walter Page (b) George Wettling (dr)

Beale Street Blues / Ballad medley: Peg O’ My Heart, Judy, I’m In The Market For You, It’s The Talk Of The Town, Rockin’Chair / I Ain’t Gonna Give Nobod None Of My Jelly Roll /Struttin’With Some Barbecue / Singin’The Blues / Dippermouth Blues / Squeeze Me / I Want To be Happy / I Had You / That’s A Plenty / The One I Love Belongs To Somebody Else / Fidgety Feet / Tin Roof Blues.

(Storyville 101 6065) Miami Beach, 27-29 Novembre 1955.

Pretty Wild.56Pretty Wild

Wild Bill Davison (corn) orchestra condotta da Percy Faith, Marty Manning (arr)

Black butterfly / If I had you / Blue again / When your lover has gone / Sugar / Sweet and lovely / A ghost of a chance / Mandy make up your mind / She’s funny that way / Just a gigolo / Rockin’ chair / Wild man blues

(Columbia CL871)

New York, 22-23 Febbraio 1956.

With Strings Attached.57With Strings Attached

Wild Bill Davison (corn) Cutty Cutshall (tb) Bob Wilber (cl) Gene Schroeder (p) Barry Galbraith (g) Jack Lesberg (b) Don Lamond (d) + sezione archi, Dean Kincaide (arr)

Limehouse blues / Blue / It’s the talk of the town / Sentimental journey / Love is here to stay / My inspiration / Now that you’re gone / Prelude to a kiss / Mournin’ blues / You turned the tables on me / Moanin’ low / Serenade in blue

(Columbia CL983)

New York, 8-11 Gennaio 1957.

Wild Bill Davison & The Spree City Stompers.57Wild Bill Davison & The Spree City Stompers.

Wild Bill Davison (corn) Werner Geisler (tp) Hans-Wolf Schneider (tb) Poldi Klein (cl) Eckhard Schmidt (p) Harald Muller (b) Thomas Keck (dr)

Pagan love song / Royal garden blues / Struttin’ with some barbecue / Big butter and egg man / After you’ve gone / Blues in “The Egg Shell” / When you’re smiling / ‘S wonderful / Sweet Sue, just you / When it’s sleepy time down south / If I could be with you one hour tonight / Ol’ man river

(Ariola)

Berlino, 3 Ottobre 1957.

Plays The Greatest Of The Greats.58Plays The Greatest Of The Greats.

Wild Bill Davison (corn) Stan Wrightsman (p) George Van Eps (g) Morty Korb (b) Nick Fatool (dr)

Hindustan / Embraceable You / When It’s Sleepy Time Down South / Singing The Blues / Memories Of You / When The Saints Go Marcxhin’In / Ida / You Made Me Love You / When You’re Smiling / Mood Indigo / I Can’t Get Started / Begin The Beguine.

(Vogue 7633)

Los Angeles, 4-5 Settembre 1958.

.

Spree Coast Jazz.58Spree Coast Jazz.

Wild Bill Davison (corn) Werner Geisler (tp) Hans-Wolf Schneider (tb) Peter Strohkorb (cl) Hans Schmucking (p) Manfred Neumann (b) Wolfgang Henze (dr)

Indiana / Nicky / China boy / Nevertheless / Original dixieland one-step / When you and I were young / Beale Street blues / I’ve found a new baby / Wrap your troubles in dreams / How come you do me like you do ? / Kaiser Wilhelm III blues / Blue melody

(Ariola)

Berlino, 3 Novembre 1958.

A Monday Date In Vienna.58amondaydateinvienna

Wild Bill Davison (corn) Walter Leibundgut (tb) Werner Keller (cl) Ola Ringstrom (p) Oscar Klein (g,tp) Rolf Cizmek (b) Hans-Peter Giger (dr)

Who’s sorry now ? / Someday sweetheart / A Monday date / I’ve got the world on a string / Somebody stole my gal / Oh ! Baby / Save it pretty mama / Nobody’s sweetheart / I can’t believe that you’re in love with me / Sunday

(Columbia W7501)

Vienna, Austria, 17 Novembre 1958.

Swingin’ Dixie.62swingindixie

Wild Bill Davison (corn) Vic Dickenson (tb) Buster Bailey (cl) Dick Wellstood (p) Willy Wayman (b) Cliff Leeman (dr)

‘S wonderful / St. James infirmary / Eccentric / Manhattan / Savoy blues / Someday / Blue and broken-hearted / Sleep / Big daddy and baby sister / Riverboat blues / He’s not the kind

(Bear LP10002)

New York, 1 Giugno 1962.

.

Rompin’ & Stompin’.64Rompin' & Stompin

Wild Bill Davison (corn,vc) Bruce Gerlette (tb) Johnny McDonald (cl,st) Bob Butler (p) Eddie Collins (bj,g) Jim Joseph (tuba) Frank Foguth (dr)

Pagan love song / Tishomingo blues / I’m gonna sit right down and write myself a letter / Blues my naughty sweetie gives to me / Hello Dolly / Save it pretty mama / A Monday date / Who’s sorry now ? / Big butter and egg man / Linger awhile / Angry

(Jazzology J14)

Detroit, Michigan, 30-31 Ottobre 1964.

