SPAULDING James

SPAULDING JAMES, JIMMY RALPH JR. (SA,FL)

Indianapolis, Indiana. 30/7/1937.

Altosassofonista dalla sonorità molto calda tale da avvicinarsi molto al timbro del sax tenore. Figlio del chitarrista Jimmy, ha compiuto gli studi al Cosmopolitan School di Chicago, ha iniziato a lavorare nell’ambito regionale dal 1930 al 1940, facendo parte della prima orchestra regionale dell’Indiana, la “Bobcats Orchestra”. Ha studiato il sassofono C-melody, il clarino ed il flauto ed ha debuttato in gruppi locali di rhythm-and-blues e, durante il servizio militare, ha diretto la banda del corpo ed ha fatto parte del gruppo di Freddy Hubbard e Larry Ridley i “Jazz Contemporaries” di passaggio a Indianapolis. Entrato a far parte dell’esoterico Sun Ra in una delle sue leggendarie orchestre. In seguito una breve collaborazione con il gruppo R&B del pianista Sonny Thompson ed il primo gruppo da leader nel 1960. Si è trasferito a New York dove è arrivato il successo, sia al sax alto che al flauto è diventato una dei sideman più richiesti della Blue Note. Ha collaborato con Freddie Hubbard nel 1962, con Horace Silver, con i Jazz Messengers, Wayne Shorter, Larry Young, Joe Henderson, Stanley Turrentine, Duke Pearson e, non a caso, con diversi musicisti che privilegiano la matrice africana del jazz come Randy Weston nel 1965 e con Max Roach, con il quale ha partecipato alle sedute di incisione dell’album “Drums Unlimited” del 1961. Negli anni ’70 ed ’80 ha inciso con Archie Shepp, Ricky Ford, Charles Tolliver, Bobby Hutcherson e Alvin Queen. Nel 1966 sempre per la Blue Note con un suo gruppo ha registrato uno splendido omaggio a Duke Ellington ed a Thelonious Monk. Ha registrato con Alvin Queen nel 1981. Improvvisatore sinuoso e pieno d’immaginazione. Come flautista forse è uno dei migliori per la precisione secca degli attacchi. La sua fama non è adeguata al suo valore nonostante che, flautisti di diverse generazioni, lo abbiano assunto come punto di riferimento. Recentemente, a conferma delle sue capacità, è stato riscoperto da David Murray che lo ha impiegato prima nella sua esplosiva big band e poi nel gruppo “World Saxophone Quartet”. Solista a volte ispiratosi a Eric Dolphy ed al calore di Charles McPherson. Negli anni successivi è diventato un punto di riferimento nel free jazz.

Discografia:

Plays The Legacy Of Duke Ellington.???????????????????????????????

Cedar Walton (p) James Spaulding (fl,ss,sa) Steve Nelson (vib) Sam Jones (b) Billy Higgins (dr) Mtume (perc) Avery Brooks (vc)

Take The A Train [4:33] / In A Sentimental Mood [5:50] / Come Sunday [5:30] / Caravan [5:35] / Love You Madly [2:15] / Lucky So And So [4:35] / Sophisticated Lady [6:25] / It Don’t Mean A Thing [7:03]

(Storyville ‎SLP 1019)

1977.

Gotstabe A Better Way.Gotstabe A Better Way.

James Spaulding (sa-fl) Mulgrew Miller (p) Monte Croft (vib) Ron Carter (b) Ralph Peterson (dr) Ray Mantilla (perc)

Bold Steps [5:39] / Blue Hue [5:14] / Ginger Flower Song [6:10] / Remember There’s Hope [5:55] / Little Niles [6:32] / Gotstabe [6:28] / In Flight Out [6:40] / I Have You [5:35] / Barbados [6:21].

(Muse MCD 5369)

31-5-88.

Brilliant Corners.Brilliant Corners.

James Spaulding (sa-fl) Mulgrew Miller (p) Rin Carter (b) Kenny Washington (dr)

Brillinat Corners / Down With It / Reflections / Ask Me Now.

Wallace Roney (tp) James Spaulding (sa-fl) Mulgrew Miller (p) Rin Carter (b) Kenny Washington (dr)

Let’s Cool One / I Mean You / Little Willie Leaps / Little Rootie Tootie.

(Muse MR 5369) Englewodd Cliffs, NJ.25-11-88.

Songs Of Courage.Songs Of Courage.

James Spaulding (sa-fl) Roland Alexander (st) Tyrone Jefferson (tb) Kenny Barron (p) Ray Drummond (b) Louis Hayes (dr)

Cabu / Minor Bertha / Black Market / Song Of Courage / Judy / Autumn Leaves / Wee / Uhuru Sasa / King.

(MuseMCD 5382)

Englewood Cliffs, 18-10-91.

Blues Nexus.Blues Nexus.

James Spaulding (sa-fl-ottav) Ronnie Matthews (p) Ray Drummond (b) Luis Hayes (dr)

John Charles / Soul Station / Chamber Mates / Bleeker Street Blues.

James Spaulding (sa-fl-ottav) Dan Faulk (ss-st) Ronnie Matthews (p) Ray Drummond (b) Luis Hayes (dr)

Hippsippy Blues / Gerkin For Perkin / Gypsy Blue / Vaun-Ex / Public Eye.

Don Sickler (flic) James Spaulding (sa-fl-ottav) Dan Faulk (ss-st) Ronnie Matthews (p) Ray Drummond (b) Luis Hayes (dr)

Rue Prevail.

(Muse MCD 5467) Englewood Cliffs, 18-8-93.

The Smile Of The Snake.The Smile Of The Snake.

James Spaulding (sa-fl) Richard Wyands (p) Ron McClure (b) Tony Reedus (dr)

Third Avenue / Serenity / The Smile Of The Snake / Lenora / Tonight Only / Premonition / Yes It Is / Panchito / Love Is Nor A Dream / Havana Days (Cuba 1954)

(High Note HCD 7006)

New York, 3-4 Dicembre 1996.

.

Escapade.Escapade.

Don Sickler (tp-flic) James Spaulding (sa-fl) John Hicks (p) Ray Drummond (b) Kenny Washington (dr)

Escapade / Cheese Cake / Warm Valley / Madeline / Just One Of Those Thimgs / Grant’s Future / High Modes / The Breack Through / It Could Happens To You / La Mesha.

(High Note 7039)

28-4-99.

Blues Up & Over.Blues Up & Over.

James Spaulding (sa-fl) ed altri.

Oracle 2 / Henry Street / Monk You / Continuance / In My Solitude / Gregory’s Song / Its Time / NY Theme – Blues Up & Over.

(Speetones Music)

4-12-2001.

.

Round To It Vol.2.Round To It Vol.2.

James Spaulding (sa-fl) Dan Faulk (st,ss) Isaac ben Ayala (p) Eric Lemon (b) Reggie Nicholson (dr).

Hurry Home / Journey East / Gentle Spirit / Ancestral Chant / Jubilee / Time To Go / New World Comin.

(Speetones Music)

10-6-2005.chiusura


SPEAKE MARTIN, JOHN (SAX)

Barnet, Herts, Gran Bretagna. 3/4/1958.

Ha iniziato a studiare il sassofono a 16 anni, ha frequentato il Southgate Technical College dal 1975 al 1977 e il Trinity College of Music dal 1977 sino al 1981. Ha studiato in Canada con Steve Coleman. Ha debuttato con l’ottetto di John Williams, ha fondato il gruppo “Itchy Fingers” che nel 1986 è stato premiato a Londra. Ha suonato poi con John Warren, nel Jazz Train di Simon Purcell, con Julian Arguelles e John Mullen dal 1986 al 1987. Ha fatto parte del trio con il bassista Ronan Guilfoyle e Steve Arguellese e nel 1988 ha guidato un suo gruppo. Ha collaborato con Paul Motian, e con Bob Stebson e Mick Hutton ha girato il Regno Unito. Ha fatto una tournée in Europa ed in Africa ed ha registrato diversi album. Nel 1988 ha lasciato il gruppo per formarne un altro con il chitarrista John Parricelli, il bassista Steve Watts ed il batterista Steve Arguelles. Ha suonato in duo con il chitarrista Phil Lee, con gli indiani Dharambir Singh e Sarvar Sabri oltre ad altri sei elementi. Ha insegnato alla Royal Accademy of Music di Londra ed alla Middlesex University ed ha suonato con Loose Tubes, Flora Purim, Airto Moreira, Django Bates, Ashley Slater, Billy Jenkins e registrato con Phil Lee, Stan Tracey, Don Weller.

Discografia:

In Our Time.Martin Speake In Our Time.

Martin Speake (sa) John Parricelli (g) Steve Watts (b) Steve Arguelles (dr,perc)

Under statement / Hidden vision / Twisted tungo / Sugar loaf / Benjamin / Blackwell / Trust / Spring dance / Intention.

(The Jazz Label)

Inghilterra, 1994.

.

Amazing Grace.Martin Speake Amazing Grace.

Martin Speake (sa) Pete Saberton (p) Phil Lee (g) Mick Hutton (b) Bryan Spring (dr)

Iris / Quasimodo / I’ll follow my secret heart / It’s you / Subconcious-Lee / Amazing grace / How about you ? / How my heart sings / Little girl I’ll miss you / Topsy / Toxicology

(Spotlite Jazz SPJ-558)

Greenford, 25-26 Marzo 1996.

.

Trust.Martin Speake Trust.

Martin Speake (sa) John Parricelli (g) Steve Watts (b) Steve Arguelles (dr,perc)

Golden rooster / The heron / Magic show / In our time / The accidental flamboyant / Notebook / We three / Fever pitch / Bouncy / Lullaby for Rebecca.

(33 Jazz)

The Royal Academy of Music, Londra, 15-16 Dicembre 1996.

.

Secret.Martin Speake Secret.

Martin Speake (sa) Nikki Iles (p) Duncan Hopkins (b) Anthony Michelli (dr)

Secret place / Veils / The heron / Oncology / J.T.’s symmetrical scale / The thrill is gone / Westerly /  Coventry / So to Speake / Fly’s dilemma / Nikki / Secret wood / Willow / Luiza.

(Basho)

Londra, 16 Ottobre 2000.

.

My Ideal.Martin Speake My Ideal.

Martin Speake (sa) Ethan Iverson (p)

Everything happens to me / Medley: My ideal, What is this thing called love ? / So in love / Lover man / Smoke gets in your eyes / Stardust / How insensitive / You must believe in spring.

(Basho)

Londra, Dicembre 2002.

.

Charlie Parker.Martin Speake Charlie Parker.

Martin Speake (sa) Mike Outram (g/el) Simon Thorpe (b) Dave Wickins (dr)

Don’t blame me / Stareyes / Diverse / Donna Lee / Embrace me / I’m in the mood for love / Visa / My old flame / Medley: Crazeology, Serpents tooth / I didn’t know what time it was / The hymn revisited / Yard bird.

(Jazzizit) chiusura

Londra, 28-29 Ottobre 2004.

.

SPEAR SAMMY, LANCIA (TP)

Brooklyn, New York. 31/5/1909. – Miami Lakes, Florida. 11/3/1975.

Trombettista ma soprattutto direttore d’orchestra. Ha iniziato a lavorare come trombettista per la NBC. Il 4 giugno 1949 ha appagato il suo desiderio di dirigere una orchestra in una trasmissione televisiva. Ha continuato a dirigere orchestre che hanno ottenuto un certo successo commerciale.

Discografia:

Oh, You Kid !.sammy-spear-oh-you-kid

Sammy Spear (tp) Toots Mondello (sa) altri non identificati.

Dardanella / Slippery Hank / Saxophobia / Raggin’ the scale / Little town in ould county down / Down home rag / Swingin’ down the lane / Rag baby rag / Bluin’ the blues / A young man’s fancy / Stock yard blues / Too much mustard.

(Jubilee) 1950.

.

Sammy Spear And His Society Eight.sammy-spear-and-his-society-eight

Sammy Spear (tp) and his orchestra.

I’m Gonna Bring A Watermelon To My Girl Tonight / King Of The Rags / Alcoholic Blues / Anna Liza’s Wedding Day / The Sunshine of Your Of Your Smile / Animal Cartoonix / Whip And Spur / Bee’s Knees / Tickle The Ivories / Knockout Drops / Gartie.

(Mercury MG 25177)

New York, 1953.

Authentic Ragtine Music.sammy-spear-authentic-ragtine-music

Sammy Spear (tp) and his orchestra.

King Of The Rags / Bee’s Knees / Tickle The Ivoires / Knockout Drops.

New York, 1953.

Melon Time In Dixieland / Melon Time In Dixieland / Black And White / Smokey Mokes / That Moaning Trombone / Chicken Red / Spaghetti Rag.

(Mercury MG 20116) New York, 1954.

Hits Of Yesteryear.sammy-spear-hits-of-yesteryear

Sammy Spear (tr) And His Society Eight.

Allegro / Melon time in Dixieland / Black and white / Smokey mokes / That moaning trombone / Chicken reel / Spaghetti rag / When Frances dances with me.

(Mercury)

New York, 1954.

.

A Little Traveling Music.sammy-spear-a-little-traveling-music

Jimmy Nottingham, Charlie Margulis, Gordon Chris Griffin, Pee Wee Erwin, Bernie Greenbaum (tr) Larry Altpeter, Wayne Andre, Joe Bennett, Cliff Heather (tb) Toots Mondello, Art Drellinger, Artie Manners, Jack Rothman, George Dessinger, Hal McKusick (sax) Ray Alonge (fr horn) Hank Jones (p) Milt Hinton (b) Sonny Igoe (dr) Milton Schlesinger (perc,vib) Bill Stegmeyer (arr) Sammy Spear (cond)

That’s a plenty / Wolverine blues / Lullaby of Broadway / Down by the Ohio / Back Bay shuffle / I left my heart in San Francisco / Pennsylvania polka / Jersey bounce / Baltimore-Washington shout / Chicago / Georgia on my mind / St. Louis blues.chiusura

(London) New York, 1963.

SPEARMAN GLENN (ST)

New York. 14/2/1947. – Berkeley, California. 10/10/1998.

Figlio di un cantante di opera a 11 anni si è trasferito con la madre a Concord in California ed ha ricevuto le prime lezioni di pianoforte, clarino e violino classico dal patrigno. Ha iniziato ad interessarsi di jazz frequentando la Colorado State University e nel 1967 ha studiato al San Jose State College. In seguito è andato a Berkeley dove ha studiato con Charles Tyler, Raafael Garrett, Frank Wright e Cecil Taylor. Ha suonato con Donadl Garrett, Sonny Simmons, Prince Lasha, Frank Lowe, Bert Wilson e con l’East Bay Jazz Enseble. Ha codiretto un gruppo con Tyler e Butch Morris con il quale ha lavorato anche a Los Angeles. Negli anni ’70 ha vissuto a Parigi dove ha diretto il gruppo “Emergency”e a Rotherdam dove ha collaborato con la “Dutch Jazz Society”e con la “Sunshine Creative Orchestra” di Han Bennink. Nel 1976 in Germania, Francia e Olanda con il “Sea Ensemble”. Tornato a New York nel 1978 ha lavorato e studiato con Raphe Malik, all’inizio degli anni ’80 con la grande orchestra di Cecil Taylor al “Lush Life”, poi con l’Unit e nella Dance Orchestra. Dal 1984 vive a Oakland dove ha registrato con William Parker e Paul Murphy nel “Trio Hurricane”. Ha un gruppo il “Double Trio”con Ben Lindgren e Donald Robinson. Ha fatto parte del New York Free Jazz Quintet, nel 1992 con il quartetto di Lisle Ellis, nel 1994 in trio con Paul Plimey e Ellis, nel 1994 ha formato il gruppo “G-Force”. Ha registrato e diretto nel dicembre del 1995 “Ascention” di John Coltrane alla San Francisco Great Ameruica Music Hall. Ha anche collaborato nel gruppo ROVA, con i quali spesso ha registrato con la Black Saint di Milano. Ha diretto il ROVA nel 1997 al Festival di Bergamo, nella rilettura del brano “Ascension” di Coltrane.

