D’RIVERA Paquito

D’RIVERA PAQUITO FRANCISCO (SA).paquito-drivera

L’Avana, Cuba, 4/6/1948.

Figlio di Tito D’Rivera, direttore d’orchestra. Già all’età di sei anni ha suonato in pubblico, anche se ha continuato lo studio del clarino ed è con questo strumento che è entrato come solista nell’Orchestra Sinfonica Nazionale. In seguito ha fatto parte del gruppo cubano “Irakere” con il quale ha fatto diverse tournée anche in Europa. Nel 1980 è stato costretto ad andar via da Cuba, ed è emigrato negli Stati Uniti e nel 1981 è stato ingaggiato da Dizzy Gillespie. In seguito ha iniziato la carriera di freelance ed ha inciso anche a suo nome. Alto sassofonista di scuola hard bop, dallo stile irruente ma nello stesso tempo pieno di poesia e dal timbro piuttosto robusto. E’ stato il più giovane musicista del mondo ad essere ingaggiato da un fabbrica di strumenti, la Selmer, per sponsorizzarla. Ha sempre conservato nella sua musica lo spirito delle sue origini cubane. E’ uno dei maggiori rappresentanti del cosi detto Latin-Jazz, la sua musica riesce a spaziare dal bop alla classica.

Discografia:

Live At Keystone Korner.Paquito D’Rivera Live At Keystone Korner.

Claudio Roditi (tp-tb) Paquito D’Rivera (sa) Carlos Franzetti (p) Steve Bailey (b) Ignaccio Berroa (dr) Daniel Ponce (congas-perc).

Havana-New York / Song For Maura / Red On Red / Deja Vu / Zanaith / Estamos Ahi.

(CBS 25657)

San Francisco, 17-18 Giugno 1983.

.

Explosion.Paquito D’Rivera Explosion.

Claudio Roditi (tp-flic-tb) Paquito D’Rivera (sa-cl) Michel Camilo (p-sint) Daniel Freiberg (sint) Howard Levy (arm) Jose Neto (g-perc) Sergio Brandao, Lincoln Goines (b) Steve Gadd (dr)Portinho (dr-perc) Sammy Figueroa (congas-perc) Isidro Babodillis (tambura domenicana) Raimond Perez (guido) più orchestra d’archi.

Just Kidding / Song To My Son / Seresta / Mambo Inn / The Monster And The Flower / Christmas Without You / Chekereson / The Lady And The Tramp.

(Columbia CBS 26835) New York, Luglio 1985.

Manhattan Burn.Paquito D’Rivera Manhattan Burn.

Paquito D’Rivera (sa-cl) Claudio Roditi (tp-flic) Ferreed Haque (g) Ricardo Eddy Martinez (sint) Daniel Freiberg (p-tast) Paul M. Socolow (b/el) Sergio Brandao (b/el-perc) Ignacio Beroa (dr) Sammy Figueroa, Daniel Ponce, Ciro Baptista (perc).

Manhattan Burns / For Leny (Andrade) / Guataca City (To David Amram) / Paquito’s Smaba / Feelings Of The Heart / All The Things You Are.

Paquito D’Rivera (cl) Farreed Haque (g).

Two Venezuelan Waltzes.

Paquito D’Rivera (cl-sa) George Coleman (st) John Hicks (p) Rufus Reid (b) Ignacio Berroa (dr).

Paquito / A Lo Tristano.

(CBS 450992) New York, Settembre-Ottobre 1986.

Celebration.Paquito D’Rivera Celebration.

Paquito D’Rivera (sa-cl) Claudio Roditi (tp) Roger Kellaway (p-p/el) Mokoto Ozone (p) Daniel Freiberg (stat) Farreed Haque (g) Lincoln Goines (b) Sergio Brandao (b/el) Joel Rosenblatt (dr) Giovanni Hidalgo”Manenguito” (conga) Johnny Rodriguez (bongo) più sezione di archi.

Wapango / The Magic City (Miami) / We (To Kristen And Me) / Heart Of The Kingdom / How Many In Your Party Please / High Tide / Chick (For Chick Corea).

(CBS 460781) New York, Settembre-Ottobre 1987.

Return To Ipanema.Paquito D’Rivera Return To Ipanema.

Claudio Roditi ( (tp) Jay Ashby (tb) Paquito D’Rivera (sa-cl) Ralph Moore (st) Danilo Perez (p) Nilson Matta (b) Portinho (dr) Rafael Cruz (perc).

Snow Samba / Tristeza de nos dois / Return To Ipanema / Prà dizer adeus / To Brenda (With Love) / Ela è carioca (She’s Carioca) / Summertime / Cançao do amanhecer ( Chega de saudade (No More Blues).

(Town Crier TDC 516)

New York, 1989.

La Habana-Rio-Connexion.Paquito D’Rivera La Habana-Rio-Connexion.

Paquito D’Rivera (ss-sa-st-cl-fl) Vlaudio Roditi (tp) Carlos Franzetti (p-tast) Danilo Perez, Daniel Friberg, Pablo Zinger (p) Fareed Haque, Romero Lubambo, Francisco Rivero (g) David Finck (b) Zack Danzinger, Mark Walker (dr) Johnny Rodriguez, Jose Madera, Giovanni Hidalgo (perc) La Habana-Rio String Ensemble.

La Comparsa / Cançao De Noite / Danzas Cubanas : A Los Tres Golpes – Invitacion / Noche Cubana / Contigo En La Distancia / Cancion Simple / Como Un Milagro / Impressions / From Tien-An-Men Sqaure / No Puedo Ser Felix / Como Fue / Ciego Reto / Segura Ele.

(Messidor 15820) New York, Ottobre 1988, Ludwigsburg, Agosto 1990 e New York, 1991.

A Night In Englewood.Paquito D’Rivera A Night In Englewood.

Paquito D’Rivera (cl-sa-ss-arr) Claudio Roditi, Diego Urcola, Byron Stripling, Mike Ponella (tp) Mario Rivera (fl-st) Andres Boiarsky (st) William Cepeda (st-tb) Marshall McDonald (sa) Slide Hampton, Conrad Herving (tb) Michael Orta, Carlos Franzetti (p) Dave Samuels (vib-marim) Tomeo Lubambo (g) Oscar Stagnaro (b) Raoul Jauarena (bandoneon) Adam Cruz (dr) Horacio “El Negro”Hernandez (dr-conga) Bobby Sanabria (perc-conga-bongos).

Snow Samba / Alma Llanera / I Remember Diz / Blues For Astor / Modo Cubano / La Puerta / Bonitinha / Milonga Para Paquito / To Brenda With Love.

(Messidor 15829 CD) New York, Luglio 1993.

Portraits Of Cuba.Paquito D’Rivera Portraits Of Cuba.

Lew Soloff, Bob Milòlikan, Diego Urcola, Gustavo Bergalli (tp-flic) James Pugh, David Taylor (tb) John Clark (corno) Paquito D’Rivera (sa) Lawrence Feldman (sa-fl) Dick Oatts, Thomas Christensen (st-fl) Andres Boiarsky (st-cl-fl) Roger Rosemberg (sb-cl-fag) Allison Brewster Franzetti, Dario Eskenazi (p) Carlos Franzetti (arr-dir-p) David Finch (b) Mark Walker (dr) Pernell Saturnino (perc).

La bella cubana / The Peanut Vendor / Tu / Tu mi delirio / No te importe saber / Drume negrita / Portraits Of Cuba / Excerpt From Aires tropicales / Marianna / Como arrullo de palmas / Echale salsita / Song To My Son / Theme From I Love Mucy.

(Chesky JD 145) St.Peter’s Church, New York, 6-7 Febbraio 1996.

Live At Manchester Craftsmen’s Guild.Paquito D’Rivera Live At Manchester Craftsmen’s Guild.

Paquito D’Rivera (cl-sa-ss-arr) Andres Boiarsky (ss-st) Scott Robinson (sa) Marshall McDonald (st-sb) Mike Ponella (tp-arr) Diego Urcola (tp) William Cepeda (tb) Conrad Herwig (tb-arr) Fareed Haque (g) Dario Eskenazi (p) Oscar Staganro (b) Mark Walker (dr) Pernell Saturnino (perc) Jay Ashby, Leopoldo Pucho Esclante, Guillermo Klein, Michael Philip Mossmam, Louis Romero, Steve Sacks (arr).

Tocache / King Of Cancun / Puerto Padre / Recife’s Blues / Memories / Andalucia Medley / Quasi Modal / Groove Far Diz / Despojo / A Night In Tunisia.

(Blue Jackel CD 1003) Manchester Craftsmen’s Guild, Pittsburg, PA, 1997.

100 Years Of Latin Love Song.Paquito D’Rivera 100 Years Of Latin Love Song.

Paquito D’Rivera (cl-sa-ss-arr) Adam Abeshouse, Cenovia Cummins, Kristian Bennion Freeney, Joyce Hamman, Jill Jaffe, Sara Parkins, Laura Seaton, Marti Sweet, Gregor Kitzis, Rebecca Muir (viol) Dario Eskenazi (p) Fareed Haque, David O’QuendoAquiles Baez (g) Ron Lawrence, Tomas Ulrich, Maxine Neuman (cello) Oscar Stagnaro (b) Mark Walker (dr) Luis Conte (perc)

La Morocha / Ay Ay Ay / Tu Mariposa / Vereda Tropical / Acercate Mas / Amor Sin Esperanza / Corcovado / Si Tu Carino / Amor Sin Medida / Corazon Partio.

(Heads Up 3045 CD) New York, 8-9 Settembre 1998.

Habanera.Paquito D’Rivera Habanera.

David Taylor (tb) Paquito D’Rivera (cl-sa) Kenny Drew Jr. (p) Michael Formarek (b) Clarence Penn (dr) Mino Cinelu (perc) Absolute Ensemble diratta da Kristjan Jarvi.

Afro / Abanera / Birks Works / Three Preludes / Variations On I Got Rhythm And Cuban Overture / Alborada y son / Moon Dance n.1 / Wapango / Varavan / Vals venezolano / Moon Dance n.2 / Lecuonerias.

(Enja ENJ 9395)

New York, Settembre 1999.

Brazilian Dreams.Paquito D’Rivera Brazilian Dreams.

Claudio Roditi (tp) Jay Ashby (tb) Darmon Meader (st-arr-vc) Paquito D’Rivera (cl-sa) Helio Alves (p) Oscar Stagnaro (b) Paulinho Braga (dr) Lauren Kinhan, Kim Nazarian (vc).

Corcovado / One For Tom / Manha De Carnaval-Gentle Rain / Desafinado / Modinha / Meu Amigo / A Rà / Retrato Em Branco E Petro / Red On Red / Snow Samba.

(Universal 1059 CD)

New York, 26-29 Aprile 2001.

The Clarinettist, Vol.1.Paquito D’Rivera The Clarinettist, Vol.1.

Paquito D’Rivera (cl) Frank Chasternier (p) Pablo Ginzer (p-dir) Niels-Henning O.Pedersen (b) Gustavo Traves (cello) Wolfgang Haffner (dr) Pernell Saturnino (perc).

Serenade / Aconcagua-Concerto For Bandoneon I / Aconcagua-Concerto For Bandoneon II / Aconcagua-Concerto For Bandoneon III / Habana / Brussels In The Rain / Dizzyness-Trio n.1 / Por Los Senderos / Crepuscular / Fiesta.

(Pimienta 160523 CD)

New York, 5-6-2001.

The Jazz Chamber Trio.Paquito D’Rivera The Jazz Chamber Trio.

Paquito D’Rivera (cl,sa) Mark Summer (cello) Alon Yavnai (dr).

Preludio Y Merengue / Difficul / Recorda A Papa / A Night In Tunisia / Alfonsina Y El Mar / Kalimba / Five After / Cristal / Improvisation / A Guego Lento / Carinhoso / Niebla Y Cemento.

(Chesky 293 CD)

New York, 21-23 Dicembre 2004.chiusura

D’RONE FRANK, FRANCO CALDERONE (G-VC).

E’ cresciuto a Providence, Rhode Island. Ha iniziato a suonare la chitarra e cantare a 5 anni e ad 11 è l’attrazione di uno show radiofonico locale. A 13 anni si è diplomato in chitarra classica e a 18 anni ,dopo essere stato a New York, si è stabilito a Chicago alla fine degli anni ’50, dove è arrivato il successo. Voce che si colloca nello stile raffinato e intimo della scuola di Mel Tormé. Cantante confidenziale dal variopinto clima armonico, in grado di attingere allo stile di Nat King Cole, dandoci una sua impronta lirica ed anche latina. Quindi jazz crooner e chitarrista che raggiunge una certa popolarità negli anni ’60. Voce profondamente melodiosa e dal notevole swing. Cresciuto a Providence, Rhode Island, ed ha iniziato a lavorare subito come chitarrista a cinque anni ed a unidici ha già il suo show radiofonico in un radio locale. A tredici anni si è diplomato in chitarra classica. A diciotto anni si trasferisce a Chicago dove diventa l’attrazione dei migliori club della città. Ha ottenuto il primo contratto con la Mercury. In seguito lavora molto nei club di San Francisco.

Discografia:

After The Ball.frank-drone-after-the-ball

Billy May (arr-dir) Frank D’rone (vc) orchestra.

After The Ball / Oh! Look At Me Now / My melancholy Baby / You’d Be So Nice To Come Home To / Now I Know / Let Me Love You / Will You Still Be Mine / Warm All Over / It’s You Or No One / Two Sleepy People / We’ll Be Together Again / Why Can’t This Night Go On Forever.

(Mercury MG 20586)

Hollywood, 1960.

Finally Together.frank-drone-finally-together

Frank D’Rone, Geraldine DeHaas (vc) Bob Perna (tr,flic) Ryan Miller, Tony Wolters (tb) Ken Partyka (sa,st) Tom Vaitsas (p,keyb) Mitch Straeffer (b) Brian McDermott (dr) Josie Falbo (vc) Robin Alexis, Aisha deHaas, Gary Loizzo (vc)

I concentrate on you / Broadway / What’s new / Your love / Young and foolish / Just the two of us / Quietly there / You’ll never find another love like mine / Lover come back to me / Everything’s been changed / Just the two of us.

(Nor-Am Records) Addison, IL, 1996.chiusura

DA COSTA PAULINHO (PER).

Rio de Janeiro, Brasile, 31/5/1948.

All’età di sette anni ha iniziato a studiare diversi strumenti a percussione nelle scuole di samba, con le quali ha girato il mondo in varie tournée. Nel 1972 è arrivato negli Stati Uniti, dove l’anno dopo è entrato nel gruppo di Sergio Mendez, con il quale è rimasto sino al 1977. E’ diventato un musicista molto richiesto nelle sale di registrazione, nelle quali ha inciso anche con suoi gruppi. Ha suonato con Dizzy Gillespie, con Milton Jackson, con Freddie Hubbard. Nel 1978 ha guidato insieme al chitarrista Joe Pass un sestetto, che ha ottenuto molto successo. Ha suonato con Gato Barbieri, con Chuck Mangione, ha accompagnato Ella Fitzgerald nel 1981, è stato nel gruppo di David Sauborn nel 1986. Ha registrato diversi dischi con Herbie Hancock, Ahmad Jamal, Nancy Wilson ed anche con molti gruppi di musica pop e soul. Alla fine degli anni ’80 è stato molto attivo nei migliori locali della West Coast. Ha fatto parte nel 1992 del “Toots Thieleman’s Brazil Project”. E’ stato senz’altro il miglior percussionista brasiliano sbarcato negli Stati Uniti, quello più tecnicamente valido ed il più legato alle vere percussioni sudamericane. Ha usato nella sua carriera 200 strumenti a percussione.

Discografia:

Agora.paulinho-da-costa-agora

Gene Goe, Steve Huffsteter (tp-flic) Mike Julian, Frank Rosolino (tb) Larry Williams (sax-fl) Greg Phillinganes (p) Lee Ritenour (g) Octavio Bailly Jr. (b-vc) Claudio Slon (dr-tim-perc-synt-vc) Paulinho da Costa (Latin/per-dir-vc).

Simbora / Terra / Toledo Bagel / Berimbau Variations / Belisco / Ritmo Number One.

(Pablo 2310-785)

Burbank, CA, 6-16 Agosto 1976.

.

Happy People.paulinho-da-costa-happy-people

Charles Findley, Gary Grant, Steve Madaio (tp-flic) Eric Culver, Dick Hyde, Tom Malone, Lew McCreary, Bill Reichenbach (tb) Gary Herbig (sax-fl-oboe) John Barnes, Greg Phillinganes (keyb) Michael Boddicker (synt) Larry Carlton, Marlo Henderson, Al McKay (g) Nathan Watts (b) James Gadson (dr) Paulinho da Costa (per) Philip Bailey, Carl Carwell, Bill Champlin, Deborah Thomas (lead-vc) Vennette Cloud, C.Winston Ford Jr., Jeanette Hawes, Carmen Twillie (coro).