Swinging Wild.65Swinging Wild

Wild Bill Davison (corn) Bert Murray (tb,p) Bruce Turner (cl,sa) Ronnie Gleaves (p,vib) Dave Markee (b) Tony Allen (dr)

Struttin’ with some barbecue / Wrap your troubles in dreams / Rose room / What’s the use / I can’t give you anything but love / Big butter and egg man / Memories of you / Sweet Georgia Brown / Air mail special

(Jazzology JCD-219)

Dancing Slipper, Nottingham, Inghilterra, 13 Febbraio 1965.

.

Surfiside Jazz.65Surfiside Jazz.

Wild Bill Davison (corn) Tom Saunders (corn) Jim Wyse (cl-st) George Melczeck (p) Frank Harrison (tuba-b) Gene Flood (dr)

Coney Island Washboard / Old Cape Cod / Blues My Naughty Sweetie Gives To Me / If I Had You / Wolverine Blues / Goose Pimples / How Come You Do Me Like You Do / After You’ve Gone / Creole Love Call / Sunday / Long Gone John / Holy Roller / Battle Hymn Of The Republic.

(Jazzology JCD 25)

19 Agosto 1965.

Wild Bill At Bull Run.66Wild Bill At Bull Run

Wild Bill Davison (corn) Slide Harris (tb) Tommy Gwaltney (cl) John Eaton (p) Steve Jordan (g) Keter Betts (b) Bertell Knox (dr) Johnson McRee (vc)

Georgia on my mind / Rosetta / Blue turning grey over you / Someday sweetheart / I’ve found a new baby / Black and blue / You’re lucky to me / Louisiana / I’m coming, Virginia / She’s funny that way / Ugly chile / Poor butterfly

(Jazzology J-30)

Live Bull Run, Manassas, Virginia, 25 Settembre 1966.

The Jazz Giants.68The Jazz Giants.

Wild Bill Davison (corn) Benny Morton (tb) Herb Hall (cl) Claude Hopkins (p) Arvell Shaw (b) Buzzy Drootin (dr)

Struttin’ With Some Barbecue / Dardanella / Black And Blue / I Would Do Anything For You / I Found A New Baby / Blue Again / I Surrender Dear / Yesterdays / Them There Eyes.

(Sackville 3002)

Toronto, 27-29 Marzo 1968.

.

But Beautiful.71butbeautiful

Wild Bill Davison (tp) Per Carsten Petersen (sa) Steen Vig (st) Jesper Thilo (st,cl) Uffe Karskov (st) Flemming Madsen (sb) Niels Jorgen Steen (p) Torben Munk (g) Hugo Rasmussen (b) Ove Rex (dr)

If I had you / Sunday / I can’t get started / Georgia / But beautiful / B flat blues / Someday you’ll be sorry / Am I blue / You took advantage of me / Ghost of a chance / A rainy day / Memories of you / Exactly like you

(Storyville STCD8233)

Copenhagen, 6-7 Febbraio 1971.

In A Mellow Tone.71In A Mellow Tone

Wild Bill Davison (corn) Tom Saunders (corn,vc) Guy Roth (tb) Earl Stuart (cl,st) Danny Masouris (p) Jim Myers (b) Jim Knight (dr)

Jasper, the swinging ghost / In a mellow tone / Four or five times / Out of nowhere / I ain’t gonna give nobody none o’ this jelly-roll / Surfside samba / The song is ended / A smooth one / Keepin’ out of mischief now / Limehouse blues

(Jazzology J-47)

Detroit, Michigan, 29 Agosto 1971.

Just A Gig.72Just A Gig

Wild Bill Davison (corn) Slide Harris (tb,vc) Tommy Gwaltney (cl) John Eaton (p) Van Perry (b) Tom Martin (dr) Johnson McRee (vc)

I want to be happy / Do you know what it means to miss New Orleans ? / Jazz me blues / I’ve found a new baby / I ain’t gonna give nobody none o’ this jelly-roll / Avalon / Medley: Basin Street blues, Tishomingo blues, Confessin’ / Bourbon Street parade / Yes, sir ! That’s my baby / Keepin’ out of mischief now / Indiana

(Jazzology JCD-191)

Live, Manasas, Virginia, Novembre 1972.

Relaxin’ In Milano.75relaxininmilano

Wild Bill Davison (tp) Gianni Acella (tb) Bruno Longhi (cl) Paolo Tomelleri (st) Carlo Bagnoli (sb) Nando De Luca (p) Lino Patruno (g) Marco Ratti (b) Giancarlo Pilot (dr)

Ain’t Gonna Nobody None Of My Jelly Roll / Limenhouse Blues / Ballad Medley: As Time Goes By, I’m Gettin’Sentimental Over You, Memories Of You, I’m Confessin’, Struttin’ With Some Barbecue, I’m Coming Virginia, At The Jazz Band Ball.