Discografia:

Incident.Incident

Louis Armfield (sa,p) Harry Piller (dr) Glenn Spearman (st,cl/b) Nedly Elstak (tr)

Spooks [8:39] / Herrie [7:42] / Loaded Rough Lunch [4:59] / Incident [10:26] / A Music Ensemble [13:36]

(Coreco 01)

Amsterdam Vondelstraat, 12-23 Luglio 1977.

.

Night After Night.Night After Night.

Glenn Spearman (cl/b, st) Donald Robinson (perc)

Atlanta [12:00] / Aithein [6:00] / Futura [4:00] / Uran [14:00] / Ictus [7:00]

(Musa-Physics MP-0001)

Berkeley, CA, 23-24 Maggio 1981.

.

Utterance.Utterance

John Heward (dr,kalimba,vc) Glenn Spearman (st)

Tongues [27:59] / The Solidification Of Fires [15:30] / Summoning Voices [12:43]

(Cadence Jazz Records CJR 1103)

Montreal, 28 Ottobre 1990.

.

Mystery Project.Mystery Project.

Glenn Spearman (st) Larry Ochs (st-spr) Chrsi Brown (p-sint) Ben Lindberg (b) Donald Robinson, William Winant (dr)

Straight Up Straight Out / Double Image / Horus / S.D.III / Thinking Of Frank.

(Black Saint 120147 CD)

Berkeley, 20-21 Agosto 1992.

.

Smokehouse.Smokehouse.

Larry Ochs (sopran-st) Glenn Spearman (st) Chris Brown (p) Ben Lindgren (b) Donald Robinson, William Winant (dr)

Axe Beautiful Acts (Intake) / No / Celestial Source / Operation At The Level The Phrase / Painted With Lightnin / Asaph / Axe Beautiful Acts (Out-take)

(Black Saint 120157)

Berkeley e Emeryville, California, 8-10 Novembre 1993.

The Fields.The Fields.

Glenn Spearman (st) Larry Ochs (st-sopr) Chris Brown (p) Lisle Ellis (b) William Winant (dr-timp) Donald Robinson (dr)

Melts / Fields Before The Ram / Hot Stepping Out / Extrapolation Of The Inevitable / Just There / Sound Section.

(Black Saint 120197)

Berkeley, 15-16 Novembre 1994.

Free Worlds.Free Worlds.

Ralphe Malik (tp) Marco Eneidi (sa) Glenn Spearman (st) Paul Plimley (p) John Baker (sint) J.R.Routhier, Dhyani Dharma Mas (g) Lisle Ellis (b) Donald Robinson (dr) Tim Witter (tabla) Shafgat Ali Khan, Tstad Salamat Ali Khan, Don Paul (vc)

Blare / Long Forward Pasts / Gields Before The Ram / Raga Shamwati / The Skin She Bears / Graduation / Pipes Spirits & Bronze / Lyons Roars.

(Black Saint 120207)

San Francisco e Oakland, California, 1994 e Giugno 1995.

Creative Music Orchestra.Creative Music Orchestra

Alex Weiss, Sean Odell, Marco Eneidi (sa) George Cremaschi, Michael Silverman (b) Tim White (cl/b) Elizabeth Grey, Francis Holland (cl) Donald Robinson (dr,perc) James Routhier, Larry Giustino (g) Matthew Goodheart (p) Brian Pearson, Glenn Spearman, Jessica Jones, Scott Rosenberg (st) Blaine Finell, Hal Forman (tr) John Ingall, Tara Flandreau (vl)

American Jungle Suite: Hymn Of Creation [3:54] / Trail Of Tears [3:57] / Ghost Dance [13:34] / Naked Mirror [13:34] / Interlude [7:19] / Student Studies [26:48]

(Music And Arts CD-980) Sharkbite, Oakland, California, 6 Giugno 1995.

Live At Radio Valencia.Live At Radio Valencia

Marco Eneidi (sa) William Parker (b) Jackson Krall (dr) Glenn Spearman (st)

Introduction [0:40] / False Alarm [32:51] / The Painter And The Poet [10:48] / Silent Scream [21:36]

(Botticelli Records ‎1014)

Radio Valencia Cafe, San Francisco, 25 Gennaio 1997.

.

Th.Th

Christopher Cauley (sa) Glenn Spearman (st-kalimba-vc) David Prentice (viol-viola) Dominic Duval (b) John Heward (dr-vc-perc)

Irreversible Blues / Gathering The Ancestors / 3 For John / Summoning / Arista Africanapata / Moment In Time / Stone Soup / Intiation / The Natural Thing.

(CIMP 148)

New York, 21-22 Maggio 1997.

Blues For Falasha.Blues For Falasha.

Glenn Spearman (st-vc) Larry Ochs (st-ss) Chrsi Brown (p) Lisle Ellis (b) Donald Robinson, William Winant (dr-perc)

The Old Book / Rituals / Cold Water And Dirt / Seed Sounds.

(Tzadik TZ 130)

Berkeley, 8-7-97.

.

Working With The Elements.Working With The Elements.

Dominic Duval (b) Glenn Spearman (st)

Step Up [9:32] / Series Series [12:19] / Augh Oh [11:11] / Legato [9:10] / Sass Bolo [5:47] / Zantackin Down [5:17] / Call Separation [5:32] / Sitting In [4:29] / Senortolo – Back By The Bay [3:35]

(CIMP 181)

The Spirit Room, Rossie, New York, 20-21 Luglio 1998.

First And Last.First And Last

Rashid Bakr (dr) Matthew Goodheart (p) Glenn Spearman (st)

Intertextual Reference [21:10] / Under The Incalculable Sky, Listless, Diseased With Stars [21:59]

(Eremite Records MTE015)

Amherst, Massachusetts, 25 Luglio 1998.chiusura


SPECHT PAUL. (VL,DIR)

Sinking Spring, Pennsylvania. 24/3/1895. – New York. 11/4/1954.

Ha diretto i suoi “Paul Speckt’s Georgians Under The Direction of Frank Guarente” in tournée in ogni parte del mondo. Ha organizzato anche diversi gruppi che si esibivano sulle navi di linea per l’Europa e nei migliori locali del vecchio continente. Nelle sue orchestre sono stati sempre presenti ottimi musicisti. Da un suo gruppo nel 1921 venne fuori il gruppo dei “Georgians” di Frank Guarente. Anche critico di Jazz autore di ”How They Became Name Bands” 1941.

Discografia:

Specht’s Society Serenaders.

Frank Guarente (tr) Ray Stilwell (tb) Johnny O’Donnell (cl,sa,cl/b) Arthur Schutt (p) Joe Tarto (tuba) Chauncey Morehouse (dr) Paul Specht (dir)

You can have him, I don’t want him blues / Hot lips 

New York, 29 Giugno 1922.

Paul Specht And His Orchestra.

Frank Guarente, Donald Lindley (tr) Russ Morgan (tb) Harold Saliers (cl,cl/b,sa) Johnny O’Donnell (cl,sa) Frank Smith (cl,st) Al Monquin (sb,arr) Paul Specht (vl,dir) Arthur Schutt (p) Russell Deppe (bj) Joe Tarto (tuba) Chauncey Morehouse (dr)

When you and I were young Maggie blues / Some of these days.

(Columbia) New York, 13 gennaio 1923.

Frank Guarente, Elwood Boyer (tr) Archie Jones (tb) Harold Saliers, Johnny O’Donnell (cl,cl/b,sa) Dick Johnson (cl,sa,st) Al Monquin (sb,arr) Paul Specht (vl,dir) Arthur Schutt (p) Russell Deppe (bj) Joe Tarto (tuba) Chauncey Morehouse (dr)

I’m goin’ south

(Columbia) New York, 4 Gennaio 1924.

I’m all broken up over you

(Columbia) New York, 12 Marzo 1924.

Frank Guarente, Elwood Boyer (tr) Charlie Butterfield (tb) Harold Saliers, Johnny O’Donnell (cl,cl/b,sa) Dick Johnson (cl,sa,st) Al Monquin (sb,arr) Paul Specht (vl,dir) Arthur Schutt (p) Russell Deppe (bj) Joe Tarto (tuba) Chauncey Morehouse (dr)

Forget me not / From one till two 

   (Columbia) New York, 7 Maggio 1924.

Frank Guarente, Elwood Boyer (tr) Charlie Butterfield (tb) Harold Saliers, Johnny O’Donnell (cl,cl/b,sa) Dick Johnson (cl,sa,st) Al Monquin (sb,arr) Paul Specht (vl,dir) Arthur Schutt (p) Roy Smeck (bj) Joe Tarto (tuba) Chauncey Morehouse (dr)

I can’t get the one I want / Mandalay     

(Columbia) New York, 5 Giugno 1924.

Charlie Spivak, Leo McConville (tr) Charlie Butterfield (tb) Larry Abbott (cl,ss,sa) Frank Kilduff (cl,sa,sb) Henry Wade (cl,ss,st) Paul Specht (vl,dir) Arthur Schutt (p) Roy Smeck (bj,g) Billy Wolfe (tuba) Ted Noyes (dr)

Oh Peter

(Columbia) New York, 28 Novembre 1924.

Sylvester Ahola, Charlie Spivak (tr) Al Philburn (tb) Ernie Warren, Foster Morehouse (cl,ss,sa) Jack Cressy (cl,st) Phil Wall (p) Paul Specht (vl,dir) Lou Calabrese (bj) Billy Wolfe (tuba) Johnny Morris (dr,vc)

Static strut

(Columbia) New York, 14 Gennaio 1926.

Sweet child / Pretty little baby / I never knew how wonderful you were / Static strut 

New York, 15 Gennaio 1926.

So does your old mandarin / Roll ‘em, girls

New York, 6 Febbraio 1926.

I’ll see you in the morning / Here in my arms

New York, 19 Febbraio 1926.

Show that fellow the door

New York, 1 Aprile 1926.

Charlie Spivak, Joe Lindwurm (tr) Al Philburn (tb) Ernie Warren, Foster Morehouse (cl,sa) Jack Cressy (st) Paul Specht (vl,dir) Phil Wall (p) Lou Calabrese (bj) Thurlow Darrow (tuba) Johnny Morris (dr,vc)

Roll up the carpets / Hot feet

New York, 27 Aprile 1927.

St. Louis shuffle

New York, 23 Agosto 1927.

Cornfed 

New York, 24 Agosto 1927.chiusura


SPECKLED RED, RUFUS PERYMAN (P-VC)

Monroe, Louisiana. 23/10/1892. – St.Louis, Missouri. 2/1/1973.

E’ arrivata la notorietà nel 1929 con l’incisione di “The Dirty Dozen”. Si è esibito in molti locali, nei gruppi più disparati, dai medicine show al jazz, dal blues al vaudeville, ha inciso con molte case discografiche sino al 1960 quando per un grave male ha dovuto lasciare l’attività. Pianista di barelhouse, vivace e spassoso, dal repertorio pieno di doppi sensi e frasi maliziose esposte con voce ironica e graffiante.

Discografia:

Speckled Red (piano solo-vc)

Wilkins Street Stomp / The Dirty Dozens (1)

Chicago, 14-10-29.chiusura


SPEED CHRIS, CHRISTOPHER PATRICK (ST-CL)

Seattle, Washington. 12/2/1967.

Ha studiato clarinetto e pianoforte classico e nel 1986 ha iniziato a studiare anche il sassofono tenore. Ha frequentato il New England Conservatory a Boston e ha debuttato nel gruppo “Human Feel”. Nel 1992 si è trasferito a New York dove ha formato il gruppo “Pachora” con Brad Shepik, ha suonato con Tim Berne, con il sestetto e con l’ottetto “Sanctuary”di Dave Douglas, con Myra Melford, Sam Rivers e nel 1994 con il gruppo “Twice and Erick Friedlander’s Chimera. Ha collaborato anche con John Zorn, Mark Dresser, Ben Perowsky e John Hollembeck. Al Knitting Factory nel febbraio del 1995 ha presentato la sua “Un-Big Band Suite”in tributo di Albert Ayler. Ha suonato con Anthony Coleman, con il quale ha partecipato al Tampere Jazz Appening in Finlandia nel 1998. Ha guidato nel 1997 il quartetto “Yeah,No”. Il mondo musicale di Speed è espresso in modo stralunato ed ipnotico. Nella sua musica vi sono echi della musica klezmer che di per stessa ha un potere stordente e coinvolgente nei confronti dell’ascoltatore. Volendo trovare un suo punto di riferimento si è portati a pensare alla musica di Ornette Coleman. Anche considerandolo un musicista di avanguardia nella sua musica vi sono molti riferimenti al linguaggio della tradizione. Ha suonato con Dave Douglas, con Michael Formanek.

Discografia:

Yeah No.chris speed Yeah No.

Chris Speed (st-cl) Coung Vu (tp) Skuli Sverisson (b/el) Jim Black (dr)

Scribble Bliss / The Dream And Memory Store / Merge / Nap Clarity / Planing / Finale / Not An Iption.

(Songlines SGL 1517)

New York, 11 Luglio e 16 Dicembre 1996.

.

Deviantics.chris speed Deviantics.

Chris Speed (st,cl) Skuli Sverrisson (b) Jim Black (dr,melodica) Cuong Vu (tr)

Pith Remix [7:28] / Reconnoiter [7:05] / Eddie Cano [6:35] / Tulip [7:31] / Wheatstone [7:08] / Valya [7:53] / Syncretics [2:29] / East Europe Rundown [5:33]

(Songlines Recordings ‎SGL 1524)

1999.

.

Emit.chris speed Emit.

Chris Speed (st,cl) Skuli Sverrisson (b) Jim Black (dr,melodica) Cuong Vu (tr)

Constance And Georgia [5:08] / Suggestible [6:24] / Berançe (Beranche) [7:41] / Waltzing [3:49] / Kosmia [5:59] / Tangents [6:38] / Tralala [3:00] / Kompa [6:13] / Transporter [7:09]

(Songlines Recordings SGL-1532)

New York, 11-12 Marzo 2000.

.

The Clarinets.chris speed The Clarinets.

Chris Speed (cl) Oscar Noriega (cl,cl/b) Anthony Burr (cl/b)

Never Allowed To Forget It [1:24] / Keep On Going Like This [6:12] / Didn’t Think Anything Of It [7:09] / Bristles Burrs Spikes [1:42] / Native Condition [4:02] / Drop Off [4:56] / One Day I’ll Tell You What Really Happened [5:41] / Everything Had Been Taken Care Of [4:53] / Sibylline [5:30] / All This Had To Be Talked Out [4:40] / It Always Seemed To Be Sunny [7:53]

(Skirl)

San Diego, CA, 20-21 Gennaio 2011.

Endangered Blood.chris speed Endangered Blood.

Chris Speed (st,cl) Jim Black (dr) Trevor Dunn (b) Oscar Noriega (sa,cl/b)

Kaffibarinn [5:43] / Blues In C Flat Minor [5:28] / Ah-Le-Pa [6:18] / Argento [4:36] / Manzanita [5:17] / Nice Try [6:48] / International Four [6:26] / LA#5 [4:58]

(Skirl 021)

Brooklyn, 18-19 Dicembre 2012.

.

Really OK.chris speed Really OK.

Chris Speed (st) Chris Tordini (b) Dave King (dr)

Really OK [6:11] / All Of Me [7:14] / Takedown [5:25] / Nimble Demons [3:33] / Argento [4:54] / End Of The Day [4:46] / Round Trip [4:26] / Delaware [7:23] / Tamborino [3:50] / 26-2 [5:22]

(Skirl Records Skirl CD 024)

Minneapolis, 7-8 Agosto 2013.

.

Ruins.chris speed Ruins.