Deja Vu / Take It on Up / Love Till the End of Time / Seeing Is Believing / Dreamflow / Carnival of Colors / Let’s Get Together / Happy People / Put Your Mind on Vacation.

(Pablo 2312-102) Los Angeles, Gennaio-Marzo 1979.

Sunrise.paulinho-da-costa-sunrise

Paulinho da Costa (perc) Larry Carlton, Carl Carwell, Clarence Charles, Todd Cochran, George Duke, Nathan East, Charles Fearing, Craig Harris, Jerry Hey, Abraham Laboriel, Leon Ndugu Chancler, Bill Reichenbach, John Robinson, Randy Waldman, Ernie Watts.

Taj Mahal / I’m Going to Rio / African Sunrise / Walk Man / O Mar e Meu Chao / You Came into My Life / My Love / You’ve Got a Special Kind of Love / Carioca / Groove.

(Pablo 2312-143)

Hollywood,CA, 1984.chiusura

DA COSTA RITA (VC).

Discografia:

Rita Da Costa Meets The Cedar Walton Trio.rita-da-costa-meets-cedar-walton

Rita Da Costa (vc) Cedar Walton (p) Herman Wright (b) C.Scoby Stroman (dr)

Let me love you / If you walked into my life again / Quiet nights / On a clear day / Easy to love / Boy from Ipanema / Trav’lin’ light / I didn’t know what time it was / The right to love.

(Finite 1976-3)

New York, 1976.
chiusura

DA FONSECA DUDUKA (DR).

Discografia:

Samba Jazz In Black And White.duduka-da-fonseca-samba-jazz-in-black-and-white

Claudio Roditi (tr) Anat Cohen (ss,cl,st) Paulo Levi (st,fl) Helio Alves (p) Guilherme Monteiro, Vic Juris (g) Leonardo Cioglia (b) Duduka Da Fonseca (dr,perc) Maucha Adnet, Alana Da Fonseca (vc)

Mestre bimba / Janeiro / Bye bye Brasil / Chorinho pra Elie / Viver de amor / Medo de amar / Palhaco / Terra de angara / Intro – Terra de angara / O grande amor / Sambetino / Dry land.

(Zoho 200603)

Brooklyn, NT. 26-28 Settembre 2005.
chiusura

DA PARAIBA CANHOTO (G).

Discografia:

Walking On Coals.canhoto-da-paraiba-walking-on-coals

Jehovah Da Gaita (arm) Raphael Rabello (g) Paulinho Da Viola (cavaquinho) Canhoto Da Paraiba (g) Joao Lyra (g) Bozo (g) Ivo (perc)

Pisando em brasa / Ta quentinho / Reencontro com Paulinho / Memorias de sebastiao malta / La vai barreira / 19 de marco / Mulher rendeira / Gloria da relampago / Lourdinha / Escadaria / Ilha de santa aleixo / Cordao amigo.

(Milestone MCD-9230)

Rio de Janeiro, Febbraio-Aprile 1993.
chiusura

DA PONT NELLO (DR).

Kindu P.E.Zaire. 26/9/1956.

Ha studiato in Italia le percussioni classiche, ha iniziato ad interessarsi alla batteria ed ha studiato con il maestro Enrico Lucchini. Ha collaborato con Claudio Fasoli, Tony Scott, Luigi Bonafede, Gianni Basso, Larry Nocella, Massimo Urbani, Carlo Actis Dato, Gianluca Trovesi, Pietro Leveratto e molti altri. Ha preso parte a molti Festival ed ha spettacoli televisivi. Ha insegnato in molti Conservatori del nord Italia. Batterista che vuol collocarsi fuori dalle tradizionali categorie stilistiche, nel furore e nella libertà del primo free, m cerca di farlo con semplicità. Chiare le influenze, Max Roach ed Elvin Jones.

Discografia:

Ecosistema.nello-da-pont-ecosistema

Luciano Caruso (ss) Daniele Cavallanti (st-sb) Giovanni Maier (b) Nello Da Pont (dr).

Sagra / Risveglio / Inseguimento / Gelo crepuscolare / Antartide / Vette / Canto / Rapaci / Insetti / Volo.

(Nota CD 327)

Cilson di Valmarino, Treviso e Udine, Agosto 1997.

.

Le Biorche.nello-da-pont-le-biorche

Nello Da Pont (dr-tp-vc-fisch).

Tic prof / Veliero / Rap per bimbi / Immagini / Il folletto / Cu-cu / Lamento / Discorsi / Cornacchie / Per Monk / Trombetta / Bricolage / Africano / Allegria.

(Nota CD 339)

Gai di Cilson di Valmarino, Treviso, 25 Aprile, 11 Maggio 2000.chiusura

DAAGNIM.

(Dallas Association for Avant-Garde and Neo-Impressionsitc Music).

Etichetta discografica fondata da Dennis Gonzales, che ha costruito intorno alla stessa anche una piccola casa editrice.chiusura

DAAMS MENNO (TR).

Discografia:

My Choice.menno-daams-my-choice

Menno Daams (tr) Ronald Jansen Heijtmajer (cl,sa) Berend van den Berg (p) Tom van Bergeijk (g) Adrie Braat (b) Louis Debij (dr)

Liza / Indian summer / Lotus blossom / Little girl / Tea for two / My old flame / Sweet and brown / I surrender dear / To Ineke / Thou swell / Star dust / If I could be with you / I’m old fashioned / More than you know / Pick yourself up / Just one of those things.

(Challenge CHR70031)

Monster, Olanda, 22-23 Marzo 1995.
chiusura

DAAWOOD TALIB AHMAD AL BARRYMORE (TP).

Antigua, Indie Occ. , 26/1/1923.

Nato in una famiglia di musicisti, Ha iniziato a studiare giovanissimo il banjo e l’organo. E’ emigra negli Stati Uniti e si è stabilito a New York, dove ha organizzato dei suoi gruppi. Ha suonato anche con Tiny Bradshaw nel 1940, poi con Louis Armstrong, Benny Carter, con Andy Kirk, Jimmy Lunceford, Roy Eldridge. Nel 1946 ha incontrato il suo idolo Dizzy Gillespie, musicista che ha molto influito sul suo stile e con la cui orchestra ha lavorato sino al 1948, per ritornarvi poi nel 1957, partecipando con la stessa anche al Festival di Newport. Ha sposato la cantante Dakota Stanton e nel 1959 ha lasciato la musica per commerciare in prodotti africani. chiusura

DABIRE GABIN (VC-G-PERC).

Bobo Dioulasso, Burkina Faso, Africa.

Nel 1975 è emigrato in Danimarca, dove ha studiato la musica europea e la musica contemporanea. Nel 1976 ha fatto una tournée in Italia e in seguito è andato in India a studiare le percussioni. Nel 1980 ha formato un gruppo con suoi connazionali con il quale si è esibito a lungo in Italia. Nel 1983 ha fondato a Milano il Centro Diffusione Promozione Cultura, che gli ha consentito di presentare i vari aspetti della cultura africana. Nel 1986 si è stabilito definitivamente in Italia, in Toscana ed è stato molto attivo, ha organizzato concerti, ha lavorato per il cinema e per il teatro. In collaborazione con il sassofonista Daniele Malvisi e il batterista e percussionista paolo Corsi ha cercato di effettuare un connubio tra canzoni africane, elementi di jazz e vocalità sarda. La sua musica colpisce per il corale ed accattivante connubio di colori, legati senza forzature, che regala delle belle emozioni.

Discografia:

Inverse Live.gabin-dabire-inverse-live

Gabin Dabire (vc-perc-g) Daniele Malvisti (st-ss) Giovanni Conversano (g) Giammarco Scaglia (b) Paolo Casu (perc) Paul Dabire (perc-vc) Elisabetta Delogu, Stefania Liori, Giuliana Lostia (vc).

Fantà / Doudou / Big banlé / Sizà / Sénégal / Bembeya / Bibilé / Warba / Zokué kpole (mamy wata).

(MM MM 43035)

Terranova Bracciolini, Arezzo, Marzo-Aprile 2005.chiusura

DABNEY FORD T. (P-LEAD-COMP).

Washington, 15/3/1883.

Pianista, compositore e direttore d’orchestra, rimasto celebre per aver composto la canzone Shine. chiusura

DUDUKA DA FONSECA DUDUKA (PERC).

Rio De Janeiro, Brasile. 31/3/1951.

Ha iniziato a suonare la batteria all’età di tredici anni. Dotato di un talento innato e precoce, dopo due anni ha iniziato a suonare con i più importanti musicisti brasiliani e a prendere parte a trasmissioni televisive. Nel 1975 si è trasferito a New York, dove ha collaborato con numerosi musicisti, proponendo una sintesi tra il jazz e il samba, alla testa di numerosi suoi gruppi, nei quali figurano artisti come Bob Mintzer, Eliane Elias e Randy Brecker. Ha suonato e inciso, tra gli altri, con Antonio Carlos Jobim, Astrud Gilberto, Herbie Mann, Claudio Roditi, Joanne Brackeen, Eddie Gomez, John Scofield, Joe Henderson, Gerry Mulligan, Jorge Dalto, Dom Salvador, Toshiko Akiyoshi, Lee Konitz, Phil Woods, Emily Remler, Nana Vasconcelos, Nancy Wilson, Slide Hampton, Kenny Barron, Tom Harrell, Wayne Shorter. Dal 1984 ha fatto parte del corpo insegnante del Drummer’s Collective e ha tenuto seminari in tutto il mondo. E’ autore di un libro didattico, “Brazilian Rhythms for Drumset”, edito dalla Warner Bros.

Discografia:

Samba Jazz Fantasia.duduka-da-fonseca-samba-jazz-fantasia

Tom Harrell (tr,flic) Claudio Roditi (flic) Jay Ashby (tb) Joe Lovano, David Sanchez, Richard Perry (st) Billy Drewes (st,ss) Helio Alves (p) Dom Salvador, Marc Copland, Kenny Werner, Alfredo Cardim (p) John Scofield, Romero Lubambo (g) Nilson Matta, Eddie Gomez, Dennis Irwin (b) Duduka Da Fonseca (dr,perc) Valtinho Anastacio (perc) Maucha Adnet, Alana Da Fonseca, Lisa Ono (vc) Chico Adnet (arr)

Partido out / Terrestris / Scos bossa / Bala com bala / Pedra Bonita / Dona Maria / Saveiros / Song for Claudio / Berimbau fantasia / Pro flavio / Fotografia / Manhattan style.

(Malandro 71018) New York, 9 e 21 Febbraio, 6 Marzo 2000.
chiusura

DAGRADI TONY ANTHONY ARNOLD (TS).

Summit, New Jersey, 22/9/1952.

All’età di otto anni ha iniziato a studiare il sax alto ed a dodici il sax tenore, prendendo lezioni da Pepper Adams, da Andy McGhee e da Kidd Jordan. A scuola ha studiato anche il pianoforte e l’arrangiamento con Tony Alles. Si è trasferito a New York dove ha frequentato la Berklee School of Music dal 1970 al 1972, dove ha studia composizione ed arrangiamento con Phil Wilson, Herb Pomeroy, Jerry Coker e David Baker. Nel 1973 ha dato vita a Boston al gruppo “Inner Vision” insieme a Gary Valente ed Ed Shuller. Ha collaborato con grandi nomi del pop mondiale come Ike e Tina Turner e Marvin Gaye. Nel 1976 ha messo su gli “Archie Bell and the Drells” gruppo di R&B. Nel 1977 si è trasferito a New Orleans, qui ha lavorato con il Professor Longhair, con il quale è venuto anche in Europa, suona poi con Nat Adderley, ha messo su dei gruppi a New Orleans come l’”Astral Project” insieme al pianista David Torkanowski e a Johnny Vidacovic. Nella metà degli anni ’80 ha suonato con Carla Bley, ha guidato un gruppo insieme a Bobby McFerrin. Leader e fondatore del “New Orleans Saxophone Ensemble”, ha registrato con la “New Orleans Creative Arts Center Jazz Orchestra, con Mose Allison, con Ellis Marsalis. Ha insegnato anche nel 1986 alla Lojola University e nel 1990 alla Tulane University. Musicista polivalente, sia nel passare da uno strumento all’altro, come anche nei diversi modi di suonare.

Discografia:

Oasis.tony-dagradi-oasis

Gary Valente (tb) Tony Dagradi (st,ss) Kenny Werner, James Harvey (p) Ed Schuller (b) D.Sharpe (dr)

Urban disturbance / Oasis / Juanita / Ghana folk song / Radiation / Esther / Green jacket.

(Gramavision GR8001)

Woodstook, NY, Marzo 1980.

.

Lunar Eclipse.tony-dagradi-lunar-eclipse

Tony Dagradi (ss-st) David Torkanowsky (keyb) James Singleton (b) Johnny Vidacovich (dr) Mark Sanders (perc,congas)

Les deux couleurs / Heart to heart / Duplicity / Lunar eclipse / Whirl.

(Gramavision GR8103)

Bogalusa, LA, 1981.

.

Sweet Remembrance.tony-dagradi-sweet-remembrance

Tony Dagradi (st,ss) Fred Hersch (p) Harvie Swartz (b) Bob Moses (dr) Lee Torchia (tamb) Ray Spiegel (tabla)

Invocation / The journey / Ocean of love / Our father / Unstruck sound / Sweet remembrance / The protecting circle / Awakening / O transcendental Lord.

(Gramavision 18-8707)

7-8 Marzo 1987.

Dreams Of Love.tony-dagradi-dreams-of-love

Tony Dagradi (st,ss) David Torkanowsky (p) Steve Masakowski (g) James Singleton (b) Johnny Vidacovich (dr,perc)

Child’s play / Morning star / The call / Dreams of love / Parading / I cover the waterfront.

(Rounder 2071)

Metairie, LA, Settembre 1987, Gennaio 1988.

.

Live At The Columns.tony-dagradi-live-at-the-columns

Tony Dagradi (sax) James Singleton (b) John Vidacovich (perc)

Meditations / Heart to heart / Limbo jazz / Urban disturbance / New day / Body and soul / Fall out / Blue Monk.

(Turnip Seed Music TMCD.07)

New Orleans, LA, 1993.
chiusura

DAHAL JIM JAMES RUSSELL (TB-VC).

Mahnomen, Minnesota, 2/5/1930.

Figlio di musicisti, ha iniziato a studiare la tuba, per passare poi ai diversi tipi di tromboni. Ha suonato con Clyde McCoy, nel 1955 con Claude Thornill, Johnny Richards, nel 1959 al Birdland di New York ha accompagnato Nat Pierce. In seguito ha prediletto il lavoro di studio. Ha inciso anche con Chubby Jackson.chiusura

DAHINDEN ROLAND (TB-VC).

Zug, Svizzera, 1962.

Ha studiato trombone e composizione presso la Musikhochschule di Gratz e alla Scuola di Musica di Fiesole a Firenze. E’ andato poi nel 1994 con un Master alla Wesleyan University del Connecticut, dove ha studiato con Anthony Braxton e Alvin Lucier. Tra il 1998 ed il 2000 si è laureato all’Università di Birmingham in Inghilterra Ha sposato la pianista Hildegard Kleeb, con la quale ha anche suonato in duo.

Discografia:

Trombone Performance.roland-dahinden-trombone-performance

Roland Dahinden (tb,vc,perc) Christian Muthspiel (tb,vc, perc)

Brenda’s dance / Outstanding excursions / Second song / Spring waltz / Canard rose / First etude / Last etude / One is company, too / Kristallisation 2 / To and fro.

(Amadeo 841330)

Vienna, Luglio 1989.
chiusura

DAHL CARSTEN (P).

Copenhagen, 3/10/1967.

All’età di nove anni ha iniziato a suonare la batteria. Ha frequentato il Det Rytmiske Musikkonservatorium di Copenhagen, dove ha studiato la batteria ed il pianoforte. Ha debuttato nel quartetto del sassofonista Thomas Agergaard nel 1991, ha suonato poi con la Ed Thigpen’s Rhythm Features nel 1998. Ha collaborato con molti musicisti danesi e molti musicisti stranieri di passaggio come: Anders Bergcrantz, Walter Booker, Richard Boone, Jimmy Cobb, Ted Curson, Tjomas Frank, Benny Golson, Johnny Griffin, con il pianista Butch Lacy, Fredrick Lundin, Carmen Lundy, Wynton Marsalis, James Moody, Lars Moller, Ed Neumeister, Cecilie Norby, Doug Raney, Bob Rockwell, Nisse Sandstrom, Andy Sheppard, Jesper Thilo, Phil Wilson, Jens Winther e Pete Yellin. Ha anche registrato con Jesper Lundgaard nel 1998. Ha girato tutta l’Europa, il Sud Africa, il Messico. Ha diretto la sezione ritmi della West Jutland Accademy of Music, di Esbjerg dal 1992 al 1996 ed ha insegnato al Det Rytmiske Musikkonservatorium di Copenhagen dal 1996 al 1998. Pianista danese dalle atmosfere rarefatte, dai suoni vellutati, dal timbro cristallino, musica che ricorda il freddo intenso dei paesi nordici, freddo asciutto e un po’ surreale. Talvolta sembrerebbe di ascoltare Keith Jarrett, ma sa anche essere originale, mettendo in pratica la sua ottima preparazione.

