BICKERT Ed

BICKERT ED EDWARD ISAAC. (G)

Hochfield, Manitoba. 29/11/1932.

Ha iniziato a suonare come chitarrista di country music, poi a Toronto ha iniziato a suonare del jazz con il gruppo di Phil Nimmons, poi con Moe Koffman, Ron Collier, Rob McConnell. Ha accompagnato nelle loro tournée Chet Baker, Red Norvo, Paul Desmond, Frank Rosolino, Charles McPherson, Milt Jackson. Ha guidato un suo trio nel miglior club della città il ”Bourbon Street”. Nel 1987 ha formato un quartetto di sole chitarre. Ha suonato e registrato anche con Dave Brubeck, Jim Hall, Ruby Braff, Dave McKenna, Jake Hanna, Don Thompson, Terry Clarke, Scott Hamilton, Warren Vache, Dave Young, Ron Carter, Connie Kay, RoseMary Clooney. Ha fatto parte del gruppo di chitarristi che ha trasferito nell’attuale jazz l’atmosfera cool degli anni ’50. Produce musica molto raffinata piena di armonia, molto lirico nelle improvvisazioni e dal suono molto limpido.

Discografia:

Ed Bickert.

Ed Bickert (g) Guido Basso, Arnie Chycoski, Erich Traugott (flic) Rob McConnell, Butch Watanabe, Ron Hughes (tb) Moe Koffman, Eugene Amaro (fl-sax) Mike Renzi (p-arr) Don Thompson (b) Artie Cabral (dr) Dan Ruddick (perc) con anche sezione di archi.

The dreamer / Windows.

(CBC LM184) Toronto, Febbraio 1972.

At The Garden Party.76atthegardenparty

Ed Bickert (g) Don Thompson (b) Terry Clarke (dr)

Come Rain Or Come Shine / Where are you? / When Sunny gets blue / It might as well be spring / Nancy / Manha de carnival.

(PM PMR-010) Toronto, giugno, 1975.

Ed Bickert Trio.

Ed Bickert (g) Don Thompson (b) Terry Clarke (dr)

Come rain or come shine / One morning in May / Ease it / I’ll wait and pray

(Sackville SKCD2-4005) Toronto, 1976.

Out Of The Past.76outofthepast

Ed Bickert (g) Don Thompson (b) Terry Clarke (dr)

Con Alma / Soft Winds / When Sunny Gets Blue / I’m Just A Lucky So And So / Where In A Dream / Have You Met Miss Jones / Skating In Central Park / Nica’s Dream.

(Sackville 2065)

26-27 Gennaio 1976.

.

I Like To Recognize The Tune.77I Like To Recognize The Tune

Don Thompson (p-b-vib) Ed Bickert (g/el) Gary Williamson (keyb) Terry Clarke (dr) Marty Morell (perc)

It might as well be spring / A Sunday kind of love / You’re right as rain / ‘Tis autumn / They all laughed / I’ll follow the sun / I like to recognize the tune / Polka dots and moonbeams / Street of dreams / Skylark / Girltalk.

(C.T.L. S5206) Toronto, 28 Febbraio e 1-2 Marzo 1977.

Ed Bickert – Don Thompson Duo.

Ed Bickert (g/el) Don Thompson (b)

Alone together / A face like yours / You are too beautiful / What is this thing called love? / Who can I turn to? / Walkin’ my baby back home / Please be kind.

(Sackville 4005) “The Garden Party”, Canada, 22-1-78.

Days Gone By.daus gone by

Ed Bickert (g) Sonny Greenwich (g) Don Thompson (b) Terry Clarke (dr)

With a Song in My Heart / I Remember You / Lily / Nica’s Dream / I’ll Take Romance / Oleo / I Know Why (And So Do You) / ‘Gittar’ Blues.

(Sackville)

6 Giugno 1979.

Jazz Canada Europe ‘79: Ed Bickert Trio.

Ed Bickert (g) Don Thompson (b) Terry Clarke (dr)

Sunday kind of love / Triste / Blues in C.

Live, Northsea Jazz Festival, The Hague, The Netherlands, 13-7-79.

Ed Bickert (g) Don Thompson (b) Terry Clarke (dr)

Yours is my heart alone / What is this thing called love? / I’ll wait and pray / Nica’s dream.

Live, Montreux Jazz Festival, Svizzera, 16 Luglio 1979.

Peter Appleyard (vib) Bernie Senensky (p) Ed Bickert (g) Dave Young (b) Marty Morell (dr) sezione di archi. Diretta da Rick Wilkins.

Polka dots and moonbeams / If you ever went away / A Sunday kind of love / Wonderland / Skylark / Little girl / P.S. I love you / When your lover has gone.

(Muzak S-3194) Toronto, 26-27 Febbraio 1980.

Dance To The Lady.80Dance To The Lady.

Ed Bickert (g) Don Thompson

I’ver Got A Feeling I’m Falling / This Year’s Kisses / The World Is Waiting For The Sunrise / The Very Though Of You / After Awhile / What Is There To Say / The Song Is Ended / My Funny Valentine.

(Sackville 4010)

15 Dicembre 1980.

.

Ed Bickert 5 At Toronto Bourbon Street.83Ed Bickert 5 At Toronto Bourbon Street.

Warren Vache (corn) Scott Hamilton (st) Ed Bickert (g) Steve Wallace (b) Jake Hanna (dr)

Swingin’Along On Broadway / I’ll Wait And Pray / Change Partners / Limenhouse Blues / Walk It Off / Goodnight My Love / Sophia / The Walker.

(Concord CJ 216)

Toronto, Gennaio 1983.

.

Bye Bye Baby.83Bye Bye Baby

Ed Bickert (g) Dave McKenna (p) Steve Wallace (b) Jake Hanna (dr)

You’re In Love With Someone / Bye Bye Baby / Barbados / It’s Time / Nobody Else But Me / Things Are Getting Better / A Flower Is A Lonesome Thing / Pensativa / Keeping Myself For You.

(Concord CJ 232)

San Francisco, Agosto 1983.

.

Mutual Street.84Mutual Street.

Rob McConnell (tb-arr) Ed Bickert (g)

Royal garden blues / Wrap your troubles in dreams / Medley: Imagination – What is there to say? / I’ll be around / April in Paris / Strange music / Everywhere / Open country / Sweet and lovely / Maybe you’ll be there.

(Innovation JC0009)

Toronto, Marzo 1982 e Maggio 1984.

.

Lorne Lofsky and Ed Bickert and friends.L 0008

Lorne Lofsky, Ed Bickert (g) Neil Swainson (b) Jerry Fuller (dr .

Morning star / I remember you / Port of Spain / Falling grace / The cup bearers / Bittersuite / Up with the lark / Crazy she calls me / Bean and the boys.

(Unisson DDA-1002)

Toronto, 27-1-85.

.

I Wished On The Moon.85I Wished On The Moon

Rick Wilkins (st) Ed Bickert (g) Steve Wallace (b) Terry Clarke (dr)

C.T.A. / Easy Street / Somewhere Along The Way / Blues For Tommy / Blues My Naughty Sweetie Gives To me / A Handful Of Stars / I Wished On The Moon / I’ll Never Stop Loving You.

(Concord Jazz CJ 284)

Toronto, Giugno 1985.

.

Third Floor Richard.89Third Floor Richard

Ed Bickert (g) Neil Swainson (b) Terry Clarke (dr)

Band Call / Together / Circus / Tonight I Shall Sleep / Third Floor Ricahrd / I Surrender Dear.

Ed Bickert (g) Neil Swainson (b)

One Moment Worth Years

Dave McKenna (p) Ed Bickert (g) Neil Swainson (b) Terry Clarke (dr)

I Got A Right To Sing The Blues / Louisiana / I Know Why And So Do You / This Can’t Be Love.

(Concord Jazz CJ 380) New York, Gennaio 1989.

This Is New.89This Is New

Ed Bickert, Lorne Lofsky (g) Neil Swaison (b) Jerry Fuller (dr)

This Is New / Elsa / Twisted Blues / Maybe You’ll Be There / Ecaroh / Namely You / Ah-Leu-Cha / Peau Douce / Cold Confort / The Star Crossed Lovers / Estate / Ugetsu.

(Concord CCD 4414)

Toronto, Dicembre 1989.

.

The Canadian All Stars, European Concert.canadian all stars

Ed Bickert (g) Terry Clarke (dr) Jim Galloway (ss,sb) Oliver Jones (p) Fraser MacPgerson (st) Dave Young (b)

The Jeep Is Jumpin’ / Just Squeeze Me / All My Love / There Is No Greater Love / P-Town / Straight Back / Judy / Sideways / Things Ain’t What They Used To Be.

(Sackville 3055)

Baden, Svizzera, 10 Maggio 1992.

The Guitar Mastery of Ed Bickert.the guitar mastery

Fraser MacPherson (st) Ed Bickert (g) Steve Wallace (b) Barry Elmes (dr)

Gone with the wind / Easy living.

Ed Bickert (g) Steve Wallace (b) Barry Elmes (dr) Oliver Gannon (g)

What am I here for / I hear a rhapsody / Soul eyes / So nice.

(DSM SM2-3004 CD)

Recorded for “Jazz sur le vif”, Vancouver, 1993.

Live At The Senator.live at the senator

Mike Murley (st) Ed Bickert (g) Steve Wallace (b)

I Should Care / It’s all Right with Me / Every Time We Say Goodbye / On the Spot / Golden Earrings / Just in Time / The Touch of Your Lips / Can’t You See?

(Cornerstone)

Novembre 1999.chiusura

BICKERTON JOHN (P)

Windsor, Ontario, Canada.1959.

Musicista che si è formato a Chicago con Bakr, ha studiato e praticato il pianismo bebop. In seguito i suoi gusti sono cambiati, il suo stile ha subito una profonda trasformazione, ha subito l’influenza di Cecil Taylor. Pianista percussionista della tastiera, produce una musica rarefatta, scura, non fatta di spostamenti ma anzi di addensamenti.

Discografia:

Drinking from the Golden Cup.

John Bickerton (p) Ben Allison (b) Tim Horner (dr-perc-wood/fl)

Drinking from the golden cup / Snowfall / Meet me in the playground / Don Quixote and Don Juan meet their fate in Brooklyn / Last dance of fading memories / The common wealth / Midnight epiphany on westbound 46 / Always know the way home.

(Loud Neighbors Music LNM9701 CD)

New York, 12-13 Aprile 1997.

Shadow Boxes.

John Bickerton (p) Matthew Heyner (b) Rashid Bakr (dr)

Answers not asked / Spirit world / Stilts & pirouettes / Cortege / Shadow boxes / Divining rod / Aviary breakout / Meeting after dark.

(Leo Lab CD064)

Englewood, N.J., 29-3-99.

.

Open Music.

John Bickerton (p) Wilber Morris (b) Rashid Bakr (dr)

Intertwined / Turning Point / Chorale / Full Circle / Obsession / Open / Landscapes / Strands-Braids / Maps / Generators.

(CIMP 202)

Caton, New York, 29-6-99.chiusura

BIENTINESI ALBERTO (B)

Firenze, Toscana, Italia. 1963.

Musicista toscano verace ha lavorato soprattutto nel campo della musica leggera. Attirato però sempre dal jazz ha collaborato con Stefano Cantini, con Mauro Grossi. Ha diretto da tre anni il “Quartetto Okapia”, con il quale ha proposto un jazz post-boppistico, un jazz ai confini della fusion.

Discografia:

The Kid.

Luca Mariannini (tp-flic) Andrea Pellegrini (p) Alberto Bientinesi (b/el) Filippo Todaro (dr) Marco Bini (st) Piero Bonzi (ss)

Sandrine’s Dance / Dopo / Without Destination / Shambah / Okapia / Slice Of Sound / Nuvola Rossa / Blues Game / Ombre.

(Oscar OSC 901)

Firenze, 13-15 Settembre 1992.chiusura

BIENVILLE ROOF ORCHESTRA.

Orchestra di New Orleans fondata nel 1928 da Monk Hazel. Ha preso il nome da un locale il Bienville Roof nel quale è solita esibirsi. Del gruppo hanno fatto parte: il trombettista Sharkey Bonano, il clarinettista Sideny Arodin, il pianista Freddie Neumann, il chitarrista Joe Capraio ed il bassista Luther Lamar.chiusura

BIENVILLE STREET.

Importante strada di New Orleans che ha preso il nome del fondatore della città nel 1718, Jean Baptiste Le Moyne sier de Bienville. Parallela a Canal Street, fra la North Rampart Street e il fiume Mississippi. A lei è stato anche dedicato un blues ”Bienville Blues” registrato dalla Yerba Buena Jazz Band di Lu Watters.chiusura

BIESE PAUL (SX-CELLO)

Direttore alla fine degli anni’10 di una orchestra di hot dance music molto in voga all’epoca. Nel 1924 ha registrato anche dei dischi per la Victor di apprezzabile livello jazzistico. Dell’orchestra facevano parte:Mike Perrone (tuba) S. J. Stocco (tp) Angelo Cavallo (tb) Don Mangano, Anthony Ciccone (sx)Dick Ede (bj) e Clarence Bittick (dr).chiusura

BIG APPLE.

Letteralmente Grossa Mela. Con tale nome viene indicata sin dagli anni venti la città di New York. Il Big Apple è stato anche il nome di un ballo in voga nel periodo swing dal 1935 al 1940.chiusura

BIG BAND.

Grande orchestra, dall’organico tipico: 4 trombe, 4 tromboni, 5 sassofoni, sezione ritmica (pianoforte, contrabasso e batteria). Di solito tale organico non supera i sedici elementi.chiusura

BIG BANDIT.

Orchestra nata alla fine degli anni ’80 in seno al Como Jazz Club, diretta da Giuseppe Emmanuele, che arrangia anche i brani che la stessa interpreta. Formata per la maggior parte da musicisti dilettanti, poco conosciuti. Curato in particolare il collettivo.

Discografia:

Bandit.

Patrizio Cara (tp-dir-keyb) Sergio Orlandi (tp-flic) Davide Ghidoni, Paolo Russo, Floriano Franchi, Domenico Arena, Armando Saldarini (tp) Luigi Avellino, Giovanni Di Stefano, Angelo Rolando, Agostino Viggiano (tb) Pierluigi Salvadeo, Gianni Dolci, Fabio Roscio, Andrea Peruzzo, Claudio Miceli Tino Tracanna (reeds) Alessandro Cornelli (p-keyb) Ettore Righello (p) Guido Mancusi (g) Vittorio Vezza (b) Marco Porritiello (dr) Bruno Sensale (perc)

Mouse in the dairy / Elvin’s mambo / To you / It’s just (Talk) / Spring fever / All blues / For the sake of Art / Tecno pop.

(Splasc(h) 414) Milano, Dicembre 1993.

O’ Sole Miope.

Mario Cabvallaro, Floriano Franchi, Domenico Arena, Davide Ghidoni, Marco Fior, Francesco Manzoni (tp) Lorenzo Grasso, Alessandro Castelli, Denis Sassi, Beppe Caruso, Danilo Moccia (tb) Pierluigi Salvadeo, Gianni Dolci, Fabio Roscio, Gianluigi Grigioni, Marco Bonetti (ance) Alessandro Cornelli (p) Guido Mancusi (g) Guido Bergiaffa (b) Marco Porritiello (dr) Bruno Sensale (perc) Maria Patti (vc) Giuseppe Emmanuele (dir-arr)

Ustica / Sicily / In A Sentimental Sud / Symbiosis / Fine stagione / Goodbye Pork Pie Hat / Mingus / Nefertiti / Duke Ellington Sound Of Love / O sole miope.

(Splasc(h) 700) Legnano, 18-19 Aprile e 4 Maggio 1999.chiusura

BIG BAND DE LAUSANNE.

Orchestra svizzera che fa capo ad un’associazione presieduta da Yvan Ischer. La big band di Losanna è diretta da Roby Seidel. Essa suona attenendosi strettamente alle partiture, un po’ come nelle interpretazioni della musica classica. Ed è la dimostrazione che il jazz sopravvive al di fuori dell’autore.

Discografia:

A Monk’s Dream.

William Holden, Matthieu Michel, Jean-Michel Pelichet, Raoul Schmassmann, Serge Wintsch (tp) Nestor Beney, Vincent Lachat, Bernard Trinchan (tb) Jean-Pierre Beltrami (tb/b) Yvan Ischer (sa-ss) Michael Weber (sa-fl-cl) Johnny Griffin, Chorinne Juillerat, Claude Montandon (st) Frederic Lette (sb) Francois Butted, Veronique Piller (p) Antoine Ogray (b) Jean-Philippe Larpin, Marcel Papanx (dr)

The Jamps Are Comin’ / Sweet And Slow / Fifty-Six / Isfahan / Rock Skippin’ (At The Blue Note) / Sister / Monk’s Dream / Moon Light.

(Plainisphare PL 1267 49CD) Ginevra, Svizzera, 4-6 Dicembre 1989.

Astor.

Matthieu Michel, Carlos Baumann, Eric Brooke, Raoul “Benjamin” Schmassmann (tp-flic) Vincent Lachat, Danilo Moccia, Bernard Trinchan, Robert Morgenthaler, Thomas Wimbauer (tb) Charles Papasoff, Maurizio Bionda, Yvan Ischer, Corinne Juillerat (reeds) Christian Gavillet (sax-comp-arr) Patrick Muller (p) Antoine Ogay (b) Marcel Papaux (dr)

The red kite / Exquise esquisse / Selective affinity / The signpost / Astor / Scorpio / I feel good / Welcome.

(TCB 95502 CD)

Ginevra, Novembre 1993.

Cosmos.

Matthieu Michel, Philippe Demierre, Alain Della Maestra, Carlos Baumann, William Holden (tp-flic) Vincent Lachat, Danilo Moccia, Bernard Trinchan, Stefan Schlegel, Christoph Schweizer (tb-tuba) Stefano Saccon, Maurizio Bionda, Yvan Ischer, Serge Zaugg, Christian Gavillet, Joe Lovano (reeds) Patrick Muller (p) Kenny Werner (p-dir) Ratzo Harris (b) Tom Rainey (dr) Judi Silvano (vc)

Turn out the stars.

Losanna, 8-13 Maggio 1995.

In the land of Ephesus / Sasumi (part 1) / Sasumi (part 2) / Fort Worth / Portrait of Jenny / Naked in the cosmos.

(TCB 96502 CD) Neuchatel, 8-13 Maggio 1995.

Switzer Jazz.

Emilio Soana, Alain della Maestra, Carlos Baumann, Pierre Cochard (tp) Vincent Lachat, Danilo Moccia, Bernard Trinchan, Christoph Schweizer (tb) Franco Ambrosetti (fl) Stefano Saccon, Maurizio Bionda (sa) Yvan Ischer, Serve Zaugg (st) Christian Gavillet (sb) Patrick Miller (p) Jean-Philippe Zwahlen (g) Antoine Ogay (b) Marcel Papaux (dr)

Spring song / Scorpio.

(TCB 96452 CD)

Basilea, 25-10-95.

Duke Ellington’s Sacred Music.

Jon Faddis, Philippe Demierre, Alain Della Maestra, Carlso Baumann (tp) Voncent Lachat, Stefan Schlegel, Yves Massy (tb) Stefano Saccon, Maurizio Bionda (sa-ss-cl) Yvan Ischer, Serge Zaugg (st-ss) Maurice Magnoni (sb-cl/b) Patrick Muller (p) Antoine Ogay (b) Adam Nussbaum (dr) Alan Harris, Michelle Hendricks (vc) Octur a cordes vocales (coro) Roby Seidel (dir)

In The Beginning God / Will You Be There / Ain’t But The One / Tell Me It’s The Truth / Heaven / Praise God / The Lord’s Prayer / The Shepherd / David Danced / Somethin’Bout Believing / Come Sunday / My Love / Freedom / Meditation / Praise God And Dance.

(TCB 20502) Lugano, Cattedrale, 29-3-99.chiusura

BIG BAND DEL FORO.

