GRAEWE Georg

GRAEWE GEORG (P)georg-graewe

Bochum, Germania. 28/6/1956.

Musicista tedesco che nel 1981 ha fondato insieme a Teo Jorgermann la “GrubenKlang Orchestre” che dirige e per la quale anche compone. Ha iniziato ha studiare il pianoforte all’età di quattro anni e a 18 anni ha iniziato a dirigere un quintetto. Ha anche collaborato con Anthony Braxton, John Tchicai, Barry Guy, Marylin Crispell, Evan Parker, Dave Douglas e Paul Lovens. Nel 1989 ha diretto un trio con Ernst Reijseger e Gerry Hemingway. Ha fondato anche una casa di produzione la Random Acoustics. Dalla metà degli anni ’90 ha diviso l’attività tra la Germania e gli USA, in particolare a Chicago. La sua musica un po’ tayloriana, strutturalmente molto densa, meno nella intensità e nel virtuosismo completamente armonico e atematico. Pianista che non ha riferimenti nel jazz, ma forse nel pianismo di Scarlatti o di Brahms. Pianista dall’impostazione cameristica, molto personale, dalla musica severa ma molto appagante. Dalla personalità complessa, egli indaga sui problemi del jazz europeo e della musica improvvisata e lo fa come creatore, esecutore, ed anche come produttore ed editore.

Discografia:

New Movements.New Movements.

Horst Grabosch (tr) Harald Dau (ss,st) Georg Graewe (p) Hans Schneider (b) Achim Kramer (dr)

New movements / Green screen / V 626.

(FMP 0320)

Berlino, 19 Aprile 1976.

.

Pink Pong.Georg Grawe Pink Pong.

Horst Grabosch (tp) Harald Dau (ss,st) Georg Graewe (p) Hans Schneider (b) Achim Kramer (dr)

New tune / Hordel / Low-noise / Braunssscheich / More noise / Fusion / Approximated / Pink pong / Gerline-gesagt / Holloposz / Moongun.

(FMP 0480)

Berlino, 3-6 Ottobre 1977.

.

Bergmannsleben.Georg Grawe BERGMANNSLEBEN

Horst Grabosch (tp) Willem van Manen (tb) Stefan Beckers (tuba) Theo Jorgensmann (cl) Harald Dau (st,ss) Eckard Koltermann (sb,cl/b) Georg Graewe (p) Ingo Marmulla (g) Hans Schneider (b) Achim Kramer (dr)

Intrada: das berwerk woll ‘n preosen / Kohle, Schwarze Kohle / Despair / Bergmannsieben / Landlerminiaturen / Auf jeden Fall, ich bin ein Bergmann, wohlgemuth / Floz / Nachtschicht.

(CMP 18) Germania, Maggio 1982.

Six Studies For Piano Solo.Six Studies For Piano Solo.

Georg Graewe (p)

Study I, Study II, Study III, Study IV, Study V, Study VI.

(West Wind 012)

Berlino, Febbraio 1987.

.

Songs And Variations.Georg Grawe Songs And Variations.

Phil Minton (vc) Horst Grabosch (tp) Rudi Malfatti (tb) Roberto Ottaviano (sa) Michael Riesselr (cl) Phil Waschsmann (viol) Thomas Witzman (vib) Dieter Manderscheid (b) Achim Kramer (dr) Georg Graewe (p-dir)

East Coker / Lookin’For Work / Variations For Chamber Ensemble.

(Hat Art 6028)

Colonia, 2 Dicembre 1988 e 7 Maggio 1989.

Sonic Fiction.Georg Grawe Sonic Fiction.

Georg Greawe (p) Ernst Reijseger (cello) Gerry Hemingway (perc)

Alien corn (I) / Alien corn (II) / Alien corn (III) / Fibulation / Medley: Aspects of Somnambulism, Demure scuttle / Medley: Aspects of Somnambulism, Sleepwaltzer / Fangled talk / Masting.

(hat ART CD6043)

Germania, 14 Marzo 1989.

Zwei Naechte in Berlin.Zwei Naechte in Berlin.

Georg Graewe (p) Ernst Reijseger (cello) Gerry Hemingway (dr)

Muss musik nun erklingen? / Der mond schaut zitternd hinein / So manche nacht in alter zeit / …und sie hatte den czardas im blut / Am lachenden donaustrand.

(Sound Aspects SAS 049)

Berlino, 3-4 Novembre 1990.

.

Chamber Works 1990-92.Georg Grawe Chamber Works 1990-92.

Michael Moore (cl) Anne LeBaron (arpa) Georg Grawe (p) Hans Schneider (b) Gerry Hemingway (dr) Phil Minton (vc)

15 duets.   

(Random Acoustics RA003)

Live Museum Bochum, Bochum, Germania, 4 Gennaio 1991.

.

The View From Points West.The View From Points West.

Georg Graewe (p) Ernst Reijseger (cello) Gerry Hemingway (perc)

Lighthouse / Dig, drill, dump, fill / Sunday / Night cobblings / Strange picnic / Balooga / Monk-ey-ing.

(Music and Arts CD-820)

Vancouver, Canada, 22 Giugno 1991.

.

Duo (Amsterdam) 1991.Duo (Amsterdam) 1991.

Anthony Braxton (ss,sa,cl,fl) Georg Graewe (p)

Duet I / Duet II / Duet III.

(Okka Disk 12018)

Amsterdam, Ottobre 1991.

.

Vicissetudes.Georg Grawe Vicissetudes.

Frank Gratkowski (sa) Georg Graewe (p)

Vicissetudes: VE 1 / VE 2 / VE 3 / VE 4 / VE 5 / VE 6 / VE 7 / VE 8 / VE 9 / VE 10 / VE 11.

(Random Acoustics RA002)

Live Loft, Colonia, Gemania, 21 Marzo 1992.

.

Flavours, Fragments.Flavours, Fragments.

Dorothea Schuerch (vc) Robert Dick (fl) Michael Moore (cl) Frank Gratkowski (cl/b) John Butcher (ss) Horst Grabosch (tr) Melvyn Poore (tuba) Marcio Mattos (cello) Achim Kraemer (dr) Georg Graewe (p)

Flavours B/1-7 / Fragment 7.

Festival Bochum, 3 Ottobre 1992.

Phil Minton (vc) Michael Moore (cl) Frank Gratkowski (cl/b) Horst Grabosch (tr) Radu Malfatti (tb) Melvyn Poore (tuba) Phil Wachsmann (vl) Ernst Reijseger (cello) Achim Kraemer (dr) Georg Graewe (p)

Fragment 1 / Fragment 3 / Flavours B/7-23 / Fragment 2 / Fragment 4+5 / Fragment 6 / Flavours B/23-31.

(ITM Classics 950014) Ottobre, Novembre 1992.

Flex 27.Flex 27.

Georg Graewe (p) Emst Reijsenger (b) Gerry Hemingway (dr)

7 Satze / KP 696 / KP 5905 / NAP – 35 / NAP – 36 / NAP – 37 / NAP – 38.

(Ramdom Acous.RA 007)

Colonia, 14 e 15-12-93 & Amsterdam, 17-12-93.

.

Saturn Cycle.Saturn Cycle.

George Graewe (p) Ernst Reijseger (cello) Gerry Hemingway (dr-perc)

Le bonne vitesse (Approximation 1) / Le bonne vitesse (Approximation 2) / Fortyfications / Future Influence / Saturn Cycle / Perturbation.