Discografia:

Will You Make My Soup Hot And Silver.carnsten-dahl-will-you-make-my-soup-hot-and-silver

Carnsten Dahl (p,org) Lennart Ginman (b) Frands Rifbjerg (dr,perc)

Autumn leaves / Giants Steps / Will You Make My Soup Hot And Silver / On Green Dolphin Street / Take Five / All Blues / Caravan / Freddie The Freeloander / I Thought About You / There Is No Greater Love / Some Day My Prince Will Come / Ain’t Sorry Blues.

(Storyville STCD4203)

Copenhagen, 7 Dicembre 1996.

.

Message From Bud.carnsten-dahl-message-from-bud

Carsten Dahl (p) Lennart Ginmann (b) Frands Rifbjerg (dr)

Message from Bud / Over the rainbow / Blues for Lennie and Frands / But not for me / I want to be happy / Blue in green / I love you / Beautiful friendship / Love for sale / Kelly’s blues.

(Storyville STCD4232)

Copenhagen, 17 Dicembre 1998.

.

Jazzpar 2000 Quintet.carnsten-dahl-jazzpar-2000-quintet

Jorg Huke (tb) Tony Coe (ss,st,cl) Carsten Dahl (p) Lars Danielsson (b) Aage Tanggaard (dr)

Heartflower / Crazy folks / Song for Christina / Circular tango / Heartflower / Crazy folks / Song for Christina / Circular tango / Escapes / Touch of happiness.

(Storyville 1014248)

Randers, Danimarca, 10 Marzo 2000.

.

Minor Meeting.carnsten-dahl-minor-meeting

Carsten Dahl (p) Jesper Lundgaard (b) Alex Riel (dr)

Down with it / Golden earrings / Blame it on my youth / Work song / Softly as in a morning sunrise / Here’s that rainy day / I fall in love too easily / Danceland / Peace / In your own sweet way.

(Marshmallow MYCJ-30114)

Copenhagen, 23 Aprile 2001.

.

The Sign.carnsten-dahl-the-sign

Carsten Dahl (p,mar,vib) Arild Andersen (b) Patrice Heral (dr,perc,vc,electr)

Le triangle et les trois allumettes / The sorrow of mankind / East of Lez / Hyperborean / The ninth day / Escapes / The sign / Crawl before you walk / Postludium.

(Stunt STUCD02032)

Copenhagen, Febbraio 2002.

.

Moon Water.carnsten-dahl-moon-water

Carsten Dahl (p-perc-camp) Arild Andersen (b) Patrice Heral (dr-perc-vc-elettr).

Ecoputer et jouer II / Egyptionary / Passing Thought / One Song / Rush Brush / Hymne / Eouter et jouer I / Sisembodied / After Crawl / Moon Water / Joy / The Day.

(Stunt 03132)

La Buisonne, Francia, Marzo 2003.

.

Blue Train.carnsten-dahl-blue-train

Carsten Dahl (p) Lennart Ginman (b) Frands Rifbjerg (dr)

I’ll close my eyes / All the things you are / Night and day / In a sentimental mood / Minority / Mellow moods / Autumn leaves / What’s new / Warming up for Mr. Johfu / Blue train / Dear old Stockholm.

(Marshmallow MMEX-104) Copenhagen, 15 Agosto 2004.chiusura

DAHL INGE (SB).

Svezia. 1938. – Christianstaad, Svezia, 1994.

Musicista molto attivo nella sua terra, per molti anni è stato alla direzione della programmazione del jazz alla radio svedese, dalla quale ha collaborato attivamente alla diffusione dello stesso.chiusura

DAHLANDER BERT, NILS-BERTIL DALE (DR).

Gothemburg, Svezia, 13/5/1928.

Ha iniziato a studiare violino e pianoforte. Inizia a suonare la batteria in piccoli gruppi locali insieme a Rolf Ericson e Lars Gullin, con i quali poi ha registrato all’inizio degli anni ’50. Nel 1952 ha messo su un suo quartetto nel quale figura anche un giovane Rune Gustafson. Nel 1954 è emigrato negli Stati Uniti, dove ha lavorato a Chicago, nel 1955 ha fatto parte del gruppo di Terry Gibbs. In seguito è rientrato in patria e nel 1956 ha fatto una tournee Europea con Chet Baker, nel 1957 ha suonato a Stoccolma con Lars Gullin. E’ tornato in USA dove dal 1957 al 1960 ha fatto parte di nuovo del gruppo di Terry Gibbs. Ha diviso la sua attività tra l’Europa e l’America. Ha suonato con Ralph Sutton, con Peanuts Hucko, ha preso parte a diversi concerti della serie “Colorado Jazz Party”, è venuto in Europa con Earl Hines nel 1965 e nel 1973. Ha fatto anche parte di gruppi misti di musicisti americani e svedesi, nel 1997 è stato nel quartetto di Kenneth Armstrom.

Discografia:

Welcome To A Live Jazz Concert.

Phil Urso (ss,st) Walt Smith (p) Vince Limberg (g) Dennis Woodrich (b) Bert Dahlander (dr) Betty Farmer (vc)

Lover man / Satin doll / My funny valentine / Ain’t misbehavin’ / St. Louis blues / Bye-bye blackbird / St. James infirmary / Please don’t talk about me when I’m gone / Misty / But not for me / Blues a la carte.

(Everyday ECD1828) Grand Junction, CO, 1980-1981.

Talkin’ Jazz.bert-dahlander-talkin-jazz

Bob Dahlquist, Erik Norstrom (st) Rene Gruendahl (fl) Gunnar Andre (keyb,vib) Olav Wernersen (b,fis) Bert Dahlander (dr,perc) Gunnar Silja-Bloo Nilson (vc)

Bags’ groove / Lulli’s lullaby / It shouldn’t happen to a dream / Waltz from Borge / Bebopology / Sanna Engla Maria / Caribbean fantasy / Norwegian gypsy dance / My funny valentine / Hej hej hej.

(Everyday EDLP528)

Gothenburg, 4-5 Agosto 1989.

Everything Will Be Alright.bert-dahlander-everything-will-be-alright

Eric Berndalen, Jorgen Zetterquist (corn) Stig Ekelof (tb) Pelle Broberg (st) Per-Olof Berndalen (p,vc) Jan Johansson (g) Christer Andersson (bj,g) Gunnar Johansson, Oskar Wickberg (b) Bert Dahlander (dr)

Rosetta / Savoy blues / Sugar / I can’t believe that you’re in love with me / Exactly like you / Jingle bells / Don’t blame me / Everything will be alright.

(Everyday ECD103) Karlstad, Varmland, 13 Settembre 1995.

Eric Norstrom (st) Stefan Wingefors (p) Hakan Berghe (org) Rolf Jardemark (g) Frederick Somerville (b) Bert Dahlander (dr) Karin Inde (vc)

Dennis the menace / Like someone in love / Winter waltz / Fly me to the moon / As time goes by / You and the night and the music / Keep on marching / Chega de saudade / Swedish blues / Gee baby, ain’t I good to you.

(Everyday ECD103) Gothenburg, Svezia, 27 Settembre 1995.

Take Five.bert-dahlander-take-five

Vincent Lindgren (oboe) Gunnar Siljabloo Nilson, Bob Dahlqvist, Eric Norstrom (st) Lill Magnus (fis) Staffan Nilson, Gunnar Andre, Lars Sundberg (p) Hakan Berghe (org) Ulf Wakenius (g) Bengt-Ake Andersson, Bengt Bengan Carlson (b) Bert Dahlander (dr)

Introduction / How do you do / A very special day / Good old swingtime / After a busy day / Little bit / Keep on marching / Around 8 at night / Winter waltz / Answer me / With the help of the Lord / Latin joy / Swedish blues / Just friends / Bert’s blues.

Terry Lindag (tr,congas) Met Francisco (fl) Ben Rigor (sa) Timmy Huang (p) Lennie Rigor, Alvin Villanueva (b) Bert Dahlander (dr)

Take five Everyday / Pacific blues.

(Everyday ECD105) Gothenburg, Svezia, 1999.

Lady Be Good.

Rene Gruenendaal (fl) Bob Dahlquist, Eric Norstrom (st) Gunnar Andre (keyb) Olov Wernersen (fis,b) Bert Dahlander (dr,perc) Gunnar Siljabloo Nilson (vc)

Keep on marching / Sanna engla Maria / Caribbean fantasy / Waltz from Borge / Bag’s groove / Lulli’s lullaby / Norwegian gypsy dance / Good old swingtime / Oh, lady be good / Little bit / It shouldn’t happen to a dream / My funny valentine / Medley: Ack waermeland, To the east I like to travel, Who can sail without wind / Old fashion waltz blues.

(Everyday ECD104) Gothenburg, 1999.
chiusura

DAILEY AL ALBERT PRESTON, JR. (P).

Discografia:

Slow Commotion.chris-dahlgren-slow-commotion

Tim Ries (st,ss) Ben Monder (g) Chris Dahlgren (b) Kenny Wollesen (dr)

Visken / Harmonic cloud 3 / Good ‘n plenty / Velociraptor / Mu blues mu fugue / In a sentimental mood / The lonious / Crotalus cerastes / Shifty / Cherubs contemplating tacky bass figurines in Heaven.

(Koch Jazz KOC3-7813)

Germantown, NY, 22 Novembre 1994.

Resonance Impeders.chris-dahlgren-resonance-impeders

Briggan Krauss (sa,cl,tb) Chris Dahlgren (b) Jay Rosen (dr,perc)

Pennies / Noodle march / Extrapolation of an elongation / Close but no tomorrow (take 3) / Sum total (take 1) / Sum total (take 2) / John / Tumble tumble / Trolls / Outback Bob / Skate / Boo-dha / 13/20-61 / Close but no tomorrow (take 1).

(CIMP 164)

Rossie, NY, 29-30 Ottobre 1997.

Best Intentions.chris-dahlgren-best-intentions

Rob Brown (sa) Peter Epstein (sa,ss) Chris Dahlgren (b) Satoshi Takeishi (perc)

The gadfly / The hypnotist / The wanderers / Fourth Avenue passacaglia / Triptych 2 / The angels of Hartwell / Matson.

(Koch Jazz KOCCD-7877)

Long Island, NY, 13-14 Gennaio 1999.

.

Johnny La Marama.chris-dahlgren-johnny-la-marama

Kalle Kalima (g) Chris Dahlgren (b) Eric Schaefer (dr)

Touch down moon / Waking up in dead woman’s place / Johnny La Marama / Baba / A shocking question / Smoking all day getting fucked up in the head / La libertad de la muerte / Opferung / Gimme your rabam !.

(Meta 15) 2004.chiusura

DAILEY AL ALBERT PRESTON, JR. (P).

Baltimora, Maryland, 16/6/1938. – Denver, Colorado, 26/6/1984.

Ha iniziato giovanissimo a studiare il pianoforte e ha suonato presto con piccoli gruppi locali e con l’orchestra del Royal Theatre della sua città. Ha frequentato il Morgan State College nel 1955 e nel 1956 il Peabody Conservatory fino al 1959. Ha accompagnato in tournee la cantante Damita Jo dal 1960 al 1963 e ha diretto un trio alla Bohemian Caverns di Washington D.C dal 1963 al 1964. Lo stesso anno è andato a New York, dove ha l’occasione di registrare con Budd Johnson. Ha suonato con Dexter Gordon, Roy Haynes, Hank Mobley, Art Farmer, Sarah Vaughan, Dave Pike. Ha preso parte al Monterey Jazz Festival con l’orchestra di Woody Herman, poi al Newport Jazz Festival di New York del 1973, 1974, 1975 e 1976. Ha fatto parte dei Jazz Messengers di Art Blakey nel 1968-69 e nel 1975-76. Ha suonato con Charles Mingus, con la Tad Jones/Mel Lewis, Milton Jackson, Sonny Rollins, Betty Carter, in Europa con Stan Getz nel 1974, Azar Lawrence, Elvin Jones, Lee Konitz nel 1976, con Archie Shepp nel 1977, Walt Dickerson, Dizzy Reece, Junior Cook, Eddie Davis, Bunky Green, Slide Hampton, con la “Upper Manhattan Jazz Society nel 1981 e con Joe Lovano. Ha partecipato nel 1983 al Mobil Summerpier Concerts, ha registrato con Richie Ford, con Bruce Forman, con Tom Harrell, Malachi Thompson. Pianista che nello stile ricorda Tommy Flanagan, anche se ascoltandolo nel quartetto di Stan Getz si sente l’influenza di Bill Evans. Musicista vivace e dal tocco giusto.

Discografia:

Albert Dailey.

Albert Dailey (p) Richard Davis (b) Mel Lewis (dr).

The Shadow Of Your Smile / There Is No Greater Love / How Insensitive / Funkque Phondue / New Orleans.

(United Artists) New York, 13-10-66.

The Day After The Dawn.Albert Dailey The Day After The Dawn.

Art Kaplan (fl) Phil Bodner, George Marge (oboe) Ray Shanfeld (bsn) Brooks Tillotson (fh) Jack Wilkins (g) Albert Dailey (p-p/el-siynt) Lisle Atkinson, Richard Davis, Perecy Heath (b) Roy Haynes, David Lee, Mickey Roker (dr) Charles McCraken (vc).

Theme From “A Clockwork Organge” / A.D. / Bittersweet Waltz / Free Me / The Day After The Dawn / Dailey Double / A Lady’s Mistake / Encounter / September Of My Years.

(Columbia KC 31278)

1972.

Renaissance.Albert Dailey Renaissance.

Carter Jefferson (ss-st) Albert Dailey (p) Cecil McBee (b) Adam Nussbaum, Charli Persip (dr) Cheryl Alexander (vc).

Black Raspberry / The Dues We Have To Pay / I Love You / Mimosa / Mr.Pogo / Gee Monetti / Autumn Rain.

(Catalyst CAT 7627)

New York. 1-2 Novembre 1977.

That Old Feeling.Albert Dailey That Old Feeling.

Albert Dailey (p) Buster Williams (b) Billy Hart (dr).

Music That Makes Me Dance / Lover Man / Yesterdays / Michelle / That Old Feeling / Body And Soul.

(Steeplechase SCS 1107)

New York, 14-7-78.

.

Textures.Albert Dailey Textures.

Albert Ailey (p) Rufus Reid (b) Eddie Gladden/ì (dr).

Texture / I Didn’t Know About You / Dailey Bread / Pogo / If You Could See Me Now / The Dues We Have To Pay.

(Muse Mr 5256)

Englewood Cliffs, New York, 4-6-81.

.

Poetry.

Albert Dailey (piano solo).

Lover Man / ‘Round Midnight.

(Elektra Musician 960 370-1) Irvington, New York, 12-1-83.chiusura

DAILEY JOSEPH, PETER (TUBA-EUPH).

Harlem, New York, 6/8/1949.

Suo padre è emigrato negli Stati Uniti dal Monserrat, India, nel 1943, seguito dalla madre e dai figli nel 1948. Dei suoi diversi fratelli uno solo lo ha seguito nella carriera di musicista, Wiston, pianista e trombettista. Nel 1971 ha sposato la cantante classica Wanda Doretha. Ha frequentato la high school Music and Art dal 1964 al 1967 e la Manhattan School of Music dal 1967 al 1973. Ha suonato e registrato con Muhal Richard Anbrams, Carla Bley, Bill Cole, Jayne Cortez, Bill Dixon, Dave Douglas, Ellery Eskelin, Gil Evans, George Gruntz, la Liberation Music Orchestra di Charlie Haden Howard Jackson, Taj Mahal, Sam Rivers, Cecil taylor, Bill Dixon, Hazmat Modine, Assif Tsahar, ha fatto parte della Brass Reerds Ensemble e molti altri. Specialista del basso tuba e dell’euphonium. chiusura

DAILEY PETE, THOMAS PIERCE (COR).

Portland, Indiana, 5/5/1911. – Hollywood, Los Angeles, 23/8/1986.