Wild Bill Davison (tp) Gianni Acella (tb) Giorgio Alberti, Helmuth Schlitt (tp-flic) Bruno Longhi (cl) Paolo Tomelleri (st) Carlo Bagnoli (sb) Renato Barzago (p) Lino Patruno (g) Marco Ratti (b) Giancarlo Pilot (dr)

Mood Indigo / Blues For Eddie / The Sheik Of Araby.

(Durium A 77350) Milano, 24-7-74.

The Chicago Jazz Giants.

Wild Bill Davison (corn) Eddie Hubble (tb) Bob Wilber (cl-ss) Ralph Sutton (p) Isla Eckinger (b) Cliff Leeman (dr)

Ole Miss Rag / When You’re Smiling / New City Ditty / As Long As I Live / Blues My Naughty / Beale Street Blues / Blue Again / Piano Medely.

(MPS 99481) Villingen, Germania Occ. 10-5-76.

Good Clean Fun.79Good Clean Fun

Wild Bill Davison, Dean Nelson (corn) Mike Starr (tb) Bob Newman (cl) Walt Kunnecke (st) Bob Ringwald (p) Jimmie Rivers (g) Steve Comber (b) Vince Bartels (dr)

Good clean fun / I want a little girl / Louisiana / Blue and broken hearted / Fidgety feet / My Monday date / St. Louis blues / A shanty in old shanty town / Blue turning grey over you / On the sunny side of the street

(Sacramento Jazz SJS-14)

Modesto, California, 2 Giugno 1979.

Wild Bill Davison In London.80inlondon

Wild Bill Davison (corn,vc) Roy Williams (tb) John Barnes (cl,ss,fl) Fred Hunt (p) Harvey Weston (b) Derek Hogg (dr)

I guess I’ll have to change my plans / From Monday on / Is it true what they say about Dixie ? / You can depend on me / I’ll be a friend with pleasure / On the sunny side of the street / Back in your own backyard / Ghost of a chance / When my sugar walks down the street / I never knew

(Jazzology J-121)

Londra, 22 Novembre 1980.

Play Hoagy Carmichael.81Play Hoagy Carmichael

Wild Bill Davison (corn) Eddie Miller (st) Nat Pierce (p) Howard Alden (g,g/el) Bob Maize (b) Frank Capp (dr)

Jubilee / New Orleans / Skylark / Georgia on my mind / Star dust / Riverboat shuffle / Rockin’ chair / One morning in May / The nearness of you / Two sleepy people

(Realtime RT-306)

Los Angeles, 12-13 Marzo 1981.

.

Running Wild.81Running Wild

Wild Bill Davison (corn) Denny Wright, Paul Sealey (g) Harvey Weston (b)

The blue room / I surrender dear / A Monday date / If I had you / I never knew / Indiana / Am I blue ? / You took advantage of me / When it’s sleepy time down south / I want to be happy / On the sunny side of the street / Runnin’ wild / Embraceable you / Thou swell / I surrender dear / I’ve got the world on a string

(Jazzology JCD-114)

Live Pizza on the Park, Londra, 4 Ottobre 1981.

At The Bowlers Club Sydney.

Wild Bill Davison (corn) Norm Wyatt (tb) John McCarthy (cl) Chris Taperell (p) Wally Wickham (b) Lawrie Thompson (dr)

Big butter and egg man / Someday / Blue, turning grey over you / A ghost of a chance / Sunday / When you’re smiling / September in the rain / I can’t believe that you’re in love with me / Sugar / Oh, lady be good / Save it pretty mama / Memories of you / All of me / I want to be happy

(FJM 005) Live The Bowlers Club, Sydney, Australia, 1 Marzo 1989.

Wild Bill Davis – Art Hodes Coalition.89Wild Bill Davis - Art Hodes Coalition.

Wild Bill Davison (corn) Campbell Burnap (tb) Dave Bailey (cl) Art Hodes (p) Keith Donald (b) John Petters (dr)

Someday you’ll be sorry / Avalon / Oh, lady be good / Squeeze me / Hindustan / I’m coming, Virginia / Sunday / When it’s sleepy time down south / A Monday date / St. James infirmary / Big butter and egg man

(Jazzology JCD-221)

Inghilterra, 9 e 15 Maggio 1989.chiusura


DAWA MWENDO.

Gruppo di musicisti svedesi che hanno scelto di chiamarsi con un nome africano. Gruppo emerso all’inizio degli anni ’80 ed affermatosi in diverse competizioni internazionali. La musica di questi svedesi è gradevole ed è un tentativo riuscito di miscelare elementi di tradizioni diverse. Tecnicamente molto bravi. Purtroppo anche se l’ascolto è gradevole manca una certa nota di originalità, cosa purtroppo comune ai giovani musicisti della nuova generazione.

Discografia:

New York Lines.