Chris Speed (st,cl) Zeno De Rossi (dr,perc)

Abacus [3:48] / Angelus Novus [4:28] / Injured [4:41] / Retrogression [4:53] / Inno [4:52] / Cheep [2:36] / Eddie Cano [4:34] / Abracadabra [4:39] / Scratch [2:02] / Assenza [6:20] / Ruins [4:19]

(Skirl Records ‎Skirl CD 025)

9 Maggio 2011 e 20 Maggio 2013.

Devin Gray.chris speed Devin Gray.

Chris Speed (st,cl) Devin Gray (dr) Kris Davis (p) Chris Tordini (b)

City Nothing City [3:04] / In The Cut [6:39] / Notester [7:11] / Jungle Design (For Hannah Shaw) [10:29] / Transatlantic Transitions [8:03] / Undo The Redo [6:30] / RelativE ResonancE (For Tadd Dameron) [3:37] / Search It Up [7:08]

(Skirl 028) Paramus, New Jersey, 25 Maggio 2014.

chiusura


SPEERS STEWIE, SPEER STEWART (DR)

Melbourne, Australia. 26/6/1928. – Sydney, Australia. 16/9/1986.

Batterista che si è adattato a diversi stili, ha suonato jazz tradizionale con Roger Bell, Bob Barnard, Frank Traynor ed altri e, jazz moderno con Brian Brown nel “Jazz Center 44”a Melbourne. A Sidney ha lavorato con il gruppo di John Sangster e nel 1967 ha fatto parte del gruppo “Max Merritt and the Meteors”, con il quale ha fatto un tour in Inghilterra, dove ha suonato con Alexis Korner. Tornato in patria nel 1980 ha continuato l’attività sempre ad un buon livello. chiusura


SPELLMAN BENNETT ALFRED JR.

Elizabeth City, North Carolina. 12/8/1935.

Poeta, giornalista e saggista, personaggio molto importante nella cultura afroamericana. Dopo essersi laureato in Scienze Politiche nel 1956 ad Howard, si è subito distinto per la sagacia e la intensità dei sui saggi sul rapporto tra arte e società e per le raccolte poetiche. Nel 1959 si è interessato del jazz, scrivendo per il Down beat e per il Metronome. Ha pubblicato una biografia critica su Art Tatum e nel 1966 il “For Lives In The Bebop Bussiness”, in seguito riedito con il titolo “Four Jazz Lives” (University Of Michigan Press) volume di grande rilievo storico sociale. In esso sono raccontate le vicende umane di quattro giganti del jazz: Cecil Taylor, Ornette Coleman, Herbie Nichols e Jackie McLean. Nel 1972 ha insegnato ad Harvard sul fenomeno degli afroamericani, Nel 1975 è entrato come consigliere nel National Endowment for the Arts e nel 1978 è stato nominato direttore del Expansion Program. In seguito si è ritirato da ogni carica per dedicarsi al sua vero amore: la scrittura.chiusura


SPELLMAN BENNY (VC)

Pensacola, Florida. 11/12/1931.

Cantante soul e di rhythm and blues. Il suo brano più famoso del repertorio era ”Lipstick Traces” arrivato al successo nel 1962. Ha collaborato con Huey ”Piano” Smith. Nel 2009 è stato inserito nella Louisiana Musica Hall Fame. chiusura


SPENCER EARLE (LEA)

Direttore d’orchestra quasi sconosciuto, perlomeno molto meno famoso di Boyd Raeburn e di Stan Kenton, nonostante sia stato lui il primo ad aver suonato con il suo complesso del jazz progressivo.

Discografia:

And His Orchestra.

John Check, Buddy Childers, Jake Gerheim, Jerry Munson (tp) Jimmy Knepper, Harry Betts, Harry Forbes (tb) Bob Lively, Art Pepper (sa) Tommy Makagon, Anthony Ortega (st) Howrd Phillips (sb) Shannon Fletcher (p) Laurindo Almeida (g) Willie Stater (b) Roy Hall (dr) Tommy Aubun (vc) Paul Weston (arr) Earl Spencer (dir)

Oh! You Beautiful Doll / Jazzbo / Box Lunch (At The Factory) / Sunday Afternoon.

(Black & White 871/875) Hollywood, Febbraio 1949.chiusura


SPENCER LEON JR. (ORG)

Houston, Texas. 1945.

Musicista di soul ed acid jazz. Le sue prime collaborazioni come pianista con David Newman e come organista con Melvin Sparks. Ha anche collaborato con Grover Washington Jr., Idris Muhammad ed altri.

Discografia:

Sneack Preview.Leon Spencer Jr Sneack Preview.

Virgil Jones (tp) Grover Washington Jr. (st) Leon Spencer Jr (org) Melvin Sparks (g) Idris Muhammad (dr) Buddy Caldwell (conga)

First Gravy / Sneak Preview / Message From The Meters / 5-10-15-20 / Someday My Prince Will Come / The Slide.

(Prestige 10011)

Englewood Cliffs, NJ. 7-12-70.

Louisiana Slim.Leon Spencer Jr Louisiana Slim.

Virgil Jones (tp) Grover Washington Jr. (st) Leon Spencer Jr (org) Melvin Sparks (g) Idris Muhammad (dr)

Louisiana Slim / Mercy Mercy Me / Close To You / Our Love Will Never Die / The Trouble With Love.

(Prestige 10033)

Englewood Cliffs, NJ. 7-7-71.

Bad Walking Woman.Leon Spencer Jr Bad Walking Woman.

Virgil Jones (tp) Sonny Fortune (sa) Dave Hubbard (st) Leon Spencer Jr (org) Melvin Sparks (g) Idris Muhammad (dr) Buddy Caldwell (conga)

Bad Walking Woman.

Englewood Cliffs, NJ.22-2-72.

Dave Hubbard (st) Leon Spencer Jr (org) Melvin Sparks (g) Idris Muhammad (dr)

Hip Shaker.

Leon Spencer Jr (org) Melvin Sparks (g) Idris Muhammad (dr)

Down On Dowling Street.

Buzz Brauer (fl-oboe) Hubert Laws (fl) Leon Spencer Jr. (org) Joe Beck (g) Idris Muhammad (dr) Billy Ver Planck (arr) sezione di archi.

In Search Of Love.

Buzz Brauer (fl-oboe) Hubert Laws (fl) Leon Spencer Jr. (org) Joe Beck (g) Idris Muhammad (dr) Buddy Caldwell (perc)

When My Love Has Gone / If You Were Me And I Were You.

Stesso gruppo senza Caldwell.

When Dreams Start To Fade.

(Prestige 10042) Englewood Cliffs, NJ.1972.

Where I’m Coming From.Leon Spencer Jr Where I’m Coming From.

Virgil Jones (tp) Hubert Laws (fl) Sonny Fortune (sa) Dave Hubbard (st) Leon Spencer Jr (org) Melvin Sparks (g) Idris Muhammad (dr) Buddy Caldwell (conga)

Where I’m Coming From.

Englewood Cliffs, New Jersey, 22-2-72.

Jon Faddis, Victor Paz (tp) Seldon Powell (fl-st) Frank Wess (fl-sb-dir) Leon Spencer Jr. (org) Ernie Hayes (p/el) Joe Beck (g) George Duvivier (b) Grady Tate (dr) Ed Bogas (arr)

Superstition / Give Me You Love / Keeper Of The Castle / Trouble Man.

Leon Spencer Jr. (org) Joe Beck (g) Grady Tate (dr)

Price A Po’ Man’s Got To Pay.

(Prestige 10063) Englewood Cliffs, NJ.26-1-73.chiusura


SPENCER O’NEIL, WILLIAM (DR)

Cedarville, Ohio. 25/11/1909. – New York 24/7/44.

Dopo aver lavorato in piccoli gruppi locali è andato a Buffalo, New York, dove ha suonato con Al Sears nel 1930. Dal 1931 al 1937 ha fatto parte della “Mills Blue Rhythm Band”, poi ha suonato con Lucky Millinder e con John Kirby dal 1937 al 1943. Ammalatosi di tubercolosi nel 1941 ha dovuto rallentare il lavoro e quindi abbandonarlo. Usava suonare quasi in piedi, seduto su di uno sgabello da bar e riesce difficile immaginare come avesse potuto azionare in quella posizione i pedali. chiusura


SPENDEL CHRISTOPH, JOSEF (P-KEYB)

Butom, Polonia. 19/7/1955.

Ha ricevuto le prime lezioni di musica a cinque anni. Nel 1963 si è trasferito in Germania, dove ha frequentato l’Istituto Robert Shumann di Dusseldorf e la Folkwang Hochschule di Essen. Ha iniziato la carriera con il gruppo “Jazztrack” del quale ha fatto parte dal 1975 al 1979, poi con il chitarrista Toto Blanke ed in duo con Wolfgang Schluter. Dal 1983 è stato attivo principalmente alla testa di una sua orchestra, partecipando ai maggiori jazz festival europei, dove ha anche accompagnato: Albert Mangelsdorff, Christof Louer e Wolfgang Dauner. Ha registrato insieme a molti musicisti americani come: il sassofonista Bill Evans, Jeremy Steig, Steve Gadd, Bob Mintzer, Lonnie Plaxico, Jim Pepper e Michal Urbaniak. Negli anni ’80 ha fatto parte del popolare gruppo “Special EFX” a New York. Nel 1990 la sua musica ha avuto una svolta da acustica ad elettrica e appunto nel 1997 ha fondato l’”Electric Band” ed ha suonato in duo con Michael Sagmeister. Ha anche insegnato alla Musikhoschule di Francoforte sul Meno.

Discografia:

September Memories.Christoph Spendel September Memories.

Wolfgang Schluter (vib,mar,perc) Christoph Spendel (p) Adelhard Roidinger (b,b/el) Ralf Hubner (dr,perc)

Old Henry / September memories / Three days on the percussion road / Friday breakfast / Autumn colours / The candle

(MPS 813962)

Villingen, 7-9 Gennaio 1983.

Jazz Songs Vol 1.Christoph Spendel Jazz Songs Vol 1.

Christoph Spendel (p) solo

Take the “A” train / Body and soul / Bluesette / Besame mucho / Smoke gets in your eyes / Mercy, mercy, mercy / The days of wine and roses / Spain / My foolish heart / Sweet Georgia Brown / Black Orpheus / Night and day / Someday my prince will come / Take five

(Konnex 5099) Oberhambach, 2002.chiusura


SPERLING JACK, JOHN JR. (DR)

Trenton, New Jersey. 17/8/1922.

A quattro anni ha studiato il violino ed in seguito la batteria da autodidatta. A quindici ha iniziato la professione e nel giugno del 1941 è entrato nell’orchestra di Bunny Berigan. E’ arrivato a New York dove si è impegnato nello studio della batteria. Durante il servizio militare dal 1942 al 1946 ha suonato nella banda della marina militare, anche sotto la direzione di Tex Beneke che aveva assunto la direzione dell’orchestra di Glenn Miller alla sua scomparsa. Dal 1949 al 1954 ha suonato con Les Brown ed è apparso allo show televisivo di Bob Crosby. Ha lavorato con Eddie Miller, nell’ottetto di Dave Pell e con Henry Mancini nello show televisivo “Peter Gunn”e “Mr.Lucky”. Ha lavorato negli studi a Los Angeles e dal 1959 al 1972 ha fatto parte della dirigenza della NBC. Ha collaborato con Pete Fountain, Benny Goodman, Charlie Barnett, Bob Florence ed altri. Grande estimatore e imitatore di Gene Krupa. Classico batterista di stile mainstream.chiusura


SPHERE (GRUPPO)

Gruppo bop nato nel 1990, che ha ricalcato il gruppo che negli anni’80 era diretto da Charlie Rouse. Gli altri componenti del gruppo sono gli stessi, Kenny Barron, Buster Williams e Ben Riley. Al posto di Rouse c’è Gary Bartz che si è ben integrato nel contesto.

Discografia:

For In One.sphere-for-in-one

Charlie Rouse (st) Kenny Barron (p) Buster Williams (b) Ben Riley (dr)

Four In One / Light Blue / Monk’s Dream / Evidence / Reflections / Eronel.

(Elektra Musician 60166-1)

Englewood Cliffs, N.J., 17 Febbraio 1982.

.

Flight Path.sphere-flight-path

Charlie Rouse (st) Kenny Barron (p) Buster Williams (b) Ben Riley (dr)

If I Should Lose You / Pumpkin’s Delight / Played Twice / Sueno / Christina.

(Elektra Musician 60313-1)

Englewood Cliffs, N.J., 1983.

.

Paris – 1984.

Charlie Rouse (st) Kenny Barron (p) Buster Williams (b) Ben Riley (dr)

Dual Force / Spiral / Announcement speaker / Christina / titolo sconosciuto / announcement speaker / announcement speaker / Well You Needn’t / announcement speaker.

Parigi, 1984.

Laren – Holland – 1985.

Charlie Rouse (st) Kenny Barron (p) Buster Williams (b) Ben Riley (dr)

Reflections / Flight Path / Dual Force / Spiiral / Introducing to Christina by radio announcer / Christina.

Laren, Olanda, 1985.

Sphere On Tour.sphere-sphere-on-tour

Charlie Rouse (st) Kenny Barron (p) Buster Williams (b) Ben Riley (dr)

Dual Force / Beautiful Friendship / Acratch / Tayamisha / Spiral / Well You Needn’t.

(Red Record NS 207)

Bologna, Italia, novembre, 1985.

.

Live At Umbria Jazz.

Charlie Rouse (st) Kenny Barron (p) Buster Williams (b) Ben Riley (dr)

Tokudo / Saud’s Song / Christina / Deceptakon / Trinkle Tinkle.

(Red 123 207) Perugia, 14-7-86.

Four For All.sphere-four-for-all

Charlie Rouse (st) Kenny Barron (p) Buster Williams (b) Ben Riley (dr)

Baiana / Bittersweet / Lunacy / Air Dance / San Francisco Holiday / Lupe / This Time The Dream On Me / Meloancholia.

(Verve 831 674)

Englewood Cliffs, NJ. 2-3-87.

.

Live At The Orange YMHA.

Charlie Rouse (st) Kenny Barron (p) Buster Williams (b) Ben Riley (dr)

Spiral / Christina / Flight Path / If I Should Loose You / Lupe / Scratch.

(Private Recording) West Orange, New York, 21-2-88.

Bird Songs.sphere-bird-songs

Charlie Rouse (st) Kenny Barron (p) Buster Williams (b) Ben Riley (dr)

Red Cross / I Didn’t Know What Time It Was / Dewey Square / Moose The Mooche / Barbados / Ah-Leu-Cha / Quasimodo / Just Friends.

(Verve 837 032)

Englewood Cliffs, N.J., 12 Marzo 1988.

.

Sphere.sphere-verve

Gary Bartz (sa-ss) Kenny Barron (p) Buster Williams (b) Ben Riley (dr)

We See / Isfahan / Uncle Bubba / Homin’In / Buck And Wing / Twilight / The Surrey With A Fringe In Top.

(Verve 557 796)

New York, 4 Ottobre 1997.chiusura


SPIKES BENJAMIN, “REB”, FRANKLYN (COMP)

Dallas, Texas. 31/10/1888. – Los Angeles, California. 24/2/1982.

Compositore, sassofonista, autore ed editore a Los Angeles, è rimasto famoso soprattutto per aver composto insieme al fratello John il motivo “Someday Sweetheart” diventato uno standard di jazz. Nato in una famiglia di origini molto varie, tra gli avi aveva irlandesi, francesi, norvegesi e nativi americani. Nel 1987 con la famiglia si è trasferito a Los Angeles dove ha lavorato in un cantiere edile, prima di trasferirsi a San Francisco nel 1907. Soprannominato “Rebel” accorciato in “Reb”. Attirato in un primo tempo dalla pittura, decise per la musica, imparò a suonare vari strumenti e nel 1914 a San Francisco è entrato nell’orchestra di Sidney Leprotti come sassofonista baritono. Nel 1919 a Los Angeles ha aperto con il fratello John un negozio di musica ed in seguito una loro casa discografica. E’ stato anche impresario nel 1930 di Les Hite e di Lionel Hampton. chiusura


SPIKES BROTHERS.