Durante i suoi studi compiuti da autodidatta, è passato da uno strumento all’altro: pianoforte, violino, banjo, tuba, sassofono per fermarsi infine alla cornetta, che sarà il suo strumento abituale e con la quale ha esordito in sala di registrazione con l’orchestra di Jack Davis, nel 1930. Si è trasferito a Chicago dov ha lavorato saltuariamente in vari gruppi, con Bud Freeman, con Boyce Brown, con il fisarmonicista Art Van Damme, con Wild Bill Davison e con Frank Melrose con il quale ha suonato dal 1932 al 1941, epoca della morte del pianista. Ha lavorato a Los Angeles nel 1941 con il trombonista Mike Riley, ha suonato a Radio Room, poi è entrato nell’orchestra di Ozzie Nelson. Durante la guerra ha lavorato a Calcutta in India con l’orchestra di Teddy Weatherford. Rientrato a Los Angeles è tornato con Nelson al Red Skelton Radio Show. Nel 1945 ha messo su i suoi “Pete Dailey’s Chicagoans”, registrando ed anticipando il dixieland revival. Ha lavorato nei migliori club, al : Brass Rail di Glendale, al Hangover Club, al Sunset and Vine, al Sardi’s Monkey Club ed al Royal Club nell’Holywood Boulevard. E’ il momento di maggiore successo, con il suo gruppo ha preso parte come protagonista al film : Pete Kelly’s Blues, del 1954, film che ha riproposto l’era del proibizionismo. Al film ha preso parte anche una giovanissima Peggy Lee. Con il suo gruppo ormai famoso partecipa a molte manifestazioni, specie quelle organizzate da Frank Bull e Gene Norman. Nella metà degli anni ’70 è tornato in Indiana dove suona con i Smokey Stover’s. Colpito da paralisi nel luglio del 1979 ha dovuto ritirarsi dall’attività. Nel 1981 al Sacramento Jazz Jubilee è stato onorato come l’Imperatore del Jazz.

Discografia:

Pete Daily & His Chicagoans.

Pete Daily (tp) Bud Wilson (tb) Rosey McHargue (cl) Joe Rushton (sb) Don Owens (p) Dick Fisher (bj) Country Washburne (tuba) Sleepy Kaplan (dr).

Sugarfoot Strut / Red Ligh Rag.

Hollywood, 10-11-45.

Jazz Band Ball.

Pete Daily (cor) Warren Smith (tb) Rosy McHargue (cl) Skippy Anderson (p) George Defebaugh (dr).

Sobbin’ Blues / Jazz Man Strut / Yelping Hound Blues / Clarinet Marmalade.

Los Angeles, CA, 24-12-47.

Pete Daily Chicagoans.

Pete Dailey (corn) Warren Smith (tb) Rose McHargue (cl) Skippy Anderson (p) Country Washburn (tuba) George Defebaugh (dr).

South

Los Angeles, 22-3-49.chiusura

DAL CONTE MARCO (SX).

Firenze, Italia.2/8/1930.

Ha studiato il clarino ed altre ance da autodidatta. Ha suonato con Guido Giuntini, Piero Umiliani, con la Florence New Orleans Jazz Band. In seguito si è esibito con propri gruppi in Italia ed all’Estero, anche negli Stati Uniti. chiusura

DALABA LESLI (TP).

Definita “The Queen of avant garde soul”. Suonatrice di tromba che però fa parte di una avanguardia poco legata al soul, anche se suona con passione viscerale e molto sentita. Ha contribuito ha rinnovare il suo strumento con il suo suono più lirico e nello stesso tempo cerebrale. Residente a New York dal 1978, ha iniziato l’attività in California con il gruppo di Wayne Horwitz, trasferitasi a New York ha formato un quartetto. Spesso è venuta in tournée in Europa. Ha fatto parte anche del gruppo di Elliot Sharp, della New York Composers Orchestra diretta da Robin Halcomb, la fanfara dei Balcani Zlatne Ustne, con la quale spesso si è esibita in Jugoslavia. Ha collaborato anche con Derek Bailey, Eugene Chadbourne, Fred Frith, George Lewis e La Monte Young. Nel 1989 si è trasferita a Seattle, è entrata nel gruppo di Jeff Greinke nel 1994 e con il quale ha fatto una tournée in Cina nel 1996. Attualmente guida un trio elettrico con Greg Gilmore e Fred Chalenor. Svolge anche l’attività di agopunturista. chiusura

DALACHINSKY STEVE (POETA).

Brooklyn, New York, 1946.

Poeta che collabora spesso con musicisti di jazz ed altri generi musicali. Tra i jazzisti William Parker, Roy Campbell, Mat Maneri e Charlie Gayle, favorendo sempre gruppi di avanguardia. Vive a Manhattan insieme alla moglie pittrice e poetessa Yuko Otomo.

Discografia:

Incomplete Directions.steve-dalachinsky-incomplete-directions

Matt Maneri (viol) Steve Dalachinsky (narr).

I Dreamed i Was Gogh / A Tale Of Krishna / The Wind.

(Knitting Factory Rec.KFR 235)

New York, 7 Novembre 1998.chiusura

DALE CARLOTTA (VC).

Cantante che si richiama a Lee Wiley, anche se è riuscita ad imporre una propria personalità. E’ stata attiva verso la fine degli anni ’30, ha lavorato con l’orchestra di Jan Savitt, poi con quella di Will Bradley, poi nel 1938 nel gruppo diretto da Jess Stacy. Voce dalla intensa drammaticità, dal timbro scuro e dalle belle aperture luminose, ora timida, ora languida, riesce a dare completa credibilità ai personaggi delle canzoni che interpreta. E’ morta il 1 dicembre del 1988.chiusura

DALE LARRY (G-VC).

Wharton, Texas, 7/1/1923.

Musicista molto influenzato dai blusmen che venivano e si esibivano nel suo paese di nascita. E’ entrato in un gruppo vocale con il quale ha cantato gospel e spirituals. Nel 1949 si è trasferito a New York, qui ha incontrato e conosciuto Brownie McGhee che è diventato il suo principale ispiratore. Nel 1953 ha messo su il suo primo gruppo con il pianista Bob Gaddy, il sassofonista Jimmy Wright ed il batterista Gene Brooks, con i quali si è esibito al celebre Sportman’s Lounge. Nel 1955 ha suonato con Champion Jack Dupree, nel 1958 ha accompagnato i cantanti Edna McGriff, poi Cousin Leroy, e Sonny Terry. Nel 1957 entra nell’orchestra di Cootie Williams, ha registrato insieme al sassofonista Matt Gray ed il bassista Everett Barksdale. chiusura

DALEY “JOE” JOSEPH (ST).

Salem, Ohio, 30/7/1918. – Los Angeles, 5/3/1994.

Ha studiato prima clarinetto e poi sassofono da autodidatta, ha ascoltato molti dischi dei grandi dell’epoca e soprattutto quelli di Coleman Hawkins, che sarà il suo primo modello. Si trasferisce a New York dove ha suonato con Woody Herman nel 1950, poi ha accompagnato diversi cantanti, tra i quali Judy Garland, Tony Bennett e Pat Boone. Ha lavora negli studi e nello stesso tempo ha studiato composizione al Conservatorio di Chicago, nel quale anche si diploma. Nel 1963 ha organizzato un suo trio con il quale ha registrato il suo unico disco. Nel 1971 è entrato nell’orchestra del Mill Run Theatre e dal 1974 si è dedicato quasi completamente all’insegnamento presso l’Orphan’s di Chicago. Ha suonato sporadicamente, con Muhal Richard Abrams e come accompagnatore di cantanti. Sassofonista del periodo di transizione, tra Hawkins e Young. E’ stato uno dei pionieri del free jazz.chiusura

DALEY JOE JOSEPH, PETER (TUBA).

Harlem, New York, 6/8/1949.

Ha studiato alla Music and Art High School dal 1964 al 1967 e dal 1967 al 1973 alla Manhattan School of Music. Ha suonato con Muhal Richard Abrams, Carla Bley, Bill Cole, la Liberation Orchestra di Charlie Haden, Bill Dixon, Dave Douglas, Ellery Eskelin, Gil Evans, George Gruntz, con la Gravity Band di Howard Johnson, con Taj Mahal, con Sam Rivers con il quale ha fatto anche una tournée in Europa, con Cecil Taylor ed altri. Suonatore di basso tuba tra i migliori esperti di questo strumento, insieme a Howard Johnson e Bob Stewart, ha preso parte ad innumerevoli registrazioni. Ha collaborato nella Tuba Band di Miles Davis. chiusura

DALLA LUCIO (VC-CL-TAST).

Bologna, Italia, 4/3/1943.

Musicista, cantautore di successo, nel campo della musica pop. E’ riuscito a scrivere ed interpretare sempre dei motivi non dimenticando mai la sua estrazione jazzistica. Valido clarinettista sassofonista, presto si è appassionato al Jazz e ha avuto in regalo il suo primo clarinetto da sua madre al tredicesimo compleanno. Ha esordito nella Rheno Dixieland Band, della quale fa parte anche Pupi Avati, in seguito famoso regista, e con essa ha partecipato al festival di Antibes in Francia. In seguito avrà sempre più successo come cantautore di musica di consumo.

Discografia:

Lucio Dalla – Marco Di Marco.

Lucio Dalla (cl-vc) Marco Di Marco (p) Jacky Samson (b) Charles Saudrais (dr).

Glowin / Stella By Starlight / Camparenda / Gull Flight / It Might As Well Be Spring / Cervia’s Kites.

(Fonit-Cetra ALP 2008) Bologna, autunno, 1985.

Bugie.

Lucio Dalla (st-tast) Franco D’Andrea (p) Bruno Marian (g) Roberto Costa (b) Giovanni Pezzoli (dr).

Tania Delcirco.

(Splasch H 129) Bologna, 1986.

Dalla-Morandi.

Lucio Dalla (cl-vc) Franco D’Andrea (p) Ares Tavolazzi (b).

Misterioso.

(RCA PL 71778-2) Bologna, 1988.chiusura

DALLA PORTA PAOLINO (B).

Mantova, Italia. 1956.

Dopo aver studiato chitarra classica si è dedicato al contrabasso. Nel 1978 ha suonato in vari gruppi di jazz nell’area milanese, con il pianista Arrigo Cappelletti, agli inizi degli anni ’80 con Tiziano Tononi e nel gruppo “Nexus” del sassofonista Daniele Cavallanti sino al 1988. Ha fatto una tournée con Dave Liebman, quindi ha messo su un suo quartetto. Dal 1990 al 1992 ha fatto parte del gruppo di Enrico Rava, poi ha registrato con Kenny Wheeler, con Stefano Battaglia e con Aldo Romano. Suona con Tino Tracanna e Bebo Ferra, poi in trio con Stefano Battaglia, nel trio “Triplicity”con Dominique Pifarely e Stefano Battaglia nel 1993. Per molto tempo ha suonato insieme a Antonello Salis. Bassista che ha registrato moltissimo con molti grandi partner come Michel Petrucciani, Don Moye, Lester Bowie. Egli si è ispirato al grande Scott La Faro. Nella sua musica egli fonde in modo accattivante improvvisazioni free, riferimenti classici, il tutto condito da una calda carica swing. Anche attivo compositore, in questo ruolo influenzato da Ornette Coleman e Carla Bley.

Discografia:

Canguri Urbani.paolino-dalla-porta-canguri-urbani

Sandro Satta (sa) Antonello Salis (p-fis) Paolino Dalla Porta (b) Manhu Roche (dr).

Argo / Il sogno di Melina / Canguri urbani / Little Stars (Into Your Eyes) / Teti (Water Dream).

(Splasch H 174)

Milano, 19-21 Dicembre 1988.

.

Tales.paolino-dalla-porta-tales

Kenny Wheeler (tp-flic) Stefano Battaglia (p) Paolino Dalla Porta (b) Billy Elgart (dr).

Night Breath / Kandisky / Lullaby For Ugo / A Place To Sing / Il Piccolo Principe / Mbira / Tenzin / Vocal.

(Soul Note 121244)

Milano, 28-29 Maggio 1993.

.

Esperanto.paolino-dalla-porta-esperanto

Riccardo Luppi (fl-ss-st) Antonello Salis (fis-p) Paolino Dalla Porta (b) Massimo Manzi (dr).

Mbira / Danzando / San Galgano / Game 7.

Stesso gruppo con Bebo Ferra (g).

Notturno.

Stesso gruppo con Federico Sanesi (tabla-perc).

Esperanto / Peace / Gatam.

(Splasc(h) 478) Milano, 18-19 Febbraio 1996.chiusura

DALLAS SONNY, FRANCIS DOMINIC JOSEPH (B-VC).

Pittsburg, Pennsylvania, 27/10/1931.

Suo padre pianista e cantante ed un fratello trombonista. All’età di otto anni ha iniziato a cantare da professionista ed in seguito ha studiato il contrabasso. Nel 1953 ha iniziato a lavorare con l’orchestra di Charlie Spivak, ha accompagnato il cantante Ray Eberle, ha suonato poi con Claude Thornhill e con Les Elgart. Nel 1956 si è trasferito a New York dove ha suonato con Bobby Scott, con Zoot Sims e con Sal Sanvador dal 1956 al 1960. Ha fatto parte del gruppo di Phil Woods, di quello di Gene Quill, con George Wallington nel 1958-59 e con Mary Lou Williams. Ha registrato ed è andato in tournée con il quintetto di Lennie Tristano, con il quale ha suonato al celebre “Half Note”. Ha anche suonato con Lee Konitz, con Elvin Jones e con l’orchestra di Nat Pierce nel 1961. E’ scomparso dal mondo della musica, di lui non si sono avute più notizie sino alla fine degli anni ’90, quando è stato scoperto a svolgere il ruolo di insegnante nei college di Long Island. chiusura

DALLAS LEROY (G-VC).

Mobile, Alabama, 12/12/1910.

Ha iniziato la carriera a 14 anni come suonatore di washboard. Ha suonato con James McMillan, con il quale ha girato diversi stati del sud. In seguito lo stesso McMillan gli ha insegnato a suonare la chitarra. Ha messo su un gruppo insieme all’armonicista Frank Edward e a Georgia Slim. Vengono scritturati nel “Major Bowes Original Amateur Hour” un famoso spettacolo della CBS. In seguito sono entrati nel gruppo anche Charlie Rambo e Ollie Griffin, quindi in quintetto si è esibito nel South Side di Chicago, a New York e a Brooklyn. Nel 1948 ha registrato con il pianista Wilbert Elli ed il chitarrista Brownie McGhee, però i dischi non ha avuto il successo sperato e per la delusione ha abbandonato l’attività. Ripescato nel 1961 da Pete Welding ha ripreso l’attività registrando diversi dischi. chiusura

DALSET LAILA (VC).

Bergen, Norvegia, 6/11/1940.

Ha iniziato a cantare in piccolo gruppi locali sino al 1960 quando si è trasferita a Oslo, dove è esibita man mano accompagnata dal pianista Kjell Karlsen, da Roy Hellvin e da Egil Kapstad. Nel 1972 è entrata nella Stokstad-Jensen Tradband e vi è rimasta sino al 1974. Nel 1976 ha lavorato con gli “Swing Dept”, gruppo di Pert Borthens, sino 1l 1977. Si è esibita con il sassofonista Totti Bergh, ha partecipato ai jazz festival scandinavi, si è esibita al festival di Hollywood nel 1987, quello di Sacramento nel 1990, in Indonesia nel 1992 e sulle navi da crociera della SS Norvay dal 1988 al 1991. Tra le sue registrazioni quella che ha ottenuto maggior successo è stata Travelling Light, del 1986 incisa insieme al sassofonista Al Cohn. chiusura

DALTO ADELA (VC).

Weslaco, TX. 18/11/1953.

Moglie dal 1973 del pianista Jorge Dalto, è cresciuta a Gary in Indiana, dove si è laureata e quindi si è trasferita a Chicago. Poi è andata a New York, incoraggiata dal marito, ha iniziato la carriera, ha lavorato con Chico O’Farrill, ha partecipato ad un concerto alla Raimbow Room, con l’orchestra latino americana di Maurizio Smith e poi con Mario Bauza ha fatto una tournée europea nel 1992. Ha organizzato nel 2002 un concerto come tributo a Billie Holiday. Ha fatto una tournée in Giappone con Roy Hargrove ed ha registrato con Lee Konitz, Chuco Valdez, David Sanchez, Claudio Roditi. Ha fondato una orchestra latino americana di tutte donne, la “Mujeres Latina”chiusura

DALTO JORGE (P-KEYB).

Jorge Perez, Argentina. 7/7/1948. – New York, 27/10/1987.