(Music&Arts CD 958)

Colonia, 13-11-94.

.

Impressions Of Monk.Georg Grawe Impressions Of Monk.

Georg Grawe (p) Marcio Mattos (b) Michael Vatcher (dr)

Brilliant corners / I mean you / Crepuscule with Nellie / Trinkle tinkle / Light blue / Off minor / Bye-ya / Introspection / Coming on the Hudson / Evidence / Work / Ugly beauty / Brilliant corners.

(Nuscope CD1006)

Colonia, 15-16 Marzo 1995.

.

Concert San Francisco 1995.Concert San Francisco 1995.

Georg Graewe (piano solo)

Gedachtnisspuren: 7 Klavierstucke.

(Music & Arts CD 968)

San Francisco, 8-7-95.

.

Subsymbolism.Subsymbolism.

Georg Graewe (p) Marcio Mattos (b) Michael Vatcher (dr)

Region AX 5 / escapes / region BQ 11 / allures / certainties / standing / traps / region CY 7 / stream.

(Nuscope Recordings CD 1002)

Colonia, 15-16 Marzo 1995.

.

Live @ Banlieues Bleues.Live Banlieues Bleues.

Joelle Léandre (b,vc) Georg Graewe (p) François Houle (cl)

Bei-spiel / Halos / From limbo / Aizi / Démonique / Qalam / Such as it is / Shekinah / Let the thus be / Anaphora / Cracks and clouds / Lumière irréparable de l’aurore.

(Red Toucan 9306-2)

Parigi, 11 Aprile 1996.

.

Concert in Berlin 1996.Concert in Berlin 1996.

Georg Graewe (p) Mats Gustafsson (st,fl) Sebi Tramontana (tb) Marcio Mattos (cello) Mark Sanders (dr)

Snapshots / Announcement / Section A [1-11] / Section B [12-22] / Section C [23-33] / Section D [34-43] / Section E [44-53].

(Wobbly Rail WOB 007)

Berlino, 7 Dicembre 1996.

.

Melodie Und Rhythmus.Georg Grawe Melodie Und Rhythmus.

Frank Gratkowski (sa,cl) Georg Grawe (p) Kent Kessler (b) Hamid Drake (dr,perc)

Nodality / Imaginary portrait (I) / Passing scopes / Trajectory / Fringe factor / Multiversum / Memory of wings (II).

(Okkadisk OD12024)

Maggio 1997.

Schz!.Schz!.

Sebi Tramontana (tb) Georg Graewe (p)

Aifortiori / Zounds / Julita / A breve scadenza / Testorré / Periphrasis / Cursorily / Slide-yarns / Wrinkle / Tricky / Corks / Enclosures / Au fait.

(Splasc(H) CDH 670.2)

Monaco, 22 Maggio 1998.

.

Light’s view.Light's view.

John Butcher (st,ss) Georg Graewe (p)

Air made richer / Second curiosity / Chromatic aberrations / Fioritura / Facula / Candela / Souse in the ear / Vitrious humor / Solfa fable / Egratignures / Plague-prism / Two-ribbon flare / Heard as a boy / Contre-aveaux / Lumen.

(Nuscope Recordings CD 1004)

Berlino, 11 Aprile 1998.

Unity variations.Unity variations.

Evan Parker (ss,st) Georg Graewe (p)

Unity variations 1 / Unity variations 2 / Unity variations 3 / Unity variations 4.

(Okka Disk OD12028)

Unity Temple, Oak Park, Illinois, Luglio 1998.

.

Quicksand.Quicksand.

Frank Gratkowski (sa,cl,cl/b) Georg Graewe (p) Paul Lovens (perc)

Showers / Green fuse / Crooked rose / Second coming.

(Meniscus Records MNSCS 007)

Stadgarten, Colonia, 28 Gennaio 1999.

.

Other Songs.Georg Grawe Other Songs.

Peter van Bergen (st,cl/b) Georg Grawe (p) Barre Phillips (b)

Verbunden / May / Verloren / Verbrochen / Afore / May be / May be true / Anew / Versucht / Astray / Alive / Again / Verkruemmt.

(Nuscope CD1008)

Vancouver, 28 Giugno 1999.

.

Counterfactuals.Georg Grawe Counterfactuals.

Georg Grawe (p) Ernst Reijseger (cello) Gerry Hemingway (dr,perc,vib)

Menuet / Kindling / Une geste plus rapide / Zer-streuung / Crimson glory / Alpha waves.

(Nuscope 1010)

Ann Arbor, 9 Novembre 1999.

.

For trio (16 Fantasiestücke).For trio (16 Fantasiestücke)

Georg Graewe (p) Kent Kessler (b) Hamid Drake (dr)

Fantasiestücke I / Fantasiestücke II / Fantasiestücke III / Fantasiestücke IV / Fantasiestücke XIV / Fantasiestücke XI / Fantasiestücke XII / Fantasiestücke XIII / Fantasiestücke V / Fantasiestücke VI / Fantasiestücke XV / Fantasiestücke VIII / Fantasiestücke IX / Fantasiestücke X / Fantasiestücke XVI / Fantasiestücke VII.

(FMR CD153-i0704)

Chicago, 28 Dicembre 1999.

Fantasiestücke I-XIII.Fantasiestücke I-XIII.

Georg Graewe (p)

I / II / III / IV / V / VI / VII / VIII / IX / X / XI / XII / XIII.

(Nuscope Recordings CD 1014)

Colonia, 21 Ottobre 2000.

.

Arrears.georg-graewe arrears

Frank Gratkowski (sa,cl,cl/b) Georg Graewe (p) John Lindberg (b)

Arrears I [11.45] / Arrears II [7.32] / Arrears III [14.59] / Arrears IV [13.12] / Arrears V [9.49]

(Red Toucan 9320)

Loft, Colonia, Germania, 11 Aprile 2001.

.

Continuum.Georg Grawe Continuum.

Georg Graewe (p) Ernst Reijseger (cello) Gerry Hemingway (dr,perc)

Continuum phase one [2.53] / Continuum phase two [5.30] / Continuum phase three [2.27] / Continuum phase four [3.12] / Continuum phase five [4.06] / Continuum phase six [8.14] / Continuum phase seven [5.16] / Continuum phase eight [5.44] / Continuum phase nine [8.02] / Continuum phase ten [4.03]

(Winter & Winter 910118)

Monaco, 5 Aprile 2005.

Dortmund variation.Georg Grawe Dortmund variation

Evan Parker (st) Georg Graewe (p)

Dortmund variation I [37.03] / Dortmund variation II [15.37] / Dortmund variation III [11.00]

(Nuscope 1026)

Dortmung, 29 Ottobre 2010.

.

Stills And Stories.georg-graewe Stills And Stories.

Georg Graewe (p)

Afternoon In Coloured Frames / Moods, Modes And Manners I – V / Three Stills / Narrative Lines / Rhyme And Discourse I – III.

(Random Acoustics RA CD 028)

Bochum, Germania, 21-22 Dicembre 2010.

chiusura

GRAH BILL, WILHELM JOSEF. (VIB)

Bergish Gladbach, Colonia, Germania. 24/6/1928. – Vienna, Austria. 7/9/1966.