I fratelli Benjamin“Reb”Spikes e Johnny (John Curry) Spikes, sono stati attivi per oltre mezzo secolo, ottenendo molto successo. La loro dimora fissa è stata Los Angeles, dove hanno gestito dei negozi musicali, dei nightclub ed una casa editrice, con la quale hanno lanciato diversi motivi di successo, oltre a dirigere i ”Majors And Minors”, gruppo nel quale hanno avuto come cantante Ivie Anderson e si sono esibiti sul palcoscenico del “Follies Theater” di Main Street. Nel 1922 sono stati i primi a registrare dischi di gruppi neri. Nel 1924 hanno scritto un dramma per Eddie ”Rochester” Anderson e nel 1927 hanno composto una colonna sonora per un cortometraggio. Gradatamente hanno abbandonato l’attività, poiché John è diventato cieco e Reb anch’egli malato, è diventato agente immobiliare. chiusura


SPIKES JOHN C. (COMP)

Dallas, Texas. 22/7/1881. – Los Angeles, California. 28/6/1955.

Fratello di Reb, ha seguito la stessa carriera del fratello. Con lui è stato il primo a registrare dischi di gruppi di colore nel 1922. Nel 1927 ha girato un breve film sonoro che ha preceduto di poco il più celebre “Il cantante di Jazz “.

Composizioni:

Someday sweatheart – Some rainy day – Volverine blues.chiusura


SPIKES’SEVEN PODS OF PEPPER ORCHESTRA.

Il vero nome del gruppo di Kid Ory, nelle incisioni fatte a Los Angeles nel 1922. Sono stati i primi dischi prodotti in questa zona degli Stati Uniti da una orchestra di neri di New Orleans.chiusura


SPINA VITTORIO (BJ-G)

Nizza, Francia. 25/4/1905.

Nel 1912 è arrivato con la famiglia a Roma, dove ha cominciato a lavorare come mandolinista in vari circoli della capitale e ha debuttato come professionista nel 1924 con Amedeo Escobar. Ha suonato con Johnny Russell, nel 1930 con Sesto Carlini, nel 1935 ha diretto un’orchestra a Roma insieme al trombonista Ben Pickering. Ha suonato a Roma alle Grotte del Piccione con il trombonista Frank Whiters. Dopo la guerra ha collaborato con il violinista Benedetto Ciopettini. Ha preso parte nel 1962 alla trasmissione televisiva “Tempo di Jazz”. E’ stato uno dei pionieri del jazz italiano.chiusura


SPIRALE.

Gruppo costituito da Gaetano Delfini (tp-tb-vc) Giancarlo Maurino (ance) Corrado Nofri (p) Peppe Caporello (cb-g) Giampaolo Ascolese (dr) Complesso compatto attivo nel jazz italiano nella metà anni ’70, composto da musicisti dalle buone doti tecniche.

Discografia:

Spirale.

Gaetano Delfini (tp-tb-vc-perc) Giancarlo Maurino (ss-st-sa—fl-perc) Corrado Nofri (p-p/el-marimba) PeppeCaporello (b-g-perc) Giampaolo Ascolese (dr)

Rising / Cabral Anno I / Una ballata per Yanez / Peperoncino (Come vecchie coes nuove)

(King NLP 112) Roma, Dicembre 1974.chiusura


SPIRIT OF MENPHIS.

Gruppo gospel portato al successo alla metà degli anni ’40 dalla voce di Silas Steele. Gruppo che fa parte della tradizione dura del gospel.chiusura


SPIRIT OF RHYTHM (THE)

Gruppo vocale-strumentale composto dai fratelli Wilbur e Douglas Daniels, Teddy Bunn (g) Leo Watson (vc-dr) Ne hanno fatto parte in seguito anche Wellman Braud (b) e Virgil Scoggins/dr) Attivo soprattutto nella 52a strada di New York, aveva all’attivo una carica notevole di swing, trascinato soprattutto dalle improvvisazioni di canto scatt di Leo Watson.chiusura


SPIRITUAL.

Canti religiosi.chiusura


SPITALERI DIEGO (P)

Palermo, Sicilia. 1959.

Giovane musicista di jazz, pianista dotato tecnicamente e dalla tecnica delicata a volte intimistica. Nel 1979 si è esibito per la prima volta in un concerto. Nel 1982 è entrato nell’orchestra della Rai diretta da Bruno Tommaso. Nel 1984 ha ricevuto il premio internazionale come miglior giovane musicista e ha vinto il TOP Jazz 1992 della rivista Musica Jazz come nuovo talento. Ha collaborato con Paolo Fresu, Flavio Boltro, Franco Cerri, Enrico Rava, Ray Mantilla, Irio DePaula, Tiziana Ghiglioni, Elliot Zigmund ed altri. Nel 1992 ha pubblicato il suo primo disco “Mediterranea Suite”. Entra a pieno diritto nel gruppo dei nostri migliori pianisti.

Discografia:

Mediterranea Suite.diego-spitaleri-mediterranea-suite

Diego Spitaleri (p) Paolino Dalla Porta (b) Paolo Mappa (dr)

Icarus / The Cathedral / Rose / Waiting / Dottor P.C. / Fragment For Duke (2 vers) / In A Senimental Mood / The Night Of Flight / Mediterranea Suite.

(Splasc(h) 363)

Palermo, 13-14 Aprile 1991.chiusura


SPITELERA PEE WEE, JOSEPH (CL)

New Orleans, Louisiana. 1938.

Clarinettista di origine italiana, non si hanno notizie sulla sua vita. chiusura


SPIVAK CHARLIE, CHARLES (TP)

Kiev, Ucraina. 17/2/1907. – Greenville, South Carolina. 1/3/1982.

E’ arrivato bambino negli Stati Uniti ed è cresciuto a New Heaven nel Connecticut. A dieci anni ha iniziato a studiare la tromba alla Hill House High School che ha suonato nella banda della scuola. Dal 1924 al 1931 ha fatto parte dell’orchestra da ballo del violinista Paul Specht. Ha suonato nel 1931 con Ben Pollack, poi con i Dorsey Brothers nel 1935, con Ray Noble, Glen Miller, Bob Crosby, con Jack Teagarden nel 1939. Nello stesso anno con l’aiuto di Glenn Miller ha messo su una sua orchestra. Non avendo eccessiva fortuna ha dovuto sciogliere l’orchestra e nel 1941 ha suonato con Dave Tough. Ha rilevato l’orchestra di Bill Downer ed è arrivato anche il successo. Ha partecipato a diversi film sino al 1959 epoca nella quale l’orchestra si è sciolta. Si è stabito a Las Vegas dove, dopo un periodo di silenzio per una grave malattia, ha ripreso a dirigere delle orchestre. Nel 1973 è stato alla guida della “Ye Olde Fireplace”. Tromba dalla notevole tecnica e dalla voce splendida. Le sue orchestre hanno interpretato perfettamente lo stile sweet.

Discografia:

Charlie Spivak And His Orchestra.

Charlie Spivak, Buddy Yeager, Les Elgart (tr) Phil Rommel (tr,arr) Ben Long, Bill Mustard (tb) Nelson Riddle (tb,arr) Larry Elgart, Ben Legasse (sa) Don Raffell, Roy Hammerslag (st) Hal Tennyson (sb,sa) Buddy Weed (p) Kenny White (g,vc) Jimmy Middleton (b) Andy Picard (dr) Frank Howard (vc) Sonny Burke (arr)

Prairieland lullaby / What’s cookin’ / The mem’ry of a rose / Hey sit down Bud

(Okeh) New York, 13 Gennaio 1941.

Charlie Spivak, Buddy Yeager, Les Elgart (tr) Phil Rommel (tr,arr) Ben Long, Bill Mustard (tb) Nelson Riddle (tb,arr) Larry Elgart, Ben Legasse (sa) Don Raffell, Roy Hammerslag (st) Hal Tennyson (sb,sa) Buddy Weed (p) Kenny White (g,vc) Jimmy Middleton (b) Bunny Shawker (dr) Frank Howard, Garry Stevens(vc) Sonny Burke (arr)

Two hearts that pass in the night / Don’t cry / I understand / Everything happens to me

(Okeh) New York, 24 Febbraio 1941.

con aggiunta Kitty McLane (vc)

Slow and easy / Sing a love song / Blue sonata / It’s always you / You’re dangerous / I understand / Hey sit down Bud / Everything happens to me / What’s cookin’ ? / No foolin’ / Don’t cry / Talking to the wind / Two hearts that pass in the night / Clouds in the night / Night is ending.

(Circle) New York, 3 Marzo 1941.

Two hearts that pass in the night / A tale of two cities / Simpatica

(Okeh) New York, 7 Marzo 1941.

Ginger Maylen (vc) in sostituzione di Kitty McLane

Spring will be so sad / Intermezzo / Move over

(Okeh) New York, 17 Marzo 1941.

Charlie Spivak, Bob Higgins, Phil Rommel, Buddy Yeager (tr) Ben Long, Bill Mustard (tb) Nelson Riddle (tb,arr) Harry Klee, Jim Sands (sa) Don Raffell, Roy Hammerslag (st) Jerry Florian (sb) Dave Mann (p) Kenny White (g) Jimmy Middleton (b) Bunny Shawker (dr) Garry Stevens, Ginger Maylen (vc) The Debs (gruppo vocale) Sonny Burke (arr)

Slap-slap / When the sun comes out / Charlie horse

(Okeh 6246) New York, 15 Aprile 1941.

Tristan Haver (tr) in sostituzione di Phil Rommel

A rose and a prayer / The angels came thru / I’ll never let a day pass by / This was.

(Okeh) New York, 4 Giugno 1941.

It’s so peaceful in the country / Don’t take your love from me / Don’t take your love from me / What word is sweeter than sweetheart / If it’s true.

(Okeh) New York, 27 Giugno 1941.

Combination solid / To your heart’s content / Let’s go home / In the dark of the moon 

(Okeh) New York, 5 Agosto 1941.

Charlie Spivak, Bob Higgins, Tristan Haver, Buddy Yeager (tr) Ben Long, Bill Mustard (tb) Nelson Riddle (tb,arr) Harry Klee, Jim Sands (sa) Don Raffell, Roy Hammerslag (st) Jerry Florian (sb) Dave Mann (p) Kenny White (g) Jimmy Middleton (b) Bunny Shawker (dr) Sonny Burke (arr) June Hutton, Curt Purnell, Glen Gaylord, Dick Wylden (vc)

Comin’ through the rye / Combination solid / This love of mine / Let’s go home / Don’t take your love from me / Hop, skip and jump / After I say I’m sorry / Charlie horse / Double header / If it’s true / In the shade of the old apple tree / Shine on, harvest moon / ‘Leven-thirty Saturday night / To your heart’s content / Symphony no. 6 in B minor (Pathetique) / Stardreams / In the dark of the moon / Five foot two, eyes of blue / Carolina in the morning / Doodle doo doo / Oh dear ! what can the matter be ? / Mississippi mud.

(Hindsight) New York, 3 Settembre 1941.

Minka / A week-end in Havana / Under your window / Autumn nocturne.

New York, 9 Settembre 1941.

Charlie Spivak, Lee Knowles, Tristan Haver, Buddy Yeager (tr) Bill Mustard, Ben Long (tb) Nelson Riddle (tb,arr) Ben Legasse, Hal Tennyson, Jerry Florian (cl,sa) Don Raffell, Peanuts Hucko (cl,st) Dave Mann (p,arr) Kenny White (g) Jimmy Middleton (b) Bunny Shawker (dr) Garry Stevens (cl) The Stardusters (gruppo vocale): June Hutton, Glen Gaylord, Curt Purnell, Dick Wylden (vc) Sonny Burke (arr)

Stardreams (Theme song) / This is no laughing matter / When I see an elephant fly / The clock song.

(Okeh) Chicago, 14 Ottobre 1941.

The happy cobbler / Dreamsville, Ohio / Kick it around / I surrender dear.

(Okeh) New York, 24 Novembre 1941.

Dear mom / Remember Pearl Harbor / Last night I said a prayer / Hop, skip and jump.

(Okeh) New York, 29 Dicembre 1941.

Angels of mercy / The President’s birthday ball.

(Okeh) New York, 6 Gennaio 1942.

Arthur Murray taught me dancing in a hurry / I remember you / This time / I’ll remember April / The story of a starry night.

(Okeh) New York, 6 Febbraio 1942.

I wonder what’s become of Sally ? / Elegy / What does a soldier dream of / Brother Bill.

(Columbia) New York, 12 Marzo 1942.

Charlie Spivak, Lee Knowles, Edwin Patsy Yannon, Les Elgart (tr) Bill Mustard, Joe Ortolano (tb) Nelson Riddle (tb,arr) Willie Smith (sa,vc) Charles Russo (sa) Frank Ludwig, Don Raffell (st) Jerry Florian (sb) Dave Mann (p) Kenny White (g) Jimmy Middleton (b) Dave Tough (dr) Garry Stevens (vc) The Stardusters (gruppo vocale): June Hutton, Glen Gaylord, Curt Purnell, Dick Wylden (vc) Sonny Burke (arr)

Stardreams / Got the moon in my pocket / He wears a pair of silver sings / People like you and me / When your lips met mine / Just as though you were here / Sailor with the navy blue eyes / At last / He’s my guy / Brother Bill / Take me / I met him on Monday / Please be there / Put-put-put / White Christmas / Be careful, it’s my heart / Love is just around the corner / Serenade in blue / South wind / Yesterday’s gardenias.

(Circle) New York, estate 1942.

con aggiunto Peanuts Hucko (cl)

Stay as sweet as you are / Loveless love / Swing low, sweet chariot / Elegie / I surrender dear / Let’s go home.

(Jazz Hour) Cafe Rouge, Hotel Pennsylvania, New York, estate 1942.

con esclusione di Peanuts Hucko (cl)

White Christmas / People like you and me / At last / My devotion.

(Columbia) New York, 1 Luglio 1942.

arriangiatore Dave Mann

Yesterday’s gardenias / I left my heart at the stage door canteen / Southern medley (intro Deep river)  / Southern medley: Old black Joe.

       (Columbia) New York, 6 Luglio 1942.

Charlie Spivak, Lee Knowles, Edwin Patsy Yannon, Les Elgart (tr) Frank D’Annolfo, Paul Tanner (tb) Jimmy Priddy (tb) Willie Smith (sa,vc) Charles Russo (sa) Frank Ludwig, Don Raffell (st) Jerry Florian (sb) Dave Mann (p) Kenny White (g) Jimmy Middleton (b) Dave Tough (dr) Garry Stevens (vc) The Stardusters (gruppo vocale): June Hutton, Glen Gaylord, Curt Purnell, Dick Wylden (vc) Dave Mann (arr)

I’m forever blowing bubbles / There’ll soon be a rainbow / How deep is the ocean ? / For me an my gal / I’ll get by / Swingin’ the blues.

(Jazz Hour) Fitch Bandwagon, New York, fine 1942.

Charlie Spivak, Danny Vanelli, Iggy Greco, Dick Haas (tr) Frank D’Annolfo, Paul Tanner, Jimmy Priddy, Bill Forman (tb) Sal Pace, Charles Russo (sa) Frank Ludwig, Don Raffell (st) Henry Haupt (sb) Lionel Prouting (p) Kenny Whiting (g) Bob Casey (b) Alvin Stoller (dr) Garry Stevens (vc) The Stardusters gruppo vocale: June Hutton, Glen Gaylord, Curt Purnell, Dick Wylden (vc) Bert Ross (arr)

Devil’s holiday / I only have eyes for you / Daisy chain / Brother Bill / Besame mucho / Alexander’s ragtime band.

(Jazz Hour) Hollywood, Giugno-Luglio 1943.

Pin Up Girl. 