E’ cresciuto a Buenos Aires ascoltando il tango, samba, bossa nova e musica classica Europea. All’età di sette anni ha iniziato a suonare nel gruppo di tango del padre, quindi ha studiato i musicisti brasiliani. Nel 1969 si è trasferito negli Stati Uniti e nel 1973 si è stabilito a New York dove è entrato nella “Tito Puente’s Latin Jazz Ensemble”. All’inizio degli anni ’80 ha fatto parte dell’orchestra di Machito, ha registrato con Gato Barbieri, ha lavorato con Mario Bauza. Ha registrato ed è andato in tournee con George Benson. Ha effettua una lunga tournée con la “Jerry Gonzalez’s Fort Apache Band”ed in seguito ha diretto la sua “Inter-American Band. Ha suonato per diverso tempo insieme al flautista Artie Webb, ai bassisti Sal Cuevas e Buddy Williams, ai percussionisti Nicky Marrero e Carlos ”Potato” Valdez ed a sua moglie la cantante Adel Dalto. Ha anche registrato insieme a gruppi di pop-jazz. Ha lasciato l’attività nel 1986 colpito da una grave malattia.chiusura

DALY CLAIRE, ANNE (SA-CL).

Bronxville, New York, 26/2/1958.

E’ cresciuta a Yonkers presso dei parenti. Ha studiato con Joe Viola dal 1976 al 1980 ed ha frequentato il Berklee College. Ha collaborato con George Garzone, Joe Lovano, Danny Bank, Phil Woods ed altri. chiusura

DALY GEO GEORGES (VIB).

Bois-Colombes, Francia, 16/4/1923. – Sète, Francia, 1/6/1999.

Inizia la sua attività musicale suonando la fisarmonica, spesso insieme ai chitarristi i fratelli Ferre. Nel 1947 passa al vibrafono, accompagna Bernard Peiffer, poi Don Byas e nel 1949 Bill Coleman. Suona in diversi gruppi parigini divenendo il miglior vibrafonista francese dell’epoca. Partecipa anche ad un cortometraggio “Jam Session”nel 1951. Suona regolarmente al famoso club Saint Germain di Parigi dal 1952 al 1960. Collabora con il chitarrista Marcel Bianchi, con André Persiany, con Michel de Villers, con Dave Pochonet, con Roy Eldridge, nel 1958 con Claude Bolling, nel 1959 con Lester Young e nel 1961 con Duke Ellington. Dal 1976 al 1981 ha diretto un suo gruppo. Ha fatto anche diverse tournée in Europa, ha suonato nella Edward’s Jazz Band, molto apprezzato in tutti i migliori club di Parigi, ha fatto parte anche dell’orchestra”Petits Francais”, diretta dal batterista Moustache Galepides. Vibrafonista profondamente influenzato da Lionel Hampton. chiusura

DALY JAMES WARREN (DR).

Sidney, Australia, 22/8/1943.

Compositore, arrangiatore oltre che batterista e direttore d’orchestra. Ha iniziato la carriera in gruppi di pop music, ha lavorato nei nightclub e nelle sale di registrazione. Negli Stati Uniti ha fatto una tournée con la cantante Kirby Stone Four, è rimasto negli States dove ha suonato con Si Zentner e nella Glenn Miller Orchestra diretta da Buddy De Franco nel 1967. Nel 1969 è tornato in patria, dove fonda insieme a Ed Wilson la Daly-Wilson Big Band, con la quale si è esibito e ha registrato con successo, divenendo per diverso tempo la più celebre orchestra australiana, salvo una breve parentesi di inattività nel 1973. L’orchestra si è sciolta nel 1983, però egli ha continuato a dirigere nuove orchestre per altri anni, ha lavorato anche come direttore di orchestre televisive. In seguito ha lavorato solo occasionalmente negli anni ’90. Nella primavera del 2000 è riapparso alla guida di una nuova orchestra, ma in una sola occasione. chiusura

DALWITZ DALE, DAVID FREDERICK (P-TB).

Freeling o Gawler, Australia, 25/10/1914.

Si è avvicinato al jazz ascoltando i dischi di Duke Ellington. Nel 1945 ha fondato il suo Southern Jazz Group a Adelaide, che nel 1946 figura come migliore orchestra nella Australian Jazz Convention. Ha alternato la direzione del gruppo di jazz alla musica classica e da camera. Si è rivelato anche un buon compositore sia nel jazz che nella musica classica.

Discografia:

Hooked On Ragtime 1.

Ross Smith (tp) Deryck Bentley (tb) Maurie Le Doeuff (sa-cl) Tas brown (cl) Brian Porter (viol) Dale Dalwitz (p-arr) Norm Cock (bj) Ollie Clark (tuba) John Woodards (dr).

X-N-Trick Rag / Eliza Clare / Pastime Rag N.3 / Eugenia / Soliloquy In F Minor / The Crave / Mimi’s Dream / Diabolique / Double Roast / Mimi’s Rag / Trombonium / Emily’s Dream / Tango For Sarah / Ragtime Fantasy n.4 / Karachi / Kirribilli Rag / Roberto Clemente.

South Australia, 1991-1992.

Hooked On Ragtime 2.

Ross Smith (tp) Deryck Bentley (tb) Maurie Le Doeuff (sa-cl) Tas brown (cl) Brian Porter (viol) Dale Dalwitz (p-arr) Norm Cock (bj) Ollie Clark (tuba) John Woodards (dr).

Pekin Rag / Evening Shadow / Slippery Elm Rag / Anna’s Dream / Saxophistry / Intermezzo In F / Sweet William / Arabella’s Fancy / Wallaby Revelry / Rose Leaf Rag / Ragtime Fantasy n.1 / Sousaphonic Rag / Blue Memory / Pastime Rag n.2 / Fig Leaf Rag / Ursula’s Dream / Kinklets.

South Australia, 1991-1992.chiusura

DAMERON CAESAR (SA-LEAD).

Cleveland, Ohio.

Fratello maggiore del più celebre Tadd, ha svolto un ruolo importante nella crescita musicale del fratello, al quale ha trasferito tutte le nozioni acquisite nel corso di lunghi anni di studi musicali. Ha diretto una sua orchestra dal 1934 al 1960, nelle cui fila ha avuto anche il fratello. In seguito ha svolto l’attività di agente di affari. chiusura

DAMERON TADD TADLEY EWING PEAKE (P-ARR).

Cleveland, Ohio, 21/2/1917. – New York 8/3/1965.

Pur essendo figlio di musicisti, è stato avviato agli studi di medicina, poi su sollecitazione del fratello suonatore di sax ha ripreso gli studi interrotti di pianoforte. Ha debuttato con il cantante Babs Gonzales ed ha suonato poi nel 1938 con l’orchestra di Freddy Webster. Si è trasferito a Chicago e qui è entrato nell’orchestra di Blanche Calloway, ha suonato poi in quella di Vido Musso nel 1940 ed in quella diretta da Harlan Leonard dal 1943 al 1945. In seguito si è dedicato prevalentemente all’arrangiamento, trasponendo il linguaggio bop dei complessini nella grande orchestra, in tale veste ha collaborato con le grandi orchestre di : Jimmy Lunceford, Count Basie, Billy Eckstine, George Auld, Sarah Vaughan, per Charlie Parker, Dizzy Gillespie per i quali ha scritto arrangiamenti mirabili. Ha diretto per un certo periodo anche un piccolo gruppo bop insieme a Fats Navarro con il quale ottiene una scrittura al “Royal Roost” nel 1948. Ha partecipato nel 1949 al Festival Internazionale del Jazz di Parigi insieme a Miles Davis e Kenny Clarke. Nel 1953 ha messo su un gruppo con Clifford Brown. Nel 1958 ha dovuto interrompere l’attività perché condannato ad un periodo di detenzione di tre anni per uso di droga. Riprende l’attività lavorando per Milton Jackson e Blue Mitchell ed incide il suo ultimo album. E’ stato soprannominato “The disciple” per la sua abilità di arrangiatore, restano celebri gli arrangiamenti scritti per Dizzy Gillespie e Billy Eckstine. La sua musica ha costituito il passaggio dall’ultimo swing al bebop. I temi da lui composti sono diventati classici nel jazz moderno.

Composizioni:

A little busy – Choose Now – Cool breeze – Dameronia – Dat dere – Dial B For Beauty – Dream is you (The) – Fat lady – Fontaine bleau – Good Bait – If you could see me now – Lady Bird – Minor strain – Nearmess – Nelly bly – On a misty night – Our Delight – Philly J.J. – 490 (The) – Scene is Clean (The) – Sid’s Delight – So tired – Soultrane – Squirrel (The) – Synphonette – Tadd walk (The) – Theme of no repeat – This here.

Discografia:

The Tadd Dameron Sextet Fet.Fats Navarro.Fat Girl-The Savoy Sessions.

Fats Navarro (tp) Ernie Henry (sa) Charlie Rouse (st) Tadd Dameron (p) Nelson Boyd (b) Shadow Wilson (dr).

The Chase / The Squirrell / Our Delight / Dameronia.

New York, 26-9-47.

Fat Girl-The Savoy Sessions.

Fats Navarro (tp) Ernie Henry (sa) Charlie Rouse (st) Tadd Dameron (p) Nelson Boyd (b) Shadow Wilson (dr).

A Be Bop Carrol (alt.take)/ A Be Bop Carroll/ The Tad Walk/ Gone With The Wind/ That Someone Must Be You.

(Savoy SJL 1116) New York, 28-10-47.

The Fabulous Fats Navarro.Fat Girl-The Savoy Sessions.2

Fats Navarro (tp) Ernie Henry (sa) Charlie Rouse (st) Tadd Dameron (p) Nelson Boyd (b) Shadow Wilson (dr).

Our Delight (atl) / Our Delight / The Squirrell (alt) / The Squirrell / The Chase (alt) / The Chase / Dameronia (alt) / Dameronia.

(Blue Note 1531) New York, 26-9-47.

Dameron-Navarro.

Fats Navarro (tp) Allen Eager (st) Tadd Dameron (p) Curley Russell (b) Kenny Clarke (dr) Kenny Hagood (vc).

The Kichenette Across The Hall / Jumpin’ With Symphony Sid / The Squirrel / Good Bait / Pennies From Heaven / Anthropology / Oh! Lady Be Good / Jumpin’With Symphony Side.

(Sneaker TDFN 829) Roayl Roost, New York, 29-8-48.

Miles Davis (tp) Charlie Parker (sa) Tadd Dameron (p) Curley Russell (b) Kenny Clarke (dr).

Jumpin’With Symphony Side / Tadd Walk / Symphonette / The Squirrel / 52 nd Street Theme.

New York, 4-9-48.

Tadd Dameron Septet.

Fats Navarro (tp) Allen Eager, Wardell Gray (st) Tadd Dameron (p) Curley Russell (b) Kenny Clarke (dr) Chano Pozo (bongo).

Jahbero / Jahbero (alt.take) / Lady Bird / Lady Bird / Symphonette / Simphonette (alt.take) / I Think I’ll Go Away.

(Blue Note) New York, 13-9-48.

Tad Dameron And His Orchestra.

Fats Navarro (tp) Rudy Williams (sa) Allen Eager (st) Tadd Dameron (p) Curley Russell (b) Kenny Clarke (dr).

Anthropology 1 / Anthropology 2.

New York, 2-10-48.

The Squirrell / Jumping With Symphony Side / Good Bait.

Royal Roost, New York, 2-10-48.

Dameronia / Tadd Walk / The Squirrel.

Royal Roost, New York, 9-10-48.

Dameron-Navarro.Dameron-Navarro.

Fats Navarro (tp) Rudy Williams (sa) Allen Eager (st) Tadd Dameron (p) Curley Russell (b) Kenny Clarke (dr).

Jumping With Symphony Side / Anthropology / Our Delight / Tadd Walk / The Squirrel.

(Sneaker TDFN 829) Royal Roost, New York, 16-10-48.

Fats Navarro (tp) Rudy Williams (sa) Allen Eager (st) Tadd Dameron (p) Curley Russell (b) Kenny Clarke (dr).

Our Delight / Good Bait / Eb Pob / The Squirrel / Jumping With Symphony Side.

Royal Roost, New York, 23-10-48.

Anthropology.

Allen Eager, Wardell Gray (st) Tadd Dameron (p) Curley Russell (b) Kenny Clarke (dr).

Now’s Time/ Lady Be Good/ Just You Just Me.

(Spotlite SPJ 108) New York, Settembre-Ottobre 1948.

Kai Winding (tb) Allen Eager (st) Tadd Dameron (p) Curley Russell (b) Kenny Calrke (dr).

Wahoo.

New York, 30-10-48.

Crosscurrent.

Fast Navarro (tp) Kai Winding (tb) Sahib Shihab (sa) Dexter Gordon (st) Cecil Payne (sb) Tadd Dameron (p) Curley Russell (b) Kenny Clarke (dr) Diego Iborra (bongo) Vidal Bolado (conga) Rae Pearl (vc).

Sid’s Delight / Casbah.

(Affinity AFF 149) New York, 18-1-49.

Miles Davis (tp) Kai Winding (tb) Sahib Shihab (sa) Benjamin Lundy (st) Cecil Payne (sb) Tadd Dameron (p) John Collins (g) Curley Russell (b) Kenny Clarke (dr) Carlos Vidal (perc).

Good Bait / Focus / Webb’s Delight / Casbah / Jumpin’With Symphony Side.

New York, 19-2-49.

Tadd Dameron And His Orchestra.

Miles Davis (tp) Kai Winding (tb) Sahib Shihab (sa) Benjamin Lundy (st) Cecil Payne (sb) Tadd Dameron (p) John Collins (g) Curley Russell (b) Kenny Clarke (dr) Carlos Vidal (perc) Kay penton (vc).

John’s Delight / What’s New / Heaven’s Doors Are Wide Open / Focus.

New York, 21-4-49.

A Study In Dameronia.Study In Dameronia.

Tadd Dameron (p-dir-arr) Clifford Brown, Idrees Sulieman (tp) Herb Mullins (tb) Gigi Gryce (sa) Benny Golson (st) Oscar Estell (sb) Percy Heath (b) Philly Jo Jones (dr).

Philly J.J. / Theme Of No Repeat / Choose Now (take 2) / Choose Now (take 1) / Dial B For Beauty.

(Prestige HB 6043)

New York, 11-6-53.

Dameronia / Fontainebleau.Dameronia

Tadd Dameron (p-dir-arr) Kenny Dorham (tp) Henry Cooker (tb) Sahib Shihab (sa) Joe Alexander (st) Cecil Payne (sb) John Simmons (b) Shadow Wilson (dr).

Fontainebleau / Delirium / The Scene Is Clean / Flossie Lou / Bula-Beige.

(Prestige PRI 24049) New York, 9-3-56.

Tadd Dameron (dir-arr) orchestra, Carmen McRae (vc).

I’m Putting All My Eggs In One Basket / Blue Moon / I Was Doing All Right.

New York, 29-3-56.

Mating Call.Mating Call.

John Coltrane (st) Tadd Dameron (p) John Simmons (b) Philly Joe Jones (dr).

Mating Call / Soultrane / Guid / Super-Jet / On A Misty Night / Romas.

(Prestige 7070)

Hackensack, NJ, 30-11-56.

.

The Magic Touch.The Magic Touch.

Joe Wilder, Clark Terry, Ernie Royal (tp) Jimmy Cleveland, Britt Woodman (tb) Julius Watkins (corno) Leo Wright, Jerry Dodgion (sa-fl) Jerome Richrdson (sa-fl) Johnny Griffin (st) Tate Houston (sb) Bill Evans (p) George Duvivier (b) Philly Jo Jones (dr) Tadd Dameron (arr-dir).

Our Delight / Dial B For Beauty / Bevan’s Birthday.

New York, 27-2-62.

Ernie Royal, Charlie Shavers, Clark Terry (tp) Jimmy Cleveland, Britt Woodman (tb) Julius Watkins (corno) Leo Wright, Jerry Dodgion (sa-fl) Jerome Richrdson (sa-fl) Johnny Griffin (st) Tate Houston (sb) Bill Evans (p) George Duvivier (b) Philly Jo Jones (dr) Tadd Dameron (arr-dir).

Fontainebleau / On A Misty Night / Swift As The Wind.

(Riverside 419) New York, 9-3-62.

Clark Terry (tp) Jimmy Cleveland (tb) Jerry Dodgion (sa-fl) Jerome Richrdson (sa-fl) Tate Houston (sb) Bill Evans (p) Ron Carter (b) Philly Jo Jones (dr) Barbara Winfield (vc) Tadd Dameron (arr-dir).

If You Could Se Me Now / You’re A Joy / Just Plain Talkin’ / Look Stop And Listen.

(Riverside 419) New York, 16-4-62.chiusura

DAMERONIA.