Orchestra attiva in Spagna all’inizio degli annji ’90.

Quiet.

David Herrington, Danny Daisher (tp) Dave Rostchild, Ove Larssen (tb) Lamberto del Alamo (cl-sa) Alejandro Perez (ss-sa-arr) Valentin Alvarez (sopran-sb-arr) Enrique Perdomo (st) Pedro Sarmiento (p) Angel Rubio (g) Francis Pose (b) Peter Oteo (b) Jose Vazquez (dr)

Antrax / Vals para Frank Zappa / Soft machine / Antibioticos S.A. / In a sentimental mood / Maple leaf rag / Quiet / Mal de ojo.

(Alatair 0001-2 CD) Spagna, Dicembre 1990.chiusura

BIG BAND J.CLASS ’86.

Questa big band di dodici elementi promossa dai “Pomeriggi Musicali di Milano” per attività concertistica che ha svolto con molto impegno. L’orchestra si è espressa sempre con notevole sourplesse ha affrontato con molta abilità arrangiamenti originali ed abbastanza impegnativi. Essa è composta da ottimi musicisti. Gli arrangiatori sono Comeglio, Porro e Allifranchini, che la guidano con agilità senza pensare all’effetto ma alla solidità e compattezza dell’impianto.

Discografia:

J.Class ’86.

Ferdinando Brusco, Emilio Soana (tp-flic) Moreno Fassi (tb-perc) Pierlugig Salvi (tb) Claudio Allifranchini, Paolo Barbieri (st-fl) Gabriele Comeglio (st-ss-fl-ottav) Antonio Farao (p) Danilo Minotti (g) Riccardo Fioravanti (b) Walter Morelli (dr-perc)

Birdland / Red Island Blues / How Insensative / Little Darling / Sunbath / Can Opener / Brasilian Beat.

(J.C.001) Milano, Novembre 1986.chiusura

BIG BAND JAZZ MACHINE (THE)

Discografia:

First Impressions:

Fred Donalato, Jody Stiles, Geoff Gilbert, Weldon Rooney (tp) Gary Bucher, Tim Ornato, Steve Martins, Tim Hall (tb) Alan Pruett, Jeff Schmidt, Cathy Stiles, Raul Gonzales, Ira B. Liss (reeds) Steve Sibley (p) Lance Jeppesen (b) Charlie McGhee (dr) Tom Blair (vc)

Nice and greazy / Nica’s dream / Nice ‘n easy / The elf / Angel eyes / Ride the night beast / Come fly with me / Local loco / Put the capper on it.

El Cajon, CA, 1994.chiusura

BIG BAND KATOWICE.

Orchestra attiva in Polonia diretta da Zbigniew Kalemba.

Discografia:

Music for my friends.

T. Janiak, B. Aleksa, G. Hartwig, E. Modliszewski, Z. Bankowski, M. Kowalski (tp) L. Dziwoki, R. Syrek, J. Smolarczyk, L. Kurek, S. Rusek (tb) P. Pikielny, P. Pronko, J. Glewczewski (sa) J. Jarosik, S. Nakielski, E. Okoniewski, Andrzej Olejniczak (st) E. Mika (sb) M. Wolny (fl) Wojtek Gogolewski, W. Sendecki (p) Jarek Smietana (g) A. Trefon (g-perc) J. Cichy (b/el) Z. Wegenhaupt (b) C. Szymanski (dr) B. Dziedzic, M. Stach (perc) Zbigniew Kalemba (dir)

Happening / Li’l darlin’ / Sorcery / The ballad for Alice / Madrox / Hey man / Music for my friends / Experience.

(Muza SX1560) Polskie Radio, Katowice, 1977.chiusura

BIG BAND LUMIERE.

Orchestra diretta da Laurent Cugny, divenuta famosa per la collaborazione data a Gil Evans. Ma al contrario di Evans essa è organizzata sulla classica suddivisione per sezioni. Cugny vuole mettere in risalto le sezioni creando una musica piena ed è l’esempio di come si possa fare jazz con una grande orchestra.chiusura

BIG BAND REUNION.

Orchestra guidata da Bob Levy, ha partecipato a diversi Festival Jazz Wisconsin. Ha ospitato diversi musicisti celebri come Clark Terry, Bill Watrous, Ed Shaughnessy, Carl Fontana, Marlena Shaw, Eddie Daniels ed altri.

Discografia:

Frank’s Place.

Bob Levy (tp-perc) Nate Behling (tp) Brad Curran (tp-flic) Tyler Jones, Rand Skelton (tp) Nick Keelan, Ken Skitch, Bruce Reines, Craig Gall, John Morelli (tb) Jerry Huelsbeck, Joe Mattern, Dave Jordahl (sa) Lisa Rhoades (sa-fl) Tom Washalka, Chuck Keane (st) Josh Vande Hey (sb) Tom Frassetto (p) Phil Coe (g) Charles Ledvina (b) Eric Samse (dr-perc) Kyle Struve, Neil Leichsenring (perc)

If I knew the way / I got news for you / Maybe you will hear me / Seventh Evan / That’s life / Goodbye porkpie hat / Jelly roll / Stella by starlight / On a wonderful day like today / Amazing grace / East St. Louis / Did you ever cross over to Sneden’s.

(Stellar STEL1006 CD) Appleton, WI, 15-17 Settembre 1998.chiusura

BIG BLACK DANNY RAY. (PERC)

Georgia, 1934.

Ha debuttato come percussionista nella Lord Flea’s Calypso Band, poi ha suonato nel Caypso Eddy Trio, poi con Jack Costanzo, Moe Koffman. Con il trombettista Billy Cook ha messo su un gruppo di jazz. Si è trasferito a New York, dove ha suonato con Randy Weston, Ray Bryant, Eric Dolphy, Junior Cook, nel 1965 è andato con Dizzy Gillespie al Festival di Newport e Monterey.chiusura

BIG CHIEF JAZZBAND.

Banda tradizionale norvegese, nata a Oslo nel 1951. I musicisti più conosciuti della banda sono: Eyvind Solberg (tp) Gerhard Aspheim (tb) Bjoern Pedersen (b) Essa ha avuto molta importanza per lo sviluppo del revival e del jazz in generale in Norvegia. Dal 1953 si esibisce al Big Chief Jazz Club di propri età della banda, ha finanziato anche la rivista Jazz Society.chiusura

BIG EIGHTEN (THE)

Formazione da studio che è stata messa su da Fred Reynolds direttore musicale della RCA Victor nel 1958. L’idea di Reynold è stata di registrare alcune delle grandi canzoni in arrangiamenti speciali che valorizzassero tutti i noti solisti messi insieme in questa formazione. Le registrazioni sono state effettuate tra il 10 giugno ed il 15 luglio del 1958, sotto la direzione di George T.Simon e vi hanno preso parte complessivamente : Yank Lawson, Billy Butterfield, Buck Clayton, Charlie Shavers, Rex Stewart (trombe) Les Brown, Vic Dichenson, Lou McGarity, Dickie Wells (tromboni) Walt Levinsky, Himie Schertzer, Sam Donahue, Boomie Richman, Ernie Caceres, Peanuts Hucko (ance) la sezione ritmica era composta da Barry Galbraith (g) Milt Hinton, Russ Saunders (b) Jimmy Crawford, Don Lamond (dr) Tutte le registrazioni sono state raccolte in due album.

Discografia:

Live Echoes Of The Swinging Bands.

Tuxedo Junction (17giu1958) / Easy Does It (10giu1958) / Hors d’oeuvre (8lug1958) / Blues On Parade (17giu1958) / Liza (All The Clouds Will Roll Away) (15lug1958) / Five O’ Clock Drag (10giu1958) / I’m Prayin’ Humble (8lug1958) / The Campbells Are Swinging (15lug1958) / Summit Ridge Drive (17giu1958) / Parade Of The Milk Bottle Caps (24giu1958) / Swingtime In The Rockies (10giu1958) / Feet Draggin’Blues (17giu1958) / Okay For Baby (24giu1958) / Quaker City Jazz (15lug1958) / Celery Stalks At Midnight (8lug1958) / Skyliner (24giu1958) / Organ Grinder’s Swing (15lug1958) / Ton O’ Rock Bump (15lug1958)

(RCA 74321 13032 2 CD)1958.chiusura

BIG MACEO MAJOR MERIWEATHER. (P-VC)

Newman, Georgia. 31/3/1905. – Chicago, Illinois. 26/3/53.

Ha iniziato l’attività lavorando in feste private in varie cittadine del sud, ma la scarsità di ingaggi gli ha fatto condurre la stessa vita raminga della maggior parte dei suoi colleghi. Ha fatto coppia con Tampa Red, con Big Billy Broonzy ha lavorato in qualche club di Chicago. Nel 1946 è stato colpito da paralisi al braccio destro, ma non si è arreso ed ha continuato a lavorare facendosi accompagnare man mano da Eddie Boyd e da Little Johnnie Jones, con i quali ha anche registrato con la Victor. Nel 1953 è morto per un attacco cardiaco. E’ stato un maestro per una intera generazione di pianisti blues ed anche per molti di altre generazioni.chiusura

BIG MAYBELLE MABEL SMITH. (VC)

Jackson, Tennessee. 1924. – Cleveland, Ohio. 23/1/72.

E’ stata scoperta da Dave Clarke in una chiesa della città a soli quindici anni e nel 1938 entra nel gruppo di Wild Bill Moore. Nel 1947 ha effettuato la prima registrazione a suo nome ed in seguito ha registrato con Sam The Man Taylor, Buddy Johnson, Brownie McGhee, Michey Baker, Ernie Hayes, Grachan Moncour, Lloyd Trotman, Panama Francis, Herbie Lovelle, Leroy Kirkland, Quincy Jones. Cantante dalla voce spaziosa, potente, ma molto delicata nell’interpretare dei blues. E’ uscita dall’anonimato al Festival di Newport del 1958, dove si è posta all’attenzione della critica. Nello stesso anno ha partecipato al film ”Jazz On A Summer’s Day” realizzato dal Festival stesso. Cantante dalla voce ampia e rilassata, ottima interprete di spirituals, di gospel e di blues, spesso accompagnata da cori religiosi che mettono maggiormente in evidenza la sua voce emozionante.

Discografia:

Blues, Candy.

Dave McRae (sa) Buddy Lucas, Warren Lucky (st) Leslie Johnakins (sb) Kelly Owens (p) Mickey Baker (g) Leonard Gaskin (b) Sol Hall (dr) Big Maybelle (vc)

Candy / That’s A Pretty Good Love / Ring Dang Dilly / Pitiful.

(Savoy MG 14011) New York, 14-5-56.

Dave McRae (sa) Buddy Lucas, Warren Lucky (st) Leslie Johnakins (sb) Kelly Owens (p) Mickey Baker (g) Ed Sneed (b) Sol Hall (dr) Big Maybelle (vc)

Mean To me / There I’ve Sdaid It Again / I Don’t Want To Cry / Tell Me Who.

(Savoy MG 14011) New York, 20-7-56.

Big Maybelle Sings.

Gigi Gryce (sa) Ernie Wilkins (st) George Barrow (sb) Don Abney (p) Wendell Marshall (b) Bobby Donaldson (dr) Big Maybelle (vc)

If I Could Be With You / Jim / Jim It’s A Sin To Tell A Lie / I Could Make You Care.

(Savoy MG 14005) New York, 7-1-57.

Frank Rehak (tb) Gigi Gryce (sa) Jerome Richardson (st) George Barrow (sb) Hank JOnes (p) Wendell Marshall (b) Bobby Donaldson (dr) Big Maybelle (vc) Ernie Wilkins (dir)

All Of Me / Stay Sweet As You Are / Baby Won’t You Please Come Home / Say It Isn’t So.

(Savoy MG 14005) New York, 28-1-57.

Frank Rehak (tb) Sahib Shihab (sa) Jerome Richardson (st) George Barrow (sb) Don Abney (p) Kenny Burrell (g) Al Lucas (b) Bobby Donaldson (dr) Big Maybelle (vc) Ernie Wilkins (dir)

So Long / A Little Bird Told Me / Rock House / Silent Night / White Christmas.

(Savoy MG 14005) New York, 13-4-57.

Lady Sing The Blues.

Big Maybelle (vc) con orchestra non identificata.

Goodnight Wherever You Are / Ramblin’Blues / Blues Early Early (Parte 1) / Blues Early Early (Parte 2)

(Savoy 1536) New York, 26-11-57.

The Last Of Big Maybelle.

Big Maybelle (vc) vari gruppi, con Reggie Obrecht, Joe Hunter (arr)

Winnie Widow Brown / See See Rider / I’m Lost / No Better For You / Big Sweet Daddy / Cold Cold Heart / Blame It On Your Love / Long Long Journey / I Know / Your Turn To Cry / How It Lies How It Lies How It Lies / My Mother’s Eyes / Old Love Never Dies / It’s Been Raining In My Heart / What A Differnce A Day Makes / Gloomy Sunday / Why Was I Born / The Masquerade Is Over / Careless Love / Maybvelle Sings The Blues / This Bitter Earth.

(Muse MCD 5439) New York, 1963-1969.chiusura

BIG SATAN.

Gruppo composto da Tim Berne, Marc Ducret e Tom Rainey. La loro musica può essere definita “improvvisazione strutturata” I musicisti ricercano sonorità particolari ed usano in modo originale i loro strumenti. Musica che matura attraverso diverse fonti di ispirazione, cresce su delle intuizioni del momento, senza però trascurare agli”head arrangement”cioè quella manipolazione intellettuale della musica.

Discografia:

I Think They It Honey.

Tom Berne (sa-sb) Marc Ducret (g) Tom Rainey (dr)

Bobby raconte une histoire / Dialectes / The 1-fi Solution / Scrap Metal / Yes Dear / Description du tunnel.

(Winter&Winter 910 005) Montreuil, Parigi, 8-10 Febbraio 1996.chiusura

BIG THREE TRIO.

Gruppo vocale di Chicago del genere bluesy, del quale facevano parte il pianista Leonard Caston ed il bassista Willie Dixon.chiusura

BIG TIME SARAH (VC)

Coldwater, MS. 31/1/1953.

Cantante originario della zona del Mississippi, sul modello di Koko Taylor. Cantante che è cresciuta tra le chiese ed i club del South Side di Chicago ed è diventata una delle voci più interessanti, una delle voci più veraci del nuovo scenario del blues femminile. E’ stata scoperta dal vecchio Sunnyland Slim, con il quale ha anche esordito in sala si registrazione nel 1978. Dalla voce di contralto molto rilassato, a volte triste e sensuale, dal growl carnoso, ha saputo sviluppare sul modello della Taylor una sua immagine vocale abbastanza persuasiva. Però le sue interpretazioni non arrivano al livello del suo modello. Stilisticamente è molto limitata, deve ancora crescere per ripercorre i sentieri espressivi battuti dalla Taylor.

Discografia:

Lay It On’em Girls.Big Time Sarah Lay It On’em Girls.

Big Time Sarah (vc) Bill McFarland (tb) Rodney Brown (st-ss) Tony Llorens (p-org) Rico McFarland (g-arr) Bill Hragrave (b/el) Michael Llorens (dr)

I Make Love / Hoochie Coochie Woman / Ain’t No Sunshine / Lay It On ‘Em Girls / Why My Man Won’t Treat Me Right / Thrill Is Gone / Blues Al Alone / Summertime / Evil Gal Blues / I Just Want A Little Bit / Every Man I See.

(Delmark DD 659) Chicago, 16-9-92.chiusura

BIG WILL.

Nomignolo del sassofonista tenore Jessy Powell. Howard McGhee nel 1958 con il suo gruppo ha inciso un brano con questo titolo.chiusura

BIGARD ALEX, LOUIS, BIGARD JR. (DR)

New Orleans, 25/9/1898. – New Orleans, 27/6/1978.

Uno dei fratelli Bigard che a diciotto anni ha imparato a suonare la batteria con Louis Cottrell Sr. Il suo primo impegno importante lo ha con suo cugino Armand Piron, poi nel 1918 suona con la Excelsior Brass Band di Theogene Baquet. Nel 1919 entra nella Maple Leaf Orchestra insieme al fratello Emile, suona poi con Buddy Petit e con Chris Kelly. Nel 1925 suona con Sidney Desvigne sui battelli del Mississippi. Ha collaborato anche con Kid Shots Madison, John Robichaux, con Kid Rena dal 1944 al 1947. Ha diretto anche un suo gruppo i “Mighty Four”. Ha registrato il suo primo disco con Kid Clayton. Durante gli anni ’60 si è spesso esibita alla Preservation Hall ed ha registrato con Punch Miller, con Kid Howard, con Harold Dejan. E’ stato costretto a ritirarsi dall’attività essendosi acuita al massimo la sua sordità. Musicista che ha suonato per tutta la carriera a nella zona di New Orleans.chiusura


BIGARD BARNEY LEON ALBANY. (CL)

New Orleans, Louisiana. 3/3/1906. – Culver City, California. 27/6/1980.

Allievo di Lorenzo Tio, ha debuttato professionalmente con Octave Gaspard nel 1923, poi con Armand Piron. Si è trasferito a Chicago dove ha suonato con Albert Nicholas, Luis Russell e King Oliver nel 1925, che lo convince a lasciare il saxtenore per dedicarsi al clarinetto. Ha suonato con la The Gulf Coast, con Jelly Roll Morton nel 1929, i T. H. Footwarmers e quindi con Duke Ellington dal 1928 al 1942. Dopo aver diretto dei propri complessini in California nel 1947 è andato con Louis Armstrong, con il quale ha fatto anche una tournée in Europa. Poi ha diretto un suo complessino. Ha registrato con Benny Morton, Benny Carter, Kid Ory, Earl Hines, in un gruppo da studio gli ”Hollywood Hucksters”e con Rex Stewart. E’ stato uno dei migliori clarinettisti della scuola di New Orleans e della sua generazione. Sicuramente il più valido di quelli che ha avuto Ellington nella sua orchestra, considerando anche che per lui tale orchestra è stata la cornice ideale. Ha inciso anche sotto lo pseudonimo di Albany Biggers.

Discografia:

Freddy Jenkins (tp) Albert Nicholas (cl) Joe Turner (p) Bernard Addison (g) John Kirby (b) Adrian Rollini (dr)

Toledo Shuffle / I Can’t Dance / Lovely Liza Lee / Old Fashuioned Love / Nothing But Rhythm / Swingin’ Em Down.

New York, 26-8-35.

Ward Pinkett (tp-vc) Albert Nicholas (cl) Jack Russin (p) Danny Barker (g) Joe Watt (b) Sammy Weiss (dr)

Tap Room Special / Everything Is Okey Dokey.

New York, 5-10-35.

Barney Bigard And His Jazzopaters.

Cootie Williams (tp) Juan Tizol (tb) Barney Bigard (cl) Harry Carney (sb) Duke Ellington (p) Billy Taylor (b) Sonny Greer (dr)

Clouds In My Heart / Frolic Sam / Caravan / Stompy Jones.

Hollywood, 19-12-36.

Stesso gruppo con Rex Stewart (corn) per Williams.

Solace / Four And One Half Street / Demi-Tasse / Jazz A La Carte.

(Variety) New York, 29-4-37.

Barney Bigard And His Jazzopaters.

Rex Stewart (corn) Juan Tizol (tb) Barney Bigard (cl) Harry Carney (sb) Duke Ellington (p) Fred Guy (g) Billy Taylor (b) Sonny Greer (dr) Charlie Barnet (maracas) Sue Mitchell (vc)

Get It Southern Style / Moonlight Fiesta / Sponge Cake And Spinach / If You’re Ever In My Arms Again.

(Variety) New York, 16-6-37.

Rex Stewart (corn) Juan Tizol (tb) Barney Bigard (cl) Harry Carney (sb) Duke Ellington (p) Billy Taylor (b) Sonny Greer (dr)

Drummer’s Delight / If I Though You Cared.

(Brunswick) New York, 18-1-38.

A Study In Ellingtonia.