Ove Johansson (st) Susanna Lindeborg (p) Lars Danielsson (b) David Sundby (dr)

New York lines / Fast dance / The fourth man / Drivers license / Before 2 o’clock / Choice of time.

(Dragon DRLP41)

New York, 4 Giugno 1982.

.

City Beat.

Ove Johansson (st) Susanna Lindeborg (p-tast) Lars Danielsson (b) David Sundby (dr)

Computer Theme / R.O.M. / City Beat / Dynamics / Walk Out / Local Sign / Z-80 / Cold Winter / Who Is Crazy.

(Dragon DRLP 92)

Getinge, Gennaio 1985.

.

Dimensions.

Ove Johansson (st) Susanna Lindeborg (p,keyb) Stefan Pettersson (b) David Sundby (dr)

Ostinato song / Dimension C / The loop / Without shoes / Mwendo / Chords / Blocks.

(Dragon DRLP123)

Svezia, 6 Agosto 1986.

.

Live Is Here Again.

Ove Johansson (st) Susanna Lindeborg (p,keyb) Sergej Muchin (b) David Sundby (dr)

Madison / Big boys / Airtime / Oral T / New stuff / The opera / Live is here again / Voicings / Cathedrals / Technogirl.

(LJ Records LJCD5203)

Danimarca, Ottobre 1990.chiusura

DAWKINS ERNEST, KHABEER (SAX)

Chicago, Illinois. 2/11/1953.

Ha iniziato a suonare il basso elettrico e degli strumenti a percussione. Nell’adolescenza ha ascoltato dei dischi di Lester Young ed ha iniziato ad interessarsi ai strumenti ad ancia. Ha studiato alla scuola di musica presso l’Association for the Advancement of Creative Musicians (AACM) e alla Vandercook School of Music. Si è laureato alla Governor’s State University dell’Illinois e nel 1978 ha fondato il gruppo “New Horizons Ensemble”, con i quali ha girato il mondo, suonando anche in Sud Africa. Nel 1997 ha preso il posto di Ed Wilkerson Jr. nel “Ethnic Heritage Ensemble”. Durante un tour in Sud Africa ha avuto l’incarico di dirigere il Jazz Club de Maputo in Monzambico e la locale stazione televisiva. Ha fondato sempre in Sud Africa la “South African Jazz”, con la quale si è esibito a Chicago nell’agosto del 2000. Ha composto un’opera dedicata a Roland Kirk, ha composto anche le musiche per il film “Malcolm”del 1996. Ha insegnato al scuola di musica dell’AACM nel 1978, al Coumbia College nel 1987 e nelle scuole pubbliche di Chicago.

Discografia:

South Side Street Songs.

Ameen Muhammad (tr) Steve Berry (tb) Ernest Dawkins (sa,st,fl) Jeffery Parker (g/el) Josef Ben Israel (b) Avreeayl Ra (dr)

Whence to whither / Maghostut / Goldinger / Half-step for granny / Ashes and dust / El hajj / Just is me / Maghostut two.

(Silkheart SHCD132)

Chicago, IL, 15-16 Gennaio 1993.

Chicago Now, Thirty Years Of Great Black Music Vol.1.

Ameen Muhammad (tr,perc,vc) Steve Berry (tb,perc) Ernest Dawkins (sa,st,fl,perc,vc) Jeffery Parker (g/el) Yosef Ben Israel (b) Reggie Nicholson (dr,perc)

Improvisation / The time has come / Improvisation / Bold souls / Dream for Rahsaan / Zera / Flowers for the soul / Runnin’ from the rain.

(Silkheart SHCD140)

Chicago, IL, 9-10 Settembre 1994.

Mother’s Blue Velvet Shoes.

Ameen Muhammad (tr,perc) Steve Berry (tb,perc) Ernest Dawkins (sa,st,fl,perc,vc) Jeffrey Parker (g/el) Yosef Ben Israel (b) Vincent Davis (dr) Kim Ransom (vc)

10-16-if / Many favors (part I) / Many favors (part II) / Mother’s blue velvet shoes / Proof that the evidence was missing intro / Proof that the evidence was missing.

(DAWK Music 001)

Chicago, IL, 9 Maggio 1997.

Jo’burg Jump.

Ameen Muhammad (tr,perc) Steve Berry (tb,perc) Ernest Dawkins (st,sa,perc) Jeff Parker (g) Yosef Ben Israel (b) Avreeayl Ra (dr,perc)

Stranger / Jo’burg jump / The gist of it / Shorter suite / Goldinger / Turtle island dance / Transcension.

(Delmark DE-524)

Chicago, IL, 7-8 Luglio 2000.

Mean Ameen.

Maurice Brown (tr) Steve Berry (tb) Ernest Dawkins (sa,st) Darius Savage (b) Isaiah Spencer (dr)

Mean Ameen / 3-D / Jeff to the left / The messenger / Haiti / Buster and the search for the human genome.

(Delmark DE559)

Chicago, IL, 21-22 Marzo 2004.

chiusura

DAWKINS JIMMY, “FAST FINGERS”. (G)

Tchula, Mississippi. 24/10/1936.