Il padre di Bill Grah era un pianista ed il fratello un bassista. Bill ha iniziato a studiare il pianoforte all’età di otto anni e già nel 1946 ha messo su un’orchestra insieme al fratello. Nel 1947 ha iniziato a suonare il vibrafono, ha fondato il Club 47 e dal 1949 al 1953 ha guidato un suo quintetto. Ha registrato con Fatty George dal 1954 al 1959 ed ha fondato un suo quartetto bop. Nel 1960 ha lavorato alla radio di Vienna, ha diretto orchestre da ballo commerciali. Nel 1970 è tornato al jazz suona nella Austrian Barrehouse Jazz Band, ha guidato un quintetto insieme al clarinettista Alfons Wurzl. Ha registrato con Hans Koller, con Max Kaminski. Ha composto per la televisione e per il teatro. Nel 1985 ha fatto parte della Austrian Hall Stars-Fatty George Reunuion band diretta da Joe Zawinul. Vibrafonista tedesco che ha adottato completamente il metodo di Lionel Hampton.

Discografia:

Bill Grah Sextet.bill-grah-sextet

Fred Wallisch (tp) Bill Grah (vib,p,vc) Robert Opratko (org,vc) Otto Berger (g) Heinz Grah (b,vc) Ferry Stark (dr) Gisela Marell (vc)

Cheek to cheek / Schoner gigolo / I’ll see you in my dreams / Pony express / Ain’t she sweet ? / I cover the waterfront / Lover come back to me / One note samba / Goody goody / Wailin’.

(Philips 48082L) Olympia Hotel, Innsbruck, Febbraio 1964.
chiusura

GRAHAM BILL WILLIAM. (SA-SB)

Kansas City, Missouri. 18/9/1918.

Ha studiato all’Università di Denver, dove è cresciuto, poi ha frequentato il Tuskegee Institute in Alabama e la Lyncoln University di Jefferson City nel Missouri. Durante gli studi ha guidato un gruppo insieme a Paul Quinichette Nella sua carriera ha suonato con Count Basie, Lucky Millinder, con Erskine Hawkins nel 1945, ha fatto varie tournée con l’orchestra di Dizzy Gillespie dal 1946 al 1953. Ha suonato anch4 con Ed Wilcox, Milt Buckner, con Freddie Mitchell nel 1949, con Wild Bill Moore, con Eddie Cleanhead Vinson nel 1950, con Wynonie Harris, nel 1952 con Joe Carroll. Dal 1953 al 1955 ha diretto una sua orchestra a New York Ha suonato e ha fatto un tour con Count Basie e ha fatto parte dell’orchestra di Duke Ellington da Gennaio a Marzo del 1958. Ha registrato a Parigi con il suo vecchio amico Paul Quinichette, con Joe Newman e nel 1959 con Mercer Ellington. Ha diretto anche con un certo successo un proprio gruppo. Ha registrato anche con Eddie Jefferson. In seguito si dedica completamente all’insegnamento a New York. Sia al baritono, dove si è ispirato a Carney, che nell’alto era un musicista molto legato alla tradizione. chiusura

GRAHAM ED EDWARD. (DR)

New York. 18/11/1937.

Dopo aver fatto diverse esperienze nella musica country, ha accompagnato Anita O’Day, Roberta Sherwood e Kaye Stevens. Ha fatto parte di un gruppo di musica latina gli “Esquivell”. E’ stato il batterista di Elvis Presley, ha accompagnato Trummy Young e dal 1973 è diventato il batterista fisso di Earl Hines con il quale ha fatto tournée in tutto il mondo ed ha inciso diversi album.

Discografia:

Hot Stix.

Earl Hines (p) Wesley Brown (b) Ed Graham (dr)

Caravan.

(Real Time RT 106) California, 1978.

S’Wonderful Jazz.eddie-graham-swonderful-jazz

Jane Jarvis (p) Jim DeJulio (b) Eddie Graham (dr)

S’wonderful / Cherokee / That old feeling / You are too beautiful / Bali hai / Jitterbug waltz / You’ve changed.

(Wilson Audiophile W8418)

Palm Desert, CA, 1983.
chiusura

GRAHAM KENNY, SKINGLE, KENNETH THOMAS. (ST-CL)

Londra, Inghilterra. 19/7/1924.

E’ nato in una famiglia di musicisti e già a cinque anni ha iniziato a studiare il banjo e a undici il sassofono C-Melody. In seguito sceglie il sax alto ed infine il tenore con il quale inizia la sua carriera nel 1940. Finita la seconda guerra mondiale ha suonato nel 1946 con Jiver Hutchinson, nel 1948 con Nat Gonella, nel 1949 con Victor Feldman. Nel 1951 ha messo su un’orchestra afro-cubana la “Afro-Cubists”, con la quale ha suonato in giro per l’Europa. Deve interrompere l’attività per una grave malattia che lo costringe ad abbandonare l’attività. Si è quindi dedicato alla composizione ed al arrangiamento, ha scritto per Ted Heath, per Humphrey Lyttelton ed altri. chiusura

GRAHAM ROBERT.

Citta del Messico, Messico. 19/8/1938. – Santa Monica, California. 27/12/2008.

Scultore famoso, tra le sue opere nel 1997 il monumento a Duke Ellignton, alto nove metri al Central Park di New York e nel 1999 quello a Charlie Parker, di cinque metri,a Kansas City.chiusura

GRAILLER MICHEL (P)

Lens, Francia. 18/10/1946. – Parigi, Francia. 18/2/2003.

Pianista e compositore francese noto soprattutto per essere stato per dieci anni il partner di Chet Baker, senz’altro il partner più fedele dal 1978 al 1988 anno della tragica morte del trombettista. Dopo aver studiato il pianoforte classico, si è anche laureato in ingegneria elettronica all’Università di Mens ed ha iniziato l’attività di musicista di jazz con Jean-Luc Ponty. Ha collaborato anche con Jacques Pelzer e Steve Lacy. Ha fatto parte di un ottimo trio con Jean-Francois Jenny-Clark e Aldo Romano. Ha collaborato anche con Steve Grossman, con Pharoah Sanders e con Riccardo del Fra. Senz’altro uno dei più importanti musicisti del jazz francese.

Discografia:

Agartha.Agartha

Michel Grailler (p) Alby Cullaz (b) Bernard Lubat (dr)

Agartha / Alga / ANKH / Pelado / JOA.

(PDU Pld.A 5045)

Parigi, 3-10 Luglio 1970.

.

In A Spring Way.In A Spring Way

Michel Grailler (piano solo)

Song From B.E. / Time To Loose / In A Spring Way / Second Wind Second Breath / Yanni’s Song / Ne Ne Ne / But Not Enough / Have Been “Tsoi”.

(Red Record VPA 133)

Milano, 13 Luglio 1978.

.

Toutes Ces Choses…Toutes Ces Choses...

Michel Graillier (p)

Solar / Dolphin Dance / In Your Own Sweet Way / Naïma / Moment’s Notice / Keep On Kicking / Stella By Starlight / Lucky Southern / All The Things You Are.

(Open 11)

Francia, 17 Febbraio 1979.

.

Dream Drop.Dream Drops.

Chet Baker (tr) Michel Petrucciani (p) Michel Graillier (p) Jean Jenny Clark (b) Aldo Romano (dr)

Auroville / Keep On Kicking / Top Dance / Bill’s Heart / Dream Drops / Little Song / L’Etranger / Nem Um Talves / Owl Blues.

(OWL 3800262)

Spitsbergen, 1-2 Aprile e  Parigi, 12-27 Novembre 1981.

.