Gruppo nato nel 1982 su iniziativa di Philly Joe Jones a Filadelfia. Jones voleva con questa iniziativa rendere omaggio al suo caro amico e grande compositore e pianista Tadd Dameron. Il gruppo ha dato pochi concerti ed inciso un paio di dischi. Jones non ha avuto tempo per operare ancora poiché lo ha colto la morte nel 1985. Buona parte del gruppo iniziale è tornato a riunirsi nel 1989, anche come omaggio allo stesso Jones. Comunque dall’ascolto dei dischi siamo difronte ad una musica di alta qualità.

Discografia:

Live At The Teathre Boulogne-Billancourt, Paris.DAMERONIA. Live At The Theatre Boulogne

Don Sickler (tp-flic) Virgil Jones (tp) Benny Powell (tb) Frank Wess (sa,fl) Clifford Jordan (st) Cecil Payne (sb) Walter Davis Jr. (p) Larry Ridley (b) Kenny Washington (dr)

Hot House / Mating Call / Gnid / Lady Bird / Good Bait / Soultrane / The Squirrell / Philly J.J. / Fontainebleau.

(Soul Note 121202)

Parigi, 30-5-89.chiusura

DAMIANI PAOLO (B-CELLO).

Roma, Italia. 26/3/1952.

Dopo essersi laureato in architettura, ha iniziato ad interessarsi alla musica e studia il contrabasso con Bruno Tommaso. Nel 1974 è entrato ufficialmente nel mondo del jazz, ha fondato il quartetto “Strutture di Supporto”, del quale hanno fatto parte Martin Joseph, Eugenio Colombo e Michele Iannacone. Nel 1976 è entrato nel gruppo di Giorgio Gaslini, con il quale ha collaborato anche nell’orchestra dell’Unione Europea di Radiodiffusione. Insieme a Giancarlo Schiaffini è il promotore dell’avanguardia romana. In trio con Gianluigi Trovesi, ha suonato poi con Albert Mangelsdorff in diversi momenti, con Manfred Schooff, con Kenny Wheeler, con Tony Oxley, con Trilok Gurtu, con Miroslav Vitous, con John Surman nel 1993, con Billy Higgins e nel 1996 con Barre Philips. E’ stato uno dei fondatori della Scuola Popolare di Musica del Testaccio, ha insegnato contrabasso nella stessa ed anche al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. E’ stato membro della Italian Instabile Orchestra, dell’Italian String Trio, nel 1982 ha ricoperto il ruolo di direttore artistico dei Rumori Mediterranei del Festival di Roccela Ionica, dove ha presentato nel 1985 la “Musica Mu (N)Ta Orchestra”. Nel 1999 ha sostituito Didier Levallet alla guida dell’Orchestre National de Jazz. Ha diretto il quartetto “La Casa del Suono”, con il sassofonista Sandro Satta, la cantante Lucilla Galeazzi, e l’oboista Oretta Orengo. Musicista che ha spaziato dal free jazz al jazz modale, al folk mediterraneo, alla musica popolare. Musicista influenzato da Gaslini nelle composizioni brevi dove usa armonie molto complesse, mentre in quelle a più ampio respiro l’improvvisazione e controllata.

Discografia:

Roccellanea.Roccellanea.

Paolo Fresu (tp-flic) Giancarlo Schiaffini (tb) Gianluigi Trovesi (ance) Paolo Damiani (b) Ettore Fioravanti (perc).

Roccelanea / First-Time – Second Time.

(Splasc(h) 506)

Roma, Dicembre 1983.

.

Flashback.Flashback.

Paolo Damiani (b) Paolo Fresu (tp-flic) Giancarlo Schiaffini, Danilo Terenìzi (tb) Gianluigi Trovesi (ance) Riccardo Fassi (p-sint) Ettore Fioravanti (dr) Luis Agudo (perc) Julie Goell. Lee Colbert (vc).

Song For Dance / Carry On / The Procession / Mansarda sonora Live / Esablu Live / Sottili Intrecci.

Roma, Dicembre 1983.

Mansarda Sonora – Esablu / Mansarda Sonora Studio.

(Ismez –Polis Music LP 26002) Roccella Jonica, 26-3-83.

Anninnia.Anninnia.

Paolo Fresu (tp-fli) Paul Rutherford (tb) Gianluigi Trovesi (sa-ss-cl/b) Lindsey Cooper (oboe) John Taylor (p) Claude Barthelemy (g) Paolo Damiani (b) Pierre Favre (perc) Lauren Newton, Lucilla Galeazzi, Norma Winstone, Tamia (vc).

Anninnia (quattro parti).

(Nueva NC 4001)

Roccella Jonica, 31-8-85.

Silenzi Osceni.Silenzi Osceni.

Palle Mikkelborg (tp-flic) Charlie Mariano (sa) Paolo Damiani (b-cello) Tony Oxley (dr) Tiziana Ghiglioni (vc).

Offerte Speciali / Raga Yagaprìya / Non è che non sappiamo / Ente-Taning / I.D.I. (Inadeguate Dediche Improbabili).

(Ismez IP 26007)

Roccella Ionica, 30-8-86.

Poor Memory.Poor Memory.

Paolo Fresu (tp-flic) Gianluigi Trovesi (sa-ss-cl/b) Claude Barthelemy (g) Paolo Damiani (b-cello) Aldo Romano (dr).

E sbadigli / 26 th Street Between… / Canzone di Spaziozero / Allegro / Offerte speciali.

(Splasc(h) 007)

Atina, Luglio 1987.

Unisoni.

Lauren Newton (vc) Albert Mangelsdorff (tb) Pierpaolo Pecoriello (sx) Umberto Fiorentino (g-sint) Paolo Damiani (b-cello) Aldo Romano (dr) Fulvio Maras (perc).

Unisoni 1 / Unisoni 2.

(Pharases ZL 74212) Atina, 20-7-88.

Voices.Voices.

Lauren Newton, Tiziana Ghiglioni (vc) Roberto Ottaviano (ss-sa) Pierpaolo Pecoriello (sx) Umberto Fiorentino (g-sint) Paolo Damiani (b-cello) Aldo Romano (dr) Fulvio Maras (perc).

Intro / Voci / Folksong n.2 / Flying-Senza.

(Innowo IN 806)

Orto Botanico, Roma, 31-7-88.

Song Tong.Song Tong.

Kenny Wheeler (tp-flic) Gianluigi Trovesi (sa-cl) Maurizio Giammarco (st-ss) Stefano Battaglia (p) Jean Marc Montera (g) Paolo Damiani (b-cello) Joel Allouche (dr) Fulvio Moras (perc) Maria Pia De Vito, Tiziana Simona Vigni (vc).

Song Tong / In A Whisper / A Little Peace / Laula bailando / Angoli / Senza For An Only Body / Song Tong.

(Splasc(h) 460)

Milano, Agosto 1991.

ESO.ESO.

Paolo Fresu (tp-flic) Gianluigi Trovesi (sa-cl/b) Danilo Rea (p-tast) Antonio Iasevoli (g) Paolo Damiani (b-cello-vc) Roberto Gatto (dr) Raffaella Siniscalchi, Sabina Macculi (vc).

E va via così / Quando il bambino / Donne in gravità / Visooni / Passi / Come nomadi / Guadi / In A Whisper / Le pieghe del cuore / Donne in Gravita (quartetto) / –E va via così (quertetto) / ..E (s).

(Splasc(h) 404) Roma, Giugno 1993.

Sconcerto.

Filiberto Palermini (sa) Antonio Iasevoli (g) Paolo Damiani (b) Paolo Corsi (perc) Stefano Benni (vc-rec) Diana Torto (vc).

Tema d’amore.

(Il Manifesto 043) Roccella Ionica, 28-8-98.

Provvisorio.Provvisorio.

Paolo Damiani (dir) Maria Claudia Aru, Cinzia Eramo, Anna Maria Guarducci, Chiara Liuzzi, Susanna Stivali (vc) Angelo Olivieri (tp-flic) Giammaria Matteucci (cl) Piero Delle Monache (sax) Giorgia Santoro (fl-ottav) Alessandro Morgantini (p) Francesco Saiu (g) Luigi Corridoni (cello) cesare Pedricca (b/el) Maurizio Costantini (b) Lorenzo Capello, Giovanni Falvo (dr).

Giochi di coppia (Giochi di coppia – Passio – Marce nuziali) / le jodel / Per ricordare quel tempo / To Bebo / Provvisorio / Saltafoss (Very Salty – Jump – Salti cartesiani – Saltarello – Gastronomy Domine – Jump) / Tema d’amore / Mood Indigo / Thui / Elise.

Sinalunga, 1-3 Agosto 2003.

Parmenide.

(Splasc(h) 925) Sartiano Jazz Festival, 21-6-2003.

Ladybird.Ladybird.

Paolo Fresu (tp-flic) Gianluca Putrella (tb) Achille Succi (sa-cl/b) Bepo Sferra (g) Paolo Damiani (b-cello) Roberto Dani (dr) Fulvio maras (perc-elettr) Diana Torto (vc).

Habla del sur / Era destino / L’amor messo da parte / Tango lento / Quello che non volgio / Cos’è che ti fa andare così / Argentiera / Ladybird / Nel mare sconfinato di un segreto.

(Egea SCA 111)

Perugia, Giugno 2003 e Febbraio 2004.

Al tempo che farà.Al tempo che farà.

Javier Girotto (ss-sb-fl) Gianluigi Trovasi (sa-cl) Danilo Rea (p-fis) Bebo Ferra (g) Paolo Damiani (b-cello) Walter Paoli (dr) Diana Torto (vc).

Dirindena / Respiri di tempo / Occhi musicale / Sentieri smarriti / Non potho respirare / Andante dolce / In un tempo lontano / rare / In un tempo vicino / Villanella / Dirindena stasera.

(Egea SCA 135)

Perugia, Febbraio 2007.

Pane E Tempesta.paolo damiani Pane E Tempesta.

Paolo Damiani (cello) Cristiano Arcelli (sa,ss) Marco Giudolotti (sb,cl) Alessandro Paternesi (dr) Daniele Mencarelli (b) Luigi Masciari (g) Michele Francesconi (p) Massimo Morganti (tb,fis) Francesco Lento, Fulvio Sigurtà (tr,flic) Ludovica Manzo (vc)

Frag 2 [5:25] / Sentieri Smarriti [5:01] / Escort Song [4:02] / Laughing [4:20] / Cose Così [4:29] / In Un Tempo Lontano [4:08] / Giochi D’Acqua [4:03] / Quello Che Non Voglio [7:19] / Era D’Argento [2:30] / Respiri Di Tempo [3:41]

(EGEA ‎SCA 161) Auditorium Santa Cecilia, Perugia, Giugno 2010.chiusura

DAMITA JO, DE BLANO (VC).

Austin, Texas, 1933.

Cantante poco conosciuta, ha lavorato per diversi anni con l’orchestra diretta da Steve Gibson, ed in seguito, ha cantato in molti club ed in show alla televisione. Buona interprete di in chiave jazzistica di vecchie ballad e standards poco frequentati. chiusura

DAMONE VICK, VITO ROCCO FARINOLA (VC).

Brooklyn, New York. 12/5/1928.

Figlio di italiani, il padre un elettricista e la madre insegnante di pianoforte. Ha iniziato a studiare canto, ma ha dovuto lasciare gli studi per sostenere la famiglia ed ha iniziato a lavorare come usciere al Teatro Paramount a Manhattan. Qui ha incontrato il già famoso Perry Como che sentitolo cantare lo ha raccomandato al maestro che dirige l’orchestra dell’albergo. Da qui arriva il contratto con la Mercury ed anche il successo sia come cantante ed in seguito come attore, con il nome d’arte di Vic Damone, che è il cognome della madre da nubile. Uno dei tanti cantanti nati sulla scia di Frank Sinatra. Come Sinatra ha lo stesso timbro di voce nei toni medi, ha una dizione quasi altrettanto precisa e lo stesso relax del cantante melodico. Nelle note ampie da tenore diventa una voce più mediterranea e romantica perdendo di originalità. chiusura

DANCE F. STANLEY.

Gran Bretagna, 1911. – California, 23/2/1999.

Uno dei maggiori critici musicali inglesi. Ha scritto “The world of swing” 1974, oltre “The World Of Duke Ellington”, “The World Of Count Basie”, “The World Of Earl Hines”.chiusura

DANCE HELEN, MARGARET OAKLEY (VC).

Toronto13/2/1913. – Escondido, CA. 27/5/2001.

Si è accostata alla musica giovanissima, ha studiato dal 1926 al 1930 presso l’Ovenden College di Toronto e dal 1930 ha frequentato per un anno l’Università di Toronto e l’anno dopo va a studiare in Svizzera. Ha vissuto per un breve periodo a Detroit, per spostarsi in seguito a Chicago. Nel 1935 ha iniziato la carriera di scrittrice e dal 1941 è stata corrispondente del Down Beat, il Chicago Herald e l’Examiner. In questo periodo ha fondato con un gruppo di giovani musicisti sconosciuti il “Chicago Rhythm Club”, nel concerto inaugurale il gruppo si è esibito prima del trio di Benny Goodman. Nello stesso periodo ha prodotto dischi del ricostituito “New Orleans Rhytym Kings” e di Jabbo Smith. Si è trasferita a New York dove ha lavorato per Irving Mills, ha collaborato con Mildred Bailey e Red Norvo. Nel 1938 ha organizzato le “Battle of Swing” al Savoy Ballroom, alle quali prenderanno parte molte importanti orchestre del momento. Durante la seconda guerra mondiale ha lavorato con la Women’s Army Corps Band. Finito il servizio militare è andata in Inghilterra dove nel 1947 ha sposato Stanley Dance. Nel 1959 si è trasferita con il marito negli Stati Uniti, qui è diventata la manager di Johnny Hodges e di Earl Hines e ha scritto molti articoli sui migliori giornali e riviste. Negli anni ’70 ha condotto interviste per la “Smithsonian Institution’s Jazz Oral History Project”. Nel 1979 si è trasferita definitivamente con il marito a Vista in California. chiusura

DANCE BAND.

Termine usato per indicare grandi orchestre attive circa dal 1916 alla metà degli anni ’40, il cui repertorio consisteva principalmente in brani di musica per ballare.chiusura

DANDRIDGE DOROTHY, JEAN (VC).

Cleveland, Ohio, 9/11/1922. – West Hollywood, California, 8/9/1965.

Attrice e cantante che ha avuto il suo momento di gloria con la interpretazione di Carmen Jones e di Porgy And Bess nella Hollywood del dopoguerra. In questi films però nelle parti canore era stata doppiata da altre cantanti interpreti operistiche. E ’stata una vedette nei più eleganti locali d’America, ma non ha avuto un successo discografico, anche perché la teatralità inquieta del suo canto si smarriva lontano dal palcoscenico.

Discografia:

Smooth Operator.

Doroty Dandridge (vc) Oscar Peterson (p) Herb Ellis (g) Ray Brown (b) Alvin Stoller (dr).

It’s Easy To Remember / What Is There To Say / That Old Feeling / The Touch Of Your Lips / When Your Lover As Gone / The Nearmess Of You / I’m Glad There Is You / I’ve Grown Accustomed To Your Face / Body And Soul / How Long Has This Been Going On / I’ve Got A Crush On You / I Didn’t Know What Time It Was.

Hollywood, 19-20 Gennaio 1958.

Con orchestra sconosciuta.

Somebody / Stay With It / It’s A beautiful Evening / Smooth Operator.

(Verve 547 514) Hollywood, 2-2-61.chiusura

DANDRIDGE PUTNEY LOUIS (P-VC).

Richmond, VA. 13/1/1902. – Wall Township, NJ. 15/2/1946.

Ha iniziato l’attività nel 1918 in compagnie di vaudeville, arrivando a lavorare in una delle più celebri, la “Drake And Walker Show”, con la quale è rimasto sino al 1926, anno nel quale decide di stabilirsi a Buffalo. Qui ha lavorato nei club come pianista e cantante, ha accompagnato il celebre ballerino di tip tap Bill Bojangles Robinson. Nel 1932 ha diretto una sua orchestra da ballo a Cleveland. Nel 1935 si esibisce al “Adrian’s Taproon”di New York. Ha lavorato in altri celebri club della grande mela tra i quali anche l”Hickory House”. E’ passato alla storia soprattutto per aver organizzato diverse registrazioni diventate famose, forse le incisioni più valide della swing era, sia per la perfezione tecnica che per il gruppo di musicisti partecipanti, l’unica nota stonata di queste registrazioni restano gli interventi vocali del leader. Ha accompagnato: Roy Eldridge, Chu berry, Henry”Red”Allen, Buster Bailey, Teddy Wilson, John Kirby, Cozy Cole e Eddie Condon.

Discografia:

Roy Eldridge (tp) Chu Berry (sa) Horace Henderson (p) Nappy Lamare (g) Artie Bernstein (b) Bill Beason (dr) Ram Ramirez (p).

When I Grow Too Old To Dream.

New York, 25-6-35.

A Chronological Study In Three Volumes.