Ha collaborato con Billy Boy Arnold, Earl e John Lee Hooker, Freddie King, Otis Rush, Koko Taylor, Jimmy Rogers. In seguito ha preferito il lavoro free lance girovagando ed esibendosi da solo. E’ venuto anche in Europa con John Lee Hooker, lo ritroviamo con G. C. Brown nel 1971 ed in seguito sempre da solo ha continuato a girare il mondo. Chitarrista rappresentante del blues del South Side di Chicago, molto legato alla tradizione rurale. Chiamato Fast Fingers per la sua velocità di esecuzione. chiusura

DAWN.

Etichetta discografica, sussidiaria della compagnia Seeco, fondata nel 1943. Sotto questa etichetta ha registrato sino al 1955. Registrazioni di rhythm-and-blues, di musica pop e di folk revival della metà del 1957. All’inizio del 1958 ha registrato anche del jazz. chiusura

DAWSON ALAN, GEORGE. (DR-VIB)

Marietta, Georgia. 14/7/1929. – Lexinton, Kentucky. 23/2/1996.

All’età di cinque anni ha iniziato a suonare su pentole, sedie, scatole e barili prima di avere una vera batteria. Ha studiato quindi con Charles Alden per cinque anni e dai 17 anni ai 20 ha studiato anche la marimba. Nel 1957 ha insegnato alla Berklee School of Music di Boston, avendo come allievi Tony Williams, Clifford Jarvis, Harvey Mason e Joe LaBarbera., ama suonare con i musicisti ospiti nei club cittadini, con Sam Rivers, Jaki Byard, Serge Chaloff, Joe Gordon, Frank Newton e Sabby Lewis. Nel 1953 ha suonato con Lionel Hampton, nel 1968 è entrato nel gruppo di Dave Brubeck per sostituire Joe Morello e vi è rimasto sino al 1974, quando ha ripreso ad insegnare. Ha suonato e registrato anche con Gigy Gryce, con Clifford Browne, con Annie Ross, Toshiko Akiyoshi, Herb Pomeroy, Roy Eldridge, Roland Kirk, con Phil Woods, ha registrato degli ottimi album per la Prestige insieme a Boker Erwin. Ha suonato anche con Charles McPherson nel 1965, con Sonny Criss nel 1966, con James Moody, con Tal Farlow, con Illinois Jacquet nel 1968, con Sony Stitt nel 1972, con Eddie Vinson nel 1978, con Arnett Cobb nel 1978, con Hank Jones, con Stephane Grappelli nel 1979, con Warren Wachè nel 1981. Ha fatto delle trounèe con Lee Konitz, con Bill Evans e Niels Henning Orsted Pedersen. Ha pubblicato con Don DeMicheal “A Manual Of Modern Drummer “ nel 1962, poi nel 1972 “Blues And Odd Time Signatures”. Ha guidato anche un suo quartetto, ha partecipato per molti anni alla “Dick Gibson’s Annual Colorado Jazz Party”. Ha continuato ad insegnare e tra i suoi allievi ha avuto: Peter Donald, Kenwood Dennard, Terry Lyne Carrington, Steve Smith, Vinnie Colaiuta e Akira Tana. Negli ultimi anni ha registrato con Donald Brown nel 1988, con Ken Peplowski dal 1990, Ruby Braff e Bill Pierce nel 1991, con Harold Alden nel 1992 e con Adam Makowicz nel 1993. Ha fatto parte della “Satchmo Legacy Band”. Considerato un intellettuale dello swing, dalla grande tecnica ed inventiva.

Discografia:

Waltzin’ With Flo.

Bill Mobley (tr,flic) Billy Pierce (st,ss) Andy McGhee (st) Donald Brown, James Williams (p) Ray Drummond (b) Alan Dawson (dr,vib) Tony Reedus (dr)

Penta blues / Airegin / Two stepped / Waltz for Flo / 1993 A.D. / Little man you’ve had a busy day / Havana days / Old devil moon / Joshua.

(Space Time BG9808)

New York, 13 Dicembre 1992.

chiusura

DAWSON BLIND, DONALD. (P)

Cobleskil, New York. 22/9/1922.

E’ rimasto orfano in tenerissima età ed è cresciuto in un orfanotrofio. In seguito ha frequentato la scuola per non vedenti, la Batavia Schooldi Buffalo. Nel 1940 ha iniziato ad esibirsi in feste private, ha suonato ad Albany nel 1945 anche come organista. In seguito ha prediletto stare in gruppi di soul music. chiusura

DAWSON EDDIE (B)

New Orleans, Louisiana. 24/7/1884. – USA: Agosto, 1972.

Ha suonato per diversi anni all’inizio del secolo con King Oliver nei locali di Storyville. Negli anni’50 lo ritroviamo insieme a Peter Bocage. chiusura

DAWUD TALIB AHMAD, AL BARRIMORE. (TP)

Antigua, Guatemala, 26/1/1923.