It Was A Very Good Night, Strasbourg 1990.It Was A Very Good Night,

Michel Graillier (p) Alby Cullaz (b) Simon Goubert (dr)

How Deep Is The Ocean / Effendi / A Child Is Born / Blues For Gwen / My Foolish Heart / 415 Central Park West.

(Seventh Records)

31 Marzo 1990.

.

Portrait In Brack And White.Portrait In Brack And White

Michel Graillier (p) Alain Jean Marie (p)

How Deep Is The Ocean / Portrait In Black And White / A Time For Love / In Your Own Street Way / A Child Is Born / Tell Me A Bedtime Story / My Foolish Heart / Broken Wing / Piece / Ray’s Idea.

(Musidisc)

Parigi, 9-10 Giugno 1991.

.

Fairly.Fairly.

Michel Graillier (p) Patrick Fournier (fis)

Portrait In Black And White / L’Ile aux Cygnes / Central Park West / Broken Wing / Search For Peace / Funk In Deep Freeze / Aïsha / A Child Is Born / All In Love Is Fair / Wayne’s Way / For Tomorrow / Bill’s Heart / My Foolish Heart / Estate / Naïma / Happier Than The Morning Sun / Un Jours tu verras / Cavatina / Spleen.

(Le Chant Du Monde)

Parigi, Ottobre 1991.

Oiseaux de Nuit.Oiseaux de Nuit.

Michel Grailler, Alain Jean-Marie (p)

Funk In Deep Freeze / Broken Wing / There Will never Be Another You / Night Bird / Well You Needn’t / How Deep Is The Ocean / Naima / Ray’s Idea.

(Le Chant De Mond 274 1286)

Parigi, 27-28 Dicembre 1991.

.

Live Au Petit Opportun.Live Au Petit Opportun

Michel Graillier (p)

Tell Me A Bedtime Story / Portrait In Black And White / ‘Round Midnight / How Deep Is The Ocean / Milestones / Autumn Leaves / Estate / 415 Central Park West / 2 Titop / Memories Of Tomorrow / Search For Peace / Love Vibrations.

(Ex-Tension)

1999.

Soft Talk.Soft Talk.

Michel Graillier (p) Riccardo Del Fra (b)

It Happened To Us / Petit Troquet / Profilo Di lei / Spring’s Walk / Marie Murmure a la Mer / Nowhere / Blue Wind / Only Ones / I’m A Fool To Want You.

(Sketch 333014)

Francia, 8-10 Giugno 2000.chiusura

GRAINGER GARY. (G)

Baltimore, Maryland. 23/10/1953.

Mentre frequenta le scuole, suona diversi strumenti tra i quali la batteria e la tuba. Sempre da autodidatta la chitarra elettrica. Studia alla Morgan State University di Baltimore, suona nel gruppo studentesco ed inizia a lavorare nei club di Baltimore e di Washington D.C. Nel 1974 in Florida ha accompagnato il cantante Luther Ingram per diverso tempo. Tornato a Baltimore suona nel gruppo fusion gli “Inner Vision”ed ha registrato per la Columbia. Inizia a lavorare freelance, ha suonato con Eumir Deodato, ha registrato con John Scofield nel 1986, e sempre con John Scofield arriva alla celebrità nell’acclamato gruppo fusion dal 1987 al 1989. Ha suonato con Tennis Chambers, nel 1993 fa un tour con Lonnie Liston Smith. Ha registrato insieme il fratelloGreg e Tony Bulluck. chiusura

GRAINGER PORTER (P-VC)

Molto conosciuto a New York negli anni ’20 come compositore di musiche per il vaudeville e per i show musicali. Pianista modesto, è stato uno degli accompagnatori preferiti da Bessie Smith. Ha composto anche dei blues per Bessie. Ha accompagnato anche Mamie Smith, Edna Hicks, nel 1923 Viola McCoy, Hazel Meyers, nel 1924 Helen Gross, dal 1924 al 1931 Clara Smith, Rosa Henderson, Victoria Spivey, nel 1928 Lizzie Miles. Ha diretto anche la “Get Happy Band”.

Discografia:

Porter Grainger (vc) Fats Waller (p)

In Harlem’s Araby.

(Ajax 17039) New York, Maggio 1924.chiusura

GRAMAVISON.

Casa editrice ed etichetta fondata a Katonah, New York, nel 1979 da Jonathan F.P. Rose. Il suo catalogo è dedicato al free jazz, al fusion jazz, al rock, al funk, alla soul music. Nel 1994 è stata acquistata dalla Rydodisc ed è stata trasferita a Salem nel Massachussetts.chiusura

GRAMERCY FIVE.

Gruppo diretto da Artie Shaw dal 1935 al 1945 di cui facevano parte diversi elementi della grande orchestra. Ha prodotto jazz vivo e elegante. Tra i vari solisti ricordiamo Roy Eldridge, Tal Farlow, Hank Jones, Tommy Potter.chiusura

GRAMO CLUB.

Organizzazione musicale cecoslovacca, fondata nel 1946. Essa era costituita in quattro sezioni, della quale la più importante era quella del Jazz, attraverso conferenze, audizione di dischi e concerti ha aiutato il jazz cecoslovacco a crescere. Ha pubblicato nel 1947 il primo numero della rivista Jazz, la prima del genere in Cecoslovacchia, che ha avuto il merito di contribuire alla divulgazione ed allo sviluppo di tale musica. Ha finanziato la “Graeme Bell” orchestra che ha fatto continue tournée in tutto il paese, in seguito la sua popolarità travalicò i confini ed è stata popolare in tutto il mondo.chiusura

GRAMOPHONE COMPANY.

Editrice discografica fondata a Londra nell’aprile del 1898 da Trevor Williams e William Barry Owen. Il direttore è stato Emile Berliner, l’inventore del grammofono. Essa ha la fabbrica ad Hanover in Germania, che è stata chiusa durante la prima guerra mondiale. Essa ha filiali sparse in tutto il mondo. Nel 1899 ha acquistato l’immagine del cane e del grammofono, già usati in USA dalle case Victor e Monarch. Nel 1910 ha iniziato a usare il disegno anche in Inghilterra unito ad un nuovo marchio “La voce del padrone”. Nel 1931 infine il marchio scomparve per la fusione con la Columbia International ed è nata la EMI. chiusura

GRANATI GIULIO (P)

Roma, Italia.26/12/1956.

Pianista romano attivo in Svizzera, nell’area di Lugano. Ha iniziato a studiare il pianoforte all’età di sei anni. In seguito si documenta sul pop, rock e jazz. All’inizio degli anni ’80 si è trasferito in Germania dove ha studiato e lavorato e nel 1983 si stabilisce in Svizzera, dove ha organizzato diversi gruppi di fusion e di jazz. Il suo primo trio con il chitarrista Gigi Cifarelli ed il bassista Paolino Dalla Porta. Ha inciso insieme al flautista Christian Gilardi un album nel quale hanno creato della musica deliziosa, molto pregiata, ma ai confini del jazz.

Discografia:

In The Mood.Giulio Granati In The Mood.

Giulio Granati (p) Stefano Dall’Ora (b) Silvano Borzacchiello (dr)

Trio n.7.

Giulio Granati (p) Stefano Dall’Ora (b) Silvano Borzacchiello (dr) Michael Rosen (st-ss)

Welcome Mike / Last Minute / Searchin’ / Easy Song / Summertime Is Over.