Rex Stewart (corn) Juan Tizol (tb) Barney Bigard (cl) Harry Carney (sb) Duke Ellington (p) Billy Taylor (b) Sonny Greer (dr)

Barney’s Goin’Easy / Just Another Dream / Get It Southern Style / Moonlight Fiesta / Sponge Cake / I’ You’re Ever / Drummer’s Delight – If I Thought /

Stesso grupppo con i “Quintones” (vc)

Utt-Da-Zay / Chew Chew Chew

(Raretone RTE 23006) New York, 8-6-39.

Rex Stewart (corn) Barney Bigard (cl) Harry Carney (sb) Duke Ellington (p) Jimmy Blanton (b) Sonny Greer (dr)

Early Mornin’

New York, 16-10-39.

Stesso gruppo Strayhorn per Ellington.

Minuet In Blues / Lost In Two Flats / Honey Hush.

New York, 22-11-39.

Pelican Drag / Tapioca / Mardi Gras Madness / Watch The Birdle.

(Epic) New York, 14-2-40.

Ray Nance (tp) Barney Bigard (cl) Ben Webster (st) Juan Tizol (tb) Duke Ellington (p) Jimmy Blamton (b) Sonny Greer (dr)

Charlie The Chulo / A Lull At Dawn / Ready Eddy / Lament For Javanette.

(Victor) New York, 11-11-40.

Ray Nance (tp) Barney Bigard (cl) Harry Carney (sb) Juan Tizol (tb) Duke Ellington (p) Jimmy Blamton (b) Sonny Greer (dr)

Noir Blue / June / Brown Suede / C Blues.

(Victor) Hollywood, 29-9-41.

The Capitol International Jazzmen.

Ray Nance (tp-viol) Barney Bigard (cl) Aaron Sachs (cl) Don Byas (st) Eddie Heywood (p) John Simmons (b) Shelly Manne (dr)

Sugar / Ain’t Coin No Mace / Someday Sweetheart / That Old Feeling.

New York, 7-1-44.

Barney Bigard Trio.

Barney Bigard (cl) altri da identificare.

Tea For Two / Steps Steps Up / Steps Steps Down / Moonglow.

New York, 22-1-44.

Soloist With The Roger Kay Strings.

Barney Bigard (cl) Kay Roger (dir) sezione di archi.

A Portrait Of Louise / A Lull At Down / Wrap Your Trouble In Dreams / Soft And Warm.

New York, 27-11-44.

Barney Bigard.

Barney Bigard (cl) Joe Thomas (st-tp-vc) George Auld (st) Leonard Feather (p) Chuck Wayne (g) Billy Taylor Sr. (b) Stan Levey (dr)

Blues Before Down.

Stesso gruppo con Cyril Haynes per Feather.

Poon Tang / Nin O’Clock Beer / How Long Blues.

New York, 29-12-44.

Black And White Masters.

Barney Bigard (cl) Joe Thomas (st-tp-vc) Art Tatum (p) Billy Taylor (b) Stan Levey (dr)

Can’t Help Loving That Man Of Mine / Please Don’t Talk About Me When I’m Gone / Sweet Marjiuana Brown / Blues For Art’s Sake.

(Storyville 807) New York, 5-1-45.

Swing Sessions.

Benny Morton (tb) Barney Bigard (cl) Ben Webster (st) Sammy Benskin (p) Istrael Croby (b) Eddie Dougherty (dr)

My Old Flame / Conversing In Blue / Sheik Of Araby / Limenhouse Blues.

(Blue Note NR 8104) New York, 31-1-45.

Rose Room.

Joe Thomas (tp) Barney Bigard (cl) Johnny Guarnieri (p) Billy Taylor (b) Cozy Cole (dr)

Rose Room / Bojangles / Coquette / Borobudor.

(Keystone K 617) New York, 5-2-45.

Lamplighter All Stars.

Ray Linn (tp) Vic Dickenson (tb) Willie Smith (sa) Calvin Jackson (p) Barney Bigard (cl) Allen Reuss (g) Red Callender (b) Zutty Singleton (dr)

My Melancholy Baby.

Los Angeles, 12-12-45.

Chrystalette All Stars.

Ray Linn (tp) Vic Dickenson (tb) Willie Smith (sa) Calvin Jackson (p) Barney Bigard (cl) Allen Reuss (g) Red Callender (b) Zutty Singleton (dr)

Sweet Georgia Brown.

Los Angeles, 18-12-45.

Red Callender (b)

Barney Bigard (cl) Claude Luter (cl) Eddie Bernard (p) Roland Bianchini (b) Teddy Martin (dr)

Struttin’With Some Barbecue / Mood Indigo / Double Gin Stomp / Sweet Lorraine / Royal Garden Blues / Doo Boo Loo Blues / Honeysuckle Rose / China Boy.

(Fonit Cetra Jazz Series 4000 JAZ 4060) Parigi, 14-15 Dicembre 1960.

chiusura

BIGARD EMILE (VIOL)

New Orleans, 1890 circa. – New Orleans, 1935 circa.

Ha suonato con la Magnolia Band dal 1914 al 1918, poi con Kid Ory nel 1919 e nella Maple Leaf Orchestra. E’ il meno noto dei tre fratelli Bigard, anche perchè già dal 1924 si era ritirato dall’attività di musicista, quindi ha avuto una carriera brevissima.chiusura

BIG BLACK, RAY DANNY (CONGA)

Georgia, 1934.

Negli anni ’50 è stato molto attivo nei club e negli hotel di Miami e nelle Bahamas in gruppi di calypso. Nel 1960 si è trasferito a New York dove ha suonato con Randy Weston, con il quale ha partecipato anche al festival di Monterey. Ha suonato poi con Junior Cook, nel 1965 è entrato nel grupo di Dizzy Gillespie, poi con Ray Bryant, ha suonato e registrato con Freddie Hubbard. Nel 1975 ha suonato con Charles Tolliver, con Pharoah Sanders, ha registrato in duo con il flautista Black Harold ed il chitarrista Arthur Wheaton. Nel 1989 ha lasciato New York per stabilirsi a Menlo Park in California, dove ha suonato con Eddie Moore, ha registrato con Wayne Henderson. A New York ha suonato con Rodney Kendrick, ancora con Weston e con Mulgrew Miller nel 1995.chiusura

BIG FOUR.

Gruppo nato a New York nel 1940 diretto da Sidney Bechet con Muggsy Spanier, Carmen Mastren, e Welman Braud. Gruppo che ha registrato per la Hor Record Society il 28 marzo ed il 6 aprile 1940. Questo nome è stato anche usato dal quartetto diretto da Charlie Ventura e Buddy Rich nel 1951, da Louis Nelson e George Lewis nel 1963 e da Oscar Peterson negli anni ’80.chiusura

BIGEOU ESTHER (VC)

New Orleans, 1936.

Cantante di New Orleans, negli anni’20 ha cantato con il gruppo di Armand Piron, con il quale ha anche inciso nel 1923”West Indian Blues”. Si è esibita anche nei teatri cittadini.

Discografia:

Piron’s New Orleans Orchestra.

Peter Bocage (corn) Kohn Lindsay (tb) Lorenzo Tio Jr. (cl) Laouis Warnecke (sa) Armand Piron (viol) Steve Lewis (p) Charles Bocage (bj) Bob Ysaguirre (tuba) Louis Cottrll (dr) Esther Bigeou (vc)

West Indies Blues.

New York, 14-12-23.chiusura

BIJLSMA DRIES (DR-P)

Enschede, Olanda. 30/4/1947.

Ha suonato nel 1973 con il gruppo”Embryo”, l’anno dopo com il Second Honeymoon. Ha collaborato anche con Charles Green, Henny Vomk, Rob van der Broek, Mal Waldron, Attila Zoller e Don Byas.chiusura

BILK ACKER BERNARD STANLEY (CL)

Pensford, Somerset, Inghilterra. 28/1/1929.

Ha debuttato negli anni’50 con il gruppo del clarinettista Ken Colyer. Nel 1958 ha fondato la sua “Paramount Jaz Band” che ha ottenuto subito molto successo e l’anno dopo è stata indicata come la migliore orchestra britannica. Ha composto insieme al suo pianista Dave Collett il brano”Summer Set”che è entrato nella hit parade inglese. Ha lavorato per le colonne sonore in Tv ed è scritturato nei migliori Club, ormai la sua è indicata come una delle migliori orchestre Inglesi ed Europee ancora negli anni’70. Le sue registrazioni con orchestre d’archi superano la popolarità di quelle effettuate da Bobby Hackett. Nel 1976 ha composto un altro motivo di successo ”Aria”. La critica non gli è stata sempre favorevole, ma uno dei migliori riconoscimenti è venuto dagli stessi colleghi. Clarinettista di classe mondiale.

Discografia:

Aker’s Away.

Ken Sims (tp) John Mortimer (tb) Acker Bilk (cl) Ron James (bj) Ernie Price (b) Ron McKay (dr)

Aker’s Away/ The Old Rugged Cross/ Lastic/ East Coast Trot.

(Columbia SEG 7940) Londra 1959.

Best Of BBC Jazz Club vol.1.

Ken Sims (tr) John Mortimer (tb) Acker Bilk (cl,vc) Roy James (bj) Ernie Price (b) Ron McKay (dr,vc)

Snag it / New Orleans stomp / East coast trot / I wish I could shimmy like my Sister Kate / El abanico / Jump in the line / Tishomingo / Carry me back to old Virginny.

(Upbeat Records)

BBC, Londra, 9 Aprile 1960.

.

Mr. Acker Bilk’s Paramount Jazz Band.

Ken Sims (tr) John Mortimer (tb) Acker Bilk (cl,vc) Roy James (bj) Ernie Price (b) Ron Mackay (dr,vc)

You rascal you / Blues for Jimmy / High society / Old fashioned love / Maryland, my Maryland / Tishomingo / Marie Elena / Careless love / White Cliffs of Dover / Gatemouth / Missouri waltz.

(Upbeat Records)

BBC, Londra, 16 Aprile 1960.

.

Band Of Thieves.

Colin Smith (tr) John Mortimer (tb) Acker Bilk (cl,vc) Jack Emblow (fis) Stan Greig (p) Roy James (bj,g) Ernie Price (b) Ron McKay (dr)

Band of thieves / Coffee and Ackercake / All I wanna do is sing / Lonely / Behind bars / Smoochy.

(Columbia SEG8178)

Londra, 24-25 Aprile 1962.

.

The Frankfurt Concert.

Acker Bilk (cl,vc) Colin Smith (tr) John Mortimer (tb) Stan Greig (p) Tony Pitt (g) Tucker Finlayson (b) Ron McKay (dr,vc)

Nagasaki / Train number one done gone / Dinah / A taste of honey / Bula two / Undecided / After you’ve gone / St. James infirmary blues / Stranger on the shore / In a Persian market / Musical signature.

(Hitchcock CD-404)

Francoforte, Germania, 1966.

Blue Acker.

Acker Bilk (cl) Kenny Wheeler, Ian Hamer, Derek Watkins, Eddie Blair, Les Condon (tr) Ian Farr (flic) Keith Christie, Don Lusher, Chris Pyne, Bobby Lamb, Chris Smith (tb) Don Rendell (ss,st) Joe Harriott (sa) Tony Coe (st) Stan Tracey (p) Dave Green, Lennie Bush (b) Barry Morgan (dr)

Royal garden blues / Stranger on the shore / Festival junction / Blues for last year / Tin roof blues / Baby blues / Blues for this year / Mood indigo.

(Columbia)

Londra, 2-3 Maggio 1968.

In Concert 1968.

Acker Bilk (cl) Al Fairweather (tp) Bruce Turner (sa-st) John Mortimer tb) Stan Greig (p) Tony pitt (g) Tucker Finlayson (b) Ron McKay (dr)

Royal Garden Blues / Front Seat Driver / Old Man River / Big Bill / My Blue Heaven / Undecided / Caravan / After You’ve Gone / Tommy’s Tune / Buona Sera / Dark Eyes / Strange On The Shore / White Cliffs Of Dover.

(Lake Records 121) 1968.

.

Mr. Acker Bilk In Leipzig.

Acker Bilk (cl,vc) Colin Smith (tr) John Mortimer (tb,arm) Bruce Turner (sa) Collin Bates (p) Tony Pitt (g) Tucker Finlayson (b) Ron McKay (dr,vc)

Undecided / Dinah / Stranger on the shore / Bula-bula / Creole jazz / After you’ve gone / Dardanella / Good morning blues / Persian market /   Dark eyes.

(Amiga 855180)

Kongresshalle, Leipzig, Germania, 14 Gennaio 1969.

Expo 70.

Acker Bilk (cl,vc) Colin Smith (tr) John Mortimer (tb,arm) Bruce Turner (sa) Collin Bates (p) Tony Pitt (g) Tucker Finlayson (b) Johnny Richardson (dr)

Drop me off in Harlem / Big Bill / Jazz me blues / The whiffenpoof song / Going down / Savoy blues / Opus 5 / Li’l darlin’ / At sundown / C’est si bon / Lover come back to me.

(Philips 830778)

Londra, 19 Marzo 1970.

Horn Of Plenty – Mr.Acker Bilk And The Stan Tracey Strings.

Acker Bilk (cl) Stan Tracey (p-dir) altri non identificati.

You’ll Never Know / Embraceable You / Bagatelle / Skylark / It’s Only A Paper Moon / Summer Ste / Out Of Nowhere / Where Or When / Jacqueline / Irish Lullaby / Bird In The Park / Horn Of Plenty.

(Columbia TWO 335) 1971.

Leave Off…It’s Us.

Mike Cotton (tr,flic,arm,vc) John Mortimer (tb,arm) Acker Bilk (cl,vc) Barney Bates (p) Tucker Finlayson (b) Ritchie Bryant (dr)

Chelsea cakewalk / The games people play / There’ll be some changes made / Out back / Honeysuckle rose / I heard you been around / Some other time / Blood pressure.

(Pye NSPL18481)

Londra, 24-25 Novembre 1975.


Extremely Live In Studio One (On A Cold April Night).

Mike Cotton (tr) John Mortimer (tb) Acker Bilk (cl,vc) Colin Wood (p) Tucker Finlayson (b) Ritchie Bryant (dr)

At sundown / Sack o’woe / Big Bill / Don’t fence me in / Savoy blues / Panama rag / Mercy mercy / September in the rain / Sometimes I’m happy / Stompin’ at the Savoy.

(Pye NSPL18569)

Londra, 11 Aprile 1978.

 

Mama Told Me So.

Acker Bilk (cl,vc) Mike Cotton (tr) John Mortimer (tb) Colin Wood (p,fl) Tucker Finlayson (b) Ritchie Bryant (dr)

Mama told me so / The chips are down / Gee baby ain’t I good to you / Times a’wastin’ / Don’t roll that bloodshot eyes at me / Um / Liza / Someday you’ll be sorry / The gospel truth.

(Piccadilly N128)

Londra, 31 Marzo, 1-2 Aprile 1980.

Acker Bilk In Holland.

Mike Cotton (tp,flhrn-1) Campbell Burnap (tb) Acker Bilk (cl,vcl) Colin Wood (p) Tucker Finlayson (b) Ritchie Bryant (d)

I can’t believe that you’re in love with me / Clarinet marmalade / Mood indigo / Them there eyes / Take the A train / The world is waiting for the sunrise / Just a closer walk with thee / Jeepers creepers / Lover man / Watermelon man / I don’t want to set the world on fire / St. Thomas / Georgia on my mind / Senora-signora / Blues walk / Stranger on the shore / Nobody’s sweetheart now / Once in a while / The old music master.

(Timeless Records)

Monster, Olanda, 8 Febbraio 1983.

Blaze Away.

Mike Cotton (tr,vc) Campbell Burnap (tb,vc) Acker Bilk (cl,vc) Colin Wood (p) Tucker Filayson (b) Ritchie Bryant (dr)

Riverboat Shuffle / I’m Gonna Sit Right Down / Black And Tan Fantasy / Spain / Blaze Away / Wabash Blues / New Orleans / Aria / Keepin’Out Of Mischief Now / Jazz Me Blues / Menphis Blues / Exactly Like You / My baby / Undecided / Singin’The Blues / Please Don’t Talk About Me / Fidgety Feet.

(Timeless TTD 543/544)

Monster, Olanda, 19-22 Gennaio 1987.

Plays Lennon & McCartney.

Acker Bilk (cl) ed altri non identificati.

Norwegian Food / With A Like Luck / Imagine / Michelle / Woman / World Without Love / Mull Of Kintyre / Fool On The Hill / Ebony & Ivory / Nowhere Man / yesterday / She’s Leaving Home / Here There & Everywhere / Pipes Of Peace.

(GNP 2191) 1987.

Live At The BP Studienhaus.

Colin Smith (tr) Micky Cooke (tb) Acker Bilk (cl,vc) Colin Wood (p) Tucker Finlayson (b) Ritchie Bryant (dr)

Original Dixieland one step / My baby just cares for me / The sheik of Araby / Marching through Georgia / Liza, open the door / Summerset / Sweet Georgia Brown / The BP shuffle / Stranger on the shore / Creole jazz / That’s my home / Ain’t misbehavin’ / You’re nobody’s sweetheart now / White cliffs of Dover / Maryland, my Maryland.

(BP CD1992) Amburgo, Germania, 28 Settembre 1992.

In A Mellow Mood.

Acker Bilk (cl) ed altri non identificati.

Stranger On The Shore / Makin Whoopee / Amazing Grace / I’m An Old Cowhand / Someone To Watch Over Me / This Guy’s In Love With You / The Folks Who Live On The Hill / What Are You Doing The Rest Of Your Life / Travellin’On / South Rampart Street Parade / Wandering / Raindrops Keep Falling On My Head / Burgundy Street / Without You / Sweet Georgia Brown / Bridge Over Troubled Water / Going Home / Auf Wiedersehen My Dear.

(Castle Communications 71352) 1993.

Chalumeau “That’s My Home”.

Colin Smith (tp) Micky Cooke (tb,vcl) Acker Bilk (cl,vcl) Colin Wood (p) Tucker Finlayson (b) Ritchie Bryant (d)

That da da strain / Sit right down / Creole jazz / I wish I could shimmy like my Sister Kate / Closer walk / Don’t get around much anymore / C’est si bon / Summer-set / Crazy about my baby / Butter & egg man / Aria / Autumn leaves / Blueberry hill / At sundown / Stranger on the shore / That’s my home.

(Apricot Music CD001)

De La Warr Pavillion, Londra, 14 Agosto 1993.

Three In The Morning.

Humphrey Lyttelton (tr,cl,vc) Acker Bilk (cl,vc) Dave Cliff (g) Dave Green (b) Bobby Worth (dr)

Sugar / I’d climb the highest mountain / Ludo / I told you once, I told you twice / Bessie couldn’t help it / How long has this been going on ? / Martiniquen song.

(Calligraph Records)

Londra, 28-29 Settembre 1993.

.

The British Extravaganza – The Giants Of Jazz.

Colin Smith (tr) Micky Cooke (tb) Acker Bilk (cl,vc) Colin Wood (p) Tucker Finlayson (b) Ritchie Bryant (dr)

Creole jazz / My baby just cares for me / Stars & stripes / Savoy blues / Buona sera / Stranger on the shore.

Kenny Ball, Colin Smith, Kenny Baker (tr) Don Lusher, John Bennett, Micky Cooke (tb) Andy Cooper, Acker Bilk, Terry Lightfoot (cl) Brian Lemon, Colin Woode, Hugh Ledigo (p) John Fenner (g) John Rees Jones, Tucker Finlayson, John Benson (b) Eric Delaney, Ron Bowden, Ritchie Bryant (dr)

Woodchoppers ball   

(Apricot Music CD002) Congress Hall, Eastbourne, 19 Ottobre 1993.

Acker Bilk & Humphrey Lyttelton.

Humphrey Lyttelton (tr,cl,vc) Acker Bilk (cl,vc) John Barnes (sb,sa,cl) Dave Cliff (g) Dave Green (b) Bobby Worth (dr)

Senora / Maybe / Tiz-dum, tiz-dum / Mound bayou / Easter parade / Last smile blues / Three in the morning / Blue and sentimental / Russian lullaby.