Herman Autrey (tp) Gene Sedric (cl) Putney Dandridge (p-cel-vc) Teddy Wilson (p) Nappy Lamare (g) Artie Bernstein (b) Bill Beason (dr).

You’re A heavenly Thing / Nr.Bluebird / Nagasaki / Chasing Shadow / Old To Dream / I’m The Mood For Love.

Roy Eldridge (tp) Chu Berry (sa) Ram Ramirez (p) Lawrence Lucie (g) Ernest Hill (b) Walter Johnson (dr) Putney Dandridge (vc).

A Lovely Day / Cheek To Cheek / That’s What You Think / Shine / I’m On A See Saw / Eeny Meeny Miney M / Double Trouble / Santa Claus.

Bobby Stark (tp) Buster Bailey (cl) James Sherman (p) Eddie Condon (g) Wilson Myers (b) Sid Catlett (dr) Putney Dandridge (vc).

You Hit The Spot / No Other One / A Little Bit Indipendent / You Took My Breath Away / Sweet Violet / Dinner For One / A Beautiful Lady In Blue / Honeysyckle Rose / It’s A Sin Tell A Lie / Old Man River / Why Was I Born / These Foolish Things.

Wallace Jones, Doc Cheathan (tp) Teddy McRae (st) Putney Dandridge (vc-p) Allan Reuss (g) Wilson Myers (b) Sid Catlett (dr).

Croos Patch / Atar Fell / Mary Had A Little Lamb / Here Comes Your Pappy / If We Never Meet Again

Henry Allen (tp) Joe Marsala (c-sa) Ckyde Hart (p) John Kirby (b) Cozy Cole (dr) Putney Dandridge (vc).

Sing Baby Sing / You Turned The Tables On Me / It’s The Gipsy In Me / When A Lady Meets A Gentlemen Down South.

New York, 1-9-36.

Henry Allen (tp) Joe Marsala (c-sa) Ckyde Hart (p) Wilson Meyers (b) Cozy Cole (dr) Putney Dandridge (vc).

A High Hat A Piccolo And A Cane/ Easy To Love/ You Do The Darndest Things Baby/ The Skeleton In The Closet.

New York, 14-10-36.chiusura

DANDRIDGE SISTERS.

Gruppo attivo nell’era dello swing. Hanno avuto molto successo e popolarità al Cotton Club di New York. Esso era composto dalle sorelle Dorothy e Vivian Dandridge e Etta Jones. Ha iniziato l’attività nel 1934 e si è sciolto nel 1940. Dorothy diventerà una stella di Hollywood, mentre Etta ha fatto una grande carriera di cantante.chiusura

DANE BARBARA (VC).

Arkansas. 12/5/1927.

Arrivata a Detroit con i genitori nel 1920. Frequentando la scuola superiore ha iniziato a cantare nelle manifestazioni per l’eguaglianza razziale. Ha debuttato con l’orchestra di Alvino Rey. Nel 1949 si è trasferita a San Francisco dove ha iniziato a lavorare alla radio e alla televisione e nel 1950 è diventata l’attrazione principale del Club Embarcadero. Nel 1956 ha lavorato con Turk Murphy al “Tin Angel. Voce blues, definita dal critico Leonard Feather la “Bessie Smith in stereo”. Si è esibita soprattutto nei locali notturni, ma anche alla radio ed alla televisione oltre che in qualche Festival. E’ anche proprietaria di un club dove si suona quasi solo blues.

Discografia:

Livin’With The Blues.

Barbara Dane (vc) Earl Hines Orchestra.

Livin’With The Blues / How Long, How Long Blues / If I Could Be With You / In The Evenin’ / Bye Bye Blackbyrd / Hundred Years From Today / Mecca Flat Blues / Why Don’t You Do Right / I Love You Porgy / Since I Fell For You.

(DOT DP-25177) 1959.

On My Way.

Barbara Dane (vc) altri non identificati.

Take It Slow And Heasy / I’m On My Way / Draggin’My Heart Around / Crazy Blues / Goodbye Baby Goodbye / Cake Walking Babies From Home / Wild Women Don’t Have The Blues / This Little Ligth Of Mine / Hurry Up Sundown, Let Tomorrow Come / Good Old Wagon / The Hammer Song / Mama Don’t Allow No Twistin’.

(Capitol ST-1758) Los Angeles, 1962.

Somethimes I Believe She Loves Me.

Barbara Dane (vc-g) Lighting Hopkins (g-p-vc) Ray Skjelbred (p).

I Going Back, Baby / I Know You Got Another Man / Sometimes I Believe She Loves Me / Baby, Shake That Things / It’s A lonesome Old Town / Don’t Push Me / Let me Be Your Rag Doll / Mother Heart / Mama Told Papa / Careless Love / Love With A Feeling / Betty And Dupree / Don’t You Push Me Down / Bury Me In Me Overalls / Deportee / Hold On / Jesus Won’t You Come By Here.

(Arhoolie 451 CD) 26-11-61 & 18-6-64.

I Hat The Capitalist System.

Barbara Dane (vc) altri non identificati.

I Hate The Capitalism System / Lonesome Jailhouse Blues / Detroit Medley / Plane Wreck At Los Gatos / Good Bye To Cold Winter / A Single Girl / Ludlow Massacre / I Don’t Want Your Millions, Mr / Things Are So Slow / Song Of My Hands / Bitter Rain / Song Of The Coats / The Kent State Massacre / Working Class Woman.

(Paredon 1014) 1973.chiusura

DANI ROBERTO (DR).

Vicenza, Italia. 1969.

Giovane batterista autodidatta, ha iniziato nel progressive-rock, per poi approdare al jazz ed alla improvvisazione. Musicista che non vuole occuparsi delle struttura e dei significati della musica, ma cerca di condividere con l’ascoltatore delle sensazioni musicali dal forte potere evocativo. Egli vorrebbe che le stesse si traducessero in immagini. Non sappiamo se riesce in questa operazione, però la musica è bella e suggestiva.

Discografia:

Images.roberto-dani-images

Glauco Venier (p) Henning Sieverts (cello) Roberto Dani (dr-perc) Norma Winstone (vc).

Montagne / I)mage 1 / Folk Song / Ottobre / Image 2 / Marzo / Image 3 / Ricordi / Ale / Image 4 / Running / Torcello / Image 5 / Giugno / Image 6 / 287 Beacon Street / Image 7.

(Splasc(h) 807)

Cavalicco, 25-26 Ottobre 1998.

Istants – Live At Teatro Olimpico.roberto-dani-instants

Kyle Gregory (tp-flic) Louis Sclavis (cl) Vincent Courtois (b) Roberto Dani (dr).

Last Minute – Urgency / Le città invisibili / Cambiamento.

(Velut Luna CVLD 07600)

Vicenza, 22-5-2002.

.

Drama.roberto-dani-drama

Roberto Dani (dr-perc-cetra/prep).

Prologo / Atto primo / Atto secondo / Atto terzo / Intermezzo / Atto quarto / Atto quinto / Epilogo.

(Stell Nera 2008/2)

Preganziol, 19-2-2008.chiusura

DANIELS BILLY, BONE WILLIAM (VC).

Jacksonville, Florida, 12/9/1915.

Cantante molto attivo e famoso sino al 1986. Figlio di un manovale delle ferrovie e di una insegnante di scuola e organista, nel 1935 si è trasferito ad Harlem a New York, frequenta la Columbia University per diventare avvocato, ma la depressione lo costringe a cercare lavoro, incoraggiato dalla nonna ha iniziato a cantare e già nel 1936 comincia a farsi conoscere come cantante nell’orchestra diretta da Erskine Hawkins. Nel 1938 è ormai famoso, lavora in diverse staziono radio di New York, ha fatto molte tournée, esibendosi in una delle quali al famoso Palladium di Londra nel 1952. Ha partecipato cpme ospite a molti celebri spettacoli.

Discografia:

Billy Daniels.

Stuff Smith (viol) Jimmy Jones (p) John Levy (b) Billy Daniels (vc).

Always.

(Savoy 531) New York, 26-9-44.

Love Me Or Leave me.

Billy Daniels (vc) Jimmy Mundy (dir) con orchestra.

Medley: Please – I Only Have Eyes For You – I Can’t Dream Cant’t I – Bewitched Bothered & Bewilder / What A Difference A Day Makes / More Than You Know – I Still Get A Thrill Thinking Of You.

Billy Daniels (vc) Russ Case (dir) con orchestra.

Medley: It’s Easy To Remember – Imagination – Love Me Or Leave Me – That Old Feeling –My Funny Valentine – This Is My beloved.

(Mercury MG 20047) Chicago, 1953.chiusura

DANIEL CHARLES, N.NEIL MORET. (COMP)

Leavenworth, Kansas, 12/4/1878. – Los Angeles, 23/1/1943.

Compositore ma anche editore musicale.

Composizioni:

Hiawatha – Chloe – She’s Funny That Way. chiusura

DANIEL TED EDWARD (TP).

Ossining, New York, 4/6/1943.

Figlio di musicisti, a otto anni ha iniziato a studiare la tromba, ha frequentato diverse ottime scuole e ha fatto le prime esperienze in gruppi locali. Ha studiato alla Berklee School of Music e per due anni alla Southern Illinois University. Si arruola nell’esercito in Vietnam, dove ha anche suonato in bande militari. Tornato in patria ha frequentato la Central State University di Wilbeforce nell’Ohio. Nel 1968 si è trasferito a New York, dove ha avuto modo di incidere anche il suo primo disco con il gruppo di Sonny e Linda Sharrock e nel 1971 con Archie Shepp, con il quale ha registrato “Things Have Got The Change”. Dal 1973 al 1974 ha fatto parte del quintetto di Dewey Redman, poi ha suonato con Sam Rivers, con il gruppo di Sunny Murray con il quale ha partecipato al Festival di Newport e con la Jazz Composers Orchestra diretta da Clifford Thornton. Nel 1975 ha collaborato con Andrew Cyrille, poi con Dave Burrell è venuto in Europa, poi ha suonato con Milford Graves, con Grachan Moncur, con Noah Howard. Ha fondato una sua etichetta la Ujamaa Records e ha registrato il suo primo disco da leader, ha anche registrato insieme a suo fratello Richard. Negli anni ’90 ha collaborato con Michael Marcus, ha partecipato al Tampere Jazz Happening, ha suonato con il gruppo di Luther Thomas, con il quale ha anche registrato nel 1993 e nel 1996. Trombettista tra i più interessanti venuto alla ribalta negli anni’70, sia per la sua voce forte e per la forte carica di lirismo.

Discografia:

Tapestry.Ted Daniels Tapestry.

Ted Daniels (tr-flic) Kham Jamal (vib) Tim Ingles (b) Jerome Cooper (dr).

Asagefo / Tapestry / Sweet Dreams / Mozanbique.

(Porter 1503 CD)

New York, 26-1-74.

.

In The Beginning.

Ted Daniel (tr,flic) Ahmed Abdullah (tr) Charles Stephens (tb) Richard Dunbar (fhr) Hassan Dawkins (ss) Oliver Lake, Arthur Blythe (sa) Kappo Umezu (sa,cl/b) David Murray, Daniel Carter (st) Charles Tyler (sb) Melvin Smith (g) Richard Pierce (b) Tatsuya Nakamura (perc) Steve Reid (dr)

Greeting / Illusions / Folley / Hassan.

(Altura 21752) New York, 12 Aprile e 21 Maggio 1975.chiusura

DANIELS DEE (VC).

Ha iniziato a cantare nel coro della chiesa a Ockland, in California, in seguito lavora in piccoli gruppi di rhythm-and-blues. Ha soggiornato per cinque anni in Europa dove ha avuto l’opportunità di lavorare insieme a Toots Thielemans, Johnny Griffin, Ed Thigpen, Monty Alexander, Lionel Hampton, Herb Hellis, con Jeff e John Clayton esibendosi in giro per l’Europa, poi con Larry Fuller e Cecile Larocelle. Risiede a Vancouver in Canada. Cantante dalle liquide inflessioni gravi, dai contrasti esplosivi ed in possesso di un profondo vibrato. Capace di creare delle forti tensioni drammatiche. Una delle maggiori interpreti di soul-fulness.

Discografia:

Let’s Talk Business.Dee Daniels Let’s Talk Business.

Dee Daniels (vc) Larry Fuller (p) Jeff Clayton (sax) John Clayton (b) Jeff Hamilton (dr) Joanie Bye, Cecile Larochelle (vc/back).

Let’s Talk Business / The Right Time / I Got Tis Bridge I Want You To Buy / Let Me Love You Tonight / Walking On A Thigtrope / Battle Hymn Of The Republic / Please Send Me Someone To Love / Baby, Want You Want Me To Do / The Night Life / I Set Myself Free / Inchworm.

(Capri 74027)

Seattle, 27-28 Aprile 1990.

All Of Me.Dee Daniels All Of Me.

Dee Daniels (vc) Jack van Poll (p) John Clayton (b) Bruno Castellucci (dr)

What a difference a day made / I’ve got the world on a string / I got it bad / I’m walking / Midnight strangers / All of me / Honeysuckle rose / Stormy weather / On a clear day / For once in my life.

(September CD5101)

Northampton, Regno Unito, 11-12 Maggio 1991.

Close Encounter Of The Swingin’ Kid.Dee Daniels Close Encounter Of The Swingin’ Kid.

Dee Daniels (vc) Johan Clement (p) Koos Wiltenburg (b) Fred Krens (dr).

Blues In The Nigth / Lavern Walk / Georgia / On Green Dolphin Street / Never Make Your Move Tioo Soon / Nigerian Marketplace / Lover Man / J.C.Blues / Centerpiece / April In Paris / Things Ain’t What They Used To Be.

(Timeless 312)

Monster, 16 Maggio e 6 Settembre 1991.

Wish Me Love.Dee Daniels Wish Me Love.

Dee Daniels (vc) Rob Pronk (dir-arr) con orchestra non identificata.

Come Rain Or Come Shine / Time After Time / God Bless The Child / Love Inside / Sweet Georgia Brown / How Long Has This Been Going On / Tonight I Won’t Be Singing No Blues / Here’s That Rainy Day / Sometimes I Feel Like A Motherless Child.

(Mons 874769 CD)

Olanda, 30 Marzo e 22 Dicembre 1995.

Love Story.Dee Daniels Love Story.

Dee Daniels (vc) altri non identificati.

Skylark / I Could Have Danced All Night / Tenderly / Let’s Fall In Love / My Romance / The Masquerade Is Over / What His This Thing Called Love / I’ll Bee Seeing You / There’ll Be Some Changes Made / That’s Life.

(Three X D Music 502 CD)

1-1-2000.

Feels So Good.Dee Daniels Feels So Good.

Dee Daniels (vc) altri non identificati.

Honeysuckle Rose / Song For My Father / April, In Paris / Midlife Crisis / Who Can’t I Turn To / Love Is Here / The Look Of Love / Love Ain’t Love Without You / That’s All.

(Three 😄 CD)

3-2-2004.

.

Jazzinit.Dee Daniels Jazzinit.

Dee Daniels (vc) Tony Foster (p) Russ Botten (b) Greg Williamson (dr).

Can’t Hide Love / Deed Do / Another Star / What A fool Believes / Hello / Fire And Rain / If / Respect / Love Me Tender / Our Day Will Come / Bye Bye Love / The Thought Of You.

(Origin 32483 CD)

21-8-2007.chiusura

DANIELS DOUGLAS (VC-TP-UKUL-TIPPLE).

U. S. A. 1910.

Negli anni’30 è stato uno degli elementi fissi della Spirits Of Rhythm, gruppo che ha anche accompagnato Leo Scat Watson, uno dei primi cantanti di scat della storia del canto jazz. Ha inciso anche con Lionen Hampton. chiusura

DANIELS EDDIE KENETH EDWARD (FL-CL).

New York, 19/10/1941.