(Altrisuoni AS 119) MIlano, 28-4-2002.

Introducing Musaik Sextet.Giulio Granati Introducing Musaik

Giulio Granati (p Max Pizio (sax) Danilo Moccia (tb) Ivan Lombardi (b) Silvano Borzacchiello (dr) Stefano Romerio (g)

Sextet N.3 [10:33] / Andante [6:30] / Allegro [7:47] / Presto [6:13] / Inspired By You [11:50] / Solitune [6:01] / Reflection [7:55]

(Altrisuoni AS223)

Lugano, 4-5 Dicembre 2006.chiusura

GRAND PARADE DU JAZZ.

Jazz Festival nato nel 1974 a Nizza in Francia per opera di George Wein e Simon Ginibre, prodotto dalla Geroge Wein’s Festival Productions Inc. Esso è stato ispirato dal Nice Jazz Festival del 1948, anche noto come Grande Parade du Jazz del 1983. Il suo maggior finanziatore è la Japanese Victor Corporation. Esso si svolge l’11 e il 12 di Luglio ai Jardin des Arenes de Cimiez.chiusura

GRANDE ROMOLO (G-TB-BJ)

Genova, Italia. 11/1/1929. – Modena, Italia. 30/10/2000.

Nel 1953 ha fondato la “New Emily Jazz Band”, che ben presto si è affermata come una delle migliori bande tradizionali. Nel corso degli anni è diventata la “New Emily-Rheno Dixieland Band” e nel 1963 la “New Emily Jazz Orchestra”, che ha cambiato anche stile e genere musicale passando al jazz moderno, free compreso. Complesso che ha partecipato a molti Festival Italiani. In seguito Grande si è interessato di organizzare altre manifestazioni di jazz internazionali. chiusura

GRAND SLAM.

Quartetto messo su in occasione di tournée o di registrazioni, composto dal sassofonista Joe Lovano, dal chitarrista Jim Hall, dal bassista George Mraz e dal batterista Lewis Hash. Comunque il vero leader pensiamo possa essere proprio Lovano.

Discografia:

Live At The Regattabar.Joe Lovano Live At The Regattabar.

Joe Lovano (st) Jim Hall (g) George Mraz (b) Lewis Nash (dr)

Slam / Border Crossing / Say Hello To Calypso / All Cross The City.

(Telarc CD 83845)

Cambridge, Massachussetts, 20-22 Gennaio 2000.chiusura

GRAND TERRACE.

Famoso locale di Chicago, anche conosciuto come “Nightclub and Other Venues”.chiusura

GRANDERSON JOHN, LEE. (VC-G)

Ellendale, Tennessee. 1913.

Ha inizia a suonare e cantare a nove anni nelle feste. In seguito ha lavorato con John Estes e con Hammie Nixon. Nel 1928 si è trasferito a Chicago e nel 1935 ha lavorato con Sonny Boy Williamson nei locali della città e con Johnny Young e Big John Wrencher sui marciapiedi di Maxwell Street. Per un certo periodo non si sono avute più sue notizie ed è ricomparso negli anni ’60, riscoperto da Pete Welding che lo ha aiutato a reinserirsi. Ha registrato dei dischi ed ha lavorato con Robert Nighthawk. Nel 1966 ha messo su un suo gruppo The Street Wonders. Bluesmen dalla voce dai toni molto bassi, ottimo interprete sia del blues rurale che di quello più moderno, quello urbano. chiusura

GRANELLI JERRY, GERALD JOHN. (DR)

San Francisco, California. 30/12/1940.

Batterista che ha avuto il suo momento di notorietà negli anni’60, suonando nel trio del pianista-psichiatra Denny Zeitling. Ha iniziato a studiare la batteria all’età di cinque anni ed in seguito ha preso lezioni da Joe Morello. Ha debuttato con Vince Guaraldi nel 1962, con il quale ha anche registrato ed è rimasto sino al 1965. Nel 1963 ha accompagnato Jon Hendricks, con John Hanfy, con Earl Hines, nel 1968 con Ornette Coleman, Martial Solal, Jimmy Witherspoon. Agli inizi degli anni ’70 si è trasferito a Boulder in Colorado dove ha diretto il gruppo “Visions”ed ha insegnato musica al Naropa Institute, ha codiretto un gruppo con Collin Walcot ed il poeta Allan Ginsberg, ha registrato con Mose Allison nel 1976 e nel 1977 con il sassofonista Noel Jewkes. In seguito si è stabilito a Seattle dove insegna al Cornish Institute. Nel 1982 va in tournée con Ralph Towner e Gary Peacock. Nerl 1985 ha registrato in duo con Jay Clayton, con il chitarrista Nana Simopoulos, ha fatto parte della Clayton at Dimitrio’s Jazz Alley nel 1987 a Seattle. Ha registrato in seguito con Jane Ira Bloom. Lontano dalle scene per qualche anno vi è tornato all’inizio degli anni ’90 con un progetto stimolante, un omaggio non rituale a Buddy Bolden una delle leggende di New Orleans. Lo ha fatto mettendo su un piccolo gruppo di musicisti scelti con cura e che non avessero del jazz una visione ristretta. Il gruppo che ha diretto nella registrazione, un notevole album “A Song I Thought I Heard Buddy Sing” è formato da Priester, Kenny Garrett, Bill Frisell, Robben Ford e Anthony COx. Nel 1993 và a Berlino dove mette su un gruppo fusion e insegna alla Hochschule der Kunste-Berlin, sempre a Berlino nel 1994 ha registrato con Lee Konitz. Nella metà degli anni ’90 ha vissuto a Nova Scotia in Canada dove ha insegnato al Music di Halifax.

Discografia:

A Song I Thought I Heard Buddy Sing.jerry granelli A Song I Thought I Heard Buddy Sing.

Julian Priester (tb) Kenny Garrett (sa) Bill Frisell (g-bj) Robben Ford (g) Anthony Cox (b) J.Granelli (b/el) Jerry Granelli (dr) Denny Goodhew (ss)

Smoky Row / Coming Through Slaughter / Blue Connotation / Blues Connotation (Reprise) / In That Number / Wanderlust / The Oyster Dance / Billie’s Bounce / Prelude To Silence (Shell Beach:Lincoln Park / I Put A Spell On You.

(ITM 970066)

Seattle, Gennaio-Febbraio 1992.

Another Place.jerry granelli Another Place.

Julian Priester (tb) Jane Ira Bloom (ss) David Friedman (vib) Anthony Cox (b) Jerry Granelli (dr-perc)

Opening / Hello Nellie / The Wheel / Hills / What’s I Do / Wood And Steel / Alambro / Time Recovered / Another Time Another Place.

(Verebra VBR 2130)

Ludwigsburg, Settembre-Ottobre 1992.

Enter A Dragon.jerry granelli Enter A Dragon.

Curtis Hasselbring (tb) Chris Speed (cl-st) Peter Epstein (ss-sa) Briggan Kraus (sa) Jamie Saft (p-clav-fis-g-slide) J.Anthony Granelli (b/el-g) Jerry Granelli (dr-camp)

Enter A Dragon / Haliku I / Berlin Sky / Shih / Bou Noura / Kaiku II / Haiku III / Sting Thing / Black Montana Cheer / Haiku IV / Faiting Sheep / Haiku V / Haitk VI / The Dragon / Rhythm Aces.

(Songlines SGL 1521)

Brooklyn, 13-14 Settembre 1997.