(Calligraph CLGCD030)

Londra, 27-28 Aprile 1994.

Acker Bilk Meets Gentlemen Of Jazz.

Leo Bruun (corn) Ole Fessor Lindgreen (tb) Acker Bilk (cl,vc) Flemming Lauritsen (bj,g) Derek Cook (b) Hans Brockstedt (dr)

The curse of an aching heart / You can depend on me / Salutation march / Just a gigolo / Painting the clouds with sunshine / Breeze / The old viking / Of all the wrong’s you’ve done to me / Should I reveal / Postman’s lament / Higher ground / Dallas blues / You always hurt the one you love.

(Music Mecca CD1087)

Vejen, Danimarca, 21 Febbraio 1996.

Classic Themes.

Acker Bilk (cl) Mike Timoney (synt) Gordon Lorenz (synt) Gary Branch (fl-sax) Terry Jenkins (dr) Richard Howarth (viol) ed altri non identificati.

My heart Will Go On / As Time Goes By / Singin’In The Rain / Forrest Gump / Tears In heaven / Beauty And The Beast / Over The Raimbow / Circle Of Life / Let Me Be Your Wings / Everybody’s Talkin’ / Exodus / Speak Softly Love / True Love / Endless Love / Tara Theme / Where Do I begin / Somewhere Out There / A Whole New World / Cavatina / Love Is All Around.

(Crimson Production 161) 1998.

Forty Years On.

Acker Bilk (cl) Keith Smith (tp-vc) Trevor Whiting (cl-sax) John Armatage (dr) Thomas Pederson (b) Bob Hunt (tb) Martin Wheatley (g) ed altri non identificati.

Nice Work If You Can’t Get It / Embraceable You / Shim-Me-Sha Wabble / It’s Only A paper Moon / Lonesome & Blue (Black And Blue) / I’m Crazy About My Baby / Sweet orraine / Picadilly / Jutterburg Waltz / Linger Awhile / Prisoner Of Love / Honeysuckle Rose / Bechet’s Dream.

(Lake Records 116) 1998.

Azure.

Acker Bilk (cl,vc) Wally Fawkes (ss,cl) Stang Greig (p) Tony Pitt (g-bj) Clive Morton (b) Ritchie Bryant (dr)

Jeeps Blues / Dinah / Azura / Undecided / Jelly Bean Blues / Wabash Blues / Riverside Blues / Apex Blues / Down Home Rag / Wearly Blues / You Rascal You / Medley: When Day Is Done – Alone Together / Perdido Street Blues.

(Lake Record 167)

The Stables, Wavendon, 18-19 Febbraio 2002.

Acker.

Ken Sims (tp) Acker Bilk (vc-cl) John Mortimer (tb) Roy James (bj) Ernie Price (b) Ron McKay (dr-vc) Colin Smith (tp) Stan Greig (p)

Summer Set / Tiger Rag / White Cliff Of Dover / Lazy River / Snake Rag / Blues / There’s A Raimbow Round My Shoulder / Milemburg Joys / Francy Pants / Original Dixieland One Step / Goodnight Sweet Prince / Good Woman Blues / Bottom Of The Bottle / Corinne Corinna / Should I ? / Coming For To Carry Me Home / Snag It / Pretty Boy / New Orleans Stomp / Gatemouth Blues / Who Rolled That Stone Away.

(Lake Records 186) 2003.

Mister Aker Bilk’s Lansdowne Folio.

Acker Bilk (cl-vc) Colin Smith (tp) John Mortimer (tb) Stan Greig (p) Roy James (bj) Ernie Price (b) Ron McKay (dr.vc)

Buona Sera / Imperial Echoes / Lord Let Me In The Lifeboat / Club Foot / Stomp Off Let’s Go / Perdido St.Blues / Papa Dip / My Heart belongs To Daddy / Gosple Train / Maryland March / Stars & Stripes Forever / That’s My Home / Go Tell It On A Mountain / Creole Jazz / House Rent Stomp / My Bucket’s Got A Hole In It / Tishomingo Blues / Sing On / Frankie & Johnny / In A persian Market / High Society.

(Lake Records 195) 2004.

Acker & Danny.

Acker Bilk (cl,vc) Danny Moss (st) John Critchinson (p) Cass Caswell (b) Eddie Taylor (dr)

Sweet Georgia Brown / Apex blues / Rosetta / If I had you / Struttin’ with some barbecue / Mean to me / My blue Heaven / Undecided / Sweet Lorraine / Buddy Bolden’s blues / When you’re smiling / Passing strangers / Sugar / Georgia on my mind / Please don’t talk about me when I’m gone.

(Avid AMSC813)

Londra, 2004.chiusura

BILLBERG ROLF (SA)

Lund, Svezia. 22/8/1930. – Uddevalla, Svezia. 17/8/1966.

Clarinettista che ha iniziato a suonare nella banda militare e nel 1950 ha iniziato a suonare del jazz nella Sven Sjoholm’s orchestra a Gotheborg. Nel 1954 si è trasferito a Stoccolma dove ha suonato con orchestre da ballo di primo piano ed ha suonato jazz insieme a Lars Gullin. Nel 1955 ha decide di dedicarsi solo al sax alto, suona con Carl-Henrik Norin nel 1957. Nel 1961 insieme a Jan Allan ha messo su un quintetto che vuole ricreare le atmosfere magiche del gruppo Tristano-Konitz. Altosassofonista svedese completamente sconosciuto in Italia ma molto conosciuto nel resto dell’Europa. Il giovane musicista è stato subito colpito dal messaggio di Charlie Parker anche se in seguito il suo punto di riferimento è stato Lee Konitz, del quale è diventato l’alter ego europeo, ma senza imitarlo pedissequamente. Sassofonista dalla sonorità morbidissima .

Discografia:

A Swedish Jazz Legend.

Rolf Billberg (sa-st) Allan Botschunsky (tp) Max Bruel (ss) Lars Gullin (sb) Atli Bjorn, Bent Axen (p) Niels Hening Orsted-Pedersen (b) Fin Fredriksen, Rune Carlsson (dr)

I Can’t Believe That Your In Love With Me / Moonlight In Vemont / I’m Bulding Up For A Nervous Breakdown / El Domingo / The Lady Is A Tramp / Bag’s Groove / Old Man River / Yesterdays / Curly Curt / Opus De Fink / I’m Beginning To see The Light / Blue Daniel / Hi Beck / Yesterdays / Tautology.

(Storyville 8369) Copenhagen, 1956-1966.chiusura

BILLINGS BERNIE (TS)

Chicago, Illinois. 1908 circa.

E’ balzato alla ribalta con il gruppo di Bobby Hackett nel 1938 ed ha registrato con il chitarrista inglese Vic Lewis. Nel 1939 è entrato nella Ragtime Band di Muggsy Spanier e nel 1948 lo ritroviamo con Oscar de Mejo a Hollywood.chiusura

BILLINGS JOSH FRANK R. (DR)

Chicago, Illinois. 1904. – New York, 13/3/1957.

Dopo aver ascoltato l’Austin High School Gang di Chicago, ha deciso di votarsi al jazz. Si è trasferito a New York dove ha suona e registrato con: Jack Teagarden, Eddie Condon, con Ray Noble, Red McKenzie e la sua Mound City Blue Blowers, poi anche con Benny Goodman, con Bud Freeman. Dal 1930 ha lavorato in modo molto saltuario.chiusura

BILLY BERG.

Locale di Hollywood, rimasto famoso soprattutto per aver ospitato Charlie Parker e Dizzy Gillespie agli esordi con il loro gruppo.chiusura

BILLY TIPTON MEMORIAL SAXOPHONE QUARTET.

Complesso formato da quattro sassofonisti ed un batterista. E’ stato fondato nel 1989 su iniziativa dell’alto sassofonista Amy Denio insieme con Marjorie DeMuynck, Jessica Lurie, Barbara J.Marino ed il batterista Will Dowd. Gruppo messo su in memoria del sassofonista Billy Timpton, musicista di Spokane (Washington) che ha vissuto come uomo essendo però una donna, morto nel gennaio del 1989. Gruppo attivo a Seattle, ha registrato l’album “Saxhouse” con la Knitting Factory Works nel 1992 e nel 1995 “Box” con la New World. In seguito nel gruppo Maya Johnson ha sostituito DeMuynck e Pam Barger al posto di Will Dowd. Denio ha lasciato il gruppo nel 1996, che poi si è sciolto qualche anno dopo.chiusura

BIM.

Sigla del: Beroepsvereniging van Improviserende Musici. Unione tedesca di jazz e di improvvisatori. Fondata nel 1971 su iniziativa del SJIN. I primi ad associarsi sono stati Misha Mengelberg, Loek Dikker e Hans Dulfer. Nata per guidare culturalmente ed amministrativamente i musicisti ed assicurare contributi pubblici alla musica improvvisata come già esistevano per quella classica. Nel 1974 ha prestato il suo nome al Bimhuis senza avere nessun legame formale. Nel 1999 i suoi membri erano 200.chiusura

BINDER AARON, JAY. (DR)

Ann Arbor, Minesota. 8/6/1972.

All’età di tre anni si è trasferito con la famiglia Charlottesville in Virginia ed ha iniziato a suonare la tromba a otto anni e a quattordici è passato alla batteria. Ha fatto parte della banda della scuola ed ha preso lezioni private di batteria. Dal 1990 al 1994 ha frequentato la Virginia Commonwelth University dove ha avuto professori di batteria Scott Taylor e Howard Curtis e dopo essersi laureato è andato alla Manhattan School of Music ma non era in grado di pagarsi la retta e quindi si è trasferito a Brooklyn ed ha freqiantato il Mannes College di Manhattan. Nel 1995 è tornato a Charlottsville e poi si è stabilito a Richmond in Virginia, dove è diventato il miglior batterista della scena del jazz del Mid-Atlantic. Ha registrato con John Swana, John D’Earth, Anthony Wilson, Hod O’Brien, Sid Simmons e Jeff Decker. E’ stato anche protagonista nei migliori club di New York, di Filadelfia, di Baltimare dove ha collaborato con Rene Marie, Stephanie Nakasian, Royce Campbell, Gerlad”Twig”Smith, Walter Bell ed altri. E’ stato attivo come insegnante in diverse scuole del centro Virginia. chiusura

BINGHAM FRISCO JOCELYN ARTHUR. (DR-PERC)

Kingston, Giamaica. 1894. – Parigi, Francia. 1979.

Ha iniziato a lavorare a Panama, poi è andato a San Francisco e poi a New York. Nel 1920 si sposta a Marsiglia, in Francia, dove ha messo su un duo con il ballerino armeno Gregor, che ha avuto un certo successo soprattutto a Parigi. Nel 1922 ha fondato la Frisco Jazz Band con la quale è venuto anche in Italia. In seguito ha lasciato la batteria per diventare presentatore ed intrattenitore nei locali di Parigi. E’ stato uno dei primi batteristi della storia del jazz. E’ stato importante per la diffusione del jazz in Italia ed un ottimo modello da seguire per i batteristi italiani dell’epoca.chiusura

BINNEY DAVID (SA-SS)

Miami, Florida. 1961.

E’ cresciuto nella California meridionale ed è stato considerato uno dei più originali e competenti sassofonisti della sua generazione. Si è trasferito a New York all’età di diciannove anni ed ha studiato con Phil Woods, Dave Liebman e George Coleman, ha iniziato presto a suonare nei jazz clubs. Nel 1989 ha ricevuto dal National Endowment for the Arts una sovvenzione per registrare il suo primo disco, “Point Game”, pubblicato dall’etichetta francese Owl Records, con la partecipazione di Marvin “Smitty” Smith, Edward Simon, Adam Rogers e Lonnie Plaxico. Caratterizzato da un sound e un approccio originale e innovativo, Binney è diventato una presenza costante sulla scena musicale di New York, sia alla testa dei propri progetti sia con diverse collaborazioni eclettiche che vanno da Medeski, Martin & Wood e Uri Caine, nel Bach Project e nel Mahler Project, sino ad Aretha Franklin, accanto alla quale si è esibito alla Carnegie Hall, e Maceo Parker, oltre che con le big bands di Gil Evans e Maria Schneider, con Jim Hall, Bobby Previte e il quintetto di Cecil McBee. Con la propria etichetta discografica, la Mithology, fondata nel 1998, Binney ha prodotto tutti i propri dischi e due lavori del gruppo Lost Tribes, di cui è stato co-fondatore, pubblicando come leader o co-leader una dozzina di album. Talento emergente, musicista che ha amato fondere i ritmi della musica pop con momenti armonici ricercati. Egli ricorda il Keith Jarrett degli anni’60 per il suo modo cantilenante di accompagnare. Solista dal ritmo molto particolare che gli viene probabilmente dalle sue origini venezuelane. Ha collaborato con Uri Caine. Sassofonista di buon livello, di chiaro stampo bop, di una certa intensità e in possesso di grande fluidità.

Discografia:

Point Game.

David Binney (sa,ss) Edward Simon (p,synt) Lonnie Plaxico (b) Adam Rogers (g) Marvin Smitty Smith (dr)

Point game / Subjection / The Bronx / Epicycle / Riverside / Peer.

(Owl Records R279233)

New York, Febbraio 1979.

.

The Luxury Of Guessing.the luxury

David Binney (sa) Jeff Hirshfield (dr) Scott Colley (b) Uri Caine (p) Ben Monder (g) Donny McCaslin (st)

Omen / See How Fine My Address Was / The Three Stars / Without You / Meddler / Surrounding As Influence / Watch Your Head / Rue De Fishes / Dream Of Five Places / Cochise / The Luxury Of Guessing / Last Of The Day.

(Audio Quest AQ-CD1030)

Brooklyn, NY, 21-22 Luglio 1994.

Free To Dream.free to dream

David Binney (sa) Donny McClaslin (st) Edward Simon (p) Adam Rogers (g) Scott Colley (b) Jeff Hirshfield (dr) Kenny Wolleson, Daniel Sadownick (perc) Alex Sipiagin (tr,flic) Clark Gayton (tb) Jamie Baum (fl) Doug Yates (cl/b)

Goddess / Jalama / Oddman / One Year Ago / Girl of the Southern Sky / Voice of Reason / The Mondello Line / Where the Rain Shines / Free to Dream / I Lie Waiting… / Sea of Allurement.

(Mythology Records)

Brooklyn, NY, 25-26 Settembre 1996.

Afinidad.afinidad

David Binney (sa) Edward Simon (p) Adam Rogers (g) Scott Colley (b) Brian Blade (dr) Adam Cruz (perc) Lucia Pulido (vc)

Red / Civil War / Pere / Aguantado / Vidala / Sadness / Mi querencia / Simplicity / Reflecting / Red Reprise / Remembrance.

(Red RR 123296)

New York, 14-4-2000.

South.South.

David Billey (sa-ss-camp.) Chris Potter (st) Uri Caine (p) Adma Rogers (g) Scott Colley (b) Brian Blade (dr)

Out Beyond Ideas / Moment In Memory / The Global Soul / Leaving The Sea / Traveler / New York Nature / Southpaw / The Global Soul (Reprise) / South.

David Billey (sa-ss-campio) Chrsi Potter (st) Uri Caine (p) Adma Rogers (g) Scott Colley (b) Jimmy Black (dr)

Von Joshua / Tangles Outcome.

(ACT 9279) Brooklyn, NY, 29-30 Giugno 2000.

Balance.balance

Jon Haffner (sa) David Binney (sa,st) Fima Ephron, Tim Lefebvre (b) Peck Almond (brass) Jim Black (dr) Adam Rogers, Wayne Krantz (g) Uri Caine (p,synt) Donny McCaslin (st) Tanya Henri (vc)

Balance / Marvin Gaye / Arimyn Trangent / I’ll Finally Answer / Midnight Sevilla / Speedy’s 9 Is 10 / We Always Cried / Lurker / Rincon / Fidene / Arimyn Trangent Reliv / Perenne.

(ACT 9411)

Brooklyn, NY, Luglio-Agosto 2001.

A Small Madness.A Small Madness.

David Binney (sa) Jeff Hirshfield (dr) Tanya Henri (vc)

Dolores / The Mystery Of Influence / A Small madness / Old Books / Renegade / Oddman / Useful Illusion / Left / Impossible Stories / Mallari.

(Auand AU 9004)

New York, 14-3-2002.

.

Fiestas de Agosto.fiestas

David Binney (sa-ss-cl-cl/b-fl) Edward Simon (p) Donny McCaslin (fl-cl)

Dawn Of Indifference / Fiestas / Coast Of The Desret / Ask The Dust / True To Life (2 vers) / August Moment / I Hear Rhapsody / Immersion / When You Return / Unknown Path.

(Red 123304)

New York, 28-29 Gennaio 2003.

.

Bastion Of Sanity.bastion of sanity

David Binney (sa) Chris Potter (st) Jacob Sacks (p) Thomas Morgan (b) Dan Weiss (dr)

Lester Left Town / Try / Plan / Bastion of Sanity / Last Minute / Heaven / Gesturecalm / Right Before / PF.

(Criss Cross 1261)

Brooklyn, NY, 28 Aprile 2004.

.

Welcome To Life.Welcome To Life

David Binney (sa) Chris Potter (st) Brian Blade (dr) Scott Colley (b) Craig Taborn (p) Adam Rogers (g)

Soldifolier / Welcome to Life / Lisliel / Frez / Our Time Together / Sintra / Enchantress / Ici / California.

(Mythology Records)

Brooklyn, NY, 2004.

.

Oceanos.Oceanos

David Binney (sa) Edward Simon (p) Scott Colley (b) Brian Blade (dr) Luciana Souza (vc) Adam Rogers (g) Shane Endsley (tr) Jesse Newman (tr) Alan Ferber (tb) Pernell Saturnino (perc)

We Dream Oceans / Inpossible Question / Amnesia / El Parrandero / Govinda / Twenty Four Miles To Go / Impossible Question Reprise / Home.

(Criss Cross)

18 Ottobre 2004.

Out Of Airplanes.out of airplanes

David Binney (sa) Bill Frisell (g) Craig Taborn (p,org,synt) Eivind Opsvik (b,b/el) Kenny Wollesen (dr,perc) Adam Rogers (g)

Brainstorms pt 1 / Contributors / Jan Mayen / Out of Airplanes / The Forgotten Gems / Wild Child / Home / Brainstorms pt 2 / Bring Your Dream / Instant Distance / London By Night.

(Mythology Records)

20-21 Marzo 2005.

Cities And Desire.cities and desire

David Binney (sa) Mark Turner (st) Craig Taborn (p) Thomas Morgan (b) Dan Weiss (dr,tabla,vc)

Lisbon / London / Intro to Toronto / Toronto / Los Angeles / Intro to Carpinteria / Carpinteria / Intro to Rome / Montreal / Intro to Miami / Miami / New York City.

(Criss Cross 1285)

Brooklyn, NY, 18 Marzo 2007.

.

Aliso.Aliso

David Binney (sa) Wayne Krantz (g) Jacob Sacks (p) John Escreet (p) Eivind Opsvik (b) Dan Weiss (dr)

Aliso / A Day In Music / Toy Tune / Strata / Teru / Fuchsia Swing Song / Bar Life / Think of One / Africa.

(Criss Cross Jazz 1322)

2 Novembre 2009.

.

In the Paint.In The Paint

David Binney (sa) Alan Ferber (tb) John Escreet (sax) Peter Schlamb (p,vib) Thomas Morgan (b) Gerald Cleaver (dr)

Growin’ Up / In the Paint / Everybody’s Wonderland / Interlude I / Paris / Edinburgh / Icecave / Interlude II / La Taqueria / Magnolia / Lautir / Interlude III / Our Inventions.

(Posi-tone 8047)

2009.