Charlie Spivak, Danny Vanelli, Iggy Greco, Dick Haas (tr) Frank D’Annolfo, Paul Tanner, Jimmy Priddy, Bill Forman (tb) Sal Pace, Charles Russo (sa) Frank Ludwig, Don Raffell (st) Henry Haupt (sb) Lionel Prouting (p) Kenny Whiting (g) Bob Casey (b) Alvin Stoller (dr) Garry Stevens (vc) The Stardusters gruppo vocale: June Hutton, Glen Gaylord, Curt Purnell, Dick Wylden (vc) Bert Ross (arr) Martha Raye, Betty Grable (vc)

Pin up girl / Time alone will tell / Anchors aweigh / The red red robins and the bob bob whites / Don’t carry tales / Yankee doodle hayride / Once too often / Don’t carry tales out of school.

(Joyce) 20th Century Fox soundstage, Hollywood, Luglio 1943.

One Night Stand With Charlie Spivak.

Charlie Spivak, Danny Vanelli, Iggy Greco, Dick Haas (tr) Frank D’Annolfo, Paul Tanner, Jimmy Priddy, Bill Forman (tb) Sal Pace, Charles Russo (sa) Frank Ludwig, Don Raffell (st) Henry Haupt (sb) Lionel Prouting (p) Kenny Whiting (g) Bob Casey (b) Alvin Stoller (dr) Garry Stevens (vc) The Stardusters gruppo vocale: Irene Daye, Glen Gaylord, Curt Purnell, Dick Wylden (vc) Bert Ross (arr) Jimmy Mundy (arr) Neal Hefti (arr) Martha Raye, Betty Grable (vc)

Sunday / Goodnight, good neighbor / Besame mucho / Put your arms around me honey / Shoo shoo baby / The general jumped at dawn / The dreamer / You can depend on me.

(Joyce) Hollywood Palladium, Ottobre 1943.

Star eyes / I know that you know / Swing low, sweet chariot.

(Jazz Hour) Hollywood, 9 Ottobre 1943.

An old acquaintance / You’re the dreamer, I’m the dreamer / Can’t you do a friend a favor ? / Have I stayed away too long? / Mexico City / Daisy chain / Cuddle up a little closer / Stardust / Arkansas.

(Joyce) Hollywood, Ottobre 1943.

Stardreams / The general jumped at dawn / I’ll get by / Besame mucho / Suddenly it’s spring.

(V-Disc) New York, Gennaio 1944.

Charlie Spivak, Danny Vanelli, Phil Belzer, Bernard Seeck (tr) Herbie Harper, Rusty Nichols, Vernon Whitney, James Williams (tb) Sal Pace, Charles Russo (sa) Frank Ludwig, Mickey Sabol (st) Henry Haupt (sb) Al Nicolace (p) Lenny Mirabella (g) Jack Jacobson (b) Alvin Stoller (dr) Jimmy Saunders, Irene Daye (vc) Neal Hefti, Jimmy Mundy (arr)

Tess’s torch song / Easter parade / Marianne / I’ve got a heart filled with love / Moonlight on the Ganges / A journey to a star / Now I know / Trav’lin’ light / Sunday in Sorrento / So goodnight  / Sweet and lovely / Mean to me / Blue Lou / Together / You always hurt the one you love / Just friends / I used to love you / More than you know.

(Decca) New York, Febbraio 1944.

Even Steven / Let’s go home / Too-ra-loo-ra-loo-ral / Into each life some rain must fall / Saturday night / Candy / Let’s take the long way home / Mister in-between.

(Decca) New York, Agosto 1944.

Charlie Spivak, Russ Montcalm, Danny Vanelli, Iggy Greco, Phil Belzer (tr) Rusty Nichols, Vernon Whitney, Herbie Harper, Willie Forman (tb) Charles Russo, Sal Pace (sa) Frank Ludwig, Mickey Sabol, Francis Reudelheuber (st) Henry Haupt (sb) Al Nicolace (p) Lenny Mirabella (g) Jack Jacobson (b) Alvin Stoller (dr) Jimmy Saunders, Irene Daye (vc)

Right as the rain / That’s an Irish lullaby / A wonderful winter / Let me love you tonight / This Christmas.

(Victor) Chicago, 17 Novembre 1944.

Charlie Spivak, Russ Montcalm, Danny Vanelli, Bernard Seeck, Phil Belzer (tr) Rusty Nichols, Vernon Whitney, Herbie Harper, John Williams (tb) Charles Russo, Sal Pace (sa) Mickey Sabol, Francis Reudelheuber (st) Henry Haupt (sb) Al Nicolace (p) Lenny Mirabella (g) Jack Jacobson (b) Alvin Stoller (dr) Sonny Burke (arr) Jimmy Saunders, Irene Daye (vc)

Bess, you is my woman now / Summertime / My baby said yes.

(Victor) New York, 19 Dicembre 1944.

I got plenty o’ nuttin’ / It ain’t necessarily so / If you are but a dream / Only another boy and girl / Every time we say goodbye.

(Victor) New York, 20 Dicembre 1944.

con aggiunto Tommy Mercer (vc)

Just a prayer away / I’ll always be in love with you / Bulldozer / Solitude / I’m in the mood for love / All of my life / Laura / Sweetheart of all my dreams / Dream / There must be a way / It ain’t necessarily so / I got plenty o’ nuttin’ / The night is young / Diggin’ a groove / Take me in your arms / Let me love you tonight.

(Decca) New York, Dicembre 1944.

Stardreams / Into each life some rain must fall / A wonderful winter / Every time we say goodbye / If you were but a dream / Right as the rain / Even Steven.

(Aircheck) Jamestown, New York, 19 Gennaio 1945.


chiusura


SPIVEY ADDIE, “SWEET PEAS” (VC)

Houston Texas.

Cantante di blues che ha avuto una certa notorietà tra gli anni ’20 e gli anni ’30, meno famosa della sorella Victoria. Essa ha spesso usato lo pseudonimo di “Sweet Peas”, quale interprete di blues nei quali diversi tipi di cibo erano usati metaforicamente per indicare incontri sessuali; pertanto, era normale che usasse un nome commestibile. Ha collaborato spesso con Henry ”Red” Allen, con Sippie Wallace e Lizzie Miles.

Discografia:

Addie Spivey (vc) piano e batt.sconosciuti.

I Got Man In The ‘Bama Mines/ Cold In Hand.

11-10-37.chiusura


SPIVEY VICTORIA, REGINA (P-VC)

Houston, Texas. 15/10/1906. – New York. 3/10/1976.

Il successo pieno è arrivato a 16 anni sull’onda di una sua composizione “Black Snake Moan”. Diventa una artista sicura ed una abile manager. Nelle sue registrazioni si circonda di ottimi musucisti di jazz, come Henry Red Allen, Louis Armstrong, Lonnie Johnson e Tampa Red. Sposata al ballerino Billy Adams si esibisce con lui in vari spettacoli. Ha fondato la sua casa discografica la “Spivey”, nella quale hanno inciso grossi bluesmen, ottime cantanti affermate e nuovi talenti. Nel 1950 si è dedicata ad amministrare una comunità religiosa. Ha portato avanti il messaggio del blues classico di Bessie Smith e per più di mezzo secolo è stata un personaggio di spicco della scena del blues. Cantante dalla voce chiara, dallo stile aggressivo e pungente, dal vibrato sottile, lamentoso. Dope Head Blues, Murder In The First Degre, Black Belt, Brooklyn Bridge ed altri sono i suoi capolavori, nei quali ha narrato in modo amaro e distaccato storie di suicidi, di emarginazione, di violenza e di droga.

Discografia:

Victoria Spivey (vc) John Erby (p) Lonnie Johnson (g)

Christmas Morning Blues.

New York, 28-10-27.

King Oliver (corn) Ed Cuffee (tb) Omer Simeon (cl) Clarence Williams (p) Eddie Lang (g)

My Handy Man.

New York, 12-9-28.

Victoria Spivey (p-vc) Louis Armstrong (tp) ed altri.

Funny Feathers / How Do You Do It That Way.

(Okeh 8713) New York, 10-7-29.

Victoria Spivey (vc) Henry Red Allen (tp) Albert Nicholas (cl) Charles Holmes (st) J.C.Higginbotham (tb) Luis Russell (p) Will Johnson (g) Pops Foster (b)

Moaning The Blues / Blood Hound Blues.

New York, 1-10-29.

Victoria Spivey (vc-ukulele) Willie Dixon (b) Bill Stepney (dr)

Grant Spivey.

Brema, 13-10-63.chiusura


SPIZZICHINO ROBERTO (DR)

Roma, Italia. 10/1/1944 – Pescia 21/11/2011.

Nel 1961 ha fatto le sue prime esperienze nel jazz. Nel 1965 ha partecipato ai primi concerti con Cicci Santucci, Enzo Scoppa e Romano Mussolini. Dal 1968 insieme a Mussolini ed a Marcello Rosa ha accompagnato Tony Scott, Henguel Lualdi, Larry Nocella, Sal Genovese e Glauco Masetti. Entrato nel gruppo di Carlo Loffredo, nel 1977 ha insegnato al Centro Jazz St.Louis di Roma. Ha suonato freelance con Harry Edison, Eddie Davis, Bud Freeman, Toots Thielemans, Eddie Miller, Kai Winding. Ha fatto parte del trio di Amedeo Tommasi, ha collaborato anche con Buck Clayton, Attila Zoller e Valeri Ponomarev. chiusura


SPLASC (H)

Compagnia discografica ed etichetta italiana, fondata nel 1982 come società cooperativa, il cui presidente e direttore è stato Peppe Spagnoli. Sino al 1999 ha registrato solo jazz italiano, offrendo un vasto panorama del jazz nazionale. In seguito ha anche offerto incisioni di musicisti americani e ha avuto anche il pregio di ristampare una serie di 500 registrazione del jazz italiano di avanguardia. chiusura


SPOERRI BRUNO (ST)

Zurigo, Svizzera. 16/8/1935.

Dopo aver studiato psicologia ed iniziato a comporre musiche per film, si è specializzato dal 1965 in musica elettronica. Nel 1952 ha messo su il suo primo gruppo, nel 1956 ha suonato con Francis Notz, poi è entrato nel “Modern Jazz Group” e poi nel “Metronome Quintet” sino al 1975. Nel 1960 ha organizzato una grande orchestra. In seguito ha suonato nel “Jazz Rock Ensemble” di Hans Kennell, nel 1974 ha guidato i “Jazz Containers”. Ha lavorato anche per l’orchestra di Radio Zurigo. Ha prodotto molto come arrangiatore e compositore, nella musica per colonne sonore di film ha ottenuto diversi premi ed in seguito si è interessato di musica elettronica.

Discografia:

Controlled Risk.

Bruno Spoerri (sa,ss,synt) Reto Weber (dr,perc,vc)

Love power-for papa / Das stuck mit der maus / Controlled risk / Drum song / Bad weather song / Berimbau electrico / Tamba-Koba / Mouth pieces / Times

(Konnex ST5017) Maur, 20-21 Aprile 1988.chiusura


SPONTANEOUS MUSIC ENSEMBLE.

Gruppo inglese costituito nel 1966 da John Stevens e da Trevor Watts. In esso si sono avvicendati Evan Parker, Kenny Wheeler, Paul Rutherford, Derek Bailey, Dave Holland, Steve Lacy, Bobby Bradford, Don Cherry, Rashied Ali, Han Bennick. La sua musica è basata sulla improvvisazione collettiva ed in questo genere è forse il gruppo migliore.

Discografia:

Challenge. (1966-1967).spontaneous-music-ensemble-challenge

Kenny Wheeler (flic-tp) Paul Rutheford (tb) Trevor Watts (sa-ss) Evan Parker (sa) Bruce Cale, Jeff Clyne (b/el) John Stevens (dr)

E.D.’s Message / 2.B.Ornette / Club 66 / Day Of Reckoning / End To Beginning / Travelling Together / Little Red Head / After Listening / End To Beginning / Distant Little Soul.

(Eyemark Empl 1002)

Marzo,1966 e 22-4-67.

For You To Share.spontaneous-music-ensemble-for-you-to-share

Trevor Watts (sa-ss) Ray Warleigh (sa) Brian Smith (st-ss) Kenny Wheeler (tp-flic) Bob Norden (tb) Chris Pyne (tb) Mike Pyne (p) Ron Matthewson, Marcio Mattos (b) John Stevens (dr)

For You To Share: Click Piece – Sustained Piece 1 – Sustained Piece… / Peace Music.

(Emanen 4023) 23-1 e 20-5-70.

.

The Source.spontaneous-music-ensemble-the-source

Trevor Watts (sa-ss) Ray Warleigh (sa) Brian Smith (st-ss) Kenny Wheeler (tp-flic) Bob Norden (tb) Chris Pyne (tb) Mike Pyne (p) Ron Matthewson, Marcio Mattos (b) John Stevens (dr)

Expectancy/ Birth/ Thanksgiving/ Time Goes On (A-B-C-)/ You Know.

(Tangent TG 107)

Londra, 18-12-70.

Mouthpiece.spontaneous-music-ensemble-mouthpiece

Spontaneous Music Orchestra diretta da John Stevens (perc-corn-vc)

In The Relationship To Silence / Sustained Piece / Sustained Piece (version vocal) / One-Two / Mouthpiece.

(Emanen 4039) 1-5 e 23-11-73.

.

.

Face To Face.spontaneous-music-ensemble-face-to-face

Trevo Watts (ss) John Stevens (perc-tp)

Face To Face 1 – 2 – 3 – 4 – 5 – 6 – 7.

(Emanem 303)

Little Theatre Club, Londra, Novembre-Dicembre 1973.

.

Quintessence.spontaneous-music-ensemble-quintessence

Evan Parker, Trevor Watts (ss) Derek Bailey (g) Knet Carter (cello-b) John Stevens (perc-corn-vc)

Forty Minutes (Part.1) / Forty Minutes (Part.2) / Thirty-Five Minutes (Part.1) / Thirty-Five Minutes (Part.2) / Ten Minutes / Rambunctious 1 / Rambunctious 2 / Daa-Oom (Trio Version) / Corsop / Daa-Oom (Duo Version)

(Emanen 4217 2CD)

Londra, 11-10-73, 18-10-73 e 3-2-74.

Framework.spontaneous-music-ensemble-framework

Kenny Wheeler (Flic) Paul Rutherford (tb) Trevor Watts (ss-cl/b) Ron Herman (b) John Stevens (perc-vc) Norma Winstone (vc) Julie Tippett (vc-g)

Famile Sequence / Quartet Sequence / Flower.

(Emanen 4134)

Londra, 14-7-68, 25-4-71 e 11-10-73.

.

Plus Equals.spontaneous-music-ensemble-plus-equals

Spontaneous Music Orchestra diretta da John Stevens (perc-corn-vc) in 1974-75.

Plus Equals: Search & Reflect – Sustained Plus – Free Improvisation / Little Theatre Club.

(Emanen 4062)

24-1-74 e 25-1-75.

.

Low Profile.spontaneous-music-ensemble-low-profile

Nigel Coombs (viol) Colin Wood (cello) Roger Smith (g) John Stevens (perc-corn-vc)

Immediate Past Fragment / The Only Geezer An American Soldier Shot Was Another Webern / Low Profile / Kitless With Elbow.

(Emanen 4031)

17-11-77 e 9-10-88.

.

A New Distance.spontaneous-music-ensemble-a-new-distance

John Butcher (ss-st) Roger Smith (g) John Evans (dr-tp)

Stig / So This Is Official / Tape Delight / Uneasy Option / A Ceertain Elegance.

Stesso gruppo con anche Neil Metcalf (fl)

Peripheral Vison / With Hindsigt.

(Emanen 4115) Londra, 9 Gennaio 1994, 28 Maggio 1994.chiusura


SPORTIELLO ROSSANO (P)

Vigevano, Pavia, Piemonte. 1/6/1974.