Crowd Theory.jerry granelli Crowd Theory.

Curtis Hasserbring (tn-g) Peter Epstein (ss-sa) Briggan Krauss (sa-sb) Chris Speed (st-cl) Jamie Saft (p-org-g) Anthony Granelli (b-b/el) Jerry Granelli (perc)

Crowd / Theory Mr.Hulot / Bucky / Tango / Scatologie / Yutz / The Front / Cloud.

(Songlines SGL 1526)

New York, 14-15 Settembre 1998.

.

Sandhills Reunion.jerry granelli Sandhills Reunion.

David Mott (sb) François Houle (cl) Jeff Reilly (cl/b) Christian Kogel (g) Christoph Both (cello) Anthony Granelli (b) Jerry Granelli (dr) Rinde Eckert (vc)

Like A Ghost In The Grass / Our Particular Tragedy / 20 Questions For An Outlaw / Nolan / River Of Glass / Your Voice / Just Angels / Last Light / Little White Suit / Never To See You / Smart Women / Spun Like A Spur.

(Songlines SGL SA 1553)

Halifax, Luglio 2003 e Vancouver, Gennaio 2004.

The V16 Project.jerry granelli The V16 Project.

Christian Kogel, David Tronzo (g,g/el) Anthony Cox (b,b/el) Jerry Granelli (perc)

Temptation / O Bossa, Where Art Thou? / Lunch With Mr. Wong, Leaving Mr. Wong’s / Acoustic Trio / Acoustic Duo / Cassius / Hobo Comedies / Family Man / Walk By / Mutator / Good Wheat / Texas Oklahoma Conspiracy / Black Confederacy.

(Songlines Recordings SGL SA1544)

Minneapolis, 23-25 Aprile 2011.

Nowness.jerry granelli Nowness.

Jerry Granelli (dr) Jamie Saft (keyb,p)

First Thought Best Thought [6:29] / Loves Fool [8:43] / Tail Of The Tiger [5:52] / Shasta Road [4:39] / How To Know No [7:41] / International Affairs [5:38] / Fortune Tellers [8:53] / A Heart Lost And Discovered [6:12]

(Veal Records ‎VEAL 0010)

New York, 2013.

What I Hear Now.jerry granelli What I Hear Now.

Jerry Granelli (dr) Mike Murley (st) Dani Oore (st,ss) Andrew Jackson (tb) Andrew McKelvey (sa) Simon Fisk (b)

Prologue [2:09] / Run Danny Run [5:19] / Walter White [4:28] / Mystery [6:19] / Dance For Me [6:24] / Another Place [4:49] / The Swamp [8:27]

(Addo Records ‎AJR030)

The Sonic Temple, Halifax Nova Scotia, Canada, Settembre 2014.chiusura

GRANT COTT (VC)

U. S. A. 1900.

Cantante che insieme al marito Wesley Sox Wilson pianista, hanno formato una coppia famosa, che negli anni ’20 è stata al centro dell’attenzione nel ghetto nero di Harlem, con le loro esibizioni piene di ironia e allegria. Hanno diffuso i loro testi poetici, carichi di doppi sensi nei club di Lenox Avenue di New York e nelle tournée fatte nei vari Stati del Sud. Nel 1946 Mezz Mezzrow gli ha fatto incidere, nella sua casa discografica la King Jazz insieme a Sidney Bechet, Wellman Braud e Baby Dodds. Registrazioni rimaste storiche, come documento delle atmosfere che il duo creava negli anni’20, quando erano i protagonisti del vaudeville nero del ghetto di Harlem.

Discografia:

Coot Grant, Kid Wesley Wilson (vc) Joe Smith, Louis Armstrong (tp) Fletcher Henderson (p) ed altri.

When Your Man Is Going To Put You Down.

New York, Agosto 1925.

Coot Grant, Kid Wesley Wilson (vc) Joe Smith, Louis Armstrong (tp) Fletcher Henderson (p) ed altri.

You Dirty Minstreater / Come On Coot Do That Thing / Have Your Chill I’ll Be Here When Your Fever Rises / Find Me At The Greasy Spoon (2 takes) / Speak Now Or Hereafter Hold Your Peace / When Your Man Is Going To Put You Down.

(Paramount) Ottobre 1925.

Coot Grant, Kid Wesley Wilson (vc-p) Eddie Lang (g)

Uncle Joe / Can I Get Some Of That / Big Trunk Blues.

(QRS) New York, Febbraio 1929.

Coot Grant, Kid Wesley Wilson (vc-p) Eddie Lang (g)

Ain’t Going To Give You None.

(QRS) New York, Giugno 1929.chiusura

GRANT DARRELL, LEMONT. (P)

Pittsburg, California. 30/5/1962.

Egli è cresciuto a Denver dove ha sei anni ha iniziato a studiare il pianoforte classico. A 15 anni ha iniziato a suonare in bande dixieland locali, tra le quali la “Pearl Street Jazz Band”. In seguito ha ripreso a studiare sempre pianoforte classico alla Eastman School e jazz alla Università di Miami. Ha debuttato sostituendo Mulgrew Miller nel gruppo di Woody Shaw nel 1987. Ha suonato con Junior Cook, Charlie Persip, con Betty Carter, ha preso parte allo spettacolo televisivo il Bill Cosby’s Show. Nel 1990 ha suonato con Kevin Eubanks, con Greg Osby, Frank Morgan, Tiny Williams, Roy Haynes. Ha diretto il suo gruppo il “New Bop Quartet” e il gruppo fusion “Current Events”. Ha collaborato con Greg Handy, Marlon Jordan, Don Braden. Nel 1997 ha fatto l’assistente alla Portland State University. Pianista vivace, brioso, molto piacevole e dalla buona tecnica.

Discografia:

Black Art.Black Art.

Wallace Roney (tp) Darrell Grant (p) Christian McBride (b) Brian Blade (dr)

Frededom Dance / Tilmon Tones / Blue Green / Black Art / Foresight / Einvahnstrasse / What Is This Thing Called Love / For Heaven’s Sake / Binkleys Blues.

(Criss Cross 1087)

New York, 14-12-93.

.

The New Bop.The New Bop.

Scott Wendholt (tp) Seamus Blake (st-ss) Darrell Grant (p) Calvin Jones (b) Brian Blade (dr)

The New Bop / The Blues We Ain’t No More / Don’t Stray / Struttin’To Tangiers / Lullaby / Gettin’Mean With Mateen / Comin’ On The Hudson / My Own Man / Water Dreams Part.1 (Beach – Three Views: How Deep Is The Ocean) / Water Dreams Part 2 (Agua Profunda) / Come Sunday / Rebop.

(Criss Cross Jazz 1106)

New York, 16-12-94.

Twilight Stories.Twilight Stories.

Darrell Grant (p) Don Braden (st) Joris Teepe (b) Cecil Brooks III (dr)

Afrique-ville / Yvette / When You Dance That Way / Twilight / My Old Flame / I thought about you / The Resumption / Wake Up Call (At Sistah Maya’s House) / Arise / Please Send me Someone to Love.

(32 Jazz 32079)

1998.

.

Smokin’ Java.Smokin' Java.

Darrell Grant (p) Donald Harrison (sa) Joe Locke (vib) Bob Stata (b) Brian Blade (dr)

Little Jimmy Fiddler / If I Should Lose You / You must believe in Spring / Spring Skylight / Goodbye / Quiet Times / Slander / Smokin’ Java.