Third Occasion.Third Occasion

David Binney (sa) Craig Taborn (p) Scott Colley (b) Brian Blade (dr) Ambrose Akinmusire (tr) Brad Mason (tr,flic) Corey King (tb) Andy Hunter (tb)

Introducao / Third Occasion / This Naked Sunday / Squares and Palaces / Solo / Here Is All The Love I Have / Explaining What’s Hidden / Blood of Cities / End.

(Mythology Records)

2009.

Barefooted Town.barefooted town

Ambrose Akinmusire (tr) David Binney (sa,vc) Mark Turner (st) David Virelles (p) Eivind Opsvik (b) Dan Weiss (dr)

Dignity / Seven Sixty / The Edge Of Seasons / Barefooted Town / Secret Miracle / A Night Every Day / Once, When She Was Here.

(Criss Cross)

15 Novembre 2010.

Graylen Epicenter.graylen epicenter

David Binney (sa,ss,vc) Chris Potter (st) Ambrose Akinmusire (tr) Craig Taborn (p) Wayne Krantz (g) Eivind Opsvik (b) Brian Blade, Dan Weiss (dr) Kenny Wollesen (perc,vib) Rogerio Boccato (perc) Gretchen Parlato (vc)

All of Time / Graylen Epicenter / Equality at Low Levels / Everglow / From This Far / Terrorists and Movie Stars / Same Stare, Different Thought / Home / Any Years Costume / Waking to Waves.

(Mythology Records) 2011.chiusura

BINYON LARRY (TS-CL)

Chicago, Illinois. 16/9/1908. – Los Angeles, California. 10/2/1974.

Dopo aver fatto tirocinio in orchestrine studentesche, ha debuttato ufficialmente nel 1927 con Ben Pollack, dal 1928 al 1930 ha suonato con Irving Mills, poi con Red Nichols, con Fats Waller, con Benny Goodman nel 1930, ha accompagnato le Boswell Sisters nel 1932 e Mildred Bailey nel 1934. Ha lavorato alla radio, poi con i Dorsey Brothers a New York alla radio station nel 1946. In seguito ha lavora come indipendente sia alla radio, che dirigendo orchestre da ballo. E’ stato ingaggiato dalle autorità militari per dirigere una grande orchestra al seguito delle truppe. chiusura

BIONDI RAY REMO, RAMON. (VIOL-G-TP)

Cicero, Illinois. 5/7/1905. – Chicago, Illinois. 28/1/1981.

Ha debuttato in una orchestra locale diretta da Blanche Jaros. In seguito si sposta a Chicago dove ha suona con Vingy Manone nel 1928, poi con Bud Freeman, con Earl Burnet nel 1935. Ha lavorato a New York nel 1936 con Joe Marsala, Eddie Condon e con Gene Krupa con il quale lavora per sette anni. E’ tornato a Chicago dove ha aperto un suo club il ”606 Club”che però non ha avuto molta fortuna. E’ ritornato con Gene Krupa e dal 1951 ha lavorato con Woody Herman e poi con Louis Armstrong, Ray Anthony e Art Hodes. In seguito ha alternato l’attività di musicista con quella di insegnante di violino e chitarra.chiusura

BIONDINI LUCIANO (FIS)

Spoleto, Umbria, Italia.

Fisarmonicista che ha come modello Richard Galliano, ma che ha anche una buona tecnica ed una ammirevole capacità di muoversi con molta disinvoltura in snodi melodici e ritmici di una certa difficoltà. Nel 2000 ha messo su insieme a Javer Girotto un duo, con il quale si è esibito in molte importanti manifestazioni, registrando anche con la Philology.

Discografia:

Prima del cuore.

Luciano Biondini (fis)

A Don Atahualpa (2 vers) / Tangomania / Volver / Prendere o lasciare (2 vers) / Appassionata / Prima del cuore / Choroso.

(Enja ENJ 9509)

Teatro Caio Melisso, Spoleto, Febbraio 2006.chiusura

BIOSINTES.

Trio di musicisti originari di Tuva una cittadina tra la Siberia e la Mongolia. Essi suonano violoncello, steel drums, flauto, percussioni e arpa. Spicca anche l’uso della voce di gola. Essi hanno trattato l’improvvisazione con lo spirito del folclore della loro terra. Di difficile ascolto ma hanno un certo fascino.e una certa carica espressiva.chiusura

BIRD FEATHERS.

Gruppi di musicisti riuniti in occasione di una seduta di registrazione, alla quale partecipano jazzmen il cui punto di riferimento musicale è Charlie Parker. Alcuni di essi hanno anche suonato con il grande sassofonista.

Discografia:

Gene Quill, Phil Woods (sa) George Syran (p) Teddy Kotick (b) Nick Stabulas (dr)

Airegin / Solar.

Hackensack, NJ, 29-3-57.

John Jenkins, Jackie McLean (sa) Wade Legge (p) Dough Watkins (b) Art Taylor (dr)

Bird Feather.

Hackensack, NJ, 3-5-57.

Billy Byers (tb) Hal McKusick (sa-st-cl) Eddie Costa (p) Paul Chambers (b) Charlie Persip (dr)

Don’t Worry ‘Bout Me / Con Alma.

(Prestige 8204) Hackensack, NJ, 27-12-57.chiusura

BIRDLAND.

Famosissimo locale di New York, aperto nel 1949 da Morris e Irving Levy al numero 1678 di Broadway. E’ stato inaugurato da Charlie Parker del quale ha preso il nome.chiusura

BIRDLANDERS (THE)

Celebri registrazioni organizzate dal pianista francese Henri Renaud, che oltre ad essere un fine pianista si è cimentato con molto successo nell’organizzare delle sedute di registrazione. Quelle in questione sono state organizzate con l’apporto dei più celebri musicisti che hanno calcato il palcoscenico di uno dei jazz club più famosi del mondo il “Birdland”.

Discografia:

The Birdlanders Vol.1.

Jay Jay Johnson (tb) Kai Winder (tb) Al Cohn (st) Milt Jackson (vib) Henri Renaud (p) Percy Heath (b) Charlie Smith, Duke Jordan (p) Gene Ramey (b) Lee Abrams (dr)

I’ll Remember April / Jerry’s Old Man / Jay Jay’s Blues / There’s No You / Out Of Nowhere / Lullaby Of The Leaves / If I Had You / Indiana / Just One Of Those Things / Embraceable You / Minor Escamp (Jordu) / Scotch Blues / Confirmation.

(OJCCD 1931-2) New York, 11-13 Dicembre 1954.

The Birdlanders Vol.2.

Kai Winding (tb) Al Cohn (st) Tal Farlow (g) Henri Renaud (p) Gene Ramey (b) Oscar Pettiford (b) Max Roach (dr) Denzil Best (dr)

East Lag / Marcel The Furrier / Rhumblues / Stardust / Ondine / Burt’s Pad / You Stepped Out Of A Dream / Lazy Things / Ny’s Idea / Once In A While / Ny’s Idea (alt.take)

(OJCCD 1931-2) New York, 11-13 Dicembre 1954.chiusura

BIRIACO BRUNO (DR)

Roma, Italia. 29/5/1949.

Nel 1966 ha debuttato a diciassette anni in un concerto alla Radio con il pianista inglese John Kaufman e nel 1977 al Folk Studio con il trio di Guido Saval. In seguito ha lavorato con Marcello Rosa al Piper di Roma, con Mario Schiano, Giancarlo Schiaffini, con Basso/Valdambrini, Cicci Santucci, Enzo Scoppa, Nunzio Rotondo. Nel 1972 è entrato nel gruppo Perigeo e con esso ha suonato con i Weather Report nella loro tournée europea, al Festival di Montreux ed in una tournée negli Stati Uniti dove hanno inciso anche dei dischi. E’ stato attivo sino al 1977 anno in cui il gruppo si è sciolto. Ha accompagnato moltissimi musicisti di passaggio in Italia: Chet Baker, George Coleman, Slide Hampton, Frank Rosolino, Johnny Griffin. Ha fondato i Sax Machine con i quali ha debuttato nel 1978 ed ha partecipato a varie manifestazioni internazionali. Ha collabora anche con Franco D’Andrea, oltre ad insegnare e impegnarsi come arrangiatore. Musicista dalla ottima cultura musicale che gli ha permesso di essere un buon solista, un buon leader ed un buon arrangiatore. Batterista pieno di swing ed uno dei jazzisti italiani più esperti.chiusura

BIRGE JEAN JACQUES (SYNT)

Parigi, Francia.

Ha fatto parte di un gruppo dell’avanguardia francese costituito nel 1976. Gruppo composto da musicisti veri e propri alchimisti del suono e dell’immagine. Nella loro musica è costituita dalla improvvisazione totale. Musica che sfrutta tutte le possibilità dei suoni non solo strumentalmente ma di ogni fonte sonora naturale o artificiale. Musica che possiede un certo fascino anche se spesso diventa caotica.

Discografia:

Trop D’Adrenaline Nuit.

Jean Jacques Birge (sint) Bernard Vitet (tp-vio) Francis Gorge (g)

Prenons-le / Au pied de la lettre / Trop d’Adrenaline Nuit.

(GRRR SGT 1002) Parigi, 1979.

Un Drame Musical Instantane: Rideau.

Jean Jacques Birge (sint) Bernard Vitet (tp-vio) Francis Gorge (g)

M’Enfin / Rideau / La Critique / Pas Besoin D’Esperer Pour Entreprendre Ni De Reussir Pour Perseverer.

(GRRRSGR 1004) Parigi, 1980.chiusura

BIRMINGHAM JUBILEE SINGERS.

Complesso attivo in Alabama, nella contea mineraria di Jefferson. Il loro leader è stato Charles Bridges, cantante dalla voce forte, dal vibrato splendente in contrasto con il potente e maschio basso di Ed Sherrill. Si sono affermati alla fine degli anni ’20 negli spettacoli di vaudeville a Chicago ed a New York. Hanno partecipato anche a spettacoli nei quali accompagnavano Ethel Waters.

Discografia:

Birmingham Jubilee Singers, vol.1, 1926-1927.

Birmingham Jubilee Singers :

Hi Took My Sins Away / Crying To The Lord / We Will Leave / Home In That Rock / Do You Call That Religion? / Southbound Train / Birmingham Boys / Pharoh’s Army Got Drowned / See The Sign Of Judgement / Glory Hallelujah / Every Time I Feel The Spirit / Four And Twenty Elders / Sweet Mama, Tree Top Tall / How Come You Do Me Like You Do? / Yodel / Way Back Home / A Hymn, With Prayer By Brother Sherrill / King Jesus His My Captain / Don’t You Want That Stone? / God Is Love / I heard The Preachin’ Of The Elders / Where Are You Running Sinner / He Died On Calvary / Walk In Jerusalem Just Like John.

(Document 5345 CD) 1927-1927.

Birmingham Jubilee Singers, vol.2, 1927-1930.

Birmingham Jubilee Singers :

Louisiana Bo Bo / Goodbye, My Alabama Babe / The Steamboat / Bihunkus And Josephus /Queen Street Rag / Stop That Band / Raise A Rukus Tonight / Watermellon On The Vine / Rollin’Down To Jordan / What You Gonna Do Ehen The World’s On Fire / Goodbye, My Alabama Babe / Queen Street Rag / Toot Toot Dixie Bound / Eliza / Hope I’ll Join That Band / Ain’t That Good News / They Crucified My Lord / Run Mary / Wade In The Water / Gamblin’Man / Great Gittin’Up Mawnin’ / Way Down In Egypt Land / Dixie Bo Bo / My Lovie Pie.

(Document 5346 CD) 1927-1930.chiusura

BIRRO PAOLO (P)

Noventa Vicentina, Vicenza, Veneto, Italia. 14/8/1962.

Musicista vincitore del Top Jazz del 1995. Ha iniziato a studiare il pianoforte privatamente a cinque anni sino a diplomarsi brillantemente al Conservatorio. Ha svolto attività in trio con Mauro Negri e Sandro Gibellini, nel quartetto di Emanuele Cisi. Ha inciso con Stefano Benenini, con Giannantonio De Vincenzo, con Lee Konitz, con Pietro Tonolo. Ha suonato con Tony Scott, Steve Grossman, Scott Hamilton.Oscar Valdambrini, Gianni Basso, Enrico Rava, Gary Bartz. Pianista molto radicato nella tradizione

Discografia:

Lidjienko Smile.Lidjienko Smile.

Massimo Salvagnini (st) Polo Birro (p)

Do You Know What It Means To Miss New Orleans / Soft Bone / Empty Suit / Funny Corpse / He’s Funny That Way / Happy New Reed / Santa Claus Is Coming To Town / Change Of Ghost / I Don’t Like Those Blue Flowers / Closed Eyes / Lidjienko’s Way / I Can’t Get Started / I Hope You’ll Change / Only Afternoon / A Pit Is Not A Grave / Worma At Work / I Remember You.

(Velut Luna Jazz CVLD 00100)

Padova e Montagnana, primavera, 1995.

Fair Play.Fair Play.

Paolo Birro (p) Marco Micheli (b) Francesco Sotgiu (dr)

Fair Play / Stranatol / Lotus Blossom / Black Stick / Intermezzo 1 / Little Willie Leaps / Intermezzo 2 / Song For Pongo And Peggy / Good Morning Hearthache – There Will Never Be Anotehr You / En.

(Flex Records FX 1001/1095)

Milano, 21-6 e 28-7-95.

.

Capo D’Astro.Capo D’Astro.

Paolo Birro (piano solo)

How Deep Is The Ocean / Variazione n.1 / Studio n.1 / Notturno / Studio n.2 / But Not For Me / On The Sunny Side Of The Street / Variazione n.2 / All The Things You Are / Studio n.3 / You Do Something To Me / Variazione n.3 / It’s Your Or No One / Studio n.4 / Studio n.5.

(Velut Luna CVLD 01600)

Velo D’Astico, Vicenza, 22-23 Maggio 1998.

Live Siena Jazz.Live Siena Jazz.

Paolo Birro (p) Aldo Zunino (b) Alfred Kramer (dr)

I’m Getting Sentimental Over You / Stablemates / Alcool / Lament / You Do Something To Me / I Got It Bad / Little Willie Leaps.

(Splasc(h) 524)

Siena, 28-7-2000.

.

Echoes Of M.J.Q.Echoes Of M.J.Q.

Paolo Birro (p) Alessandro Di Puccio (vib) Paolo Ghetti (b) Alessandro Fabbri (dr)

I’ll Keep Lovin’You / Milano (2 vers) / Zenzero (2 vers) / Angelica / Azure / Poisson Dancer / Magoo / African Flower.

(Caligola 2039)

Livorno, 6-12-99 e 11-10-2000.

.

Sing Without Words.Sing Without Words.

Kyle Gregory (tp-flic) Paolo Birro (p) Salvatore Maiore (b) Roberto Dani (dr)

In su mare / variazioni su un tema popolare vicentino / On The Move / The Lest Of These / Pensamentu / Three Sudden Movements : First Movement – Second Movement – Third Movement.

(Velut Luna CVLD 04700)

Castelfranco Veneto, 27-28 Dicembre 2000.

.

Hidden Songs.Hidden Songs.

Emanuele Cisi (st) Paolo Birro (p)

Do You Remeber Me? / Aural / This Is New / Homework / Ends / Weatherproof / Deeper / Lament / Out Of The Moon.

(Splasc (H) CDH 756)

Bergamo, 19-11-2001.

.

Sbàndio.Sbàndio.

Paolo Birro (p)

Sbandio: I mov. (Tutù tutù musseta) / II mov. (Dona lombarda ameme mi) / III mov. (Deo, deolin) / IV mov. (L’altra sera andando a spasso) / V mov. (Salto biralto) / VI mov. (Da l’oriente siam parttiti) / Valzer del castello / Vègne / Filò / Nel brolo.

(Alma 90-60-800)

Badia Polesine, 28 Giugno e 7 Agosto 2008.

Sometimes I Wonder: The Music Of Hoagy Carmichael.

Paolo Birro (p) J Kyle Gregory (tr,flic)

Lazy River / Come Easy, Go Easy Love / The Nearness of You / Riverboat Shuffle / Rockin’ Chair / Little Old Lady / Georgia On My Mind / I Get Along Without You Very Well / n The Cool, Cool, Cool of The Evening / Skylark / Heart And Soul / Stardust.

(Caligola) 2013.chiusura

BISCOE CHRISS (SX)

East Barnet, Herts, Inghilterra. 5/2/1947.

Ha imparato a suonare il sax alto da solo, quindi si è trasferito a Londra dove ha frequentato la Sussex University ed è entrato nella National Youth Jazz Orchestra nel 1970. Ha suonato con vari gruppi per i quali ha anche arrangiato e composto. Nel 1979 è entrato nella orchestra di Mike Westbrook con il quale ha fatto una lunga tournée in tutto il mondo. E’ tornato in patria ha messo su un suo quartetto, ha suonato anche nella Anglo American Living Time Orchestra di George Russell nel 1986. Nel 1994 è andato in tournée con Hermeto Pascoal. Sassofonista dalla buona tecnica, molto lirico e versatile. Legato alla tradizione del blues e del gospel ma anche aperto al jazz rock.chiusura

BISHOP ANDREW. (SAX)

Royal Oak, Michigan. 27/7/1970.

Ha studiato in diverse ottime scuole soprattutto composizione. In questo campo ha lavorato per orchestre, per complessi da camera, per il jazz, per il teatro, il cinema, il balletto, musica elettronica e folkloristica. Come solista di sassofono tenore ha lavorato con Greg Bendian, Karl Berger, Kenny Burrell, Eugene Chadborne, Ray Charles, i Manhattan Transfer, Hank Roberts, Clark Terry, Matt Wilson, John Zorn ed altri. Ha diversi suoi gruppi.chiusura

BISHOP ELVIN (VC-G)

Glendale, CA, 21/10/1942.

E’ cresciuto in una fattoria senza corrente elettrica e senza acqua corrente e a dieci anni si è trasferito con la famiglia in Oklahoma. Ha vissuto in una comunità di bianchi e quindi ha ascolta la musica dei neri solo attraverso la radio, musica che lo ha subito incuriosito e che vuole conoscere. Nel 1959 ha frequentato l’Università di Chicago ed ha iniziato ad avvicinarsi alla musica che lo ha sempre attratto. Si inserisce nella comunità nera di Chicago e dopo due anni di college lo ha lasciato per suonare a tempo pieno. Ha ricevuto delle lezioni sul blues da Howlin Wolf e viene svezzato da i grandi bluesmen di Chicago. Ha lavorato nella celebre “Paul Butterfield Blues Band”. Cantante molto attivo sulle scena del blues bianco di San Francisco. Il suo canto piatto, dalla ineleganza rustica, rozzo, auto-ironico, ma anche accattivante e molto personale. Le sue performance hanno sempre la consapevolezza dei suoi limiti espressivi, ma nella loro scarna essenzialità contengono dei toni a volte ilari e giocosi con i quali trasforma brani originali e standards in quadretti tra la comicità del country e quella del R&B, creando una musica molto personale ed accattivante.

Discografia:

Big Fun.

Elvin Bishop (vc-g) Reynaldo Arvizu (sa) Terry Hanck o Nancy Wright (st) Norton Buffalo (arm) Phil Allberg o Dr.John (p) Stevie Gurr (g-arm) Michael Brooks (b/el) Gary Silva (dr)

Don’t You Lie To Me / Beer Drinking Woman / Iklahoma Country Girl / My Dog / Midnight Hour Blues / No Broken Herts / The Right String But The Wrong Yo-Yo / She Puts Me In The Mood / Country Boy / Honest I Do / Fishin’Sgain.

(Alligator AL 4767) Richmond, California, 1988.

That’s My Partner.

Elvin Bishop (vc-g)

That’s My Partner / Roll Your Moneymaker / Slow Down / Little Red Rooster / Hello, Baby / Middle Haged Man / The Skin They’re In / Stomp / Annie Mae / Pleading With You / Dirty Drawers / Travelin’Shoes.

(Alligator 4874 CD)

7-9 Gennaio 2000.

Struttin’ My Stuff.