Musicista affermatosi come uno dei migliori pianisti italiani di scuola tradizionale. Ha iniziato a studiare il pianoforte classico a nove anni e nel 1996 si è diplomato al Conservatorio. A 16 anni ha iniziato a suonare nei locali di Milano e nel 1992 è balzato alla ribalta con la “Milano Jazz Gang”, con la quale ha fatto diversi tour. Nel 2000 ha incontrato il leggendario pianista jazz ed educatore Barry Harris di cui è diventato buon amico e mentore. Ha partecipato a numerosi festival anche oltre oceano. Ha avuto tra i suoi partner Dick Hyman, Bob Wilber, Kenny Davern, Dan Barrett, Rebecca Kilgore, Warren Vaché , Eddie Daniels, Scott Hamilton, Howard Alden, Bucky Pizzarelli ed altri. Nel 2005 ha vinto il “Prix Du Jazz Classique” dell’Accademie du jazz francese con il disco “Piano On My Mind”.

Discografia:

In The Dark.In The Dark.

Rossano Sportiello (p)

After You’ve Gone / Don’t Blame me / My Blues / S’Wonderful / O sole mio / Bill Evans Trilogy / Marguerite / Van Heusen Medley / Strike Up The Band / How Deep Is The Ocean / Nive Work If You Can get It / Pettirosso / Two Sleepy People / Rosetta / Perfume And Rain / Sunday / A Handful Of Stars / When You Leave Me Alone To Pine / Jazz medley / Love letters.

(Blue Swing) Costa Mesa, California, mar.2003.

Heart And Soul.Heart And Soul.

Rossano Sportiello (p) solo

Gershwin medley: How long has this been going on ?, I got rhythm / I didn’t know what time it was / Some other spring / If dreams come true / Tommy’s ballad / Love lies / I’ll see you in my dreams / Laura / Who’s sorry now ? / Heart and soul / If I should lose you / You / You’ve changed / Lover medley: Lover come back to me, Lover / More than you know / The pink and grey girl / Tea for two

(Arbors Jazz ARCD19321) Boswil, Svizzera, 12 Luglio 2005.

It Amazes Me.It Amazes Me

Rossano Sportiello (p)

Darn That Dream / I’ve Told Ev’ry Little Star / What Is There to Say? / It Amazes Me / Dearest, You’re the Nearest to My Heart / Rouge / Just Open Your Heart / Sonata No L-33 / Christopher Columbus / Medley: (A) Prologue/(B) Never Let Me Go / Song for Lala / Medley: (A) It’s the Talk of the Town/(B) Chinatown My Chinatown / When I Grow Too Old to Dream / Sleep.

(Sackville 3072) 22 Maggio 2009.

Lucky to Be Me.Lucky to Be Me

Rossano Sportiello (p) Frank Tate (b) Dennis Mackrel (dr)

I Don’t Know / Lady Luck / Lament / Bluesy Basie / Show-Type Tune / Lucky to Be Me / When I Grow Too Old to Dream / Beat’s Up / Ev’rytime We Say Goodbye / Should I? / Just as Though You Were Here / Prelude 14 in F# Minor.

(Arbors 19408)

2010.

I Walk With Music: The Hoagy Carmichael Songbook.I Walk with Music

Harry Allen (st) Rossano Sportiello (p) Joel Forbes (b)

Moon Country / In The Cool, Cool, Cool Of The Evening / I Get Along Without You Very Well / New Orleans / The Nearness Of You / I Walk With Music / Two Sleepy People / Rockin’ Chair / One Morning In May / Georgia On My Mind / April In My Heart / Jubilee / Skylark.

(GAC)

2013.chiusura


SPOTLITE.

Importante club di New York, sito a Manhattan nella 52a strada, aperto nel 1944 dove si sono esibiti Dizzy Gillespie, Coleman Hawkins e Billie Holoday. E’ stato chiuso nel dicembre del 1946.chiusura


SPOTLITE.

Compagnia discografica ed etichetta fondata da Tony Williams nel 1968, da non confondersi con il celebre batterista. La sua prima sede è stata a Londra e nel 1974 si è trasferita a Sawbridgeworth nell’Hertfordshire. Ha pubblicato più di cento LP e con l’avvento del CD si è concentrata a produrre dischi di musicisti inglesi. chiusura


SPOTTI PINO, GIUSEPPE (P)

Parma, Emilia-Romagna. 13/11/1917.

Nel 1938 si è diplomato in pianoforte e composizione nel locale Conservatorio. Nel 1945 è arrivato a Milano, ha preso contatto con il jazz e nel 1948 ha partecipato al Festival Nazionale del Jazz di Firenze con Armando Pareto (tp) Sandro Bagalini (st) Carlo Loffredo (b) e Gino Parodi (dr). Nel 1949 ha inciso con Gil Cuppini, nel 1950 con Piero Rizza, ha suonato in duo con Gorni Kramer. In seguito si è dedicato completamente all’arrangiamento, alla composizione ed a esibizioni di piano solo. chiusura


SPRAGUE PETER, TRIPP (G)

Cleveland, Ohio. 11/10/1955.

Ha vissuto l’infanzia in Colorado e a otto anni con la famiglia si è trasferito nella cittadina di Del Mar, vicino San Diego in California. A dodici anni ha iniziato a studiare la chitarra, ha seguito dei regolari corsi a Boston sotto l’insegnamento di Pat Metheny, nel 1976, e di chitarra classica presso il New England Conservatory Of Music con Yoshiaki Masuo. Ha fondato la Dance of the Universe Orchestra a San Diego, ha suonato con Bob Mover a Montreal e a New York. Tornato a San Diego, ha suonato con Charles McPerson, in seguito ha suonato con Eddie Harris, con Art Pepper, con Tommy Flanagan e con Kenny Barron e occasionalmente con Chick Corea. Ha registrato freelance con la GRP All Stars Big Band nel 1992, con David Benoit, con Bill Childs. Nel 1988 ha insegnato al Musicians Institute di Los Angeles. Chitarrista preparato, molto dotato tecnicamente ed in possesso di una particolare sensibilità, si è posto all’attenzione agli inizi degli anni ’80. Strumentista entro la tradizione più pura, quella cioè che fa capo a Charlie Christian. A volte non disdegna delle visitazioni con i suoni ed i ritmi sudamericani, o a duetti classicheggianti.

Discografia:

The Path.peter-sprague-the-path

Peter Sprague (g) Sam Most (fl) Bill Mays (p-p/el) Bob Magnusson (b) Tommy Aros (perc) Jim Plank (dr-vib-perc) Kevin Lettau (vc)

The Path / Bebe’s Bop / Soaring / It Colud Happen To You / Pablo / Roller Skatin’With Sonny / The Cutting Edge.

(Xanadu 183)

New York, 5-6 Settembre 1980.

The Message Sent On The Wind.peter-sprague-the-message-sent-on-the-wind

Peter Sprague (g) Kenny Barron (p) Gene Perla (b) Barry Altshul (dr)

Invention N.8 in F Major-Ah-Leu-Cha / Soul Eyes / Chick Boom Chick Blues/ You’de Be So Nice To Come Home To / The Message Sent On The Wind / Cheryl.

(Xanadu 193)

New York, 1-2-82.

.

Musica Del Mar.peter-sprague-musica-del-mar

Peter Sprague (g) George Cables (p) Bob Magnusson (b) Eddie Moore (dr)

I Hear A Rhapsody / My folks’Song / Just One Of Those Things / Medley: You Stepped Out Of A Dream Chick’s Tune / Musica del mar / I Thought About You / Medley: Invention In D – Cahnting With Charles.

(Concord CJ 237)

San Francisco, Settembre 1983.chiusura


SPRING BRYAN (DR)

Londra, Inghilterra. 24/8/1945.

Ha iniziato a studiare la batteria a sei anni da solo ed in seguito ha studiato con Philly Jo Jones. Ha iniziato la carriera a Londra da freelance con Stan Tracey, con il quale ha suonato e registrato dal 1965 al 1977. Ha anche registrato nello stesso periodo con Frank Ricotti, con John Williams, con Joe Harriott, con Tubby Hayes, ha fatto parte della “Passport” di Klaus Doldinger, della “Bebop Preservation Society” , dei “Nucleus” di Ian Carr, il “Centipede” di Keith Tippett. E’ andato in tournée con Hanniball Peterson, nel 1992 con il quintetto di Alan Skidmore ed a diretto un suo gruppo.chiusura


SPRINGER JOE, JOSEPH (P)

New York. 22/5/1916. – Florida. Dic.1985.

Ha iniziato la carriera professionalmente nel 1931 a Cony Island, New York. Nel 1935 ha lavorato con Wingy Manone e nel 1940 ha suonato alla Hickory House con Louis Prima e ha fatto il suo debutto discografico. Ha suonato e registrato con Buddy Rich, Gene Krupa, Oscar Pettiford, Tiny Grimes, Ben Webster, Charlie Barnett, Jimmy McPartland e nella metà degli anni ’40 ha accompagnato regolarmente Billie Holiday. Dopo un breve ritorno con Rich, dal 1960 ha lavorato freelance a New York e poi in Florida.chiusura


SPRINGHER MAX (VIOL)

Alessandria, Egitto. 6/7/1910.

Di origini rumene da parte di padre e di madre italiana, ha compiuto gli studi musicali ad Alessandria d’Egitto e dal 1925 ha frequentato il Conservatorio di Parigi. Trasferitosi a Milano per diversi anni ha suonato con celebri orchestre da ballo ed ha iniziato ad interessarsi di jazz dal 1930. Ha suonato alla Capannina di Forte dei Marmi e con una sua orchestra al Casino di San Remo. Nel 1940 ha inciso i suoi primi dischi, nel 1946 ha inciso con Giampiero Boneschi e nel 1957 ha messo su un gruppo con Franco e Berto Pisano e Libero Tosoni sul modello dell’Hot Club de France.

Discografia:

Max Springher (viol) Lelio Luttazzi (p) Franco Pisano (g) Nicola Lisena (b) Gil Cuppini (dr)

Frase n.1.

Milano, 24-3-48.

Max Springher (viol) Lelio Luttazzi (p) con sezione ritmica sconosciuta.

Frase n.3.

Milano, 31-5-48.chiusura


SPROLES VICTOR (B)

Chicago, Illinois. 17/11/1927.

Ha studiato privatamente musica e dopo il servizio militare nel 1925 ha suonato con Coleman Hawkins, dal 1952 ha fatto parte dell’orchestra che si esibiva al “French Poodle” di Chicago. Ha suonato in seguito con Ira Sullivan, nel 1954 è entrato nell’organico della Bee Hive e qui ha avuto modo di suonare insieme a Lester Young, Charlie Parker e Sonny Stitt. Dal 1959 in gruppo con Johnny Griffin e Eddie Davis, poi con Norman Simmons, ha accompagnato Carmen McRae dal 1962 al 1964, con Buddy De Franco nel 1964, nel 1965 è entrato nei Jazz Messengers di Art Blakey, con il quali ha fatto un tour in Europa, in Giappone ed ha preso parte ad una puntata della serie televisiva “Jazz 625” della BBC. Dal 1969 è stato il bassista fisso al Half Note di New York e qui ha suonato con Al Cohn , Zoot Sims, Anita O’Day, Jimmy Rushing, James Moody. Ha registrato con Lee Konitz, Andrew Hill, lavorato con Hazel Scott, con Clark Terry si è esibito all’Expo di Montreal e nel 1975 ha fatto una tournée europea. Ha inciso anche con Johnny Hartman, Wardell Gray, Lee Morgan, Sun Ra.chiusura


SPYRO GYRA.

Gruppo di jazz-rock messo su a Buffalo nel 1974 su iniziativa del sassofonista Jay Beckenstein e del pianista Jeremy Wall. Nel 1981 il sestetto era composto oltre che da Bechenstein e Wall, da Tom Shuman (tast) Chet Catallo (g) David Wolford (b) e Eli Konikoff (dr). Nel corso degli anni è diventato un settetto composto da Beckenstein, Shuman, Dave Samuel (vib)Julio Fernandez (g)Roberto Vally (b)Richie Morales (dr)Manolo Badrena (per). In seguito spesso è diventata una vera big band con l’aggiunta di molti ospiti.

Discografia:

Freetime.spyro-gyra-freetime

Randy Brecker (tp) Jay Beckenstein (ss-fl-sa) Dave Samuels (vib-marim) John Tropea, Che Catallo (g) Tom Schuman, Richard Tee (p) Jeremy Wall (sint)

Freetime / Telluride / Summer Strut / Elegy For Trane / Pacific Sunrise / Asmber Dream / String Soup.

(MCA 4142)

New York, 1983.

Road Scholars.spyro-gyra-road-scholars

Jay Beckenstein (ss-sa) Tom Schuman (tast) Julio Fernandez (g-vc) Scott Ambush (b/el) Joel Rosemblatt (dr-perc)

Heart Of The Night / Breakfast At Igor’s / The Unwritten Letter / Morning Dance / Shaker Song / Shangai Gumbo / Innocent Soul / South American Sojoum / Ariana / De la luz / Daddy’s Got New Girl Now.

(GRP 9913)

Stati Uniti, Marzo-Ottobre 1997.chiusura


SQUADROMAIRES.

Orchestra inglese da ballo fondata nel 1940. E’ stata la più importante orchestra della RAF, composta dai migliori musicisti inglesi delle orchestre da ballo dell’epoca. E’ stata diretta dal pianista Ronnie Aldrich. Finita la guerra nel 1947 ha continuato ad essere attiva, come una normale orchestra fino al suo scioglimento avvenuto nel 1964. chiusura


SQUIRES BRUCE, “WILLMARTH” (TB)

Berkeley, California. 2/1/1910. – North Hollywood, California. 8/5/1981.

Ha iniziato a lavorare all’inizio degli anni ’30 e dal maggio del 1935 al febbraio del 1937 ha fatto parte dell’orchestra di Ben Pollack, con il quale ha anche registrato. In seguito ha suonato con Jimmy Dorsey dal febbraio del 1937 al gennaio del 1938, con Gene Krupa dal gennaio 1938 al marzo del 1939, poi con Benny Goodman, con Harry James, dal 1940 al 1941 con Freddie Slack e nell’estate del 1942 con Bob Crosby. Dopo la seconda guerra mondiale ha continuato ad essere attivo negli studi sino alla fine del 1970 epoca nella quale si è ritirato dall’attività.chiusura


STABENOW THOMAS (B)

Kirchberg, Germania. 11/9/1952.

Ha studiato alla Musikhochschule di Stoccarda dal 1975 al 1980 e ha debuttato nel “Ulmer Jazz Quintet” nel dicembre del 1976. Ha registrato con Emil Mangelsdorff, con Heinz Schonberger, con il trio di Klaus Doldinger nel 1978, con Frederic Rabold nel 1979, con Bernd Konrad, con Lauren Newton e la “Human Music Association”nel 1980. Ha guidato un suo gruppo, poi lo “Straight Four” e ha fondato una sua etichetta e compagnia discografica la Bassic-Sound. Ha suonato con Peter Herbolzheimer, con Roman Schwaller, con Klaus Weiss, con Rob van Bavel, con il “Saxophone Connection” e alla fine del 1980 ha fondato il gruppo cooperativo, il ”Trio Concept” con il pianista Klaus Wagenleiter ed il batterista Harald Ruschembaukm. Agli inizi degli anni ’90 ha suonato con Wolfgang Hafner e freelance con Johnny Griffin, Ack van Rooyen, Toots Thielemenas, Albert Mangelsdorff, Charlie Antoliny, Stan Getz, Charlie Mariano, David Friedman, Dianne Reeves, Al Porcino, Joe Haider, la WDR Band e la SDR big band. Ha registrato con il pianista Joe Keineman, il “Sudpool Jazz Project”, con i sassofonisti Harvey Wainapel e Jurgen Seefelder, con la cantante Rachel Gould, con Franz Weyerer, con Larry Porter, con Florian Poser, con i violinisti Hajo Hoffman e Jorg Widmoser, con il batterista Joe Baudisch, con Frank Foster, con Johannes Enders, Till Martin, con il quintetto del trombettista Ingolf Burkhardt e il trombonista Ludwig Nuss. Ha insegnato alla Musikhochschule di Stoccarda nel 1984 ed in quella di Mannheim nel 1996.