(Lair Hill Records)

New York, 2000.

.

Spirit.Spirit.

Darrell Grant (p) Paul Leim (dr) Crag Nelson (b) David Hungate (g) Lari White (vc)

A Child is Born / Invocation / People Get Ready / Morning Star-Evening / Star Eyes / Shine / Balm in Gilead / Foresight / The Water is Wide / Family / Lullaby / Shower the People / Another Time / Peace.

(Lair Hill Records)

New York, 2004.

.

Truth And Reconciliation.Truth And Reconciliation.

Darrell Grant (p) John Patitucci (b) Brian Blade (dr) Bill Frisell (g) Joe Locke (vib) Steve Wilson (sax) Adam Rogers (g)

1) Reconciliation / Ubuntu / The Way You Look Tonight / Tight / Introduction / Fils du Soleil (for Tony Williams) / Day of Grace / Resolution of Love / King of Pain.
2) King of Pain (reprise) / Cross of Gold / When I See the Water / Blues for the Masters / I Shall Believe / The Geography of Hope (I Am Music) / Algo Bueno.

(Origin Records) New York, 9-10 Dicembre 2005.chiusura

GRANT EARL (VC)

Kansas City, Kansas. 1931.

Mentre la madre gli insegna il canto ha studiato il pianoforte al Conservatorio di New Rochelle. Ha frequentato anche la Juillard School Of Music, il Conservatorio di Kansas City e l’Università della Carolina del Nord. Si è mantenuto agli studi lavorando come cantante in un locale notturno alla periferia di Los Angeles, notato da un incaricato della Decca è stato messo sotto contratto. Anche buon organista e pianista egli deve il suo successo alla pop music più che al jazz. Voce blues leggermente sofisticata, certo non del blues tradizionale, ma dal piacevole ascolto. Emulo di Nat King Cole anche come pianista, potrebbe fare di meglio jazzisticamente ma non vuole trascurare il bussiness commerciale.

Discografia:

Nothin’ But The Blues.Earl Grant Nothin’But The Blues.

Earl Grant (vc) accompagnato da gruppo sconosciuto.

Blues In The Night/ St.Louis Blues/ Let The Good Times Roll/ One For My BabyAfter The Lights Go Down Low/ Everyday I Have The Blues/ The Bird Of The Blues/ Basin Street Blues/ Gee Baby Ain’t I Good To You/ Confessin’The Blues/ Blues For Millie’s / Last Night.

(Fonit LPB 87027) 1959.chiusura

GRANT GOGY, MYRTLE AUDREY ARINSBERG (VC)

Philadelphia, Pennsylvania. 20/9/1924.

Si è trasferita in California a 12 anni e qui ha frequentato la Venezia High School. In seguito ha partecipato a concorsi canori per adolescenti. Nel 1952 ha iniziato a registrare ed ha lavorare come pianista jazz, con il nome di Audrey Brown e poi Grant, infine Gogy Grant. Ha iniziato ad avere una serie di successi ed ha preso parte anche ad un film insieme a Cal Tjader e George Shearing nel 1958. Ha dato la voce a celebri attrici in film famosi. Ha condotto dal 2000 con grande successo lo show “Fabulous Palm Springs Follies”a Palm Spring. Cantante dalla voce melodiosa, velata, tutta vibrato. In lei sopravvive la tradizione torchyfemminile. Ha prestato la sua voce alla protagonista del film sulla biografia di Helen Morgan del 1957.

Discografia:

The Helen Morgan Story.Gogy Grant The Helen Morgan Story.

Gogy Grant (vc) orchestra diretta da Ray Heindorf.

Why Was I Born / I Can’t Give You Anithing But Love / Medley: If You Were The Only Girl In The World – Avalon – Do Do Do – Breezin’ / Love Nest / Medley: Someone To Watch Over Me – The One I Love Belongs To… / Body And Soul / April In Paris / Speak Of Me Of Love / More Than You Know / On The Sunny Side Of The Street / The Man I Love / Medley: Just A Memory – I Deep Night / Don’t Never Leave Me / Medley: I’ve Got A Crush On You – I’ll Get By / Something To Remember Yiu By / My Melancholy Baby / Bill / Can’t Help Lovin’That Man.

(RCA Victor OC-1030) Novembre 1957.

Welcome To My Heart.Gogy Grant Welcome To My Heart.

Gogy Grant (vc) con orchestra.

Welcome To My Heart / The More I See You / Paradise / Love Walked In / So Do I / They Didn’t Believe Me / But Beautiful / With All My Heart / How Deep Is The Ocean / At Last! At Last! / Love Letters / If I Should Lose You.

(RCA Victor PM 1717)

1958.

Torch Time.Gogy Grant Torch Time.

Gogy Grant (vc) con orchestra.

They Say It’s Wonderful / The Thrill Is Gone / Poor Butterfly / My Man / Bewitched, Bothered And Bewildered / Lover, Come Back To Me / Yesterdays / Summertime / Something Wonderful / I Didn’t Know What Time It Was / Young And Foolish / Mad About The Boy / The More I See You / Paradise / They Didn’t Believe Me / How Deep Is The Ocean / That’s My Desire / Don’t Be That Way / I’m Getting Sentimental Over You / I’m Confessin’.

(RCA Victor SP-1940) 1959.

City Girl In The Country.

Gogy Grant (vc) con orchestra.

Lonely Street / (It’s No) Sin / Seven Days / Your Last Goodbye / Here Comes Heartache Again / Oh, How I Miss You Tonight / Just One Time / I Really Don’t Want To Know / The Image Of Your Face / Two Kisses / Dear Friend.

(Charter C-107) 1963-1964.

The Best Of Gogy Grant.

Gogy Grant (vc) orchestra diretta da Buddy Bregman.

The Wayward Wind / Love Is / You’re In Love / I Let A Song Go Out Of My Heart / What’s New / The One I Love / I Gave You My Heart / We Believe In Love / It Happen Wvery Spring / Wrap You Trouble In Dreams / Who Are We / Suddenly There’s A Valley / WhenThe Tide Is High / No More Than Forever / Love Is The Sweetest Thing / All Of Me / The Wayward Wind.

(Era E-106) 1993.

Her Very Best.Gogy Grant Her Very Best.

Gogy Grant (vc) con orchestra.

The Waward Wind / Suddenly There’s A Valley / You’re In Love / Wrap Your Troubles In Dream / All Of Me / Love Is / I Let A Song Go Out Of My Heart / What’s New / I Gave You My Heart / It Happens Every Spring / Love Is The Sweetest Thing / When The Tide Is High / Who Are We / The One I Love / We Believe In Love / I’ll Never Be The Same / There Will Never Be Another You / I Don’t Want To Walk Without You.

(Varese 066327) 9-4-2002.chiusura

GRANT GREG, GREGORY DAVIS. (ST)

New York. 7/11/1969.

Ha studiato privatamente il sax alto tra i 12 ed i 17 anni, poi ha frequentato l’Oberlin College dove ha studiato il sax tenore con Nathan Davis ed ha suonato con il gruppo di Donald Byrd. In seguito ha preso a girare il mondo, suonando dove gli capita, in concerti e nei club. Ha vissuto in Spagna tra il 1994 ed il 1999. Tornato negli Stati Uniti nel Montana dove si è costruito uno studio di registrazione, con balle di paglia alimentato da pannelli solari. Sporadicamente canta accompagnandosi con la chitarra. chiusura

GRANT JERRY, JEROME. (COMP-DIR)

Detroit, Michigan. 31/12/1936.