Elvin Bishop (vc-g)

Struttin’My Stuff / Hey,Hey,Hey,Hey. / My Girl / I Love The Life I Lead / Fooled Around And Fell In Love / Holler And Shout / Slick Titty Boom / Grab Al The Love / Have A Good Time / Joy.

(Capricorn 536135 CD)

Dicembre 1975.

Gettin’ My Groove Bed.

Elvin Bishop (vc-g)

What The Hell Is Going On / I’ll Be Glad / Sweet Dreams / That’s My Thing / Blues Train / He’s A Dog / Got Do Be New Orleans / Come On Blues / Party Til The Cows Come Home.

(Blind Big 5100 CD) 16-8-2005.

The Skin I’m In.

Elvin Bishop (vc-g)

Right Now Is The Hour / I’m Gone / The Skin They’re In / Middle Aged Man / Country Blues / That Train Is Gone / Long Shadow / Slow Down / Mellow D / Radio Boogie / Way Down In The Valley / Shady Lane.

(Alligator ALCD 4859) 11-8-1998.chiusura

BISHOP JEB (TB)

Raleig, North Carolina. 1962.

Trombonista che è stato coinvolto nelle varie anime del jazz sperimentale di Chicago degli anni ’90. Quello della libera improvvisazione e dell’avanguardia del post rock . Ha iniziato a studiare musica a Northwestern nel 1980 e poi in Belgio dove ha iniziato ad interessarsi al jazz d’avanguardia. E’ tornato a Raleigh dove ha guidato un suo gruppo dal 1986 al 1989. Si è trasferito a Chicago nel 1991 e nel 1992 ha suonato il basso nei “Flying Luttembachers”. Dal 1994 al trombone ha iniziato ad acquistare una buona fama. Nel 1998 ha registrato con Peter Brotzman e ha debuttato con il suo trio “In Zenith”, con il violoncellista Fred Lomberg-Hom ed il percussionista Michael Zerang. In seguito ha collaborato anche con Mats Gustafsson, con Wadada Leo Smith e con Hamid Drake.

Discografia:

Trio.

Jeb Bishop (tb) Kent Kessler (b) Tim Mulvenna (dr)

Nomads / Anticipation Of An Embrace / Cryptic Remark / Pyramid / Duress Duress / When I Was / Big Stubby.

(Okka Disk 12029)

Chicago, 29 Novembre 1997.

.

98 Duets.

Jeb Bishop (tb) Hamid Drake, John Abrams, Mats Gustafsson, Fred Lomberg-Holm, Wadada Leo Smith, Ken Vandermark.

A / B / C / D / E / F / G / H / I / J / K / L.

(Wobbly Rail WOB 004)

Chicago, 21 Gennaio, 23 Aprile 1998.

.

Afternoons.

Jeb Bishop (tb) Jeff Parker (g) Kent Kessler (b) Tim Mulvena (dr)

Flex Time / No More And No Less / The Get Go / Pond / Mirror Image / The Umbrella / Piggly Wiggly.

(Okka Disk 12039)

Chicago, 24-25 Luglio 2000.

.

Chicago Defenders.

Jeb Bishop, Sebi Tramontana (tb)

Un caro saluto / Puckered Smile / Parasite Of Music / Gerph / Slideshow / Einstein’s Bagel / All Right For Dancing / Che Cosa E’Twee? / Action At A Distance / I Shouldn’t Be Drivibg / Windsheets / The Empty Lounge / Posaunenenden.

(Wobbly Rail 011 CD)

Chicago, 11-14 Luglio 2001.chiusura

BISHOP JOE (FH-TUBA)

Monticello, Arkansas. 27/11/1907. – Houston, 12/5/1976.

Ha esordito nel 1927 alla tuba con i Louisana Ramblers, poi ha suonato il mellophone con Mart Britt. Ha suonato con Al Katz, Austin Wylie, con Isham Jones dal 1930 al 1935 e con Woody Herman nel 1936 come solista di flugelhorn e come arrangiatore. Ha dovuto interrompere l’attività per ragioni di salute sino al 1942 quando è ritornato con Herman. Nel 1952 è costretto ad abbandonare definitivamente e si è ritirato a Saranac Lake (New York) dove ha aperto un commercio di articoli musicali. Ha inciso anche con Cow Cow Davemport e con Jimmy Gordon.

Composizioni:

Woodshopper’s Ball – Blue Evening – Blue Lament – Blue Flame – Nothing But The Blues – Midnight Echoes – Blues Prelude.chiusura

BISHOP WALLACE HENRY. (DR)

Chicago, Illinois. 17/2/1906. – Hilversum, Olanda. 1/5/1986.

Il suo primo ingaggio importante è stato con Les Hite nel 1926. Poi ha suonato con J. Roll Morton, Louis Armstrong, con Erskine Tate nel 1928. Dal 1931 al 1938 è stato il batterista di Earl Hines, è passato poi con Jimmy Noone nel 1941, con Coleman Hawkins nel 1943, Don Redman, con Walter Foots Thomas nel 1944, Phil Moore, con John Kirby nel 1946, con Sy Oliver nel 1946 e con Billy Kyle. Nel 1949 è venuto in Europa con Buck Clayton e vi è rimasto stabilendosi prima a Parigi e poi definitivamente in Olanda. Qui ha accompagnato molti compatrioti in tournée: Bill Coleman, Don Byas, Ben Webster, Kid Ory, Milt Buckner, T-Boone Walker nel 1968. Batterista modesto, molto legato allo stile New Orleans e quindi limitato. Soprannominato “Bish”, ritmicamente tipicamente swing è stato sempre considerato un batterista classico di New Orleans.chiusura

BISHOP WALTER JR. IBRAHIM IBN ISNAIL. (P)

New York 4/10/1927. – New York, 24/17/1998.

Figlio di pianista e compositore di motivi di successo e amico fraterno di Art Tatum. E’ stato un pianista molto influenzato da Bud Powell. Ha debuttato nel 1947 con i Jazz Messengers di Art Blakey con i quali si è esibito anche al Minton’s Playhouse, ha suonato poi con Charlie Parker. In seguito ha collaborato con Stan Getz, Miles Davis, Charlie Parker, Andy Kirk, Oscar Pettiford, Terry Gibbs, Kay Winding, Alan Eager, Philly Joe Jones, con Jackie McLean nel 1959, con Curtis Fuller nel 1960. Ha effettuato delle tournée con un suo trio. Dal 1970 si è stabilito in California, dove ha suonato con Lyle Murphy, Albert Harris, Blue Mitchell, i Supersax e Max Roach. In seguito si è dedicato con impegno alla composizione ed all’insegnamento ed ha suonato spesso come sideman. Uno dei migliori boppers della seconda generazione, dalla ottima tecnica e dallo stile particolare molto somigliante a quello di Monk.

Discografia:

Walter Bishop Jr.Trio 1965.Walter Bishop Jr.Trio 1965.

Walter Bishop Jr. (p) Butche Warren (b) G.T.Hogan (dr)

Take One Of My Pills / Theme On A Legend / The Bishop Movie / Easy Walk.

Luogo sconosciuto, 1962.

Walter Bishop Jr. (p) Butche Warren (b) Jimmy Cobb (dr)

Tell It The Way It Is / I Thought About You / Things Ain’t What They Used To Be / Our Romance Is Over / Falling In For Sale.

(Prestige 7730) New York, Ottobre 1963.

Bish Bash.Bish Bash.

Walter Bishop Jr. (p) Frank Haynes (st) Eddie Kahn (b) Dick Berk (dr)

Days Of Wine And Roses / Willow Weep For Me / Summertime.

New York, 2-8-64.

Walter Bishop Jr. (p) Reggie Johnson (b) Leo Morris (dr)

Minor Motive / Yesterday’s Dream / Party Time / My Man’s Gone Now / Viva.

(Xanadu 114 LP) New York, 15-5-68

Night Work.Night Work.

Sonny Stitt (sa-st) Howard McGhee (tp) Walter Bishop Jr. (p) Tommy Potter (b) Kenny Clarke (dr)

Satin Doll / Don’t Blame Me / Hello.

(Black Lion BL 307)

Zurigo, 18-10-67.

.

Soliloquy.Soliloquy.

Walter Bishop Jr. (piano solo)

Up Jumped Spring / I Can’t Get Started / A Day In The Life Of A Fool / I Got Rhythm / Here’s That Rainy Day / All The Things You Are.

(Sea Breeze SB 1002)

Los Angeles, Gennaio 1975.

.

Hot House.Hot House.

Walter Bishop Jr. (p) Bill Hardman (tp) Junior Cook (st) Sam Jones (b) Al Foster (dr)

A Time For Love/Hot House/Wave/All God’s Children.

New York, 14-12-77.

Dahoud/Sophisticated Lady/ /Move/My Little Suede Shoes

(Muse MR 5183) New York, 14-3-78.

Midnight Blue.Midnight Blue.

Walter Bishop Jr. (p) Reggie Johnson (b) Doug Sides (dr)

Sweet And Lovely / Never Let Me Go / You Don’t Know What Love It Was / Lady Barbara / I Should Care / More I See You / The Christmas Song / Farmer’s Delight / Up Jumped Spring / Autumn In new York / What Is This Thing Called Love / Midnight Blue.

(Red RR 123251 CD)

Milano, 12-12-91.chiusura

BISIGNANI HECTOR (ST-CL-FL)

Buenos Aires, Argentina. 1935.

Detto “Costita”, vive a San Paolo del Brasile dove è proprietario del club Melograno. Ha studiato in conservatorio ed ha suonato con Lalo Schrifin, con Sergio Mendez, Hermeto Pascoal, Tom Jobin, Luis Agudo. La sua musica è una felice sintesi di balanco e swing, e ne esce una musica gradevole, che al di là di una eleganza strutturale è profondamente radicata nella cultura latino americana. Una sorta di tardo bop. Strumentista dalla buona padronanza tecnica completata da un profondo amore per questa musica.

Discografia:

A Noite E’ Minha (Mine Is The Night).

Hector ”Costita” Bisignani (st-cl-fl) Alexandre Mihanovic (g-sitar-tast) Lito Robiedo (b/el) Toninho Pineiro (dr-perc)

With Steve / A noite è minha / Karim / Choro portenho / Paracachum / Phil Night / Lou / Nano / Adamo / Thank You Baba.

(RED 123270)

San Paolo, Brasile, 26-27 Maggio 1996.

Estao Todos Ai.

Hecto Costita Bisignani (st-ss-cl-vc) Paulo Pauletti (b-g-vc-perc) Edsel Gomes (p) Alexandre Mihanovic (g) Jorge Saavedra (dr-per)

Ariela / Surprise Blues.

Hecto Costa Bisignani (st-ss-cl-vc) Edsel Gomes (p) Alexandre Mihanovic (g) Jorge Saavedra (dr-perc) Laercio Da Costa (perc)

Estao Todos Ai / Zanzibar / Impacto Blues.

Hecto Costita Bisignani (st-ss-cl-vc) Joseval Paes (g) Toninho Pinheiro (dr-perc)

Now / Arturo Gold Finger / Lucia (Odalisca)

Hecto Costita Bisignani (st-ss-cl-vc) Laercio Da Costa (perc)

La Maja Brasileira.

(RED 123286) Sao Paolo, Settembre-Ottobre 1999.chiusura

BISIO MICHAEL (B)

Troy, New York, 4/3/1955.

Ha studiato basso classico e musica alla University of Washington nel 1979. Si è trasferito a Seattle, dove ha studiato con James Harnett e ha suona il basso classico con la Seattle Symphony Orchestra. Si è fatto coinvolgere anche dal jazz che ha suona con il Contemporary Group di Bill Smith e del trombonista Stuart Dempster. Dall’inizio del 1980 si è impegnato regolarmente nel jazz collaborando con Barbara Donald, con Buddy Catlett, con Wayne Horwitz, con la New Composers Orchestra West. Dal 1992 ha preso parte regolarmente al Earshot World Jazz Festival di Seattle. Professionista che ha suonato indifferentemente sia il basso acustico che quello elettrico. Ha lavorato sia in gruppi jazzistici che in quelli sinfonici ed anche a volte in gruppi rock. Tecnicamente è molto preparato, musicalmente molto soft e con molta fantasia. Ha suonato e registrato con : Andrew Cyrille, Larry Ochs, Bern Nix, Jim Nolet, Joe McPhee, Charles Gayle, Marilyn Crispell, John Tchicai. Ha diretto anche un suo quintetto. Ha registrato con Diedre Murray, Joseph Jarman, Amiri Baraka, Sunny Murray, Albert Ayler e con Vinny Golia nel 1996.

Discografia:

Michael Bisio Quartet.Michael Bisio Quartet

Ron Soderstron (tp) Rick Mandyck (sa) Michael Bisio (b) Teo Sutton (dr)

For Harry Carney / A Laugh For Rory / A.M. / Blues For Melodious / Babs’E / Greempeace Suite / For Pamela.

(Silkheart SHLP 197)

Seattle, Aprile 1987.

.

Port Of Saints.Michael Bisio Port Of Saints.

Dominic Duval, Michael Bisio (b) Raymond Boni (g/el) Joe McPhee (st)

Port Of Saints [51:00] / The Snake, The Fish (And Things) [13:52]

(CjRecord Productions CjR-6)

Chapelle Sainte Philomène, Puget-Ville, Francia, 8 Maggio 2000.

.

Pulling Strings.Michael Bisio Pulling Strings.

Michael Bisio (b) Tomas Ulrich (cello)

Blues For Melodious T.[6:52] / Starstruck [7:53] / As The Spirit Moves [6:27] / Two Joe Sopranos [7:25] / Large Muscles [4:23] / Epilogue For Frank Z – Take 1 [3:47] / Epilogue For Frank Z – Take 2 [4:39] / All Soul-O [7:16] / Call Waiting [3:24] / Up To Tomas [4:53] / Its Own Universe [4:49] / Longer Than Fours [5:08] / Vamp On Out [4:04]

(CIMP 349)

The Spirit Room, Rossie, NY, 14-15 Marzo 2006.

AM.Michael Bisio am

Michael Bisio (b) Avram Fefer, Stephen Gauci (sax) Jay Rosen (dr)

Emply Now Full / Can Opener / AM / Livin’ Large / Cicle This / It’s Up To You / Seraphic Light / Blues For Melodious T.

(CIMP)

2009.

.

Travel Music.Michael Bisio Travel Music.

Michael Bisio (b)

Travel Music [4:34] / Livin’ Large [7:13] / Human Being    [7:07] / Nitro, Don’t Leave Home Without It [10:28] / MI [8:15] / Oil [5:36] / Zephyr Revisited [3:37] / Alabama [8:06]

(Self-released MJB3455a)

28 Agosto e 30 Settembre 2010.

.

Accortet.Michael Bisio Accortet

Michael Bisio (b) Kirk Knuffke (corn) Michael Wimberly (dr) Art Bailey (fis)

AM [6:58] / Henry’s Theme [7:22] / Giant Chase [6:39] / Times That Bond [5:49] / I Want To Do To You What Spring Does To Cherry Trees [6:31] / Livin’ Large [4:51] / Charles Too ! [6:51] / Sun Mystery Ra History [4:38]

(Relative Pitch Records ‎RPR1040)

Park West Studio, Brooklyn, NY, 16 Febbraio 2014.chiusura

BIVONA GUS (AS-CL)

New London, Connecticut. 25/11/1915. – Woodland Hills, CA. 5/1/1996.

Musicista di origine italiana che ha debuttato con gruppi locali, tra i quali quello di Frank Dailey. Si è trasferito a New York dove nel 1936 ha suonato con Will Hudson, con Bunny Berigan nel 1937, con Teddy Powell, e Benny Goodman nel 1940. Ha suonato anche con Jan Savitt, Les Brown, sotto le armi ha diretto un gruppo, finita la guerra ha suonato con Tommy Dorsey, Bob Crosby. Nel 1948 è entra nell’orchestra da studio della MGM a Hollywood. In seguito ha svolto attività freelance. Ha registrato anche con Jack Teagarden, Glen Gray, Ray Anthony.

Discografia:

Swingin’ And Dancing.Gus Bivona Swingin’ And Dancing.

John Best, Pete Candoli, Conrad Gozzo, Manny Klein (tp) Joe Howard, Di Maio, George Roberts, Sio Zentner (tb) Gus Bivona (sa-cl) Mahlon Clark, Les Robinson (sa) George Auld, Don Lodice (st) Pete Terry (sb) Jimmy Rowles (p) Vince Terry (g) Joe Mondragon (b) Alvin Stoller (dr) Hank Mancini, Skip Martin (arr)

Mister Moon / Baby But You Did / Marvelous / You’re The One For Me.

New York, 18-3-57.

Even Steven / I never Should Have Told You / Selfish Love / Conversation (on the thelephone)

New York, 19-3-57.

April Rhapsody / Tonight / This Could Be The Start Of Something / Playing The Field.

(Mercury MG 20304) New York, 20-3-57.chiusura

BJORKENHEIM RAOUL (G)

Los Angeles, California. 11/2/1956.

Chitarrista e compositore finlandese, figlio dell’attrice Taina Elg é nato e cresciuto in California. Da adolescente è andato in Finlandia dove ha studiato al Conservatorio di Helsinki. E’ tornato in America dove ha frequentato la Berklee School of Music a Boston. Raggiunta la maturità è entrato nel gruppo free di Edward Vesala con il quale è entrato per la prima volta in sala di registrazione. Nel 1985 ha fondato un proprio gruppo il “Krakatau”. Ha composto per la Helsinki Philarmonic Orchestra, per la Finnish Radio Symphony Orchestra e la UMO.chiusura

BJORKSTEN GUNNAR HACKE. (ST)

Helsinki, Finlandia. 17/2/1934.

Musicista finlandese, considerato il miglior solista di sax tenore del suo paese. Si è trasferito a Stoccolma nel 1945, ha lavorato a Goteborg e dal 1951 al 1954 ha suona nel gruppo del batterista Kenneth Fagerlund. Dal 1954 al 1959 ha diretto un suo gruppo a Nalen. Spesso ha suonato con Ake Persson ed ha arrangiato per Jan Johansson. E’ stato inattivo per diversi anni ed è tornato all’attività nel 1987 per registrare un album con Mel Lewis e poi con Ulf Johansson. chiusura

BJORNSTAD KETIL (P)

Oslo, Norvegia. 1952.

Compositore, pianista e scrittore della New Age che ha perseguito il progetto di fare convivere le proprie convinzione musicali con il minimalismo e la musica improvvisata. Egli gradisce trasporre la musica rinascimentale sottoponendola ad un processo di microvariazioni. Oltre ad essere ormai un musicista affermato, scrive anche libri di narrativa, saggistica e poesia.

Discografia:

Water Stories.Ketil Bjornstad Water Stories.

Ketil Bjornstad (p) Terje Rypdal (g) Bjorn Kjellemyr (b) Jon Christensen (dr)

Blue Ice (The Glacier): Glacial Reconstruction – Levels And Degrees – Surface Movements / The View 1 – Between MemoryAnd Presentiment .

Ketil Bjornstad (p) Terje Rypdal (g) Bjorn Kjellemyr (b) Per Hillestad (dr)

Approaching The Sea: Ten Thousand Years Later – Waterfall – Flotation And Surrondings – Riverscape – Approaching The Seea – The View 2 – History.

(ECM 1503) Oslo, Gennaio 1993.

The Sea.Ketil Bjornstad The Sea.

Ketil Bjornstad (p) Terje Rypdal (g) David Darling (cello) Joh Christensen (dr)

The Sea (12 versioni)

(ECM 1545)

Oslo, Settembre 1994.

.

The River.Ketil Bjornstad The River.

Ketil Bjornstad (p) David Darling (cello)

The River (parti dall’1 al 12)

(ECM 1593)

Oslo, Giugno 1996.

.

The Sea II.Ketil Bjornstad The Sea II.

Ketil Bjornstad (p) Terje Rypdal (g) David Darling (cello) Jon Christensen (dr)

Laila / Outward Bound / Brand / The Mother / Song For A Planet / Consequences / Agnes / Mime / December / South.