Discografia:

Human Spirit.thomas-stabenow-human-spirit

Jim Ridl (p) Thomas Stabenow (b) Michael Kersting (dr)

Everything I love / Little steps / Trouble and bass / Human spirit / Come on up / Et altera pars / Matisse melismas / O grande amor / Tessa’s blues

(Bassic Sound)

Monaco, 5 Dicembre 1992.

.

What’s New.thomas-stabenow-whats-new

Kenny Wheeler (tp,flic) Roberto Di Gioia (p) Thomas Stabenow (b) Michael Kersting (dr)

What’s new ? / Et altera pars / Penelope / Spring’s eternal / How deep is the ocean ? / Yesterdays / A flower is a lovesome thing / What is this thing called love ?

(Bassic Sound)

Monaco, 10 Dicembre 1995.chiusura


ST. CLAIRE CYRUS (TUBA)

Cambridge, Maryland. 1890. – New York. 1955.

Eredita dal padre la passione per la musica e la tuba, debutta però alla cornetta nella Merry Concert Band. Passato alla tuba a New York suona con Wibur De Paris, i Bobby Lee’sCotton Pickers, dal 1926 al 31 è con Charlie Johnson, i Cozy Cole’s Hot Cinders (1931) e sino al 1941 registra con Clarence Williams, lavora alla radio e sino alla fine lavora come impiegato alla Columbia University. chiusura


ST. CYR JOHNNY, JOHN ALEXANDER (BJ)

New Orleans, Louisiana. 17/4/1890. – Los Angeles, California. 17/6/1966.

Figlio di musicisti, sin da giovanissimo ha imparato a suonare la chitarra. Ha lavorato come intonacatore di giorno e di notte suonava. Ha iniziato la carriera con Papa Celestin, poi ha suonato con Armand Piron nel 1909, con Martin Gabriel nel 1913, con Kid Ory, con Fate Marable sui riverboat nel 1917, avendo come compagni Armstrong e Johnny Dodds, Ed Allen e Charlie Creath. Tornato a New Orleans ha suonato con Manuel Perez. E’ andato poi a Chicago nel 1923 dove ha suonato con King Oliver, poi con Jimmy Noone, con Doc Cook dal 1925 al 1929. Ha partecipato alle famose incisioni degli Hot Five e Hot Seven di Armstrong e ha fatto parte dei Red Hot Pepper di Jelly Roll Morton. Nel 1929 è tornato a New Orleans dove ha suonato raramente. Nel 1954 è ricomparso alla ribalta con Paul Barbarin, poi con la “New Orleans Creole Jazz Band” nel 1959 e i “The Young Men Of New Orleans” nel 1960. In seguito ad un incidente automobilistico ha dovuto quasi smettere l’attività. E’ rimasto il primo suonatore di banjo di valore della storia del Jazz. E’ stato premiato con l’All Time All Star Award.chiusura


STABILE DICK, RICHARD (LEAD)

Newark, New Jersey. 29/5/1909. – New Orleans, Louisiana. 25/9/1980.

Musicista di origini italiane. Ha iniziato a suonare nelle orchestre di fossa dei teatri e nel 1928 è stato ingaggiato da Ben Bernie che poi ha lasciato nel 1936, per organizzare una grande orchestra da ballo con la quale ha ottenuto molto successo e nella quale figuravano ottimi musicisti tra i quali Bunny Berigan.

Discografia:

Plays For You.

Dick Stabile (vc-dir) and his orchestra.

Poor Butterfly / We’ll be Together Again / For You / Do I Love You / My Fate Is In Your Hands / Broadway Beat / Oh Baby / Bellet Bleu / Without A Song / I’m Glad There Is You / Man With A Horn / I Lead A Charmed Life.

(Bethlehem, BCP 5003) New York, 1955.chiusura


STABULAS NICK, NICHOLAS (DR)

Brooklyn, New York. 18/12/1929. – Great Neck, New York. 6/2/1973.

Entrato nel mondo del jazz nel 1954, dopo aver fatto parte di diverse orchestre da ballo molto commerciali, partecipando a concerti ed incisioni nel gruppo di Phil Woods ed ha continuato la sua carriera free lance con John Eardley, Jimmy Raney, Eddie Costa, Friedrick Gulda, George Wallington, Gil Evans, Mose Allison, Carmen McRae, Don Elliott, Bob Brookmeyer, Urbie Green, nel 1964 all’Half Note al fianco di Lennie Tristano, Chet Baker, Kenny Drew, Bill Evans, Al Cohn, Zoot Sims. Ha inciso anche con l’Australian Jazz Quintet. Nel 1973 la sua carriera e la sua vita è stata interrotta prematuramente in un incidente stradale.chiusura


STACY JESS, ALEXANDRIA (P)

Cape Girardeau, Missouri. 11/8/1904. – Los Angeles, California. 1/1/1995.

A dieci anni ha iniziato a suonare il pianoforte ad orecchio. Il suo primo impegno è stato sui battelli del Mississippi, con i gruppi di Harvey Berry e di Tony Catalano nel 1920 . Nel 1926 si è trasferito a Chicago dove ha fatto parte della “Midway Gardens Orchestra”. Ha suonato poi con Joe Kaiser, Frank Teschmacher, Muggsy Spanier, Danny Altier, Floyd Town, Louis Panico, Art Kassel, Eddie Neibauer, Paul Mares, Frank Snyder, Maurice Stein. Nel 1935 è entrato nell’orchestra di Benny Goodman con il quale ha partecipato al celebre concerto alla Carnegie Hall del 1938. Nel 1939 ha collaborato con Bob Crosby, ha inciso con Gene Krupa, Harry James, con Lionel Hampton nel 1937, Eddie Condon, Ziggy Elman, con Bud Freeman nel 1938, George Wettling, con i Metronome All Stars nel 1940, con Horace Heidt nel 1944, Tommy Dorsey, Willy Smith, Jimmy Dorsey, Pee Wee Russell. Dal 1945 si è stabilito a New York dove ha suonato sopratutto in diversi locali alla moda con propri gruppi. Nel 1951 ha suonato con Jack Teagarden, con Billy Butterfield e nel 1974 a capo di una All Stars al Festival di Monterey. Musicista dallo stile nitido e melodico, ha subito come molti suoi colleghi dell’epoca l’influenza di Teddy Wilson, rispetto allo stesso però suona con meno eleganza, poiché spesso scadeva nel banale e nel pomposo. E’ stato un pianista importante dell’epoca delle grandi orchestre swing.

Discografia:

Swing Classics 1935.jess-stacy-swing-classics-1935

Jess Stacy (p) Israel Crosby (b) Gene Krupa (dr)

Barrelhouse / The World Is Waiting For The Sunrise.

Jess Stacy (piano solo)

In The Dark / Flashes.

Chicago, 16-11-35.

Jess Stacy (p) Israel Crosby (b) Gene Krupa (dr)

Barrelhouse / The Wirld Is Waiting For The Sunrise.

(Odeon) Chicago, 1936.

Jess Stacy (piano solo)

Ramblin’ / Candlelights / Complainin’ / Ain’t Goin’Nowhere / You’re Driving My Crazy / The Sell Out / Ec-Stacy.

1938-1939.

Jess Stacy (p) Bud Freeman (st)

She’s Funny That Way .

13-6-39.

Jess Stacy (p) Muggsy Spanier (corn) Lee Viley (vc)

Down To Steamboat Tennessee / Sugar.

10-7-40.

Jess Stacy (p) Gordon Specks Powell (dr)

After You’ve Gone / Old Fashioned Love / I Ain’t Got Nobody / Blue Fives / Ridin’Easy / Song Of The Wonderer.

(Commopdore 7008) 26-11-44.

Ec-Stasy.jess-stacy-ec-stasy

Jess Stacy (p)

Barrelhouse / Rhythm Rhythm (I Got Rhythm) / Take Me To The Land Of Jazz / Rose Of Washington Square / I Got Rhythm / Blue Room / Carnegie Jump / The Darktown Strutter Ball / Madhouse / Roll Em / Big John Special / Opus ¾ / Vultee Special / Ec-Stacy / Spain / Down To Steambout Tennessee / Daybreak Serenade / It’s Only A paper Moon / In A Mist / Candleights / In The Dark Flashes / Ain’t Good Nobody / Blue Fives / Ridin’Easy / Sing Sing Sing.

(Living Era 5172) 1935-49.

Jess Stacy And His Trio. jess-stacy-and-his-trio

Jess Stacy (p) George Van Eps (g) Morty Corb (b) Nick Fatool (dr)

Careless / I’ll Be Seeing You / Can’t We Be Friends / Imagination.

Hollywood, 28-6-50.

Jess Stacy (p) George Van Epps (g) Morty Corb (b) Nick Fatool (dr)

Fascinating Rhythm/ I Can’t Get Started/ I Wanto To Be Happy/ You Took Advantage Of Me/.

Los Angeles, 16-3-51.

Indiana/ Stars Fell On Alabama/ Oh Baby/ If I Colud Be With Yoy.

(Ace Of Hearts AH 39) Los Angeles, 10-4-51.

Tribute To Benny Goodman.jess-stacy-tribute-to-benny-goodman

Ziggy Elman (tp) Murray McEachern (tb) Vido Musso (st) Charles Gentry (sb) Jess Stacy (p) ed altri.

Let’s Dance / King Porter Stomp / Where Or When / Gee baby Ain’t Goo To You / When Buddha Smiles / I Must Have That Man / Roll’Em / Don’t Be That Way / Blues For Otis Ferguson / Sometimes I’m Happy / Sing Sing Sing / You Turned The Tables On Me / Down South Camp Meeting / Goodbye.

(Atlantic 90664)

29 Aprile 1954, 6 Ottobre 1955.

Stacy Still Swings.jess-stacy-stacy-still-swings

Jess Stacy (piano solo)

How Long Has This Been Going On / Doll Face / Miss Peck Accepts / I Would Do Most Anything For You / Stacy Still Swings / Lover Man / Lookout Mountain Squirrels / Gee Baby Ain’t I Good To You / Riverboat Shuffle / Menphis In June.

New York, 5-7-74.

St.Louis Callipe Blues / Sunny Disposition.

(Chiaroscuro CR 133) New York, 19-20 Luglio 1977.chiusura


STADLER HEINER (P-COMP)

Lessen, Polonia. 4/9/1942.

Cresciuto ad Amburgo, ha frequentato il locale conservatorio dove si è diplomato in pianoforte, armonia e composizione. Nel 1965 è emigrato negli Stati Uniti a New York, ha guidato dei gruppi con Thad Jones, Tom McIntosh, John Gilmore, Roger Kellaway e Reggie Johnson. Nel 1966 ha registrato la sua composizione “Fugue 2”, con un sestetto con Jimmy Owens, Joe Farrell, Garnet Brown, Don Friedman, Barre Phillips, Joe Chambers. E’ l’autore della più lunga composizione di jazz che sia stata scritta. Ha composto brani per piano solo e per grandi orchestre. Nel 1967 il New York Jazz Sextet ha interpretato il suo ”No Exercise”, ha scritto per James Moody e nel 1973 ha composto ed inciso ”Love In The Middle Of The Air” per voce e basso con Dee Dee Bridgewater e Reggie Workman. Ha lavorato con Tyrone Washington, con Lenny White nel 1971, con Charles McGhee, con Richard Davis nel 1975. Ha arrangiato temi di grandi del jazz da Parker a Monk. Dal 1979 è scomparso dalla scena del jazz.

Discografia:

Brains On Fire – Vol.1.heiner-stadler-brains-on-fire

Jimmy Owens (tp) Garbett Brown (tb) Joe Farrell (st) Don Friedman (p) Barre Phillips (b) Joe Chambers (dr) Heiner Stadler (comp)

The Fugue n.2 / The Fugue n.2.

(Labor LRS 7001 LP)

New York, Dicembre 1966.

.

Retrospection.heiner-stadler-retrospection

Jimmy Owens (tp) Garbett Brown (tb) Joe Farrell (st) Don Friedman (p) Barre Phillips (b) Joe Chambers (dr) Heiner Stadler (comp)

The Fugue – n.2 (take 2)

(The Jazz Alliance TJA 10032 CD)

New York, Dicembre 1966.

.

A Tribute To Monk And Bird.heiner-stadler-a-tribute-to-monk-and-bird

Heiner Stadler (dir-arr) Thad Jones (corn-flic) Cecil Bridgewater (tp) George Adams (st) George Lewis (tb) Stanley Cowell (p) Reggie Workman (b) Lenny White (dr) Warren Smith (timp)

Air Conditioning / Ba-Lue Bolivar Ba-Lue-Are / Au Privave / Straight No Chaser / Misterioso / Perhaps.

(Tomato 2696304)

New York, 17-25 Gennaio 1978.

Jazz Alchemy.heiner-stadler-jazz-alchemy

Marilyn Crispell, Reggie Workman (b)

Three Problems (due version 1) / Three Problems (due versioni 2)

(Tomato 2696702)

New York, 14 Luglio 1988.chiusura


STAFFORD GEORGE, BURNS (DR)

USA. 1898 – New York, primavera, 1936.

Ha suonato con Sam Wooding ad Atlantic City, nel New Jersey. Si è trasferito a New York dove ha accompagnato sua sorella la cantante Mary Stafford, in alcune registrazioni. Nel 1920 è tornato ad Atlantic City dove ha suonato con Charlie Johnson, con il quale è rimasto sino al 1928 epoca della sua morte. Ha suonato poi con Eddie Condon nel 1929 ed ha inciso con Henry Allen nel 1935, con Art Karle e con Milton Mezz Mezzrow. Avrebbe fatto intendere anche di essere il fratello della famosa cantante Jo.chiusura


STAFFORD GREGG, GREGORY VAUGHAN (TP)

New Orleans, Louisiana. 6/7/1953.

Ha iniziato la professione nel 1974 e nel 1976 si è diplomato insegnante alla Southern University di New Orleans ed ha lavorato nelle scuole del sua città. Ha continuato a suonare ed ha diretto la Young Tuxedo Brass Band nel 1984 e nel 1992 la Heritage Hall Jazz Band con la quale ha sostituito la Kid Sheik Cola alla Preservation Hall. Nel 1990 è andato in tour con Wynton Marsalis per un tributo a Louis Armstrong. Ha collaborato con Danny Barker nei “Jazz Hounds”ed lo ha sostituito alla sua morte alla guida del gruppo. Ha registrato nel 1998 e nel 1999 con il clarinettista inglese Brian Carrick. Ha collaborato spesso con Michael White.

Discografia:

What A Friend We Have In Jesus.

Gregg Stafford (tp) Arnold Johnson (tb) Joe Torregano (cl) Herman Sherman (st) Herman Antoine (bj) Anthony Tuba Fats Lacen (tuba) Shannon Powell (dr)

Second line / What a friend we have in Jesus / If I had my life to live over again / Over the waves / Just a little while we have in Jesus / Bugle boy march / Old rugged cross / Joe Avery’s piece / Tin roof blues / Bye bye, blackbird / Baby face

New Orleans, 27-28 Giugno 1977.

That Man From New Orleans, Volumes 1 & 2.gregg-stafford-that-man-from-new-orleans

Gregg Stafford (tp,vc) Big Bill Bissonnette (tb,vc) Paul Boehmke (sax) Roberta Hunt (p) Emil Mark (bj) Colin Bray (b) Dennis Elder (dr)

Royal garden blues / What a friend we have in Jesus / Some of these days / The Sheik of Araby / Just a little while to stay here / Tin roof blues / Algiers strut / Bugle boy march / Lily of the valley / Dippermouth blues / St. James infirmary / Hindustan / Over in the Gloryland / Summertime / St. Louis blues / Bourbon Street parade

(Jazz Crusade JCCD-3033/34) Toronto, 14 Marzo 1998.chiusura


STAFFORD JO ANNIE BURNS. (VC)

Coalinga, California. 12/11/1917. – Century City, California. 16/7/2008.