Il padre e la madre musicisti di professione, lo hanno iniziato allo studio della musica. Ha imparato a suonare il banjo e l’organo per passare poi alla tromba. Ha frequentato la Benjamin Franklin High School e la Julliard di New York. Dal 1940 ha iniziato la carriera con Tiny Bradshaw, ha suonato poi con Louis Armstrong, Benny Carter, Andy Kirk, Jimmy Lunceford e Roy Eldridge. Nel 1946 è entrato a far parte dell’orchestra di Dizzy Gillespie, con la quale ha suonato anche nel 1957-58. Ha suonato anche con Dave Burns. Ha deciso di lasciare la musica nel 1959 per aprire un commercio di prodotti africani. E’ stato il marito della cantante Dakota Stanton. chiusura

DAY EIGHT MUSIC (DEM)

Etichetta e compagnia discografica fondata nel 1982 da Jonas Helborg.chiusura

DAY DORIS VON KAPPELHOFF. (VC)

Cincinnati, Ohio, 3/4/1922.

Cantante essenzialmente pop, la vogliamo ricordare solo per le sue esperienze fatte nelle orchestre di Harry James e Les Brown, con le quali ha registrato nel 1945 un grande successo dell’epoca “Sentimental Jorney”. Si è rivelata anche una buona attrice cinematografica.

Discografia:

Hit Singles From The Early Years.

Doris Day (vc) accompagnatori da identificare.

That Certain Party / Put’Em In A Box / It’s Magic / It’s You Or No One / I’m In Love / Love Somebody / Powder Your Face With Sunshine / I’m Beginning To Miss You / Again / Everywhere You Go / The Last Mile Home / I’ll String Alone With You / MY Dream Is Yours / Someone Like You / Canadian Capers / Now That I Need You / The Seine / It’s A Great Feeling / At The Cafe Rendenzvous / Blame My Absent-Minded Heart / You’re My Thrill / Its Better To Conceal Than Reveal / Quicksilver / I’ll Never Slip Around Again / There’s A Bluebird On Your Window.

Doris Day (vc) Page Cavanaugh (p) Lloyd Pratt (b) Al Viola (g)

I Want To Be Happy / Crazy Rhythm / Orange Coloured Sky.

Hollywood, 1950.

Doris Day (vc) Harry James (tp) Carl Elmer (tb) Willie Smith (sa) James Cook, Robert Poland (sax) Bruce McDonald (p) Trefoni Rizzi (p) Robert Stone (b) Alvin Stoller (dr)

I May Be Wrong / The Very Thought Of You.

Hollywood, 25-1-50.

Doris Day (vc) Harry James (tp) Bruce McDonald (p) Trefoni Rizzi (p) Robert Stone (b) Alvin Stoller (dr)

Too Marvellous For Words.

Hollywood, 25-1-50.chiusura

DAYE IRENE (VC)

Lawrence, Massachussetts, 17/1/1918. – Greenville, South Carolina. 17/11/1971.

Ha iniziato la carriera nel 1935 nella Jam Murphy’s Band, mentre ancora frequenta la superiore. In seguito ha lavorato per breve tempo con l’orchestra diretta da Mal Hallett e quindi nel 1938 è entrata a far parte della celebre orchestra di Gene Krupa restandovi sino al 1941. Ha fatto parte in seguito dell’orchestra di Charlien Spivak, per poi lasciare la carriera per sposarsi. Cantante influenzata soprattutto da Mildred Bailey. Ha registrato molti molti dischi insieme a Krupa. Voce dalla espressività cangiante in conformità della canzone interpretata e dal buon piglio. chiusura

D’EARTH JOHN, EDWARD II. (TP)

Holliston, Massachussetts. 30/3/1950.

Ha appreso come suonare la batteria dal padre già in tenera età e a otto anni ha scelto di studiare la tromba. Ha studiato armonia, teoria e arrangiamento con Boots Mussuli dal 1963 al 1967, ha studiato poi con Thad Jones nel 1969 e con Richard Beirach. Ha frequentato il corso di letteratura inglese alla Haward University ed in seguito ha lasciato gli studi dedicandosi completamente alla musica. E’ entrato a far parte della “Chuck Israel’s National Ensemble”, ha suonato con la Jones/Lewis nel 1976, dal 1973 al 1984 ha suonato con Bob Moses, nel 1976 con Buddy Rich, nel 1977 con Lionel Hampton, sempre nel 1976 con il Lee Konitz Nonet, poi con il pianista David Lahm, nel 1979 con Harry Swartz, ha fatto parte del gruppo “Cosmology”, ha registrato con George Gruntz, nel 1974 con Gunter Hampel, nel 1975 con Bob Moses, nel 1992 con la “James Madison University Jazz Ensemble”, ha registrato anche con il cantante folk John McCutcheon. Nel 1995 ha collaborato con Klaus Konig. Ha anche insegnato alla Università della Virginia nella metà degli anni ’80 e nel 1988 alla Virginia Commonweath University. Con Emily Remler nel 1983 ha avuto una collaborazione particolarmente fruttifera qualitativamente.chiusura

D.E.M. (DAY EIGHT MUSIC)

Compagnia discografica ed etichetta fondata da Jonas Hellborg nel 1982.chiusura

DE ALOE MAX. (ARM)

Busto Arsizio, Lombardia. 18/3/1968.