(ECM 1633)

Oslo, Dicembre 1996.

.

Devotions.Ketil Bjornstad Devotions.

Wolfgang Puschnig (sa-cl/b-fl) Ketil Bjornstad (p) Arild Andersen (b) Alex Riel (dr-perc)

The Window / Here / The Moon Arising / The Tree In The Courtyard / Silhouettes / I Will Go There / The First Room / Confession / Approaching / Devotion / Dance Of Live – White (The Innocence) – Red (The Passion) – Black (The Sorrow) / The Inner Story / A Sudden Thought / Nexus.

(Emarcy 0602517332010)

Oslo, Gennaio 2007.

Life In Leipzig.Ketil Bjornstad Life In Leipzig.

Ketil Bjornstad (p) Terje Rypdal (g)

The sea V/ The pleasure is mine, I’m sure / The sea II / Flotation and surroundings / Easy now / Notturno (Fragment) / Alai’s room / By the fjord / The sea IX / Le Manfred-Foran Peisen / The return of Per Ulv.

(ECM 2052)

Lipsia, Ottobre 2005.chiusura

BLACK ACE BABE KYRO LEMON TURNER. (G-VC)

Hughes Springs, Texas. 1905. – Fort Worth, Texas. 7/11/1971.

Cantante di blues, ha avuto il suo momento di notorietà quando ha inciso il brano ”Black Ace”, che è diventato anche il suo nome d’arte. Si è esibito soprattutto nelle regioni del sud e dopo un periodo di silenzio negli anni’60 è stato rivalutato dal manager Paul Oliver. Finito anche questo breve periodo di fama, si è ritirato a Fort Worth dove ha aperto un negozio fotografico. E’ stata la tipica voce del blues della sua Regione, molto legato alle sue origini contadine.chiusura

BLACK AND BLUE.

Compagnia ed etichetta discografica nata in Francia nel 1968, che si è dedicata solo al jazz ed al blues. La maggior parte del materiale stampato all’inizio proviene da matrici di piccole compagnie americane. In seguito mette su un proprio catalogo. Si concentra nella produzione di dischi registrati da musicisti americani che hanno suonato in Francia. Alla fine degli anni ’90 ha riedito matrici dei primi cataloghi, uscendo con materiale di valore storico.chiusura

BLACK & WHITE.

Compagnia ed etichetta discografica nata a New York nel 1943, fondata da Les Schreiber. Le prime pibblicazioni con Art Hodes e Cliff Jackson. In seguito è stata acquistata da Paul e Lilian Reiner che la trasferiscono a Los Angeles, con Ralph Bass direttore delle registrazioni. In seguito Paul Rainer si associa con la etichetta Comet, unendo i due cataloghi. chiusura

BLACK ARTISTS GROUP.

Associazione nata a St.Louis nel 1968, sul tipo dell’AACM. Membri e fondatori Philip Wilson, Charles Bobo Shaw, Abdullah Yacub, Oliver Lake, Julius Menphill, Floyd LeFlore, come musicisti;Ajule Rutlin poeta ed attore, ed altri. Comprendeva diverse discipline:la danza, la poesia, il teatro oltre la musica. Si disciolse nei primi del’70, per mancanza di fondi e perché la maggior parte dei membri principali si trasferirono a New York.chiusura

BLACK BEN. (VC)

Ford Ord, Monterey, CA.

Cantante poco conosciuto è stato attivo a Seattle dal 1990. Voce che è stata influenzata più dal canto femminile che da quello maschile, egli è stato un alterego di Jimmy Scott. Voce dal sottile fraseggio, le cui influenze principali sono Billie Holiday, Dinah Washington ed il falsetto di Mel Tormé.

Discografia:

In A Mellow Tone.Ben Black In A Mellow Tone.

Ben Black (vc) Rick Mandyck (st) Marc Sealers (p) Jeff Johnson (b) John Bishop (dr)

In a mellow tone / Secret love / For all we know / All of you / Get happy / I cover the waterfront / Everyday I have the blues / Night and day / Mountain greenery / One note samba / Over the rainbow.

(Cha 29961)

Redmond, WA, 12-13 Dicembre 1995 e 16 Febbraio 1996.

.

Remembered Faces – Private Places.Ben Black Remembered Faces

Ben Black (vc) Brenda Kay Noth (fl-penny/w) Gary Fukushima, Marc Seale (p) Jeff Johnson (b) John Bishop (dr)

I remember / South Pacific medley / A felicidade / Wait till you see her / Chinar es / Kojo no tsuki / Somewhere / Si tu no estas / Irish medley / Medley: Old friend / Old friends.

(Origin 82387)

Seattle, WA, 25-26 Settembre 2000.chiusura

BLACK BENNY FALLACE. (DR)

New Orleans, Louisana.

E’ stato un leggendario suonatore di grancassa. Nel 1915 ha suonato nella New Orleans Brass Band. Si dice che ha avuto il suono più potente di tutti. Egli ha avuto una breve vita, della quale una buona parte passata in carcere ed era rilasciato solo in occasione di street parade importanti. Si racconta anche che è stato ucciso da una coltellata infertagli da una donna che durante una street parade si è vendicata su di lui che gli aveva ammazzato il suo uomo.chiusura

BLACK BOB.

Pianista di Chicago che ha suonato nel gruppo di Tampa Red e poi con Big Bill Broonzy con il quale ha anche registrato dal 1934 al 1937. E’ stato un pianista molto richiesto per accompagnare cantanti di blues.chiusura

BLACK BOTTOM.

Termine che stà a indicare una danza in voga nel quartiere di Nashville (Tennessee) chiamata Nashville Bottom. Nel 1926 Jelly Roll Morton con i suoi Red Hot Peppers ha registrato “Black Bottom Stomp”. Con questo nome è stato indicato negli anni venti il quartiere dei neri nelle città americane.chiusura

BLACK BOTTOM STOMPERS.

Gruppo che si è formato a Chicago nel 1927. Un settetto formato dal clarinettista Johnny Dodds, dalla cornetta di Louis Armstrong, dal trombonista Roy Palmer, dal sassofonista Barney Bigard, dal pianista Earl Hines, dal banjonista Bud Scott) e dal batterista Baby Dodds. Il 22 aprile del 1927 il gruppo ha registrato quattro facciate per la Brunswig.chiusura

BLACK CALIFORNIA.

Discografia:

Black California Vol.1.

Al Killian (tp) Sonny Criss (sa) Wardell Gray (st) Russ Freeman (p) Barney Kessel (g) Harry Babasin (b) Ken Kennedy (dr)

Back Breaker (6 parti)

(Savoy SJL 2215) Elk’s Auditorium, Los Angeles, 6-7-47.

Black California Vol.2.

Al Killian (tp) Sonny Criss (sa) Wardell Gray (st) Russ Freeman (p) Barney Kessel (g) Harry Babasin (b) Ken Kennedy (dr)

Blow Blow Blow (4 parti)

(Savoy SJL 2242) Elk’s Auditorium, Los Angeles, 6-7-47.

Roy Porter’s Beboppers.

Art Farmer, Eddie Preston, James Metlock, Robert Ross (tp) Jimmy Knepper, Danny Harton, William Willington (tb) Leroy Robinson, Eric Dolphy (sa) Clifford Solomon, Joe Howard (st) Benny White (g) Ckyde Dunn (sb) Joe Harrison (p) Roger Alderson, Addison Farmer (b) Roy Porter (dr) Alvy Kidd (conga) Paul Sparks (vc)

This Is You / Pete’s Beat / Sippin’ With Cisco / Gassin’ The Wig.

Los Angeles, 19-1-49.

Love Is Laughing At Me / Phanton Moon / Howard’s Idea / Little Wig.

(Savoy SJL 2215) Los Angeles, 23-2-49.chiusura

BLACK DAVE DAVID JOHN. (DR)

Philadelphia, 23/1/1928. – Alameda, California, 4/12/2006.

Ha iniziato a suonare accompagnando i musicisti in transito nella sua città, come Charlie Parker, George Auld e Buddy DeFranco. Nel 1953 è entrato nell’orchestra di Duke Ellington. Dopo aver lasciato il quale nel 1955 ha lavorato in piccoli gruppi, tra i quali quello di Bob Scobey, poi con quello di Earl Hines, ha accompagnato la cantante Lena Horne e ha fatto parte della grande orchestra di Gene Krupa. Dal 1966 al 1992 ha diretto un suo gruppo.

chiusura

BLACK DOG JAZZ BAND (THE)

Discografia:

The Black Dog Jazz Band.

David Jones (corn-arr) Steve Yocum (tb-vc) Jim Buchmann (cl-ss-sax/b) Tom Hook (p-vc-arr) Bob Leary (bj-g) Dave Gannett (tuba) Ed Metz (dr-vc) Norman’s Block & Tackle Choir, The Doggetts (vc) P.C. Vrionides (arm-arr)

Fussy Mabel / Titanic man blues / Frogimore rag / Blue bayou / Weatherbird / Junco partners / Oriental strut / Roll the patrol / Rhythm king / Tia Juana / Iguana / Raise your eyes up.

Orlando, FL, 1989.

Dog Daze.

David Jones (corn-arr) Steve Yocum (tb-vc) Jim Buchmann (cl-ss-sax/b) Tom Hook (p-vc-arr) Bob Leary (bj-g) Dave Gannett (tuba) Ed Metz (dr-vc) Laura David, Anthony Dixon (vc) Kissimmee Men’s Glee Club & Drinking Society (vc) , Ed Metz, Sr. (arr)

Georgia swing / I like New Orleans / Clarinet marmalade / Have pity on me / Boys in the back room / Dixie chicken / Jubilee / Kansas City shuffle / Black cat moan / Down home rag / Nobody’s there / Panama.

Orlando, FL, 1990.

Head Sessions: Uncle Yoke’s Black Dogs.

David Jones (corn-arr) Steve Yocum (tb-vc) Jim Buchmann (cl-ss-sax/b) Tom Hook (p-vc-arr) Bob Leary (bj-g) Dave Gannett (tuba) Ed Metz (dr-vc)

The chant / Borneo Bay / Save the bones for Henry Jones / Whinin boy / Canal Street.

St. Luke’s Methodist Church, Windermere, FL, 1991.

Because We Can.

David Jones (corn-arr) Steve Yocum (tb-vc) Jim Buchmann (cl-ss-sax/b) Tom Hook (p-vc-arr) Bob Leary (bj-g) Dave Gannett (tuba) Ed Metz (dr-vc) Ed Metz, Sr. (arr) The Swinettes ( Steve Yocum, Tom Hook, Ed Metz, Jr., David Poe (vc) ) Tommy Lee Terrier (arr)

Stampede / Baby Brown / Le marchand du poissons / Chattanooga shoe shine boy / Ohio 1903 / At a Georgia camp meeting / Missouri wobble / Mardi Gras in New Orleans / Shake it and break it / Hellhounds calling my name / East St. Louis toodle-oo / New Orleans, I’ll be there / Copenhagen.

Winter Springs, FL, 1991.chiusura

BLACK EAGLES.

Orchestra molto conosciuta nella Louisiana tra il 1921 ed il 1933. Essa è diretta da Evan Thomas e ne hanno fatto parte:tra gli altri il cornettista Bunk Johnson ed il clarinettista George Lewis.chiusura

BLACK EAGLE JAZZ BAND.

Gruppo di musicisti neri che hanno iniziato la loro attività il 30 settembre 1971 sul battello Peter Stuyvesant ormeggiato vicino al famoso ristorante Pier Four nel porto di Boston. Questo gruppo ha preso il posto del vecchio dallo stesso nome diretto da Tommy Sancton. Questo gruppo è stato organizzato mentre i suoi componenti frequentano l’Università di Harvard nel 1969 ed è stato composto da Tony Pringle (corn) Jim Klippert (tb) Eli Newberger (p) Dave Duquette (bj) Joe Sah e Norm Stowell (b) Ray Smith (dr) Nel 1970 il gruppo ha suonato fisso al Passim’s Caffee House fino alla primavera del 1971 epoca del suo scioglimento. Già durante il 1970 vi sono stati degli avvicendamenti; Piter Bullis ha sostituito Duquette che si era trasferito a Dallas, Pam Pameijer che ha sostituito Ray Smith che è passato alla Paramount Jazz Band ed è stato aggiunto il cantante Bonnie Bagley. Nel 1971 infine Chester Zardis è stato il bassista durante l’esibizione al Jazz & Heritage Festival di New Orleans, al Passim’s di Boston e alla Festa all’Università di Harvard. In seguito sono arrivati il trombonista Stan Vincent e Stan McDonald che hanno suonato nell’ultima formazione quella diretta da Tommy Sancton che è passato poi a condurre la Boston Bayou Jaz Band.

Discografia:

With Kid Thomas (1975).

Tony Pringle (corn-vc) Kid Thomas (tp) Stan Vincent (tb) Stan McDonald (cl-ss-st) Bob Pilsbury o Terry Waldo (p-vc) Peter Bullis (bj) Eli Newberger (tuba) Pam Pamjejer (dr)

I Can’t Escape From You / What Ya Want me To Do / Just A Little To Stay Here / Panama / Algiers Strut / St.Louis Blues / Tiger Rag / Buddy’s Habit / Aunt Hagar’s Blues / Dans Les Rues S’An.

(GHB Records 145)

1975.

Don’t Monkey With It.

Tony Pringle (corn-vc) Billy Novick (cl-sa) Stan Vincent (tb) Bob Pilsbury (p-vc) Peter Bullis (bj) Eli Newberger (tuba) Pam Pamjejer (dr)

Don’t Monkey With It / Chimes Blues / Sobbin’Blues / Wild Man Blues / Moose March / Tree Top Tall Papa / When She Cries / The Chant.

(Stomp Off Records 1147)

1987.

Hear me Talkin’ To You.

Tony Pringle (corn-vc) Billy Novick (cl-sa) Stan Vincent (tb) Bob Pilsbury (p-vc) Peter Bullis (bj) Eli Newberger (tuba) Pam Pamjejer (dr)

Sing On / True I’m Just Crazy Over You / Deep Henderson / The Love Nest / Blues In My Heart / Weather Bird Rag / Louisan-I-A / The Creole Love Call / Blue Bells Goodbye / Lotus Blossom / Hear me Talkin’To Ya.

(Stomp Off Records 1356)

1990.

Jersey Lightning.

Tony Pringle (corn-vc) Billy Novick (cl-sa) Stan Vincent (tb) Bob Pilsbury (p-vc) Peter Bullis (bj) Eli Newberger (tuba) Pam Pamjejer (dr)

Sweet Fields / Mean Blues / Put ‘Em Down Blues / Seatle Hunch / Long Deep And Wide / We’ll Meet Again / Jersey Lightinin / Leaning On The Gate / Blame It On The Blues / When You And I Were Young Maggie / Sweet Like This / High Society.

(Stomp Off Records 1224)

1991.

On Tour In England.

Tony Pringle (corn-vc) Billy Novick (cl-sa) Stan Vincent (tb) Bob Pilsbury (p-vc) Peter Bullis (bj) Eli Newberger (tuba) Pam Pamjejer (dr)

Bogalusa / Sensation Rag / At A Georgia Campmeeting / Jelly Bean Blues / Wolverine Blues / Yearning (Just For You) / Keyhole Blues / Moose March / He’ll Understand And Say Well Done / Weary Blues.

(Stomp Off Records 1257)

1993.

Christmas With.

Tony Pringle (corn-vc) Billy Novick (cl-sa) Stan Vincent (tb) Bob Pilsbury (p-vc) Peter Bullis (bj) Eli Newberger (tuba) Pam Pamjejer (dr)

Tannenbaum / Blue Christmas / Let It Snow / Santa Claus Is Coming To Town / O Holy Nigth / God Rest Ye Merry Gentlemen / All I Want For Christmas Is My Two Front Teeth / Jingle Bells Rock / It Came Upon A Midnight Clear / Winter Wonderland / With Christmas / Silent Night / Jingle Bells.

(Daring Records 3025)

1996.

When Your Hair Has Turned To Silver.

Tony Pringle (corn-vc) Billy Novick (cl-sa) Stan Vincent (tb) Bob Pilsbury (p-vc) Peter Bullis (bj) Eli Newberger (tuba) Pam Pamjejer (dr)

My Life Will Be Sweeter Someday / Mister Joe / Stevedore Stomp / My Gal Sal (They Called Her Frivolous Sal) / When Your Air Has Turned To Silver (I Will You Love You Just The Same) / Origianl Jelly Roll Blues / Sweetie Dear / My Journey To The Sky / My Menphis Baby / Jaz Lips / My Home Is In A Southern Town / Blue Bells Goodbye.

(Stomp Off Records 1303)

1996.

Old Fashioned Swing.

Tony Pringle (corn-vc) Billy Novick (cl-sa) Stan Vincent (tb) Bob Pilsbury (p-vc) Peter Bullis (bj) Eli Newberger (tuba) Pam Pamjejer (dr)

Old Fashioned Wing / Louisiana Fairy Tale / Hopforg / Gravier Street Blues / Decatur Street Tutti / Tie Me To Your Apron Strings Again / Mint Julep / Who’s Sorry Now / Georgia Bo Bo / A Lull At Dawen / Said I Wasn’t Gonna Tell Nobody.

(Stomp Off Records 1346)

1998.

At Naworth Castle.

Tony Pringle (corn-vc) Billy Novick (cl-sa) Stan Vincent (tb) Bob Pilsbury (p-vc) Peter Bullis (bj) Eli Newberger (tuba) Pam Pamjejer (dr)

Climax Rag / Goin’Home / Tia Juana / Kansas City Stomps / One For The Guvnor / Cannonball Blues / Reaching For The Moon / Saratoga Shout / Painting The Cloudsa With Sunshine / Pleading The Blues / Bogalusa Strut.

(Lake Records 95)

1998.

Some Sweet Day.

Tony Pringle (corn-vc) Billy Novick (cl-sa) Stan Vincent (tb) Bob Pilsbury (p-vc) Peter Bullis (bj) Eli Newberger (tuba) Pam Pamjejer (dr)

In The Sweet Bye & Bye / Careless Love / Perfect Rag / Perdido Street Blues / Ponchartrain Blues / Martha / Purple Rose Of Cairo / Love Song Of The Nile / Some Sweet Day / Misty Morning / Dreaming The Hours Away / Baby O’Mine / Lina Blues.

(Lake Records 65) 2000.

chiusura

BLACK HAWK.

Compagnia discografica ed etichetta fondata nella metà degli anni ’80 a San Francisco da Herb Wong, come etichetta separata della Aspen Records Inc. Inizialmente il catalogo elenca 37 album. Altro materiale verrà con licenza della giapponese Trio ed altre dalla etichetta Ekapa. Nel 1988 la produzione si ferma, per riprendere nel 2000 come Jazz and Blues Compan, con sede a Carmel in California.chiusura

 

 

BLACK JAMES, NORBERT (DR)

New Orleans, 1/2/1940. – New Orleans, 30/8/1988.

Ha inizia a studiare il pianoforte, si è specializzato in strumenti a fiato in particolare gli ottoni, alla Southern University di Baton Rouge, nella Louisiana e ha iniziato a suonare la cornetta in una orchestra da concerto. E’ riuscito a trovare una scrittura come batterista nel 1958 in un gruppo di rhythm-and-blues. Come altri della sua generazione ha cambiato genere scegliendo il bop ed ha suonato in un gruppo messo insieme a Nat Perrilliatt ed il chitarrista Roy Montrell. Ha sostituito Ed Blackwell nel gruppo di Ellis Marsalis. Nel 1962 ha suonato con i fratelli Adderley e nel 1964 si è trasferito a New York insieme al cantante e produttore discografico Joe Jones. Ha suonato con Horace Silver al Birdland, è stato in tour con Lionel Hampton e suona per due anni con Yusef Lateef. In seguito è tornato a New Orleans, dove ha suonato in gruppi di rhythm-and-blues, con il Dr.John, Fats Domino ed Professor Longhair e di jazz con Marsalis, James River, Earl Turbinton. Batterista che per quanto sia passato attraverso diverse esperienze, è rimasto un classico batterista di New Orleans.chiusura

BLACK JAZZ.