Ha cominciato a farsi conoscere con l’orchestra di Tommy Dorsey, facendo parte di un gruppo vocale i Pied Pipers e avendo come controparte maschile Frank Sinatra. Come Sinatra ha studiato la tecnica di respirazione di Dorsey, per aumentare l’ampiezza vocale con naturalezza. Cantante melodica, dalla naturalezza quasi strumentale, dalla voce elegante e dai toni pacati. Lasciato Dorsey è arrivata al successo, divenendo una delle voci leader del pop americano. Ha avuto una certa, anche se molto circoscritta, apertura al jazz.

Discografia:

Jo Stafford (vc) Billy Butterfield (tp) Lou McGarity (tb) Hank D’Amico (cl) Boomie Richmond (st) Billy Rowland (p) Hy White (g) Jack Lesberg (b) George Wettling (dr.

Baby Won’t You Please Come Home.

New York, 19-4-45.

Kiss Me, Kate.

Jo Stafford (vc) Gordon McRae (vc) Orchestra.

Wunderbar / Too Darn Hot / Were Thine That Special Face / I Hate Men / Always True To You In My Fashion / Bianca / So In Love / Why Can’t You Behave.

(Sony Music 60536) 1949.

American Folk Songs.

Jo Stafford (vc) Orchestra diretta da Paul Weston.

Shenandoah / Black I The Color / Old Joe Clark / Wayfaring Stranger / Barbara Allen / Single Girl / Red Rosey Bush / I Wonder As I Wander / Cripple Creek / The Nightingale / Johnny Has Gone For A Soldier / Sourwood Mountain.

(Corinthian 110) 1950.

Autumn In New York.

Jo Stafford (vc) Orchestra diretta da Paul Weston.

Autumn In New York / Smoke Gets In Your Eyes / If I Loved You / Almost Like Being In Love / Make Believe / Through The Years / Sometimes I’m Happy / In The Still Of The Night / Some Enchanted Evening / The Best Things In Life Are Free / Just One Of Those Things / Haunted Heart / Alive Blue Gown / Tell Me Why / Let The Rest Of The World Go By / Gee, It’s Good To Hold You / The Wish That I Wish Tonight / As Long As I Know You’re Somewhere / Rockin’Chair / Georgia On My Mind / Dream / Jamboree Jones / Tim-Tayshum.

(DRG 91518) 1950.

Song Of Scotland.

Jo Stafford (vc) Orchestra diretta da Paul Weston.

My Heart’s In The Highlands/ John Anderson, Ny Jo / Flow Gently Seet Afton / Ye Banks And Braes Od Bonnie Doon / Molly’s Meek, Molly’s Sweet / Cominh Through The Rye / My Love Is Like A Red, Red Rose / Green Grow The Rasches, O / Annie Laurie / My Jean / The Bonnie Lad That’s Far Away / Auld Lang Syne.

(Corinthian 122) 17-3-53 & 3-5-56.

Once Over Lightly.

Jo Stafford (vc) Art Van Damme Quintet.

Almost Like Being In Love / A Foggy Day / The Lady Is A Tramp / These Foolish Things / Mine / The Gypsy In My Soul / Autumn Leaves / You’re Mine You / Nice Work If You Can Get It / My Old Flame / But Not For Me / One For My Baby.

(Hallmark Rec. 704982) 1957.

Jo + Jazz.

Jo Stafford (vc) Orchestra diretta da Johnny Mandel.

Just Squeeze Me / For You / Midnight Sun / You’de Be So Nice To Come Home To / The Folks Who Live On The Hill / I Didn’t Know About You / (What Can I Say)After I Say I’m Sorry / Dream Of You / Imagination / S’posin’ / Day Dream / I’ve Got The World On A Stirng.

(Corinthian 108) 15-7 e 10-8-60.

Too Marvellous For Words.

Jo Stafford (vc) Johnny Mercer (vc) Pied Piper (vc) con vari altri musicisti.

You And Your Love / What Is This Thing Called Love / Walkin My baby Back Home / Pistol Packin mama / A Boy In Khaki A Girl In Lace / How Sweet You Are / I Love You / Synphony / Too Marvellous For Words / Is Always / I’ll be With You Apple Blossom Time / The Thing We Did Last Summer / Lullaby Of Broadway / Georgia / Out Of This World / Blue Moon / Cindy / I Didn’t Know About You / Long Ago And Far Away / There’s No You / You Keep Coming Back Like A Song / Day By day / I’ve never Forgotten.

Drifting And Dreaming With.

Jo Stafford (vc) altri non identificati.

Dream A Little Dream On Me / Those Old Piano Roll Blues / I Wanna Be Loved / Them There Eyes / That Old Blagic / A Little Bit Indipendent / No Other Love / Play A Simple Melody / I Got The Sun In The Morning / I Still Get A Thrill / I Didn’t Slip, I Wasn’t Pulled, I Fell / Row Row Row / Louise / Driftin Down The Dreamy Ohio / Bewitched / Begin The Beguine / I Love The Guy / Casey Jones / Darn It Baby, That’s Love / I Cried For You / I’ve Got You Under My Skin / Three Little Words / I Didn’t Know What Time It Was / We’ll Build A Bungalow / Mississippi / Sunshine Café.

Three Great Singers. 1

Jo Stafford (vc) altri da identificare.

A Buchel And A Peck / Allentown Jail / But Not For Me / Cocktails For Two / I Don’t Care If The Sun Don’t Shine / I Don’t Want To Walk With You / I’ll Walk Alone / My Darling My Darling.

Three Great Singers. 2

Jo Stafford (vc) altri da identificare.

September Song / Shenandoah / Teach me Tonight / The Alphabet Song / The Gypsy In My Soul / Walkin’My Baby Back Home / What His This Thing Called Love / You Belong To Mechiusura


STAFFORD TERELL, LAMARK (TP)

Miami, Florida. 25/11/1966.

Cresciuto a Chicago e Silver Spring nel Maryland, ha iniziato ha studiare la tromba a 13 anni, dedicandosi all’inizio alla musica classica. Durante gli studi per conseguire la laurea in educazione musicale alla University of Maryland ha avuto modo di suonare nell’orchestra jazz dell’istituto, coinvolgendosi gradualmente sempre più al jazz. Il trombettista che lo ha maggiormente influenzato è stato Clifford Brown. Nel 1988 su suggerimento di Wynton Marsalis ha iniziato a studiare con il Dr. William Fielder alla Rutgers University. Durante lo stesso periodo è stato invitato da Bobby Watson a unirsi al suo gruppo gli “Horizon”. Nei successivi cinque anni ha intensificato la sua formazione con Victor Lewis e Shirley Scott. Successivamente Stafford è entrato nella “Latin All-Star Band” di McCoy Tyner, ha collaborato inoltre con Steve Turre, Dave Valentin e Jerry Gonzalez. Dalla metà degli anni ‘90 ha fatto parte dei gruppi di Benny Golson, di Frank Wess, della Jimmy Heath Big Band e la Jon Faddis Orchestra. Ha fatto inoltre parte dei gruppi di Cedar Walton, Sadao Watanabe, i Clayton Brothers, Herbie Mann, Kenny Barron e Matt Wilson. E’ anche apparso in televisione, nel “Tonight Show” di Jay Leno e in “You Bet Your Life” con Bill Cosby e ha suonato nella colonna sonora del film “A Bronx Tale”. Si è esibito come ospite del Billy Taylor Trio nella trasmissione della National Public Radio “Billy Taylor’s Jazz at the Kennedy Center”. Attivo anche in campo didattico, è Director of Jazz Studies alla Temple University di Philadelphia, ha tenuto dei seminari presso la prestigiosa Vail Foundation in Colorado e nel programma “Essentially Ellington” del Jazz at Lincoln Center. Precedentemente ha fatto parte del corpo insegnante dell’Institute for Jazz Studies della Juilliard School di New York. Definito da McCoy Tyner “uno dei grandi musicisti dei nostri giorni, un trombettista favoloso”, è noto per le sue doti di versatilità, a cui si combinano lirismo e grande amore per la melodia ed un grande senso di musicalità. Questo suo originale e ben definito talento gli consente di attingere liberamente al ricco patrimonio espressivo della tradizione del suo strumento, riuscendo al tempo stesso a tracciare un proprio percorso.

Discografia:

Time To Let Go.terell-stafford-time-to-let-go

Terell Stafford (tp) Steve Wilson (sa) Tim Warfiled (st) Edward Simon (p) Steve Nelson (vib) Michael Bowie (b) Victor Lewis (dr) Victor See-Yen (perc)

Time To Let Go / Was It Mean To Be / Polka Dots And Moonbeams / Qui Qui / On The Trail / Why / Soon / Send In The Clowns / Just A Closer Walk With Thee.

(Candid 790702)

New York, 8-9 Marzo 1995.

Centripetal Force.terell-stafford-centripetal-force

Terell Stafford (tp) Tim Warfiled, Ron Blake (st) John Clark (fh) Stephen Scott (p) Stefon Harris (vib) Russell Malone (g) Ed Howard (b) Daniel Morero (perc)

Addio / I’ll Wait / Skylark / Old Devil Moon / A Child Is Born / Mia / For The Broken Hearted / MY Romance / Daahoud / Somebody Bigger Than You And I.

(Candid 79718)

Brooklyn, NY, 14-15 Ottobre 1996.

.

Fields Of Gold.terell-stafford-fields-of-gold

Terell Stafford (tp) Antonio Hart (sa) Bill Cunliffe (p-org) Kryoshi Kitagawa (b) Rodney Green (dr)

Hey It’s me You’re Taking To / Minnesota / Dear Ruby / Ms.Shirley Scott / Ill Wind / If I Perish / Sagittarius / I Believe In You / His Eyes Is On The Sparrow / Flashdance / That’s All / September In The Rain.

(Nagel-Heyer Records 2005)

New York, 29-30 Novembre 1999.

New Beginnings.terell-stafford-new-beginnings

Terell Stafford (tp-flic) Jesse Davis, Dick Oatts (sa) Steve Wilson (sa-ss) Harry Allen (st) Mulgrew Miller (p) Derick Hodge (b-b/el) Dana Hall (dr)

Soft Winds / Don’t Wanna Be Kissed / He Knows How Much You Can Bear / New Beginnings Suite: Selah – Le maurier – Berda’s Bounce / Blame It On My Youth / The Touch Of Your lips / Kumbaya.

(Maxjazz MXJ 402)

Brooklyn, NY, 15-16 Gennaio 2003.

Taking Chances – Live At Dakota.terell-stafford-taking-chances

Terell Stafford (tp) Tim Warfield (st-ss) Bruce barth (p) Derrick Hodge (b) Dana Hall (dr)

Nick Of The Mark / Pegasus / Taking A Chance On Love / Jesus Love Me / Blues For J.T. / Old Folks / Paper Trail / Shake It For Me.

(Maxjazz MXJ 405)

Minneapilis, Dakota Bar Grill, Giugno 2005.

.

Bridging The Gap.terell-stafford-bridging-the-gap

Terell Stafford (tp) Dick Oatts (sa) Gerald Clayton (p) Ben Williams (b) Rodney Green (dr)

Bridging The Gap / Time To Let Go / Meant For You / Three For Five / Salvador’s Space / I Love You / JCO Farewell / Ben’s Beginning / The 6-20-09 Express.

(Planet Arts 30974)

5 Marzo 2009.

.

This Side Of Strayhorn.terell-stafford-this-side-of-strayhorn

Terell Stafford (tp) Tim Warfield (st) Bruce Barth (p) Peter Washington (b) Dana Hall (dr)

Raincheck / Smada / My Little Brown Book / Lush Life / Multicolored Blue / U.M.M.G./ Lana Turner / Day Dream / Johnny Come Lately.

(Maxjazz MXJ408)

17-18 Maggio 2010.

.

BrotherLee Love.terell-stafford-brotherlee-love

Terell Stafford (tr) Bruce Barth (p) Tim Warfield (sax) Peter Washington (b) Dana Hall (dr)

Hocus Pocus [8:07] / Mr.Kenyatta [7:24] / Petty Larceny [8:53] / Candy [8:59] / Yes I Can, No You Can’t [7:29] / Favor [12:26] / Stop Start [6:44] / Carolyn [6:15] / Speedball [9:40]

(Capri Records 74138)

Brooklyn, NY, 19 Maggio 2014.

chiusura


STAHL DAVE, DAVID (TP)

Reading, Pennsylvania. 23/1/1949.

Ha studiato musica alla State University, diplomandosi nel 1970 e ha iniziato a suonare nella banda militare a Washingotn DC. Dal 1973 al 1975 ha fatto parte dell’orchestra di Woody Herman, poi con Count Basie dal 1976 al 1980. Nel 1977 ha guidato anche un suo gruppo a Reading, ha fatto parte del gruppo di Sal Nistico nel 1979. Ha anche accompagnato spesso degli artisti pop, tra le quali Liza Minelli. Ha registrato negli studi con il sassofonista Bill Evans, con la Buddy Rich Orchestra nel 1994 in occasione della serata in sua memoria. Ha fatto anche parte della Vanguard Jazz Orchestra.

Discografia:

Anaconda.dave-stahl-anaconda

Dave Stahl, Joe Mosello, Danny Cahn, Chris Pasin, Jerry Sokolov (tp,flic) Dale Kirkland, Conrad Herwig (tb) George Flynn (tb/b) Ken Hitchcock (sa) Seth Brody, Richard “Rich” Perry (st) Tom Boras (sb) Bob Stein (keyb) Zev Katz (b/el) Dave Ratajczak (dr,perc)

Porque nose / Anaconda / Saving all my love for you / Liquid sunshine / That’s what friends are for Scream machine / Grid locked / Jump

(Abee Cake ACR1001)

New York, 19-20 Gennaio 1987.

Miranda.dave-stahl-miranda

Rick Trager (tb) Dave Stahl (tp,flic,sb) Danny Cahn, Joe Mosello, Chris Pasin (tp,flic) Jerry Sokolov (tp,flic) Dale Kirkland (tb) George Flynn (tb/b) Frank Perowsky (sa,ss,fl,pic) Gary Keller (st,fl) Chris Bacas (st,sa,fl) Tom Boras (sb,fl) Rob Aries (keyb) Vince Fay, Vince Fay (b/el) Steve Varner (b/el) Joel Rosenblatt (dr)

Miranda / Talk back / Ooo baby baby / Breaking out / High fever / Ballad for Jo / Tektite’s / Jigsaw / Morningside / Bullbuster / Ribo-jolt / Lori-Ann / Night flight

(Abee Cake ACR-2005)

New York, Settembre 1988.

Live At Knights.dave-stahl-live-at-knights

Dave Stahl (tp,flic) Joe Mosello, Danny Cahn, John Eckert, Brian Lynch (tp,flic) Dale Kirkland, Dale Devoe (tb) George Flynn (tb/b) Ken Hitchcock (ss,st) Bobby Porcelli (sa,fl,st) Gary Keller (st) Tom Boras (sb) Joel Weiskopf (p) Dominick Fiore (b/el) Terry Clarke (dr) Mark Sherman (perc)

Blue state / The song is you / For Slugger / Angel eyes / Annika / Solar plexis / Danny boy / Sweet Stephanie on my mind / Theme for three maniacs / Semi blue / Blue state

(Abee Cake ACR-3005)

Lebanon, 13-15 Settembre 1989.

Standard Issue.dave-stahl-standard-issue

Dave Stahl (tp) Joe Mosello, Danny Cahn, John Eckert, Brian Lynch (tp,flic) Rick Stepton, Larry Farrell (tb) George Flynn (tb/b) Rick Centalonza (sa,st) Frank Perowsky (st,ss,fl) Gary Keller (st,fl) Ed Xiques (sb) Joel Weiskopf (p) Tony Scherr (b) Terry Clarke (dr)

It could happen to you / Take the “A” train / Lament / On Green Dolphin Street / Alone together / Jazz me blues / Speak low / Careless love / When I fall in love / Falling in love with love / Killer Joe / Caravan

(Abee Cake ACR-4005) Brooklyn, New York, 10-11 Giugno 1991.chiusura


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...