Ha iniziato a studiare il pianoforte classico nel 1981 ed in seguito ha studiato quello jazz e l’armonica cromatica, che diventerà il suo strumento preferito. Ormai è uno degli armonicisti più affermati del momento. Ha collaborato con Adam Nussbaum, Bill Carrothers, Elliott Zingmund, Mike Melillo, Don Friedman, Franco Cerri, Renato Sellani, Gianni Coscia, Dado Moroni, Sandro Gibellini e molti altri, predilige la collaborazione con musicisti di jazz e di musiche brasiliane. chiusura

DE ANGELIS JIM (G)

Orange, New Jersey. 1/4/1953.

Chitarrista che ha debuttato come professionista nel 1956. Ha studiato per diverso tempo lo strumento con Chuck Wayne. Ha collaborato con Maxime Sullivan, con Howard McGhee. Le sue fonti di ispirazione sono state Wes Montgomery e Jimmy Raney. Ha fatto parte anche dello “Small World Ensemble” gruppo che ha avuto qualche successo negli anni’70 e con i quali ha accompagnato Ted Curson ed anche Cecil Payne. Nello stesso gruppo ha conosciuto Tony Signa, con il quale poi ha registrato anche il suo primo disco. Ha collaborato con Howard McGhee, Albert Dailey, Maxime Sullivan, Joe Carroll, Sam Jones, Arthur Pryscot, Walter Bolden, Calvin Hill, e Ted Curson. Chitarrista molto equilibrato, che non scade mai in banalità.

Discografia:

Gridlock.

Jim De Angelis (g) Tony Signa (fl)

Four Brothers / Gridlock / Dearly Beloved / 14 th Street ‘Bocken Blues / Ticjle Toe / Daahoud / Polka Dots And Moombeams / Mundito.

(Statiras SLP 8075) Lodi, New Jersey, 14-1-85.chiusura

DE ARANGO, BILL WILLIAM, “BUDDY”. (G)

Cleveland, Ohio. 20/9/1921. – Cleveland, Ohio. 26/12/2005.

Musicista autodidatta, egli ha lasciato gli studi universitari per dedicarsi completamente alla musica. Ha raggiunto una certa notorietà suonando prima con Ben Webster e poi con Slam Stewart nel 1945 nei locali della famosa 52a Strada. Ha suonato anche con Ike Quebec, Red Norvo, Eddie Davis e con Dizzy Gillespie tra il 1945 e nel 1946 ha raggiunto il massimo della fama. Ha diretto un suo gruppo nel quale tra gli altri figura Terry Gibbs. In seguito ha collaborato con Charlie Ventura. Nel 1948 si è ritirato dall’attività. Ha messo su un negozio di articoli musicali nella sua Cleveland. Nel 1978 una fugace apparizione in una seduta di registrazione della Mercury effettuata insieme a Sam River, Ray Anderson, Arthur Blyte e Dave Holland. E’ scomparso quindi dalla scena musicale, anche perché negli ultimi anni ha sofferto di una grave malattia mentale. Dotato di molta tecnica, che gli ha consentito di inserirsi senza problemi nei più famosi gruppi di bop.

Discografia:

Anything Went.

Joe Lovano (st) Bill De Arango (g) Ed Schuller (b) George Schuller (dr)

Anything went / Duet #1 / Bye bye blackbird / What is this thing called speak low / Duet #2 / Cherokee / At Miss Fear’s / Duet #3 / Free rango / Song for D / Duet #4.

(GM Recordings GM3027)

New York, 1-2 Aprile 1993.
chiusura

DE BETHMANN PIERRE (P)

Boulogne-Billancourt, Francia, 12/4/1965.

Ha studiato il pianoforte classico dal 1971 al 1987, ma già nel 1975 ha iniziato ad accostarsi al jazz. Nel 1989 ha frequentato il Berklee College of Music a Boston e nel 1990 ha debuttato nei club di Parigi. Nel 1994 ha iniziato la carriera professionale ed ha fondato un suo trio il “Prysm”, insieme al bassista Christophe Walemme ed al batterista Benjamin Henocq, con i quali nel 1995 ha esordito anche in sala di registrazione. Nello stesso periodo ha suonato con il gruppo “Quoi de neuf, Docteur”, ha suonato nel 1996 nel gruppo “Prosodie”, con Aldo Romano, ha suonato con i sassofonisti Jean-Cloude Beney, con François Jeannou e Jean-Loup Longnon. Nel 1997 ha guidato un quintetto insieme all’armonicista Olivier Ker-Ourio. Ha lavorato con diversi musicisti italiani, tra i quali: Enrico Rava, Flavio Boltro e Paolo Fresu ed anche d’oltre oceano con: Vincent Herring, Rick Margitza e Vanessa Rubin. Ottimo pianista anche se il suo stile è molto influenzato dai lunghi studi classici.