Ha iniziato a studiare il sax alto a nove anni ed a undici il clarinetto ed il sax tenore, ha frequentato la High School of the Performing Arts di New York. Ha debuttato nel 1957 al Festival di Newport con la Marshall Brown’s Youth Band. Dopo la laurea al Brooklyn College nel 1963, ha iniziato ad insegnare nelle scuole, ha lasciato questa attività e si è specializzato in clarinetto alla Julliard School. Comunque in fondo ama più insegnare musica che suonarla. Ha debuttato professionalmente al Half Note di New York al sax tenore, nel 1973 ha guidato la sezione ance della Thad Jones/Mel Lewis Orchestra, ha suonato con Bobby Rosengarden. La sua versatilità lo ha fatto diventare ricercatissimo, nel frattempo ha arricchito il suo bagaglio studiando anche il flauto classico. Ha registrato e suonato con Freddie Hubbard, con Dan Patterson, in duo con Bucky Pizzarelli, con Airto Moreira, con Morgana King, con Eark Klugh, Freddie Hubbard, Bob James, Jo Jones. Ha registrato a Vienna con Friedrich Gulda, ricevendo sempre a Vienna il primo premio della “International Jazz Competittion”. Nel 1974 si è dedicato in particolare al clarinetto, interpretando opere classiche e jazz, con la New American Orchestra, e di particolare successo la “Jorge Calandrelli’s Concerto for Jazz Clarinet and Orchestra. Nella metà degli anni ’80 ha collaborato con Mercer Ellington. All’inizio degli anni ’90 ha effettuato una lunga tournée con Gary Burton. Nella metà degli anni ’90 ha guidato un gruppo con Chuck Loeb, Ned Mann e Adam Nussbaum. Solista poliedrico dalla sonorità ricca e dalla ottima tecnica, legato al bop, di cui ne è il rappresentante più autorevole, comunque sempre nello spirito della migliore tradizione dei grandi clarinettisti di New Orleans.

Discografia:

First Prize.First Prize.

Eddie Daniels (st-cl) Roland Hanna (p) Richard Davis (b) Mel Lewis (dr).

How Deep Is The Ocean / Felicidade / The Spanish Flea / That Waltz.

Englewood Cliffs, NJ, 8-9-66.

Falling In Love With Love / Love’s Long Journey / Time Marches On / The Rocker.

(Prestige 7506) Englewood Cliffs, NJ, 12-9-66.

Demoiselle.Demoiselle.

Eddie Daniels (cl) Sante Palumbo (p) Julius Farmer (b) Grady Tate (dr).

Giant Steps / Just Friends / Isn’t She Lovely / Demoiselle.

Eddie Daniels (cl) Franco Cerri (g).

They Say It’s Wonderful.

(Dire Fo 356) Milano, Ottobre 1979.

Nepenthe.Nepenthe.

Eddie Daniels (cl) Chuck Loeb (g) John Patitucci (b) Dave Weckl (dr).

Sun Dance / Equinox / Nepenthe / Suenos (Dream) / The Chant / The Only One / Quiet Space.

Stesso gruppo con Adam Nusbaum per Weckl, più Sammy Figueroa (perc).

Waltz Of Another Color / Chaser.

(GRP VICJ 16) New York, 6-9 Dicembre 1989.

This Is Now.This Is Now.

Eddie Daniels (cl) Billy Childs (p) Tony Dumas (b) Ralph Penland (dr).

34 Skidoo / It Was Always You / How My Heart Sings / A Now Thing / Soft Shoe For Thad / Double Image / 3 And 1 / In A Sentimental Mood / That Was Then This Is Now / Body And Soul.

Eddie Daniels (cl) Billy Childs (p) Jimmy Johsnon (b) Vinnie Colaiuta (dr).

Cry / All The Stars Are Out.

(GRP 96352 CD) Los Angeles, 1990.

Benny Rides Again.Benny Rides Again.

Eddie Daniels (cl) Gary Burton (vib) Mulgrew Miller (p) Marc Johnson (b) Peter Erskine (dr).

Sing Sing Sing / Stompin’At Savoy / Moonglow / Airmail Special / Let’s Dance / Slipped Disc / Memories Of You / Avalon / In A Mist / Grand Slam / After You’ve Gone / Goodbye / Knckin’On Wood.

(GRP 96652 CD)

Hollywood, 14-15 Gennaio 1992.

Under The Influence.Under The Influence.

Eddie Daniels (cl-st) Alan Pasqua (synt-p) Michael Formanek (b) Peter Erskine (dr).

Slam Dunk / Mr.Cool : For Stan / Waltz For Bill (Evans) / Meus Melhores Momentos / Hearthland / I Hear A Rhapsody / Weawer If Dreams / Coyote Waits / Rio Grande / I Fall In Love Too Easily / Five.

(GRP GRD 9716)

Los Angeles, 1992.

Real Time.Real Time.

Eddie Daniels (cl-st-arr) Chuck Loeb (g) Ned Mann (b) Adam Nussbaum (dr).

Raimbow Shadows / The Man I Love / Love Walked In / Blue Bolero / Sweet Lorraine / Thad’s Lament / Falling In Love With Love / My Foolish Heart / You Stepped Out Of A Dream / Tricotism / Farrell.

(Chesky 118)

New York, 26-27 Maggio 1994.

The Five Seasons.The Five Seasons.

Eddie Daniels (cl) Alan Broadbent (p) Dave Carpenter (b) Peter Erskine (dr) The Los Angeles Chamber Orchestra diretta da Bernard Rubenstein.

Spring (3 takes) / Summer (3 takes) / Autumn (3 takes) / Winter (3 takes) / The Fifth Season.

(Shanachie/Cachet 5017)

Burbank, Agosto 1995.

.

Beautiful Love.eddie daniels Beautiful Love.

Eddie Daniels (fl,cl) Lawrence Feldman (fl) Ron Odrich (cl/b) Bob James (p,arr) Chuck Loeb (g,arr) David Finck (b) Tim LeFebvre (b) Wolfgang Haffner (dr) David Charles (perc)

Awakening / Beautiful love / First gymnopedie / Waltz for Mirabai / The ninth step / We’ll always be together / A take on five / Loves’ journey / Brunete / Summer’s gone.

(Shanachie 5029) Stamford, CT, 24-28 Ottobre 1996.

.

Swing Low Sweet Clarinet.Swing Low Sweet Clarinet.

Martin Auer (tp) Peter Fell, Rorolf Molgaard (tb) Heinz Dieter Saurborn, Harry Petersen (sa) Tony Lakatos, Wilson DeOliveira (st) John Oslawski (sb) Eddie Daniels (cl) Peter Reiter (p) Werner Vetterer (g) Thomas Heldepriem (b) Wolfgang Haffner (dr) Kurt Bong (dir).

Beguin The Beguine / Stompin’At The Savoy / Starsdust / Three In One / Quiet Now / Stride Ride / Waltz For Mirabai / Goodbye / Sing Sing Sing.

(Shanachie 5073) Francoforte, 8-12 Novembre 1999.

Two Of A Kind.eddie daniels Two Of A Kind.

Eddie Daniels, Putte Wickman (cl) Claes Crona (p) Yasuhito Mori (b) Petur Island Ostlund (dr)

Just friends / Sweet Georgia Brown / My little suede shoes / Who can I turn to.

(Sittel 9287) Ostersund, Svezia, 28 Marzo 2001.

If I had you / Billie’s bounce / Memories of you / I’m getting sentimental over you / The days of wine and roses.

(Sittel 9287) Stoccolma, 29 Marzo 2001.

Mean What You Say.eddie daniels Mean What You Say.

Eddie Daniels (cl,st) Hank Jones (p) Richard Davis (b) Kenny Washington (dr)

Mean what you say / It had to be you / Passion flower / Nagasaki / My one and only love / Why you…/ Azure / The touch of your lips / You and the night and the music / I’m getting sentimental over you / My little suede shoes / How deep is the ocean.

(IPO IPOC1009) New York, Maggio 2005.
chiusura

DANIELS JON (DR-LEAD).

Zeerust, Sud Africa, 9/3/1908. – Inghilterra, luglio 1993.

Inizia a suonare la batteria ad 11 anni ed il suo primo lavoro sarà presso il “Frascati Restaurant di Londra. In seguito lavora su navi di linea con l’orchestra di Al Kaplan e nei club londinesi. Nel 1926 suona con Max Goldberg, poi con Fred Elizaide, con Al Tabor, con Billy Mason. Dal 1931 al 1937 è nell’orchestra di Harry Roy. Nel 1945 mette su un suo gruppo. Lavora ancora con Dave Sheperd, con Alan Wickman, con Denny Wright, Tiny Winters.

Discografia:

Joe Daniels And His Orchestra.

Joe Daniels (dr) altri sconosciuti.

Swing High Swing Low / Big Boy Blue.

Londra, 1939.

Joe Daniels Jazz Group.

Allen Wickham (tp) Geoff Sowden (tb) Paul Simpson (cl) Norman Long (p) Neville Scrimshire (g) George Peacey (b) Joe Daniels (dr).

Wolverine Blues / Barnyard Blues.

Royal Festival Hall, Londra, 14-7-51.chiusura

DANIELS MAXINE (VC).

Londra, Inghilterra, 2/11/1930.

Ha vinto un concorso locale ed è entrata nell’orchestra di Denny Boyce, con la quale rimane per diverso tempo. Nel 1953 ha vinto una gara alla TV ed è entrata nell’orchestra di Bernard Delfont con la quale si è esibita nei migliori club e teatri di Londra, compreso il London Palladium. Ha lavorato alla TV con Humphrey Lyttelton, ha lavorato anche con Tony Crombie, con Tony Hancock, Alma Cogan, Frankie Vaughan, con Billy Eckstine, con Sarah Vaughan, con Les Brown. Dopo una parentesi di riposo per motivi di salute, ha ripreso l’attività nel 1970, ha inciso con Harry Gold, è apparsa in molti Festival ed in club con Benny Green, con John Petters, con Terry Linghfoot. Cantante che ricorda nel timbro di voce Rose Mary Clooney.chiusura

DANIELS MIKE (TP-LEAD).

Stanmore,Middlesex, Gran Bretagna. 13/4/1928.

Dal 1950 ha diretto una buona banda revival inglese. Nel 1960 è entrato nella Bruce Turner’s Jump Band, che ricalca il repertorio classico di Oliver ed Armstrong. Ha successo nella zona di Londra, avvalendosi di ottimi elementi. In seguito è andato a lavorare all’estero, tornato in patria nel 1985 ha ripreso ad esibirsi nella zona di Londra insieme a suoi vecchi collaboratori.chiusura

DANIELSSON LARS (B-KEYB).

Smalands Stenar, Svezia. 5/9/1958.

Multistrumentista svedese che ha maturato diverse esperienze con musicisti come Michael Brecker, Jack DeJohnette, Herbie Hancock, Joe Henderson, John Scofield, Woody Shaw, Bob Berg, Bill Evans, Muhal Abrams. Ha studiato violoncello al Musikhogskolan di Gotheborg, strumento che cambia con il contrabasso. Ha iniziato la carriera nel Lars Jansson’s Trio. Di recente ha alternato il ruolo di leader in un suo gruppo, con il lavoro in trio con il suo connazionale Niels Lan Doky.

Discografia:

New Hands.Lars Danielsson New Hands.

David Liebman (ss) Bobo Stenson (p) Goran Klinghagen (g,synt) Lars Danielsson (b,synt) Jon Christensen (dr)

New hands / Get me back to the Apple / Rue Paynenne / J.C. hymn / Chrass / It’s your choice / Johan.

(Dragon DRLP125)

Kungalv, 17-20 Dicembre 1985.

Poems.Lars Danielsson Poems.

David Liebman (ss) Bobo Stenson (p) Lars Danielsson (b) Jon Christensen (dr)

Crystalline / Little peanut / Suite / Dressed up / Psalmen / Vana / Negative space / Folk song

(Dragon DRCD209)

Oslo, Aprile 1991.

.

European Voices.Lars Danielsson European Voices.

Nils Petter Molvaer (tp) Michael Riessler (cl/b-sopr) Joakim Milder (sax) Tobias Sjogren, Eivind Aarset (g) Lars Danielsson (cello) Marylin Mazur (dr-perc) Nils Landgren (tb) Sven Fridolffson (sa) Lars Jansson (p).

Flykt / Einstein / Sanctus / House / Ormen / Winterreise / Eden / Lust / Skracken / Falling Down / Mungigan / Pacem / Mol Allena / Fred / Sno / Den Andra Flykten / December / Spectra / Elise / Grov / Bereden Vag For Herran.

(Dragon DRCD 268 2CD) Radio Gothenburg, Svezia, Dicembre 1993.

Continuation.Lars Danielsson Continuation.

John Abercrombie (g) Lars Danielsson (b) Adman Nussbaum (dr).

Hit Man / Continuation / Long Ago And Far Away / Flykt Fallin’Down / Hymn / It Never Enrered My Mind / Namtih / Fatime / Solar / Postludium.

(LEO CDRL 45085)

New York, 10-1-94.

.

Far North.Lars Danielsson Far North.

David Liebman (ss) Bobo Stenson (p) Lars Danielsson (b) Jon Christensen (dr)

Far north / Eden / Fuschia / Climbing / Einstein / Ormen / Twelve tones old / Pacem.

(Curling Legs CLPCD13)

Oslo, Febbraio 1994.

.

Origo.Lars Danielsson Origo.

John Abercrombie (g,g/el) Lars Danielsson (b) Adam Nussbaum (dr)

Little jump / Daze off / Kyrie / Mr. Page / Descending grace / Not afraid of / I love you / Stop & go / White bird.

(Curling Legs CLPCD32)

Oslo, 3-4 Docembre 1995.

.

Live At Visiones.Lars Danielsson Live At Visiones.

Dave Liebman (ss-fl) Bobo Stenson (p) Lars Danielsson (b) Jon Christensen (dr).

New Hands / Dressed Up / Jung / Little Peanut / Folk Song.

(Dragon DRCD 309)

New York, 9 Marzo 1996.

.

Tarantella.Lars Danielsson Tarantella.

Mathias Eick (tp) Leszek MOzdzer (p-clav-cel) John Parricelli (g) Lars Danielsson (b-cello) Eric Harland (dr-perc).

Pegasus / Melody On Wood / Traveller’s Wife / Traveller’s Defence / 1000 Ways / Ballet / Across The Sun / Introitus / Fiojo / Tarantella / Ballerina / The Madonna / Postludium.

(Act 9477)

Goteborg, 2008.chiusura

DANIELSSON PALLE (B).

Stoccolma, Svezia, 15/10/1946.

Ha iniziato a studiare il violino a otto anni, in seguito è passato allo studio del contrabasso, con il quale a 15 anni ha iniziato a suonare da professionista. Ha frequentato il Conservatorio di Stoccolma dal 1962 al 1966, nel frattempo ha suonato nel trio di Bill Evans nel 1965. Ha registrato con il gruppo del pianista Staffan Abeleen nel 1966. Ha suonato poi nel trio di Steve Kuhn, poi con George Russell, ha accompagnato la cantante Monica Zetterlund e nel 1968 ha fatto parte del “Alto Summit”, e poi con Karin Krog, .Nel 1972 ha fondato insieme a Bobo Stenson il gruppo “Rena Rama”, che all’epoca è diventato uno dei gruppi più famosi in Svezia. Ha collaborato frequentemente con Jan Garbarek, con Keith Jarrett, con il quale ha registrato diversi album. Altre collaborazioni : con Lee Konitz nel 1973, con Albert Mangelsdorff nel 1975, con Enrico Rava nel 1976, con Collin Walcott nel 1977, con Charles Lloyd per diversi anni, con Michel Petrucciani e con Kenny Wheeler. Ha guidato anche agli inizi degli anni ’90 il quartetto “Contra Post”, nel 1992 ha fatto parte del gruppo di Christof Lauer e del Peter Erskin trio. Ha registrato anche con Adam Makowicz nel 1968, con Urs Leimbruger nel 1987, con Claudio Fasoli nel 1989, con Bjorn Alke nel 1991, con Barney Willen nel 1992, con Richard Galliano nel 1994, con Geri Allen nel 1996, con Tomasz Stanko nel 1997 e molti altri. Senz’altro uno dei migliori bassisti europei della sua generazione, dal tocco pieno di buon gusto e dalla ottima tecnica.

Discografia:

Club Jazz Vol 5.Palle Danielsson Club Jazz Vol 5.

Roland Keijser, Lennart Aberg (st,ss,fl) Bobo Stenson (p,p/el) Palle Danielsson (b) Bengt Berger, Jon Christensen (dr)

Ulla / Kring David / 6/4 / 3+2+3 / Opposite corner.

(SR Records RELP1117)

Stoccolma, 6 Aprile 1971.

.

Contra Post.Palle Danielsson Contra Post.

Joackim Milder (st) Rita Marcotulli (p) Goran Klinghager (g) Palle Danielsson (b) Anders Kjellberg (dr).

Contra Post / Tiramisu / Indecisione / Penta / Out Of Habit / Monk’s Mood / 7 Notes, 7 Days, 7 Planets / Not Yet / Luna / Blue Lilacs.

(Caprice 21440)

Oslo, 29 Aprile e 1 Agosto 1994.

Trio M/E/D.palle-daniellson-trio-med

Palle Danielsson (b) Peter Erskine (dr) Rita Marcotulli (p)

Mars [8:07] / This Is Not [7:50] / Pannonica [8:46] / For Jupiter [11:23] / Nightfall [9:30] / Bulgaria [11:53] / Autumn Rose [10:40]

(Abeat Records ABJZ 148)

Genova, 13 Luglio 2014.

chiusura

 

Annunci