Compagnia discografica ed etichetta fondata nel 1971 a Genview, Illinois, da Gene Russell, attiva sia a New York che a Los Angeles. E’ stata distribuita dalla Ovation Inc.of Glenview. chiusura

BLACK JIM (DR)

Seattle, Washington.1967.

Il suo primo rullante gli è stato regalato dal padre a dieci anni, che quotidianamente gli ha fatto ascoltare per ore dischi di Gene Krupa. Come tanti altri ha fatto parte dell’orchestrina del college, dove ha conosciuto Chris Speed che gli ha aperto nuovi orizzonti, egli gli ha fatto ascoltare il jazz di Coltrane, quello dei Weather Report, di Ornette Coleman ed altri. E’ venuto in Europa dove ha collaborato con molti musicisti e qui ha imparato ad esprimersi in modo personale e non solo tradizionale. Batterista molto richiesto, in possesso di notevole tecnica, molto versatile nell’interpretare il moderno mainstream. Dallo stile aggressivo anche troppo, la sua veemente precisione molte volte condiziona il partner, specie nelle improvvisazioni. Ha inciso con Chris Speed.

Discografia:

Alasnoaxis.Jim Black Alasnoaxis.

Chris Speed (st-cl) Hilmar Jensson (g/el) Skuli Sverrisson (b/el) Jim Black (dr)

M m / Optical / Maybe / Ambacharm / Garden frequency / Poet staggered / Backfloatpedal / Icon / Luxuriate / Boombye / Auk and dromedary / Trace / Nion / Melize / Angels and artifice.

(Winter & Winter W&W910061-2 CD)

New York, 17-18 Febbraio 2000.

.

Astereotypical.Jim Black Astereotypical.

Chris Speed (st-cl) Brad Shepik (tamb-saz/el-g) Skuli Sverrisson (b/el) Jim Black (dr-perc-pianica)

Romanics / Bushka Lounge / Klink / Snap / Push / How / Drifting / Little Theater / Nyla / Rider / Silencio / Mexahata.

(Winter & Winter 910 082)

Ludwigsburg (Germania) 11-12 Febbraio 2002.

.

Splay.Jim Black Splay.

Chris Speed (st-cl-tast) Hilmar Jensson (g-elettr) Skuli Sverrisson (p/el-elettr) Jim Black (dr-g-elettr)

Aloem Eva / iCratic / Cheepa Vs.Cheep / You Werte Out / War Again Error / Ble / Myndir Now / Ant Work Song / Awkwarder / Blissed (Selfchatter Mix)

(Winter & Wunter 910 076)

Shondorf, Germania, 14-15 Maggio 2002.

Habyor.Jim Black Habyor.

Chris Speed (st-cl-p/el-fis-sint) Hilmar Jensson (g) Skuli Sverrisson (b/el) Jim Black (dr-p/el-melod)

Talk About / Z / Rade / Cha / Part Wolf / Hello Kombiant / Let It Down / Be Real / Endgatherers / Stay Go.

(Winter & Winter W&W 910 073)

New York, 26-28 Settembre 2003.chiusura

BLACK LION.

Compagnia discografica ed etichetta fondata nel 1968 a Londra da Alan Bates. Ha avuto un momento di inattività all’inizio degli anni ’80, per il resto ha pubblicato molto materiale, dal jazz tradizionale, allo swing ed al pop. Nella sua etichetta sussidiaria pubblica free jazz. chiusura

BLACK LOU LOUIS THOMAS. (BJ-G)

Rock Island, Illinois. 8/6/1901. – Rock Island, Illinois. 18/11/1965.

Nel 1919 ha debuttato con Carlise Evans, nel 1921 è entrato nei”New Orleans Rhythm Kings”, nel 1923 ha suonato con Elmer Shoebel. Dal 1925 al 1931 è tornato con Carlise Evans. Ha lavorato con orchestre alla radio. In seguito ha lavorato sporadicamente a New York, dove purtroppo nel 1965 trova la morte in un incidente stradale. Ottimo suonatore di banjo, ha dato un notevole contributo negli assoli di dei brani incisi con Leon Rappolo.chiusura

 

 

BLACK NATIVITY.

Sacra rappresentazione immaginata da Lngston Hughes e rappresentata in modo travolgente da un gruppo di artisti neri. Nella prima parte si rievoca la nascita di Gesù attraverso uno scarno testo poetico di Hughes, mentre l’azione è mimata da una coppia di acrobatici ballerini nei ruoli di Giuseppe e Maria fanno cornice al tutto un coro che intona dei gospel emozionanti, solenni ed a volta frenetici. La seconda parte si svolge nei tempi moderni in chiesa.chiusura

BLACK NOTE.

Gruppo composto giovani musicisti di diversa estrazione etnica, dall’afroamericana , alla messicana, all’asiatica. Il gruppo iniziale che ha registrato il primo disco per la Columbia è composto da Gilbert Castellano (tp) James Mahone (sa) Phil Vieux (st) Ark Sano (p) Mark Anthony Shelby (b) Willie Jones III (dr) ed anche Richard Grant (tp) In seguito in sala di incisione troviamo anche Nicholas Payton e Greg Kurstin al posto di Castellano e Sano ed anche Teodross Avery (st-ss). Il gruppo negli assieme ricalca gli impasti timbrici ricercati, creando le tipiche atmosfere del jazz bianco californiano. Ma nel discorso solistico viene fuori la scuola nera newyorkese, ricreando le atmosfere dei gruppi di hard bop degli anni ’50 e ’60. Quintetto che è stato lanciato in grande stile dalla Columbia, sostenuto da Wynton Marsalis che ha ottenuto un buon successo di pubblico e di critica nella sua attività a Los Angeles. Il suo nome stà a indicare che esso è composto da musicisti neri e bianchi molto giovani, che rivelano ancora una espressività acerba. L’uso di sonorità attualissime li rende anche vicini ai gruppi di Marsalis e di Bobby Watson.

Discografia:

Jungle Music.

Gilbert Castellano (tp) James Mahone (sa) Phil Vieux (st,ss) Ark Sano (p) Mark Anthony Shelby (b) Willie Jones III (dr)

No Introduction / Dream Of Elizabeth Brown / Introspection / Three Wishes For Jackey / Fifth Street Dick’s / Call Me In The Morning / Maisha / Evil Dancer / Unrequited / Jungle Music / Fourth Grade (Remix)

(Columbia 476505)

Hollywood, 10-11 Novembre 1993.

.

Los Angeles Underground.

Gilbert Castellano, Richard Grant (tp) James Mahone (sa) Phil Vieux (st) Ark Sano (p) Mark Anthony Shelby (b) Willie Jones III (dr)

Elizabeth Brown / Song Of The Nile / 5 th Street / The Warrior / Modern Rome / Wejiii / All The Things You Are / The Ancient Rome Suite (One Up One Down – All Blues – Impressions – Fourth Grade) / Blue J / The Fianl Call.

(RED 123259)

Los Angeles, 31 Marzo 1993.

Nothin’ But The Swing.

Gilbert Castellano (tp) James Mahone (sa) Ark Sano (p) Mark Anthony Shelby (b) Willie Jones III (dr)

An Open Letter (To Vanessa) / J’Ai Beacoup De Chance (I’m So Lucky) / West Coastings / Two Soul Coalesce / I Saw Her First / Allergic Reaction / Early Morning (Before Dawn)

Nicholas Payton (tp) James Mahone (sa) Greg Kurstin (p) Mark Anthony Shelby (b) Willie Jones III (dr)

The Core / Mahonisms / Double Indennity / Saturday Night.

Gilbert Castellano (tp) James Mahone (sa) Teodross Avery (st) Ark Sano (p) Mark Anthony Shelby (b) Willie Jones III (dr)

For Someone So Beautiful / Gettin’Your Trane On.

(Impulse 11772) Hollywood, 18-20 Settembre 1995 e Los Angeles, 20Novembre 1995.chiusura

BLACK STANLEY (P)

Londra, Inghilterra. 14/6/1913. – Londra, 26/11/2002.

E’ stato il musicista inglese più eclettico e quello che ha registrato di più nel dopoguerra. Ha iniziato a studiare pianoforte a sette anni, poi ha frequentato la Mathay School Of Music e non ha ancora 12 anni quando l’Orchestra Sinfonica della BBC che ha eseguito una delle sue composizioni gli fa vincere anche un concorso. A 18 anni ha suonato con Maurice Burman ed altri musicisti di jazz inglesi. Una delle performances jazzistiche più famose è stato quando ha accompagnato Coleman Hawkins durante una sua tournée inglesi e registrando con lui anche un paio di dischi dei quali uno “Lost In A Fog” è diventato famoso per il duetto tra i due. Nel 1936 ha suonato con Harry Roy, con lui ha fatto anche una tournée in Sud America, durante la quale resta affascinato dalla musica brasiliana. Nel 1944 è tornato a Londra dove è stato nominato direttore della BBC Dance Orchestra. E’ diventato il più famoso musicista inglese della musica commerciale. Ha suonato anche con Benny Carter. Musicista molto stimato nella sua Inghilterra, dove è stato anche insignito del titolo di baronetto.chiusura

BLACK SWAN QUARTET.

Originale gruppo ideato e diretto da Akbar Ali. Un jazzistico “string quartet” influenzato più dai gruppi di sax che dalla tradizione europea.

Discografia:

Black Swan Quartet.

Akbar Ali (viol) Abdul Wadud, Eileen M.Folson (cello) Reggie Workman (b)

Double-Up / Justification / Prelude To A Kiss / Komor / For Rita / Inside Mr. Outside / Libation Suite / Spider Dance / All Talk.

(Minor Music 009)

New York, Giugno 1985.chiusura

BLACKBURN LOU (TB)

Rankin, PA. 12/11/1922.

Appassionato di musica sin da bambino, dopo il collegio e il periodo sotto le armi ha esordito con Charlie Ventura nel 1956. Ha instaurato un certo rapporto con la West Coast che non ha più lasciato. Ha partecipato al Festival di Monterey con Charles Mingus, con un suo gruppo ha fatto spesso delle tournée in Europa ed in Nord Africa. Nel 1960 ha fatto parte dell’orchestra di Cat Anderson. In seguito è tornato in California dove ha lavorato negli studi cinematografici e ha registrato anche con gruppi di rock-jazz. Negli anni ’70 si è trasferito in Europa, dove ha lavorato a Berlino ed in Svizzera. Ha guidato il gruppo “Monbassa”composto anche da diversi musicisti africani. Ha collaborato anche con musicisti europei, tra i quali Wolfgang Kohler.

Discorafia:

Imperial Sessions.Lou Blackburn imperial session

Freddie Hill (tp) Lou Blackburn (tb) Horace Tapscott (p) John Duke (b) Leroy Henderson (dr)

Harlem bossa nova / New frontier / Perception / Luze bluze / I cover the waterfront / 17 Richmond Park / The clan / Scorpio / Stella by starlight / Lou Blackburn / Manha de carnaval / Jean blue / Blues for Eyridice / Two note samba / Song of Delilah / Dear old Stockholm / Secret love.

(Imperial)

Los Angeles, 1963.

Peace Maker: Mombasa.Lou Blackburn Peace Maker

Charles Green (tp-flic-perc) Lou Blackburn (tb-fl-perc-vc) Ed Wright (b-perc-vc) Tony Nahar (dr) Tom Nicholas (perc)

Peace, love and harmony / Samahdi / Samahdi / Everything is possible / Peace maker / Snake dance / The path / M-Zee / Klike.

(Plane 8826825) 28 Giugno 1981.chiusura

BLACKBYRDS.

Gruppo che è stato creato a Washington D.C., da Donald Byrd nel 1974 in seno alla Howard University, dove era insegnante. Il gruppo è stato attivo per quasi un decennio ed ha registrato diversi album. Gli stessi membri non hanno limitato la loro attività al solo gruppo, ma hanno avuto una notevole attività.

Discografia:

Blackbyrds.

Alan Barnes (ss-st-vc) Kevin Toney (keyb-synt-vc) Barney Perry (g-vc) Joe Hall (b/el-vc) Keith Killgo (dr-vc) Perk Jacobs (perc-vc)

Out level / Funkie junkie / Summer love / A hot day today.

Alan Barnes (ss-st-vc) Kevin Toney (keyb-synt-vc) Barney Perry (g-vc) Keith Killgo (dr-vc) Oscar Brashear (tp-flic) David Williams (b) Ray Armando (perc)

Do it fluid / Reggins / Life styles / The runaway.

(Fantasy F9444) Berkeley, Ca., Ottobre 1973 e Marzo 1974.

Flying Start.

Alan Barnes (reeds) Kevin Toney (keyb-synt) Barney Perry (g) Joe Hall (b) Keith Killgo (dr) Perk Jacobs (perc) orchestra di studio e coro non identificati.

I need you / The baby / Love is love / Blackbyrd’s theme / Walking in rhythm / Future chidren, future hopes / April showers / Spaced out.

(Fantasy F9472)

Los Angeles, Agosto-Ottobre 1974.

City Life.

Stephen Johnson (st) Kevin Toney (keyb) Orville J. Saunders (g) Joe Hall (b) Keith Killgo (dr)

Rock Creek Park / Thankful ‘bout yourself / City life / All I ask / Happy music / Love so fine / Flying high / Hash and eggs.

(Fantasy F9490)

Los Angeles, 1975.chiusura

BLACKHAWK CLUB.

Bar di Chicago, molto noto per aver ospitato tra gli altri gruppi come:quello di Red Norvo, i Bob Cats di Bob Crosby, quando erano al massimo della fama.chiusura

BLACKMAN CINDY (DR)

Yellow Spring, Ohio. 18/11/1959.

Batterista donna che dall’aspetto provocante e sensuale fa pensare più a una rockstar che ad una jazzista. Durante la sua carriera ha suonato nel gruppo di Joe Henderson, con Don Pullen, con Jackie McLean. Ha diretto anche un suo gruppo l’Arcane nel 1987 del quale hanno fatto parte anche Joe Henderson, Kenny Garrett, Wallace Roney. E’ stata sotto contratto con la Muse. La sua reputazione si è consolidata nel 1992 con la registrazione dell’album “Code red” con Steve Coleman, album dedicato ad Art Blakey. Batterista dal drumming energico e tecnicamente perfetto, con molti riferimenti a Tony Williams ma soprattutto ad uno dei padri dell’hard bop Art Blakey. E la musica del suo gruppo è un hard bop modernizzato, originale più vicino ad Hancock, Shorter ed all’ultimo Davis acustico.

Discografia:

Arcane.Cindy Blackman Arcane.

Cindy Blackman (dr) Kenny Garrett (sa) Wallace Roney (tp) Larry Willis (p) Buster Williams (b)

Arcane / Dual force / Incindyari / Mirrored glances / Deceptacon.

Cindy Blackman (dr) Kenny Garrett (sa) Joe Henderson (st) Wallace Roney (tp) Larry Willis (p) Clarence Seay (dr)

Late autumn / Teeter totter / The awakening.

(Muse MR5341) Englewood Cliffs, NJ., 8 Agosto e 23 Dicembre 1987.

Autumn Leaves.Cindy Blackman Autumn Leaves

Marc Cohen (p) Charnett Moffett (b) Cindy Blackman (dr)

Autumn leaves / On Green Dolphin Street / Now’s the time / Easy to love / Rhythm-a-ning / Lover man / Moment’s notice.

(Ninety-One PAS-1002)

New York, 8 Maggio 1989.

.

Trio + Two.Cindy Blackman Trio plus Two.

Greg Osby (sa) Dave Fiuczynski (g) Santi Debriano (b) Cindy Blackman (dr) Jerry Gonzalez (conga)

Possession / Anna / Timbuktu / Next time forever / Chorillo / The quest / I hear a rhapsody / Dreams so real.

(Free Lance CD015)

New York, 29-30 Agosto 1990.

.

Code Red.Cindy Blackman Code Red.

Wallace Roney (tp) Steve Coleman (sa) Kenny Barron (p) Lonnie Plaxico (b) Cindy Blalckman (dr)

Code Red / Anxiety / Nex Time Forever / Something For Art / Round Midnight / Circles / Face In The Dark / Green.

(Muse MCD 5365)

Englewood Cliffs, 19 Ottobre 1990.

.

Telepathy.Cindy Blackman Telepathy.

Antoine Roney (st-ss) Jacky Terrason (p) Clarence Seay (b) Cindy Blackman (dr)

Reves Electriques Du Matin / Spank / Telepathy / Well You Needn’t / Missing You / Club House / Reves Electriques De L’Apres Midi / Jardin Secret / Persuasion / Tune Up / Reves Electriques De Nuit.

(Muse MCD 5437)

Englewood Cliffs, 18 Settembre 1992.

.

The Oracle.Cindy Blackman The Oracle.

Gary Bartz (sa-ss) Kenny Barron (p) Ron Carter (b) Cindy Blackman (dr)

The Oracle / Crazy He Calls Me / A.J. / Beatrice / Who Needs Forever / Traffic / Why / Our Bllues.

(Muse MCD 5542)

Englewood Cliffs, 23 Gennaio 1995.

.

In The Now.Cindy Blackman In The Now.

Ravi Coltrane (st-ss) Jack Terrasson (p) Ron Carter (b) Cindy Blackman (dr)

In The Now / A Banana For Ron / Passage / A King Among Men / Sophia / Prince Of Darkness / Happy House / A Strawberry For Cindy / Let Love Rule.

(High Note HCD 7024)

Englewood Cliffs, 18 Novembre 1997.

.

Work On Canvas.Cindy Blackman Work On Canvas.

J.D.Allen (st) Carlton Holmes (p-p/el-tast) George Mitchell (b) Cindy Blackman (dr)

Green Dolphin Street / Mudee Ya / My Isha / The Three Van Goghs (3 vers) (/ Spanish Colored Romance / Ballad Like / My Ship / Arpil In Paris / Beautiful World / Sword Of The Painter.

(Highnote HCD 7038)

New York, 9 Aprile 1999.

.

Someday.Cindy Blackman Someday.

Cindy Blackman (dr) George Mitchell (b) Carlton Holmes (p,p/el) J.D. Allen (st)

My Funny Valentine / Call To The Ancestors (1 inter) / Someday My Prince Will Come / Walkin’ / Heaven Sent / Call To The Ancestors (2 inter) / Eternal Justice / Peebow’s Vibe / Glass Slippers / Paradise Island / Call To The Ancestars (Main Theme)

(High Note HCD) New York, 27 Aprile 2000.chiusura

BLACK PATTI.

Etichetta, che ha preso il nome da un’operetta interpretata dalla cantante Sissieretta Jones : “Black Patti”, posseduta dalla Chicago Record Company, fondata nel febbraio del 1927 da Edward Jenner Barrett, già nella Paramount, Fred Gennett della Gennett Records e J.Majo Williams responsabili nella scelta degli artisti e del repertorio della Paramount. chiusura

BLACK SAINT.

Compagnia discografica italiana ed etichetta fondata a Milano nel 1975 da Giacomo Pellicciotti. In seguito diretta e potenziata da Giovanni Bonandrini. La sua produzione è concentrata sul free jazz, con un ricco catalogo. Nel 1990 Bonandrini organizza la distribuzione anche negli Stati Uniti con sede a New York. chiusura

BLACK SWAN.

Compagnia discografica ed etichetta che prende il nome dalla omonima opera, al tempo interpretata dalla cantante Elizabeth Taylor Greenfield. Editrice fondata a New York nel gennaio del 1921, associata alla Pace Phonograph Corp. Il suo presidente e general manager è Harry H.Pace, che aveva in precedenza avuto la “Pace & Handy”, insieme a W.C.Handy. chiusura

BLACK SWAN JAZZ MASTERS.

Gruppo diretto da Fletcher Henderson per accompagnare la cantante Ethel Waters in una tournée nel 1921.chiusura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...