Discografia:

Ilium Quintet.

David El Malek (st) Pierre De Bethmann (p/el) Michael Felderbaum (g) Clovis Nicolas (b) Franck Agulhon (dr)

Volseau / K.I.S.S / Ingerences / Solune / Steady / La lenteur / Dia / Sisyphe-1 / Sisyphe-2 / Ruptures / Ilium.

(Effendi 32)

Francia, Aprile 2002.
chiusura

DE BIE IVON (P-DIR)

Bruxelles, Belgio. 13/8/1914.

Nel 1936 ha esordito nell’orchestra diretta da Jimmy Turner, ha suonato poi con i “Blue Blythe Players”. Ha messo su una sua orchestra con la quale ha lavorato a Bruxelles, orchestra che in seguito è passata sotto la direzione di Fud Candrix. In seguito sotto le armi ha diretto un’orchestra militare e dal 1940 al 1943 ha ripreso a dirigere la sua precedente orchestra insieme a Candrix, con la quale ha girato tutta l’Europa. Nel 1957 è diventato direttore della divisione belga della RCA Records. Egli ha registrato molti dischi, soprattutto di musica da ballo. Ha anche registrato con Django Reinhardt, con Hubert Rostaing e con Robert De Kers nel 1950. Nel 1956 ha suonato con David Bee.chiusura

DE BOECK JEFF, JOSEPH. (DR)

Bruxelles, Belgio, 2/9/1918.

Negli anni’30 e’40 è stato uno dei più noti batteristi d’Europa. Ha iniziato la carriera in piccoli gruppi ed ha debuttato professionalmente nel 1937 con la “Cabaret Kings” di Robert De Kers, con la quale ha compiuto una lunga tournée europea ed ha avuto modo di accompagnare anche Coleman Hawkins, Benny Carter e Freddy Johnson di passaggio in Belgio. Ha messo su un suo trio insieme a Freddy Johnson e Jean Robert. Nel 1940 ha fatto parte della “Fud Candrix Orchestra” e nel 1944 dell’orchestra di Ernst Van’t Hoff di cui in seguito ne ha assunto la direzione, cambiandole il nome in “Internationals”, una orchestra sotto forma di cooperativa sciolta nel 1949. In seguito si è dedicato al lavoro di studio. E’ stato definito il “Chick Webb Belga” non solo per il fisico menomato da un grave incidente occorsogli da bambino, ma anche per la spettacolarità che dava alle sue esibizioni. chiusura

DE BONIS STEFANO (VC-P)

Potenza, Italia. 28/10/1968.

Pianista cantante molto sottovalutato e poco conosciuto, dalla notevole carica teatrale e cabarettistica. Personaggio scontroso, poco portato alle pubbliche relazioni. Ha soggiornato per due anni in Portogallo, ora è tornato in Italia. Ha collaborato con Cristina Zavalloni, con il fisarmonicista Simone Zanchini e nei gruppi di Ettore Fioravanti e con il batterista fiorentino Stefano Rapicavoli. Egli le sue fonti di ispirazione sono di diverse matrici culturali.

Discografia:

Scoiattoli confusi.

Stefano De Bonis (p-vc-fischio) Cristina Zavalloni (vc-p-mani) Stefano Agostini (fl)

Intro / Amore mio mannaggiatté / Luna Park / Ah quel diner / Mira la mandrugada / Nati per adeguarsi / Fuoco sacro / Solo piano / Fimico / Ningue / Latinetto / Le Pantofole che camminano da sole / Boum.

(Bassesferec BS 004) Livorno, Ottobre 1999.chiusura

DE BRAITHE FRANK, JACON. (CORN)

Chicago, Illinois. 1885.

Deve soprattutto la sua fama al periodo nel quale ha militato nella banda di Jim Europe, quella del 369°reggimento di fanteria la “Hellfighters”, con la quale è venuto in Francia nel 1917 rimanendovi sino al 1919. Ha lavorato anche con Noble Sissle, Eubie Blake e con la”Sizzling Syncopators”, orchestra che agiva principalmente nei teatri di Broadway. chiusura

DE BREST SPANKY, JAMES, JIMMY. (B)

Philadelphia, Pennsylvania, 24/4/1937. – Philadelphia, Pennsylvania. 2/3/1973.

Nel suo primo lavoro da professionista ha accompagnato il batterista Jimmy DePreist e Lee Morgan. Nel 1956 è entrato nei Jazz Messengers di Art Blakey. Lasciati i Messengers ha suonato con buoni gruppi locali. Nel 1958 ha suonato nel gruppo di Jay Jay Johnson, poi con John Coltrane, ha inciso con Harold Corbin, Ray Draper e Clifford Jordan. E’ stato colpito da una grave malattia che lo ha costretto a lasciare l’attività. chiusura

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...