All’età di nove anni resta affascinato dal suono del sassofono, che ha studiato privatamente sino a quattordici anni. Riceve un’offerta da Woody Herman di entrare nella sua orchestra, ma preferisce continuare gli studi al college. Ha frequentato la Wayne State University dove si è laureato in musica. Dopo il servizio militare, è il direttore musicale del “Rolling Along Show”un gruppo di 25 elementi, che gira il mondo intrattenendo personale militare. Si trasferisce a Los Angeles si è laureato in composizione presso l’USC. Ha diretto un gruppo fusion in una serie di concerti nell’area di Los Angeles. Pete Carpenter dopo aver ascoltato il gruppo recluta Grant come suo compositore ed arrangiatore. Ha scritto molta musica per telefilm. Nel 2001 è tornato al jazz, ma una sua musica un misto di jazz, funk e rock. chiusura

GRANZ NORMAN.

Los Angeles, California. 6/8/1918. – Ginevra, Svizzera. 22/11/2002.

Nato in una famiglia di ebrei di origine ucraina, il giovane Norman trova lavoro in uno studio di montaggio della Metro Goldwin Mayer, ma la sua grande passione è il jazz. Ha iniziato ad organizzare delle jam session, nelle quali egli ha imposto che vi partecipassero anche dei musicisti neri. Ha organizzato i suoi primi concerti nell’auditorium di Los Angeles, tempio della musica classica, il “Philarmonic” che avrebbe dato il nome in seguito a tutta la sua attività. E’ nata la “Jazz At The Philarmonic”con il suo primo concerto del 2 luglio 1944, al quale hanno preso parte tra gli altri Nat King Cole, Jay Jay Johnson, Les Paul e Illinois Jacquet. La Jazz At The Philarmonic ha effettuato moltissime tournée in tutto il mondo, con molti musicisti di primo piano, delle quali pubblicava le registrazioni dal vivo su le sue etichette. Ha creato varie etichette discografiche come la Clef, la Verve, la Norgram e la Pablo. Il mondo del jazz gli è riconoscente per aver fissato su dischi degli incontri storici. Ha contribuìto inoltre ad eliminare le barriere razziali, poiché nei suoi concerti negri e bianchi suonavano gomito a gomito. Ha scritto e pubblicato nel 1950 “Jazz Scene”. Negli ultimi anni ha avuto dei gravi problemi di salute. Egli soffriva di un tumore e della quasi completa cecità. Si era ritirato in Svizzera.

Discografia:

Norman Granz’ Jam Session vol.1.Norman Granz’Jam Session vol.1.

Charlie Shavers (tp) Benny Carter, Johnny Hodges, Charlie Parker (sa) Flip Phillips, Ben Webster (st) Oscar Peterson (p) Berney Kessel (g) Ray Brown (b) J.C.Heard (dr)

Jam Blues / Ballad Medley.

(Verve MGC 601)

Hollywood, Luglio 1952.

.

Norman Granz’ Jam Session vol.2.Norman Granz’Jam Session vol.2

Charlie Shavers (tp) Benny Carter, Johnny Hodges, Charlie Parker (sa) Flip Phillips, Ben Webster (st) Oscar Peterson (p) Berney Kessel (g) Ray Brown (b) J.C.Heard (dr)

What His This Thing Called Love / Funky Blues.

(Verve MGC 603)

Hollywood, Luglio 1952.

.

Norman Granz’ Jam Session vol.3.Norman Granz’Jam Session vol.3

Harry Edison (tp) Buddy De Franco (cl) Benny Carter, Willie Smith (sa) Stan Getz, Wardell Gray (st) Arnold Ross (p) John Simmons (b) Buddy Rich (dr)

Apple Jam / Ballad Medley.

Los Angeles, 3-8-53.

Harry Edison (tp) Buddy De Franco (cl) Benny Carter, Willie Smith (sa) Stan Getz, Wardell Gray (st) Arnold Ross (p) John Simmons (b) Buddy Rich (dr)

Ballad Medley: Indian Summer – Willow Weep For Me – If I Had You – Ghost Of A Chance – Love Walked In – Sophisticated Lady – Nancy – I Hadn’t Anyone ‘Till You.

(Verve MV 2655) Hollywood, 13-8-53.

Norman Granz’ Jam Session vol.4.Norman Granz’Jam Session vol.4

Harry Edison (tp) Buddy De Franco (cl) Benny Carter, Willie Smith (sa) Stan Getz, Wardell Gray (st) Arnold Ross (p) John Simmons (b) Buddy Rich (dr)

Lady Be Good / Blues For The Count.

(Verve MV 2518)

Hollywood, 13-8-53.

.

Norman Granz’ Jam Session vol.5.Norman Granz’Jam Session vol.5

Roy Eldridge, Dizzy Gillespie (tp) Johnny Hodges (sa) Illinois Jacquet (st) Flip Phillips, Ben Webster (st) Lionel Hampton (vib) Oscar Peterson (p) Ray Brown (b) Buddy Rich (dr)

Jammin’ For Clef / Blue Room.

(Verve MGC 655)

New York, 2-9-53.

Norman Granz’ Jam Session vol.7.Norman Granz’Jam Session vol.7

Roy Eldridge, Dizzy Gillespie (tp) Johnny Hodges (sa) Illinois Jacquet (st) Flip Phillips, Ben Webster (st) Lionel Hampton (vib) Oscar Peterson (p) Ray Brown (b) Buddy Rich (dr)

Blue Lou / Just You Just Me.

(Verve MGC 677)

New York, 2-9-53.

Norman Granz’ Jam Session vol.8.Norman Granz’Jam Session vol.8

Roy Eldridge, Dizzy Gillespie (tp) Johnny Hodges (sa) Illinois Jacquet, Ben Webster (st) Lionel Hampton (vib) Oscar Peterson (p) Ray Brown (b) Buddy Rich (dr)

Jam Blues / Ballad Medley.

(Verve MGV 8094)

New York, 2-9-53.

Norman Granz’ Jam Session vol.6.Norman Granz’Jam Session vol.6

Roy Eldridge, Dizzy Gillespie (tp) Bill Harris (tb) Buddy De Franco (cl) Flip Phillips (st) Oscar Peterson (p) Herb Ellis (g) Ray Brown (b) Buddy Rich (dr)

Stompin’At The Savoy (parte 1) / Stompin’At The Savoy (parte 2)

(Verve MGC 656)

New York, 30-10-54.

Norman Granz’ Jam Session vol.9.

Roy Eldridge, Dizzy Gillespie (tp) Bill Harris (tb) Buddy De Franco (cl) Flip Phillips (st) Oscar Peterson (p) Herb Ellis (g) Ray Brown (b) Louie Bellson (dr)

Lullaby In Rhythm / Funky Blues n.2.

(Verve MGV 8196) New York, 30-10-54.

The Jazz Giants.

Roy Eldridge (tp) Al Grey (tb) Eddie Davis (st) Benny Carter (sa) Oscar Pitterson (p) Niels O.H.Pedersen (b) Louie Bellson (dr)

Jim Dogs Blues / The Nearmess Of You / Moonlight In Vermont / Do You Know What It Means To Miss New Orleans / Mandy / I Wished On The Moon / Undecided.

(Unique Jazz 002) Oslo, Svezia, 1972.chiusura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...